...

parto facile di un figlio fortunato

by user

on
Category: Documents
594

views

Report

Comments

Transcript

parto facile di un figlio fortunato
Scritti di Nichiren Daishonin
volume 6
PARTO FACILE DI UN FIGLIO FORTUNATO
Ho ricevuto la notizia che presto partorirai. In risposta alla tua richiesta di un
gohifu per un parto facile, ne ho scelto uno fra quelli che ho ereditato. Ma devi avere
una fede incrollabile. Persino una medicina portentosa sarà inefficace se vi si mescola
del veleno. Anche una spada, che utilità avrebbe in mano a un codardo?
Fra l'altro, tu e tuo marito siete entrambi devoti del Sutra del Loto e tu darai
alla luce un gioiello di figlio che erediterà il seme della propagazione del Sutra del
Loto. Mi congratulo con te con tutto il cuore. Il bambino erediterà le vostre qualità
fisiche e spirituali. Come potresti avere un travaglio prolungato? Il bambino verrà alla
luce con grande facilità. Se prenderai questo Gohifu non ci può essere alcun dubbio.
L'oscurità viene rischiarata quando si accende una lampada e l'acqua torbida diventa
chiara quando la luna vi si riflette.
C'è qualcosa più splendente del sole e della luna? C'è qualcosa di più puro del fiore di
loto? Il Sutra del Loto è il sole e la luna, è il fiore di loto. Per questo si intitola
Myoho-renge-kyo [Sutra della mistica Legge del fiore di loto]. Anche
1
===
1. Gohifu: preparato proiettivo e curativo.
97
Nichiren è come il sole e la luna, come il fiore di loto. Se l'acqua della nostra fede è
limpida, sicuramente la benefica luna vi si rifletterà e sicuramente ci proteggerà. Tu
avrai un parto facile.
Un brano del Sutra del Loto afferma: «Una Legge meravigliosa come questa...»2 e un
altro dice: «Con un travaglio facile metteranno al mondo un figlio fortunato»3. Ho
spiegato minuziosamente a Benko4 le istruzioni trasmesse oralmente sui Gohifu.
Quindi Benko è l'inviato del Budda9. Abbi una fede sincera.
La dea del sole Amaterasu Omikami donò un gioiello al dio della tempesta
Susanoo no Mikoto6, il quale generò un gioiello di figlio. Perciò la dea del sole lo
proclamò proprio figlio e gli diede il nome di Masaya Akatsu7. Dato che io, Nichiren,
ho fornito a tuo figlio il seme per una nascita facile, egli sarà come un figlio per me.
[Nel Sutra del Loto si legge:] «Una perla preziosa che vale un sistema maggiore di
mondi»8, «Abbiamo ottenuto inestimabili rari gioielli senza cercarli»9, e [il Budda
afferma:] «Gli esseri viventi sono tutti miei figli»10. L'intenzione di Nichiren è
===
2. Sutra del Loto, cap. 2.
3. Ibid., cap. 19.
4. Benko (1221-1323): Ben Ajari Nissho, uno dei sei maggiori discepoli del Daishonin. Nato nella
provincia di Shimosa, studiò le dottrine Tendai sul monte Hiei, ma quando sentì parlare dell'insegnamento
che il Daishonin stava predicando, si recò da lui a Matsubagayatsu e si convertì. Fu il primo prete
convertito dal Daishonin.
5. Sono parole del capitolo Hosshi (decimo): «[Se qualcuno, uomo o donna, insegna segretamente
a un altro anche una sola frase del Sutra del Loto, sappiate che] egli è l'inviato del Budda».
6. Susanoo no Mikoto: nella mitologia giapponese, il turbolento fratello minore della Dea del sole,
Amaterasu Omikami.
7. Masaya Akatsu: una divinità che sarebbe nata dal fiato di Susanoo, dopo che questi ebbe
masticato una collana donatagli dalla Dea del sole.
8. Sutra del Loto, cap. 12.
9. Ibid., cap. 4.
10. Ibid., cap. 3.
98
esattamente la stessa. Come è felice e di buon auspicio! Ti scriverò ancora.
Rispettosamente, Nichiren
Il 7 maggio dell'ottavo anno di Bun'ei ( 1271)
Shijo Kingo nyobo Gosho / Anrakusan fukushi Gosho
Gosho Zenshu, pag. 1109
Scritto nel 1271 a 50 anni, da Matsubagayatsu
Destinato alla moglie di Shijo Kingo
CENNI STORICI - Questa lettera è datata 7 maggio 1271 e fu inviata a Nichigen-nyo, la
moglie di Shijo Kingo, a Kamakura. E’ il primo fra i molti scritti ancora esistenti inviati
da Nichiren Daishonin alla famiglia Shijo. Nel periodo in cui scrisse questa lettera, il
Daishonin viveva a Matsubagayatsu, presso Kamakura.
Nichigen-nyo, preoccupata per l'imminente nascita del suo primogenito, chiese
al Daishonin un preparato protettivo (gohifu), così da garantirsi un parto felice. Egli
l'accontentò immediatamente inviandoglielo tramite Ben Ajari Nissho assieme a una
lettera di incoraggiamento.
L'8 maggio, il giorno dopo aver ricevuto questa lettera, Nichigen-nyo diede alla luce
una bambina. Da molto tempo la coppia desiderava un figlio. Shijo Kingo era già
quarantenne quando nacque la prima figlia (la seconda, Kyo'o, nacque l'anno
seguente), cosa che la rendeva particolarmente preziosa per la coppia. Shijo Kingo
riferì immediatamente la notizia del felice parto al Daishonin, chiedendogli di dare un
nome alla bambina. Il Daishonin inviò immediatamente una lettera di congratulazioni,
La nascita di Tsukimaro (Tsukimaro significa Luna piena).
99
Fly UP