...

Il Carso dimenticato

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Il Carso dimenticato
Domenica 17 Aprile
Il Carso dimenticato
Le trincee nascoste di Devetaki –Brestovec Vizintini - I cimiteri di guerra del Vallone - Il
villaggio di guerra del generale Rocca
Si parcheggia davanti alla trattoria “da Milio” e si prende una
comoda mulattiera fino al sentiero “dei cippi” che imbocchiamo.
Dopo un po' sulla sinistra, una caverna con la scritta “Vietato
l’ingresso ai 305” con la “S” rovesciata. Di qui ci dirigiamo alla
dolina di q. 148, importante centro di artiglieria con ruderi.
Avvicinati al vecchio confine, scendiamo in un impluvio con resti
di baraccamenti e la scritta “Villaggio generale Rocca”.
Proseguiamo per l’avvallamento sino ad incontrare la vecchia
“strada di Carinzia”, che percorriamo fino ad un bivio. Scendiamo
in una dolina con i resti del cimitero di guerra della Brigata
Pinerolo (originariamente era ungherese). Poche lapidi: le altre
sono state usate dagli abitanti per le loro povere case.
Ripassiamo la statale verso le cannoniere del Brestovec,
imponente opera in galleria che faceva da “spalla” a quelle del
Monte San Michele. Dopo la visita aggiriamo la sommità per
scoprire un toccante graffito, che dice “Voliamo (sic!) la pace!”:
muto testimone dei patimenti sopportati dalla nostra fanteria.
Scendiamo dal Brestovec per un comodo sentiero, fino ai resti di
caverne e costruzioni austro-ungariche: il villaggio di guerra di
Devetaki, abbandonato dagli austriaci alla fine del 1916.
Proseguiamo per Vizintini, con i resti del grandioso cimitero Buffa
di Perrero e una elegante cappella ungherese, ora restaurata.
Ritorniamo a Devetaki, dove in una una grande dolina davanti al
ristorante ci sono i resti di tre cimiteri di guerra italiani: i caduti
sono stati traslati a Redipuglia. Se poi abbiamo tempo (e voglia),
ritorniamo per San Martino del Carso sui luoghi dove ha
combattuto Ungaretti (Valloncello dell’albero isolato, Valloncello di
Cima 4, il Monte San Michele, ecc.; ca. un’ora e mezza, due ore).
Partenza: ore 06.30 da Este parcheggio Supermercato Billa con
pulmino sezionale e/o auto proprie; ore 06.45 Monselice ingresso
autostrada.
Rientro: ore 19.00 ca. Monselice
Tempo di percorrenza: ca. 4 ore con sosta per il pranzo al
sacco
Difficoltà: E
Punto di appoggio: trattoria “da Milio” a Devetaki.
Note: Scarpe robuste; calzoni lunghi per il pericolo di zecche;
scorta d’acqua
Organizzazione: Patrizio Cazzaro tel.: 340/4641931
Fly UP