...

Vedi stagione 2015-2016 del Teatro Scuola

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Vedi stagione 2015-2016 del Teatro Scuola
BOLOGNA
STAGIONE 2015/2016
teatro
scuola
ARENA DEL SOLE
stagione
2015/2016
SOMMARIO
Spettacoli stagione 2015/2016
ARENA DEL SOLE TEATRO DELLE MOLINE
TEATRO STORCHI DI MODENA
CALENDARIO DELLE RECITE RISERVATE ALLE SCUOLE 4
26
28
30
Attività in lingua inglese
SPETTACOLI32
LABORATORI34
Attività per gli studenti
LEZIONI SPETTACOLO A CURA DI CLAUDIO LONGHI
INTRODUZIONE AL NOUVEAU CIRQUE A CURA DI GIGI CRISTOFORETTI
DIETRO LE QUINTE: SEGUIRE UNA PRODUZIONE TEATRALE
IL TEATRO DELLE SCUOLE
COPIONI E MATERIALI DI APPROFONDIMENTO DEGLI SPETTACOLI
INCONTRI CON GLI ATTORI E LE COMPAGNIE OSPITI
CONCORSO TEATRO IN CLASSE 36
36
36
37
37
37
38
Laboratori per i docenti
L’OCCHIO DEL PRINCIPE: UNA SCUOLA PER SPETTATORI
AD ALTA VOCE A CURA DI LINO GUANCIALE
CHORAL SPEAKING A CURA DI LAURA PASETTI
41
43
43
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
ABBONAMENTO CARTA ARENA SCUOLA
45
46
ARENA DEL SOLE
2 - 18 OTTOBRE
8 – 14 OTTOBRE
SALA THIERRY SALMON
SALA LEO DE BERARDINIS
LA PRIMA, LA MIGLIORE
FAUST
testo e regia GIANFRANCO BERARDI e GABRIELLA
CASOLARI
con Gianfranco Berardi, Gabriella Casolari,
Davide Berardi
Una ricerca attraverso il
linguaggio dell’Opera di Pechino
emilia romagna teatro fondazione
prima assoluta | vie festival 2015
Partendo dal romanzo Niente di nuovo
sul fronte occidentale di Eric Maria
Remarque, una riflessione sul primo
conflitto mondiale. La condizione di
una generazione perduta a causa di
un’ideologia criminale, la distanza fra il
popolo e chi lo governa, lo smarrimento
esistenziale diventano metafore per
raccontare la nostra contemporaneità.
4
regia ANNA PESCHKE
attori: Liu Dake, Xu Mengke, Wang Lu,
Zhang Jiachun
musicisti: Vincenzo Core, Wang Jihui, Niu LuLu,
Laura Mancini, Ju Meng, Giacomo Piermatti,
Wang Xi
emilia romagna teatro fondazione /
china national peking opera Company
in cinese con sovratitoli in italiano
prima assoluta | vie festival 2015
Inclusa dall’UNESCO nella lista del
“patrimonio culturale mondiale
intangibile” l’Opera di Pechino incorpora
diverse forme d’arte: canto, recitazione,
pantomima, acrobazie, danza, arti
marziali. La sua origine è solitamente
ricondotta all’arrivo nella capitale, nel
1790, di quattro compagnie teatrali
provenienti dalla provincia dell’Anhui
per volontà dell’imperatore Qianlong.
Questa versione sperimentale e
interculturale mira alla creazione di un
dialogo tra forme di teatro diverse.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
17 – 18 OTTOBRE
20 OTTOBRE
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
BIT
MAY B
ideazione e coreografia MAGUY MARIN
in stretta collaborazione con Ulises Alvarez, Kaïs
Chouibi, Laura Frigato, Daphné Koutsafti, Mayalen
Otondo, Cathy Polo, Ennio Sammarco
con Ulises Alvarez, Kaïs Chouibi, Laura
Frigato, Daphné Koutsafti, Cathy Polo, Ennio
Sammarco
musica Charlie Aubry
coreografia MAGUY MARIN
con Ulises Alvarez, Kaïs Chouibi, Laura
Frigato, Daphné Koutsafti, Johanna
Moaligou, Cathy Polo, Pierre Pontvianne,
Ennio Sammarco, Marcelo Sepulveda Rossel,
Véronique Teindas
musica Franz Schubert, Gilles de Binche,
Gavin Bryars
compagnie maguy marin
vie festival 2015 | danza card 2015, in collaborazione
con fondazione teatro comunale di bologna
compagnie maguy marin
Vie festival 2015 | danza card 2015, in collaborazione
con fondazione teatro comunale di bologna
Forza e vitalità, lucidità, coerenza
poetica, umorismo, impegno civile. Da
sempre la danza di Maguy Marin è una
lotta strenua con e contro l’informe. Al
centro di questa nuova creazione il tema
del ritmo. Voci, volti e corpi emergono da
una pasta scura, spinti da una tensione
interna che mette in vibrazione tutto lo
spazio.
Spettacolo-culto, ispirato a Samuel
Beckett, May B racconta con umorismo
l’impossibilità di stare insieme e, allo
stesso tempo, la tragica incapacità di
stare soli. Creato nel 1981, è un punto
di riferimento nella storia della danza
che non smette di sorprendere: ancora
oggi sconvolge i codici e riconcilia teatro
e danza.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
5
ARENA DEL SOLE
21 OTTOBRE
28 OTTOBRE – 1 NOVEMBRE
SALA LEO DE BERARDINIS
TEATRI DI VITA
SONO PASOLINI
IS, IS OIL
per coro a voci naturali e un lettore
di ANDREA ADRIATICO
ispirato a Petrolio di Pier Paolo Pasolini
nell’ambito di “Più moderno di ogni moderno.
Pasolini a Bologna” promosso da Comune di Bologna
e Fondazione Cineteca di Bologna, all’interno delle
iniziative “Pasolini 1975/2015” riconosciute dal
MiBACT
di Giovanna Marini
testi Pier Paolo Pasolini
musiche di Giovanna Marini
con Giovanna Marini & Coro Arcanto
progetto commissionato e prodotto da
teatro di roma - teatro nazionale
una coproduzione AngelicA, VIE Festival, Cineteca
di Bologna - nell’ambito di “Più moderno di ogni
moderno. Pasolini a Bologna” promosso da Comune
di Bologna e Fondazione Cineteca di Bologna,
all’interno delle iniziative “Pasolini 1975/2015”
riconosciute dal MiBACT.
Anteprima in forma di concerto
Lo spettacolo, che in forma scenica
debutterà a Roma il 27 ottobre, vede
in scena Giovanna Marini con il Coro
Arcanto di Bologna, artisticamente
legati dal 2004 grazie al festival
AngelicA. A confronto il Pasolini
scrittore, critico, cineasta, identificato
dalla voce narrante, e il Pasolini poeta
rappresentato dal coro.
6
Petrolio è un folgorante affresco
nel quale Pasolini racconta la
trasformazione antropologica degli
italiani fra gli anni 50 e gli anni 70, così
come le grandi manovre occulte che
intrecciano affarismo, mafia e politica.
Dopo 40 anni, le sue visioni rimangono
ancora vitali e illuminanti per
comprendere la contemporaneità.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
11 – 29 NOVEMBRE
12 – 15 NOVEMBRE
SALA THIERRY SALMON
SALA LEO DE BERARDINIS
PINTER. ATTI UNICI
TI REGALO LA MIA MORTE,
VERONIKA
Una specie d’Alaska - La stanza Una serata fuori
di Harold Pinter
regia NANNI GARELLA
con Nanni Garella, Luca Formica, Pamela
Giannasi, Maria Rosa Iattoni, Iole Mazzetti,
Fabio Molinari, Mirco Nanni, Lucio Polazzi,
Deborah Quintavalle, Moreno Rimondi,
Roberto Risi
emilia romagna teatro fondazione
in collaborazione con associazione arte e salute
onlus
con il sostegno di Granarolo
Questi atti unici esaltano i classici
temi pinteriani: l’assurdo, la fallacia
della memoria, l’indefinitezza della
dimensione spazio-temporale, lo
straniamento dell’individuo. L’approccio
degli attori di Arte e Salute, provenienti
da condizioni di difficoltà e sofferenza,
fornisce alla poetica di Pinter una
sponda ideale.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
traduzione e adattamento di Antonio Latella e
Federico Bellini
tratto dal film Veronika Voss
di Rainer Werner Fassbinder
regia ANTONIO LATELLA
con Monica Piseddu
e, in ordine alfabetico, Valentina Acca, Massimo
Arbarello, Fabio Bellitti, Caterina Carpio,
Sebastiano Di Bella, Nicole Kehrberger,
Candida Nieri, Fabio Pasquini, Annibale
Pavone, Maurizio Rippa
emilia romagna teatro fondazione
nell’ambito del progetto Prospero
Utilizzo della sceneggiatura Die Sehnsucht der Veronika
Voss di Peter Märthesheimer e Pea Fröhlich, da una bozza
di Rainer Werner Fassbinder, per gentile concessione della
Fondazione Rainer Werner Fassbinder - Berlino e di Verlag
der Autoren – Francoforte sul Meno / Germania.
“Per gentile concessione di Arcadia & Ricono Srl a socio
unico, via dei Fienaroli, 40 - 00153 Roma - Italy”
Partendo dall’ultima delle sue
protagoniste, Veronika Voss, diva
sul viale del tramonto e vittima della
morfina, Fassbinder evoca alcune delle
figure femminili del suo cinema.
7
ARENA DEL SOLE
21 – 22 NOVEMBRE
25 – 26 NOVEMBRE
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
VITA AGLI ARRESTI DI
AUNG SAN SUU KYI
UPPER-EAST-SIDE / E-INK
di MARCO MARTINELLI
ideazione Marco Martinelli e Ermanna Montanari
con Ermanna Montanari, Roberto Magnani,
Alice Protto, Massimiliano Rassu
musica Luigi Ceccarelli
regia Marco Martinelli
teatro delle albe - ravenna teatro
nell’ambito della personale del Teatro delle Albe
“vieni e vedi, città, la tua gioia ti attende”, in
collaborazione con Centro La Soffitta - Dipartimento
delle Arti, Università di Bologna
Il Teatro delle Albe guarda a Oriente per
raccontare la vita di Aung San Suu Kyi,
per oltre 20 anni agli arresti domiciliari
sotto la dittatura militare birmana. A
partire dalla figura di questa donna
mite e determinata, Nobel per la pace
nel 1991, la scrittura di Martinelli si
allarga a una riflessione sul mondo
contemporaneo.
