...

Valvola di allarme ad umido Valvola di allarme ad umido

by user

on
Category: Documents
7

views

Report

Comments

Transcript

Valvola di allarme ad umido Valvola di allarme ad umido
MANUALE VALVOLA UMIDO 1
Manuale di installazione e manutenzione
Valvola di allarme ad umido
MODELLO H da 3”3”-4”4”-6”6”-8”
MANUALE VALVOLA UMIDO 2
Valvole di allarme ad umido AG modello H
Panoramica ......................................................................................................... 3
Dati tecnici ............................................................................................................ 4
Dimensioni valvola di allarme 3 "(TIPO A )........................................................... 5
Dimensioni valvola di allarme 3 "(tipo B), 4", 6 "e 8" ............................................ 6
Assieme valvola di ritegno allarme 3 "- 4" e 6 "- lista dei componenti................... 7
Assieme valvola di ritegno allarme 8 - lista dei componenti ................................ 7
Prove..................................................................................................................... 8
Manutenzione........................................................................................................ 10
Riarmo del sistema................................................................................................ 10
Trim verticale modello H da 3"per pressione variabile (TIPO A) .......................... 13
Trim verticale modello H da 3"per pressione variabile e costante (TIPO B )......... 14
Eurotrim verticale modello H da 3"per pressione variabile e costante (TIPO B) ... 15
Trim verticale modello H da 3"per pressione costante........................................... 16
Trim orizzontale modello H da 3"per pressione variabile e costante...................... 17
Eurotrim orizzontale modello H da 3"per pressione variabile e costante................ 18
Trim verticale modello H da 4"-6”-8” per pressione variabile e costante................ 19
Eurotrim verticale modello H da 4"-6”-8” per pressione variabile e costante…....... 20
Trim orizzontale modello H da 4"-6” per pressione variabile e costante................. 21
Eurotrim orizzontale modello H da 4"-6” per pressione variabile e costante........... 22
Trim opzionale pressostato di allarme .................................................................... 23
Valvola di sicurezza sovrapressioni di rete ............................................................. 24
MANUALE VALVOLA UMIDO 3
Panoramica
Le valvole di ritegno e di allarme AG sono utilizzati nei sistemi antincendio sprinkler del
tipo ad umido.
La funzione di questo tipo di valvola è duplice: è in grado di impedire il flusso in
direzione opposta(anti-ritorno) alla direzione di scarica quindi lo svuotamento
dell’impianto in caso di mancanza di alimentazione idrica e fornire un
allarme idraulico che non dipende da energia elettrica per funzionare.
Installando la camera idraulica ritardo, si ottiene un ritardo per eliminare i falsi
allarmi causati da variazioni di pressione dell’alimentazione idrica.
Quando si lavora con una pressione costante di acqua (come nel caso di alimentazioni
da gruppi di pompaggio o serbatoi sopraelevati), l’installazione della camera di ritardo
potrebbe essere omessa.
Per la necessità comando di altri dispositivi allarme remoti aggiuntivi i, possono essere
utilizzati i pressostati di allarme
.
Le valvole di allarme e AG sono progettate e realizzate per soddisfare gli standard e / o
Underwriters Laboratories Inc., EN 12259-2, e approvate Factory Mutual;
Pianificazione Dipartimento Città di New York, e conforme ai requisiti di progettazione
ed utilizzo previste nella NFPA 13.
Note importanti
