...

MEDIA STRUTTURA DI VENDITA Al Comune di PORTICI | 6| 3| 0|| 5

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

MEDIA STRUTTURA DI VENDITA Al Comune di PORTICI | 6| 3| 0|| 5
Marca da bollo Regione Campania
Modello 2A
copia per il Comune
€ 16,00 COD. ID. Marca _____________________________________________ emesso in data ___________________________ n.b. la presente istanza è soggetta al pagamento della marca da bollo da corrispondere 
attraverso F23 (codice tributo 456T) la cui ricevuta di pagamento va allegata alla documentazione. 
apponendo alla copia cartacea da scansionare il contrassegno della marca da bollo annullato nel modo indicato all’art. 12 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642. 
Inserendo nella domanda i numeri identificativi della marca da bollo utilizzata e la data di emissione, e provvedendo annullare le stesse, conservandone gli originali. COMMERCIO AL DETTAGLIO
MEDIA STRUTTURA DI VENDITA
DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE
Al Comune di
PORTICI
| 6| 3| 0|| 5|| 9|
Ai sensi della legge regionale della Campania 1/2014, il sottoscritto
Cognome
Nome
C.F. |
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
Data di nascita
/_ /_ Cittadinanza
Luogo di nascita: Stato
Residenza:
Provincia
Via, Piazza, ecc.
Sesso
M|
Comune
Provincia
Comune
N.
|
F|
|
C.A.P.
in qualità di:
|
| titolare dell'omonima impresa individuale
Partita I.V.A. (se già iscritto)
| | | |
con sede nel Comune di
Via, Piazza, ecc.
N.
N.di iscrizione al Registro Imprese (se già iscritto)
P.E.C.
@
|
|
|
|
|
|
|
Provincia
C.A.P.
|
|
|
|
|
|
C
O
M
P
I
L
A
R
E
Tel.
CCIAA di
I
N
|
| legale rappresentante della Società' :
Cod. fiscale
Partita IVA (se diversa da C.F.)
denominazione. o ragione sociale
con sede nel Comune di
Via, Piazza, ecc.
N.d'iscrizione al Registro Imprese
P.E.C.
| | | | | | | | | | | | | | | | |
| | | | | | | | | | | | | | | | |
N.
Provincia
C.A.P.
Tel.
CCIAA di
@
Trasmette domanda di autorizzazione relativa a:
MEDIA STRUTTURA DI VENDITA:
ex art. 4, comma 1, lett. c), della L.R. 1/2014
MA/M
|__|
ex art. 4, comma 1, lett. d), della L.R. 1/2014
ME
|__|
A
APERTURA DI UNA NUOVA MEDIA STRUTTURA
|__|
B
VARIAZIONI DI UNA MEDIA STRUTTURA
|__|
|__|
|__|
|__|
B1 TRASFERIMENTO DI SEDE
B2 AMPLIAMENTO DELLA SUPERFICIE DI VENDITA
B3 ESTENSIONE DI SETTORE MERCEOLOGICO CON AMPLIAMENTO_
dichiara quanto contenuto nella rispettiva sezione:
1
S
T
A
M
P
A
T
E
L
L
O
SEZIONE A - APERTURA DI UNA NUOVA MEDIA STRUTTURA
INDIRIZZO DELLA MEDIA STRUTTURA DI VENDITA
Comune
C.A.P.
|
|
|
|
|
N.
|
|
|
|
|
|
Via,Viale, Piazza,ecc.
CLASSE DEMOGRAFICA DEL COMUNE (numero di abitanti):
sino a 10.000 abitanti
| |
superiore a 10.000 abitanti
|
|
SETTORE O SETTORI MERCEOLOGICI E SUPERFICI DI VENDITA
mq. |
Alimentare
| |
mq. |
| |
Non alimentare
|
|
|
|
|
|
|
|
TABELLE SPECIALI
Generi di monopolio
|
|
Farmacie
|
|
Carburanti
|
|
mq |
|
SUPERFICIE COMPLESSIVA DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
SUPERFICIE DI PARCHEGGIO DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
|
|
|
A CARATTERE
Permanente
Stagionale
|
|
|
|
dal
/_
/_
al
/_
/_
SPECIFICHE ORGANIZZATIVE DELLA MEDIA STRUTTURA DI VENDITA:
A) ESERCIZIO AUTONOMO
SI |
|
NO |
|
ORGANIZZATO COME CENTRO COMMERCIALE
SI | |
NO | |
B) INSERITA IN UN CENTRO COMMERCIALE SI | |
NO | |
se SI indicare: DENOMINAZIONE DEL CENTRO COMMERCIALE
Provvedimento n.
