...

ESEMPIO DI STATUTO PER UNA ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

ESEMPIO DI STATUTO PER UNA ASSOCIAZIONE RICONOSCIUTA
STATUTO ASSOCIAZIONE ADEMPIMPRESA
Art. 1
Costituzione
1
E' costituita con sede a San Donà di Piave (VE) Via Grassaga n. 5 una libera associazione di seguito denominata
ADEMPIMPRESA “Adempimenti e adeguamenti normativi per l’Impresa Pubblica e Privata”.
2
L’associazione è apolitica e aconfessionale, non ha fini di lucro e la sua durata è illimitata.
Art. 2
Finalità
1
L'associazione, che esclude tassativamente qualsiasi finalità di lucro, ha i seguenti scopi:
1.1
Diffondere all’Impresa Pubblica e Privata la giusta cultura della sicurezza, dell’ambiente, della qualità, della
certificazione e di tutti gli altri adempimenti e adeguamenti cogenti e volontari, promuovendo la loro corretta
informazione, interpretazione e applicazione.
1.2
Tutelare e salvaguardare l’Impresa Pubblica e Privata qualora vittima di errate interpretazioni normative o di facili
speculazioni da parte di terze parti.
1.3
Proteggere l’economia dell’Impresa Pubblica e Privata attraverso l’applicazione e il coordinamento di formule di
outsourcing, di procedure di semplificazione e l’erogazione di servizi anche on-line.
1.4
Favorire e realizzare lo studio dei principi e dell’applicazione tecnico-organizzativa degli adempimenti e adeguamenti
normativi e dei sistemi di gestione integrati.
1.5
Valorizzare la Serietà e l’Impegno dell’Impresa Pubblica e Privata attraverso la diffusione del “Marchio di Tutela
Adempimpresa” e del “Premio Adempimpresa” adottando strumenti di rating e modelli di autovalutazione conosciuti a
livello europeo.
2
L’associazione per il perseguimento delle sue finalità può ovunque:
2.1
Stringere intese e collaborazioni con le autorità e gli organi di controllo e sorveglianza, con organizzazioni
governative, scientifiche, tecniche e professionali impegnate in attività di ricerca, semplificazione, revisione e
miglioramento del quadro normativo, anche attraverso la costituzione di gruppi di lavoro.
2.2
Assumere accordi o convenzioni sia con altre associazioni, enti ed istituzioni nazionali ed estere che con
amministrazioni pubbliche , qualora giudicati necessarie o utili per il conseguimento delle finalità nel suo complesso.
2.3
Gestire e organizzare riunioni, conferenze, seminari, attività di formazione ed erogazione servizi anche on-line in
collaborazione con soggetti preventivamente accreditati e qualificati.
2.4
Selezionare, qualificare e gestire
sorveglianza e mantenimento.
i “Punto Ascolto Adempimpresa” territoriali attraverso continue attività di
2.5
Pubblicare attraverso stampa o sito ufficiale www.adempimpresa.it iniziative, notizie, informazioni, aggiornamenti del
quadro normativo e vademecum settoriali.
2.6
Istituire i servizi on-line esclusivamente dal sito ufficiale www.adempimpresa.it .
2.7
Valutare ogni altra iniziativa, subordinatamente alle finalità non lucrative, per il miglior raggiungimento delle sue
finalità.
3
Tutte le attività dell'associazione possono essere svolte anche contro corrispettivo.
STATUTO ASSOCIAZIONE ADEMPIMPRESA
Art. 3
Soci dell’associazione
1
L’associazione è aperta a tutte le persone fisiche o giuridiche, agli organi di controllo e sorveglianza, nonché ad enti,
società, associazioni, istituzioni e amministrazioni pubbliche, residenti in Italia o all’Estero, che si interessano agli scopi
ed alle attività dell’associazione stessa.
