...

Esplosa la dei decibel, gli spettacoli all`aperto

by user

on
Category: Documents
3

views

Report

Comments

Transcript

Esplosa la dei decibel, gli spettacoli all`aperto
Per informazioni:
sito web: http://archivio.lastampa.it
email: [email protected]
Esplosa la <guerra> dei decibel, gli spettacoli all'aperto
disturbano i turisti Albergatori contro i concerti Presi di mira gli
appuntamenti all'Auditorium Alfano di <Sanremo Jazz> e <Sanremo
Blues> L'organizzatore Esposito respinge tutte le accuse: <Grazie a
queste iniziative la citta' non e' morta>
Pubblicazione: [23-07-1996, STAMPA, IMPERIA, pag.3] Sezione:
Autore:
SANREMO. E' scoppiata la <guerra> dei decibel. Molti dei grandi
alberghi e dei lussuosi palazzi che si affacciano su corso
Imperatrice, la zona piu' esclusiva della citta', hanno scritto
lettere di protesta contro gli spettacoli di jazz e blues in
calendario all'Auditorium Franco Alfano. L'accusa, in estrema
sintesi, parla di disturbo della tranquillita', del sonno e delle
vacanze dei turisti vip. Proprio stasera, terminati i cinque
appuntamenti di <Sanremo Jazz>, inizia la quattro giorni di <Sanremo
Blues>. Il tono della polemica sembra destinato a crescere. Chi ha
ragione? Proprietari e responsabili del Grand Hotel Royal (in
assoluto il piu' lussuoso della Riviera, preferito dalle grandi star
dello spettacolo), degli alberghi Paradiso, Lolli Palace, Nike,
Villa Mafalda e gli amministratori dei condomini Parco Marsaglia,
Casa delle Palme, Palazzo Franco, hanno trasmesso un lungo fax al
prefetto di Imperia, Emilio D'Acunto. Nel fax tra l'altro si legge:
<I sottoscritti si rivolgono a Lei, signor prefetto, chidedendoLe di
intervenire presso il comune di Sanremo e la societa' organizzatrice
affinche' le manifestazioni musicali gia' in svolgimento, ed altre
in programma al Parco Alfano, vengano regolamentate in modo da non
creare eccessivo disturbo ai residenti del circondario. Gli
inquilini dei condomini e gli ospiti degli alberghi sono
particolarmente attratti dalla tranquillita' che i bei parchi del
quartiere promettono. Durante i mesi estivi gli hotel sono
frequentati da una clientela internazionale che ha spesso l'esigenza
di dormire presto perche' abituata ad altri fusi orari o perche'
stanca dei lunghi viaggi. Numerose sono le famiglie con bimbi
piccoli. Per le persone anziane, clientela sempre frequente a
Sanremo, il fracasso dei concerti rappresenta una vera tortura>. E
ancora <Confidando nel decreto legislativo n.91/1995, il quale
stabilisce i principi fondamentali della tutela dell'ambiente
abitativo dall'inquinamento acustico, avevamo trasmesso al sindaco
Giovenale Bottini, il 21 giugno scorso, una lettera affinche' si
prendessero le misure necessarie. Purtroppo e' stata una vana
speranza>. Hanno anche scritto: <Le reclamazioni dei nostri ospiti
- Editrice La Stampa S.p.a. - © Tutti i diritti riservati -
Per informazioni:
sito web: http://archivio.lastampa.it
email: [email protected]
sono numerose. Oltre all'irritazione i clienti manifestano stupore
nel constatare quanto poco sia considerato il turismo in questa
citta'. La legge europea per la tutela del consumatore dara' loro il
diritto di richiedere un congruo indennizzo per le vacanze rovinate>.
Angelo Esposito, dinamico inventore ed organizzatore di <Sanremo
Jazz> e <Sanremo Blues> rimanda al mittente ogni accusa. <Proprio
grazie a queste due manifestazioni, ingiustamente contestate, ed ai
grandi nomi del blues e del jazz che ho portato e portero'
all'Auditorium Alfano, la citta' non e' morta e l'estate sanremese
e' ridiventata un fondamentale punto di riferimento per gli amanti
della bella musica e meta di un turismo qualificato. Rispetto in
pieno le autorizzazioni avute dal Comune, i decibel e gli orari.
Perche' questi signori, che mi accusano gratuitamente non protestano,
invece, contro il fracasso del festival dell'Unita' e di altre
manifestazioni>? Roberto Basso
- Editrice La Stampa S.p.a. - © Tutti i diritti riservati -
Fly UP