...

lanci di galleggianti per lo studio delle correnti superficiali

by user

on
Category: Documents
8

views

Report

Comments

Transcript

lanci di galleggianti per lo studio delle correnti superficiali
L A N C I DI
PER
LO STUDIO
NEI
GALLEGGIANTI
DELLE
BACINI
CORRENTI
LIGURE
NORBERTO DELLA
T. —
SUPERFICIALI
E T I R R E N I C O (*)
CROCE
INTROIHZIONE.
]. — S c o p o d e l l a p r e s e n t e r i c e r c a , di cui v e n n e d a t a n o t i z i a
in
una n o i a p r e l i m i n a r e ( 1 ), è di e s t e n d e r e u l t e r i o r m e n t e le n o s t r e conoscenze sul r e g i m e i d r o d i n a m i c o
s u p e r f i c i a l e dei m a r i L i g u r e e
Tir-
reno, e d e l i m i t a r e p o s s i b i l m e n t e le masse d ' a c q u a , a c a r a t t e r i s t i c h e (li
trasporto poco definite per direzione e nel tempo, che vi partecipano,
per p r e p a r a r n e l ' i n d a g i n e d i r e t t a con o s s e r v a z i o n i
fisico-chimiche.
P a r t i c o l a r e i n t e r e s s e b i o l o g i c o è d a t o d a l l e c o r r e l a z i o n i c h e possono sussistere t r a le c a r a t t e r i s t i c h e di questo m o t o ed il t r a s p o r t o e
la d i s t r i b u z i o n e del p l a n c t o n ,
u n i t a m e n t e a l l a m i g r a z i o n e di
alcune
f o r m e i t t i c h e , i n d i c a n d o il m o t o stesso Io s p o s t a m e n t o d e l l o s t r a t o p i ù
s u p e r f i c i a l e d e l l e a e q u e , e sul q u a l e l ' e f f e t t o di p r o p u l s i o n e (lei v e n t o
è maggiormente
sensibile.
I. 2. — L ' a m p i o e s a m e b i b l i o g r a f i c o eseguito da 0 . M a r i n e l l i
P l a t a n i a (-), r e l a t i v o a l l e p r i m e i n d a g i n i s u l l e c a r a t t e r i s t i c h e
e
generali
della c i r c o l a z i o n e s u p e r f i c i a l e m e d i t e r r a n e a e d e l l a p r o b a b i l e esistenza di q u e s t a nei m a r i L i g u r e e T i r r e n o , f a v o r i s c e , n e l l a n o s t r a r i c e r c a ,
un e s a m e dei r i s u l t a t i o t t e n u t i e d e l l e o s s e r v a z i o n i r a c c o l t e a p a r t i r e
dall'inizio del secolo.
1. 2. 1. —
11 p e r i o d i c o « La M a r i n a M e r c a n t i l e I t a l i a n a » ( 3 ) se-
gnala, in u n o s c r i t t o di a u t o r e ignoto, l ' a v v e n u t a
velocità d e l l a corrente
litorale
misurazione
della
nel G o l f o Ligure per mezzo delle p r o v e
(li m a c c h i n a d e l « P r i n c i p e di U d i n e ».
0 . Marinelli
( 4 ), esteso l ' e s a m e ad a l t r e p r o v e di v e l o c i t à di n u -
merosi p i r o s c a f i , r i t i e n e d u b b i a l'esistenza di questa c o r r e n t e e f a rif e r i m e n t o a p r o b a b i l i m o t i di d e r i v a ( d a v e n t o ) , c o n t r a r i al senso d e l l a
l i t o r a l e solo in e s t a t e p e r il p r e v a l e r e di u n r e g i m e i s o b a r i c o ad a l t e
pressioni.
( 4 ) C o m u n i c a z i o n e p r e s e n t a t a al C o n v e g n o d e l l ' A s s o c i a z i o n e
tenuto a R o m a
il
17-18
giugno
1953.
Geofisica
Italiana,
"258 NORBERTO
Dainelli, Marinelli e Stefanini
DELLA
CROCE
( 5 ) e s e g u o n o s u l l e coste
livornesi
u n a serie di lanci di b o t t i g l i e a c c o p p i a t e t i p o H a u t r e u x , e c o n c l u d o n o
— l i m i t a t a m e n t e al p e r i o d o d e l l a l o r o r i c e r c a — n o n esservi n e l Tirreno che movimenti
a c a r a t t e r e di d e r i v a da v e n t o , e
conseguente-
m e n t e v a r i a b i l i n e l l e d i v e r s e stagioni in d i p e n d e n z a d e l l e d i v e r s e forme isobariche.
1. 2. 2. — In u n a nota p r e l i m i n a r e su l a n c i di g a l l e g g i a n t i accoppiati, e f f e t t u a t i n e l L i g u s t i c o p e r c o n t o d e l C o m i t a t o
Italiano, Marini
Talassografico
( G ) p r o p e n d e i n v e c e p e r u n m o t o e o s t a n t e n e l senso
d e l l a l i t o r a l e , i n d i p e n d e n t e m e n t e d a l l e stagioni, il q u a l e — n u l l o nella
p a r t e c e n t r a l e del b a c i n o — p r e n d e consistenza r e g o l a r e ad u n a certa
distanza d a l l a c o s t a : m e n t r e m o t i i r r e g o l a r i , v a r i a b i l i con
le condi-
zioni m e t e o r o l o g i c h e , si a v r e b b e r o in p r o s s i m i t à di essa.
I r i s u l t a t i di successivi l a n c i di g a l l e g g i a n t i i s o l a t i , eseguiti
a c q u e di C a s t i g l i o n c e l l o , i n d u c o n o B a l d a s s e r o n i e S t e f a n i n i
nelle
( 7 ) a ri-
t e n e r e n o n esservi n e l T i r r e n o c o r r e n t i c o n t i n u e , m a u n i c a m e n t e m o t i
di d e r i v a con d i r e z i o n e e v e l o c i t à v a r i a n t i con la d i r e z i o n e e la forza
del v e n t o . La p r e v a l e n z a di u n r e g i m e i s o b a r i c o a c a r a t t e r e
s i o n a r i o , g r a v i t a n t e t r a il M a r L i g u r e ed il T i r r e n o ,
« nel s e m e s t r e i n v e r n a l e », m o t i
da d e r i v a
depres-
provocherebbe,
n e l senso d e l l a
litorale;
n e i mesi estivi, n o n p r e v a l e n d o d e c i s a m e n t e u n t i p o i s o b a r i c o , i movimenti risulterebbero meno veloci e meno
uniformi.
1. 2. 3. — M a r i n i ( 8 ), c o n d o t t e a t e r m i n e le e s p e r i e n z e
preceden-
t e m e n t e iniziate, o l t r e a c o n f e r m a r e l e p r e l i m i n a r i d e d u z i o n i
p r i v e di v a l o r e d i m o s t r a t i v o dai p r e d e t t i A u t o r i
ritenute
( n ), i n d i c a la possi-
b i l e esistenza di a l t r i r a m i di c o r r e n t e , q u a l i c o m p l e t a m e n t i
occasio-
n a l i d e l l a n o r m a l e c i r c o l a z i o n e . P r e s u m i b i l m e n t e a l l ' a l t e z z a d e l l e isole
H y é r e s , uno di essi si d i p a r t e d a l l a l i t o r a l e , r a g g i u n g e l e a c q u e nordo c c i d e n t a l i corse e t e n d e p e r NE v e r s o
i lidi
della Versilia,
n a n d o il c i r c u i t o c i c l o n i c o c h i u s o d e l M a r L i g u r e . U n u l t e r i o r e
z i o n a m e n t o di questo r a m o , in p r o s s i m i t à d e l l a costa c o r s a
origifra-
raggiunge
q u e l l a m e r i d i o n a l e s a r d a sul v e r s a n t e o c c i d e n t a l e . N e l l e a c q u e
tirre-
n i c h e il p r e d e t t o c i r c u i t o ciclonico, d i r e t t o v e r s o i l i d i toscani, o r i g i n a
u n a c o r r e n t e da N a S la q u a l e , t r a Ostia ed il G o l f o di N a p o l i , tende
v e r s o W p e r scindersi in un r a m o a s c e n d e n t e a c o m p l e t a m e n t o di un
e v e n t u a l e c i r c u i t o a n t i c i c l o n i c o d e l l ' A l t o T i r r e n o , e in u n o d i s c e n d e n t e
c h e r i e n t r a in q u e l l o c i c l o n i c o del M e d i o e Basso T i r r e n o .
LANCI
1)1
GALLEGGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
E TIRRENICO
249
1. 2. 4. — R i c e r c h e i d r o g r a f i c h e di T r o t t i ( 1 0 ) , s u l l e a c q u e c o s t i e r e
ligustiche, c o m p r e n d o n o u n a s e r i e di l a n c i di g a l l e g g i a n t i
accoppiati
al l a r g o d e l P r o m o n t o r i o di P o r t o f i n o , e dei q u a l i a t t u a l m e n t e
non
sono stati p u b b l i c a t i i r i s u l t a t i .
1. 3. — M e n o n u m e r o s e i n d a g i n i f u r o n o e s e g u i t e al c o n t r a r i o n e l
Medio e B a s s o T i r r e n o . I n t e r e s s a n o q u e s t a a r e a di m a r e a l c u n i
lanci
degli e s p e r i m e n t i c o n d o t t i d a l l a s p e d i z i o n e o c e a n o g r a f i c a danese. P l a tania
l'M, c h e n e h a s t u d i a t o i r i s u l t a t i , t e n d e a r i c o n f e r m a r e in v i a
g e n e r a l e l e c o n c l u s i o n i di 0 . M a r i n e l l i : un m o t o c i c l o n i c o o a n t i c i c l o nico d e l l e a c q u e s a r e b b e in s t r e t t a d i p e n d e n z a con le c o n d i z i o n i
c a m p o b a r i c o , t u t t a v i a il r a m o c h e c o r r e p a r a l l e l o a l l a costa
del
setten-
t r i o n a l e s i c u l a p u ò c o n s i d e r a r s i — s e c o n d o l'A. — c o m e v e r a c o r r e n t e ,
a direzione costante e con velocità decrescente per forti venti contrari.
1. 3. 1. -— G . M a r i n e l l i
ze, a m m e t t e r e b b e
costa
( 1 2 ) , a c o n c l u s i o n e di successive e s p e r i e n -
l'esistenza di una controcorrente
molto vicina
I già p a r z i a l m e n t e n o t a t a dal M a r i n i con d i v e r s a
alla
interpretazio-
ne!, dal C a n a l e di P i o m b i n o a l l e isole E o l i e , o v e piega ad
Occidente
p e r l ' i n f l u e n z a di a c q u e d e l b a c i n o m e d i t e r r a n e o o r i e n t a l e p r o v e n i e n t i
d a l l o S t r e t t o di M e s s i n a . L ' A . i n o l t r e , r i c h i a m a n d o s i a p r e c e d e n t i indagini ( n ì , r i t i e n e c h e il c i r c u i t o c i c l o n i c o del B a s s o T i r r e n o si spezzi in p r o s s i m i t à d e l G o l f o di N a p o l i , e n o n a S d e l l a S a r d e g n a c o m e
i n d i c a t o dal
Nielsen.
1. 4. — A l l e p r e c e d e n t i r i c e r c h e intese a d e t e r m i n a r e p e r v i a ind i r e t t a la c i r c o l a z i o n e s u p e r f i c i a l e dei b a c i n i l i g u r e e t i r r e n i c o , si uniscono q u e l l e i d r o g r a f i c h e d e l l a s p e d i z i o n e d a n e s e del T h o r .
Secondo Nielsen
( 1 3 ) e S c h o t t ( 1 4 ì a l l ' a l t e z z a d e l l a costa t u n i s i n a ,
un r a m o c h e si d i p a r t e d a l l a c o r r e n t e
atlantica, raggiunge le
coste
s e t t e n t r i o n a l i sicule, s c o r r e p e r N W p a r a l l e l a m e n t e a q u e l l e i t a l i c h e ,
t e n d e sul G o l f o L i g u r e e p r o s e g u e p e r S W l u n g o l e coste f r a n c o - i s p a n e .
La l i t o r a l e , i n o l t r e , a l l ' a l t e z z a d e l G o l f o di N a p o l i , o r i g i n a u n
ramo
p e r W e S W in d i r e z i o n e d e l l e coste m e r i d i o n a l i s a r d e ( c i r c u i t o del
Nielsen).
II.
—
METODO
DI
INDAGINE.
