...

qua - Amici Bambini Padre John

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

qua - Amici Bambini Padre John
Associazione di Volontariato
“Amici dei bambini
di Padre John”
onlus
L’opera di Dio la gente, credente o no,
la riconosce: Uganda sempre avanti.
Dal 3 al 10 aprile 2013, dopo un anno e mezzo, siamo ritornati a
Mbarara in Uganda in compagnia di padre John, di ritorno dopo
la sua solita permanenza a Sasso Marconi per la Santa Pasqua,
per rivisitare tutte le strutture assistenziali della Bash Foundation.
Con Roberto e Samuel, abbiamo fatto un attento
esame di tutti i
problemi per ogni comparto, per tradurli in micro e macro
progetti e sottoporli alla vostra attenzione, perché
possano essere adottati. Ne abbiamo anche approfittato
per portare materiale prezioso, barattoli di latte in
polvere (dono dei genitori dell’asilo
Grimaldi), medicine, integratori, vestitini
e scarpine (dono di medici e amici).
A tutti va il nostro più vivo,
“grazie”.
Baby Home Divine
E’ un asilo nido, che accoglie al momento 45 bambini/e
(diventati nel frattempo 52) da 0 a 5 anni tutti orfani, dove,
oltre al necessario sostentamento, ricevono tanto amore.
Cucina nuova in muratura: 20.000Euro
(la vecchia è in una capanna)
Latte in polvere per un anno:
Cibo per un anno:
Pannolini per un anno:
Medicine per un anno:
N° 20 letti + 20 materassi
4.500Euro
4.400Euro
2.200Euro
2.000Euro
800Euro
Parents Primary School
Scuola elementare maschile e femminile con 1200 alunni,
700 femmine e 500 maschi, orfani o di famiglie poverissime,
suddivisi in 12 classi con 30 insegnanti.
Cucina nuova + sala pranzo 41.000Euro
(L’attuale è in una capanna, i bambini mangiano nelle aule
dove si fa lezione)
Costruzione 5 aule + arredo 10.000Euro cad.
Ufficio scolastico + arredo 10.000Euro
Costruzione 6 stanze dormitorio 14.000Euro cad.
Divise femmine: (N°2 /anno) 4.500Euro
Vestito intero
Divise maschi: (N°2 /anno)
Pantalone corto e camicia
6.450Euro
Stipendi insegnanti per un anno 14.600Euro
Cibo per 1 anno, solo pranzo 11.000Euro
20 computers portatili 8.000Euro
Costruzione 5 bagni con docce 13.000Euro
St Mary’s Girls’ Vocational School
Scuola professionale femminile con 365 ragazze, suddivise
in 4 classi, con 17 insegnanti. Sono in costruzione 4 aule
ferme al grezzo per mancanza di fondi, con possibilità di
sopraelevazione per altre 4; è una struttura molto bella e
innovativa.
Costruzione 8 aule + arredo 10.000Euro cad.
Cibo per 1 anno 10.500Euro
Divise per 1 anno 2.350Euro
Libri per 1 anno (per una classe) 3.200Euro
Quaderni e cartoleria per 1 anno 9.000Euro
Assorbenti e igiene per 1 anno 2.600Euro
240 letti + materassi 9.600Euro
20 computers portatili 8.000Euro
Ntungamo Higth School (A 60 Km da Mbarara)
Liceo frequentato da 1266 studenti, 776 studenti e 490
studentesse, con 6+6 classi e 42 insegnanti.
Costruzione 5 aule + arredo 10.000Euro cad.
Magazzino e ufficio 17.000Euro
Cucina nuova + sala pranzo 41.000Euro
Le attuali sono fatiscenti
Costruzione 6 stanze dormitorio 14.000Euro cad.
Cibo per 1 anno 40.000Euro
Libri per 1 anno 6.400Euro
Quaderni e cartoleria per 1 anno 3.500Euro
Assorbenti e igiene per 1 anno 3.500Euro
Pompa per sollevamento acqua 8.000Euro
20 computers portatili 8.000Euro
Tirando le somme, queste scuole sono frequentate da 2876
alunni/e e le priorità più urgenti sono: i computers (perché il
governo li ha resi obbligatori), il cibo e quanto necessario per il
funzionamento delle scuole, poi vengono le strutture. Da tenere
presente che padre John assiste, pagando la retta in istituti
esterni, altri 1700 bambini che frequentano le elementari e 250
ragazzi universitari, per un costo complessivo di 194.700 Euro.
Come facilmente si può dedurre, per il mantenimento e il
consolidamento delle attività della Bash Foundation serve tanto
denaro fuori dalla nostra portata. Noi continueremo a fare la
nostra parte, al resto ci penserà come sempre la Santa
Provvidenza. L’importanza per questi bambini e ragazzi/e
di potere frequentare la scuola la capite da soli, ma
ancora di più è che si sentano amati.
