...

GNL per autotrazione

by user

on
Category: Documents
3

views

Report

Comments

Transcript

GNL per autotrazione
LNG per autotrazione: il presente e le prospettive
future
Massimo Prastaro
L'uso del carburante LNG nel mondo
 USA e Cina leader nel mondo per l’uso del
GNL
nei
trasporti
grazie
a
condizioni
economiche e/o regolatorie che assicurano
sia la competitività del gas in alternativa ai
carburanti tradizionali che il necessario
sviluppo logistico/infrastrutturale
 In Europa, circa 50 stazioni di servizio GNL
(principalmente in Spagna) e stazioni di
bunkeraggio nel Nord Europa ove opera la
maggior flotta GNL del mondo (circa 50 navi)
L'uso del carburante LNG in Italia
In Italia il GNL sta muovendo i primi passi:
1. Sette stazioni di servizio LCNG
2. Una GNL inaugurata da eni a Piacenza ad aprile 2014
3. Prime costruzioni di traghetti GNL
4. Prima nave GNL commissionata dalla marina italiana
5. Prime installazioni in siti industriali
Il GNL è trasportato dal terminal di Barcellona
Il futuro dell'LNG in Italia
In ltalia eni stima al 2030 un potenziale di sostituzione di carburanti tradizionali con
GNL tra il 10% e il 20% vincolato a 4 fattori abilitanti:
1. Mantenimento della attuale vantaggio fiscale vs. i carburanti tradizionali
2. Framework regolatorio favorevole per lo sviluppo LNG
3. Disponibilità del prodotto in Italia
4. Disponibilità di mezzi a prezzi competitivi
Sviluppo delle infrastrutture
(investimenti rilevanti: 4-5 Mld €)
eni per lo sviluppo del mercato LNG
 In Italia, eni è operatore di riferimento nella mobilità sostenibile e investe su tutti i
carburanti a minore impatto ambientale (gpl, metano, biofuels, idrogeno, elettrico)
 Eni ha avviato un programma di investimenti sull' LNG che prevede l’apertura di due
punti vendita nell'ambito del progetto europeo Blue Corridors e un punto vendita
stradale e marino nell'ambito del progetto europeo GAINN
 Eni sta valutando con attenzione possibili nuove stazioni di servizio sulle principali rotte
del trasporto pesante da definire in accordo con le società del settore autotrasporto
eni si propone come parte attiva nel processo di sviluppo del mercato LNG
Il progetto Blue Corridors
Progetto su larga scala (27 partners di 11
nazioni) per dimostrare che l' LNG è una
concreta opzione per i trasporti a media lunga
distanza con la reale possibilità di sostituire nel
medio futuro il diesel
4 Corridoi internazionali*
100 veicoli Heavy Duty a LNG
14 Nuove stazioni di servizio
14 M€ di investimenti complessivi
4 Anni di lavori
* eni leader del corridoio mediterraneo
I progetti eni nell’ambito del Blue Corridors
Deposito di stoccaggio e distribuzione GNL a Livorno
1.
Stazione di servizio LNG - LCNG a Piacenza
 Stoccaggio criogenico da 60 mc di LNG
 Erogatori per il rifornimento di LNG per
heavy-duty vehicles e CNG per light
vehicles
 Aperta da aprile 2014
2.
Stazione di servizio LNG - LCNG a Pontedera
 Stoccaggio criogenico da 100 mc di LNG
 Erogatori per il rifornimento di LNG per
heavy-duty vehicles e CNG per light
vehicles
 Apertura prevista a fine 2015 – inizio 2016
La enistation di Piacenza LNG C-LNG
Rifornimento LNG :
 Prezzo LNG uguale CNG (0,97 €/Kg)
 Poco più di 1 minuto a rifornimento
 ca. 110 kg erogazione media
Rifornimenti LNG aprile 2015:
 631 erogazioni
 ca. 70 ton. venduti
 35 mezzi fissi + internazionali
L’iniziativa “GAINN - Gas Innovation Network”
 Il progetto GAINN partecipa al bando europeo per la concessione di finanziamenti (fino al
50%), nell’ambito del Programma CEF-TEN-T- Autostrade del mare
 Obiettivo: promuovere lo sviluppo dell' LNG come carburante e infrastrutture correlate
nel Mediterraneo attraverso la realizzazione di studi di fattibilità, progettazioni e iniziative
pilota (anche infrastrutturali)
 Partecipanti: team composto da autorità portuali, armatori, fornitori di gas e gestori di
infrastrutture di Italia, Francia, Malta, Spagna, Portogallo, Slovenia, Croazia e Cipro
 Coordinatore: Autorità portuale di Valencia (le iniziative Italiane vengono coordinate dal
MIT con la collaborazione del Registro navale italiano (RINA))
I progetti eni nell’ambito del GAINN
Deposito di stoccaggio e distribuzione GNL a Livorno
 Deposito di stoccaggio e distribuzione GNL a Livorno (Costiero Gas Livorno - 65% eni)
 Stoccaggio criogenico da 1.000 mc di GNL, espandibile fino a 6.000 mc
 Attrezzature criogeniche per lo scarico del GNL da bettoline
 Tubazioni criogeniche ed attrezzature per il bunkeraggio
 Pensiline di carico e tubazioni per la caricazione di ATB GNL
 Stazione di servizio GNL stradale e marina a Venezia
 Stoccaggio criogenico da 100 mc di LNG
 Tubazioni criogeniche ed attrezzature per il bunkeraggio marina
 Erogatori per il rifornimento di LNG per heavy-duty vehicles e CNG per light vehicles
Progetti previsti nell'iniziativa da confermare alla conclusione dello studio di fattibilità
Fly UP