2. 1. — C o m e si v e d e l e n o z i o n i a c q u i s i t e al r i g u a r d o d e l l e corr e n t i s u p e r f i c i a l i dei b a c i n i l i g u r e e t i r r e n i c o n o n sono m o l t o
com-
p l e t e ; ed il C e n t r o T a l a s s o g r a f i c o T i r r e n o si è p r o p o s t o di r i p r e n d e r e
l e i n d a g i n i a n c h e c o n n u o v i l a n c i di g a l l e g g i a n t i , s i m u l t a n e i a q u e l l i
"258
NORBERTO
DELLA
CROCE
p r o g e t t a t i , p e r a n a l o g a i n i z i a t i v a f r a n c e s e , n e l l ' a t t i g u a e s t e n s i o n e mar i n a , ad O c c i d e n t e d e l l a Corsica e d e l l a
Sardegna.
1 p r e s e n t i r i s u l t a t i f u r o n o o t t e n u t i con l a n c i di g r u p p i di galleggianti isolati, nei M a r i L i g u r e e T i r r e n o n e l l e q u a t t r o s t a g i o n i
del
1 9 5 2 , in m a r e a p e r t o a n o t e v o l e d i s t a n z a d a l l a costa, p r e s s o c h é simultaneamente,
da c i n q u e s t a z i o n i
prestabilite:
poiché
tutte
le
prece-
d e n t i e s p e r i e n z e a v e v a n o a v u t o l u o g o di m a s s i m a in i m m e d i a t a
n a n z a dei
l i t o r a l i , si r i t e n n e o p p o r t u n o
che queste cinque
f o s s e r o scelte al l a r g o , p e r e v i t a r e l ' i n f l u e n z a d e g l i
vici-
stazioni
irregolari
e va-
r i a b i l i m o t i costieri, e p e r o s s e r v a r e il c o m p o r t a m e n t o d e l l e a c q u e di
a l t u r a r i s p e t t o alla l i t o r a l e ed a l l e c o n d i z i o n i m e t e o r o l o g i c h e ;
q u e lanci di ciascuna s t a z i o n e v e n n e r o eseguiti q u a s i
i cin-
simultaneamen-
te, p e r p e r m e t t e r e u n e s a m e di i n s i e m e sul c o m p o r t a m e n t o d e l l e div e r s e a r e e p r e s e in e s a m e ed u n a p i ù a t t e n d i b i l e d e d u z i o n e del
corso c o m p i u t o d a l l e b o t t i g l i e r i n v e n u t e , a n c h e in d i p e n d e n z a
perdelle
situazioni b a r i c h e i n f l u e n z a n t i l e c o n d i z i o n i dei d u e m a r i .
2. 2. — L e posizioni g e o g r a f i c h e d e l l e c i n q u e s t a z i o n i di
lancio
v e n n e r o stabilite, u n i t a m e n t e al p r o p o s i t o di e f f e t t u a r e e s p e r i e n z e al
l a r g o d e l l e coste, in m a n i e r a da p r e n d e r e in e s a m e z o n e c h e già dai
risultati
offrire maggiore
inte-
resse. Si r i t e n n e così p a r t i c o l a r m e n t e u t i l e e f f e t t u a r e l a n c i n e l l a
delle precedenti
indagini
apparivano
parte
c e n t r a l e del M a r L i g u r e , n e l l e a c q u e d e l l ' a r c i p e l a g o
t o s c a n o , ed
al
l i m i t e di s e p a r a z i o n e t r a l"Alto ed il M e d i o T i r r e n o , n o n c h é t r a
le
coste p a r t e n o p e e e s a r d e , e tra q u e s t e e l e s i c i d e ; l e s t a z i o n i di l a n c i o
v e n n e r o p e r t a n t o s t a b i l i t e nei p u n t i
intermedi
di c i n q u e
rotte
che
a t t r a v e r s a n o i M a r i L i g u r e e T i r r e n o in senso quasi n o r m a l e a l l a costa
italiana,
ricorrendo
all'appoggio
dei
servizi
marittimi
della
di N a v i g a z i o n e « T i r r e n i a », c h e si p r e s t ò g e n t i l m e n t e ad
del l a n c i o i c o m a n d a n t i d e l l e u n i t à
Le
rotte prescelte
furono
dipendenti.
Genova-Porto
Civitavecchia-Olbia, Napoli-Cagliari
Società
incaricare
Torres,
Livorno-Bastia,
e Cagliari-Palermo.
Complessiva-
m e n t e v e n n e r o gettati a m a r e 1 1 0 0 g a l l e g g i a n t i . In ogni s t a z i o n e si lanc i a r o n o g r u p p i di c i n q u a n t a b o t t i g l i e n e l l a n c i o i n v e r n a l e , e s t i v o ed
a u t u n n a l e e di settanta nel l a n c i o
primaverile.
Nel 1 9 5 2 i q u a t t r o l a n c i eseguiti in c i a s c u n o di detti c i n q u e p u n t i
f u r o n o e f f e t t u a t i , r i s p e t t i v a m e n t e : t r a il 2 8 ed il 3 0 g e n n a i o ; t r a il 2 3
ed il 2 6 m a r z o ; t r a il 2 9 g i u g n o ed il 2 l u g l i o (*|; e t r a il 2 ed il 6
novembre.
(*) Causa
disguido
f e r r o v i a r i o , il g r u p p o
t a m e n t e l a n c i a t o solo il 15 l u g l i o
1952.
sulla
rotta N a p o l i - C a g l i a r i
fu
forza-
LANCI
1)1
III.
GALLEGGIANTI
—
ESAME
NEI
BACINI
LIGURE
STATISTICO
DEI
E
TIRRENICO
249
RISULTATI.
3. 1. — G a l l e g g i a n t i l a n c i a t i in a c q u e d ' a l t u r a , con n o t e v o l i possibilità di d i s p e r s i o n e , d à n n o v a l o r i p e r c e n t u a l i di r i c u p e r o m o l t o vicini a q u e l l i
coste
delle precedenti
indagini
eseguite in
prossimità
delle
(*).
TABELLA I — Ricuperi
I
Stazioni
sulle
rotte
lancio
26.111.1952
2.VII.1952
6.X1.1952
21
4
2
4
38%
29
58%
12
105
Totale
10%
31%
353
32%
24%
20%
38%
40%
69
62
50
42%
89
54%
136
31%
22%
5
35%
24%
69
26%
27
26%
26%
11
51%
25
Torres
13
13
36
Bastia
26%
8%
47%
30%
59
4%
33
Olbia
67
13
30%
Totale
40%
8%
21
19
20
30%
46%
Genova-
lancio
30.1.1952
Cagliari
Livorno-
IV
2.XI.1952
23
Civitavecchia-
lancio
29.VI.1952
44%
Napoli-
III
23.111.1952
Palermo
Porto
lancio
percentuali.
28.1.1952
22
Cagliari-
II
e valori
I") N e l M a r L i g u r e M a r i n i r i c u p e r ò r i s p e t t i v a m e n t e il \ 1 % ( 1 9 1 3 ) , il 3 2 %
ed
il
vata
36%
(1920)
percentuale
dei
del
galleggianti
59%>
ottenuta
mentre Stefanini e Baldasseroni
Tirreno
G.
1924 e d i l
in q u e s t a
al
40%.
Marinelli
1928,
area
ne
il 3 3 % .
di m a r e
da
Per
l'Alto
Dainelli,
Tirreno
Marinelli
e
fa
(1914)
eccezione
Stefanini
l'ele-
( 1909-10),
1 1 9 1 9 - 2 0 ) c o n s e g u i r o n o il 2 9 % . N e l M e d i o e B a s s o
rinvenne,
Ricerche
(agosto
lanciali.
da
esperienze
condotte
1912-febbraio
dalla
effettuate
saltuariamente
spedizione
oceanografica
1913)
portarono
tra
il
danese
a ritrovamenti
pari
NORBERTO
"258
DELLA
CROCE
L'estensione s u p e r f i c i a l e del M a r T i r r e n o tra la p e n i s o l a
italiana
ad O r i e n t e ed i lidi corsi e s a r d i a d O c c i d e n t e , la sua r i d o t t a s u p e r f i c i e
a N o r d in p r o s s i m i t à d e l l ' a r c i p e l a g o toscano, e l a m a g g i o r s u p e r f i c i e
a S u d , s p i e g h e r e b b e r o la p i ù a l t a p e r c e n t u a l e t o t a l e di
ritrovamenti
conseguita p e r i lanci e f f e t t u a t i s u l l e r o t t e L i v o r n o - B a s t i a
m i n o r p e r c e n t u a l e sulla r o t t a N a p o l i - C a g l i a r i
30 e 3 1 %
(26%);
( 4 0 % ) e la
aggirandosi
sul
quelle relative alle altre stazioni.
Le b o t t i g l i e c o m p l e s s i v a m e n t e r i c u p e r a t e a m m o n t a n o a 3 5 3 , p a r i
al 3 2 % . I l a n c i c h e p o r t a r o n o al m a g g i o r n u m e r o di r i t r o v a m e n t i fur o n o q u e l l i del g e n n a i o
( 4 2 % ) e del m a r z o
(38%).
I v a l o r i p e r c e n t u a l i o t t e n u t i d a i r i c u p e r i dei l a n c i e s t i v i ed aut u n n a l i i n d u c o n o a r i t e n e r e c h e n e l M a r L i g u r e e d A l t o T i r r e n o da
u n lato, e n e l M e d i o e Basso T i r r e n o d a l l ' a l t r o , si v e n g o n o a c r e a r e
in d i f f e r e n t i stagioni c o n d i z i o n i ad o p p o s t o
comportamento.
3. 2. — La f r e q u e n z a di d i s t r i b u z i o n e dei g a l l e g g i a n t i nei d i v e r s i
t r a t t i d e l l a costa m e d i t e r r a n e a p e r m e t t e di o s s e r v a r e il p o s s i b i l e sussistere di r e l a z i o n i t r a l e z o n e di l a n c i o e q u e l l e di r i c u p e r o .
N e l l a t a v o l a s e g u e n t e si è c r e d u t o
ove avvennero i ritrovamenti
in d u e
opportuno
gruppi
riunire
distinti,
i
litorali
corrispondenti
ad u n a e v e n t u a l e c i r c o l a z i o n e l i g u r e - t i r r e n i c a
da u n l a t o , e a d
eventuale
primo
circolazione
balearica
dall'altro.
Il
va
dalle
o c c i d e n t a l i sicule a q u e l l e o r i e n t a l i s a r d e con « v e r t i c e »
una
coste
settentrio-
n a l e in L i g u r i a : il secondo si d i p a r t e d a i l i t o r a l i m e r i d i o n a l i f r a n c e s i
e, r a g g i u n t i q u e l l i i b e r i c i , t e r m i n a sul v e r s a n t e o c c i d e n t a l e d e l l a Corsica e d e l l a S a r d e g n a : d e t t e eoste sono e l e n c a t e n e l senso d e l l a
lito-
r a l e e d e l l a n o r m a l e c i r c o l a z i o n e m e d i t e r r a n e a , o n d e r e n d e r e p i ù agev o l e l ' i n t e r p r e t a z i o n e dei r i s u l t a t i .
I ritrovamenti
delle bottiglie lanciate dalle stazioni
rotte Cagliari-Palermo e Napoli-Cagliari sembrano
poste
indicare
sulle
l'esisten-
za di un c i r c u i t o i n t e r e s s a n t e il b a c i n o t i r r e n i c o , c o n e s c l u s i o n e
Li gustico, essendo i r i c u p e r i p i ù s e t t e n t r i o n a l i
del
l i m i t a t i a l l a costa to-
scana ed o r i e n t a l e corsa. T u t t a v i a , n o n s e m b r a e s s e r v i
al limite
s e p a r a z i o n e dei d u e m a r i — t r a C a p o C o r s o e l'Isola d ' E l b a —
di
sbar-
r a m e n t o a l c u n o p e r le b o t t i g l i e l a n c i a t e s u l l e r o t t e C i v i t a v e c c h i a - O l b i a
e Livorno-Bastia,
le quali,
raggiunto
loro percorso nel circuito halearico.
e f f e t t u a t i sulla
rotta Genova-Porto
il M a r
Ligure,
I risultati
Torres,
continuano
conseguiti
il
dai
lanci
oltre a confermare
l'esi-
stenza di u n m o t o n e l l a p a r t e c e n t r a l e d e l b a c i n o ligustico,
indicano
LANCI
1)1 CALLEGGIANTI
NEI BACINI
L I G U R E E TIRRENICO
247
come d e t t o m o t o si a v v i c i n i a l l e eoste i n p r o s s i m i t à d e l V a r , d a d o v e
è a n c o r a p o s s i b i l e s e g u i r n e il d e c o r s o solo f r a m m e n t a r i a m e n t e
lungo
le coste i b e r i c h e .