8
coreografie MICHELE DI STEFANO
RAIN DOGS
coreografie JOHAN INGER
aterballetto
Tre coreografie che mostrano la
versatilità dei danzatori di Aterballetto.
Upper-East-Side e E-ink sono è di
Michele Di Stefano, artista che ha
attraversato la scena punk-new wave
degli anni ottanta e per poi fondare
la compagnia MK. Rain Dogs, ispirata
al brano di Tom Waits, è di Johan
Inger, coreografo svedese di fama
internazionale.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
26 – 27 NOVEMBRE
2 – 6 DICEMBRE
DOM LA CUPOLA DEL PILASTRO
SALA LEO DE BERARDINIS ECUBA
FEDRA
porti e periferie del Mediterraneo,
progetto internazionale di ricerca
2015 - 2017
dalla Phaedra di Seneca (con estratti dell’Ippolito di
Euripide e dalle Lettere di Seneca)
adattamento e regia ANDREA DE ROSA
con Laura Marinoni, Luca Lazzareschi, Anna
Coppola, Fabrizio Falco, Tamara Balducci
di FEBO DEL ZOZZO
drammaturgia Bruna Gambarelli
laminarie
Il progetto intreccia la dimensione
della ricerca teatrale, finalizzata a
un nuovo allestimento, con quella
della promozione teatrale, attraverso
un percorso articolato su territori
periferici. Lo spettacolo indaga la
capacità specifica della figura di Ecuba
di raccontare la storia di una guerra,
e dunque la storia in generale, dalla
prospettiva dei vinti.
emilia romagna teatro fondazione,
teatro stabile di torino - Teatro Nazionale
Tema fondamentale del personaggio
di Fedra è l’amore, descritto da Seneca
come furor, pazzia ma anche passione
violenta. Una visione dell’amore che
ci invita a cancellare le incrostazioni
romantiche depositate su questo tema,
ad abbandonare le superficiali certezze
di uomini moderni e a reiterare la
domanda posta da Platone nel Simposio:
chi è Eros?
RECITA SCOLASTICA
GIOVEDÌ 3 DICEMBRE ORE 15
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
9
ARENA DEL SOLE
9 – 20 DICEMBRE
16 – 19 DICEMBRE E 19 – 31 GENNAIO
TEATRO DELLE MOLINE
SALA THIERRY SALMON
LE BUONE MANIERE
RITTER, DENE, VOSS
i fatti della Uno Bianca
di Thomas Bernhard
traduzione Eugenio Bernardi
adattamento, regia PIETRO BABINA
con Francesca Mazza, Renata Palminiello,
Leonardo Capuano
testo Michele Di Vito
interpretato e diretto da Michele Di Giacomo
emilia romagna teatro fondazione
Le Buone Maniere è una storia di uomini
e fantasmi, di vittime e carnefici, che
scava all’interno dell’animo umano per
far luce su quell’istinto animale che ci
porta a compiere azioni scellerate. La
storia riapre una ferita che ha macchiato
di sangue le province dell’Emilia
Romagna a cavallo tra glia 80 e i primi
anni 90: la “Banda della Uno Bianca”.
Per non dimenticare...
RECITA SCOLASTICA
emilia romagna teatro fondazione
prima assoluta
Il Terrore lega i tre atti e i tre personaggi
di quest’opera scritta nel 1984 dal
grande drammaturgo austriaco. Un
Terrore che assurge a sentimento
metafisico, quel Terrore costitutivo
della natura umana, che continuamente
esercitiamo e che subiamo come
rimando speculare delle nostre azioni,
come eco ereditaria da cui è impossibile
emanciparsi.
GIOVEDÌ 10 DICEMBRE ORE 11
MERCOLEDÌ 16 DICEMBRE ORE 11
RECITA SCOLASTICA
GIOVEDÌ 21 GENNAIO ORE 11
10
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
17 – 20 DICEMBRE
30 - 31 DICEMBRE
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
QUALCUNO VOLÒ
SUL NIDO DEL CUCULO
PaGAGnini
di Dale Wasserman
dall’omonimo romanzo di Ken Kesey
traduzione Giovanni Lombardo Radice
adattamento Maurizio de Giovanni
uno spettacolo di ALESSANDRO GASSMANN
con Daniele Russo, Elisabetta Valgoi, Mauro
Marino, Marco Cavicchioli, Giacomo Rosselli,
Alfredo Angelici, Giulio Federico Janni,
Daniele Marino, Antimo Casertano, Gilberto
Gliozzi, Gabriele Granito, Giulia Merelli
fondazione teatro di napoli
Dal romanzo di Ken Kesey del 1962 in
cui si racconta, attraverso gli occhi di
Randle McMurphy, detenuto insolente
e ribelle che si finge matto per sfuggire
alla galera, la vita dei pazienti di un
ospedale psichiatrico statunitense.
L’adattamento trasferisce la vicenda
nell’Ospedale psichiatrico di Aversa.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
direzione Musicale Ara Malikian
regia YLLANA
con Ara Malikian (violino), Fernando Clemente
(violino), Eduardo Ortega (violino), Jorge
Furnadjiev (violoncello)
PaGAGnini unisce il virtuosismo
artistico di uno dei più brillanti ed
espressivi violinisti contemporanei,
Ara Malikian, e humour farsesco. In
rassegna, alcuni dei momenti più
alti nella storia della musica classica
combinati a motivi popolari.
Yllana è un collettivo artistico molto
noto in Spagna, le cui produzioni hanno
già fatto il giro del mondo.
SPECIALE CAPODANNO
11
ARENA DEL SOLE
6 – 10 GENNAIO
7 – 10 GENNAIO
SALA THIERRY SALMON
SALA LEO DE BERARDINIS
VISIONI DI GESÙ
CON AFRODITE
SOUND OF MUSIC
di Giuliano Scabia
regia PAOLO BILLI
aiuto regia Elvio Pereira De Assunçao
con Compagnia OUT Pratello/Area Penale
Esterna, Botteghe Molière
e i senior dell’Università Primo Levi
in collaborazione con la Scuola di Musica Applicata
del Conservatorio G.B. Martini di Bologna
teatro del pratello
prima assoluta
Paolo Billi e la Compagnia Out Pratello si
cimentano con un testo contemporaneo,
del drammaturgo e poeta Giuliano
Scabia, per molti anni docente di
Drammaturgia al Dams. Questo “percorso
per attori e dèi” è portato in scena da una
compagnia composta da minori seguiti
dai servizi della Giustizia Minorile, da
giovani attrici di Botteghe Molière e da
senior dell’Università Primo Levi.
12
di Yan Duyvendak
e Andrea Cera, Olivier Dubois, Christophe Fiat,
Michael Helland
produzione esecutiva dreams come true, genève e
théâtre vidy-lausanne
con la collaborazione di BERNSTEIN SCHOOL OF MUSIC
THEATER
in lingua inglese con sovratitoli in italiano
Un musical abbagliante: bellezza,
virtuosismo, cantanti e ballerini
incantevoli assieme a una folla di
danzatori locali. Ma cosa si nasconde
sotto i lustrini? Il regista olandese Yan
Duyvendak e il coreografo francese
Olivier Dubois, giocando con il musical
come archetipo, sottolineano la
contraddizione insanabile tra spirito
critico e desiderio di abbandono.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
12 – 17 GENNAIO
14 – 17 GENNAIO
SALA THIERRY SALMON
SALA LEO DE BERARDINIS
SEGUE DIBATTITO
IL VIZIO DELL’ARTE
Una settimana con la
drammaturgia di Vittorio
Franceschi
di Alan Bennett
traduzione di Ferdinando Bruni
uno spettacolo di FERDINANDO BRUNI e
FRANCESCO FRONGIA
con Ferdinando Bruni, Elio De Capitani, Ida
Marinelli, Umberto Petranca, Alessandro
Bruni Ocaña, Vincenzo Zampa, Michele
Radice, Matteo de Mojana
con Vittorio Franceschi
martedì 12 gennaio La dimensione del nero (1972)
mercoledì 13 gennaio La Regina dei cappelli (1993)
giovedì 14 gennaio I naufragi di Maria (1995)
venerdì 15 gennaio A corpo morto (2008)
sabato 16 gennaio Filottete.5 (2012)
domenica 17 gennaio Dialogo col sepolto vivo (1994)
Vittorio Franceschi, attore,
drammaturgo e regista, insegnante
di recitazione, è da oltre 50 anni uno
dei protagonisti della scena italiana.
Nell’arco di sei giorni presenterà in
forma di lettura sei dei propri testi
teatrali – tre dei quali mai rappresentati
– interpretandone tutti i personaggi.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
teatro dell’elfo
Irriverente e spassosa, ma anche
commovente, la pièce parla di teatro, di
poesia e di musica, di etica e della paura
di invecchiare. Un gioco di “teatro nel
teatro” in cui assistiamo alla prova di
una produzione del National Theatre
sull’incontro immaginario tra il poeta
Wystan Hugh Auden e il compositore
Benjamin Britten interpretati da
Ferdinando Bruni e Elio De Capitani.
Premio Hystrio Twister 2015.
13
ARENA DEL SOLE
25 – 26 GENNAIO
28 – 31 GENNAIO
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
THE LAST SUPPER
MOLIÈRE: LA RECITA
DI VERSAILLES
scritto e diretto da AHMED EL ATTAR
musica Hassan Khan
con Boutros Boutros-Ghali, Ahmed Farag,
Mona Farag, Mahmoud El Haddad, Mohamed
Hatem, Ramsi Lehner, Nanda Mohammad,
AbdelRahman Nasser, Sayed Ragab, Mona
Soliman, Marwa Tharwat
produzione orient productions, the temple
independent theatre company
coproduzione tamasi collective
con il sostegno di studio emad eddin foundation e
swedish international development agency
in lingua araba con sovratitoli in italiano
Proprio alle soglie della “primavera”
egiziana, una famiglia dell’alta
borghesia de Il Cairo si riunisce per
cena: vacuità, ossessione per denaro
e apparenza, disprezzo per il popolo.
Giocando tra satira e realismo Ahmed
El Attar, voce protagonista della scena
contemporanea, restituisce con questa
ultima cena un quadro dai contrasti
grotteschi.