2
I soci si distinguono in ordinari , collettivi, onorari e benemeriti. Sono soci ordinari e collettivi coloro che, condividendo
gli scopi dell’associazione versano la relativa quota annuale. I soci ordinari sono persone fisiche e i soci collettivi sono
persone giuridiche, enti, società, associazioni, istituzioni e amministrazioni pubbliche. Sono soci onorari le persone
fisiche e giuridiche, organi di controllo e sorveglianza, enti, associazioni, istituzioni e amministrazioni pubbliche che,
per l’importanza dei contributi forniti, apportano prestigio all’associazione. Sono soci benemeriti i fondatori
dell’associazione e i soci onorari che hanno contribuito in modo significativo allo sviluppo dell’associazione.
3
Le qualifiche di socio sono attribuite dal Comitato e dal Presidente dell’associazione
4
Gli aspiranti soci devono presentare domanda di adesione al Comitato dichiarando di accettare senza riserve lo statuto
dell’associazione.
5
Il Comitato può chiedere al Presidente di effettuare un incontro con l’aspirante socio al fine di verificare i requisiti di
moralità , la natura di eventuali contenziosi con gli organi di controllo e sorveglianza, la corretta applicazione degli
adempimenti e adeguamenti cogenti in riferimento al settore di appartenenza e di escludere eventuale turbative con i
soci dell’associazione.
6
A domanda di adesione accolta, l’iscrizione decorre dalla data di delibera del Comitato.
Art. 4
Diritti e Doveri dei Soci
1
I soci hanno diritto a partecipare all’assemblea, concorrere alla formazione del Comitato, frequentare la sede
dell’associazione, usufruire dei vantaggi dei servizi previsti dall’associazione per i soci, partecipare a riunioni
informative, corsi, convegni, conferenze e congressi promossi nel quadro delle attività dell’associazione. Utilizzare il
“Marchio di Tutela Adempimpresa” nelle modalità descritte dal regolamento; partecipare al “Premio Adempimpresa”;
diventare “Punto Ascolto Adempimpresa” territoriale, previa delibera del Comitato e autorizzazione del Presidente.
2
I soci hanno il dovere di osservare il presente statuto, il regolamento e di rispettare il codice deontologico.
3
I soci sono tenuti al pagamento delle quote annuali il cui importo è fissato annualmente dagli organi preposti.
L’iscrizione s’intende tacitamente rinnovata fin tanto che il socio non presenti formale atto di dimissioni a mezzo di
lettera raccomandata, prima della scadenza annuale. I soci benemeriti sono esenti dal pagamento di quote e liberi di
contribuire con donazioni o intenti finanziari od altri modi di particolare importanza .
4
La qualifica di socio può cessare a) per dimissioni; b) per morosità; c) per radiazione nel caso di soci che; per aver
gravemente contravvenuto agli obblighi dello statuto, del regolamento o del codice deontologico, rendessero
incompatibile la loro presenza nell’associazione; d) per morte o scioglimento. Un socio è considerato moroso, se in
ritardo di almeno 90 (novanta) giorni con il versamento della quota associativa annuale.
5
La cessazione della qualifica di socio viene deliberata dal Comitato e comunicata all’interessato per mezzo posta o fax
e prevede l’immediato annullamento dei diritti di comma 1.
Art. 5
Organi dell’associazione
1
Sono organi dell'associazione:
1.1
l'assemblea;
1.2
il comitato o consiglio direttivo;
1.3
il Presidente.
STATUTO ASSOCIAZIONE ADEMPIMPRESA
Art. 6
Assemblea
1
L'assemblea è costituita da tutti i soci in regola con i versamenti delle quote associative annuali e senza procedimenti
di cessazione della qualifica in corso.
2
Essa si riunisce, in via ordinaria, una volta all'anno e, in via straordinaria, ogni qualvolta il Presidente lo ritenga
necessario.
3
Le riunioni sono convocate dal Presidente, con predisposizione dell'ordine del giorno indicante gli argomenti da
trattare, almeno quindici giorni prima della data fissata, con comunicazione scritta (posta prioritaria, lettera
raccomandata, telegramma, fax, e-mail o web).
4
La convocazione può avvenire anche su richiesta di almeno un terzo dei soci; in tal caso il Presidente deve provvedere,
con le modalità di cui al comma 3, alla convocazione entro quindici giorni dal ricevimento della richiesta e l'assemblea
deve essere tenuta entro trenta giorni dalla convocazione.