TABELLA II — Frequenza
ili distribuzione
dei galleggianti
rinvenuti
sulle
coste
Sicilia o c c i d e n t a l e - I s o l e Egadi
.
Sicilia s e t t e n t r i o n a l e - I s o l e E o l i e
19
4
.
.
31
12
3
1
6
2
2
11
1
Lazio-Isole
2
9
2
3
1
17
1
6
32
66
2
107
3
3
8
14
5
2
1
.
.
Pontine
Toscana-Arcipelago
toscano
.
.
.
.
Liguria
Corsica o r i e n t a l e
3
Sardegna
3
orientale
Alpes Maritimes-Iles
Var-IIes
d'Hyéres
Bouche
du
Lerin
.
.
.
5
1
24
46
9
1
15
14
2
.
6
Totale
.
Calabria
Campania-Arcipelago napoletano
Genova
P. Torres
.
rotte
Livorno
Bastia
sulle
Napoli
Cagliari
di l a n c i o
Cagliari
Palermo
Stazioni
Civitaveccllia
Olbia
mediterranee.
10
I
8
9
2
40
48
Rhone-Hérault-Pyrénées
orientales
4
1
5
Spagna-Isole
3
1
5
9
5
4
2
11
4
1
Sardegna
Corsica
Baleari
occidentale
occidentale
Mediterraneo
orientale
5
3
1
1
67
59
69
89
5
10
69
352
Nella v o c e « M e d i t e r r a n e o o r i e n t a l e » sono inclusi a n c h e i r i c u p e r i a v v e n u t i s u l l e
coste m e r i d i o n a l i e d o r i e n t a l i sicule, e m e r i d i o n a l i ed occidentali Calabre.
Tali condizioni inducono quindi a ritenere che le bottiglie dei
lanci effettuati sulle p r i m e d u e stazioni considerate, giunte all'altezza
d e l l ' a r c i p e l a g o toscano, s i a n o state t r a s c i n a t e v e r s o S l u n g o l e coste
orientali corse e sarde, p e r la f o r m a z i o n e del circuito ciclonico chiuso
del M a r L i g u r e , o p e r l a p r e v a l e n z a o c c a s i o n a l e d i v e n t i s e t t e n t r i o n a l i .
Scarsi sono i r i t r o v a m e n t i a S delle stazioni di l a n c i o ;
aggiunge-
NORBERTO
"258
DELLA
CROCE
r e m o c h e la m a g g i o r p a r t e di essi si eldie in o c c a s i o n e d e l l a
espe-
r i e n z a estiva, la q u a l e .diede la p i ù bassa p e r c e n t u a l e di r i c u p e r o .
I galleggianti lanciati
dalla stazione situata
sulla
rotta
Napoli-
C a g l i a r i e r i c u p e r a t i s u l l e coste s e t t e n t r i o n a l i s i c u l e possono
attribui-
r e il l o r o m o t o v e r s o S a t r a s c i n a m e n t o da v e n t o , o p p u r e a t r a s p o r t o ,
da p a r t e del c i r c u i t o c i c l o n i c o del Basso T i r r e n o , s i n o a v e n i r e
p r e s i in q u e l r a m o
della corrente
atlantica
cbe
dalla
Sicilia
ri-
corre
poi v e r s o N W l u n g o le coste i t a l i a n e .
3. 3. — Le t a b e l l e seguenti m e t t o n o in e v i d e n z a le f r e q u e n z e di
distribuzione ottenute per le cinque stazioni
dei q u a t t r o l a n c i e f f e t t u a t i i n o g n u n a
TABELLA
III
—
Stazione
di
distribuzione
lancio
sulla
dei
Kallegianti
di l a n c i o
rotta
Cagliari-Palermo:
rinvenuti
sulle
c <M
c
E
occasione
<M
14
Frequenza
coste
I
o
e
5
—i
cz
jzj <M
T'I
VO
17
15
Campania-Arcipelago
Lazio-Isole
napoletano
Pontine
Toscana-Arcipelago toscano
.
.
19
31
l
Calabria
di
mediterranee.
c
1
S i c i l i a o c c i d e n t a l e - I s o l e Egadi
Sicilia settentrionale-Isole Eolie .
in
di esse.
1
1
2
2
2
1
1
3
3
1
3
Liguria
Corsica
Sardegna
orientale
orientale
Mediterraneo
orientale
.
.
.
.
21
20
67
3. 3. 1. — I r i s u l t a t i del l a n c i o i n v e r n a l e i n d i c a n o un m o t o ciclonico i n t e r e s s a n t e l e a c q u e t i r r e n i c h e con e s c l u s i o n e d e l l e
ligustiche;
t a l e m o v i m e n t o , i n s i e m e con la successiva m o d i f i c a z i o n e i n d i c a t a
dal
l a n c i o p r i m a v e r i l e , c o s t i t u i r e b b e il c i r c u i t o c i c l o n i c o del B a s s o
Tir-
LANCI
reno;
1)1 GALLEGGIANTI
nessuna c o n f e r m a
NEI
BACINI
LIGURE
E TIRRENICO
249
d e l l a sua esistenza e d a m p i e z z a v i e n e sug-
gerita da r i c u p e r i d e l l a e s p e r i e n z a estiva, la q u a l e — a n c h e in consid e r a z i o n e d e g l i scarsi r i t r o v a m e n t i — i n d u c e a r i t e n e r e c h e le c o n d i zioni d e t e r m i n a n t i la p r e c e d e n t e
bito m o d i f i c a z i o n i
notevoli:
fisionomia
i d r o d i n a m i c a a h h i a n o su-
i ritrovamenti
del q u a r t o lancio,
esclu-
s i v a m e n t e in d i r e z i o n e S E , t r o v a n o s p i e g a z i o n e n e l l ' i n t e r v e n t o di p a r t i c o l a r i c o n d i z i o n i m e t e o r o l o g i c h e e p u r t r o p p o 11011 p e r m e t t o n o
alcu-
na c o n c l u s i o n e c i r c a l a c i r c o l a z i o n e d o m i n a n t e in a u t u n n o .
N a p o l i - C a g l i a r i : Frequenza
.
Sicilia settentrionale-Isole E o l i e .
.
.
.
1
3
.
8
2
'>
1
Calabria
Campania-Arcipelago napoletano
Lazio-Isole
.
.
Pontine
Toscana-Arcipelago toscano
.
.
.
.
tli
distribu-
4
3
3
Totale
lancio
4
1
6
1
4-XI-52
lancio
mediterranee.
IV
I
S i c i l i a o c c i d e n t a l e - I s o l e Egadi
coste
15-VII-52
sulle
III
rotta
rinvenuti
25-111-52
sulla
galleggianti
II lancio
ili lancio
dei
lancio
zione
29-1-52
TABELLA I\ — Stazione
1
1
12
3
6
5
11
3
9
6
3
Sardegna
orientale
3. 3. 2. — L'esistenza
dai r i s u l t a t i
3
4
2
1
23
21
1
5
3
2
del m o t o a c a r a t t e r e c i c l o n i c o ,
59
13
segnalato
dei l a n c i e f f e t t u a t i s u l l a r o t t a C a g l i a r i - P a l e r m o ,
sembra
t r o v a r e c o n f e r m a in q u e l l i eseguiti s u l l a r o t t a N a p o l i - C a g l i a r i . L esame p i ù a c c u r a t o d e l l e s c h e d e r i t r o v a t e m o s t r e r à t u t t a v i a c o m e
detto
moto, a c a r a t t e r i s t i c h e c i c l o n i c h e b e n d e f i n i t e p e r il l a n c i o d ' i n v e r n o ,
r i s u l t i i n t e r e s s a r e c o n m i n o r c o m p l e t e z z a , u n i t a m e n t e al c i r c u i t o d e l
Nielsen, l ' a r e a t i r r e n i c a in o c c a s i o n e dei l a n c i p r i m a v e r i l e ed a u t u n nale.
C i v i t a v e c c h i a - O l b i a : Frequenza
S i c i l i a o c c i d e n t a l e - I s o l e Egadi
.
Sicilia settentrionale-Isole Eolie
.
.
.
.
.
.
1
Calabria
Campania-Arcipelago napoletano
Lazio-Isole
.
.
9
8
32
16
Liguria
2
3
1
5
2
2
orientale
Sardegna
orientale
Maritimes-Iles
Var-Iles
Lerin
Spagna-Isole
1
6
3
l
4
1
2
3
1
•1
5
1
1
5
d'Hyéres
Houche
du
orientales
Totale
1
1
1
Rlione - Hérault - Pyrénées
Baleari
Sardegna meridionale e occidentale
Corsica
2
1
8
Alpes
3
2
1
Toscana-Arcipelago toscano
Corsica
distri-
2
.
Pontine
di
meditemnee.
lancio
coste
5-XI-52
sulle
IV
rinvenuti
2-VII-52
rotta
I I I lancio
sulla
dei galleggianti
26-111-52
di lancio
I lancio
buzione
CROCE
II lancio
TABELLA V — Stazione
DELLA
30-1-52
NORBERTO
"258
.
.
occidentale
Mediterraneo
orientale
19
33
4
3. 3. 3. — Il l a n c i o i n v e r n a l e e q u e l l o p r i m a v e r i l e
13
comprovano
l'esistenza d e l c i r c u i t o c i c l o n i c o i d e n t i f ì c a n t e s i c o n l a r a d e n t e
terranea della quale i galleggianti ricuperati
il p e r c o r s o sino all'altezza
mostrano
69
medi-
aver
seguito
d e l l e coste i b e r i c h e , a c c e n n a n d o
inoltre,
all'esistenza di u n c i r c u i t o b a l e a r i c o e s a u r e n t e s i n e i r i t r o v a m e n t i e f f e t t u a t i s u l l e coste o c c i d e n t a l i s a r d e . A l t r e b o t t i g l i e , r i c u p e r a t e i n Sicilia e n e l M e d i t e r r a n e o o r i e n t a l e , a t t e s t a n o l ' u l t e r i o r e
propagazione
verso E del ramo della corrente atlantica.
L ' e s p e r i e n z a estiva o t t i e n e , al c o n t r a r i o , r i s u l t a t i
diversi.
Livorno-Bastia:
rinvenuti
sulle
28-1-52
I
S i c i l i a o c c i d e n t a l e - I s o l e Egadi
.
.
.
.
Sicilia settentrionale-Isole Eolie
.
.
.
.
.
.
Campania-Arcipelago napoletano
Lazio-Isole
.
1
Corsica
1
I
3
3
5
3
1
1
66
3
2
orientale
Maritimes-Iles
Yar-Iles
distri-
1
2
orientale
Sardegna
Alpes
36
22
Liguria
ili
mediterranee.
1
Pontine
Toscana-Arcipelago toscano
Frequenza
coste
Totale
rotta
249
lancio
sulla
galleggiatili
TIRRENICO
2-XI-52
lancio
E
IV
dei
LIGURE
29-VI-52
ili
BACINI
lancio
buzione
NEI
III lancio
TABELLA V I — Stazione
GALLEGGIANTI
23-111-52
1)1
II lancio
LANCI
Lerin
d'Hyéres
liouche
du
orientales
Spagna-Isole
1
1
2
2
Rlione - Hérault - Pyrénées
Baleari
1
1
Sardegna meridionale e occidentale
.
.
3
4
2
4
1
1
11
89
1
1
1
36
29
13
3. 3. 4. — Il l a n c i o i n v e r n a l e c o n f e r m a l a c o n t i n u a z i o n e
della
radente mediterranea nel circuito balearico. Quello primaverile, con
r i c u p e r i su e s i g u o t r a t t o d e l l i t o r a l e toscano, in b r e v e v o l g e r e d i t e m ilo, e p i ù a N o r d d e l p u n t o di l a n c i o , h a p u r t r o p p o scarso v a l o r e p e r
il p r o b l e m a , d o v e n d o s i a t t r i b u i r e i r i s u l t a t i
( c o m e p e r il l a n c i o d'au-
t u n n o sulla r o t t a C a g l i a r i - P a l e r m o ) a p a r t i c o l a r i c o n d i z i o n i
meteoro-
logiche d e l l a r e g i o n e . U n m o t o c o n t r a r i o a l l a r a d e n t e s e m b r a r i s u l t a r e
dal l a n c i o e s t i v o , m e n t r e i r i s u l t a t i di q u e l l o a u t u n n a l e , c o n r i t r o v a menti sui v e r s a n t i o c c i d e n t a l i
d e l l a Corsica,
della Sardegna
e sulle
NORBERTO
"258
DELLA
CROCE
coste m e r i d i o n a l i sicule, n o n si p r e s t a a d e d u z i o n i d i s i c u r a i n t e r p r e tazione.
