...

Tematica - Grandimpianti

by user

on
Category: Documents
10

views

Report

Comments

Transcript

Tematica - Grandimpianti
G-NEWS
2015
01
MA È
LOGICO!
I conti non tornano? Eppure il nostro è
un ragionamento assolutamente logico,
come un calcolo matematico. Prendete
una lavanderia di soli 25m2: direste mai
che vi si possono trattare fino a 100 kg di
biancheria al giorno che, oltre ad essere
perfettamente lavata, asciugata e stirata è
anche a chilometri zero?
P
rendiamo in esame proprio il parametro della distanza:
scegliere di lavare, asciugare e stirare la biancheria
molto distante da dove è stata sporcata e da dove sarà
poi riutilizzata, infatti, non solo può potenzialmente
compromette l’effetto igienizzante che il trattamento
professionale riesce a dare ai capi, ma incide anche
sul benessere del nostro Pianeta: avete mai pensato a
quanta CO2 il trasporto della biancheria (sporca e pulita)
può generare? Per evitare queste problematiche l’unica
soluzione è creare una lavanderia interna, dove tutto è
sotto controllo: dalla qualità all’igiene, passando per le
performance, i costi e la sostenibilità ambientale.
Tematica
G-NEWS2
3
I PANNI SPORCHI SI LAVANO IN CASA
Tra saggezza popolare e consigli
di marketing
M
ai un proverbio si è rivelato più attuale e incisivo offrendo, aldilà della
saggezza popolare, anche un valido spunto per migliorare il proprio business.
Se per i nostri nonni “lavare i panni sporchi in casa” significava semplicemente
risolvere le faccende private con discrezione, tra le mura domestiche, senza
coinvolgere estranei al nucleo famigliare; contestualizzato nell’ambito del settore
lavanderia, questo proverbio suggerisce più che altro di tenerne sotto controllo
tutte le fasi di trattamento della biancheria. Controllare il processo è, infatti,
la chiave per ottenere il massimo risultato non solo in termini di produzione
oraria, ma anche di qualità, durata del corredo e rispetto degli standard
igienici, tutto al minor costo possibile. E che dire della notevole riduzione di
CO2 prodotta? Una lavanderia interna è anche eco-sostenibile. Avete
m a i
pensato a quanta anidride carbonica genera il solo trasporto
della biancheria sporca o pulita?
Chi paga il
servizio?
C
reare un servizio di lavanderia interno è spesso percepito
come un intervento oneroso sotto diversi punti di vista: spazi
da dedicare alle attrezzature, impianti, costi dei macchinari,
formazione del personale, deperimento del corredo,
complicazione delle normali mansioni della struttura perché
ritenuta un’attività estranea al proprio “core business”. In
realtà, se si scelgono delle attrezzature intelligenti, che una
volta programmate (nella fase d’installazione) non richiedono
altro che caricarle di biancheria sporca e premere il pulsante
START, molti di questi problemi, come ad esempio la formazione
del personale, si ridimensionano. Nemmeno il dosaggio dei
detergenti è più un peso grazie ai moderni sistemi automatizzati.
Se l’ostacolo, invece, è la spesa iniziale, bisogna considerare che
una gestione interna della biancheria permette di recuperare
velocemente l’investimento, garantendo allo stesso tempo il
controllo diretto su qualità e versatilità.
Non serve essere un esperto per
capire che conviene!
D
avvero è conveniente lavare i panni sporchi in casa? Il controllo sul processo
è così cruciale? E i costi? Assicurarsi la qualità del risultato, poter monitorare
direttamente il processo e la sua versatilità, sono tre fattori fondamentali nella
gestione efficace del trattamento dei tessili. Se i vantaggi di una lavanderia
interna sono immediatamente percepibili anche da chi non opera nel settore, i
prossimi tre punti ne confermano ulteriormente la validità.
Servizio taylor made. Una lavanderia interna offre un
servizio su misura in cui non c’è il rischio di pagare né
troppo né troppo poco (con il pericolo di rimetterci in
qualità). Banalizzando, significa che pago solo per quello
che effettivamente consumo e nulla più. Nelle prossime pagine scopriremo nel dettaglio questo importante
aspetto.
I
l processo è automatico. Lavare e asciugare sono fasi
ormai totalmente automatizzate, perfino nel dosaggio
dei detergenti. Non è necessario distogliere il personale
da altre attività affinché controlli le macchine, né sono
richieste figure particolarmente esperte: basta leggere
