...

Enalc Hotel distrutto da vandali e sbandati

by user

on
Category: Documents
2

views

Report

Comments

Transcript

Enalc Hotel distrutto da vandali e sbandati
ILTEMPO
Litorale
Venerdì 5 ottobre 2012
13
Ostia La scoperta durante il sopralluogo della polizia dopo la fuga di due balordi che volevano accamparsi
Enalc Hotel distrutto da vandali e sbandati
Devastate 50 stanze su 4 piani. Il sindacato Savip: licenziati i vigilanti. Non c’è più controllo
Silvia Mancinelli
n OSTIA Un albergo un tempo
fiore all’occhiello del turismo
lidense, rifugio abituale di
scrittori, registi, cardinali, industriali e personaggi dello
spettacolo e dello sport. Simbolo di prestigio tanto da ospitare il memorabile capodanno del 1960 con Corrado presentatore della serata e Mina
ad allietare, con la sua incredibile voce, i prestigiosi ospiti.
E’ la storia dell’Enalc Hotel,
la struttura sul lungomare di
Ostia. Una storia sentita e risentita ma che oggi, all’indomanidell’ennesima aggressione subita da una struttura recentemente ristrutturata e inspiegabilmente abbandonata, torna a scottare. Ieri mattina – intorno alle 11 - due balordi sono stati sorpresi a scavalcare la recinzione dell’albergo, quella che affaccia su via
Leopoldo Ori. Un’impresa neanche tanto difficile, considerando che l’entrata secondaria dallaquale stavano passando i balordi, dà su una stradina
sterrata, non illuminata e ridotta nel tempo a discarica
abusiva.Costeggia ibinari della ferrovia Roma-Lido e non ci
passa mai nessuno se non gli
incivili desiderosi di liberarsi
dei rifiuti ingombranti. A mettere in fuga i due – forse slavi
sui 40 anni – è stato Marco, 45
anniguardia giuratadella Centralpol e da cinque in servizio
all’Enalc. In realtà, lui, non sarebbe neanche stato tenuto a
intervenire:addetto alla sorveglianza per conto della Provincia di Roma che ha la competenza per la parte della struttura nella quale si trova la scuola
alberghiera, stava facendo il
suo lavoro quando si è accorto
dei due. «Li ho fatti scappare
dopo avergli puntato l’arma
contro – spiega - gli ho gridato
di andarsene».
Ma il danno enorme, quello
fatto all’interno da vandali e
senzatetto entrati e usciti nell’edificiosenzaesser visti,èsaltato agli occhi dei responsabili
solo ieri in un giro di ricognizionedellapoliziadiOstia apoche ore dall’irruzione sventata.
Quattropiani, per 50 stanze,
distrutti: porte in noce costosissime distrutte, porte divelte, vetri spaccati, sanitari in
H IN BREVE
OSTIA
Ennesimo furto di rame
alla stazione Lido Nord
n Ennesimo furto di rame, ieri notte, nella
stazione Lido Nord. Erano le quattro
quando la guardia giurata, sentiti dei
rumori dai binari, ha sorpreso due uomini
intenti a rubare le trecce di rame
dell’impianto di alimentazione della linea.
Grazie all’intervento dell’autopattuglia
della security Atac, i due topi d’oro rosso
sono stati costretti a darsela a gambe,
scavalcando la recinzione della ferrovia.
CIVITAVECCHIA
Si è spento a 78 anni
il prof. Maurizio Vallarino
Enalc
In una parte
della struttura
sul lungomare
c’è la scuola
alberghiera
frantumi. «Migliaia di euro in
fumo e per cosa? Per l’ennesimo taglio alla sicurezza – spiegasenzamezziterminiVincenzo Del Vicario, presidente Savip, sindacato autonomo vigilanza privata -. Io in quell’albergo ho anche lavorato, qui
siamo di fronte a un’occupazionepreannunciata, letelecamere installate nel 2007 non
hanno mai funzionato e oggi
per risparmiare la Regione Lazio ha tolto perfino il servizio
divigilanza.Dalle cinque guar-
die giurate che presidiavano
l’area ne era rimasta solo una,
tolta pure quella. Hanno messo un servizio di portierato durante la notte, disarmato, che
tra l’altro assolve un servizio
non autorizzato. Quale sarebbe ora il guadagno? Altri soldi
pubblici dovranno essere spesi per ripagare i danni dei vandali che facilmente si sarebbero potuti evitare stipendiando
una sola persona».
In una conferenza stampa
tenutasi all’interno dello stes-
so Enalc Hotel, alla presenza
del presidente della Confcommercio di Roma e Lazio Cesare
Pambianchi, Renata Polverini
– prima delle sue dimissioni
dal vertice della Regione – aveva annunciato la riapertura
dell’hotel a settembre 2012,
dopo oltre 30 anni di chiusura.
«Il complesso ospiterà – si era
detto in quell’occasione - oltre
ad un hotel a tre stelle con servizi da quattro, anche una
scuola di alta formazione alberghiera».
‘ Il vice sindaco di Civitavecchia Luciani
«Senza sostegni esterni Hcs è destinata al fallimento»
Vice sindaco
Enrico
Luciani
n CIVITAVECCHIA La cura inizia oggi ma non è
detto che funzioni. Hcs, la holding comunale
che rischia il fallimento e il licenziamento di
centinaia di lavoratori, è come un malato
gravissimo. La situazione, ancora più grave
di quella ipotizzata, sarebbe stata esposta al