Sicilia settentrionale-Isole Eolie .
.
.
.
Campania-Arcipelago napoletano
.
.
.
Lazio-Isole Pontine
1
Toscana-Arcipelago toscano
1
1
3
4
Corsica
Alpes
Lerin
d'Hvéres
Bouclie
du
orientales
1
8
1
1
Spagna-Isole
1
7
8
22
14
40
1
1
R Itone - H é r a u l t - P y r é n é e s
Baleari
Sardegna meridionale e occidentale
Corsica
2
orientale
Maritimes-Iles
Var-Iles
di
mediterranee.
1
orientale
Sardegna
Frequenza
coste
Totale
Torres:
4-XI-52
sulle
IV lancio
I
lancio
rinvenuti
l-VII-52
Genova-Porto
III l a n c i o
rotta
25-111-52
sulla
dei galleggianti
II lancio
ili lancio
distribuzione
29-1-52
TABELLA V I I —• Stazione
3
.
.
1
1
5
1
1
9
1
1
occidentale
Mediterraneo
orientale
12
25
27
3. 3. 5. — R i c u p e r i s u l l e coste f r a n c e s i e d i s p a n i c h e
5
69
d i galleg-
gianti a p p a r t e n e n t i ai p r i m i t r e l a n c i , c o n f e r m a n o l a p r e s e n z a d i u n a
corrente radente da Nord-Est a Sud-Ovest lungo i predetti
litorali.
L ' e s p e r i e n z a d ' a u t u n n o , c o n r i t r o v a m e n t i s u l l e coste o c c i d e n t a l i
corse
e sarde, m o s t r a l'esistenza d i c o n d i z i o n i m o l l o s i m i l i a q u e l l e r i l e v a t e
LANCI
DI
CALLKCGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
E
TIRRENICO
253
nel l a n c i o a u t u n n a l e e s e g u i t o d u e g i o r n i p r i m a sulla r o t t a
Livorno-
Bastia.
IV.
4. 1. —
—
ESAME
P r i m o lancio
4. 1. 1. — Lancio
sulla
CARTOGRAFICO
DEI
(28-30 gennaio
rotta
RISULTATI.
1952).
Cagliari-Palermo
( 30- L-'52, o r e 01.001.
L ' e s a m e c a r t o g r a f i c o e c r o n o l o g i c o dei r i c u p e r i
indica di massi-
m a u n a d i f f u s i o n e dei g a l l e g g i a n t i s u l l e coste t i r r e n i c h e in senso cic l o n i c o : p a r t i c o l a r m e n t e i n d i c a t i v i i r i t r o v a m e n t i d e l l e s c h e d e n. 1 1 2 .
1 1 3 , 1 0 6 , 1 2 7 e 1 2 6 ; l e u l t i m e d u e , r i n v e n u t e in l u g l i o ed in agosto
rispettivamente
a d u e e d a un m i g l i o d a l l e coste o r i e n t a l i
s a r d e , e s a u r i r e b b e r o t a l e d i f f u s i o n e iniziatasi su q u e l l e
sicule in f e b b r a i o (1121,
ni ( 106)
e s e g n a l a t a sui l i t o r a l i l a z i a l i
corse
e
settentrionali
(113)
e tosca-
d a i r i c u p e r i di m a g g i o e giugno.
L e s c h e d e n . 1 2 8 e 1 2 5 , r i t r o v a t e ( m a g g i o e giugno) a 2 e 4 m i g l i a
d a l l e coste n o r d - o r i e n t a l i d e l l a S i c i l i a a o l t r e c e n t o giorni dal l a n c i o ,
(piando in m a g g i o si r i c u p e r a v a tra l e isole d e l l ' a r c i p e l a g o p o n t i n o il
g a l l e g g i a n t e 1 1 3 , i n d u c o n o ad a m m e t t e r e — a n c h e in base a r i s u l t a t i
p r e c e d e n t i (*( — l'esistenza n e l l e a c q u e c a l a b r o - s i c u l e di u n m o t o da
N W p e r SE. Lo s p i a g g i a m e n t o di n u m e r o s e b o t t i g l i e n e l G o l f o di Castellamare
(Trapani),
principalmente
a 22-23
giorni
dal
lancio,
r e b b e s t a l o p r o v o c a t o da u n a c o r r e n t e s e c o n d a r i a a v o r t i c e
sa-
generata
d a l l a p r i n c i p a l e in p r o s s i m i t à di C a p o G a l l o , o da u n a a z i o n e di tras c i n a m e n t o da v e n t o sui g a l l e g g i a n t i , o p p u r e da m o d i f i c a z i o n e — sempre p e r eausa
anemonica —
del
percorso della
corrente
principale
medesima.
11 B o l l e t t i n o m e t e o r o l o g i c o d e l l ' A e r o n a u t i c a ( i n l r i l e v a , nei giorni
intercorsi tra lancio e ricupero, situazioni
sul T i r r e n o
e sul M a r
nord-occidentali
di
Capo
isobariche
Ligure caratterizzate
da
depressionarie
venti
occidentali
sulla z o n a in q u e s t i o n e , c h e l e stazioni
Carbonara,
Isola
Favignana
ed
Isola
semaforiche
d'Ustica
registrano
— specie nei p r i m i g i o r n i successivi al l a n c i o stesso — c o m e
< *I G l i e s p e r i m e n t i
a 22
punto
e 26
di
miglia
lancio.
da
li
Capo
e A' di G . " Zarine! 1 i n e l m e s e di m a g g i o
Palinuro
danno
esclusivamente
e
assai
(1924 e
ritrovamenti
a S
1925)
del
NORBERTO
"258
DELLA
CROCE
f o r t i , e con v e l o c i t à m e d i e g i o r n a l i e r e
miglia all'ora
oscillanti
tra
l e 4 0 e le
60
(*).
4. 1. 2. — Lancio
sulla
rotta
Napoli-Cagliari
(29-l-"52, o r e 20.30).
I v e n t i in precedenza segnalati, e c o m u n i a t u t t o il B a s s o T i r r e n o ,
t e n d o n o a spostare i galleggianti in d i r e z i o n e S E : i r i t r o v a m e n t i d e l l e
s c h e d e n. 1 0 0
(20 miglia a N W dell'Isola S a l i n a ) e n. 8 0
(3 m i g l i a
a N W di C a r o n i a M a r i n a ) p e r m e t t o n o di a p p r e z z a r e t a l e s p o s t a m e n t o .
C o n s i d e r a t e le diverse posizioni g e o g r a f i c h e da cui
nell'intervallo
di c i n q u e o r e v e n n e r o eseguiti i lanci s u l l e d u e r o t t e C a g l i a r i - P a l e r m o
e N a p o l i - C a g l i a r i , i r i t r o v a m e n t i tra l e Isole E o l i e , d o p o 2 0 - 2 7 giorni,
dei galleggianti gettati a m a r e nei d u e p u n t i
(n. 1 1 2 p e r il p r i m o e
n. 1 0 0 p e r il secondo I p e r m e t t o n o di r i t e n e r e u n i f o r m i — in q u e l mom e n t o — le c o n d i z i o n i i d r o d i n a m i c h e del Basso T i r r e n o .
I r i c u p e r i , in a p r i l e s u l l e coste p a r t e n o p e e ( s c h e d e n. 65, 88,
70, 87, 57) ed in maggio sull'Isola d'Elba (scheda
assieme a r i t a r d a t i r i t r o v a m e n t i
n. 561,
58.
confermano,
(**) s u l l e coste tosco-laziali del giu-
gno-luglio ( s c h e d e n. 61, 93, 92), la segnalata d i f f u s i o n e in senso ciclonico s u l l e coste t i r r e n i c h e . A d i f f e r e n z a del l a n c i o p r e c e d e n t e , n o n si
h a n n o r i t r o v a m e n t i sulle coste o r i e n t a l i corse e s a r d e , ma i r i c u p e r i
di l u g l i o all'Isola d'Ustica
l schede
n. 64,
731, ai m a r g i n i
meridionali
d e l l ' a r e a t i r r e n i c a , s e m b r a n o c o n f e r i r e a l l a sopra a c c e n n a t a d i f f u s i o n e
i c a r a t t e r i di un c i r c u i t o
ciclonico.
B o t t i g l i e r i t r o v a t e successivamente, e giunte n e l l e a c q u e s i c u l e con
le p r e d e t t e 6 4 e 73, i n d i c a n o p e r il Basso T i r r e n o — a sei mesi dal
l a n c i o — m o d i f i c a t e c o n d i z i o n i i d r o d i n a m i c h e . L e s c h e d e n. 82 e 51
r i c u p e r a t e in l u g l i o ed in agosto sulle coste o c c i d e n t a l i e sud-occident a l i sicule ( d o p o i r e p e r t i di Ustica I, c o m p r o v e r e b b e r o
l'esistenza di
un m o t o da N W p e r SE, c o n f e r m a t o a n c h e dalla bottiglia n. 52, allont a n a t a s i d a l l e a c q u e t i r r e n i c h e . Detto galleggiante, r i p r e s o d a l
d e l l a c o r r e n t e a t l a n t i c a p e n e t r a n t e nel b a c i n o m e d i t e r r a n e o
ramo
orientale,
v e n i v a poi r i c u p e r a t o s u l l e coste e l l e n i c h e .
In t a l e p e r i o d o a v r e b b e s v o l g i m e n t o n e l Basso T i r r e n o il c i r c u i t o
del Nielsen : i n d i c a t i v e , al r i g u a r d o , le schede n. 91 e 9 7 c h e , g i u n t e
(*) La m e d i a g i o r n a l i e r a è stata o t t e n u t a dai v a l o r i
in o g n i s t a z i o n e s e m a f o r i c a a l l e o r e 0 8 , 1 4 e 19.
(**) Detti r i c u p e r i p o t r e b b e r o
gnalata da M a r i n i e G. M a r i n e l l i .
altresì
indicare
la
rilevati
contro
dagli
corrente
strumenti
costiera
se-
LANCI
DI
GALLEGGIANTI
NK1
BACINI
LIGl'RE
E
TIRRENICO
257
n e l l e a c q u e s i c i l i a n e a n c o r a in l u g l i o , seguito il p r e d e t t o c i r c u i t o , sar e b b e r o p o i s p i a g g i a t e s u l l e coste n o r d - o c c i d e n t a l i
(scheda
n. 91) ed o c c i d e n t a l i Calabre in n o v e m b r e
4. 1. 3. —
Lancio
sulla
rotta
sulle
coste
s i c u l e in
(scheda
Civitavecchia-Olbia
ottobre
n.
97).
(30-l-'52,
ore
00.07).
I
(scheda
primi
ricuperi
tosco-liguri
ti. 17) al G o l f o d e l l a S p e z i a (scheda
l'8 a p r i l e , ed a l t r i (schede
da
Kosignano
Solvay
n. 40), t r a il 2 7 m a r z o e
n. 9 e 14) s u l l e coste s u d - o r i e n t a l i f r a n c e s i
l p r e s s o c h é c o n t e m p o r a n e i , t r a il 1" ed il 9 a p r i l e ) , i n d u c o n o
a cre-
d e r e c h e i g a l l e g g i a n t i , s e p a r a n d o s i in d u e r a m i a S o a N d e l l ' I s o l a
d'Elba, a b b i a n o v i a g g i a t o con m o d i f i c a t a v e l o c i t à e d i r e z i o n e a seconda c b e s i a n o v e n u t i a t r o v a r s i n e l l a p a r t e c e n t r a l e o p e r i f e r i c a
del
bacino l i g u s t i c o . La c o r r e n t e p r i n c i p a l e v i e n e s e g n a l a t a , i n f a t t i , (piasi
n e l l o stesso p e r i o d o s u l l e coste toscane e l i g u r i ad O r i e n t e , su q u e l l e
f r a n c e s i ad O c c i d e n t e , ed in seguito sul v e r s a n t e i b e r i c o (scheda
ti.
16).
