...

Perché le obbligazioni convertibili potrebbero offrire

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

Perché le obbligazioni convertibili potrebbero offrire
Il presente materiale è destinato esclusivamente ad USO INTERNO dei Collocatori delle Sicav NN e dei loro Promotori
Finanziari e Private Bankers. Ne è vietata la diffusione e la consegna, anche solo per estratto, agli investitori finali.
Perché le obbligazioni
convertibili potrebbero offrire
remunerazioni significative
Con l’aumento dei tassi di interesse negli Stati Uniti, e l’attuazione di nuove
disposizioni nell’Unione Europea, questa asset class, nata 150 anni fa, offre agli
investitori l’opportunità di diversificare i portafogli e migliorare i rendimenti
corretti per il rischio.
I titoli obbligazionari convertibili:
• Opportunità di incrementare i
rendimenti corretti per il rischio
• Diversificazione del portafoglio
• Copertura contro l’aumento dei tassi
• Esposizione verso i titoli azionari growth
• Conformità con i requisiti imposti dalle
direttive Solvency II e IORP
Rendimenti equiparabili a quelli obbligazionari, volatilità
analoga a quella obbligazionaria
Le obbligazioni convertibili sono un segreto ben custodito.
Questa asset class spesso trascurata offre potenziali
plusvalenze analoghe a quelle azionarie, oltre che
copertura contro il rischio di ribasso correlata alle
obbligazioni. Le obbligazioni convertibili possono inoltre
contribuire a una significativa diversificazione del
portafoglio. A livello storico hanno sovraperformato le
obbligazioni e i titoli azionari sul lungo periodo, spesso
ammortizzando le perdite in caso di flessione dei mercati.
Dal momento che le compagnie assicurative europee e i
fondi pensione devono confrontarsi con le direttive
europee Solvency II e IORP II, continuando a valutare
l’efficienza dei loro portafogli, ci aspettiamo che le
caratteristiche idiosincratiche della performance delle
1
1
obbligazioni convertibili possano essere meglio comprese.
Inoltre, in considerazione dell’aumento dei tassi di
interesse negli Stati Uniti e del calo dei rendimenti, che
creano incertezza sui mercati finanziari, le peculiarità di
performance delle obbligazioni convertibili sono
particolarmente rilevanti.
partecipare alla crescita della società, offrendo però una
copertura qualora i piani di sviluppo non dovessero
concretizzarsi.
Cogliere il potenziale di apprezzamento, ridurre il rischio di
ribasso
350
300
250
200
150
100
IG Govt/Corp Bonds
Converbles
14
13
12
11
10
09
08
07
06
05
04
03
02
01
00
99
98
50
HY Bonds
S&P 500
Le obbligazioni convertibili sono concepite per consentire
agli emittenti di finanziare la propria crescita in modo
interessante, e per offrire agli investitori la possibilità di
acquisire una partecipazione nella società con un rischio
più basso. Originariamente impiegate negli Stati Uniti nel
1860 per finanziare l’industria ferroviaria, che presentava
rischi elevati, le società hanno potuto finanziarsi
inizialmente a un costo relativamente basso, offrendo in
cambio all’obbligazionista un’opzione per convertire
l’obbligazione in azione. Questo consente agli investitori di
Diversificazione del portafoglio vantaggiosa
Il potenziale di diversificazione delle obbligazioni
convertibili deriva dalla loro struttura ibrida. Dal momento
che le obbligazioni includono le opzioni azionarie, possono
essere convertite in un numero predefinito di azioni
ordinarie dell’emittente, qualora l’obbligazionista lo
desideri. Analogamente alle obbligazioni ordinarie, gli
investitori ricevono il pagamento degli interessi con una
cedola fissa, e le obbligazioni possono essere rimborsate
alla scadenza al valore nominale, qualora non siano
convertite o vendute anticipatamente.
Perché non detenere invece semplicemente una
combinazione di obbligazioni e azioni? Perché l’opzione di
conversione azionaria fa in modo che i titoli convertibili
possano beneficiare dei migliori vantaggi offerti da
entrambe le componenti – godono dell’apprezzamento dei
prezzi delle azioni, ma grazie alla componente
obbligazionaria sono coperte dal rischio di ribasso. Questa
cosiddetta convessità aumenta il potenziale di
diversificazione. In mercati incerti, il valore
dell’obbligazione rappresenta una soglia minima, limitando
il rischio di ribasso. Inoltre, dal momento che le obbligazioni
convertibili sono correlate alle azioni ordinarie, hanno
dimostrato di essere meno vulnerabili rispetto alle
obbligazioni tradizionali, in caso di aumento dei tassi di
interesse.
