...

Allegato - Porto Sant`Elpidio

by user

on
Category: Documents
9

views

Report

Comments

Transcript

Allegato - Porto Sant`Elpidio
Città di Porto Sant’Elpidio
Commissione Pari Opportunità
Porto Sant’Elpidio
Bando per Concorso murales 2015
II Edizione
“Porto Sant’Elpidio Street Art
L’arte di strada si colora di…Donna”
Il Comune di Porto Sant’Elpidio, con sede a Porto Sant’Elpidio in via Umberto I n. 485 Assessorati alle Pari Opportunità, all’Urbanistica e alla Cultura
e
la Commissione per le Pari Opportunità della Città di Porto Sant’Elpidio,
•
•
•
•
•
•
•
Premesso che:
la parità tra donne e uomini è uno dei valori fondanti dell'Unione Europea e della Costituzione
italiana;
la cultura del rispetto delle pari opportunità e il raggiungimento dell’uguaglianza di genere, de
jure e de facto, è un elemento chiave per prevenire la violenza contro le donne;
“La Carta Europea per l’eguaglianza e le parità delle donne e degli uomini nella vita locale”,
adottata e sottoscritta dagli Stati Generali del CCRE il 12 maggio 2006 a Innsbruck, impegnava
i firmatari ad assumere “buone pratiche” finalizzate a realizzare concretamente una “maggiore
uguaglianza delle donne e degli uomini”;
la “Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei
confronti delle donne e la violenza domestica” sottoscritta ad Istanbul l’11 maggio 2011 recita
che: “la violenza contro le donne è una manifestazione dei rapporti di forza storicamente
diseguali tra i sessi, che hanno portato alla dominazione sulle donne e alla discriminazione nei
loro confronti da parte degli uomini e impedito la loro piena emancipazione” e che “la natura
strutturale della violenza contro le donne, in quanto basata sul genere, e riconoscendo altresì
che la violenza contro le donne è uno dei meccanismi sociali cruciali per mezzo dei quali le
donne sono costrette in una posizione subordinata rispetto agli uomini”;
con risoluzione n. 54/134 del 17/12/1999, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha
designato il 25 novembre come Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza
contro le donne, invitando le Istituzioni e gli Enti a organizzare attività volte a sensibilizzare
l'opinione pubblica sul tema della violenza di genere;
ai sensi del Decreto del Ministro dell’Interno 5 agosto 2008, il decoro urbano è un elemento
qualificante delle condizioni di sicurezza urbana, la cui tutela è necessaria per migliorare la
vivibilità del territorio, la convivenza civile e la coesione sociale oltre a rappresentare un
veicolo privilegiato di messaggio culturale di sensibilizzazione sul tema della parità di genere e
sull’imprescindibile valore della donna nell’ambito della società civile nel suo complesso;
durante il corso dell’anno gli organizzatori si impegnano per individuare nuove aree da
predisporre per nuovi bandi;
Considerato che:
•
•
•
l’arte di strada rappresenta una forma di espressione artistica che, pur esprimendosi in
rappresentazioni grafiche su superfici di grandi dimensioni del contesto pubblico urbano, non
deve rischiare di essere confusa con gli episodi di vandalismo grafico a danno dell’arredo
urbano della città, i quali vanno invece legittimamente perseguiti e sanzionati;
si dimostra pertanto necessario avviare iniziative utili per la promozione di una concezione
dell’arte di strada in grado di coniugare l’espressione della creatività di strada con il rispetto del
decoro urbano e, più in generale, delle misure proprie di un legale ed ordinato vivere civile;
l’impiego dell’”arte di strada”, espressione privilegiata quasi esclusiva delle giovani
generazioni, per veicolare messaggio di alto valore sociale e culturale finalizzato a rappresentare
il sentimento comune di rispetto e valorizzazione della figura femminile nell’ambito della vita
sociale della Città, deve essere intesa come “buona prassi” nell’ambito delle politiche di genere
e di promozione delle pari opportunità;
CONVENGONO QUANTO SEGUE
Art. 1 – Oggetto
Il Comune di Porto Sant’Elpidio e la Commissione comunale per le Pari Opportunità,