D a l l e s c h e d e n . 42 e 2 4 , r i t r o v a t e n e l V a r a n c o r a in giugno, risulterebbe nel G o l f o del Leone, una corrente contraria
alla
principale,
p o i c h é p e n e t r a t e v i c o n l e n. 5 e 3 0 ( a p r i l e - m a g g i o |, a v r e b b e r o success i v a m e n t e i n v e r t i t o , a l l ' a l t e z z a di C a p o de C r e u s , il c a m m i n o in direzione NE verso le Isole Hyéres.
M e n o f a c i l e l ' i n t e r p r e t a z i o n e d e l g a l l e g g i a n t e n. 3 7 r i c u p e r a t o in
luglio s u l l e coste n o r d - o c c i d e n t a l i
della
p a r t e n e n z a al g r u p p o p r e c e d e n t e (schede
Sardegna:
di p r o b a b i l e
ap-
ti. 5, 30, 42, 24), v e n i v a spin-
to in u n r a m o s e c o n d a r i o di c o m p l e t a m e n t o o c c a s i o n a l e , con d e c o r s o
da N a S p a r a l l e l o al v e r s a n t e o c c i d e n t a l e c o r s o e s a r d o .
A l t r e b o t t i g l i e (n. 4, 2, 49, 20) r i c u p e r a t e in a p r i l e (ad e c c e z i o n e
d e l l a s c h e d a n. 2 0 r i t r o v a t a
in giugno) n e l l ' a r c i p e l a g o e s u l l e
coste
toscane, e s e m p r e a N d e l p u n t o di l a n c i o , a v r e b b e r o s u b i t o •— a som i g l i a n z a di q u a n t o a v v e n u t o p e r i l a n c i in p r e c e d e n z a
descritti
—
l'influenza della depressione interessante i m a r i Tirreno e Ligure, per
cui s p o s t a n d o s i
inizialmente
la l o r o r i s a l i t a p e r N - N W
<*) N o n è da e s c l u d e r s i
in d i r e z i o n e
S-SE, avrebbero
(*).
che t a l e r i t a r d a t a l i ^ r i s a l i t a v e r s o N sia stata la causa
p r e s o c o n s i s t e n z a il
d e l l ' i n i b i t o a c c e s s o al M a r L i g u r e , o v e nel f r a t t e m p o a v r e b b e
relativo circuito
ciclonico.
ritardato
NORBERTO
"258
4. 1. 4. — Lancio
sulla
DELLA
rotta
CROCE
Livorno-Bastia
( 2 8 - l - ' 5 2 , o r e 03.20).
I p r i m i r i t r o v a m e n t i , s u l l e coste s e t t e n t r i o n a l i
dell'Isola
d'Elba,
d e n o t a n o uno s p o s t a m e n t o dei g a l l e g g i a n t i p e r S E , già r i l e v a t o chiar a m e n t e da q u e l l i l a n c i a t i s u l l e rotte N a p o l i - C a g l i a r i
lermo. A
dieciannove ammontano
e
Cagliari-Pa-
le b o t t i g l i e t r a s c i n a t e
sulle
coste
e l b a n e con p r i m i r i c u p e r i a sei g i o r n i d a l l a n c i o . 11 b o l l e t t i n o
t e o r o l o g i c o d e l l ' A e r o n a u t i c a segnala lo s p o s t a m e n t o di c a m p i
s i o n a r i da N W p e r S E ;
i s e m a f o r i di C a p r a i a e C a m p o
(costa n o r d - o c c i d e n t a l e e l b a n a ) r e g i s t r a n o f o r t i v e n t i
me-
depres-
alle
Serre
nord-occidentali
specie a 5 g i o r n i dal l a n c i o stesso, con v e l o c i t à m e d i a
rispettiva
di
6 0 e 5 0 m i g l i a all'ora. La c o r r e n t e p r i n c i p a l e t r o v a c o n f e r m a nei ricup e r i d e l l e s c h e d e n. 1 8 2 , 1 5 7 , 1 6 2 e 1 5 4 r i t r o v a t e n e l l e a c q u e di Gorgona in f e b b r a i o , a l l e Isole H y é r e s in m a r z o ( d o p o a v e r
attraversato
il b a c i n o ligustico n e l l a p a r t e c e n t r a l e ) e s u l l e coste m e r i d i o n a l i
iberi-
c h e in maggio.
Particolarmente
interessanti,
perché
potrebbero
c o n f e r m a r e effi-
c a c e m e n t e l'esistenza del t e m p o r a n e o c i r c u i t o c i c l o n i c o d e l M a r Ligure, i r i t r o v a m e n t i d e l l e s c h e d e n. 1 5 8 , 1 5 9 , 1 5 2 e 1 7 7 . T a l i g a l l e g g i a n t i ,
p e r v e n u t i in m a r z o s u l l e coste del V a r , con le b o t t i g l i e n. 1 5 7 e 1 6 2 ,
p e r successivo o r i e n t a m e n t o in d i r e z i o n e S E e NE a t t r a v e r s o E, a v r e b b e r o r a g g i u n t o in a p r i l e q u e l l e n o r d - o c c i d e n t a l i c o r s e ( s c h e d a n.
1581
p e r poi r i e n t r a r e n e l M a r L i g u r e : lo c o m p r o v e r e b b e r o la 1 5 9 a Boccase re li io (Pisa) in Maggio, la 1 5 2 n e l l e a c q u e di N e r v i
(Genova)
in
g i u g n o e la 1 7 7 d i n a n z i a Nizza in agosto ( *).
II r i t r o v a m e n t o
in s e t t e m b r e
sulla
costa n o r d - o c c i d e n t a l e
sarda
d e l l a s c h e d a n. 1 7 2 è di d u b b i a i n t e r p r e t a z i o n e . G i u n t a in agosto n e l l e
a c q u e di Nizza, u n i t a m e n t e a l l a b o t t i g l i a
1 7 7 , e s a u r i t o s i il
c i r c u i t o ciclonico, essa s a r e b b e stata r i p r e s a da a l t r a
predetto
corrente
occa-
s i o n a l e di c o m p l e t a m e n t o , c h e da N a S si e s t e n d e l u n g o le coste occid e n t a l i corse e s a r d e ; m a t a l e s c h e d a p o t r e b b e a n c h e essere
giunta
n e l l e a c q u e s p a g n o l e con la 1 5 4 , e poi, di là, a v e r s e g u i t o il
c i c l o n i c o del M a r
Balearico.
4. 1. 5. — Lancio
15.35).
sulla
rotta
Genova-Porto
I r i c u p e r i d e l l e b o t t i g l i e n. 2 0 5 e 2 0 7
(*I A
Livorno.
moto
questo gruppo
apparterrebbe
la
197
Torres
(29-l-'52,
( m a r z o - a p r i l e ) sul
ricuperata
in
luglio
nel
ore
litorale
porto
di
0°
PRIMO
LANCIO
ROTTA : G E N O V A - P O R T O
29
GENNAIO
1952
TORRES
NORBERTO
"258
DELLA
CROCE
f r a n c e s e c o n f e r m a n o a n c o r a n e l l a p a r t e c e n t r a l e <lel b a c i n o
ligustico
l'esistenza di u n m o t o in senso c i c l o n i c o .
P o i c h é la s c h e d a n. 2 0 5 e la 1 6 2 ( g e t t a t a a m a r e su Ila r o t t a Liv o r n o - B a s t i a I, f u r o n o r i n v e n u t e n e l l o stesso g i o r n o s u l l e coste d e l V a r
a c i r c a 2 5 m i g l i a di distanza l'ima d a l l ' a l t r a , si è p o r t a t i a
i n f l u e n z a t a d a l l a già descritta s i t u a z i o n e m e t e o r o l o g i c a
ritenere
a n c h e la
re-
gione interessata d a l l a p r e s e n t e e s p e r i e n z a , p e r cui le b o t t i g l i e , p r i m a
di c o n v e r g e r e s u l l e coste f r a n c e s i , s a r e b b e r o discese p e r S E e r i s a l i t e
per NW attraverso
E.
La s c h e d a n. 2 4 5 r i t r o v a t a
rente principale
in a p r i l e ad J a v e a c o n f e r m a la
cor-
lungo le coste s p a g n o l e . C o n d e t t o g a l l e g g i a n t e
sa-
r e b b e r o p e r v e n u t e n e l l e a c q u e i b e r i c h e a l t r e b o t t i g l i e : da q u e s t e , conv o g l i a t e v e r s o E d a l l a c o r r e n t e a t l a n t i c a , si s a r e b b e r o s e p a r a t e
tezza dell'Isola di M i n o r c a la 2 0 9 e la 2 4 6 , r i t r o v a t e
ancora
sulle
coste
spagnole
in
luglio
a v r e b b e r o r a g g i u n t o il V a r in s e t t e m b r e
Delle
all'al-
successivamente
rimanenti,
( s c h e d e n. 244
alcune
e 250)
per
m e z z o d e l c i r c u i t o b a l e a r i c o . La s c h e d a n. 2 2 4 , r i t r o v a t a in n o v e m b r e
s u l l e coste l a z i a l i , a v r e b b e seguito il t r a d i z i o n a l e s c h e m a d e l l a
lazione mediterranea
in giugno a C a p r a i a
(schede
n. 210,
228
nel b a c i n o o c c i d e n t a l e . L e
{scheda
e 225)
n. 2261
bottiglie
circo-
ricuperate
e s u l l e coste o c c i d e n t a l i
attesterebbero
ancora
c u i t o c i c l o n i c o del M a r L i g u r e , o v e s a r e b b e r o
l'esistenza
pervenute
liguri
del
cir-
dopo
aver
p r i m a r a g g i u n t o il V a r in a p r i l e con i g a l l e g g i a n t i n. 2 0 5 e 2 0 7 ('"'*).
4. 2. — S e c o n d o l a n c i o ( 2 3 - 2 6 m a r z o
4. 2. 1. — Lancio
sulla
rotta
19521.
Cagliari-Palermo
(26-3-'52, o r e 0 1 . 1 0 ) .
I r i c u p e r i , l i m i t a t i a l l e coste s a l e r n i t a n e , a q u e l l e
sud-orientali
s a r d e ed ai l i d i siculi, c o m p r o v a n o l ' a v v e n u t a f o r m a z i o n e n e l
Basso
T i r r e n o del c i r c u i t o del Nielsen. G a l l e g g i a n t i , giunti a l l e Isole
Eolie
in m a g g i o (***) r i s a l g o n o p e r N W al l a r g o d e l l e coste c a l a b r e s i sino al
(*) Le b o t t i g l i e n. 2 0 9 e 2 4 6 p o t r e b b e r o t u t t a v i a e s s e r e g i u n t e n e l l e a c q u e
g n o l e con la 245 e r i c u p e r a t e i n u n s e c o n d o
spa-
tempo.
(**) N o n è da e s c l u d e r e c h e a q u e s t o g r u p p o a p p a r t e n e s s e r o
le s c h e d e il. 2 1 4
e 2 5 0 r i t r o v a t e in s e t t e m b r e s u l l e coste del V a r , d o v e s a r e b b e r o g i u n t e p e r
m e n t o del c i r c u i t o c i c l o n i c o d e l M a r L i g u r e , a s o m i g l i a n z a
di q u a n t o
a v v e n u t o p e r la scheda n . 1 7 7 (I l a n c i o s u l l a r o t t a L i v o r n o - B a s t i a I
esauii-
può
rinvenuta
essere
nelle
a c q u e di Nizza in agosto.
(***) A q u e s t o p r i m o r i t r o v a m e n t o
( s c h e d a n. 406) n e l l e a c q u e s i c u l e
seguono
a l t r i r i c u p e r i in g i u g n o ( s c h e d a n. 4 4 1 ) e l u g l i o ( s c h e d e n . 146, 4 1 6 , 4 2 6 , 4 4 7 , 4 2 8 ) .
LANCI
III
GALLEGGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
G o l f o (li N a p o l i i n g i u g n o ( s c h e d a n. 436),
E
TII1RENIC0
263
da d o v e , con s p o s t a m e n t o
v e r s o O c c i d e n t e , a l c u n i s p i a g g i a n o in agosto sul l i t o r a l e s a r d o I s c h e d e
ti. 452
e 394),
m e n t r e a l t r i p i e g a n o , con
flessione
di a m p i e z z a
diversa
per S W , S e S E e si r i t r o v a n o n e l l o stesso m e s e ( s c h e d e n. 414
in s e t t e m b r e
459,
458,
( s c h e d e n. 403,
422)
420)
nelle acque siciliane
4. 2. 2. — Lancio
331,
421,
sulla
rotta
e
3991,
ed in o t t o b r e ( s c h e d e n.