14
novità di Stefano Massini, Paolo Rossi,
Giampiero Solari regia GIAMPIERO SOLARI
con Paolo Rossi, Lucia Vasini, Fulvio
Falzarano, Mario Sala, Emanuele Dell’Aquila,
Alex Orciari, Stefano Bembi, Mariaberta
Blasko, Riccardo Zini, Irene Villa, Karoline
Comarella, Paolo Grossi
canzoni originali Gianmaria Testa
musiche eseguite dal vivo da I Virtuosi del Carso
teatro stabile di bolzano
Nella commedia L’improvvisazione di
Versailles Molière mette in scena sé
stesso e la sua compagnia dichiarando
le sue idee sull’arte drammatica. Questa
riscrittura si prefigge di approfondire
l’arte comica dando vita a una
divertente rappresentazione della vita
dei teatranti. Un viaggio nel teatro, nelle
opere e nella biografia di Molière.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
4 – 7 FEBBRAIO
9 – 21 FEBBRAIO
SALA THIERRY SALMON
SALA THIERRY SALMON
NELLE MANI DI ANNA
DAVID È MORTO
testo Federica Iacobelli e Marinella Manicardi
regia MARINELLA MANICARDI
con Fiorenzo Fiorito, Marinella Manicardi,
Anna Redi
musiche Daniele Furlati
di VALERIA RAIMONDI e ENRICO CASTELLANI
parole di Enrico Castellani
collaborazione artistica di Vincenzo Todesco
con (in odine alfabetico ) Chiara Bersani,
Emiliano Brioschi, Alessio Piazza, Filippo
Quezel, Emanuela Villagrossi
e con Enrico Castellani
Catarsi Passeggere
in collaborazione con Emilia Romagna Teatro
Fondazione / Comune di Bologna
prima assoluta
Dove nasce un gesto: da quale muscolo,
impulso, desiderio? Anna Morandi
Manzolini cerca risposte nelle sue cere
anatomiche, ammirate da Madame du
Châtelet, filosofa libertina in visita da
Parigi. Intanto il Cerusico, parrucchiere e
cavadenti, cerca cadaveri da sezionare.
Solo nell’inverno però, perché l’estate a
Bologna fa troppo caldo.
RECITA SCOLASTICA
teatro stabile del veneto - teatro nazionale /
emilia romagna teatro fondazione
da un progetto di babilonia teatri
Storia surreale di una coppia di fratelli
suicidi, David è morto è l’ultima
creazione di Valeria Raimondi e Enrico
Castellani di Babilonia Teatri, una
delle più innovative e provocatorie
formazioni teatrali contemporanee. È il
racconto di una provincia lasciata a se
stessa dove si corre per non vedere quel
che ci circonda, la narrazione leggera e
grottesca di una realtà profondamente
drammatica.
VENERDÌ 5 FEBBRAIO ORE 11
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
15
ARENA DEL SOLE
11 – 14 FEBBRAIO
20 – 21 FEBBRAIO
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
PROVA
GYULA
testo, regia, coreografia PASCAL RAMBERT
traduzione Bruna Filippi
con (in ordine di apparizione) Anna Della Rosa,
Laura Marinoni, Luca Lazzareschi, Giovanni
Franzoni
Una piccola storia d’amore
emilia romagna teatro fondazione
prima assoluta
In una sala prove, due attrici, uno
scrittore e un regista assistono
all’implosione della loro unione artistica.
Dopo Clôture de l’amour, spettacolo
di rara intensità sul tema dell’amore e
della separazione, Pascal Rambert pone
la propria attenzione sulla scrittura e
sull’atto creativo. Al centro, l’essere
umano, l’artista, confuso, messo a nudo.
RECITA SCOLASTICA (PROVA GENERALE)
scritto e diretto da FULVIO PEPE
con gli attori della Fondazione Teatro Due
con Ilaria Falini, Orietta Notari, Gianluca
Gobbi, Enzo Paci, Alberto Astorri, Nanni
Tormen, Ivan Zerbinati, Alessia Bellotto,
Pietro Bontempo, Laura Cleri, Massimiliano
Sbarsi
fondazione teatro due
Immersa in un clima immaginifico, la
pièce racconta di Gyula, ragazzo disabile
di lacerante purezza, amorevolmente
protetto da mamma Eliza. Complici una
serie di prodigiose coincidenze, Gyula
diverrà l’artefice di un piccolo, grande
miracolo che mostrerà a tutti come sia
possibile librarsi in alto e credere che
esista sempre un’altra possibilità.
MERCOLEDÌ 10 FEBBRAIO ORE 20
16
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
25 – 28 FEBBRAIO
3 – 6 MARZO
TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA
SALA LEO DE BERARDINIS
VANGELO
DIPARTITA FINALE
Opera contemporanea
di Franco Branciaroli
regia FRANCO BRANCIAROLI
con (in ordine anagrafico) Gianrico Tedeschi,
Ugo Pagliai, Franco Branciaroli, Maurizio
Donadoni
uno spettacolo di PIPPO DELBONO
con gli attori della Compagnia Pippo Delbono e
del Croatian National Theatre in Zagreb
musiche originali per coro e orchestra Enzo Avitabile
direttore Gabriele Di Iorio
Orchestra e Coro del Teatro Comunale di
Bologna
immagini e film Pippo Delbono
emilia romagna teatro fondazione / croatian
national theatre in zagreb
co-produzione: théâtre vidy lausanne, maison de la
culture d’amiens - centre de création et de production,
théâtre de liège, in collaborazione con fondazione
teatro comunale di bologna
Delbono è un artista capace, come
pochi altri, di sperimentare sulla
scena. Assieme alla sua compagnia
crea un linguaggio nuovo, in grado di
raccontare storie che attraversano il
mondo contemporaneo. Vangelo parlerà
dell’oggi, «di questo oggi complesso
da raccontare, di questo oggi buio con
squarci di luce».
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
ctb teatro stabile di brescia / teatro de gli
incamminati
Tre clochard – Pol, Pot e il Supino
– comicamente alle prese con le
“questioni ultime” cui li costringe
Toto, travestimento della morte. Il fine
metafisico di un mondo privo di valori
che, in assenza di fede nell’immortalità,
affida la propria longevità alla
scienza, è perseguito con strumenti
irresistibilmente divertenti.
17
ARENA DEL SOLE
3 – 5 MARZO
8 – 20 MARZO
SALA THIERRY SALMON
SALA THIERRY SALMON
NON DIRLO
CREDI AI TUOI OCCHI
Il Vangelo di Marco
di Gianni Farina e Consuelo Battiston
regia GIANNI FARINA
con Consuelo Battiston e Federica Garavaglia,
Giulia Pizzimenti, Sofia Tagliani
monologo di Sandro Veronesi
teatro metastasio stabile della toscana
Il Vangelo di Marco è il Vangelo d’azione,
il più imperscrutabile, quello in cui il
segreto non si scioglie nemmeno alla
fine. Lo scrittore Sandro Veronesi –
ricordiamo tra i precedenti romanzi il
pluripremiato Caos calmo – spreme fino
all’ultima stilla il succo segreto di questo
testo e lo propone nella sua scintillante
modernità.
RECITA SCOLASTICA
VENERDÌ 4 MARZO ORE 11
emilia romagna teatro fondazione
Spettacolo incentrato sulla figura
dell’eclettica e misteriosa Anita Berber,
ritratta nel 1925 dal pittore Otto Dix,
il quale consegnò così alla posterità
una figura superba e terrorizzata
allo stesso tempo, una femme fatale,
dal volto grottescamente truccato
e profondamente malinconico.
Danzatrice, attrice, modella, prostituta
e poetessa, questa donna cela una
profondità opaca e furiosa: nella
consapevolezza di essere diventata
pura immagine, il suo tormento consiste
nel vendere la propria identità.
RECITA SCOLASTICA
MARTEDÌ 15 MARZO ORE 11
18
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
12 - 13 MARZO
17 – 20 MARZO
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
PANTANI
TONI SERVILLO LEGGE
NAPOLI
di Marco Martinelli
ideazione Marco Martinelli e Ermanna Montanari
fisarmonica e composizione musiche Simone
Zanchini
regia MARCO MARTINELLI
con Alessandro Argnani, Francesco Catacchio,
Luigi Dadina, Fagio, Roberto Magnani,
Michela Marangoni, Ermanna Montanari,
Francesco Mormino, Laura Redaelli
teatro delle albe / ravenna teatro, le
manège.mons - scène transfrontalière de
création et de diffusion asbl
nell’ambito della personale del Teatro delle Albe
“Vieni e vedi, città, la tua gioia ti attende”, in
collaborazione con Centro La Soffitta - Dipartimento
delle Arti, Università di Bologna
Attorno alle figure di Tonina e Paolo, i
genitori di Marco Pantani, che ancora
oggi stanno chiedendo giustizia per la
memoria infangata del figlio morto nel
2004, Marco Martinelli mette in scena
una veglia funebre e onirica, affollata
di personaggi, e ripercorre le imprese
luminose dell’eroe di Cesenatico, lo
scalatore che veniva dal mare.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
testi di Salvatore Di Giacomo, Eduardo de Filippo,
Ferdinando Russo, Raffaele Viviani, Mimmo Borrelli,
Enzo Moscato, Maurizio De Giovanni, Giuseppe
Montesano, Antonio De Curtis, Michele Sovente
con Toni Servillo
teatri uniti
Un omaggio alla cultura partenopea
attraverso la sostanza verbale di autori
che di Napoli hanno conosciuto bene la
carne e il cuore: Salvatore Di Giacomo,
Eduardo de Filippo, Enzo Moscato,
Antonio De Curtis e tanti altri. È il
ritratto di una città dai mille volti e dalle
mille contraddizioni, divisa fra l‘estrema
vitalità e lo smarrimento più profondo.
19
ARENA DEL SOLE
31 MARZO – 3 APRILE
1 – 3 APRILE
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA THIERRY SALMON
IL PREZZO (THE PRICE)
WAR NOW!
di Arthur Miller
traduzione di Masolino D’Amico
regia MASSIMO POPOLIZIO
con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Alvia
Reale, Elia Schilton
concept e regia VALTERS SIˉLIS, Teatro Sotterraneo
scrittura Valters Siˉlis, Daniele Villa
in scena Matteo Angius, Sara Bonaventura,
Claudio Cirri
compagnia orsini
Il prezzo fotografa con spietata lucidità
e amara compassione le conseguenze
della devastante crisi economica
avvenuta negli Stati Uniti nel 1929.