sindaco Tidei dai consulenti di
Tonucci&Partners, l’agenzia incaricata
all’analisi dei conti delle partecipate. Bocche
cucite sulla riunione, visto che i dati saranno
esposti questa mattina in conferenza stampa.
Chi ha voluto sbottonarsi un po’ di più è il
vicesindaco Enrico Luciani: «In questa
situazione di emergenza - ha spiegato - è
necessario che le economie forti del
territorio, Enel, Tirreno Power e il porto nel
suo insieme, si mettano una mano sul cuore e
l’altra nel portafogli e ci diano una mano a
tirarci fuori da questa situazione. Poi seguirà
la parte progettuale, ma bisogna capire che,
senza aiuti, Hcs è destinata alla bancarotta».
Ora la palla passa alla maggioranza:
bisognerà verificare se l’amministrazione
vorrà procedere comunque all'approvazione
del bilancio della società, oppure se,
viceversa, vorrà partire con un piano che
potrebbe proprio partire con la messa in
liquidazione di Hcs.
n Si è spento all’età di 78 anni Maurizio
Vallarino, grande uomo di cultura,
apprezzato professore di educazione
artistica all’istituto Baccelli e al liceo Galilei.
Si dedicò con successo al giornalismo, ma la
sua grande passione fu la pittura con il suo
stile unico e originale. Alla figlia Cristiana,
collega de Il Messaggero, le più sentite
condoglianze.
CIVITAVECCHIA
Al Forte Michelangelo
il Festival del libro
n Inaugurazione alle 17 della quinta
edizione di «Un mare di lettere», festival del
libro promosso dalla Prospettiva Editrice.
Quest’anno sarà ospitato nella nuova
location del Maschio del Forte
Michelangelo per l’inagibilità della
Cittadella della Musica. Libri, giornalisti ed
artisti saranno i protagonisti della kermesse
in programma fino a domenica.
CIVITAVECCHIA
Sequestrati in porto
1350 pacchetti di sigarette
n Sequestrati in porto 1.350 pacchetti di
sigarette, nascoste all’interno di un’auto:
nella ruota di scorta, nel filtro dell’aria,
sotto il pianale, in un vano ricavato tra la
moquette. I funzionari dell’Ufficio delle
Dogane le hanno scoperte durante i
controlli ai passeggeri che sbarcano dai
traghetti provenienti dalla Tunisia. Il
conducente dell’auto, tunisino, è stato
denunciato per contrabbando.
Ostia Negativi i risultati delle analisi dell’Arpa Lazio. Polemico Vizzani: «Qualcuno dovrà rispondere di procurato allarme». Soddisfatti i pescatori
La sabbia non è inquinata. Via ai lavori di dragaggio del canale
n OSTIA Finalmente si draga.
Sono giunti ieri mattina i risultati delle analisi effettuate da
Arpa Lazio sul campionamento di sabbia, il quarto, prelevato due settimane fa dal fondale del corso d’acqua artificiale
che taglia in due il Borghetto
deiPescatori di Ostia.Una sentenzasenz’appello. I famigerati e temutissimi policlorobifenili non ci sono. Esultano gli
operatori del settore ittico che
da più di sei mesi sono fermi in
attesa che il canale torni navigabile. Le operazioni di rimozione della sabbia, partite ieri
sera con l’impiego di una grossaruspa, dovrebbero terminare entro un paio di giorni così
da permettere il regolare svolgimento della famosissima
«Sagra della Tellina». Grande
soddisfazione per l’obiettivo
raggiuntoarrivadal parlamentino lidense. «Avevamo ragione – esordisce il Presidente del
XIII Municipio, Giacomo Vizzani – Come sosteniamo da
mesi non c’è nessuna traccia
dei policlorobifenili». Parole
di compiacimento che lasciano presto spazio alle accuse.
«Qualcuno dovrà rispondere
di procurato allarme – attacca
infatti il primo cittadino lidense– Ho già presentatoun espostoallaProcuradellaRepubblica e uno ai carabinieri affinché
sia fatta piena luce sulla que-
Presidente
Giacomo
Vizzani
stione. Durante tutti questi
mesi - continua Vizzani – tanti
hannoprovato ad incutere paura e terrore alla cittadinanza.
I policlorobifenili sono cancerogeniedichiararne falsamente la loro presenza sul nostro
arenile è stato un atto grave.
Abbiamo ricevuto addirittura
richieste di sospendere la stagione balneare. Gli operatori
dell’Università di Tor Vergata,
i primi ad analizzare la sabbia
delCanale deiPescatori, portarono dei risultati che evidenziavano un livello d’inquinamentoimpressionante. Unesito smentito clamorosamente
da tutti i successivi campionamenti.Ora qualcunodovràda-
re spiegazioni».
Soddisfazione al Borghetto
dei Pescatori. A parlare a nome della comunità è Ubaldo
Ranucci, presidente della
neo-nata associazione «Quelli
del Canale». «Siamo soddisfattieattendiamo conansiadipoter riprendere a lavorare – dice
Ranucci – ma siamo consapevoli che finché non si interverrà con dei lavori di ristrutturazione del Canale, il dragaggio
sarà sempre una soluzione
temporanea.Comunque desideriamo esprimere al Presidente Vizzani e a tutti coloro
chesisono impegnatiperrisolvere il problema».
Massimiliano Vitelli
Scavi Ruspe in azione nel canale
Fly UP