445,
(*).
Na/ìoli-Cagliari
(25-3-'52, o r e 2 1 . 0 6 ) .
I r i t r o v a m e n t i di m a g g i o s u l l e coste o r i e n t a l i s a r d e ( s c h e d e n.
339,
375)
(tra
e c o r s e ( s c h e d a n. 333),
u n i t a m e n t e a q u e l l i di g i u g n o
il 9 e T l l g i u g n o ) a C a s t e l l a m a r e del G o l f o (scheda
P o n t i n e ( s c h e d a n. 389)
n. 337), t r a le Isole
e s u l l e coste t o s c a n e ( s c h e d a ti. 350)
— p e r l ' o r d i n e g e o g r a f i c o e c r o n o l o g i c o in cui a v v e n n e r o
indicano
i ricuperi
m e d e s i m i — u n a d i f f u s i o n e I r a z i o n a t a a c a r a t t e r e c i c l o n i c o (* ).
Successivamente
nord-occidentali
alla
sicule
n. 3 3 7
spiaggiavano
i galleggianti
in
luglio
sulle
n. 3 6 3 e 3 8 0 , m e n t r e
guito il c i r c u i t o d e l N i e l s e n , si r i t r o v a v a n o in s e t t e m b r e
il l a n c i o
di
marzo
sulla
Cagliari-Palermo)
n o r d - o c c i d e n t a l e ( s c h e d e ti. 371,
quelle
Calabre
sulle
coste
coste
altri,
(come
della
seper
Sicilia
3561 ed in o t t o b r e ( s c h e d a ti. 346)
su
(***).
4. 2. 3. — Lancio
sulla
rotta
Civitavecchia-Olbia
(26-3-'52, o r e 00.45).
A l c u n i g a l l e g g i a n t i , a s o m i g l i a n z a di q u a n t o r i l e v a t o p e r il l a n c i o
stilla r o t t a N a p o l i - C a g l i a r i , si s p o s t a n o p e r W - N W
coste o r i e n t a l i c o r s e in a p r i l e
3061
( s c h e d a ti. 276)
e raggiungono
e maggio
le
( s c h e d a n.
(****).
(*) P e r l'esattezza, la b o t t i g l i a n . 4 2 2 s p i a g g i ò s u l l ' I s o l a di F o r m i c a , n e l l e Ega-
di, e la n. 393
sulla
parte estrema
della
penisola
calabra,
dopo
aver
attraversato
lo stretto di M e s s i n a . I n n o v e m b r e , i n o l t r e , v e n n e r i c u p e r a t a n e l G o l f o di S. E u f e mia la n. 4 0 9 .
(**)
Delle
bottiglie
rinvenute
successivamente
n. 384, 3821 è i n c e r t o se la n. 382 a b b i a
o ad W
dell'Isola
d'Elba. Con
i n o l t r e v i a g g i a t o i n. 3 8 6 e 373
vitavecchia
<***)
il
raggiunto
sul
litorale
toscano
Castiglioncello
g a l l e g g i a n t e n. 389, r a c c o l t o
a Ponza,
rinvenuti
r i s p e t t i v a m e n t e ad A n z i o
dovrebbe
aver
(schede
passando
ad
E
avrebbero
(giugnol
e Ci-
(luglio).
Unitamente
alla
346
viaggiato
la
362,
S t r e t t o di M e s s i n a , ha r a g g i u n t o in o t t o b r e le a c q u e di R i p o s t o
che
attraverso
(****) D i d u b b i a i n t e r p r e t a z i o n e s o n o i r i c u p e r i a v v e n u t i in g i u g n o
C a p r a i a , in l u g l i o
ed a g o s t o sul v e r s a n t e o r i e n t a l e
in agosto
sulle coste
(il. 2871
che s i a n o stati r i p o r t a t i
laziali.
Detti
corso
galleggianti,
( n . 320) a
( n . 3 1 1 . 267), ed
considerata
in c i r c o l o d o p o un p r i m o s p i a g g i a m e n t o
lo
(Catania).
la
ancora
possibilità
in z o n e n o n
ahi-
.NOIÌBEIÌTO
261
DELLA
CROCE
La m a g g i o r p a r t e d e l l e b o t t i g l i e , a v v i c i n a t a s i p i ù c e l e r m e n t e
v e r s a n t e m e r i d i o n a l e d e l l ' E l b a , si scinde in p r o s s i m i t à
d u e g r u p p i . Q u e l l o o r i e n t a l e segnala, con n u m e r o s i
al
di q u e s t o
in
ritrovamenti,
il
suo passaggio in a p r i l e sui l i d i e l b a n i , si i n t r o d u c e e s u p e r a ,
ancora
n e l l o stesso mese, il C a n a l e di P i o m b i n o
( s c h e d e n. 258,
e pro-
segue in m a g g i o v e r s o N - N W , p a r a l l e l o
al l i t o r a l e
n. 261,
307,
Trigoso
303),
2641
toscano
(schede
p e r e s a u r i r s i in giugno n e l l e a c q u e l i g u r i di
l s c h e d a n. 3141.
Kiva
L ' a l t r o r a m o , t r a s p o r t a t o c o n m a g g i o r e ve-
l o c i t à n e l l a p a r t e c e n t r a l e d e l l a c o r r e n t e p r i m a r i a , s e g n a l a la sua presenza in m a g g i o s u l l e coste del V a r ( s c h e d a n. 316)
e d in l u g l i o
(sche-
da n. 268) su q u e l l e i b e r i c h e da d o v e — in p r o s s i m i t à di C a p o S. A n t o n i o — v i e n e s p i n t o a S E c q u i n d i r i p r e s o d a l l a c o r r e n t e di o r i g i n e
atlantica.
Lo s p o s t a m e n t o
verso
Oriente è confermato
dalla
scheda
n. 2 6 2 r i c u p e r a t a in agosto s u l l e coste s u d - o c c i d e n t a l i s a r d e . C o n questa p e n e t r a n o n e l c i r c u i t o b a l e a r i c o la n. 3 1 9 , r i n v e n u t a in n o v e m b r e
nell'Isola di M i n o r c a , e le b o t t i g l i e n. 2 6 5 , 2 8 5 e 3 0 0 s p i a g g i a t e in ott o b r e s e m p r e sul v e r s a n t e o c c i d e n t a l e sardo. C o n la 2 6 2
giungevano
a S W di C a p o S p a r a v e n t o la n. 2 7 5 e la 2 8 3 le q u a l i , r i t r o v a t e r i s p e t t i v a m e n t e in o t t o b r e t r a l e Isole E o l i e ed in g e n n a i o s u l l e coste libiche, c o n f e r m a n o d e c i s a m e n t e il t r a d i z i o n a l e s c h e m a d e l l a
ne
circolazio-
mediterranea.
4. 2. 4. — Lancio
sulla
rotta
Livorno-Bastia
(23-3-'52, o r e 03.37).
A circa t r e d i c i g i o r n i d a l l a n c i o , l ' e s p e r i m e n t o si e s a u r i v a nei num e r o s i r i c u p e r i a v v e n u t i s u l l e coste toscane t r a L i v o r n o e M a r i n a di
Massa. T a l e r i s u l t a t o p e r m e t t e t u t t a v i a di i l l u s t r a r e l ' e f f e t t o p r o v o c a t o
da un l o c a l e m o t o di d e r i v a .
Il r a p i d o e c o m p l e t o s p i a g g i a m e n t o , a v v e n u t o t r a il 31 m a r z o ed
il
12
aprile,
trova
conferma
principale
nelle condizioni
meteorolo-
g i c h e e s p e c i a l m e n t e nei v e n t i o c c i d e n t a l i e s u d - o c c i d c n t a l i , m o l t o freq u e n t i e di p a r t i c o l a r e v i o l e n z a in questa a r e a di m a r e in t a l e
mento
mo-
(*). C h e il r i s u l t a t o sia d o v u t o ad u n m o t o di d e r i v a , e c o m e
t a l e a r a p i d o e s a u r i m e n t o , lo d i m o s t r a il n o r m a l e p e r c o r s o , da S E p e r
N W . seguito dai galleggianti l a n c i a t i sulla r o t t a
Civitavecchia-Olbia.
tilLe, p o t r e b b e r o i n d i c a r e — per i mesi estivi — u n a netta s e p a r a z i o n e t r a l e inasse
d'acqua del Mar L i g u r e e dell'Alto
I*) I s e m a f o r i
massimi
di 65
Tirreno.
di G o r g o n a e C a p r a r i a
(26 marzo) e 45
Ministry, Meteorologiral
segnalano
forti venti
(2 a p r i l e ) m i g l i a a l l ' o r a . A l
Ofiice. Wentlier
in
tlie
v o i . II ( I - V I ) . H. M . S t a i i o n e r y Office. L o n d o n
Mediterranenn,
1937.
e SW
con
riguardo vedasi:
da W
Air
Locai
Informatimi.
LANCI
1)1
GALLEGGIANTI
4. 2. 5. — Lancio
nulla
NEI
rotta
BACINI
LIGURE
E
Genova-Porto
249
TIRRENICO
Torres
(25-3-'52, o r e
15.20).
A 1 8 - 2 0 g i o r n i dal lancio, i n u m e r o s i r i t r o v a m e n t i s u l l e coste f r a n cesi in p r o s s i m i t à del G o l f o di S a i n t T r o p e z , ad O r i e n t e d e l l e Isole
Hyéres, r i v e l a n o c o m e i galleggianti, trascinati d a l l a c o r r e n t e più a
S e t t e n t r i o n e r i s p e t t o ai r i c u p e r i d e l l a p r e c e d e n t e esperienza, siano stati
f a v o r i t i da v e n t i n o r d - o r i e n t a l i , di n o t e v o l e f r e q u e n z a in
primavera,
segnalati a n c h e da q u a l c u n o dei r i t r o v a t o r i d e l l e b o t t i g l i e m e d e s i m e .
I galleggianti n. 593, 560, 552 e 559, o l t r e p a s s a t e le coste m e r i d i o n a l i
francesi, c o n f e r m a n o i n v e c e il c i r c u i t o b a l e a r i c o : ad un p r i m o ricupero in giugno s u l l e coste spagnole ( scheda
in luglio sul v e r s a n t e sud-occidentale
agosto-settembre ( s c h e d e n. 552,
559)
n. 593)
sardo
ne seguono
| s c h e d a n.
560)
altri
ed
in
a n c o r a sulla r i v i e r a f r a n c e s e .
A detto g r u p p o a p p a r t e n e v a n o i n i z i a l m e n t e le bottiglie n. 5 4 3 e
5 4 0 che, r i p r e s e da u n a c o n t r o c o r r e n t e costiera
(segnalata in
prece-
d e n z a ! a l l ' e s t r e m i t à o c c i d e n t a l e del G o l f o del Leone, s p i a g g i a v a n o in
giugno s u l l e coste del V a r .
4. 3. — T e r z o l a n c i o
(29 giugno - 2 luglio
4. 3. 1. — Lancio
sulla
rotta
Cagliari-Palermo
4. 3. 2. — Lancio
sulla
rotta
Napoli-Cagliari
4. 3. 3. — Lancio
sulla
rotta
Civitavecchia-Olbia
1952).
|2-7-'52, o r e 0 0 . 1 5 ) ;
115-7-'52, o r e 2 0 . 3 0 ) ;
(2-7-'52,ore00.30).
1 lanci estivi s e g n a l a n o p e r i bacini del M e d i o e Basso T i r r e n o
una
mutata situazione
dinamica
originata
probabilmente
dal
persi-
stere di regimi b a r i c i l i v e l l a t i ad alte pressioni e dal p r e v a l e r e di moti
occasionali in d i r e z i o n e Sud-Est per v e n t i
nord-occidentali.
Gli e s p e r i m e n t i , c a r a t t e r i z z a t i da assai scarsi r i c u p e r i a o l t r e sessanta g i o r n i dal lancio, c o m p r o v a n o u n i t a m e n t e ad una n o t e v o l e dispersione dei galleggianti, l i m i t a t a a t t i v i t à
d i n a m i c a . Delle
bottiglie
l a n c i a t e t r a C a g l i a r i e P a l e r m o il 2 luglio, la 708 r a g g i u n g e le Isole
Egadi in s e t t e m b r e , la 7 4 7 è raccolta n e l l e acque del
Mediterraneo
o r i e n t a l e in o t t o b r e , m e n t r e i galleggianti 7 3 1 e 7 3 8 v e n g o n o ricuperati nel G o l f o di P a t t i (Messina) in n o v e m b r e .