Una vicenda famigliare in cui emergono
tutte le incomprensioni e le menzogne
che la paura della perdita improvvisa
del benessere può esercitare su chi si
dibatte nella crisi.
20
produzione associazione teatrale pistoiese
collaborazione alla produzione santarcangelo •12
•13 •14 festival internazionale del teatro in piazza,
teatro sotterraneo
War Now! proietta in avanti il
senso del centenario della Grande
Guerra con un gioco che racconta la
Terza Guerra Mondiale attraverso
meccanismi manipolatori, fra infowar e
disinformacjia fino ai limiti del warporn,
dove il divertimento anestetizza l’orrore.
Un’esperienza paradossale in cui attori/
storytellers e spettatori/players si
ritrovano dentro un terzo conflitto.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
13 APRILE
15 APRILE
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
AMORE
PALI
di Spiro Scimone
regia FRANCESCO SFRAMELI
con Spiro Scimone, Francesco Sframeli,
Gianluca Cesale, Giulia Weber
di Spiro Scimone
regia FRANCESCO SFRAMELI
con Francesco Sframeli, Spiro Scimone,
Gianluca Cesale, Salvatore Arena
compagnia scimone sframeli
spettacolo presentato in collaborazione con centro la
soffitta-dipartimento delle arti, università di bologna
compagnia scimone sframeli / espace malraux,
scène nationale de chambéry et de la savoie
carta bianca projet alcotra
in collaborazione con asti teatro 31
Il primo dei quattro spettacoli – Bar
e Cortile saranno programmati ai
Laboratori DMS dell’Università – che
costituiscono la “personale” dedicata alla
Compagnia Scimone Sframeli è la nuova
creazione dei due artisti messinesi. Due
coppie – il vecchietto e la vecchietta, il
comandante e il pompiere – si muovono
tra le tombe in un cimitero. In un tempo
sospeso, tra dialoghi surreali, stanno
vivendo, forse, l’ultimo giorno della
loro vita. Spiro Scimone prosegue il
proprio percorso drammaturgico ai bordi
dell’umanità tra la verità e la tragedia del
quotidiano.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
spettacolo presentato in collaborazione con centro la
soffitta-dipartimento delle arti, università di bologna
Quattro personaggi – La Bruciata,
Senzamani, Il Nero e L’Altro –
raccontano il vuoto, il disagio, le
ingiustizie del nostro tempo, i loro
sogni infranti. Per salvarsi da un mondo
saturo di egoismo, intolleranza e
indifferenza cercano rifugio sui pali, per
continuare a vedere ciò che tanti occhi
fingono di non vedere più. Premio Ubu
2009 “nuovo testo italiano”.
21
ARENA DEL SOLE
SALA THIERRY SALMON
22 APRILE
SALA LEO DE BERARDINIS
BUNKER
liberamente tratto da Il Signore delle Mosche di
William Golding
regia MARTINA RACCANELLI
con Clément Delpérié, Timothée Francois,
Nolwenn Peterschmitt, David Terrier
Compagnia teatrale «Le Nuvole Nere»
Un gruppo di persone, si ritrova
abbandonato in un luogo lontano da
tutto. Quattro ragazzi completamente
soli si organizzano per poter
sopravvivere. Il tempo passa e i legami
con il mondo si rarefanno: i quattro,
crescendo, reimpostano la loro personale
visione della società. Liberi di inventare
il loro proprio mondo fondano un gruppo
solidale, orizzontale. A poco a poco
dimenticano come si parla, come si sta in
società, dimenticano i doveri, la paura,
le banche e le gerarchie. Ma un giorno di
tempesta trovano una radio. Il mondo
che hanno dimenticato ritorna a farsi
sentire e alcune presenze riappaiono nel
loro universo costringendoli ad ascoltare
e sollevando degli interrogativi.
A DIFFERENT KIND OF AGE
regia e coreografia FRANCESCA PENNINI
CollettivO CineticO
Lo spettacolo fa parte della personale promossa da
ERT che si diramerà in numerosi spazi della città in
un programma articolato tra marzo e aprile 2016,
grazie all’impegno coordinato con Dipartimento delle
Arti dell’Università / Centro la Soffitta, ATER, Teatro
Testoni Ragazzi/La Baracca e alla collaborazione di
altri teatri della città
A different kind of age nasce
dall’esperienza del progetto <age>
dedicato al compositore John Cage che
vede in scena un cast di adolescenti
preparati ad affrontare il palcoscenico
come luogo di rischio. Accanto a loro
CollettivO CineticO coinvolge ora un
gruppo di over60 in una testimonianza
generazionale sincera e surreale,
un atlante umano in bilico tra rigore
zoologico e reattività emotiva, intensità
ed ironia.
RECITA SCOLASTICA
MERCOLEDÌ 20 E GIOVEDÌ 21 APRILE ORE 11
22
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
28 APRILE – 1 MAGGIO
3 – 4 MAGGIO
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
CIRCA
LE SORELLE MACALUSO
creato da YARON LIFSCHITZ
testo e regia EMMA DANTE
con Serena Barone, Elena Borgogni, Sandro
Maria Campagna, Italia Carroccio, Davide
Celona, Marcella Colaianni, Alessandra
Fazzino, Daniela Macaluso, Leonarda Saffi,
Stephanie Taillandier
circa ensemble
con il sostegno di australian government attraverso
australia council e queensland government
attraverso arts queensland
nell’ambito del progetto di nouveau cirque
corpi&visioni
Una combinazione di bellezza fisica
e poesia, abilità circensi eccezionali,
suono avvolgente, luci, proiezioni.
Acclamato sui palcoscenici di 16
diversi paesi, CIRCA è lo spettacolo
emblematico della omonima compagnia
australiana, summa di tre precedenti
lavori. 75 minuti di forte intensità tra
circo contemporaneo, danza acrobatica,
multi-media.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
teatro stabile di napoli, théâtre national
bruxelles, festival d’avignon, folkteatern göteborg
in collaborazione con atto unico, compagnia sud costa
occidentale
“Storia matriarcale” di una famiglia
di sette donne, è tra le creazioni
del sorprendente affresco teatrale
disegnato dalla regista palermitana
attraverso i sentieri più accidentati,
oscuri e molesti dell’esistenza. Premio
Ubu come migliore spettacolo e miglior
regia e Premio dell’Associazione Critici
di Teatro nel 2014.
23
ARENA DEL SOLE
4 – 6 MAGGIO
10 – 22 MAGGIO
SALA THIERRY SALMON
SALA THIERRY SALMON
CE NE ANDIAMO PER
NON DARVI ALTRE
PREOCCUPAZIONI
MEMORIE DI UN PAZZO
ispirato a un’immagine del romanzo di Petros
Markaris L’esattore
un progetto di DARIA DEFLORIAN e ANTONIO
TAGLIARINI
con Daria Deflorian, Monica Piseddu, Antonio
Tagliarini, Valentino Villa
A.D. in coproduzione con Teatro di Roma /
Romaeuropa Festival 2013 / 369 gradi
Punto di partenza del lavoro, vincitore
del Premio Ubu 2014 per la migliore
Novità italiana, è la scena raccontata
da Markaris in cui, nel pieno della crisi
economica greca, vengono trovate le
salme di quattro pensionate. «Abbiamo
capito – spiegano in un biglietto –
che siamo di peso allo Stato, quindi
ce ne andiamo per non darvi altre
preoccupazioni». Un percorso fatto di
domande e questioni che sono le loro,
ma anche e soprattutto le nostre.
24
di Nikolaj Gogol’
regia LEVAN TSULADZE
con Zura Berikashvili, Roberta De Stefano,
Eleonora Giovanardi, Ana Grigolia, Nika
Kuchava, Leonardo Lidi,
Koko Roinishvili, Massimo Scola
kote marjanishvili state drama theatre /
emilia romagna teatro fondazione
in italiano e georgiano con sottotitoli in italiano
La follia come approdo di libertà. Un
umile funzionario crede di essere
l’erede al trono di Spagna e trova in
questa dimensione parallela la propria
verità. La versione teatrale di questo
racconto di Gogol’ è messa in scena
da Levan Tsuladze, regista leader del
teatro georgiano contemporaneo e
direttore del Kote Marjanishvili State
Drama Theatre.
RECITA SCOLASTICA
VENERDÌ 13 MAGGIO ORE 11
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
12 – 15 MAGGIO
19 – 20 MAGGIO
SALA LEO DE BERARDINIS
SALA LEO DE BERARDINIS
CALDERÓN
THE EVENING
di Pier Paolo Pasolini
regia FEDERICO TIEZZI
con Sandro Lombardi, Lucrezia Guidone,
Graziano Piazza, Silvia Pernarella, Josafat
Vagni, Debora Zuin
testo e regia RICHARD MAXWELL
musiche originali di Richard Maxwell, arrangiate dai
musicisti
con Cammisa Buerhaus, Jim Fletcher,
Brian Mendes
musicisti James Moore, Andie Springer, David
Louis Zuckerman
teatro di roma e fondazione teatro della
toscana
Unico testo teatrale pubblicato in vita
da Pasolini, Calderón è innanzitutto
una straordinaria riscrittura del
classico seicentesco La vita è sogno di
Calderón de la Barca, ambientata nella
Spagna franchista durante gli anni del
regime. Ma Calderón è anche – e forse
soprattutto – una precipitosa discesa
agli inferi: del mondo sociale, ma anche
di sé stessi.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
new york city players
in lingua inglese con sovratitoli in italiano
Prima parte di un trittico ispirato
alla Divina Commedia, è la storia
di un viaggio verso la redenzione
firmato da Richard Maxwell, una
delle maggiori personalità artistiche
della scena sperimentale americana e
internazionale. The Evening si muove in
quello spazio di amara consapevolezza
nel quale siamo costretti a riconoscere
che la vita finisce con la morte.
25
CANTIERE MOLINE
Realizzato in collaborazione con ATER, Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna,
Circuito Teatrale Multidisciplinare
29 SETTEMBRE – 11 OTTOBRE
24 - 29 NOVEMBRE
IO SONO. SOLO. AMLETO.