Sarà fondamentale per assicurare il corretto funzionamento esaminare e pulire
periodicamente per ogni valvola di allarme controllo.
E 'estremamente importante assicurare una fonte di acqua pulita senza rifiuti e particelle
solide quali sabbia, ghiaia o fango.
Se, durante l’ispezione annuale delle valvole di allarme si riscontrasse un
sedimento notevole con particelle estranee questo richiederà un ulteriore esame delle
componenti interne della valvola.
Tutti i componenti funzionali e le connessioni devono essere puliti da tutti i depositi
e risciacquare con un spruzzi d'acqua.
In caso di difficoltà in termini di prestazioni, contattare il fabbricante o il suo
rappresentante autorizzato, se è necessario apportare eventuali modifiche sul campo.
MANUALE VALVOLA UMIDO 4
Dati tecnici
MANUALE VALVOLA UMIDO 5
Dimensioni valvola di allarme 3 "TIPO A
MANUALE VALVOLA UMIDO 6
Dimensioni valvola di allarme 3 " 4", 6 "e 8" TIPO B
MANUALE VALVOLA UMIDO 7
Assieme valvola di ritegno allarme 3 "- 4" e 6 "- lista dei componenti
MANUALE VALVOLA UMIDO 8
Collaudo e manutenzione
Riferimento
La norma NFPA 25 regola le procedure di ispezione, collaudo e manutenzione dei
sistemi antincendio ad acqua.
Prove
Prima di procedere con un test che coinvolga il flusso di acqua, prendere qualche
precauzione.
1. Controllare il luogo dove si scarica la connessione di prova per assicurarsi che sia
libero e non vi è alcuna possibilità di danni o lesioni a causa del flusso.
2. Controllare il terminale di connessione per assicurare che i test non sia occluso.
Per un test di successo, ci deve essere un flusso senza ostacoli quando la valvola di
prova è completamente aperta.
3. Controllare se esiste un collegamento ad una centrale d'allarme o vigili del fuoco. Se
tale connessione esiste, dobbiamo dare adeguata comunicazione alla stazione
ricevente il segnale prima di procedere con il test.
Nota: Un test potrebbe anche innescare allarmi locali, a meno che non vengano messi
fuori servizio momentaneamente.
Test della valvola di allarme e dispositivi di allarme del flusso idraulico
NFPA 25 raccomanda il collaudo funzionale della valvola di allarme e dei suoi dispositivi
di allarme idraulico.
Il modo principale per testare questi dispositivi si ha aprendo il dispositivo di prova
(sprikler di prova o inspector test) . Questo dispositivo, è tipicamente situato nel punto
idraulicamente più sfavorito ( più alto o piu’ lontano) rispetto alla posizione della valvola
di allarme; è costituito da un foro di prova calibrato e una valvola.
L'apertura della valvola con il conseguente scarico delle acque attraverso il foro calibrato
simula il funzionamento diuno sprinkler. Tutti dispositivi devono suonare l'allarme e / o
funzione all’apertura della valvoladi prova.
Un modo alternativo per verificare l'allarme flusso d'acqua è quello di aprire la valvola di
prova allarme posta direttamente sul trim della valvola. Si noti tuttavia che
l'apertura di questa valvola esegue solo una verifica dell'allarme, non simula il
funzionamento della valvola di allarme con l’apertura del clapet. Pertanto, questa forma
di test deve essere usato solo quando le condizioni esterne o altre circostanze non
permettono l'uso del dispositivo di prova remoto.
Nota: Se l'allarme è collegato ad un allarme incendio remoto, informare il
la stazione ricevente all’inizio ed alla fine del test.
MANUALE VALVOLA UMIDO 9
Test di flusso dalla valvola di scarico principale (prova dal drenaggio
principale)
NFPA 25 raccomanda che sia effettuata una prova trimestrale con flusso di acqua
dalla valvola di drenaggio principale a valle del montante del sistema. Lo scopo di
questo test è quello di verificare se vi è una normale alimentazione di acqua disponibile
al sistema. Confrontando le letture della pressione statica con quelle della pressione
