...

part-time d.ssa C. Figliola DDGn203-2013

by user

on
Category: Documents
7

views

Report

Comments

Transcript

part-time d.ssa C. Figliola DDGn203-2013
Repubblica Italiana
CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO
Settore : STAFF D.G.
Servizio : ORGANI ISTITUZIONALI E INNOVAZIONE
Ufficio : SEGRETERIA
DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO/DIRETTORE GENERALE
N. 203
DEL 27 Giugno 2013
OGGETTO : Dipendente Dott.ssa Carmela Figliola – Profilo professionale
“Funzionario Amministrativo Contabile” Cat. D3. Proroga del
rapporto di lavoro a tempo parziale.
IL SEGRETARIO/DIRETTORE GENERALE
VISTO lo Statuto Comunale;
VISTO il D.Lgs n.267 del 18 Agosto 2000;
VISTO l’art.22 comma 1°, del Regolamento di Contabilita’ Comunale approvato con atto di C.C. n. 144 del 20/09/1996, come modificato dalla Deliberazione Consiliare n.96/98;
VISTA la Determinazione del Sindaco n. 19 del 31.01.2012 relativa alla
nomina dei Dirigenti Comunali;
VISTA la deliberazione della Giunta Comunale n. 179 del 31/12/2012, con
la quale è stata definita la nuova struttura organizzativa comunale;
VISTA la Determinazione n. 43 dell’01/02/2012 con la quale il Segretario/Direttore Generale ha conferito l’incarico di titolare di posizione
organizzativa alla Dott.ssa Anna Asaro;
VISTA l’istanza presentata in data 21.05.2013 prot. gen. 33372 con la
quale la dott.ssa Figliola Carmela dipendente a tempo indeterminato, profilo professionale “Funzionario
Amministrativo
Contabile”
Cat. D3,
chiede la proroga del proprio rapporto di lavoro in regime di part-time
al 66% (24 ore settimanali) ulteriore periodo a decorrere dal 01.10.2013;
VISTA la Determinazione del Direttore Generale n. 38 del 24.04.2009 con
la quale, a decorrere dal 01.10.2009 e fino al 30.09.2011 il rapporto di
lavoro della dipendente dott.ssa Figliola Carmela è stato prorogato a
tempo parziale con impegno orario settimanale pari al 66% (24 ore settimanali) dell’orario di lavoro a tempo pieno;
VISTA la Determinazione del Direttore Generale n. 216 del 26.07.2011 con
la quale, a decorrere dal 01.10.2011 e fino al 30.09.2013 il rapporto di
lavoro della dipendente dott.ssa Figliola Carmela è stato prorogato a
tempo parziale con impegno orario settimanale pari al 66% (24 ore settimanali) dell’orario di lavoro a tempo pieno;
VISTO l’art. 60 del vigente regolamento di organizzazione;
VISTI gli artt. 4,5, e 6 del CCNL 14.09.2000 del comparto Regioni e Autonomie Locali;
RILEVATO che l’istanza avanzata dalla dipendente in parola è formalmente
accoglibile stante che la proroga del rapporto di lavoro a tempo parziale:
a) non comporta alcun conflitto di interessi con la specifica attività di
servizio svolta dalla dipendente;
b) non determina, in relazione alle mansioni e alla categoria di inquadramento ricoperta dalla richiedente alcun pregiudizio alla funzionalità
dell’amministrazione stessa;
c) rispetta il limite del 25% della dotazione organica complessiva del
personale a tempo pieno, prevista del 2° comma dell’art. 4 del CCNL
14.09.2000;
VISTO l’art. 92 del D.Lgs n. 267/2000;
VISTI gli artt. 4 e 6 del CCNL 14.09.2000 e successive modifiche e integrazioni;
Tutto ciò premesso e considerato:
D E T E R M I N A
1) Di prorogare per un ulteriore biennio, con decorrenza 01.10.2013 e fino al 30.09.2015, il rapporto di lavoro a tempo parziale della dipendente dott.ssa Figliola Carmela, Funzionario Amministrativo Contabile” Cat. D3 nella misura del 66% dell’orario di lavoro a tempo pieno,
ossia con prestazione lavorativa di 24 (ventiquattro) ore settimanali;
2) Di stabilire che il dirigente del settore, ove la dott.ssa Figliola
Carmela presta servizio, concorderà con la dipendente il tipo di articolazione oraria della prestazione lavorativa e la sua distribuzione
nell’arco della settimana;
3) Di stabilire, che a seguito della superiore preintesa, il dirigente
del V settore “Organizzazione e Sviluppo del Personale”, acquisite le
informazioni di cui al punto 2), stipulerà, così come previsto
dall’art. 4, comma 13, del CCNL 14.09.2000, il nuovo contratto individuale di lavoro a tempo parziale pari a 24 (ventiquattro) ore settimanali che regolamenti, tra l’altro, la durata della prestazione lavorativa, la collocazione temporanea dell’orario con riferimento al giorno, alla settimana, al mese, all’anno, il relativo trattamento economico, specificando che, il ritorno a tempo pieno della dipendente
dott.ssa Figliola Carmela, cos’ come disciplinato dall’art. 4, comma
14, del CCNL 14.09.2000, potrà avvenire alla scadenza di un biennio
dalla trasformazione, anche in soprannumero, oppure, prima della scadenza del biennio, a condizione che vi sia disponibilità del posto in
organico;
4) Di incaricare il dirigente del V settore “Organizzazione e Sviluppo
del Personale”, dell’esecuzione del presente provvedimento;
5) Di trasmettere copia del presente provvedimento all’ufficio messi comunali per la notifica agli interessati.
Il segretario/direttore generale
(Marascia)
Fly UP