AMORE E ANARCHIA
scritto, diretto e interpretato da MARCO CACCIOLA
con testi originali di Lorenzo Calza, Michelangelo
Dalisi, Letizia Russo
assistenza alla regia Carlotta Viscovo
di Luigi Dadina e Laura Gambi
in scena Luigi Dadina e Michela Marangoni
consulenza e ricerca storica: Massimo Ortalli Archivio
storico della FAI e Cristina Valenti, Università di
Bologna
regia LUIGI DADINA
Emilia Romagna Teatro Fondazione
prima assoluta
22 – 25 OTTOBRE
ILLUSIONI
di Ivan Vyrypaev
traduzione e regia TEODORO BONCI DEL BENE
con Carolina Cangini, Kristina Likhacheva,
Jacopo Trebbi, Teodoro Bonci del Bene
Big Action Money
prima assoluta | vie festival 2015
Ravenna Teatro
a partire da “Amore e anarchia” di Claudia Bassi
Angelini
nell’ambito della personale del Teatro delle Albe
“Vieni e vedi, città, la tua gioia ti attende”, in
collaborazione con Centro La Soffitta - Dipartimento
delle Arti, Università di Bologna
9 – 20 DICEMBRE
LE BUONE MANIERE
i fatti della Uno Bianca
17 - 19 NOVEMBRE
SLOT MACHINE
di Marco Martinelli
ideazione Marco Martinelli, Ermanna Montanari
con Alessandro Argnani
regia MARCO MARTINELLI
da un progetto di MICHELE DI VITO e
MICHELE DI GIACOMO
testo Michele Di Vito
regia e interpretazione Michele Di Giacomo
Emilia Romagna Teatro Fondazione
prima assoluta
Teatro delle Albe - Ravenna Teatro
26
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
22 – 24 GENNAIO
17 – 21 FEBBRAIO
PUPATTOLE. L’IDENTITÀ,
VERSO SERA, FA MALE.
RACCONTI DALL’ESODO
Scherzo di teatro e musica
dedicato a Laura Betti
con Francesca Ballico, Luisa Cottifogli,
Camilla Missio
musica Luisa Cottifogli (voce) Camilla Missio (basso)
regia FRANCESCA BALLICO
Ca’ Rossa 2016
prima assoluta
nell’ambito di “Più moderno di ogni moderno.
Pasolini a Bologna” promosso da Comune di Bologna
e Fondazione Cineteca di Bologna, all’interno delle
iniziative “Pasolini 1975/2015” riconosciute dal
MiBACT
11 – 14 FEBBRAIO
DESAPARECIDOS#43
Acción Global por Ayotzinapa
drammaturgia Salvo Quinto
regia RICCARDO PACCOSI
con Salvo Quinto, Francesca Rossi, i
partecipanti al laboratorio condotto presso il
Centro G. Beltrame
Amorevole Compagnia Pneumatica
prima assoluta
22 - 24 MARZO
TUTTO QUELLO
CHE SO DEL GRANO
Visioni di teatro, pensieri di vita
PRIMO STUDIO
Teatro delle Ariette
26 – 29 APRILE
ALLARMI!
regia ANNA DORA DORNO
con Anna Dora Dorno, Nicola Pianzola,
Marta Tabacco, Hector Padilla Isunza
musiche originali Alberto Novello JesterN
drammaturgia originale Anna Dora Dorno e Nicola
Pianzola
ideazione Davide Sacco e Agata Tomsic / ErosAntEros
testo Emanuele Aldrovandi
regia DAVIDE SACCO
con Marco Cavicchioli, Giusto Cucchiarini,
Luca Mammoli, Massimo Scola, Agata Tomsic
Instabili Vaganti (Italia|Messico)
anteprima nazionale
PRIMO STUDIO
Emilia Romagna Teatro Fondazione
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
27
TEATRO STORCHI MODENA
7 – 17 GENNAIO
ISTRUZIONI PER NON MORIRE IN PACE
Parte 1: Patrimoni
Parte 2: Rivoluzioni
Parte 3: Teatro
Trittico
di Paolo di Paolo
regia CLAUDIO LONGHI
assistente alla regia Giacomo Pedini
con Donatella Allegro, Nicola Bortolotti, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Lino Guanciale,
Diana Manea, Eugenio Papalia, Simone Tangolo
alla fisarmonica Olimpia Greco
Emilia Romagna Teatro Fondazione
Parte 1: Patrimoni
GIOVEDÌ 7 GENNAIO ORE 21
VENERDÌ 8 GENNAIO ORE 21
MARTEDÌ 12 GENNAIO ORE 15 RECITA SCOLASTICA
Parte 2: Rivoluzioni
SABATO 9 GENNAIO ORE 20
MERCOLEDÌ 13 GENNAIO ORE 15 RECITA SCOLASTICA
GIOVEDÌ 14 GENNAIO ORE 21
Parte 3: Teatro
DOMENICA 10 GENNAIO ORE 15.30
VENERDÌ 15 GENNAIO ORE 21
SABATO 16 GENNAIO ORE 20
Trittico
DOMENICA 17 GENNAIO ORE 15.30
28
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
È possibile raccontare oggi cosa, cent’anni fa, ha spinto il mondo alle soglie
dell’annientamento, determinando lo scoppio della Prima Guerra Mondiale? È
difficile, forse, ma ci si può provare. Come? Intrecciando affari, arte, filosofia,
politica, passioni e religione.
Inseguendo per ogni angolo dell’Europa e del pianeta un pugno di uomini, piccoli
piccoli, persi in un labirinto di destini incrociati in cui la sorte del singolo si intreccia
al futuro delle nazioni. Il capitalismo quasi impazzito, le utopie socialiste, le
smanie nazionaliste, l’ingordigia colonialista, il cristianesimo disorientato: tutto
va impastato, magari in una saga familiare, coi suoi padri e i suoi figli, e gli intrusi,
sempre pronti a bussare alla porta, sparigliando le carte del giuoco.
Meglio farlo però in tre serate, per non affaticare troppo lo spettatore. Un trittico, sì:
tre capitoli del tutto autonomi, tre differenti sguardi gettati sullo stralunato mondo
della “belle époque”. E per non giustificare o nobilitare, ciò che non può essere
giustificato o nobilitato, sarà bene ricorrere a un pizzico di comicità… alla lezione
del grande varietà! E perché poi raccontare queste storie, vecchie di un secolo fa?
Semplice: perché la mostruosità non si ripeta.
Attento, o tu che guardi, e manda a mente…
Prezzo del biglietto studenti (recita scolastica)
€ 10,00
NAVETTA
É previsto un servizio di navetta, compreso nel prezzo del biglietto, per le recite
scolastiche di martedì 12, mercoledì 13 gennaio e per una replica in orario serale
(per i docenti).
É RICHIESTO UN MINIMO DI 15 ADESIONI
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
29
Calendario delle recite
riservate alle scuole
GIOVEDÌ 3 DICEMBRE, ORE 15
GIOVEDÌ 21 GENNAIO, ORE 11
SALA DE BERARDINIS
SALA SALMON
FEDRA
RITTER, DENE, VOSS
dalla Phaedra di Seneca
adattamento e regia ANDREA DE ROSA
con Laura Marinoni, Luca Lazzareschi, Anna
Coppola, Fabrizio Falco, Tamara Balducci
di Thomas Bernhard
traduzione Eugenio Bernardi
adattamento e regia PIETRO BABINA
con Francesca Mazza, Renata Palminiello,
Leonardo Capuano
prima assoluta
GIOVEDÌ 10 DICEMBRE, ORE 11
MERCOLEDÌ 16 DICEMBRE, ORE 11
TEATRO DELLE MOLINE
VENERDÌ 5 FEBBRAIO, ORE 11
SALA SALMON
LE BUONE MANIERE
i fatti della Uno Bianca
da un progetto di Michele Di Vito e Michele Di
Giacomo
regia e interpretazione MICHELE DI GIACOMO
MARTEDÌ 12 GENNAIO, ORE 15
MERCOLEDÌ 13 GENNAIO, ORE 15
TEATRO STORCHI MODENA
(SERVIZIO NAVETTA)
ISTRUZIONI PER NON
MORIRE IN PACE
1: Patrimoni - 2: Rivoluzioni 3: Teatro - Trittico
di Paolo di Paolo
regia CLAUDIO LONGHI
assistente alla regia Giacomo Pedini
30
NELLE MANI DI ANNA
testo Federica Iacobelli e Marinella Manicardi
regia MARINELLA MANICARDI
con Fiorenzo Fiorito, Marinella Manicardi,
Anna Redi
MERCOLEDÌ 10 FEBBRAIO, ORE 20
(PROVA GENERALE)
SALA DE BERARDINIS
PROVA
testo, regia, coreografia PASCAL RAMBERT
traduzione Bruna Filippi
con (in ordine di apparizione) Anna Della Rosa,
Laura Marinoni, Luca Lazzareschi, Giovanni
Franzoni
prima assoluta
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
VENERDÌ 4 MARZO, ORE 11
MERCOLEDÌ 20 APRILE, ORE 11
SALA SALMON
GIOVEDÌ 21 APRILE, ORE 11
SALA SALMON
NON DIRLO
Il Vangelo di Marco
monologo di Sandro Veronesi
MARTEDÌ 15 MARZO, ORE 11
SALA SALMON
CREDI AI TUOI OCCHI
di Gianni Farina e Consuelo Battiston
regia GIANNI FARINA
con Consuelo Battiston e Federica Garavaglia,
Giulia Pizzimenti, Sabrina Scolari
BUNKER
liberamente tratto da Il Signore delle Mosche di
William Golding
regia MARTINA RACCANELLI
con Clément Delpérié, Timothée Francois,
Nolwenn Peterschmitt, David Terrier
VENERDÌ 13 MAGGIO, ORE 11
SALA SALMON
MEMORIE DI UN PAZZO
di Nikolaj Gogol’
regia LEVAN TSULADZE
coregografia Gia Marghania
con Zura Berikashvili, Roberta De Stefano,
Eleonora Giovanardi, Ana Grigolia, Nika
Kuchava, Leonardo Lidi, Koko Roinishvili,
Massimo Scola
Le matinèe degli spettacoli proposti in SALA SALMON verranno programmati solo
con l’adesione minima di 150 studenti
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
31
Attività in lingua inglese
La compagnia scozzese Charioteer Theatre, diretta da Laura Pasetti, propone due
spettacoli, a cui si accompagna una proposta di laboratori condotti direttamente dalla
compagnia. Inoltre verrà realizzato un laboratorio rivolto ai docenti di lingua inglese.