in data
/
/
rilasciato da
C) INSERITA IN UN PARCO COMMERCIALE
SI | |
NO | |
se SI indicare: DENOMINAZIONE DEL PARCO COMMERCIALE
|
NUMERO DELLE ALTRE ATTIVITA' DEL PARCO COMMERCIALE:
|
|
TITOLI ABILITATIVI DELLE ALTRE ATTIVITA' DEL PARCO COMMERCIALE:
prot.
prot.
prot.
del
/
del
/
del / /
/
/
prot.
prot.
prot.
del
/
del
/
del / /
/
/
|
SUPERFICIE DI VENDITA TOTALE DEL PARCO COMMERCIALE
D) INSERITA IN UN C.C.N. RICONOSCIUTO
se SI indicare:
Delibera di riconoscimento: n.
2
SI |
del
/
|
/
NO |
|
emanata da
|
|
|
|
|
SEZIONE B - VARIAZIONI
LA MEDIA STRUTTURA DI VENDITA UBICATA NEL
Comune
C.A.P.
|
|
|
|
N.
|
|
|
|
|
|
Via,Viale, Piazza,ecc.
SETTORE O SETTORI MERCEOLOGICI E SUPERFICI DI VENDITA
mq. |
Alimentare
| |
mq. |
| |
Non alimentare
|
|
|
|
|
|
|
|
TABELLE SPECIALI
Generi di monopolio
|
|
Farmacie
|
|
Carburanti
|
|
mq |
|
SUPERFICIE COMPLESSIVA DELL'ESERCIZIO
mq. |
A CARATTERE
|
|
|
|
Permanente
Stagionale
|
|
|
|
dal
/_
/_
al
/_
/_
VIGENTE TITOLO ABILITATIVO ALLO SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITA' DELL'ESERCIZIO
Antecedente all'11/01/2014
SI | |
NO | |
del
/__/_
Estremi del titolo abilitativo:
prot.
SPECIFICHE ORGANIZZATIVE DELLA MEDIA STRUTTURA DI VENDITA:
A) ESERCIZIO AUTONOMO
SI |
|
NO |
|
ORGANIZZATO COME CENTRO COMMERCIALE
SI | |
NO | |
B) INSERITA IN UN CENTRO COMMERCIALE SI | |
NO | |
se SI indicare: DENOMINAZIONE DEL CENTRO COMMERCIALE
Provvedimento n.
in data
/
/
rilasciato da
C) INSERITA IN UN PARCO COMMERCIALE
SI | |
NO | |
se SI indicare: DENOMINAZIONE DEL PARCO COMMERCIALE
D) INSERITA IN UN C.C.N. RICONOSCIUTO
se SI indicare:
Delibera di riconoscimento: n.
SI |
del
/
|
/
NO |
|
emanata da
SUBIRA' LE VARIAZIONI DI CUI ALLE SEZIONI:
B1 | | B2 | |
B3 | |
3
|
|
|
SEZIONE B1 - TRASFERIMENTO DI SEDE *
SARA' TRASFERITA AL NUOVO INDIRIZZO:
Via,Viale, Piazza,ecc.
N. |
|
|
|
CAP |
|
|
|
|
| con riduzione |
| con riduzione |
|
|
SUPERFICIE DI VENDITA Alimentare
|__|
Non alimentare
|__|
mq. |
mq. |
|
|
|
|
|
|
|
|
con ampliamento |
con ampliamento |
TABELLE SPECIALI
Generi di monopolio
|
|
Farmacie
|
|
Carburanti
|
|
mq |
|
SUPERFICIE COMPLESSIVA DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
SUPERFICIE DI PARCHEGGIO DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
|
|
|
|
|
SPECIFICHE ORGANIZZATIVE DELLA MEDIA STRUTTURA DI VENDITA:
A) ESERCIZIO AUTONOMO
SI |
|
NO |
|
ORGANIZZATO COME CENTRO COMMERCIALE
SI | |
NO | |
B) INSERITA IN UN CENTRO COMMERCIALE SI | |
NO | |
se SI indicare: DENOMINAZIONE DEL CENTRO COMMERCIALE
Provvedimento n.
in data
/
/
rilasciato da
C) INSERITA IN UN PARCO COMMERCIALE
SI | |
NO | |
se SI indicare: DENOMINAZIONE DEL PARCO COMMERCIALE
D) INSERITA IN UN C.C.N. RICONOSCIUTO
se SI indicare:
Delibera di riconoscimento: n.
