...

IL SISTEMA DI NUMERAZIONE DECIMALE

by user

on
Category: Documents
3

views

Report

Comments

Transcript

IL SISTEMA DI NUMERAZIONE DECIMALE
IL SISTEMA DI
NUMERAZIONE DECIMALE
Gli alunni della scuola
A cura di:
secondaria di primo  Ferdinandi Anna
grado “G.Biasio”,
 Latronico Federico
classe ID, hanno
 Nacci Riccardo
realizzato un
progetto sul sistema
di numerazione
decimale.
Insegnante: Piacentini Veronica Perché e quando nasce la
necessità di contare?
• 
Questa esigenza la avvertirono già le prime
tribù di uomini primitivi allorchè cominciarono a
scambiarsi la merce.
• 
Ognuna di queste tribù, infatti, doveva badare
che lo scambio risultasse vantaggioso per loro.
UN NUMERO E’ UN SIMBOLO CHE ESPRIME IL CONCETTO DI
QUANTITA’
Se pensiamo agli insiemi,
gli elementi che li compongono,
e che possono essere collegati
uno per uno agli elementi
di un altro insieme, corrispondono
al concetto di quantità, ossia di
numero.
Ma l’ideazione di un sistema di numerazione
impone la formulazione di regole per combinare
fra loro un numero limitato di segni.
Riassumendo, un sistema di numerazione è
formato da:
Simboli che rappresentano una quantità limitata di
numeri.
Un insieme di regole che indichino in che modo
combinare tra loro questi simboli per poter
rappresentare tutte le quantità.
I simboli del sistema di numerazione decimale si chiamano
CIFRE
Esse sono:0-1-2-3-45-6-7-8-9
Se prese da sole, esse
rappresentano i primi
numeri naturali.
Combinate fra loro, formano
tutti i restanti numeri naturali.
CON DIECI SIMBOLI… 1 2
3
4 …..
4321
2431
31
21
41
Classe delle migliaia
Classe delle unità
Unità del terzo
ordine
Centinaia di unità
Unità del sesto
ordine
Centinaia di
migliaia
Unità del secondo
ordine
Decine di unità
Unità del quinto
ordine
Decine di migliaia
Unità del primo
ordine
Unità
Unità del quarto
ordine
Unità di migliaia
Classe dei milioni
Unità del nono
ordine
Centinaia di
milioni
Unità dell’ottavo
ordine
Decine di milioni
Unità del settimo
ordine
Unità di milione
Classe dei miliardi
Unità del 12° ordine
Centinaia di MILIARDI
Unità dell’ 11° ordine
Decine di MILIARDI
Unità del 10° ordine
Unità di MILIARDI
Il sistema di
numerazione
decimale è
posizionale
poichè il valore di
una cifra si valuta
in base alla sua
posizione.
Le classi vanno
distinte tra loro
con un puntino.
Ogni tre cifre, a
partire da
destra, si forma
una classe.
•  Diagramma
di Eulero
Venn
N
N
.1
L’INSIEME DEI
NUMERI NATURALI
E’ INDICATO CON
LA LETTERA “N”
.6
.5
.4
.3
.0 .2
• Elencazione
N = 0;1;2;3;..
• 
Caratteristica
N = i numeri
naturali
Ogni numero naturale ha
un precedente(tranne 0)
0 appartiene ad N
Ogni numero
naturale
ha
un numero successivo
n+1appartiene ancora
ad N
è mino del suo
succeivo
è maio del
ecedente
(tranne 0)
 dati due numeri naturali
diversi, uno è minore
dell’altro;
“N” E’ UN INSIEME
ORDINATO IN
QUANTO:
 lo “0” precede tutti gli altri
numeri naturali;
 non esiste un numero
naturale che segue tutti
gli altri.
I numeri naturali possono essere rappresentati su una semiretta orientata:  disegniamo una retta e diamo ad essa un senso di percorrenza ( da sinistra verso destra);  fissiamo su di essa un punto “0”;  prendiamo un segmento: un’estremità coinciderà con “0”, e l’altra con “A”;  ripetiamo l’operazione e fissiamo il punto “B”;  al punto “A” facciamo corrispondere il numero 1, al punto “B” il numero 2, ecc. I punti “A,B,C,..” sono immagini dei numeri 1,2,3,4,.. La rappresentazione grafica visualizza l’ordinamento. I numeri naturali possono essere scritti in una forma particolare,
detta “polinominale”.
3468
3 migliaia
4 centinaia
6 decine
8 unità
3000
3x1000
400
4x100
60
6x10
8
8
Fly UP