sul display il nome del programma desiderato e premere
START. Per quanto riguarda la stiratura, infine, riusciamo
a garantire velocità di esecuzione, qualità superiore ed
estrema semplicità di utilizzo. Serve altro?
I
l costo del trattamento di lavaggio, asciugatura e
stiratura è concorrenziale perché, di fatto, lavo solo i capi
effettivamente sporchi e, soprattutto, utilizzo le risorse
in funzione del tipo di sporco da trattare: in altre parole
pago solo quello che consumo, senza canoni o quantità
minime da trattare. A ogni stagione, dunque, il suo costo.
Tematica
G-NEWS4
SERVIZIO TAILOR MADE
Abbiamo anche la tua taglia
La parola d’ordine in una lavanderia è
versatilità! Concetto che per Grandimpianti si traduce in capacità di adattamento alle diverse condizioni presenti
sul mercato. Per questa ragione ogni soluzione è studiata su misura del cliente,
come un abito sartoriale che deve calzare a pennello. Non resta che scegliere
tra le taglie disponibili quella che più
si avvicina alle proprie esigenze e poi,
se serve, saremo noi ad “aggiustare” le
misure.
Tematica
5
LE TAGLIE PIÙ PICCOLE PER
UN BUSINNES PIÙ GRANDE
V
ersatile, efficiente e professionale: la taglia EXTRA
SMALL è piccola solo nella quantità di biancheria trattata
quotidianamente. Dal punto di vista delle performance, invece,
risponde efficacemente alle esigenze di strutture quali, ristoranti
O
gnuno ha esigenze e disponibilità diverse, oltre che operare
in settori anche molto distanti tra di loro. Per questa
ragione la nostra offerta è molto ampia e in grado di rispondere
alle reali necessità della struttura in termini di produttività,
d’impegno del personale e di costi d’esercizio. Sartoriale ed
esclusiva, quindi, non perché sia necessariamente preziosa o
raffinata, ma piuttosto perché è cucita addosso alla specifica
o piccole trattorie che lavorano, ogni giorno, circa 30 kg di
biancheria, piccole comunità o B&B. I modelli Grandimpianti che
rientrano in questa categoria la lavabiancheria GH6, l’essiccatoio
GD6 e le stiratrici con un diametro del rullo da 18 cm. Questa
taglia può
essere impiegata anche in piccole lavanderie a
gettone presenti in residences, campeggi, case vacanze, social
housing, etc.
attività e all’ambiente nel quale sarà impiegata. Non
proponiamo, dunque, una banale e sterile serie di
prodotti a listino, ma una vera e propria
consulenza personalizzata.
P
rima si ascoltano le esigenze
del cliente, si visita la struttura,
si fanno proprie le specificità e le
eventuali problematiche, quindi si
procede allo studio della formula più
vantaggiosa, che risponda al meglio
a tutte le richieste. Le attrezzature di
lavanderia sono strumenti di lavoro che
S
ubito dopo la XS passiamo a carichi di biancheria trattata
fino a circa 50÷60 kg al giorno. La taglia S offre più
apparecchiature per far fronte a carichi di tipologia diversa
devono agevolare le diverse attività e adattarsi
contemporaneamente, oppure una sola lavabiancheria e un
alle esigenze operative della struttura, non
solo essiccatoio. Si tratta di una categoria che può trovare
viceversa.
L
impiego in settori di business di piccole dimensioni, ma con
necessità particolari quali ristoranti esclusivi con pochi coperti,
a convenienza di questo tipo di approccio è
ma un’ampia varietà di tessuti e tipologie di sporco; B&B, centri
subito evidente per il cliente: si porta a casa
fitness, SPA o ancora come complemento in lavanderie di grandi
quello che effettivamente gli serve, con un rapporto
dimensioni. In questo caso proponiamo modelli di lavabiancheria
costi e benefici certo e una produttività definita e
della serie Small PRO e stiratrici con rullo di diametro da 18
preventivamente calcolata. Nessuna brutta sorpresa.
cm sino a 25 cm. Questa taglia può essere impiegata anche in
E
se le esigenze dovessero cambiare nel tempo?
Abbiamo pensato anche a questo! La piena libertà
di programmazione delle apparecchiature consente di
adattarsi facilmente alle mutate esigenze.
lavanderie a gettone di campeggi, case vacanze, social housing,
etc.
Tematica
G-NEWS6
DA NOI LE MISURE CENTRALI
NON MANCANO MAI
Tematica
7
TAGLIE FORTI PER
ESIGENZE EXTRALARGE
C
S
lavoro. La taglia M, dunque, prevede la connessione delle
permette di arrivare a 440÷450 kg di biancheria trattata per