SI |
del
/
|
/
NO |
|
emanata da
* La sezione B1 va compilata anche in caso di contestuale ampliamento (per le medie strutture fino ai limiti consentiti) o
riduzione di superficie di vendita dell'esercizio trasferito. Non è pertanto necessario compilare la sezione B2.
SEZIONE B2 - AMPLIAMENTO DELLASUPERFICIE DI VENDITA
LA SUPERFICIE DI VENDITA INDICATA NELLA SEZ. B SARA' AMPLIATA A:
mq. | |
Alimentare
| |
mq. | |
Non alimentare
| |
|
|
|
|
|
|
TABELLE SPECIALI
Generi di monopolio
4
|
|
Farmacie
|
|
Carburanti
|
|
mq |
|
SUPERFICIE COMPLESSIVA DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
SUPERFICIE DI PARCHEGGIO DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
|
|
SEZIONE B3 - ESTENSIONE DI SETTORE MERCEOLOGICO CON AMPLIAMENTO
SARA' AGGIUNTO IL SETTORE
Alimentare *
|__|
Non alimentare
|__|
con la seguente ridistribuzione della superficie:
SUPERFICIE DI VENDITA PREVISTA
Alimentare
Non alimentare
|
|
mq. |
mq. |
|
|
|
|
|
|
|
|
mq |
|
|
|
|
|
|
TABELLE SPECIALI
Generi di monopolio
|
|
Farmacie
|
|
Carburanti
|
|
SUPERFICIE COMPLESSIVA DELL'ESERCIZIO
(compresa la superficie adibita ad altri usi)
mq. |
|
|
|
|
SUPERFICIE DI PARCHEGGIO DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
* Per acquisire il settore alimentare è necessario possedere i requisiti professionali.
INDICARE PER ESTESO, AI SENSI DEL D.P.R. 581/1995, QUALUNQUE SIA LA SEZIONE
COMPILATA, L'ATTIVITA' ESERCITATA O CHE SI INTENDE ESERCITARE FACENDO
RIFERIMENTO AI PRODOTTI INCLUSI NELL'ALLEGATO C
Attività prevalente:
Attività secondaria:
IL SOTTOSCRITTO DICHIARA CHE SONO STATI COMPILATI ANCHE:
QUADRO AUTOCERTIFICAZIONE
|
|
ALLEGATI:
A |__|
B |
|
FIRMA del Titolare o Legale Rappresentante
Data
5
SPAZIO RISERVATO AL COMUNE
MEDIE STRUTTURE DI VENDITA
AUTORIZZAZIONE
Il Comune di
|
|
|
|
|
|
|
AUTORIZZA
DATI DEL RICHIEDENTE:
Cognome
Nome
all'apertura di:
ME |__|
MA/M |__|
all'ampliamento della superficie di vendita |__|
al trasferimento di sede
all'estensione del settore merceologico
INDIRIZZO DELL'ESERCIZIO COMMERCIALE:
SUPERFICIE DI VENDITA DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
SUPERFICIE COMPLESSIVA DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
(compresa la superficie adibita ad altri usi)
SUPERFICIE DI PARCHEGGIO DELL'ESERCIZIO
mq. |
|
|
|
|
mq. |
mq. |
|
|
|
|
|
|
|
|
SETTORE MERCEOLOGICO:
Alimentare
Non alimentare
|
|
|
|
EVENTUALI PRESCRIZIONI:
A U T O R I Z Z A Z I O N E : N._
DEL
IL DIRIGENTE
Data
6
|
|
|
|
QUADRO AUTOCERTIFICAZIONE
IL SOTTOSCRITTO DICHIARA
(da compilare qualsiasi sezione si sottoscriva)
1. | | di essere in possesso dei requisiti morali previsti dall'art.71 del D.Lgs. n. 59/2010 e s.m.i.;
2. | | che non sussistono nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione
di cui all'art. 85 del D.Lgs. 06/09/2011, n. 159 (antimafia);
3. | | di aver rispettato - relativamente al locale dell'esercizio:
| | i regolamenti locali di polizia urbana;
| | i regolamenti locali di polizia annonaria e igienico sanitaria;
| | i regolamenti edilizi;
| | le norme urbanistiche e quelle relative alla destinazione d'uso.
