...

"comuni-chiamo" per la gestione in rete

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

"comuni-chiamo" per la gestione in rete
COMUNE DI VERBANIA
PROVINCIA DEL V.C.O.
28900 VERBANIA – Tel. 0323/5421 – Fax 0323/557197
******
UNITA' STRATEGICHE (S)
SISTEMI INFORMATICI
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1348 / 2014
OGGETTO: CIG Z0611055D9 ATTIVAZIONE TRAMITE MEPA CONSIP DEL SISTEMA
"COMUNI-CHIAMO" PER LA GESTIONE IN RETE DELLE SEGNALAZIONI
DEI CITTADINI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI VERBANIA
Premesso che l’art. 12 del D.lgs. 29/93 e la Legge 150/2000, che disciplinano le attività di
informazione e comunicazione ai cittadini, attribuiscono agli uffici comunali il compito di diffondere
la conoscenza ed il miglioramento dei servizi offerti dal Comune ai cittadini;
Richiamato il Programma Amministrativo del Sindaco che al punto 2 denominato “I
quartieri: la partecipazione diffusa” indica quale strumento di coinvolgimento dei cittadini, “il buon
impiego del web, dei social network, la realizzazione di applicazioni per smart-phone, strumenti
base che, se ben governati e con chiare intenzioni di comunicazione a doppio senso, possono
migliorare sensibilmente lo stato delle relazioni tra cittadini e amministrazione comunale, possono
aprire il sistema amministrativo alla partecipazione”;
Dato atto che con Delibera di Giunta Comunale nr.69 del 30 settembre 2014 è stata
approvata l'attivazione al servizio “Comuni-chiamo” della società “Comuni-Chiamo s.r.l.,” di
Bologna per la gestione in rete delle segnalazioni dei cittadini sul territorio del Comune di Verbania;
Richiamato che “Comuni-chiamo” è un servizio per la gestione delle segnalazioni e dei
reclami e mette a disposizione una piattaforma “on line” con attribuzione dei profili di
autenticazione sia pubblici (per effettuare la segnalazione) che privati (per gestire le segnalazioni e
rispondere) garantendo:
- semplicità di utilizzo per l'invio e la successiva verifica delle segnalazioni e delle problematiche
territoriali;
- aggiornamento sullo stato di avanzamento della segnalazione fino alla risoluzione del problema
segnalato;
- statistiche qualitative e quantitative in tempo reale;
- monitoraggio della tempistica;
- pagina comunale personalizzata attraverso la quale il Comune può interagire con la cittadinanza
(via web e via mobile);
- gestionale interno che permette di gestire le segnalazioni dei cittadini attraverso il web, i mobile e
i canali tradizionali;
copia informatica per consultazione
- statistiche e report che consentono di avere in tempo reale l’evidenza degli eventi più rilevanti
che avvengono all’interno della piattaforma con report trimestrali;
- pagina comunale “responsive” che consente un adeguamento automatico del layout a
prescindere dalla tipologia di ambiente di connessione (pc, tablet, smartphone, web tv);
- task manager che rende più efficace ed efficiente l’operatività nella gestione dell’iter di risoluzione
delle problematiche;
- gestionali tecnici che migliorano la funzionalità con possibilità di editare testi dei messaggi e
allegare documentazione;
- statistiche pubblicate nella pagina del Comune di Verbania, con dati numerici e cartografici
sull’uso di Comuni-chiamo;
- Open data relativi alla piattaforma accessibili dalla pagina del Comune di Verbania;
- App Android, Ios e Windows Phone
- sistemi di sicurezza.
Evidenziato che l’art. 85 coma 13 del D.lgs. 12 aprile del 2006 n. 163 consente agli Enti
locali di ricorrere, nell’ambito delle procedure telematiche di acquisto, al c.d. mercato elettronico di
cui al D.P.R. del 4 aprile 2002, istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e gestito tramite
la Consip S.p.A.;
Vista e richiamata la L. 27 dicembre 2006, n. 296 la quale, in tema di razionalizzazione
della spesa pubblica e di semplificazione delle procedure di acquisto delle Amministrazioni
pubbliche, prevede la possibilità, per gli Enti locali, di ricorrere al mercato elettronico;
Dato atto che la società “Comuni-Chiamo s.r.l.” è presente sul Mercato Elettronico della
Pubblica Amministrazione CONSIP tramite il portale www.acquistinretepa.it proponendo un canone
di adesione e attivazione del servizio pari ad € 3.600,00 iva esclusa, che comprende:
