...

senso e futuro della pena

by user

on
Category: Documents
13

views

Report

Comments

Transcript

senso e futuro della pena
Il convegno è organizzato dal
COORDINAMENTO NAZIONALE DEI MAGISTRATI DI SORVEGLIANZA
In collaborazione con
sta ti
generali
ione
esecuzale
pen
STATI GENERALI DELL’ESECUZIONE PENALE DEL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
SCUOLA SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA - STRUTTURA DI MESSINA
ISTITUTO TEOLOGICO “SAN TOMMASO” DI MESSINA
EUROPEAN LAW STUDENTS’ ASSOCIATION DI MESSINA
Con il patrocinio di
ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA
ASSOCIAZIONE NAZIONALE MAGISTRATI
ASSOCIAZIONE ITALIANA MAGISTRATI PER I MINORENNI E PER LA FAMIGLIA
COMUNE DI MESSINA
CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE
UNIONE CAMERE PENALI ITALIANE
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA
MESSINA 18-19-20 SETTEMBRE 2015
Il convegno è valido per l’attribuzione di crediti formativi da parte dell’Università di Messina e dell’Ordine degli
Avvocati di Messina (3 crediti a sessione) ed è accreditato come evento formativo da parte della Scuola Superiore
della Magistratura - Struttura territoriale di Messina.
Sono previste la registrazione audio di Radio radicale e la videoripresa integrale dei lavori del convegno in diretta
streaming su www.conams.it e della tavola rotonda finale su www.unime.it
SENSO E FUTURO DELLA PENA
NEL QUARANTENNALE DELL’ORDINAMENTO PENITENZIARIO,
NELL’ANNO DEL VERDETTO DI STRASBURGO E DEGLI STATI GENERALI
DELL’ESECUZIONE PENALE E NELLA PROSPETTIVA DEL GIUBILEO DEI
CARCERATI
Prima Giornata: 18 Settembre 2015
Istituto teologico San Tommaso, Via del Pozzo 43
ore 15,00
Marco Pelissero, Università di Genova
Il “divenire”della questione penitenziaria: le ricorrenti situazioni di crisi e i
relativi fattori genetici - Franco Della Casa, Università di Genova
La figlia Pero allatta l’anziano padre carcerato Cimone. Particolare
del dipinto “Le Sette opere di Misericordia” del Caravaggio.
ore 9,00
Indirizzi di saluto
ore 9,15
Presentazione del Convegno
ore 9,30
ore 10,00
Calogero La Piana, Arcivescovo di Messina - Renato Accorinti, Sindaco di Messina
Gruppi di lavoro:
ore 16,00
Nicola Mazzamuto, Coordinatore nazionale del Conams
“DI FRONTE AL PROBLEMA DELLA PENA”
I paradossi del carcere
La salute fisica e psichica tra medicina penitenziaria e sistema sanitario
nazionale
Giovanni Maria Flick, Presidente emerito della Corte costituzionale
Nunziante Rosania, Direttore dell’Istituto penitenziario di Barcellona Pozzo di Gotto Luciano Lucania, Vice Presidente della Società italiana di medicina e sanità penitenziaria Maria Laura Fadda, Magistrato di sorveglianza di Milano
La Filosofia ( e la ) Politica, l’ Antropologia psicologica e la
Sociologia del diritto
La pena tra vendetta e giustizia
Il servizio sociale, il volontariato e le Forze dell’ordine tra area penale interna
ed esterna: le misure alternative alla detenzione ed il controllo sociale. Le
vittime, la mediazione penale e la giustizia ripartiva
Giovanni Cosi, Università di Siena
La pena tra anthropos, ethos e psychè
Gualtiero Harrison, Università della Calabria
Grazia Mannozzi, Università dell’Insubria - Milena Cassano, Dirigente del PRAP di Milano Gianni Rossi, Procuratore per i minorenni di Perugia
La pena tra ius e societas
Claudio Sarzotti, Università di Torino
Il lavoro interno ed esterno e l’imprenditoria tra enti pubblici e privati
La Teoria generale e la scienza positiva del Diritto sostanziale,
processuale e penitenziario
Flavio Zanonato, Europarlamentare - Ivan Lo Bello, Vice Presidente di Confindustria Carmelo Ioppolo, Magistrato di sorveglianza di Messina
coordina Valerio Onida, Presidente emerito della Corte costituzionale
I principi sostanziali - Giovanni Fiandaca, Università di Roma
La dinamica processuale - Renzo Orlandi, Università di Bologna
Il fine esecutivo - Laura Cesaris, Università di Pavia
ore 12,00
Opinione pubblica e mass media
Ornella Favero, Direttore di Ristretti Orizzonti - Rino Labate, Giornalista Riccardo De Vito, Magistrato di sorveglianza di Sassari