(Eventuali annotazioni)
4. | |
(eventuale)
5. | |
(eventuale)
di aver rispettato le valutazioni di impatto adottate ai sensi dell'art.11, comma 5,
della L.R. 1/2014, indicate da codesto Comune con delibera n.
del
;
di essere a conoscenza che per la commercializzazione di determinati prodotti, restano salve
le concernenti disposizioni previste nelle relative norme speciali
(1) Non possono esercitare l'attività commerciale di vendita:
a) coloro che sono stati dichiarati delinquenti abituali, professionali o per tendenza, salvo che abbiano ottenuto la riabilitazione;
b) coloro che hanno riportato una condanna, con sentenza passata in giudicato, per delitto non colposo, per il quale è
prevista una pena detentiva non inferiore nel minimo a tre anni, sempre che sia stata applicata, in concreto, una pena
superiore al minimo edittale;
c) coloro che hanno riportato, con sentenza passata in giudicato, una condanna a pena detentiva, per uno dei
delitti di cui al libro II, Titolo VIII, capo II del codice penale, ovvero di ricettazione, riciclaggio, insolvenza fraudolenta,
bancarotta fraudolenta, usura, rapina, delitti contro la persona commesi con violenza, estorsione;
d) coloro che hanno riportato, con sentenza passata in giudicato, una condanna per reati contro l'igiene e la sanità
pubblica, compresi i delitti di cui al libro II, Titolo VI, capo II del codice penale;
e) coloro che hanno riportato, con sentenza passata in giudicato, duo o più condanne, nel quinquennio precedente all'inizio
dell'esercizio dell'attività, per delitti di frode nella preparazione e nel commercio degli alimenti previsti da leggi speciali;
f) coloro che sono sottoposti ad una delle misure di prevenzione di cui alla legge 27.12.1956, n. 1423, o nei cui confronti
sia stata applicata una delle misure previste dalla legge 31.5.1965, n, 575, ovvero a misure di sicurezza non detentive.
(DA COMPILARE SOLO PER IL COMMERCIO DEL SETTORE ALIMENTARE)
Solo per le imprese individuali
6. | | che è in possesso di uno dei seguenti requisiti professionali:
6.1 | | aver frequentato con esito positivo il corso professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione
6.2 |
|
6.3 |
|
6.4 |
|
degli alimenti, istituito o riconosciuto dalle regioni o dalle province autonome di Trento e Bolzano:
nome dell'Istituto
sede
oggetto del corso
anno di conclusione
aver, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, esercitato in proprio
attività d'impresa nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande:
tipo di attività
dal
al
n. iscrizione Registro Imprese
CCIAA di
n. R.E.A.
aver prestato la propria, opera, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, presso
imprese esercenti l'attività nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, in
qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all'amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in
qualità di socio lavoratore o in altre poszioni equivalenti o, se trattasi di coniuge, parente o affine, entro il terzo
grado, dell'imprenditore in qualità di coadiutore familiare, comprovata dall'iscrizione all'INPS:
nome impresa
sede impresa
nome impresa
sede impresa
quale dipendente qualificato, regolarmente iscritto all'INPS, dal
al
quale
, regolarmente iscritto all'INPS, dal
al
essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, anche triennale, o di altra
scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purché nel corso di studi siano previste materie
attinenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti
Solo per le società
7. | |
Che i requisiti professionali sono posseduti dal Sig.
che ha compilato la dichiarazione di cui all'allegato B.
Il sottoscritto è consapevole che le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle
sanzioni penali previste dall'art. 76 del DPR 28/12/2000, n. 445 e la decadenza dei benefici prodotti da provvedimenti emanati
sulla base di dichiarazioni non veritiere ai sensi dell'art. 75 del medesimo decreto.
FIRMA del Titolare o Legale Rappresentante
Data
7
ALLEGATO A
DICHIARAZIONE DI POSSESSO DEI REQUISITI MORALI DEI SOGGETTI COINVOLTI NEL PROCEDIMENTO
(da compilare qualsiasi sezione si sottoscriva)
IL SOTTOSCRITTO DICHIARA INOLTRE
In relazione ai soggetti di cui all'art. 85 del D.Lgs. 159/2011 coinvolti nel procedimento e di seguito individuati:
1. | | che sono in possesso dei requisiti morali previsti dall'art. 71 del D.Lgs. n. 59/2010 e s.m.i.;
2. | | che non sussistono nei loro confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione
di cui all'art. 67 del D.Lgs. 06/09/2011, n. 159 (antimafia);
Cognome
Nome
C.F.
|
|
|
|
|
|
|
|
|
Data di nascita
/_ /_
Cittadinanza
Luogo di nascita: Stato
Provincia Comune
Provincia
Comune
Via, Piazza, ecc.