residua si può evidenziare subito se ci sono delle valvole nel sistema di alimentazione
chiuse o parzialmente aperte od ostruite.
La procedura per l'esecuzione del test di scarico principale è la seguente:
1. Con la valvola di scarico principale chiusa, registrare la lettura visualizzata sul
manometro inferiore della valvola di allarme.
2. Aprire la valvola di scarico principale lentamente fino a completa apertura.
Poi verificare che il flusso di acqua sia continuo attraverso lo scarico principale.
Nota: Se si scarica un notevole flusso, controllare che il sistema principale di drenaggio
sia libero da possibili ostacoli.
3. Permettere all'acqua di scorrere fino a quando la lettura sul manometro diminuisca e
si stabilizzi. Prendere nota della lettura.
Nota: La prima lettura sarà la più alta e misurerà la pressione statica, la seconda lettura
sarà inferiore (pressione residua e funzione del coefficiente creato dalla valvola di
drenaggio.
4. Chiudere lentamente la valvola di scarico principale.
Attenzione: se l'allarme è disattivato temporaneamente, è necessario rimettere
in servizio. Se l'allarme è collegato ad un allarme incendio remoto, informare il
la stazione ricevente all’inizio ed alla fine del test.
5. Confrontare le due letture di letture di pressione o con valori precedentemente stabiliti
o normalmente rilavati.
Nota: Se le letture reggono bene il confronto, la fornitura d'acqua può essere ritenuta
soddisfacente. Tuttavia, se le letture della pressione variano in modo significativo,
deve essere analizzato per determinarne la causa.
Alcune delle possibili cause possibili sono:
- Valvole di controllo di sistema completamente o parzialmente chiuse.
- Rete principale bloccati o acqua congelata.
- Gravi perdite delle valvole o dalla rete di alimentazione.
MANUALE VALVOLA UMIDO 10
Manutenzione
La valvola di allarme e dispositivi associati devono essere esaminati
periodicamente per garantire un funzionamento corretto e senza problemi.
Alcuni dei componenti che necessitano di ispezioni regolari sono:
Clappet: Sarà necessario per ispezionare la guarnizione di gomma del clapet per
rilevare usura o danneggiamento ed a verificare che sia esente da polvere e altri corpi
estranei. Se sono danneggiati o usurati (per esempio, Corpi estranei incorporati nel
di superficie), il rivestimento deve essere sostituito. Se c'è sporcizia, allora abbiamo
eseguire la pulizia, ma non usare sostanze che potrebbero danneggiare la gomma.
Sede di tenuta:L'anello di sede deve essere ispezionato per danneggiamento o
presenza di pietre, polvere o altro materiale estraneo incorporato nelle scanalature o
fori. Pulirlo con attenzione. Se l'anello di tenuta è molto danneggiato, sarà necessaria la
completa sostituzione del gruppo valvola o restituirlo al fabbricante AG per verificare
una possibile revisione.
Valvola di ritegno di by-pass. Esaminare la valvola ¾ "posta nel by-pass
esterno ed osservare lo stato del clapet e della relativa guarnizione.
Camera di ritardo: le connessioni di entrata ed il tappo di scarico, che devono essere
ispezionati per evitare intasamento. Le maglie del filtro devono essere pulite
accuratamente.
Valvola di drenaggio principale e connessione di prova. Tutte le valvole
che sono normalmente chiuse quando la valvola d'allarme è in posizione
armata devono essere controllate per assicurarsi che siano completamente chiusi e non
abbiano perdite.
Corpo valvola di allarme e interno. Saranno ispezionati per cercare eventuali perdite e
visibili e possibili danni fisici alla valvola e connessioni (es. manometri danneggiati).
Riarmo del sistema
La valvola di controllo ed allarme AG si riarma automaticamente dopo aver effettuate le
prove ed il caricamento del sistema.
