...

PROGETTO USA EUROPA

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

PROGETTO USA EUROPA
PROGETTO USA EUROPA
INTRODUZIONE: LE ORIGINI
V
enti anni fa mi era stata offerta una full scholarship (una borsa di studio che copre tutte le spese inclusi vitto ed alloggio)
dalla prestigiosa università californiana UCLA. Giocavo in A1 in Italia; al tempo ero una promessa ed i soldi che giravano
tanti. Non avevo previsto che sarei poi stata operata cinque volte ad un ginocchio ed avrei dovuto interrompere la mia
carriera giovanissima per un particolare problema alla spalla destra.
Ho fatto tanti errori nella vita, come tutti, ma il non aver accettato quella borsa di studio è l’unico rimpianto che ho.
Da qui è nata l’idea di un progetto inverso: studiare con continuità il campionato universitario americano (statistiche, partite, allenamenti, etc.), stare in contatto costante con gli allenatori dei giocatori che ritengo più interessanti e creare opportunità per la prima
esperienza professionistica di questi ultimi. Essi dovranno naturalmente dimostrare le proprie capacità, lavorare per migliorarsi e adattarsi al livello di gioco e alla vita da professionisti.
2
Dott.ssa Chiara Castagnetti, Volley Agent, via Roma n. 25, Albinea, 42020, Reggio Emilia P. IVA 02609430356, mobile ?+39 334 9233770?, e-mail: [email protected]
COME FUNZIONA IL SISTEMA AMERICANO
G
li atleti che partecipano ai campionati universitari americani devono rispettare una moltitudine di regole, una delle quali
vieta di stipulare accordi contrattuali con procuratori e Club fino all’esatto momento in cui mettono per terra l’ultimo
pallone del campionato. Contravvenire a questa regola può comportare pesanti sanzioni.
CHE COSA DEVONO FARE GLI ATLETI NCAA?
G
li atleti NCAA [Niente!!!] Non devono:
1) firmare alcuna procura con me. Credo che il rapporto fiduciario con il proprio agente debba basarsi sulla conoscenza
dello stesso e del suo modo di lavorare e che la fiducia vada costruita nel tempo. Finché non avranno deciso con chi
sottoscrivere la procura, li aiuterò nella eventuale fase contrattuale e li seguirò nella risoluzione di possibili problemi e nei
loro progressi;
2) pagarmi alcunché. L’eventuale lavoro fatto in caso di trasferimento in capo ad una Società sarà interamente sostenuto da
quest’ultima.
I giocatori devono semplicemente contattarmi ai miei recapiti non appena siano autorizzati a farlo, per verificare se ho per loro una
proposta da qualche Club europeo.
Sarà mio dovere e mia cura dare agli atleti tutte le informazioni necessarie: qualità del campionato, dell’allenatore, degli allenamenti, possibilità di giocare, di crescere, etc.
Quella del giocatore dovrà sempre essere una scelta consapevole.
3
Dott.ssa Chiara Castagnetti, Volley Agent, via Roma n. 25, Albinea, 42020, Reggio Emilia P. IVA 02609430356, mobile ?+39 334 9233770?, e-mail: [email protected]
PERCHE’ P ROP RIO L’EUROPA?
P
erché i Paesi europei sono quelli dove il livello e la
A questo scopo saranno da me scelte esclusivamente squadre
qualità di allenatori, allenamenti e campionati sono nel
in cui si avrà la possibilità di crescere perché si potrà usufruire di
complesso più alti e più adatti per valutare se i giocatori
una o più tra queste condizioni:
americani potranno diventare e confermarsi Professio-
1)
allenarsi ad altissimi livelli;
nisti. L’ottenere un primo contratto è solamente una base di
2)
giocare in campionati di pregio;
partenza, ben lungi dal costituire una carriera. Occorre ricorda-
3)
essere valorizzati da un ottimo coach.
re all’atleta che le qualità che lo hanno fatto arrivare qui non
saranno da sole sufficienti per rimanerci: l’atleta dovrà lavorare
Ogni giocatore verrà informato nel dettaglio dei pro e dei con-
sodo per evolversi!
tro di qualunque eventuale richiesta da parte di singoli Club. Il
suo consenso deve essere un consenso informato.
4
Dott.ssa Chiara Castagnetti, Volley Agent, via Roma n. 25, Albinea, 42020, Reggio Emilia P. IVA 02609430356, mobile ?+39 334 9233770?, e-mail: [email protected]
CHE COSA DEVONO FARE LE SOCIETA’?
C
omunicarmi ruolo e caratteristiche dei giocatori di
derà carico di riconoscermi il 10% netto del contratto dell’atle-
cui necessitano, indicandomi un budget di spesa.
ta, per l’attività di raccolta, studio e condivisione del materiale
A seguito di tali contatti invierò il materiale sugli atleti
(video, scout, pareri e descrizioni dettagliate delle caratteristi-
da me selezionati e ritenuti corrispondenti ai criteri
che fisiche, atletiche, caratteriali etc.), raccolti anche grazie ai
come specificati.
contatti diretti con gli allenatori americani, collegamento con il
Nel caso in cui il Club sia concretamente interessato ad un gio-
giocatore ed eventuali trattative/stesura o correzione dello stes-
catore da me segnalato, dovrà spedirmi, entro e non oltre la fine
so, da pagarmi solo ed esclusivamente nel caso in cui l’accordo
del campionato della squadra dello stesso (da me comunica-
vada a buon termine.
ta), una proposta economica esclusiva e vincolante (che l’atleta
Gli atleti saranno divisi da me in tre fasce, sulla base dell’IPOTETI-
avrà sempre diritto di accettare o rifiutare) e che sarà mia cura
CO valore economico esclusivamente fondato su mie valutazioni
trasmettergli non appena egli sarà autorizzato dai regolamenti
personali.
NCAA a riceverla.
E’ altresì necessario un separato file in cui il Club precisi obiettivi
per la stagione successiva, aspettative e progetti relativi al giocatore in questione.
La Società dovrà firmare un accordo privato con me in cui si pren5
Dott.ssa Chiara Castagnetti, Volley Agent, via Roma n. 25, Albinea, 42020, Reggio Emilia P. IVA 02609430356, mobile ?+39 334 9233770?, e-mail: [email protected]
CONTACTS
e-mail: [email protected]
Skype: chiaraacg
Fb, Twitter and linkedin: Chiara Castagnetti
Mobile: +39 334 9233770 (whatsapp, viber)
site: http://www.demo.it
Dott.ssa Chiara Castagnetti, Volley Agent, via Roma n. 25, Albinea, 42020, Reggio Emilia P. IVA 02609430356, mobile ?+39 334 9233770?, e-mail: [email protected]
Fly UP