Carica posseduta:
|
|
|
|
|
|
|
Sesso:
Residenza:
N.
|
M|
|
F|
|
|
M|
|
F|
|
|
M|
|
F|
|
|
M|
|
F|
|
|
M|
|
F|
|
C.A.P.
Cognome
Nome
C.F.
|
|
|
|
|
|
|
|
|
Data di nascita
/_ /_
Cittadinanza
Luogo di nascita: Stato
Provincia Comune
Provincia
Comune
Via, Piazza, ecc.
Carica posseduta:
|
|
|
|
|
|
|
Sesso:
Residenza:
N.
C.A.P.
Cognome
Nome
C.F.
|
|
|
|
|
|
|
|
|
Data di nascita
/_ /_
Cittadinanza
Luogo di nascita: Stato
Provincia Comune
Provincia
Comune
Via, Piazza, ecc.
Carica posseduta:
|
|
|
|
|
|
|
Sesso:
Residenza:
N.
C.A.P.
Cognome
Nome
C.F.
|
|
|
|
|
|
|
|
|
Data di nascita
/_ /_
Cittadinanza
Luogo di nascita: Stato
Provincia Comune
Provincia
Comune
Via, Piazza, ecc.
Carica posseduta:
|
|
|
|
|
|
|
Sesso:
Residenza:
N.
C.A.P.
Cognome
Nome
C.F.
|
|
|
|
|
|
|
|
Data di nascita
/_ /_
Cittadinanza
Luogo di nascita: Stato
Provincia Comune
Provincia
Comune
Via, Piazza, ecc.
Carica posseduta:
|
|
|
|
|
|
|
Sesso:
Residenza:
N.
|
C.A.P.
Il sottoscritto è consapevole che le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle
sanzioni penali previste dall'art. 76 del DPR 28/12/2000, n. 445 e la decadenza dei benefici prodotti da provvedimenti emanati
sulla base di dichiarazioni non veritiere ai sensi dell'art. 75 del medesimo decreto.
FIRMA del Titolare o Legale Rappresentante
Data
8
ALLEGATO B
Cognome
Nome
C.F.
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
|
Data di nascita
/_
/_
Cittadinanza
M|
Sesso:
|
F|
Luogo di nascita: Stato
Provincia
Via, Piazza, ecc.
Provincia Comune
Comune
Residenza:
N.
C.A.P.
|
|
| LEGALE RAPPRESENTANTE della società
| DESIGNATO PREPOSTO dalla società
in data
DICHIARA:
1. di essere in possesso dei requisiti morali previsti dall'art.71 del D.Lgs. 59/2010 e s.m.i.
2. che non sussistono nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui
all'art. 85 del D.Lgs. 06/09/2011, n. 159 (antimafia).
3. di essere in possesso di uno dei seguenti requisiti professionali:
3.1 | | aver frequentato con esito positivo il corso professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione
degli alimenti, istituito o riconosciuto dalle regioni o dalle province autonome di Trento e Bolzano:
3.2 |
|
nome dell'Istituto
sede
oggetto del corso
anno di conclusione
aver, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, esercitato in proprio
attività d'impresa nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande:
tipo di attività
n. iscrizione Registro Imprese
3.3 |
|
dal
CCIAA di
al
n. R.E.A.
aver prestato la propria, opera, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, presso
imprese esercenti l'attività nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, in
qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all'amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in
qualità di socio lavoratore o in altre poszioni equivalenti o, se trattasi di coniuge, parente o affine,
entro il terzo grado, dell'imprenditore in qualità di coadiutore familiare, comprovata dall'iscrizione all'INPS:
nome impresa
sede impresa
nome impresa
sede impresa
quale dipendente qualificato, regolarmente iscritto all'INPS, dal
quale
3.4 |
|
al
, regolarmente iscritto all'INPS, dal
al
essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, anche triennale, o di altra
scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purché nel corso di studi siano previste materie
attinenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti.