Tuttavia, quando gli sprinkler entrano in funzione ci sono alcune procedure da seguire
per rimettere il sistema in funzione.
1. Chiudere la valvola di controllo del sistema (saracinesca,valvola a farfalla o altro)
Attenzione: In caso di incendio, la valvola di controllo del sistema deve essere chiusa
solo dopo aver verificato che il fuoco si spento.
2. Aprire la valvola di drenaggio principale.
MANUALE VALVOLA UMIDO 11
Nota: Procedere per svuotare il sistema per permettere la sostituzione degli sprinkler
senza ulteriori fuoriuscite d’acqua.
3. Sostituzione degli sprinkler che sono entrati in funzione.
4. Chiudere la valvola principale di scarico.
5. Aprire la valvola di prova remota (sprinkler di prova o inspector test).
Nota: l'apertura di questa valvola per permettere all'aria di uscire dal sistema, mentresi
riempe d’acqua.
6. Aprire la valvola di controllo del sistema (saracinesca,valvola a farfalla o altro)
lentamente.
Attenzione:tenere la valvola parzialmente aperta quando l'acqua comincia a fluire nel
sistema. Non aprire completamente a quel punto, ciò potrebbe causare colpi d'ariete che
potrebbero danneggiare le tubazioni o intrappolare grandi volumi di aria all'interno del
sistema.
Nota: E 'normale che durante il riempimento ci sia flusso d'acqua dal drenaggio
attraverso il circuito di prova ed allarme allarme, anche se la valvola di
drenaggio principale è completamente chiusa fino a quando l'intero circuito sia
pressurizzato e il clapet principale della valvola chiuso.
MANUALE VALVOLA UMIDO 12
7. Continuare a riempire il sistema finché l'acqua scaricata dalla valvola di prova remota
(sprinkler di prova o inspector test) abbia un flusso omogeneo e continuo.
8. Chiudere la valvola valvola di prova remota.
9. Aprire completamente la valvola di controllo del sistema (saracinesca,valvola a
farfalla o altro), allo stesso tempo osservare i manometri.
Nota: Il sistema sarà riempito quando entrambi i manometri saranno fermi e indichino lo
stesso valore.
10. Eseguire il test con flusso di acqua dalla valvola di drenaggio principale per
garantire che l'approvvigionamento idrico sia soddisfacente (vedi test pag.9).
11. Aprire il volantino della piccola valvola di prova ed allarme posta sulla valvola di
drenaggio principale.
12. Eseguire un test dei dispositivi di allarme (vedi pag.8).
13. Bloccare le valvole di alimentazione principale e quelle che che regolano l'allarme
automatico in posizione aperta (NFPA 25). Il sistema è pronto per l'uso.
14. Se l'allarme è collegato ad un allarme incendio remoto, informare il
la stazione ricevente che la valvola è in funzione.
MANUALE VALVOLA UMIDO 13
Trim verticale modello H da 3"per pressione variabile (TIPO A)
MANUALE VALVOLA UMIDO 14
Trim verticale modello H da 3"per pressione variabile e costante (TIPO B )
MANUALE VALVOLA UMIDO 15
Eurotrim verticale modello H da 3"per pressione variabile e costante (TIPO B)
MANUALE VALVOLA UMIDO 16
Trim verticale modello H da 3"per pressione costante
MANUALE VALVOLA UMIDO 17
Trim orizzontale modello H da 3"per pressione variabile e costante
MANUALE VALVOLA UMIDO 18
Eurotrim orizzontale modello H da 3"per pressione variabile e costante
MANUALE VALVOLA UMIDO 19
Trim verticale modello H da 4"-6”-8” per pressione variabile e costante
MANUALE VALVOLA UMIDO 20
Eurotrim verticale modello H da 4"-6”-8” per pressione variabile e costante
MANUALE VALVOLA UMIDO 21
Trim orizzontale modello H da 4"-6” per pressione variabile e costante
MANUALE VALVOLA UMIDO 22
Eurotrim orizzontale modello H da 4"-6” per pressione variabile e costante
MANUALE VALVOLA UMIDO 23
Trim opzionale pressostato di allarme
MANUALE VALVOLA UMIDO 24
Valvola di sicurezza sovrapressioni di rete
TRIM 3” TIPO A
TRIM 3” TIPO B
TRIM 4”,6”, 8”
Fly UP