La pena perpetua, il doppio binario, i regimi differenziati ed il contrasto alla
criminalità organizzata. Certezza e flessibilità delle pene e delle altre misure
di carattere penale tra giurisdizione cognitiva ed esecutiva:
la cornice legale e la discrezionalità giudiziale
Il Sensus ecclesiae e la Sollicitudo omnium ecclesiarum
coordina Giuseppe Cassaro, Preside dell’Istituto San Tommaso
Il Magistero evangelico: l’insegnamento di Papa Francesco
Paolo Fichera, Istituto San Tommaso
Lo sguardo teologico: il carcerato icona del Cristo sofferente
Nunzio Conte, Istituto San Tommaso
1
La Pastorale di comunità: dalla delega alla partecipazione corale
Domenico Sigalini, Vescovo di Palestrina
ore 13,00
ore 13,45
Interventi programmati e dibattito
Sospensioni dei lavori e Lunch
La tutela giurisdizionale dei diritti. Gli stranieri, le donne, i minori ed i
tossicodipendenti tra affettività ed interculturalità
Emilio Santoro, Università di Firenze - Annamaria Garufi, Presidente LELAT di Messina Daniela Verrina, Magistrato di sorveglianza di Genova
coordina Antonino Meli, Istituto San Tommaso
ore 11,00
LA CRISI DEL SISTEMA SANZIONATORIO E PENITENZIARIO:
DIAGNOSI DELLE CAUSE ENDOGENE ED ESOGENE
La sanzione penale tra (in)effettività ed (in)efficacia
ore 19,00
ore 19,30
ore 21,00
Stefano Anastasia, Università di Perugia Armando D’Alterio, Procuratore della Repubblica di Campobasso Alberto Bellet, Presidente del Tribunale di sorveglianza di Roma
Primi esiti dei gruppi di lavoro
Sospensione dei lavori
Cena libera
Seconda Giornata: 19 Settembre 2015
Istituto teologico San Tommaso, Via Del Pozzo 43
ore 14,30
LE PROSPETTIVE DI RIFORMA
Coordina: Giovanni Tamburino, Consigliere della Corte d’ Appello di Roma
Il quadro europeo
Paulo Pinto de Albuquerque, Giudice della Corte Europea dei Diritti dell’ Uomo
“Carceri d’invenzione” di Giovanni Battista Piranesi.
La cornice costituzionale
ore 9,00
Marco Ruotolo, Università di Roma
Indirizzi di saluto
Michele Galluccio, Presidente della Corte d’Appello di Messina Giovanni D’Angelo, Procuratore generale di Messina Corrado Bonanzinga, Presidente della Sezione distrettuale dell’ANM di Messina Vincenzo Ciraolo, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Messina
Il codice penale
Francesco Palazzo, Università di Firenze
Il codice di rito
T
ore 9,15
Giuseppe Riccio, Università di Napoli
Tavola rotonda:
IL RUOLO DELLA MAGISTRATURA DI SORVEGLIANZA
nel quarantennale dell’ordinamento penitenziario e nel contesto
europeo tra spinte regressive e prospettive di evoluzione : la tutela dei
diritti e degli interessi legittimi, il processo “bifasico” ed il “Tribunale
della pena”
Coordina:
Fabio Gianfilippi, Segretario generale del Conams
Intervengono:
Marcello Bortolato, Magistrato di sorveglianza di Padova
Francesco Cascini, Capo del Dipartimento della Giustizia minorile e di comunità
Santi Consolo, Capo del Dipartimento dell’ Amministrazione penitenziaria
Franco Cozzi, Procuratore aggiunto della Repubblica di Genova
Antonietta Fiorillo, Presidente del Tribunale di sorveglianza di Firenze
Carmen Rodriguez Medel Nieto, Juez del Servicio de relaciones internacionales
del Consejo General del Poder Judicial
Piergiorgio Morosini, Componente del Consiglio Superiore della Magistratura
Antonio Mura, Capo del Dipartimento per gli affari di giustizia
Mauro Palma, Consulente del Ministro della giustizia
Céline Parisot, Secrétaire générale de l'Union Syndicale des Magistrats
Riccardo Polidoro, Osservatorio carcere dell’ Unione Camere penali
Adriana Tocco, Garante dei diritti dei detenuti della Regione Campania
Conclusioni:
Giovanni Maria Pavarin, Presidente del Tribunale di sorveglianza di Venezia
ore 12,00
Interventi programmati e dibattito
ore 13,30
Lunch
La delega penitenziaria e gli “Stati generali dell’esecuzione penale”
Glauco Giostra, Università di Roma
Abolire il carcere?
Luciano Eusebi, Università Cattolica di Milano
ore 17,00
Proposte dei gruppi di lavoro
ore 17,30
L’esercizio della delega penitenziaria