SPETTACOLI
MARTEDÌ 23 FEBBRAIO, ORE 10
SALA DE BERARDINIS
A CUP OF TEA WITH SHAKESPEARE
regia LAURA PASETTI
con Stefano Guizzi
Produzione Charioteer Theatre
Prezzo del biglietto studenti: €8
Lezione spettacolo in lingua inglese e italiana
Fascia d’età: 11 – 14 anni
Durata: 50 minuti
William Shakespeare in persona intrattiene il giovane pubblico raccontando
aneddoti curiosi della sua vita, citando e interpretando alcuni versi dalle sue opere
più famose. Il teatro e le sue emozioni, vissute da un artista geniale del 1600 e
raccontate con gusto e ironia oggi, preparandosi una tazza di tè “all’inglese” sul
palcoscenico. Una lezione-spettacolo dove Shakespeare appassionerà e incuriosirà
al linguaggio e alla poesia dei suoi versi il giovane pubblico.
Contenuti:
Lo spettacolo ha un forte valore educativo e si pone tre obbiettivi principali:
• Presentare Shakespeare in modo avvincente e coinvolgente
• Avvicinare il pubblico giovane alla lingua del Bardo
• Stimolare la conoscenza di uno dei più grandi autori di teatro di tutti i tempi
32
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
MERCOLEDÌ 24 FEBBRAIO, ORE 10
SALA DE BERARDINIS
TO BE OR… NOTE!
OVVERO: IL CLUB DEGLI INDECISI
scritto e diretto da LAURA PASETTI
musiche Davide Borri
con Alan Alpenfelt, Nicola Ciaffoni, Gary Quinn, Adele Raes, Clare Ross
coproduzione Charioteer Theatre e Piccolo Teatro di Milano - Teatro d’Europa
in collaborazione e con il supporto di Italian Cultural Institute of Edinburgh
in lingua inglese con interventi in italiano
Prezzo del biglietto studenti: Euro 8
Teatro d’attore in lingua inglese e italiana
Fascia d’età: 12-16 anni
Durata: 50 minuti
5 attori, 5 personaggi, 5 monologhi da Shakespeare. 5 persone che non sanno
decidere; per vigliaccheria, per amore o per convenienza, lasciano che sia il
destino a decidere per loro. Ambientazione surreale e musica rap che sottolineano
e differenziano le diverse “indecisioni” di ciascuno; ogni personaggio costruirà
un prologo senza parole che racconti l’indispensabile e da cui nasca il monologo
o soliloquio. Una lente d’ingrandimento sull’essere umano, un approfondimento
delle tematiche shakespeariane e un modo per apprezzare il ritmo e la musicalità
del verso con l’aiuto della musica che più si avvicina alla funzione del pentametro
giambico: il rap.
Lo spettacolo è pensato per avvicinare il pubblico giovane a Shakespeare
lasciando margine per considerazioni e stimoli che partendo dal testo classico
portino a esplorare una metafora dando spazio all’ironia e all’immaginazione.
Una situazione beckettiana in cui gli indecisi di Shakespeare vengono sezionati,
distrutti, ricostruiti e giudicati... senza pietà. Il cast prevede 5 attori madrelingua e
l’intervento esplicativo di un musicista rap registrato.
Materiali di guida alla visione
AI docenti sarà consegnato un dossier dettagliato di guida alla visione degli spettacoli.
In base al livello di conoscenza della lingua inglese della classe, lo spettacolo “To be
or Note” può essere proposto anche agli studenti di 17 e 18 anni.
Incontri post spettacolo
Gli attori e la regista si fermeranno a parlare con i ragazzi al termine delle recite e
risponderanno a eventuali domande in italiano o inglese.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
33
Attività in lingua inglese
LABORATORI
LECTURES
Seminari di preparazione alla visione degli spettacoli condotti nelle Scuole da un
attore della compagnia.
Charioteer Theatre offre un valido supporto al suo giovane pubblico con strumenti
utili sia per il corpo docente, sia per gli studenti. In preparazione alla visione
degli spettacoli viene proposto, come momento formativo, un incontro tenuto
nella sede scolastica da un membro della compagnia (regista, attore o storico del
teatro) che completa la preparazione in modo interattivo, sia dal punto di vista
storico-letterario che da quello prettamente scenico-teatrale. Ampio spazio verrà
dedicato anche a evidenziare l’attualità dei temi e delle problematiche presenti
negli spettacoli: i ragazzi saranno coinvolti direttamente, con una riflessione sulle
proprie esperienze quotidiane, per mostrare quanto testi scritti secoli fa siano
assolutamente attuali e pertinenti ai giorni nostri.
Il calendario degli incontri verrà concordato con le Scuole a fronte delle prenotazioni
ricevute.
La Compagnia è disponibile ad effettuare un massimo di 6 seminari da tenersi in
due giorni: le richieste saranno accolte sulla base dell’ordine cronologico di arrivo.
Massimo 3 classi per seminario
Prezzo del biglietto studenti: € 5
34
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
STAGE COMBACT
Lo Stage Combact o Staged Fighting è una disciplina che fa uso di movimenti
specifici e coreografati per ricreare l’illusione di un combattimento fisico, ma senza
nuocere o ferire “l’avversario”.
Da sempre questa disciplina ha fatto parte del teatro e della performance in senso
generale; essa si rifà alla giostra medievale e ai duelli tra i cavalieri.
In età elisabettiana lo Stage Combact inizia a diventare molto diffuso tanto che uno
dei primi istruttori riconosciuti è Richard Tarleton, uno degli attori della compagnia
di Shakespeare.
Nel teatro shakespeariano sono infatti presenti combattimenti e duelli di vario tipo,
tra i quali si possono ricordare la caduta di Mercuzio sotto la spada di Tibaldo in
Romeo and Juliet e il duello tra Laerte ed Amleto.
Questa tecnica è tuttora insegnata e usata sia a teatro che al cinema; basti pensare
ai film sulle arti marziali, come quelli con protagonista Jackie Chan, o alla più
recente serie Hunger Games.
Il laboratorio sarà tenuto dall’attore Philip Kingscott. Philip ha insegnato per cinque
anni stage fighting, sia nelle scuole che nei teatri, in Scozia, Italia e Svizzera ed è
esperto sia della tecnica del corpo a corpo che di quella con le spade.
Il laboratorio consisterà principalmente nell’insegnamento delle tecniche di base
dello Stage Combact come il corpo e corpo e la lotta con i bastoni, e tutto ciò che
può servire a rendere al meglio una sfida tra due avversari sul palco. I ragazzi si
metteranno poi alla prova nel simulare alcune scene tratte dalle più famose opere di
Shakespeare.
Ogni laboratorio si rivolge ad una classe e dura 1 ora e 15 minuti.
La Compagnia è disponibile ad effettuare un massimo di 6 laboratori da tenersi la
mattina e il pomeriggio del primo giorno di recita (23 febbraio): le richieste saranno
accolte sulla base dell’ordine cronologico di arrivo.
Date:
• martedì 23 febbraio al mattino, massimo 4 laboratori
• martedì 23 febbraio al pomeriggio, massimo 2 laboratori
Prezzo del biglietto studenti: €5
Il laboratorio non è legato alla visione degli spettacoli “A cup of tea” e “To be or note”
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
35
Attività per le scuole/studenti
LEZIONI SPETTACOLO
“LETTERATURA E TEATRO/TEATRO VS LETTERATURA”
a cura di Claudio Longhi
Ripensando alla diatriba goldoniana tra commedia dell’arte, frutto della sapienza
scenica e dell’intuito “all’improvviso” di singoli attori, e commedia scritta, figlia
delle ragioni di una mente ordinatrice, si intende dare vita a un ciclo di lezionispettacolo intorno al tema “letteratura & teatro/teatro vs letteratura”. Alcuni
momenti cruciali della storia d’Occidente moderna e contemporanea saranno
attraversati rappresentando, in continuo dialogo con gli spettacoli della stagione di
ERT, l’incontro/scontro fra gli spesso contrapposti, quantunque inscindibili, “teatro”
e “letteratura”. Naturalmente sarà affrontata la polemica sulla “riforma goldoniana”
e poi i fenomeni di epicizzazione (tra cui l’emergere del linguaggio romanzesco) nella
drammaturgia tra Ottocento e metà Novecento, l’avvento della regia come altra (e
ingombrante) funzione autoriale, fino al recente rapporto tra teatro e narrazione.
• studenti delle Scuole Medie, Inferiori e Superiori
• 3 lezioni spettacolo della durata di 1 ora e mezza ciascuna a partire dalla seconda
metà di gennaio 2016
INTRODUZIONE AL NOUVEAU CIRQUE
a cura di Gigi Cristoforetti
L’ospitalità dello spettacolo CIRCA è l’ occasione per proporre un incontro di
approfondimento sul genere del circo contemporaneo.
Il nouveau cirque, detto anche circo contemporaneo, è una forma di spettacolo dal vivo
impostasi alla fine del XX secolo. Si basa sulle discipline classiche dell’arte circense
(acrobazia, giocoleria, clown, arte equestre, arti aeree, etc.), destituendole dalla unità
finita del numero di pochi minuti, a favore di creazioni totali, su basi drammaturgiche e
tematiche, sia esse astratte o narrative.
Gigi Cristoforetti, critico di danza e direttore del Festival Torinodanza, illustrerà agli
studenti le caratteristiche generali di questa arte, che ha tra le proprie basi il lavoro
teatrale sul personaggio e un uso interpretativo e non dimostrativo delle tecniche
circensi, legando queste alle forme d’arte contemporanee (danza, teatro, musica,
poesia, arti plastiche) o a più diretti stimoli estetici e sociali del proprio tempo.
DIETRO LE QUINTE:
SEGUIRE UNA PRODUZIONE TEATRALE
In occasione delle produzioni in prova all’Arena del Sole si offrirà agli studenti la
possibilità di seguire da dietro le quinte una produzione di Emilia Romagna Teatro
Fondazione.
36
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
Per questa stagione, i ragazzi potranno seguire attraverso approfondimenti e
incontri con il regista e gli attori della Compagnia le seguenti nuove produzioni:
LE BUONE MANIERE, diretto e interpretato da Michele di Giacomo
(9 – 20 dicembre, Teatro delle Moline)
RITTER, DENE, VOSS, regia Pietro Babina
(16 – 19 dicembre e 19 – 31 gennaio, sala Salmon)
PROVA testo e regia Pascal Rambert
(11 – 14 febbraio, sala de Berardinis)
Partendo dalla lettura del testo e dalla visione delle prove generali e dello
spettacolo, con l’intervista al regista e agli attori della compagnia verrà data
l’opportunità agli studenti di approfondire le scelte registiche e attoriali e di scoprire
come si arriva, prove dopo prove, alla rappresentazione conciliando le esigenze
produttive e quelle artistiche.