Correlazioni cross asset e performance in contesti di aumento dei tassi di interesse
Feb ‘94
Dic ‘94
Apr ‘99
Ott ‘99
Mar ‘04
Giu ‘04
Ott ‘04
Apr ‘05
Gen ‘06
Giu ‘06
Nov ‘10
Feb ‘11
Mag ‘13
Lug ‘13
Ott ‘15
Nov ‘15
Cvt v S&P
0.78
0.94
0.91
0.92
0.92
0.89
0.93
0.88
Cvt v HY
0.47
0.56
0.48
0.64
0.64
0.60
0.83
0.68
Cvt v IG
0.28
0.45
0.14
0.17
0.21
0.00
0.58
-0.13
Cvt v 5y
-0.35
-0.41
-0.03
0.05
-0.26
-0.10
-0.46
0.51
Correlazione
Variazione di tasso
Fed Funds
2.25
0.50
0.00
1.00
1.00
0.00
0.00
0.00
5y
2.41
0.99
1.09
0.88
0.81
1.18
0.89
0.38
10y
1.93
0.97
0.87
0.47
0.79
1.05
1.00
0.29
-8.76%
7.59%
0.11%
2.23%
2.07%
7.97%
0.48%
0.57%
Cvt ex -Mando -9.72%
8.21%
0.06%
1.08%
1.99%
7.95%
0.31%
1.20%
S&P
-1.17%
1.78%
1.68%
7.93%
1.55%
10.23%
1.52%
3.37%
Corp
-4.34%
-2.31%
-2.24%
0.92%
0.11%
0.47%
-4.72%
-0.47%
Performance
Cvt
Fonte: BofA Merril Lynch Global Research
* Dati al 20 novembre 2015. I rendiment corporate sono la media dei rendimenti IG e HY
Ad uso esclusivo degli Intermediari, ne è vietata la diffusione al pubblico.
2
A livello storico, un ammortizzatore contro l’aumento dei tassi
Le opzioni azionarie integrate nelle obbligazioni convertibili
hanno mostrato la tendenza a offrire una copertura in caso
di aumento dei tassi di interesse, come sta attualmente
accadendo negli Stati Uniti. In periodi di aumento dei tassi
le azioni si sono spesso apprezzate, e tendenzialmente i
titoli convertibili ne hanno seguito l’andamento al rialzo.
Tuttavia, alcune obbligazioni convertibili presentano
caratteristiche che le rendono titoli più simili al reddito
fisso, e l’aumento dei tassi di interesse può incidere
negativamente su queste obbligazioni. La figura
sottostante evidenza la performance degli indici
obbligazionario, azionario, e convertibile negli ultimi 20
anni, nel corso dei quali il rendimento dei Treasury
decennali è aumentato di oltre 100 punti base. In questi
periodi, i rendimenti dei titoli convertibili hanno
tendenzialmente rispecchiato i rendimenti azionari,
piuttosto che quelli obbligazionari.
Ripartizione dell’universo di investimento delle
obbligazioni convertibili
Rating / TR Fondi Globali
HedgedUSD
Privo di rating 61%
Rating / TR Fondi Globali
HedgedUSD
Investment grade 20%
Privo Yield
di rating
High
19%61%
Investment grade 20%
High Yield 19%
TR area geografica / TR Fondi
Globali HedgedUSD
USAgeografica
34%
TR area
/ TR Fondi
Globali
HedgedUSD
Europe
38%
USA 34%
Giappone15%
Europe
Asia EX 38%
Giaponne 8%
Giappone15%
Altri
mercati 4%
Accesso a un universo di società growth
Al momento, il volume dell’universo delle grandi emissioni
di obbligazioni convertibili globali si attesta a 300 miliardi
di dollari, e comprende circa 800 emissioni. La stragrande
maggioranza di titoli convertibili è emessa negli Stati Uniti
e in Europa, e la restante parte in Asia compreso il
Giappone. La gamma delle società emittenti comprende
nomi noti come Boeing, Vodafone, e Intel, oltre a società
mid cap a forte crescita. In varia misura tendono a
presentare caratteristiche “growth”. Come di seguito
illustrato, l’universo è ampio, sia in termini geografici che di
rating creditizi.