bandiscono il concorso murales 2015 “Porto Sant’Elpidio Street Art: l’arte di strada si
colora di… Donna”, con scadenza 21 OTTOBRE 2015.
Art. 2 – Tematica
L’arte di strada per la parità di genere, le pari opportunità e contro la violenza di genere. La
rappresentazione del valore, dei talenti e del potere delle donne nella nostra comunità: una
ricchezza infinita.
Art. 3 – Condizioni di partecipazione
Partecipanti: autori singoli e associati, studenti di ogni ordine e grado, gruppi classe,
associazioni culturali, ricreative, sportive, di volontariato. Nel caso di partecipazione di un
gruppo dovrà essere identificato un capogruppo quale referente.
Ogni concorrente/gruppo potrà presentare una sola proposta con le modalità descritte di
seguito.
Tecnica di esecuzione: murales realizzato con tecniche miste, pitture ad acqua o comunque
eco-compatibili, spray art.
Luogo di esecuzione: muro in cemento sito nella città di Porto Sant’Elpidio lungo il Viale
Europa, lungomare Nord.
Ciascun murales potrà avere dimensioni massime di circa 3 mt. di lunghezza per mt.
1,20 di altezza.
Realizzazione dell’opera: i bozzetti dovranno rappresentare scene inerenti la femminilità, il
ruolo della donna nella nostra società, le sue potenzialità, le sue doti, rappresentare il
significato e il senso dell’essere donna nella nostra società, il suo valore e i suoi talenti in
tutte le innumerevoli espressioni del vivere quotidiano.
I bozzetti potranno essere realizzati con qualsiasi tecnica con colori a scelta (RAL).
Tutto il materiale necessario alla realizzazione dell’opera è carico dell’artista.
I bozzetti, su carta o cartoncino da disegno, in formato 42x29 cm (A4) , devono essere i più
fedeli possibili all’opera da realizzare, anche rispetto ai colori.
I bozzetti saranno sottoposti a valutazione da parte di due apposite giurie.
Le giurie di cui al successivo art. 6, a loro insindacabile giudizio, premieranno l’opera che
sarà giudicata migliore secondo i criteri di giudizio relativi alla qualità artistica e ai
contenuti comunicativi e documentari delle proposte.
Ogni partecipante al bando che non riceverà comunicazione di esclusione ai sensi del
successivo art. 5, avrà a disposizione, per la realizzazione della propria opera, il tratto di
muro a seguire al murale attualmente esistente.
La realizzazione dell’opera non dà diritto ad alcun compenso.
Il vincitore unico del concorso, verrà ricompensato con:
• un computer portatile o PC o TABLET, completo di software di ultima generazione;
• una targa incisa offerta dall’Amministrazione Comunale.
Art. 4 – Documentazione e invio
I soggetti interessati a partecipare al concorso devono inviare la seguente documentazione:
1. Domanda di ammissione compilata in tutte le sue parti e firmata come da Allegato A;
2. Scansione del bozzetto da selezionare, realizzato su carta o cartoncino in formato 42x29
cm (A4) recante: nome, cognome dell’autore/degli autori(in stampatello), firma leggibile
dell’autore/autori;
3. Fotocopia documento identità sottoscritto dell’autore o degli autori.
La documentazione può essere consegnata in una delle seguenti modalità:
o a mano all’Ufficio della Commissione Pari Opportunità del Comune di Porto
Sant’Elpidio, sito in Piazzale Virgilio n. 1, al piano terra della Torre dell’Orologio,
aperto dal lunedì al sabato, dalle 9,00 alle ore 13,00;
o spedita tramite posta al seguente indirizzo: Commissione Pari Opportunità del
Comune di Porto Sant’Elpidio, Piazzale Virgilio n. 1, Torre dell’Orologio, 63821 –
Porto Sant’Elpidio, con la dicitura: “Concorso murales 2015 - “Porto Sant’Elpidio
Street Art: l’arte di strada si colora di… Donna”;
o via mail all’indirizzo [email protected], allegando in formato pdf il bozzetto, la
domanda e la copia del documento.
Art. 5 – Termini per la realizzazione dei murales
Agli Organizzatori è riservata la facoltà di escludere quei bozzetti che, ad insindacabile
giudizio, dovessero essere ritenuti non consoni all’immagine, al decoro, ai valori e/o agli
obiettivi perseguiti con il presente bando. Tutti i partecipanti al concorso che non avranno