Per ogni progetto finanziato, la Bash Foundation presenterà, se
richiesta, regolare rendicontazione a fronte delle spese sostenute
e, per gli edifici, sarà possibile da parte dei committenti applicare
una targa ricordo, anche in memoria di persone defunte. Inoltre
per tutti i benefattori, sono già assicurate tante preghiere, vi
sembra poco?
Grazie e benedizioni vanno ad ognuno di voi che da tanti anni, attraverso offerte e adozioni,
avete aiutato migliaia di bambini/e, ragazzi/e ugandesi a diventare, attraverso lo studio,
laureati, diplomati o aver più semplicemente imparato un mestiere.
Molti sono già sposati con figli e stanno contribuendo con le proprie capacità ed il lavoro,
a far crescere ed emancipare la loro nazione, l’Uganda.
Penso che nel nostro piccolo abbiamo fatto molto.
Teniamo ben presente che non facciamo nulla di speciale, se non quello di restituire
quella parte che spetta loro, perché il Signore ha consegnato i beni della terra a tutti.
Grazie di cuore a nome di padre John e di tutti i suoi collaboratori... e sempre avanti!
Pietro Cruciani
ASSEMBLEA DEI SOCI
Lo scorso 24 aprile, si è svolta l’assemblea dei soci per
l’approvazione del bilancio 2012 della nostra associazione.
L’ammontare del contributo inviato alla Bash Foundation è stato
di 47.120 Euro, in linea con gli altri precedenti due anni, grazie
alle offerte, alle adozioni, ai mercatini e anche all’attività della
nostra sede distaccata di Biella. Le uscite sono state di 864,37
Euro (1,8%), di cui 487 per acquisto di materiali usati nelle
varie attività svolte, e 377,37 per tasse bancarie e postali. Per
ancora maggiore trasparenza, vi informiamo che anche l’ultimo
viaggio in Uganda del nostro presidente, sul quale ha svolto una
bella relazione, non è stato pagato dall’associazione ma, come
sempre, da lui stesso, perché lo spirito è stato e sempre sarà,
quello di far arrivare ai bambini tutti i soldi raccolti. Siamo così
certi di gratificare i nostri benefattori, rassicurandoli sul
buon fine delle loro offerte. Sono state rinnovate le cariche
elettive, confermato presidente Cruciani Pietro che assume
anche la carica di amministratore e, vicepresidente, Guidelli
Guidi Luisa.
Parrocchia di Kicawamba
Ho accompagnato padre John sabato 6 e domenica 7 aprile in
questa parrocchia per un week-end di evangelizzazione. Dopo
un avventuroso viaggio siamo arrivati a destinazione, accolti
magnificamente dal parroco, dai catechisti, dalla tanta gente e
dai tantissimi bambini che erano in attesa davanti alla chiesa,
dove era stato preparato l’altare. C’erano sicuramente più di
1500 persone, arrivate là dopo aver percorso anche molti Km a
piedi (la notte del sabato hanno dormito all’aperto), che hanno
esultato nel vedere arrivare padre John e molto pazientemente
e attentamente hanno ascoltato e accolto i suoi preziosi
insegnamenti. Per quello
che ho visto e vissuto, è stata una grande esperienza umana
e spirituale. Due cose mi hanno particolarmente colpito. Alla
messa del sabato ho fatto il servizio da accolito ed il parroco al
momento della santa comunione mi ha consegnato la pisside per
distribuire le ostie e, con mio grande stupore, ho visto che era di
plastica. Nostro Signore dentro un contenitore di plastica, ci sono
rimasto malissimo. In altro momento sono entrato in chiesa e mi
sono accorto della mancanza di un lumino acceso accanto al
tabernacolo. Il parroco mi ha poi accompagnato in una cappella
dove viene fatta adorazione perpetua, stessa
scena, nessun lumino acceso che testimonia
la presenza viva di Gesù. Più tardi ho fatto a
padre John una domanda scontata: perché
non ci sono lumini e le pissidi sono di
plastica? Risposta, non hanno soldi. Una
nota di colore. La notte di sabato nella
cappella dell’adorazione c’erano alcuni
bambini che dormivano saporitamente
sdraiati sul pavimento. Ho guardato Gesù,
l’ho pensato contento, che li ringraziava
per la loro presenza. Fosse così anche
da noi, non vi pare?
