...

Sia Lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo

by user

on
Category: Documents
21

views

Report

Comments

Transcript

Sia Lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo
Canto
d’ingresso:
Dov’è carità e
Amore a pag.
169
Sia Lodato e ringraziato ogni momento il Santissimo e Divinissimo
Sacramento (per 3 Volte ) Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo…Amen.
1. Primo momento guida:
E’ Il Signore
Quando gia era l'alba Gesù si presentò sulla riva, ma i discepoli non si erano
accorti che era Gesù. Gesù disse loro: «Figlioli, non avete nulla da mangiare?». Gli
risposero: «No». Allora disse loro: «Gettate la rete dalla parte destra della barca e
troverete». La gettarono e non potevano più tirarla su per la gran quantità di pesci.
Allora quel discepolo che Gesù amava disse a Pietro: «E' il Signore!»… Appena
scesi a terra, videro un fuoco di brace con del pesce sopra, e del pane… Gesù disse
loro: «Venite a mangiare». E nessuno dei discepoli osava domandargli: «Chi sei?»,
poiché sapevano bene che era il Signore.
(Gv 21,4-7.9.12)
Accade spesso che, pur dedicandosi con sollecitudine e impegno al proprio lavoro,
non si raccolgano i frutti desiderati e non si riesca a offrire ai fratelli l’aiuto di cui
hanno bisogno. Di fronte alle difficoltà e all’insuccesso è allora facile cadere nello
*scoraggiamento e ritenere inutile ogni sforzo, se non addirittura priva di significato
la propria vita. E’ questo il momento in cui raccogliersi in più profonda Preghiera,
fermarsi in Adorazione davanti alla Santissima Eucaristia. Gesù E’ lì ad attenderci per
rafforzare in noi la fede e invitarci a continuare con umiltà il nostro lavoro
nell’oscurità della notte. Il mondo ha soprattutto bisogno della testimonianza di
questa tenace fedeltà; ogni atto compiuto con Amore non è mai perduto: per grazia
darà frutto a suo tempo.
“Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io
sono in mezzo a loro” (Mt 18,20)
Recitiamo il terzo Mistero della Luce, Pregando
con Santa Bernadette
si
contempla:
“L'ANNUNCIO DEL REGNO DI DIO CON L'INVITO ALLA CONVERSIONE”
Gesù si recò nella Galilea predicando il Vangelo di Dio e diceva: “Il tempo è compiuto e il
Regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al Vangelo”
Santa Bernadette, insieme a San Giovanni Battista aiutaci a convertirci e a credere
fermamente al Vangelo, per poter aiutare tutti alla Bellezza della Parola e vivere
personalmente l'esperienza della grandezza di Dio, in Gesù e Maria, che sono realmente presenti nella vita quotidiana di ciascuno.
Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen
Invocazione:
O Dio vieni a salvarmi.
Signore vieni presto in mio aiuto.
Il Gloria al Padre
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen
La preghiera di Fatima
"Gesù mio, perdona le nostre colpe,preservaci dal fuoco dell'inferno e porta in cielo
tutte le anime, specialmente le più bisognose della tua misericordia".
(la Madonna a Fatima, 13 Luglio 1917)
"Mio Dio! Io credo, adoro, spero e Vi amo. Vi chiedo perdono per tutti quelli che non
credono, non adorano, non sperano e non Vi amano".
(L'angelo della Pace ai tre bambini di Fatima, primavera 1916)
Maria, nostra Sorella e Madre, Compagna discreta nel pellegrinaggio della Fede.
Preghiera all'Immacolata di Lourdes
O Vergine Immacolata di Lourdes, Mamma Dolcissima del Cielo, che hai scelto
una grotta per parlarci di penitenza e di preghiera e che attraverso Santa
Bernardetta ci hai dato un esempio vivo di semplicità, di fedeltà e di santità: io
ricorro a te e metto nel tuo cuore tutto quello che mi preoccupa, mi turba, mi
addolora. Prendi tutto nelle tue mani e rispondi sorridendo alla mia preghiera.
Io ti prometto di mettermi in ascolto del tuo Cuore e di unirmi a te nella preghiera
per la conversione dei peccatori dei quali anche io, per primo, faccio parte! Rendimi
docile ai tuoi insegnamenti, modella sempre più il mio cuore perchè ti appartenga
totalmente e diventi così una lode e un canto di grazie a Dio. Amen.
2. Secondo momento guida:
Momento di Adorazione silenziosa
Raccolti davanti a Gesù Eucaristico, lasciamo riecheggiare nel cuore la Parola che ci
dà speranza:
•
•
•
•
•
Non temere, perché Io sono con te; non smarrirti, perché Io Sono il tuo Dio(Is
41,10).
“Non temere, Io ti vengo in aiuto” dice il Signore (Is 41,13).
Non temere, ti ho chiamato per nome: tu mi appartieni (Is 43,1).
Non temere, uomo prediletto, pace a te, riprendi forza, rinfrancati (Dn 10,19).
Non temere, non lasciarti cadere le braccia! (Sof 3,16).
•
•
•
•
Non temere, continua solo ad aver fede! (Mc 5,36).
Non temere, piccolo gregge, perché al Padre vostro è piaciuto di darvi il Suo Regno
(Lc 12,32).
Non temere! Io Sono il Primo e L’Ultimo e il Vivente. Io ero morto, ma ora vivo per
sempre e ho potere sopra la morte e sopra gli inferi (Ap 1,17-18).
Non temere ciò che stai per soffrire. Sii fedele fino alla morte e ti darò la corona
della vita (Ap 2,10).
• Rafforzati nella Fede, apriamo il nostro cuore alla Preghiera e rinnoviamo
la nostra adesione al Signore:
-Tu Sei il Signore!
Signore Gesù che, Risorto da morte, ti Sei reso presente ai Tuoi Apostoli e hai
risvegliato il loro la Fede e la speranza, fa che ti sappiamo riconoscere negli umili
segni della presenza Eucaristica.
-Tu Sei il Signore!
Signore Gesù che Sei stato in tutto obbediente al Padre, donaci Lo Spirito
D’Amore che ci renda docili alla tua Parola, affinché in ogni avvenimento della
nostra vita possiamo dire con fede:
-Tu Sei il Signore!
Signore Gesù che con il Dono Dell’Eucaristia ci hai reso membra del Tuo stesso
Corpo, fa che testimoniamo con la vita la bellezza del Vangelo, perché chi ancora
non ti conosce possa incontrarti e dire:
-Tu Sei il Signore!
Signore Gesù, il Tuo Corpo fatto Pane alimenti in noi la Carità verso tutti, perché
sappiamo chinarci con Amore sui nostri fratelli più poveri ed emarginati, dicendo
con fede:
-Tu Sei il Signore!
Aspettiamo Il Sacerdote, sempre in Adorazione davanti a Gesù
Canto finale: Maria Tu che hai atteso a pag. 114
San Cipriano: “Noi abbiamo una Preghiera pubblica e comune, e quando
Preghiamo, non Preghiamo per un singolo individuo, ma per tutto il popolo,
perché quanti siamo formiamo una sola cosa”
(De Oratione Domenica)
Fly UP