1 r i t r o v a m e n t i r e l a t i v i al lancio sulla r o t t a N a p o l i - C a g l i a r i
esula-
no da c o n s i d e r a z i o n e a l c u n a che non r i e n t r i in q u e l l e già f o r m u l a t e
a r i g u a r d o d e l l ' a r e a t i r r e n i c a . U n m a r c a t o s p o s t a m e n t o p e r SE, den o t a n o le b o t t i g l i e lanciate t r a C i v i t a v e c c h i a ed Olbia, e r i c u p e r a t e
tra le coste n o r d - o r i e n t a l i sicule e n o r d - o c c i d e n t a l i
Calabre:
il
loro
TERZO
LANCIO
R O T T A : L I V O R N O - B A S T I A / 2 9 GIUGNO 19 5 2
R O T T A : GENOVA - P O R T O T O R R E s / l L U G L I O
1952
ROTTA-'C IVI T A V E C C H I A - O L B I A / 2 L U G L I O 1 9 5 2
ROTTA: CAGLIARI - PALE RM0/2 LUGLI 01952
R 0 T T A N A P 0 L I - C A G L I A R | / 1 5 L U G L I 0 1952
83?
116
LANCI
1)1
GALLEGGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
E
249
TIRRENICO
t r a s p o r t o n e l b a c i n o t i r r e n i c o a v r e b b e a v u t o s v o l g i m e n t o a causa d e l l a
già r i c o r d a t a p r e v a l e n z a e s t i v a di v e n t i n o r d - o c c i d e n t a l i
4. 3. 4. -— Lancio
sulla
rotta
Livorno-Bastia
(*).
(29-6-'52, o r e 03.301.
T r a C a p o C o r s o e l ' a r c i p e l a g o t o s c a n o il m o t o d e l l e a c q u e
pre-
senta — r i s p e t t o a l l e p r e c e d e n t i e s p e r i e n z e — c a r a t t e r i s t i c h e di t r a n sizione t r a q u e l l o del b a c i n o t i r r e n i c o a S e del ligustico a N. A l c u n e
b o t t i g l i e , i n f a t t i , v e n g o n o r i c u p e r a t e in luglio-agosto s u l l e coste n o r d o c c i d e n t a l i c o r s e (schede
n. 7511;
n. 790,
788),
e sull'Isola di P i a n o s a
[scheda
c o n t e m p o r a n e a m e n t e , a l t r o g r u p p o si p o r t a a N o r d d e l l a sta-
zione di l a n c i o , ed a n c o r a in agosto un g a l l e g g i a n t e v i e n e
nelle a c q u e di F i n a l e L i g u r e [scheda
n. 799).
ricuperato
C o n questa b o t t i g l i a si
s a r e b b e r o s p i n t e a S e t t e n t r i o n e le n. 7 7 8 , 7 5 7 , 761 e 7 7 4 l e q u a l i , ricacciate v e r s o S u d da u n a t e m p o r a n e a c o n t r o c o r r e n t e , s o n o r i c u p e r a t e
in s e g u i t o sui lidi t o s c a n i e n e l C a n a l e di P i o m b i n o
(**).
Inoltre, una controcorrente costiera, ritenuta estendersi lungo
le
spiaggie i t a l i c h e da N W p e r SE, t r o v a c o n f e r m a l i m i t a t a m e n t e al per i o d o e s t i v o - a u t u n n a l e n e i r i c u p e r i a v v e n u t i t r a s e t t e m b r e ed
sulle coste l a z i a l i (schede
4. 3. 5. — Lancio
ottobre
n. 796, 783, 798) e s a l e r n i t a n e ( s c h e d a n.
sulla
rotta
Genova-Porto
Torres
7521.
( l-7-'52, o r e 17.00).
N e l l e a c q u e l i g u r i , a d i f f e r e n z a di q u e l l e t i r r e n i c h e e
dell'arci-
pelago t o s c a n o , la c o r r e n t e t e n d e a n c o r a in d i r e z i o n e d e l l e coste f r a n cesi. I 1 6 g a l l e g g i a n t i c o l à r i c u p e r a t i in l u g l i o m o s t r a n o i n v a r i a t e , rispetto al l a n c i o p r e c e d e n t e , le c a r a t t e r i s t i c h e i d r o d i n a m i c h e
cino ligustico
(.*) S e c o n d o
del
ba-
(***).
II 'enther
in
the
Meililerruneiin
(voi.
11) r i s u l t a n o
prevalenti
T i r r e n o da g i u g n o ad a g o s t o al l a r g o d e l l e coste d e l l ' I t a l i a C e n t r a l e e d e l l e
centro-sud-occidentali
i v e n t i di N W
con f r e q u e n z a di un g i o r n o su
nel
acque
quattro.
<**) Di t a l e m o t o c o n t r a r i o , il B o s c o v i c h ( v e d i P l a t a n i a , o p . cit., pag. 87) r i l e v ò
la c o s t a n t e p r e s e n z a
tra L i v o r n o
ed il G o l f o
della
Spezia. Uzielli
(vedi
Platania,
op. cit., pag. 1 4 3 , n o t a 2) Io c o n f e r m e r e b b e p e r i m e s i di l u g l i o - a g o s t o s u l l e
liguri c o m p r e s e t r a La S p e z i a e S e s t r i
(«*)
dal
j
lancio,
ri(.uperi
,lei galleggianti
similmente
a
quanto
coste
Levante.
s u l l e coste f r a n c e s i e b b e r o i n i z i o a 1 4
avvenuto
nella
precedente
esperienza
di
giorni
marzo,
che r e g i s t r ò i p r i m i r i t r o v a m e n t i , s e m p r e sul l i t o r a l e f r a n c e s e , 18 g i o r n i d o p o
che
le b o t t i g l i e e r a n o state l a n c i a t e a m a r e . A n c h e p e r il p r e s e n t e e s p e r i m e n t o
coloro
che e f f e t t u a r o n o
in
the
» d e f i n i s c e c a r a t t e r i s t i c i in estate m a n o n con la stessa i n t e n s i t à
pri-
Mediterranean
m a v e r i l e ed
i ricuperi
invernale.
segnalano
forti
venti
orientali,
che
« Wenther
"258
NORBERTO
Altre
DELLA
b o t t i g l i e si d i s t r i b u i s c o n o
CROCE
verso Occidente
lungo
le
coste
m e r i d i o n a l i , s i n o a d e s a u r i r s i n e l G o l f o d e l L e o n e . D a l l a s t a z i o n e di
lancio, alcuni
galleggianti
si a v v i c i n a n o
alle spiaggie
francesi
dopo
u n a p i ù m a r c a t a i n f l e s s i o n e v e r s o N, i n d i r e z i o n e d e l G o l f o di G e n o v a ,
come
indicato
dai r i c u p e r i
delle schede
n. 8 3 0 , 8 1 0 , 8 4 6
e 816
in
a g o s t o - s e t t e m b r e a S. J e a n C a p F e r r a t , a C a n n e s ed a l l e Isole L e r i n .
A questo gruppo a p p a r t e n e v a n o inizialmente
le b o t t i g l i e
r a t e a n c o r a p i ù a N n e l l e a c q u e c o s t i e r e l i g u s t i c h e {822,
e la n. 8 1 5 r i t r o v a t a
a settembre sulle spiaggie grossetane,
t a v i da t e m p o r a n e a c o n t r o c o r r e n t e
4. 4. — Q u a r t o l a n c i o
4. 4. 1. •— Lancio
ricupe-
845, 831 e
sulla
costiera.
(2-6 n o v e m b r e
rotta
827),
trascina-
1952).
Cagliari-Palermo
( 6 - l l - ' 5 2 , o r e 00.301.
P a r t i c o l a r e s i t u a z i o n e d e p r e s s i o n a r i a g r a v i t a n t e sul B a s s o T i r r e n o
d e t e r m i n a il r a p i d o c o n v e r g e r e dei g a l l e g g i a n t i s u l l ' I s o l a di
n a e s u l l e coste o c c i d e n t a l i
Favigna-
sicule.
D e l l e b o t t i g l i e l a n c i a t e a m a r e il 6 n o v e m b r e , e c h e h a n n o s u b i t o
l ' i n f l u s s o di v e n t i o c c i d e n t a l i e n o r d - o c c i d e n t a l i t r a l'8 e d il 1 2
(*l,
si i n i z i a i n f a t t i il r i c u p e r o con la 9 9 5 al l a r g o d e l F a r o di P u n t a Fav i g n a n a il 13, s e g u i t o in b r e v e t e m p o da n u m e r o s i r i t r o v a m e n t i
(die-
ciassette).
C o m e p e r l ' e s p e r i m e n t o di m a r z o s u l l a r o t t a L i v o r n o - B a s t i a ,
nel
p r e s e n t e si assiste a l l a f o r m a z i o n e di u n m o t o da d e r i v a elio t r a s c i n a
in direzione SE i galleggianti, e t e m p o r a n e a m e n t e
annulla
o
sposta
s e n s i b i l m e n t e a m e z z o g i o r n o il r a m o d e l l a c o r r e n t e a t l a n t i c a c h e reg o l a r m e n t e d a l l e coste s e t t e n t r i o n a l i s i c i l i a n e d e c o r r e p e r N\V p a r a l l e l o al l i t o r a l e
Nessun
italico.
ricupero,
pochi galleggianti
infatti, avviene
f n . 986,
969,
088)
nelle
acque
tirreniche,
r a g g i u n g o n o il b a c i n o
e
solo
orientale
mediterraneo.
4. 4. 2. — Lancio
sulla
rotta
Napoli-Cagliari
( 4 - 1 1 -'52, o r e 24.001.
L e c o n d i z i o n i m e t e o r o l o g i c h e s e g n a l a t e , e c o m u n i a t u t t o il Basso
T i r r e n o , p r o v o c a n o — s i m i l m e n t e a q u a n t o è a v v e n u t o [ter il c o n t e m -
I*) T r a il 7 ed il 12 n o v e m b r e
Capo Carbonara
zioni
e
1952, i semafori
dell'Isola
di F a v i g n a n a
r e g i s t r a n o , p e r il v e n t o , q u a l i m e d i e g i o r n a l i e r e
le s e g u e n t i
velocità:
C a p o C a r b o n a r a : W 5 0 - N W 4 4 - N W 4 0 • W 36 - W
I s o l a F a v i g n a n a : S W 3 7 - N W 61 - W
48 - W
36
31 - N W 4 7 - N W 53 - W
32
e di
dire-
-Q
18°
QUARTO
LANCIO
ROTTALIVORNO-BASTIA/^
ROTTA
1091
GENOVA-PORTO
NOVEMBRE
TORRES/l
ROTTA; N A P O L I - CAGLIARI/^ N O V E M B R E
R O T T A: C I V I T A V E C C H I A - O L B I A / ^
1952
NOVEMBRE
NOVEMBRE
ROTTACAGLIARI -PALERMO/6 NOVEMBRE
A
^
•
19 5 2
195 2
1952
1952
"258
NORBERTO
poraneo
lancio
sulla
rotta
DELLA
CROCE
Cagliari-Palermo
—
un
marcato
sposta-
m e n t o dei galleggianti v e r s o SE, t e n d e n t e g r a d u a l m e n t e ad a m p l i a r s i
p e r E-SE con l ' a v v i c i n a r s i di essi a l l e coste c a l a b r e s i e
partenopee.
I r i c u p e r i e f f e t t u a t i in d i c e m b r e sul l i t o r a l e Calabro (schede
855,
8591
e campano
(schede
n. 899,
892,
873,
864,
870),
ti.
875,
confermano
un d i r e t t o e c o n t e m p o r a n e o i n v e s t i m e n t o di detti l i t o r a l i
(*).
Da queste bottiglie, a l t r e si s a r e b b e r o s e p a r a t e all'altezza del Golf o di S a l e r n o p e r i n i z i a r e una r i s a l i t a v e r s o N e s a u r i t a s i in g e n n a i o
sulle coste laziali (schede
n. 874,
c i r c u i t o di Nielsen (scheda
4. 4. 3. — Lancio
n.
sulla rotta
893),
o p e r seguire p a r z i a l m e n t e il
877).
Civitavecchia-Olbia
I r i t r o v a m e n t i sulle coste tosco-laziali
918,
—
924),
( 5 - l l - ' 5 2 , o r e 00.301.
