...

Neria Secchi, donna, insegnante, scrittrice

by user

on
Category: Documents
9

views

Report

Comments

Transcript

Neria Secchi, donna, insegnante, scrittrice
Gli amici di Neria
Comune
di Bibbiano
“Gli amici di Neria”
Istituto comprensivo
di Montecchio Emilia
Tutte le iniziative sono state curate
dal gruppo “Amici di Neria”
Segreteria organizzativa
Scuola Primaria “Neria Secchi”
Tel. 0522/883004
NERIA
SECCHI
donna, insegnante, scrittrice
UN RICORDO CONDIVISO
- Bronzoni - ISOTEC
Venerdì 16 e Sabato 17 Novembre
Ex Scuola Elementare “P. Del Rio” di Barco
PROGRAMMA DELLE GIORNATE:
VENERDÌ 16 NOVEMBRE
Ore 10.00
Inaugurazione della mostra alla presenza del Sindaco Sandro Venturelli e dell’ex Sindaco Orio Vergalli e degli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado di Bibbiano.
Saranno esposti: oggetti, foto, video, costumi, opere di Neria Secchi.
Lavori degli alunni delle scuole di Bibbiano. Disegni degli illustratori dei
libri di Neria Secchi: Ermanno Beretti e Giovanna Guazzetti.
Ore 16.30
SABATO 17 NOVEMBRE
Ore 9.00
Apertura mostra (fino alle ore 18.30).
Ore 15.30
“Neria scrittrice”
Presentazione dei tre libri di narrativa
“Due ragazzi a Canossa”, “Gnec”, “Paura a Troia”.
A cura di Nanda Baldi e Athos Nobili (editore).
Convegno
“La didattica della ricerca nella scuola di ieri e di oggi”.
Intervengono:
Sandro Venturelli, sindaco di Bibbiano, Nanda Baldi per “Gli amici
di Neria”, ex dirigente Scolastica Elena Guidi, dirigente scolastica
dell’Istituto comprensivo di Montecchio-Bibbiano, Enrica Fontani, supervisore e docente a contratto presso l’università di Bologna, Dott.
Lucio Guasti, docente universitario che terrà la relazione sul tema: “La
ricerca didattica nella cultura e nella formazione”, Luciano Rondanini, dirigente dell’ufficio scolastico provinciale di Piacenza che interverrà sul tema: “Cosa cambia nella scuola con le nuove indicazioni nazionali per il curricolo”.
“Neria donna e Neria insegnante”
raccontata dagli ex-allievi.
Al termine rinfresco per tutti i presenti.
“Neria alunna”
raccontata dal suo insegnante Prof. Renzo Barazzoni.
Fly UP