Il sottoscritto è consapevole che le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle
sanzioni penali previste dall'art. 76 del DPR 28/12/2000, n. 445, nonché la decadenza dei benefici prodotti da provvedimenti
emanati sulla base di dichiarazioni non veritiere ai sensi dell'art. 75 del medesimo decreto.
FIRMA
Data
9
|
ALLEGATO C
CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA' DI COMMERCIO AL DETTAGLIO
|__|
Esercizi non specializzati a prevalenza alimentare
|
|
|
|
- ipermercati (oltre 2.500 mq - self service)
- supermercati (oltre 400 mq - self service)
|
|
- altro (minimercati, prodotti surgelati…)
|__|
Esercizi specializzati a prevalenza alimentare
|
|
Frutta e verdura
|
|
Carne e prodotti a base di carne
|
|
Pesci, crostacei, molluschi
|
|
Pane, pasticceria, dolciumi
|
|
Bevande (vini, olii, birra ed altre)
|
|
Tabacco e altri generi di monopolio
|
|
Altri esercizi specializzati alimentari (drogherie, salumerie, pizzicherie, caffè torrefatto…)
|__|
Esercizi non specializzati a prevalenza non alimentare
|
|
Grandi magazzini (oltre 400 mq - self service)
|
|
Altro (vendita di una grande varietà di prodotti non alimentari)
|__|
10
Esercizi specializzati a prevalenza non alimentare
|
|
|
|
Farmacie
Articoli medicali e ortopedici
|
|
Cosmetici e articoli di profumeria
|
|
Prodotti tessili e biancheria
|
|
Articoli di abbigliamento e accessori, pellicceria
|
|
Calzature e articoli in cuoio
|
|
Mobili, casalinghi e articoli di illuminazione
|
|
Elettrodomestici, radio - televisori, dischi, strumenti musicali
|
|
Ferramenta, vernici, giardinaggio,art. igienico sanitari e da costruzione
|
|
Libri, giornali, cartoleria
|
|
Altri esercizi specializzati non alimentari (macchine e attrezzature per ufficio, materiale
|
|
per ottica, fotografia, orologi, articoli gioielleria, giocattoli, articoli sportivi per il tempo
|
|
libero,articoli da regalo, oggetti d'arte, combustibile uso domestico, natanti …)
|
|
Articoli di seconda mano (libri usati, mobili usati, indumenti usati, ecc:)
|
|
Distributori di carburante
ALLEGATO B L.R.n.1/2014
Documentazione minima da produrre per la richiesta dell'autorizzazione per le medie strutture
di vendita, le grandi strutture di vendita e gli esercizi speciali per la vendita di merci ingombranti
1. Relazione illustrativa sulle caratteristiche del soggetto richiedente;
2. Relazione illustrativa sull'iniziativa che si intende realizzare anche con riferimento agli aspetti
organizzativo-gestionali;
3. Studio sulla presumibile area di attrazione commerciale e sulla funzione che l'insediamento intende
svolgere nel contesto socio economico dell'area;
4. Studio sull'impatto della struttura sull'apparato distributivo dell'area di attrazione commerciale (*);
5. Progetto edilizio, comprendente pianta e sezioni nonché destinazioni d'uso di aree e locali;
6. Piano finanziario complessivo articolato per fasi temporali di realizzazione nonché di gestione (tre
anni);
7. Studio dell'impatto ambientale (*);
8. Studio dell'impatto dell'intervento sul traffico;
9. Piano di smaltimento dei rifiuti solidi urbani prodotti dalla struttura; (*)
10. Piano di massima dell'occupazione prevista, articolato per funzioni aziendali e fasi temporali, con
indicazione di iniziative ed esigenze di formazione/riqualificazione degli addetti e dei quadri direttivi ed
intermedi, nonché del piano di pubblicizzazione delle ricadute occupazionali dell'intervento;
11. Relazione sulle modalità di gestione della funzione acquisti e della logistica con indicazione dei
prodotti che si intende acquisire dalla realtà produttiva regionale e delle eventuali esigenze di
promozione pubblica per la migliore valorizzazione dei prodotti regionali sui mercati locali;
12. Piano di utilizzazione delle fonti energetiche rinnovabili per i nuovi edifici commerciali;
13. Piano di attuazione del codice del consumo;
14. Impegno al commercio di prodotti alimentari provenienti da agricoltura biologica certificata della Regione
Campania, per almeno il cinque per cento del totale dei prodotti alimentari venduti; (**)
15. Impegno al commercio di prodotti extralimentari provenienti dal sistema produttivo della Regione
Campania, per almeno il cinque per cento degli articoli extralimentari venduti. (***)
16. Il piano di recupero e di riuso delle acque meteoriche per gli usi non potabili. (****)
Legenda:
(*) Documento non obbligatorio per le autorizzazioni di medie strutture con superficie di vendita inferiore a metri
quadrati 1.000 e per gli esercizi speciali per merci ingombranti con superficie lorda inferiore a metri quadrati
1.500;
(**) Documento non obbligatorio per le autorizzazioni degli esercizi commerciali destinati alla vendita esclusiva di
prodotti extralimentari e per le medie strutture con superficie di vendita inferiore a metri quadrati 1.000;
(***) Documento non obbligatorio per le autorizzazioni degli esercizi commerciali destinati alla vendita esclusiva di
prodotti alimentari e per le medie strutture con superficie di vendita inferiore a metri quadrati 1.500;
(****) Documento non obbligatorio per le autorizzazioni delle medie strutture e degli esercizi speciali per merci
ingombranti.