ricevuto comunicazione di esclusione entro il 30 OTTOBRE 2015, potranno iniziare, dal
giorno successivo, la realizzazione della propria opera nello spazio immediatamente
adiacente all’ultimo murale presente.
Ciascuna opera dovrà essere realizzata entro il 20 NOVEMBRE 2015.
Art. 6 – Giurie, selezione delle opere e premiazione
Il progetto vincitore del concorso sarà decretato in base al giudizio insindacabile di una
“giuria tecnica” di esperti mista e una “giuria popolare”.
La prima è composta da rappresentanti della Commissione Pari Opportunità e
dell’Amministrazione Comunale oltre che da critici d’ arte.
Il nome dei componenti della “Giuria tecnica” saranno resi noti sulla pagina Facebook
dedicata all’evento: https://www.facebook.com/assessorato.pariopportunita
La “giuria popolare” è formata da tutti i cittadini di Porto Sant’Elpidio che potranno votare
l’opera preferita con le seguenti modalità fino al 12 NOVEMBRE 2015:
esprimendo la propria preferenza nei luoghi espositivi che saranno predisposti nei
locali commerciali della Città dove saranno predisposte anche delle apposite urne per
la raccolta delle preferenze;
collegandosi
alla
pagina
Facebook
dedicata
https://www.facebook.com/assessorato.pariopportunita e ai vari link collegati.
La “giuria tecnica” valuterà tutti i bozzetti pervenuti e le preferenze espresse dalla “giuria
popolare” e formerà la graduatoria di merito entro il 20 NOVEMBRE 2015.
La graduatoria sarà pubblicata sulla pagina facebook.
La premiazione del vincitore/dei vincitori avverrà il 25 NOVEMBRE 2015, in occasione
della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne nel luogo e all’ora che saranno
comunicati
sulla
pagina
Facebook
dedicata,
https://www.facebook.com/assessorato.pariopportunita, a mezzo stampa e sui social
network.
Art. 7 – Cessione ed utilizzo delle opere
Tutti i bozzetti presentati rimarranno di proprietà del Comune di Porto Sant’Elpidio e non
saranno restituiti agli autori.
Art. 8 – Avvertenze
Gli autori partecipanti al concorso sollevano il Comune e la CPO da ogni responsabilità per
danneggiamento o da ogni altro qualsivoglia evento relativo ad infortuni e danni a cose e/o a
persone che dovessero verificarsi per tutta la durata dell’iniziativa.
I partecipanti al concorso dichiarano e garantiscono che il bozzetto presentato è di loro
titolarità esclusiva con riguardo sia al diritto d’autore sia al diritto di sfruttamento
economico e che pertanto non esiste alcun diritto di privativa da parte di terzi su di essa.
Qualora il partecipante al bando non provveda a realizzare e/o concludere l’opera secondo
le modalità e i tempi indicati nel presente bando sarà escluso dalla valutazione delle due
giurie e dalla relativa graduatoria e le eventuali spese per la cancellazione del’opera
incompleta saranno addebitate a suo carico.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Commissione Pari Opportunità ai seguenti
recapiti:
1. mail: [email protected],
2. Referente CPO: Dott.ssa Angelini cell: 349-8176960,
3. Presidente CPO: Dott.ssa Orazietti cell: 338-1579561.
ALLEGATO A
SCHEDA DI ISCRIZIONE
Bando per Concorso murales 2015
“Porto Sant’Elpidio Street Art
L’arte di strada si colora di donna”
Oggetto: Domanda di partecipazione al Bando per Concorso murales 2015 ““Porto Sant’Elpidio
Street Art: l’arte di strada si colora di donna”
_l_
sottoscritt_________________________________________________________________,
nato
a________________________________________
in_________________________________,
(____)
n.____,
tel.
cap.____
__,
via
il
____/____/____,
residente
______________________________,
______/___________-_____________,e-
[email protected]______,
CHIEDE
di essere ammess__ al concorso Murales 2015 per la progettazione e realizzazione di un murales sul
muro identificato in viale Europa, Lungomare Nord, del Comune di Porto Sant’Elpidio
in qualità di:
o Singolo artista
o Referente designato di un gruppo di artisti
“Autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003”
_________________, ___/___/2015.-
_________________________________
firma
Fly UP