IL TEATRO DELLE SCUOLE
Giunta alla 30a edizione, è la rassegna di spettacoli allestiti e realizzati dagli studenti
delle scuole di Bologna e Provincia nei mesi di maggio e giugno. Una festa del teatro che
coinvolge i giovani, la scuola e le famiglie all’insegna dell’impegno e della creatività.
COPIONI E MATERIALI DI APPROFONDIMENTO
SUGLI SPETTACOLI
Su richiesta dei docenti, l’Ufficio scuola potrà fornire i copioni dello spettacolo,
unitamente ad altro materiale informativo (rassegna stampa, interviste, programma
di sala, note di regia…) utile a preparare le classi alla visione degli spettacoli.
INCONTRI CON GLI ATTORI E LE COMPAGNIE OSPITI
Su richiesta delle Scuole, il Teatro si rende disponibile a verificare con le compagnie
la disponibilità ad incontrare alcune delle classi che hanno prenotato gli spettacoli.
Gli incontri si terranno direttamente nelle Scuole in tarda mattinata o nel primo
pomeriggio.
La partecipazione alle attività è libera e gratuita con prenotazione obbligatoria all’Ufficio Scuola
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
37
Attività per le scuole/studenti
TEATRO IN CLASSE
Il progetto offre agli studenti l’opportunità di trasformarsi per un giorno in critici
teatrali recensendo una selezione di spettacoli della stagione teatrale.
Per ogni titolo, la classe è invitata a scrivere una recensione dello spettacolo e
una rubrica di approfondimento che collega i temi trattati nella messa in scena con
l’attualità culturale, politica e sociale.
Gli elaborati verranno pubblicati sul sito del teatro Arena del Sole, in una sezione
dedicata.
Le recensioni e le rubriche saranno valutate da una giuria di esperti che assegnerà
importanti premi e riconoscimenti ai testi ritenuti migliori, nel corso di una
cerimonia di premiazione che si terrà al termine della stagione teatrale.
I recensori, inoltre, saranno invitati a partecipare agli incontri di approfondimento
con le compagnie di Conversando di Teatro e a quelli con i registi, dal carattere
informale e biografico, del ciclo Ritratti, affiancando il conduttore e offrendo il
proprio contributo alla discussione intorno allo spettacolo.
Modalità di partecipazione
Per partecipare al progetto è necessario inviare la propria adesione all’Ufficio Scuola
(Emanuela Dogliotti: tel 051/29.10.950 - [email protected]), specificando
la propria preferenza per il titolo da recensire.
A ogni insegnante referente verrà inviato tutto il materiale informativo disponibile
relativo allo spettacolo scelto (scheda artistica, rassegna stampa, programma
di sala, note di regia…) almeno venti giorni prima della recita. Contestualmente
all’invio del materiale, verrà comunicato il numero di battute per ogni testo e la
tempistica per la consegna dei testi:
• 1° giorno di rappresentazione (esempio giovedì): gli studenti assistono allo
spettacolo
• 2° giorno di rappresentazione (esempio venerdì): entro le ore 15.30 i testi
devono essere inviati via mail all’Ufficio insieme ad una foto orizzontale dei
recensori
• 2° giorno di rappresentazione (esempio venerdì): l’articolo esce sul sito
38
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
LABORATORIO A CURA DI ALTRE VELOCITÀ
Presso ciascuna scuola che aderirà al progetto verrà organizzato un laboratorio che
può essere svolto secondo due modalità:
1. Un incontro singolo della durata di 2 ore che precede la visione dello spettacolo
scelto dalla classe.
2. Due incontri della durata di 2 ore ciascuno, intervallati dalla visione dello
spettacolo scelto dalla classe.
1.Introduzione allo sguardo
-- CLASSI CHE PARTECIPANO PER LA PRIMA VOLTA
Il laboratorio fornisce strumenti di avvicinamento al teatro contemporaneo
attraverso video e/o letture ed esercizi di racconto in forma orale o scritta per
contribuire alla formazione di uno sguardo consapevole. Attraverso questi
esercizi si forniscono strumenti per comprendere i linguaggi teatrali e le
questioni che il teatro di oggi pone allo spettatore, per stimolare i ragazzi a
costruire una prospettiva in grado di analizzare e comprendere il teatro stesso.
La lezione avrà tra i suoi obiettivi anche quello di accompagnare i ragazzi nella
stesura di una recensione, offrendo loro un piccolo “strumentario” linguistico/
critico.
-- CLASSI CHE HANNO ADERITO LA SCORSA STAGIONE
Il percorso laboratoriale sarà incentrato sull’approfondimento del lavoro
dello spettatore, sui suoi “compiti”, attivando momenti di sperimentazione
laboratoriale sulla scrittura e sulle forme del giornalismo critico e di
approfondimento culturale (presentazione, recensione, editoriale).
2.Introduzione allo sguardo e Laboratorio di analisi e scrittura
In aggiunta all’incontro singolo descritto sopra, il secondo incontro accompagna
i ragazzi, dopo la visione dello spettacolo, alla scrittura della recensione e della
rubrica. Gli studenti vengono stimolati a mettere a punto un modello di racconto
che contempli tre elementi: descrizione – analisi – interpretazioni. Emergeranno
così i punti di forza e i punti critici dell’opera e verrà elaborato un punto di vista
argomentato da esprimere nei testi.
Questo secondo incontro facoltativo può essere organizzato anche solo per una
parte degli studenti della classe, eventualmente in orari extracurriculari.
Alla pagina successiva segnaliamo i titoli da recensire, con indicate le date in cui far
pervenire gli elaborati e la loro pubblicazione sul sito.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
39
Attività per le scuole/studenti
N TITOLO
1 TI REGALO LA MIA MORTE
VERONIKA
DATA SPETTACOLO
GIOVEDÌ 12 NOVEMBRE
ORE 21
2 VITA AGLI ARRESTI DI
AUNG SAN SUU KYI
3 FEDRA
SABATO 21 NOVEMBRE
ORE 19.30
MERCOLEDÌ 2 DICEMBRE
ORE 21
4 LE BUONE MANIERE
MERCOLEDÌ 9 DICEMBRE
ORE 20.30
(TEATRO MOLINE)
5 QUALCUNO VOLÒ SUL NIDO GIOVEDÌ 17 DICEMBRE
ORE 21
DEL CUCULO
6 IL VIZIO DELL’ARTE
GIOVEDÌ 14 GENNAIO
ORE 21
RECENSIONE SITO
VENERDÌ 13 NOVEMBRE
LUNEDÌ 23 NOVEMBRE
GIOVEDÌ 3 DICEMBRE
GIOVEDÌ 10 DICEMBRE
VENERDÌ 15 GENNAIO
LUNEDÌ 25 GENNAIO
ORE 21
MARTEDÌ 26 GENNAIO
8 MOLIÉRE: LA RECITA DI
VERSAILLES
GIOVEDÌ 28 GENNAIO
ORE 21
VENERDÌ 29 GENNAIO
9 NELLE MANI DI ANNA
GIOVEDÌ 4 FEBBRAIO
ORE 20.30
MARTEDÌ 9 FEBBRAIO
ORE 20.30
GIOVEDÌ 11 FEBBRAIO
ORE 21
VENERDÌ 5 FEBBRAIO
SABATO 20 FEBBRAIO
ORE 19.30
GIOVEDÌ 25 FEBBRAIO
ORE 18
LUNEDÌ 22 FEBBRAIO
GIOVEDÌ 3 MARZO
ORE 21
VENERDÌ 4 MARZO
MARTEDÌ 8 MARZO
ORE 20.30
GIOVEDÌ 31 MARZO
ORE 21
SABATO 12 MARZO
ORE 19.30
VENERDÌ 15 APRILE
ORE 21
GIOVEDÌ 28 APRILE
ORE 21
MARTEDÌ 3 MAGGIO
ORE 21
MARTEDÌ 10 MAGGIO
ORE 20.30
MERCOLEDÌ 9 MARZO
11 PROVA
12 GYULA
13 VANGELO. OPERA
CONTEMPORANEA
(TEATRO COMUNALE)
14 DIPARTITA FINALE
15 CREDI AI TUOI OCCHI
16 IL PREZZO (THE PRICE)
17 PANTANI
18 PALI
19 CIRCA
20 LE SORELLE MACALUSO
21 MEMORIE DI UN PAZZO
Sabato 5 dicembre ore 16
Arena (incontro compagnia)
VENERDÌ 18 DICEMBRE
7 THE LAST SUPPER
10 DAVID È MORTO
Ritratti / Conversando
Giovedì 12 novembre ore 18
(incontro regista)
Sabato 14 novembre ore 16
Arena (incontro compagnia)
Sabato 16 gennaio ore 16
Arena
(incontro compagnia)
Lunedì 25 gennaio al
termine della
recita – Arena (incontro
compagnia)
Sabato 30 gennaio, ore 11.30
Salaborsa (incontro
compagnia)
MERCOLEDÌ 10 FEBBRAIO
VENERDÌ 12 FEBBRAIO
VENERDÌ 26 FEBBRAIO
VENERDÌ 1 APRILE
LUNEDÌ 14 MARZO
Martedì 9 febbraio ore 18
(incontro regista)
Sabato 13 febbraio ore 16
Arena (incontro compagnia)
Sabato 27 febbraio ore 11.30
salaBorsa (incontro
compagnia)
Sabato 5 marzo ore 11.30
salaBorsa (incontro
compagnia)
Sabato 2 Aprile ore 16
Arena (incontro compagnia)
SABATO 16 APRILE
VENERDÌ 29 APRILE
MERCOLEDÌ 4 MAGGIO
MERCOLEDÌ 11 MAGGIO
Sabato 14 maggio al termine
della recita – Arena
(incontro compagnia)
Nella colonna di destra sono indicate le date di “Ritratti” approfondimenti con il
regista e di “Conversando di teatro” incontri con le compagnie.
