...

Il futuro degli insegnanti sarà su ambito territoriale

by user

on
Category: Documents
3

views

Report

Comments

Transcript

Il futuro degli insegnanti sarà su ambito territoriale
Il futu
uro deg
gli inse
egnan
nti sarà
à su am
mbito territo
oriale
Lucio Ficarra Martedì, 26 Aprile 2016
Le intenzioni del Miur, nemmeno troppo recon
ndite, sono quelle
q
di pop
polare di inseegnanti gli ambiti
a
territoriali, a
al fine di con
nsentire alle scuole asso
ociate all’am
mbito e che si
s costituiscoono in rete di
d avere un
serbatoio d
di docenti pro
onti a soddis
sfare i piani di offerta fo
ormativa trien
nnale delle sscuole. Infattti gli ambiti
territoriali ssono stati già
à definiti terrritorialmente
e dagli USR,, ognuno è suddiviso,
s
coome previsto
o
dalcomma 66 della leg
gge 107/2015, in sezion
ni separate per gradi di istruzione, cclassi di con
ncorso e
tipologie di posto.
L’ambito funzionerà co
ome una sorta di macch ina di smista
amento delle
e professionnalità necess
sarie al
buon funzio
onamento de
elle istituzioni scolastich
he. Nell’amb
bito territoriale, già dal 22016/2017, finiranno
f
i
docenti ne
eoassunti in
n fase B e C del piano straordinarrio di assun
nzioni, i doccenti neo assunti in
fase 0 e A che voless
sero parteciipare alla fa
ase D della mobilità e i docenti en
ntrati in ruo
olo entro il
2014 che a
avranno sod
ddisfatta la domanda d
di mobilità in fase B negli ambiti scelti succ
cessivi al
primo.
Tutti questi docenti diventeranno titolari in un a
ambito e verranno chiam
mati ad eserrcitare la lorro docenza,
attraverso u
una “chiama
ata diretta” dei dirigent i scolastici delle
d
scuole appartenennti all’ambito territoriale
di cui sono titolari.
L’intenzione
e del Miur, sindacati
s
permettendo, ssarebbe que
ella di preve
edere le utiliizzazioni e
assegnazio
oni provvis
sorie su ambito e non più su scuo
ola. Inoltre è previsto chhe per l’anno
o scolastico
2017/2018,, la mobilità
à si farà esc
clusivamen
nte tra ambiti e la titola
arità di chi o
otterrà trasfferimento
sarà su am
mbito. Anche
e chi vincerà
à i prossimic
concorsi a cattedra, av
vrà la titolariità sull’ambito. Con la
scadenza d
deltriennio 2014-2017
2
le attuali gra
aduatorie d’istituto sud
ddivise in traa fasce, dov
vrebbero
cessare la loro esistenza e diventare graduattorie di ambito territorriale.
In buona so
ostanza gli ambiti
a
diventeranno deg
gli snodi fond
damentali da
a cui attingeere personalle docente
per le esige
enze delle scuole. Anch
he i futuri doccenti sopran
nnumerari o che avrann o riduzione oraria della
propria titollarità su scu
uola, rischierranno di finirre nell’ambitto territoriale
e anche parzzialmente.
Con il fatto che la titola
arità del doce
ente oltre ch
he essere su
u ambito è di
d estensionee regionale (comma 66
6
legge 107/2015), si ten
nta di eliminare lo statuss giuridico di
d docente in esubero, nooto fino ad oggi
o
come
DOP. Non è ancora ch
hiaro, ma la decisione
d
no
on tarderà ad
a arrivare, come
c
funzioonerà la “chiiamata
diretta” deii docenti da parte dei dirigenti scola
astici. Su questo è in attto una sequ
uenza contrattuale,
volta a trovvare i criteri con
c cui i Ds dovrebbero
o stipulare co
ontratti triennali con i doocenti titolari di ambito.
Una cosa rresta sicuram
mente certa:: “Il futuro d
degli insegn
nanti sarà su
s ambito teerritoriale”..
Fly UP