lavabiancheria ai sistemi di dosaggio automatico dei detergenti,
turno, è composta da modelli di lavabiancheria WFP di grossa
la possibilità di scelta tra modelli supercentrifuganti oppure a
capacità, essiccatoi GDZ 1090 o 1500, stiratrici con rullo da 40 cm
media centrifugazione ideali per l’utilizzo a bordo di natanti.
o calandre da 30 o 50 cm di diametro. La taglia XL è ideale per
L’asciugatura si focalizza su modelli dalle elevate prestazioni
ospedali, case di riposo, strutture turistiche, hotel, ristoranti e
in termini di tempo/ciclo, mentre la fase di stiratura propone
lavanderie industriali.
on questa categoria di apparecchiature si entra nella piena
professionalità del trattamento di pulizia dei tessili ed è
possibile gestire fino a 100÷115 kg di biancheria per turno di
e avete bisogno di lavorare grandi quantità di biancheria la
taglia EXTRA LARGE è quella che fa per voi: grandi dimensioni
senza perdere in qualità e versatilità. Questa soluzione, che
versioni automatiche con aspirazione delle fumane o velocità
del rullo regolabile. Si tratta delle lavabiancheria GWH, GWM
e GWN, degli essiccatoi GDZ e delle stiratrici con un rullo
da 25 sino a 30 cm di diametro. Questa taglia è ideale nelle
lavanderie self service, dove sono richieste robustezza e velocità
d’esecuzione dei cicli di lavaggio e asciugatura, sempre tenendo
sotto controllo i costi di esercizio.
A
vete bisogno di trattare più di 100÷115 kg di biancheria?
Nessun problema. Passiamo al kit L che permette di
lavorare fino a 180÷190 kg di biancheria per turno. In questa
I
n questo caso ci riferiamo non solo ad apparecchi di grandi
dimensioni, ma soprattutto ad una soluzione completa e su
misura, studiata in base alle specifiche esigenze del cliente quali
versione le lavabiancheria sono connesse a sistemi di dosaggio
turni di lavoro, spazio a disposizione, fonti di energia disponibili,
automatico dei detergenti ed è possibile scegliere tra modelli ad
frazionamento delle attrezzature o altre specifiche necessità. Il
alta o media centrifugazione, questi ultimi ideali per l’utilizzo a
tutto senza mai rinunciare alle caratteristiche qualitative e di
bordo di piccole o medie imbarcazioni. La fase di asciugatura,
versatilità che i kit di più piccole dimensioni possono garantire.
invece, si focalizza su macchine in grado di fornire elevate
prestazioni in termini di tempo/ciclo, la stiratura, infine, propone
attrezzature automatiche con l’opzione dell’aspirazione delle
fumane o la velocità del rullo regolabile. Va da sé che la capacità
produttiva può essere soddisfatta con una sola apparecchiatura
per tipo oppure con dei frazionamenti. Pensiamo ai modelli di
lavabiancheria WFM, agli essiccatoi GDZ ed EB41, alle stiratrici
della serie da 30 e 40 cm di diametro del rullo.
Tematica
G-NEWS8
NON C’È DUE SENZA TRE
A cosa serve lavare ed asciugare bene senza poi
una stiratura perfetta?
Tematica
9
IL TAVOLO CON
LA PIEGA
GIUSTA
Una gamma completa
La stiratura è l’ultima e, forse, la più delicata fase del trattamento dei capi che, se non è perfetta, può compromettere tutto il processo: la biancheria deve apparire impeccabile, senza pieghe o difetti perché la qualità della stiratura non solo si vede, ma si tocca. Per questa ragione
questa fase richiede la continua presenza dell’operatore e, di conseguenza, apparecchiature
non solo efficienti, ma soprattutto ergonomiche in grado di offrire il massimo comfort d’uso.
Non dimentichiamo, poi, che i tessuti possono essere di tipi e dimensioni diversi. Questo richiede ulteriore flessibilità nel trattamento. Grandimpianti ha risolto questa sfida con piccole
innovative soluzioni e il ricorso alla modularità, utilizzando i materiali più adatti, come l’alluminio estruso e anodizzato. Questo materiale consente di realizzare superfici stiranti perfette
e durevoli, anche alle alte temperature, e di ottenere una stiratura senza difetti.
La gamma di apparecchiature si compone di
stiratrici a rullo con vari diametri, lunghezze e tipologie di copertura, per rispondere
al meglio a tutte le necessità produttive.
Sono poi concepite per combinare assieme
più superfici stiranti, in modo da offrire elementi di stiratura grandi fino al doppio delle dimensioni tradizionali, permettendo in
questo modo di trattare facilmente e velocemente biancheria di notevole dimensione.