- Sistema “Comuni-Chiamo Ver. 6.0” fornito in modlità SaaS/Cloud
- Licenza Cloud per periodo 1/10/2014 – 31/12/2015 con nessun limite sull'utilizzo e sul numero di
utenti.
- Supporto e manutenzione correttiva (bug applicazione). Aggiornamenti software upgrade e
miglioramenti della piattaforma;
- Assistenza tramite sistema di web ticket, telefono e sistemi gratuiti di web-calling (Skype, Google
Hangout) fornita da personale qualificato;
Precisato che detto affidamento risulta conforme ai disposti del Regolamento comunale sia
per quanto concerne l’importo da affidare (art.5 regolamento), sia per quanto concerne la tipologia
della fornitura da affidare, che rientra tra quelli previsti dall’art. 3 del medesimo regolamento.
Dato atto che la fornitura in oggetto, in base ad indagini di mercato su prodotti analoghi è
da considerarsi economica nelle condizioni date e ritenuto congruo il prezzo richiesto rispetto a
quanto sarà fornito.
Visto e richiamato il D.Lgs. del 12 aprile del 2006 n. 163.
Viste le Regole per l’accesso e l’utilizzo del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione
predisposte dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.
Visto e richiamato il Regolamento comunale per la disciplina dei contratti.
Ritenuto pertanto di poter provvedere in merito.
Viste le leggi vigenti in materia.
Ritenuto di:
- autorizzare l’acquisto tramite procedura telematica mediante il c.d. mercato elettronico e di
procedere all'attivazione del servizio “Comuni-chiamo” tramite Mercato elettronico della Pubblica
copia informatica per consultazione
amministrazione presso il fornitore “Comuni-Chiamo s.r.l.,” con sede in Via San Martino n. 26/1Monte San Pietro (BO), P.IVA: 03160171207 per un periodo iniziale di 15 mesi (01/01/2014 –
31/12/2015) per l'importo di € 3.600,00 iva esclusa con CIG: Z0611055D9;
- di impegnare la spesa complessiva di € 4.392,00 iva al 22% compresa al capitolo 20108022750
art.2 denominato “Adeguamento Sistema Informatico Comunale” dell'anno 2014.
Dato atto che il bilancio di previsione per l’anno 2014 è stato approvato con deliberazione
del Commissario Straordinario, con i poteri di Consiglio Comunale, n. 24 in data 21/05/2014;
Dato atto che:
- il responsabile del presente procedimento e della pubblicazione dei dati ai sensi della L.190/2012
è il funzionario del Settore Informatico Isabella Sulas.
Visti i D.Lgs. n. 267/2000 e n. 165/2001, nei quali vengono specificate le competenze dei
dirigenti in ordine alla liquidazione ed ordinazione delle spese;
IL DIRIGENTE
DETERMINA
- di impegnare, per quanto espresso in narrativa la somma sotto indicata:
Cap.
20108022750
Importo
€ 4.392,00
Causale
CIG Z0611055D9 ATTIVAZIONE TRAMITE MEPA CONSIP
DEL SISTEMA "COMUNI-CHIAMO" PER LA GESTIONE IN
RETE DELLE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI SUL
TERRITORIO DEL COMUNE DI VERBANIA
- di autorizzare l'attivazione del servizio “Comuni-chiamo” tramite Mercato elettronico della
Pubblica amministrazione presso il fornitore “Comuni-Chiamo s.r.l.,” con sede in Via San Martino n.
26/1- Monte San Pietro (BO), P.IVA: 03160171207 per un periodo iniziale di 15 mesi (01/01/2014 –
31/12/2015).
Scadenza obbligazione:
Si esprime parere favorevole in merito alla regolarità e correttezza amministrativa del presente
provvedimento, ai sensi dell’art.147 bis TUEL n.267/2000 e s.m.i.
Si dà atto che il presente provvedimento è rilevante ai fini della pubblicazione nella sezione
internet “Amministrazione Trasparente”.
Lì, 06/10/2014
IL DIRIGENTE
PAPIRI AGATA
(Firmato digitalmente ai sensi
dell'art. 21 D.L.gs n 82/2005 e s.m.i.)
copia informatica per consultazione
COMUNE DI VERBANIA
PROVINCIA DEL V.C.O
28900 VERBANIA – Tel. 0323/5421 – Fax 0323/557197
******
SISTEMI INFORMATICI
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1348 / 2014
OGGETTO: CIG Z0611055D9 ATTIVAZIONE TRAMITE MEPA CONSIP DEL SISTEMA
"COMUNI-CHIAMO" PER LA GESTIONE IN RETE DELLE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI SUL
TERRITORIO DEL COMUNE DI VERBANIA
Visto di regolarità contabile FAVOREVOLE attestante la copertura finanziaria ai sensi dell’art. 151,
4° comma del Decreto Legislativo n. 267 del 18.08.2000
Il Responsabile del Servizio Finanziario
Lì, 08/10/2014
copia informatica per consultazione
PATUELLI ROBERTO
Fly UP