40
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
Laboratori per i docenti
L’OCCHIO DEL PRINCIPE:
UNA SCUOLA PER SPETTATORI
Ideazione e cura: Fabio Acca e Silvia Mei - consulenza scientifica: Marco De Marinis
Era così chiamato dagli umanisti, l’occhio del principe, il posto in teatro che
garantiva la migliore visuale sulla scena. Esiste ancora? Certamente. A differenza
però della stagione rinascimentale, non si tratta oggi di una postazione privilegiata
da cui guardare ma piuttosto di uno sguardo più sensibile, emancipato, attrezzato.
L’esperienza dell’arte non è mai soltanto il risultato di una pura concertazione
emotiva: essa nasce da un sottile equilibrio tra sentimento e sapere, tra abbandono
ai sensi e consapevolezza critica. Facendo proprio tale assunto, la Scuola per
spettatori, promossa per la prima volta a Bologna dall’Arena del Sole, intende
consentire ai partecipanti di fare piena esperienza delle arti dello spettacolo
attraverso una lettura circostanziata del fatto scenico.
Il percorso prevede 4 incontri il sabato pomeriggio, dalle ore 16 alle ore 18 negli
spazi del teatro.
SABATO 12 DICEMBRE
LA RIFONDAZIONE TEATRALE (PRIMO NOVECENTO)
conduce Marco De Marinis
Il Novecento è stato il secolo della rifondazione teatrale, l’epoca che ha cambiato
irreversibilmente il modo di pensare e di fare teatro. Questi cambiamenti non
riguardano soltanto gli aspetti tecnici-tecnologici e quelli più propriamente estetici
ma in primo luogo la sfera etica. Se la domanda “come” fare teatro resta centrale,
altre domande acquistano un’importanza mai avuta nel passato: “per chi” e
“perché”. Trovare una risposta ha significato, da parte degli uomini di teatro del
Novecento (da Stanislavskij a Copeau, da Craig a Brecht, da Artaud a Grotowski), dar
vita a un luogo in cui soddisfare bisogni, istanze ed esigenze ai quali mai in passato
si era pensato di rispondere mediante il teatro, e riguardanti la società, la politica,
l’etica, la psicologia, etc.
SABATO 23 GENNAIO
LA SCRITTURA SCENICA, OVVERO IL POSTDRAMMATICO
conduce Silvia Mei
Impostasi in Italia sul finire degli anni Sessanta, la nozione critica di “scrittura
scenica” ha contribuito a definire quella scena teatrale che componeva una nuova
testualità oltre il testo drammatico. Se oggi si preferisce la fortunata formula
“teatro post-drammatico”, il quadro tuttavia non muta, raccogliendo differenti
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
41
Laboratori per i docenti
espressioni teatrali che hanno dato luogo a una estetica e a un linguaggio condivisi:
dal Tanztheater di Pina Bausch alla Socìetas Raffaello Sanzio, dall’Odin Teatret alle
She She Pop.
SABATO 19 MARZO
NUOVA SCENA DOPPIO ZERO
conduce Fabio Acca
Teatro Sotterraneo, Babilonia Teatri e Menoventi rappresentano, ciascuna con le
proprie inclinazioni teatrali, tre formazioni di artisti che hanno segnato fortemente
la scena teatrale italiana degli ultimi dieci anni. La loro modalità di creazione
scenica spesso richiama consapevolmente forme di “realismo”, anche mutuate da
modelli comportamentali della vita quotidiana, inevitabilmente esposte a repertori
riconducibili a esplicite matrici “pop”.
SABATO 14 MAGGIO
PASOLINI E IL TEATRO DI POESIA
conduce Fabio Acca
Un’occasione per ripercorrere le figure e i momenti che hanno fatto del teatro di Pier
Paolo Pasolini un esempio estremo e cristallino di “teatro di poesia”, inscritto oggi più
che mai dentro una modernità fulminante. Il suo teatro deve alla poesia quella sua
essenzialità intimista, in cui assume una notevole rilevanza la voce, nella scrittura
poetica come nella scrittura e pratica teatrale. “Poesia” non come vago uso “poetico”
della scena, ma come capacità del poeta di coincidere del tutto con la propria opera.
42
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
AD ALTA VOCE
a cura di Lino Guanciale
Si rinnova il percorso laboratoriale “Ad alta voce” tenuto da Lino Guanciale.
Per tutti gli insegnanti che hanno frequentato il laboratorio passato, si intende
quest’anno dare vita a 6 incontri, in parte riguardanti l’esplorazione “attoriale” delle
testualità para-letterarie – da quella tecnico-scientifica alla saggistica, scelte a
partire da una bibliografia legata ad alcuni spettacoli della stagione di ERT - in parte
dedicati allo svolgimento di piccoli esercizi “attoriali”, analizzando e smontando la
recitazione di pezzi di spettacoli da rimontare poi.
6 incontri da gennaio a giugno 2016
Il laboratorio condotto lo scorso anno sarà invece riproposto, in 6 incontri, per tutti
quegli insegnanti che non hanno avuto modo di frequentarlo.
Partendo dal concetto che la vocalità è foriera di rivelazioni o chiarimenti conoscitivi
che restano preclusi al lettore “solitario” e “silenzioso”, si intende proporre,
esclusivamente ai docenti, un breve ciclo di incontri sulla lettura ad alta voce e sulle
tecniche di interpretazione testuali, proprie dell’attore, indissolubilmente legate alla
messa in voce (e in corpo) della scrittura.
Oltre a testi di più stretta pertinenza teatrale, nel corso dei diversi appuntamenti
potranno anche essere presi in esame e assunti ad oggetto di lavoro materiali più
strettamente letterari indicati dai docenti stessi (ad esempio, Promessi Sposi,
Comedia…).
6 incontri da gennaio a giugno 2016
CHORAL SPEAKING
a cura di Laura Pasetti
Corso riservato ai docenti di lingua inglese condotto da Laura Pasetti sul choral speaking.
Un seminario unico di tre ore in cui verranno analizzati alcuni racconti di
Shakespeare per fornire agli insegnanti un nuovo metodo di affrontare i testi in
classe tramite il teatro.
A condurre i laboratori sarà Laura Pasetti, docente di teatro, drammaturga e regista.
Si è formata alla scuola di teatro diretta da Giorgio Strehler prima di fondare una sua
compagnia in Scozia e di dedicarsi alla regia e all’insegnamento. In particolare si è
specializzata nel teatro in lingua Inglese “per ragazzi”, cercando con i suoi spettacoli
di avvicinare gli studenti sia alla lingua inglese che al teatro.
La partecipazione a tutti i laboratori è libera e gratuita con prenotazione obbligatoria all’Ufficio Scuola
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
43
Informazioni e prenotazioni
UFFICIO SCUOLA | Tel: 051.29.10.950 | [email protected]
Orari spettacoli
Prezzi dei biglietti studenti
sala Leo de Berardinis:
giorni feriali ore 21, sabato ore 19.30,
domenica ore 16
Replica pomeridiana
Fedra, 3 dicembre, ore 15
SALA LEO DE BERARDINIS:
€ 10
SALA THIERRY SALMON:
€8
TEATRO DELLE MOLINE:
€8
SPETTACOLI IN LINGUA INGLESE:
€8
INSEGNANTI:
1 OMAGGIO OGNI 10 STUDENTI
sala Thierry Salmon:
giorni feriali ore 20.30, sabato ore 20,
domenica ore 16.30
(esclusioni: replica del 31 dicembre e spettacoli in
altri teatri - per i prezzi dei biglietti degli spettacoli in
altri teatri consultare i relativi siti web.
Prevendita biglietti spettacoli serali
Abbonamenti ridotti per studenti
under 19 anni
Da venerdi 23 ottobre inizio vendita
biglietti di tutti gli spettacoli
I genitori che accompagnano a teatro gli
studenti hanno diritto al biglietto alla
tariffa scolastica: € 10 per gli spettacoli
in sala de Berardinis e € 8 per gli
spettacoli in sala Salmon.
Matinée e recite pomeridiane
È possibile prenotare tutti gli spettacoli
mattutini e pomeridiani della Stagione
2015/2016.
Ritiro biglietti: i termini del ritiro
verranno comunicate al momento della
prenotazione.
arena del sole - teatro scuola 2015-2016
CARTA ARENA SCUOLA:
4 SPETTACOLI
€ 35
4 ingressi con spettacoli e date a libera scelta
(esclusioni: replica del 31 dicembre e spettacoli in
altri teatri).
Le prenotazioni devono avvenire solo tramite il
docente referente della Scuola.
Disdette e annullamenti
in caso di annullamento di uno
spettacolo, il biglietto sarà rimborsato
solo ed esclusivamente entro 10 giorni
dalla data dello spettacolo annullato.
Dopo tale scadenza non sarà possibile
in alcun modo procedere al rimborso.
Eventuali disdette dovranno essere
comunicate il prima possibile.
45
Carta Arena scuola
€ 35
ABBONAMENTO RISERVATO AGLI STUDENTI UNDER 19 ANNI
4 spettacoli a scelta dal cartellone della sala Leo de Beradinis e della sala Thierry Salmon
(esclusioni: replica del 31 dicembre e spettacoli in altri teatri)
Le prenotazioni devono avvenire tramite il docente referente della classe
TITOLO DELLO SPETTACOLO
Docente referente:
Scuola:
Classe:
Studente:
Tel:
E-mail:
Per informazioni sugli spettacoli e modalità di prenotazione:
Ufficio scuola
051.2910950 | [email protected]
DATA E ORA
SOCI FONDATORI
ARENA DEL SOLE
Via Indipendenza 44, Bologna
biglietteria: 051.2910910
dal
al sabato
dalle ore 11 alle 14 e dalle 16.30 alle 19
CONmartedì
IL SOSTEGNO
DI
arenadelsole.it
UFFICIO SCUOLA
051.2910950
MEDIA PARTNER
[email protected]
SOCI FONDATORI
SOCI FONDATORI
CON IL SOSTEGNO DI
CON IL SOSTEGNO DI
STAMPA
ARENA DEL SOLE
Pietro Babina
Gianfranco Berardi /
Gabriella Casolari Pippo
Delbono Andrea De
Rosa Gianni Farina
Nanni Garella Antonio
Latella Cesare Lievi
Claudio Longhi Marco
Martinelli Snejanka
Mihaylova Anna Peschke
Valeria Raimondi /
Enrico Castellani Pascal
Rambert Levan
Tsuladze Enzo Vetrano /
Stefano Randisi
EMILIA ROMAGNA
TEATRO FONDAZIONE
una regione dal vivo.
www.emiliaromagnateatro.com
Fly UP