11
Note L.R. n. 1/2014 relative alle medie strutture:
Presentazione delle domande in mancanza di SIAD
L’art. 10, comma 9, della legge regionale 1/2014 stabilisce che le domande per l’apertura di medie strutture, di grandi
strutture di vendita o di esercizi speciali per le merci ingombranti, nonché degli esercizi operanti nei mercati in area privata,
sono ammesse anche nei Comuni dove non è vigente lo Strumento d’intervento per l’apparato distributivo, se tali attività
ricadono nelle zone territoriali omogenee destinate all’insediamento delle attività produttive, delle attività terziarie e delle
attività ad esse correlate
Classificazione delle Medie Strutture:

MA/M: media struttura di vendita per il commercio di prodotti alimentari e non alimentari, avente
superficie di vendita nei limiti dimensionali previsti dall’articolo 4, comma 1, alla lettera e) del decreto legislativo
114/98;

ME: media struttura di vendita per il commercio esclusivamente di prodotti non alimentari, avente
superficie di vendita nei limiti dimensionali previsti dall’articolo 4, comma 1, alla lettera e) del decreto legislativo
114/98;
Estratto da ALLEGATO A1 alla L.R. n. 1/2014
Dotazione delle aree destinate a parcheggio
a) Per quanto riguarda le medie e le grandi strutture di vendita, la dotazione minima di aree destinate a parcheggio è pari
al prodotto della superficie di vendita per il corrispondente coefficiente di seguito stabilito.
Per quanto riguarda gli esercizi speciali per la vendita di merci ingombranti, la dotazione minima di aree destinate a
parcheggio è pari al prodotto della superficie lorda per il corrispondente coefficiente di seguito stabilito:
Tipologia dell'esercizio
Coefficiente
M A/M
1,5
ME
1,0
b) Per quanto riguarda i parchi commerciali, la dotazione di parcheggio delle medie e grandi strutture di vendita ivi
presenti è incrementata del venticinque per cento rispetto ai relativi parametri di cui sopra, in rapporto anche alla
destinazione merceologica. Per quanto riguarda gli esercizi commerciali con superficie di vendita superiore a 25.000
metri quadrati, il parametro di parcheggio è incrementato del trenta per cento.
Estratto da ALLEGATO A2
Dotazione delle aree ad uso pubblico (di cui almeno il cinquanta per cento destinato a verde) e delle aree per la
movimentazione delle merci
a) Per quanto riguarda le medie e le grandi strutture di vendita, la dotazione delle aree destinate ad uso pubblico e
delle aree per la movimentazione delle merci è pari al prodotto della superficie di vendita per il corrispondente
coefficiente di seguito stabilito.
Tipologia
dell'esercizio
Aree ad uso pubblico
Coefficiente
Aree per movimentazione merci
Coefficiente
MA/M - ME
0,03
0,03
b) Per quanto riguarda i parchi commerciali, la dotazione di parcheggio delle medie e grandi strutture di vendita ivi
presenti è incrementata del venticinque per cento rispetto ai relativi parametri di cui sopra, in rapporto anche alla
destinazione merceologica. Per quanto riguarda gli esercizi commerciali con superficie di vendita superiore a 25.000
metri quadrati, il parametro di parcheggio è incrementato del trenta per cento.
12
Fly UP