Pietro Cruciani
Patto di amicizia e solidarietà
tra le scuole di Sasso Marconi e Mbarara
Il 18 dicembre 2012 alcune classi dell’Istituto
Comprensivo di Sasso Marconi si sono recate
presso il teatro comunale di Sasso Marconi
per un evento importante: stilare un patto
di amicizia e di collaborazione con le scuole
ugandesi di padre John. Erano presenti il
preside, il vicesindaco, la responsabile dell’asilo
«Angela Grimaldi», il presidente della Pubblica
Assistenza, il presidente dell’ Associazione Amici
dei bambini di padre John e …… PADRE
JOHN!!!! Il teatro era gremito di bambini e
ragazzi di diverse età, desiderosi di conoscere
la situazione dei loro coetanei ugandesi, dei
loro usi e costumi, delle loro scuole e del loro
modo di vivere. Tutti gli intervenuti hanno
apposto la loro firma su una pergamena per
siglare questo patto di amicizia tra le scuole
di Sasso Marconi e quelle dell’ Uganda. A scuola
poi, gli insegnanti hanno approfondito varie tematiche e
i bambini hanno preparato alcuni elaborati, che sono stati
consegnati a padre John in occasione della sua visita a
scuola nella settimana precedente la Pasqua. Il progetto è
Da anni l’asilo riceve le visite di Padre John, di solito lo
vediamo arrivare per l’ora di pranzo e saluta tutti i nostri
bambini grandi e piccoli.
Recita con noi qualche preghiera, un canto e dà benedizioni
a chi gliele chiede, lo vediamo sempre volentieri. Quest’anno
abbiamo ufficializzato la nostra amicizia con lui, firmando
un patto di solidarietà con la sua Fondazione e con
l’Associazione di Volontariato “Amici dei bambini di Padre
John” che ha sede a Sasso Marconi. È stata un’occasione
molto significativa dove insieme ai bambini abbiamo visto
stato avviato e si procederà a piccoli passi,
nella speranza che la conoscenza di un mondo diverso dal
nostro, possa portare a una maggiore comprensione del
vero significato della parola SOLIDARIETÀ.
Sara
molte immagini dell’Uganda, che sono state
più esplicite delle parole. In seguito Pietro
Cruciani è venuto a scuola da noi, ha rivisto
con i bambini le foto ed ha parlato con loro
dell’Africa e di tutto ciò che Padre John fa per
i bambini di quel paese. Questo incontro ci
ha dato l’occasione per partire, idealmente,
per un viaggio dove conoscere i bambini
di tutto il mondo e i loro paesi. Abbiamo
raccolto materiale farmaceutico e latte che
i volontari dell’Associazione hanno portato
direttamente in Uganda accompagnati da un
libro realizzato dai bambini di cinque anni
con foto e disegni della nostra scuola.
Dall’Uganda sono arrivati uno scudo di legno
e tante belle foto. Ma questa è stata anche
l’occasione per renderci conto, grandi e piccoli, che il mondo
non finisce a casa nostra, perchè i nostri fratelli sono tanti e
che con piccoli gesti possiamo migliorare la vita di qualcuno
lontano. Questo ci aiuta anche quotidianamente a rispettare
il cibo, gli amici, a condividere le cose che abbiamo e ad
accontentarci delle cose più semplici.
Grazie padre John a nome di tutti noi.
Per l’Asilo Grimaldi
Alberta Masetti
Pubblica Assistenza, GRAZIE!
La scorsa Pasqua è stata ufficialmente consegnata a Padre John la bellissima ambulanza che servirà a rendere più funzionale
l’Ospedale di MBARARA, aperto da pochi mesi. Grazie al Presidente e a tutti/e coloro che si sono alacremente adoperati per
raccogliere i fondi necessari!
se fatte tramite:
BONIFICO BANCARIO
cod. IBAN IT41Z0707237100020000093814
Destina il 5 X 1000 all‘Associazione
AMICI DEI BAMBINI
DI PADRE JOHN
BONIFICO POSTALE
cod. IBAN IT37P0760102400000004767050
DONARE IL 5 PER MILLE NON TI COSTA NULLA,
CONTO CORRENTE POSTALE N.4767050
(vedi bollettino allegato)
91315470376
Le ricevute dei versamenti,
da allegare alla dichiarazione dei redditi,
sono documento valido per la detrazione fiscale.
TANTI BAMBINI UGANDESI POTRANNO
MANGIARE, VESTIRSI E STUDIARE.
NELL’APPOSITO RIQUADRO INDICA IL CODICE FISCALE
Anche la nostra associazione raccoglie il benedetto 5xmille, e ogni tanto qualcuno ci chiede: quanto avete ricevuto? Dispiace dirlo,
ma dopo tre anni non ci è arrivato alcun contributo e perciò non abbiamo neanche la minima idea a quanto possa ammontare. Voi
ricordatevi ogni anno di noi, perché ogni spicciolo è un contributo prezioso. Vi terremo comunque informati, grazie a voi tutti.
All’associazione possono anche essere fatte erogazioni, donazioni e lasciti.
Sede legale: Via del Mercato 15, 40037 Sasso Marconi (BO)
Per qualsiasi informazione cell. 3207519279 - mail: [email protected]
Visita il sito www.amicibambinipadrejohn.org
TIPOGRAFIA ZAMPIGHI - TEL. 051.846703
LE TUE OFFERTE SONO DETRAIBILI
Fly UP