...

Il livello ottimale di inquinamento

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

Il livello ottimale di inquinamento
Il livello ottimale di inquinamento
L'inquinamento è un'esternalità negativa che, in
assenza di regolazione, non viene internalizzata e
quindi nemmeno compensata da parte di chi la
produce.
Quindi, ha senso chiedersi se esista qualcosa
come un livello ottimale di inquinamento?
Chiave di lettura economica
L'inquinamento “fisico” e quello “economico”
non sono la stessa cosa.
Mentre è ovvio che sia desiderabile azzerare
quello fisico, in generale non vale la stessa
considerazione per quello economico (che è la
monetizzazione del primo)
Questo rivela la criticità dell'attribuzione di un
valore economico al danno esterno.
L'esternalità ottima
Costi,
benefici
CMAE
BMNP
A
B
Q*
Livello di produzione, Q
Qπ
Legenda
BMNP = beneficio marginale netto privato
(profitto marginale dell'inquinatore)
CMAE = costo marginale esterno
A = area massima del beneficio netto
B = area che identifica il livello ottimo di
esternalità
●
Definiamo ora come p il prezzo di mercato del
bene prodotto; se il settore è concorrenziale...
p,CMA
L'equilibrio competitivo
CMA
p
Q
π
Q
Qπ
BMNP = πMa
Ovvero: il beneficio marginale netto privato corrisponde effettivamente
al profitto marginale ottenuto dall'impresa all'equilibrio competitivo.
… e un po' di algebra
Quindi: BMNP = CMAE, ma anche
●
BMNP = p – CMA, e perciò
●
CMAE = p – CMA
definendo
●
CMAE + CMA = CMAS, allora abbiamo che
●
BMNP = CMAE implica p = CMAS
p = CMA + CMAE, e
Nell'ottimo Paretiano il prezzo coincide con il
costo sociale.
Costi,
benefici
E l'assimilazione da parte
dell'ambiente?
BMNP
CMAE
QA
RA
Q*
R*
Qπ
Q
Livello di rifiuti, R
Fly UP