Asia EX Giaponne 8%
Altri mercati 4%
LaSource:
direttiva
Solvency
mette
in luce
delle
Thomson
ReutersIIGlobal
Focus
Index,l’efficienza
as of Aug 2014
obbligazioni convertibili
La direttiva europea Solvency II, diretta a regolamentare
Source: Thomson Reuters Global Focus Index, as of Aug 2014
l’impiego del patrimonio delle compagnie assicurative,
entra in vigore a gennaio 2016. La direttiva costringe gli
investitori a esaminare attentamente gli impieghi
patrimoniali, mettendo in luce le potenzialità delle
obbligazioni convertibili a migliorare i rendimenti corretti
per il rischio. Ci aspettiamo che da gennaio le nuove norme
favoriscano l’aumento della domanda di titoli convertibili. Il
track record delle obbligazioni convertibili, che beneficiano
dell’apprezzamento dell’azione e della copertura
obbligazionaria, implica che potenzialmente le compagnie
assicurative possano destinare una quota più ridotta del
Tematiche della strategia per le obbligazioni convertibili di NN IP
90
Sensibilità azionaria (in%)
80
Componenti
elettronici
60
40
Spesa
healthcare
Invecchiamento
globale
Ripresa
europea
Deleveraging
bancario
Esposizione
immobiliare
Spesa per le
infrastrutture
Crescita degli acquisti
online
Abitazioni USA
30
QE Giappone
Crescita dei
consumi USA
20
10
Variazione dei regimi
alimentari e consumi
Tecnologia
informatica cloud
70
50
Attività
innovative
Razionalizzazione
delle omprese
Agricoltura /
Crescita dell`offerta alimentare
Liquidità
0
0%
5%
10%
15%
20%
Distanza dal floor obbligazionario (rischio azionario in %)
25%
30%
Fonte: NN IP, dicembre 2015
Ad uso esclusivo degli Intermediari, ne è vietata la diffusione al pubblico.
3
patrimonio all’investimento nei titoli convertibili per avere
una probabilità di rendimento, rispetto a quanto
dovrebbero fare nel caso di un portafoglio bilanciato
azionario e obbligazionario. Ciò consente a queste
compagnie di impiegare il patrimonio in modo più
efficiente.
La proposta di revisione della direttiva IORP, con ogni
probabilità assoggetterà i fondi pensionistici a principi
analoghi armonizzati di adeguatezza patrimoniale, che
potrebbero inoltre mettere in luce i punti di forza delle
obbligazioni convertibili. Quando questo accadrà, i fondi
pensione dovranno anche fare una valutazione
dell’impiego del patrimonio, evidenziando nuovamente
l’efficienza dei titoli convertibili.
In quale modo le obbligazioni convertibili potrebbero
sostenere il portafoglio?
Il rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti e il mutamento
delle normative europee stanno aumentando l’importanza
della diversificazione e dell’allocazione efficiente del
patrimonio. In considerazione di ciò, i titoli convertibili
possono essere introdotti nei portafogli istituzionali. La
combinazione tra il potenziale di crescita delle azioni e le
doti di salvaguardia del capitale delle obbligazioni,
possono migliorare i rendimenti corretti per il rischio dei
portafogli. Inoltre in un periodo di timori riguardo a
un’inversione di tendenza del ciclo del credito, vale anche
la pena notare che i titoli convertibili presentano rischi di
credito inferiori rispetto a quelli azionari, e in genere si
classificano allo stesso livello delle obbligazioni corporate
non garantite. Il profilo asimmetrico delle obbligazioni
convertibili combina il meglio delle azioni e delle
obbligazioni, fattore che le rende uno strumento ottimale
di diversificazione nel lungo periodo, con punti di forza
specifici in mercati caratterizzati da incertezza.
Il nostro team di investimento e la nostra filosofia
In NN Investment Partners, il team di investimento combina
le competenze sia negli investimenti obbligazionari che
azionari. Investiamo in modo selettivo, cercando di
costruire un portafoglio di obbligazioni convertibili, che
abbini l’elevata affidabilità del credito alla possibilità di
beneficiare dell’apprezzamento dell’azione.
Il nostro approccio all’investimento pone l’accento sulle
tematiche di crescita, che individuano e rappresentano le
tendenze attuali, e che sostengono un’espansione degli
utili sul lungo periodo. Con il raggruppamento degli
investimenti in base alle tematiche anziché ai settori,
possiamo esprimere le nostre view top down con maggiore
precisione rispetto al tradizionale approccio settoriale, in
quanto i settori spesso presentano una forte dispersione
dei vari driver di rendimento.