Sin dal 1997, Grandimpianti I.L.E. ha deciso di investire sulle stiratrici
a rullo sviluppando vari brevetti e garantendo prestazioni di assoluto
rilievo, sia sotto l’aspetto termico sia meccanico, aumentando in
modo sensibile la percezione di qualità professionale della stiratura.
Grandimpianti ha saputo valorizzare questa fase del processo di
trattamento dei capi utilizzando materiali puri, superfici naturalmente
perfette, temperature sotto controllo, imbottiture dei rulli morbide
e traspiranti, in grado di prendersi cura dei tessuti. Le nostre
apparecchiature garantiscono, dunque, una stiratura dei capi perfetta
sotto ogni punto di vista.
La gamma di stiratrici professionali Grandimpianti dedicata alla
biancheria piana è accomunata da una serie di soluzioni tecniche
innovative che
la pongono ai
vertici dei prodotti
disponibili sul
mercato. Si tratta
di apparecchiature
per la stiratura
dotate di controllo
elettronico di serie
(con regolazione
della temperatura
di tipo PID), piastra
stirante realizzata
in alluminio
anodizzato,
elementi
riscaldanti
integrati nel profilo
della piastra stirante, aspirazione e regolazione della
velocità di rotazione del rullo.
G-NEWS10
11
LA RISPOSTA COLLETTIVA E COMPLETA
PER I PROBLEMI DI IGIENE E PULIZIA
Tre famiglie pensate per combinare in modo modulare ed
efficace le singolarità delle macchine con l’uniformità del
linguaggio e delle performance raggiunte.
Per vincere la battaglia per la pulizia e l’igiene e rispondere
alle esigenze di una clientela piuttosto varia per esperienza e
professionalità, abbiamo sviluppato un sistema integrato di
prodotti (lavabiancheria, essiccatoi e stiratrici) che parlano una
sola lingua, quella dell’operatore, e sanno comunicare in modo
efficace e positivo, garantendo ottime performance. Tre famiglie
di prodotti in cui uniformità di gamma e modularità sono i due
concetti chiave.
Uniformità anche nei nomi. Tutti i prodotti Grandimpianti I.L.E.,
infatti, hanno adesso l’iniziale G seguita da una lettera che ne
indica la famiglia di appartenenza. Un modo semplice, rapido e
funzionale per rendere il prodotto facilmente riconoscibile:
GWH (Grandimpianti I.L.E. High spin):
lavabiancheria ad alta velocità di centrifugazione;
GWM (Grandimpianti I.L.E. Medium spin):
lavabiancheria a media velocità di centrifugazione;
GWN (Grandimpianti I.L.E. Normal spin):
lavabiancheria a normale velocità di centrifugazione;
GB (Grandimpianti I.L.E. Barrier washer):
lavabiancheria asettiche ad alta velocità di centrifugazione;
GDZ (Grandimpianti I.L.E. Entry level):
essiccatoio entry level con controllo G-Wiz®;
S (Grandimpianti I.L.E. Ironers):
stiratrici.
Si tratta di modelli differenti per funzionalità, ma simili nei loro
aspetti fondamentali. Prodotti che condividono lo stesso tipo
di controllo elettronico, che possono poi essere combinati in un
unico modulo a formare un team integrato, estremamente facile
da gestire per l’operatore, sia esso utilizzatore o manutentore. Un
ulteriore vantaggio competitivo di questi prodotti è l’efficienza
energetica, punto focale per quanto riguarda la loro progettazione
e realizzazione.
Il criterio della contaminazione fra tecnologie ci ha permesso,
infatti, di recepire idee e soluzioni da altri settori, trasferendole e
fondendole in una nuova soluzione su misura per il mondo della
lavanderia. Come il brevetto DWS per la pesatura dinamica della
biancheria o l’introduzione della piastra in alluminio estruso e
anodizzato nelle stiratrici, che permettono risparmi notevoli di
tempo ed energia.
UN’OFFERTA GLOBALE
Abbiamo esteso il nostro orizzonte ed ora, oltre al mondo delle tecnologie, puntiamo verso nuove terre e nuovi settori.
Ci rivolgiamo ad un pianeta fatto di mare, entroterra, città e montagne dove esportare il nostro completo e professionale sistema di trattamento dei tessuti.
Agroalimentare
Grandi navi
Ristorazione
Sport e benessere
Lavanderie conto terzi
Industria alimentare
Traghetti
Lavorazione
prodotti caseari
Aeroporti
Panificazione
Impianti petroliferi
Comunità
e scuole
Lavanderie
self-service
Lavorazione delle carni
Centri sanitari
Gentlewash®
Grandimpianti I.L.E. ALI SpA
Via Masiere, 211/C - 32037 Sospirolo - BL - Italy
Tel. +39 0437 848711 - Fax +39 0437 879108
[email protected] - www.grandimpianti.com
Militare
Fly UP