5
In prima convocazione, l'assemblea è regolarmente costituita con la presenza della metà più uno dei soci, presenti in
proprio o per delega da conferirsi ad altro socio. In seconda convocazione, è regolarmente costituita qualunque sia il
numero dei soci presenti, in proprio o per delega.
6
Ciascun socio non può essere portatore di più di 5 deleghe.
7
Le deliberazioni dell'assemblea sono adottate a maggioranza semplice dei presenti, fatto salvo quanto previsto dal
successivo articolo 17
8
L'assemblea ha i seguenti compiti:
8.1
eleggere i membri del comitato;
8.2
approvare il programma di attività proposto dal comitato;
8.3
approvare il bilancio preventivo;
8.4
approvare il bilancio consuntivo;
8.5
approvare o respingere le richieste di modifica dello statuto di cui al successivo articolo 17;
8.6
stabilire l'ammontare delle quote associative e dei contributi a carico degli associati.
Art. 7
Comitato
1
Il comitato è eletto dall'assemblea ed è composto da almeno 2 membri. Esso può cooptare altri membri, in qualità di
esperti. Questi ultimi possono esprimersi con solo voto consultivo.
2
Il comitato si riunisce almeno una volta ogni 6 mesi.
3
Le riunioni sono convocate dal Presidente, con predisposizione dell'ordine del giorno indicante gli argomenti da
trattare, almeno dieci giorni prima della data fissata, con comunicazione scritta (posta prioritaria, lettera
raccomandata, telegramma, fax, e-mail).
4
La convocazione può avvenire anche su richiesta di almeno un terzo dei componenti; in tal caso il Presidente deve
provvedere, con le modalità di cui al comma 3, alla convocazione entro dodici giorni dalla richiesta e la riunione deve
avvenire entro venti giorni dalla convocazione.
STATUTO ASSOCIAZIONE ADEMPIMPRESA
5
In prima convocazione, il comitato è regolarmente costituito con la presenza della metà più uno dei componenti. In
seconda convocazione, è regolarmente costituito con la presenza di almeno un terzo dei suoi componenti.
6
Il comitato ha i seguenti compiti:
6.1
eleggere il Presidente;
6.2
assumere il personale;
6.3
nominare il segretario (eventuale);
6.4
fissare le norme per il funzionamento dell'associazione;
6.5
sottoporre all'approvazione dell'assemblea i bilanci preventivo e consuntivo annuali;
6.6
determinare il programma di lavoro in base alle linee di indirizzo contenute nel programma;
6.7
generale approvato dall'assemblea, promuovendone e coordinandone l'attività e autorizzandone la spesa;
6.8
accogliere o rigettare le domande degli aspiranti soci;
6.9
ratificare, nella prima seduta utile, i provvedimenti di propria competenza adottati dal Presidente per motivi di
necessità e di urgenza.
Art. 8
Presidente
1
Il Presidente, che è anche Presidente dell'assemblea e del comitato, è eletto da quest'ultimo nel suo seno a
maggioranza dei propri componenti.
2
Esso cessa dalla carica secondo le norme del successivo articolo 12 e qualora non ottemperi a quanto disposto nei
precedenti articoli 6, comma 4 e 7, comma 4.
3
Il Presidente rappresenta legalmente l'associazione nei confronti di terzi e in giudizio. Convoca e presiede le riunioni
dell'assemblea e del comitato.
4
In caso di necessità e di urgenza, assume i provvedimenti di competenza del comitato, sottoponendoli a ratifica nella
prima riunione utile.
5
In caso di assenza, di impedimento o di cessazione, le relative funzioni sono svolte dal componente del comitato più
anziano di età.
6
Il Presidente è libero di nominare eventuali collaboratori e/o professionisti esterni per il bene dell’associazione e il
corretto espletamento dei propri compiti.
Art. 9
Segretario (eventuale)
1
Qualora assente o mai nominato tutti i compiti vengono espletati direttamente dal Presidente con l’ausilio di eventuali
collaboratori e/o professionisti esterni.