ore 17,45
Interventi programmati e dibattito
ore 19,30
Sospensione dei lavori
ore 21,00
Istituto penitenziario di Messina “Gazzi”:
Buffet “messinese” offerto dal CESIFOP in collaborazione con i detenuti del
corso “Chef Nouvelle Cuisine”
Atto unico "PATHEI MATHOS: dalle Erinni alle Eumenidi. Il racconto della
pena nell’Orestea di Eschilo e in Delitto e castigo di Dostoevskij”
o
Giuseppe Santalucia, Vice Capo dell’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia
rappresentato dagli studenti della compagnia teatrale “Volti dal Kaos”
dell'Istituto salesiano "Ranchibile " di Palermo
guidati dal regista Gianpaolo Bellanca
e dai detenuti del Laboratorio teatrale dell’ Istituto penitenziario “Ucciardone” di Palermo
guidati dell’attore e regista Lollo Franco
con supervisione e testi di Salvatore Nicosia
Presentano: Rita Barbera e Calogero Tessitore, Direttori degli Istituti peniteziari di Palermo
“Ucciardone” e Messina “Gazzi”
Terza Giornata: 20 Settembre 2015
Aula Magna dell’Università, Piazza Pugliatti 1
Dipinto della volontaria Gisella Manuetti Bonelli - Laboratorio “Arte in
carcere” della Casa circondariale di Terni.
ore 9,00
Indirizzi di saluto e lettura di messaggi istituzionali
ore 9,20
L’esperienza pedagogica ed artistica dello spettacolo teatrale con
studenti e detenuti “PATHEI MATHOS”
fff
ore 16,00
Teatro greco-romano di Tindari:
Replica dello spettacolo teatrale
“PATHEI MATHOS: dalle Erinni alle Eumenidi.
Il racconto della pena nell’ Orestea di Eschilo
e in Delitto e castigo di Dostoevskij”
Giovanni Ardizzone, Presidente dell’Assemblea regionale siciliana Pietro Navarra, Rettore dell’Università degli studi di Messina
Myriam Leone, Docente di lettere dell’Istituto salesiano “Ranchibile” di Palermo Nicola Sposito, Educatore dell’Istituto penitenziario di Palermo “Ucciardone”
ore 9,30
Tavola rotonda:
IL SENSO DELLA PENA NELL’ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE
TRA PASSATO PRESENTE E FUTURO
Coordina: Nicola Mazzamuto
Intervengono:
Giuseppe Berretta,
Componente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati Giovanni Legnini,
Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Andrea Mascherin,
Presidente del Consiglio Nazionale Forense
Franco Micela,
Presidente dell’ Associazione Magistrati per i minorenni e per la famiglia Beniamino Migliucci,
Presidente dell’Unione Camere penali italiane Mario Morcone,
Capo del Dipartimento Immigrazione del Ministero dell’Interno Teresa Piccione,
Componente della Commissione Affari sociali della Camera dei DeputatiGiuliano Pisapia,
Sindaco di Milano Rodolfo Maria Sabelli,
Presidente dell’ Associazione Nazionale Magistrati Gaetano Silvestri,
Presidente emerito della Corte costituzionale
ore 12,30
Conclusioni: Andrea Orlando, Ministro della Giustizia
ore 13,30
Fine dei lavori
ore 14,00
Lunch
Interverranno nel corso del convegno:
Virgilio Balducchi, Ispettore Generale dei Cappellani Italiani
Giorgia Butera, Sociologa della comunicazione
Giuseppe Caputo, Università di Firenze
Franco Corleone, Garante dei diritti dei detenuti della RegioneToscana
Giacomo D’Anna, Parroco e Cappellano penitenziario di Reggio Calabria
Maria Pia Giuffrida, Presidente dell’ Associazione Spondè
Elisabetta Laganà, Presidente della Conferenza nazionale volontariato
Claudia Mazzuccato, Università Cattolica di Milano
Angelo Meli, Direttore del Centro di Giustizia minorile della Sicilia
Vincenzo Militello, Università di Palermo
Roberta Palmisano, Ufficio Studi del DAP
Federico Palomba, già Magistrato e Deputato
Michele Passione, Camera penale di Firenze
Eustachio Petralla, Dirigente di esecuzione penale esterna del DAP
Carlo Renoldi, Ufficio studi del CSM
Lucilla Risicato, Università di Messina
Mauro Ronco, Università di Padova
Elisabetta Rosi, Vice Presidente dell’Associazione internazionale di diritto penale
Massimo Ruaro, Università di Genova
Maurizio Veneziano, Provveditore del DAP della Sicilia
Piero Vinci, Procura della Repubblica di Messina
È stato invitato Giorgio Napolitano, Presidente emerito della Repubblica
Fly UP