Riteniamo che le tematiche evidenzino i fattori che
guidano la crescita delle aziende, in un contesto in perenne
mutamento. L’universo dei titoli convertibili è inoltre ampio
in termini di tematiche di crescita, tra cui la spesa
healthcare, gli acquisti on-line e la tecnologia informatica
cloud. La figura sottostante illustra i temi attivi in cui
attualmente abbiamo degli investimenti.
Tarek Saber
Head of Convertible
Bond Strategies
Jasper van Ingen
Senior Portfolio Manager
Convertible Bond Strategies
Ivan Nikolov
Senior Portfolio Manager
Convertible Bond Strategies
Ad uso esclusivo degli Intermediari, ne è vietata la diffusione al pubblico.
4
Su NN Investment Partners
NN Investment Partners (NN IP)* è il gestore globale di NN
Group NV, società olandese, quotata in Borsa. NN
Investment Partners, con quartier generale a L’Aia,
gestisce asset pari a circa EUR 180 miliardi** (USD 202
miliardi**) per clienti istituzionali, distributori di fondi e
clienti privati in tutto il mondo, impiega oltre 1200
dipendenti e possiede uffici in 16 Paesi in Europa, Medio
Oriente, Asia e Stati Uniti.
NN Investment Partners ha cambiato nome il 7 aprile 2015,
era precedentemente conosciuta come ING Investment
Management. Al momento ING Group N.V. (ING Group)
possiede il 16.2% di NN Group. Il Gruppo ING intende
disinvestire la partecipazione restante entro il 31 dicembre
2016, in linea con le tempistiche concordate con la
Commissione Europea.
Per maggiori informazioni
NN Investment Partners Luxembourg SA - Italian Branch
Via Santa Maria Segreta 7/9, 20123 Milano
Simona Merzagora
Managing Director
Tel. +39 02 30316401
E-mail: [email protected]
Massimo Corneo
Director - Distribution Clients
Tel. +39 02 30316403
E-mail: [email protected]
Alice Guidi
Sales Support - Distribution Clients
Tel. +39 02 30316405
E-mail: [email protected]
*Dati al 30 settembre 2015
Per ulteriori informazioni sulle nostre strategie di
investimento o sui nostri fondi, vi preghiamo di contattarci
o visitare il sito www.nnip.com
Il presente materiale è destinato esclusivamente ad USO INTERNO dei Collocatori
delle Sicav NN e dei loro Promotori Finanziari e Private Bankers. Ne è vietata la
diffusione e la consegna, anche solo per estratto, agli investitori finali.
Le informazioni contenute nel presente documento sono state predisposte
esclusivamente a scopo informativo e non costituiscono offerta o invito all’acquisto
o alla vendita di titoli o alla partecipazione a qualunque strategia di trading. Le
informazioni sono state accuratamente verificate e selezionate, tuttavia non
si rilasciano dichiarazioni o garanzie, espresse o implicite, in ordine alla loro
accuratezza o completezza. Tutte le informazioni possono essere modificate
senza preavviso. I rendimenti passati non sono indicativi di risultati futuri. I dati di
rendimento rappresentati sono al lordo dell’effetto fiscale. Eventuali simulazioni di
rendimento riportate nel presente documento sono puramente a scopo illustrativo e
non devono essere considerate come promessa, obiettivo o garanzia di rendimenti
futuri. Né NN Investment Partners Holdings N.V. né qualunque altra società o
unità appartenente al Gruppo NN, qualunque dei suoi funzionari, amministratori
o dipendenti assumono alcuna responsabilità in relazione alle informazioni o
indicazioni qui fornite. Ogni investimento in strumenti finanziari deve essere
attentamente valutato. Nessun investimento in strumenti finanziari è privo di rischi;
il valore dell’investimento può aumentare o diminuire anche su base giornaliera
ed il capitale investito potrebbe non essere interamente recuperato. Si declina
ogni responsabilità per eventuali perdite subite a seguito dell’utilizzo di questa
pubblicazione o dell’affidamento fatto dal lettore sul suo contenuto nell’assunzione
di decisioni di investimento. Questo documento e le informazioni in esso contenute
hanno carattere riservato e non possono essere assolutamente copiate, citate,
riprodotte, distribuite o trasferite a qualunque soggetto senza nostro preventivo
consenso scritto. Qualunque prodotto menzionato in questo documento è soggetto
a particolari condizioni; prima della sottoscrizione il Collocatore deve consegnare
all’investitore il KIID e gli eventuali documenti informativi e d’offerta supplementari.
Eventuali reclami derivanti da o in connessione ai termini e le condizioni di queste
avvertenze legali sono regolate dalla legge olandese.
5
Fly UP