2
Il segretario coadiuva il Presidente e ha i seguenti compiti:
STATUTO ASSOCIAZIONE ADEMPIMPRESA
2.1
provvede alla tenuta ed all'aggiornamento del registro dei soci;
2.2
provvede al disbrigo della corrispondenza;
2.3
è responsabile della redazione e della conservazione dei verbali delle riunioni degli organi dell’associazione;
2.4
predispone lo schema del progetto di bilancio preventivo, che sottopone al comitato entro il mese di ottobre, e del
bilancio consuntivo, che sottopone al comitato entro il mese di marzo.
2.5
provvede alla tenuta dei registri e della contabilità dell'associazione nonchè alla conservazione della documentazione
relativa;
2.6
provvede alla riscossione delle entrate e al pagamento delle spese in conformità alle decisioni del comitato;
2.7
è capo del eventuale personale.
Art. 10
Collegio dei revisori dei conti (eventuali)
Non previsto in fase di costituzione dell’associazione
Art. 11
Collegio arbitrale
Non previsto in fase di costituzione dell’associazione
Art. 12
Durata delle cariche
1
La carica del Presidente ha la durata di 5 anni e può essere confermata.
2
Tutte le altre cariche associative hanno la durata di tre anni e possono essere confermate.
3
Le sostituzioni e le cooptazioni effettuate nel corso del triennio decadono allo scadere del triennio medesimo.
Art. 13
Patrimonio
1
Il patrimonio dell'associazione è costituito:
1.1
dal fondo di dotazione iniziale indicato nell'atto costitutivo;
1.2
dai contributi, dalle donazioni, dalle eredità, dai legati, dai lasciti, dalle liberalità e dagli introiti di qualsiasi genere non
destinati espressamente dal dante causa alle spese di esercizio;
1.3
dagli avanzi di gestione risultanti dai bilanci annuali, qualora il comitato ne abbia deliberato la destinazione al
patrimonio.
STATUTO ASSOCIAZIONE ADEMPIMPRESA
Art. 14
Risorse per il funzionamento e per lo svolgimento delle attività
1
Per il funzionamento e per il conseguimento dei suoi fini, l'associazione dispone delle seguenti entrate:
1.1
proventi delle sue attività;
1.2
redditi derivanti dall'impiego dell’eventuale patrimonio;
1.3
contributi, donazioni, eredità, legati, lasciti, liberalità e introiti di qualsiasi genere espressamente destinati dal dante
causa alle spese di esercizio;
1.4
quote associative;
1.5
avanzi di gestione risultanti dai bilanci annuali, qualora il comitato non ne abbia deliberato la destinazione al
patrimonio.
2
I redditi dell'associazione possono essere utilizzati esclusivamente per l'attuazione dei fini istituzionali.
3
I fondi sono depositati presso l'istituto di credito stabilito dal comitato.
4
Ogni operazione finanziaria è disposta con firme congiunte del Presidente e del segretario (eventuale).
Art. 15
Quota associativa
1
La quota associativa a carico dei soci è fissata dall'assemblea. Essa è annuale, non è frazionabile nè ripetibile in caso di
recesso o di perdita della qualità di socio.
2
I soci non in regola con il pagamento delle quote associative non possono partecipare alle riunioni dell'assemblea nè
prendere parte alle attività dell'associazione. Essi non sono elettori e non possono essere eletti alle cariche associative.
Art. 16
Bilancio
1
Ogni anno devono essere redatti, a cura del comitato, i bilanci preventivo e consuntivo da sottoporre all'approvazione
dell'assemblea che deciderà a maggioranza di voti.
2
Dal bilancio consuntivo devono risultare i beni, i contributi e i lasciti ricevuti.
3
Il bilancio deve coincidere con l'anno solare.
Art. 17
Modifiche allo statuto
1
Le proposte di modifica allo statuto possono essere presentate all'assemblea da uno degli organi o da almeno due terzi
dei soci. Le relative deliberazioni sono approvate dall'assemblea con il voto favorevole della maggioranza assoluta dei
soci.
Art. 18
Norma di rinvio
1
Per quanto non previsto dal presente statuto, si fa riferimento alle vigenti disposizioni legislative in materia.
Allegati
A Regolamento Punto Ascolto Adempimpresa - B Regolamento Premio Adempimpresa
C Modalità utilizzo Marchio di Tutela - D Codice Deontologico dei soci
Fly UP