(schede
n. 902,
e sull'Isola del G i g l i o ( s c h e d e n. 934, 947, 929),
unitamente
ai r i c u p e r i ,
d'Elba (scheda
sempre
di
dicembre,
903,
935.
confermano
a Nord
dell'Isola
n. 919) e n e l l a P e n i s o l a di C a p o Corso (scheda
n.
937)
-— come le a c q u e t i r r e n i c h e t e n d a n o n u o v a m e n t e a spostarsi in direzione N W
(**).
T r e a l t r i r i c u p e r i , invece, più a Sud d e l l a stazione di lancio, s u l l e
coste n o r d - o r i e n t a l i s a r d e ed all'Isola d'Ischia, n o n c o n c o r d a n o
la m a g g i o r a n z a dei
con
ritrovamenti.
4. 4. 4. — Lancio
sulla
rotta
Livorno-Bastia
4. 4. 5. — Lancio
sulla
rotta
Genova-Porto
(2-lI-'52, ore 03.20);
Torres
(4-ll-'52ì.
I r i c u p e r i i n d i c a n o p e r le acque l i g u r i e d e l l ' a r c i p e l a g o
toscano
il p r e v a l e r e di u n a situazione b a r i c a diversa da q u e l l a r i l e v a t a p e r il
M e d i o e Basso T i r r e n o da l a n c i c o n t e m p o r a n e i sulle rotte Napoli-Cagliari e
Cagliari-Palermo.
Le bottiglie che i n i z i a l m e n t e ed i n p a r t e
(1035,
1091),
si spostano v e r s o
c o n v e r g o n o in seguito — in c o n t r a s t o con il
N
normale
decorso della c o r r e n t e — sulle coste occidentali corse e sarde.
I successivi r i c u p e r i di d i c e m b r e n e l l e acque di C e n t u r i , di
Teresa di G a l l u r a e di S. V e r o Milis (schede
n. 1003,
1009,
1089)
S.
con-
f e r m a n o p e r i galleggianti dei d u e e s p e r i m e n t i l ' a v v e n u t o spostamento ad Occidente n e l l e a c q u e
(*)
Ira
il
16
Degli
ed
il
otto
19
ritrovamenti
dicembre,
sulle
l'ottavo
(*4) P e r m a n e l'incertezza
baleariche.
coste
il
27
Calabre
dello
e
stesso
campane
sette
sono
avvenuti
mese.
se la 9 1 9 a b b i a r a g g i u n t o
il l i t o r a l e l i v o r n e s e
v e r s o il C a n a l e di P i o m b i n o o p a s s a n d o t r a le coste e l b a n e e le c o r s e .
attra-
249
LANCI
1)1
GALLEGGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
E
TIRRENICO
La b o t t i g l i a n. 1 0 3 1 , o l t r e p a s s a t e l e coste o c c i d e n t a l i s a r d e e p r e s a
dal r a m o d e l l a c o r r e n t e a t l a n t i c a , v i e n e r a c c o l t a in f e b b r a i o sul v e r sante m e r i d i o n a l e
siculo.
I r i t r o v a m e n t i di g e n n a i o e f e b b r a i o s u l l e coste o c c i d e n t a l i
e s a r d e ( s c h e d e n. 1066,
1036,
1050,
1039)
corse
inducono a ritenere che le
b o t t i g l i e t r a s c i n a t e a S u d s i a n o state r i p r e s e g r a d u a l m e n t e d a l l e a c q u e
del m o t o b a l e a r i c o , e q u i n d i
località
più
settentrionali
trascinate verso Nord e ricuperate
di q u e l l e
ove avvennero
i primi
in
ritrova-
m e n t i ; o p p u r e c h e esse a b b i a n o r a g g i u n t o d e t t e coste, d o p o più a m p i a
inflessione nel G o l f o
V.
Ligure.
—
CONSIDERAZIONI
5. 1. — R i s u l t a t i g e n e r a l i dei
GENERALI.
lanci.
G a l l e g g i a n t i l a n c i a l i o v e il T i r r e n o r a g g i u n g e la m a s s i m a
sione p o s s o n o a l u n g o v a g a r e con r e g i m i l i v e l l a t i
(III
lancio:
Napoli-Cagliari,
Cagliari-Palermo],
ad alte
od
esten-
pressioni
avvicinarsi
coste, se f a v o r i t i da p a r t i c o l a r i c o n d i z i o n i m e t e o r o l o g i c h e
alle
(I l a n c i o :
N a p o l i - C a g l i a r i , C a g l i a r i - P a l e r m o |, e p r o s e g u i r e q u i n d i s e c o n d o la tradizionale corrente
litoranea.
A l c o n t r a r i o , là d o v e l e coste i n s u l a r i s a r d e e c o r s e da u n
e tosco-laziali
d a l l ' a l t r o l i m i t a n o la e s t e n s i o n e d e l l ' a r e a
m o t o d e l l e a c q u e a u m e n t a di v e l o c i t à v e r s o N W ;
esclusi
moti
di
deriva
collaterali
(I,
li,
IV
n o n sono
lancio:
lato
tirrenica,
il
tuttavia
Civitavecchia-
O l b i a I.
Le acque dell'arcipelago
toscano possono p a r t e c i p a r e
alla
l a z i o n e d e l M a r L i g u r e e d a q u e l l a d e l T i r r e n o (III l a n c i o :
circo-
Livorno-
B a s t i a I, o p p u r e p a r t e c i p a n o s e n z ' a l t r o a q u e l l a d e l M a r L i g u r e sia p e r
e f f e t t o dei v e n t i connessi a d u n a s t a b i l e s i t u a z i o n e b a r i c a
sia p e r l ' i n f l u e n z a di c a m p i b a r i c i l o c a l i
(I l a n c i o l,
( I V lancio). L ' A l t o
Tirreno
p r e s e n t a q u i n d i i n s i e m e a l l e a c q u e E l b a n e una c e r t a affinità di c o m p o r t a m e n t o , a n c h e se p a r z i a l m e n t e d o v u t a alla p r e d o m i n a n z a
n a l e dei v e n t i , col M a r
stagio-
Ligure.
I r i c u p e r i , i n o l t r e , possono essere c o r r e l a t i o a d u n ' u n i c a s i t u a z i o ne barica interessante i due bacini
(1 l a n c i o l o a c o n t e m p o r a n e e
t u a z i o n i c h e d i v e r s a m e n t e agiscono sullo a c q u e dei m e d e s i m i
cio: Livorno-Bastia, Genova-Porto Torres; IV lancio:
Cagliari-Palermo);
per forti venti
la c o r r e n t e p u ò s u b i r e t e m p o r a n e o
(Il lancio:
Livorno-Bastia;
IV lancio:
si-
(IV lan-
Napoli-Cagliari,
annullamento
Cagliari-Paler-
"258
NORBERTO
DELLA
CROCE
ino), o r i c a v a r n e a u m e n t i di v e l o c i t à q u a n d o p r e v a l g o n o n e l l a
stessa
direzione.
A N o r d d e l l ' a r c i p e l a g o toscano, in cui si h a n n o q u e s t i r e g i m i di
t r a n s i z i o n e , n e l p e r i o d o estivo, il m o t o d e l l e a c q u e d a S E p e r
(III l a n c i o :
Genova-Porto
Torres), continua
permanentemente
t r e a S u d , n e l l e a c q u e t i r r e n i c h e , si i n t e r r o m p e a s s u m e n d o
contraria
a quella
avuta
in
precedenza
(III
lancio:
NW
men-
direzione
Civitavecchia-
Olbia).
5. 2. — Il r e g i m e d e l l e c o r r e n t i e il r e g i m e dei v e n t i .
S e m b r a i m p o r t a n t e r i l e v a r e c o m e il r e g i m e dei v e n t i
(*) sia s u f -
f i c i e n t e a s p i e g a r c i la d i v e r s a d i s t r i b u z i o n e dei g a l l e g g i a n t i n e l l e q u a t t r o stagioni, a n c h e n e l l ' i p o t e s i c h e n e l l e a c q u e l i g u r i e t i r r e n i c h e n o n
esista a l c u n a
corrente.
Infatti d'inverno, nel T i r r e n o , i galleggianti
occidentali
e
nord-occidentali
(*) Da uWeather
ad
in the Mediterranean
Oriente,
ove
trascinati
dai
prevalgono
venti
quelli
», c h e r i p o r t a u n a c o m p l e t a
a
bibliografia
s u l l ' a r g o m e n t o , r i s u l t a così s i n t e t i z z a t o il r e g i m e dei v e n t i nei m a r i L i g u r e e T i r reno :
Inverno
- Nel
Mar
Ligure
di NE. I na d i s t r i b u z i o n e
la p r e v a l e n z a
piuttosto
ai
venti
settentrionali,
uniforme appaiono
spetta
avere
nel T i r r e n o ,
specie
dove
a
S e t t e n t r i o n e p r e v a l g o n o f o r t i v e n t i n o r d - o r i e n t a l i ( f r e q u e n t i ma n o n f o r t i s o n o a n c h e
i venti
di SE) c o n t e m p o r a n e i
a q u e l l i di W
d e l b a c i n o e t r a S E e S W in q u e l l a
Primavera
- Nel
Mar
Ligure
e di N W
nella
parte
sud-occidentale
sud-orientale.
i venti
prevalenti
sono
compresi
tra
NW
e
SE
a t t r a v e r s o S W , e s s e n d o s i s e n s i b i l m e n t e r i d o t t a la f r e q u e n z a di q u e l l i di NE. Le dir e z i o n i p r e d o m i n a n t i s o n o N W e SE, ina n o n di gran l u n g a p i ù f r e q u e n t i
alle altre
di S e S W .
Nel
Tirreno
una definita direzione d o m i n a n t e ;
persiste
la c o n d i z i o n e
le f r e q u e n z e m a g g i o r i
invernale,
sono N W
rispetto
senza
e SE,
aversi
paralle-
l a m e n t e a l l e coste, b e n c h é a S e t t e n t r i o n e si a b b i a q u a l c h e eccesso da N W , W
e S
e n e l l a p a r t e c e n t r a l e del b a c i n o i v e n t i p i ù f r e q u e n t i s i a n o N W , W e S W . La
loro
f o r z a d i m i n u i s c e s e n s i b i l m e n t e r i s p e t t o a q u e l l a r e g i s t r a t a in
Estate
tra S e N a t t r a v e r s o
largo delle
inverno.
• Nel M a r L i g u r e scarsi e d i n c o s t a n t i i v e n t i da E e NE, p r e v a l e n d o q u e l l i
W
con eccessi
coste d e l l ' I t a l i a
m i n a n o i v e n t i di N W . A
di S W
e NW
rispetto
centrale e nelle acque centro
N o r d essi si d i s t r i b u i s c o n o
a W.
Nel
Tirreno,
e sud-occidentali
principalmente
al
predo-
nella
stessa
d i r e z i o n e r i s c o n t r a t a p e r il L i g u s t i c o ; n e l l a p a r t e s u d - o r i e n t a l e n o n si ha u n a d e f i nita p r e v a l e n z a e si r i s c o n t r a q u a l c h e eccesso di N W , N e SE. La f o r z a d e l
diminuisce
Autunno
estivi
• Nel M a r
ed a u m e n t a n d o
Ligure
i venti
predominanti
sono
q u e l l i da SE. E, ME. Nel T i r r e n o
di S E d i m i n u e n d o
si r i t o r n a
buzione, sui q u a d r a n t i p i u t t o s t o u n i f o r m e c o n eccessi da N W e W
t r a l i ed o c c i d e n t a l i , da S E a S W
delle
vento
sensibilmente.
coste d e l l ' I t a l i a
Centrale.
n e l l e z o n e s u d - o r i e n t a l i e da
NW
ad
una
nelle zone
e S E al
gli
districenlargo
LANCI
1)1
GALLEGGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
E
249
TIRRENICO
componente meridionale, tendono a Settentrione
parallelamente
alle
coste i t a l i c h e ; n e l M a r L i g u r e un r e g i m e a n e m o n i c o a p r e v a l e n z a n o r d o r i e n t a l e s p i n g e l e b o t t i g l i e in d i r e z i o n e S W in c o n f o r m i t à di q u a n t o
a v v i e n e a m m e t t e n d o la esistenza d e l l a
corrente.
I n p r i m a v e r a , s e b b e n e m e n o m a r c a t a , si r i s c o n t r a nel T i r r e n o la
m e d e s i m a v i c e n d a , m e n t r e n e l G o l f o L i g u r e i v e n t i con
componente
da S s p i n g o n o a N i g a l l e g g i a n t i c h e r i p r e n d o n o il l o r o p e r c o r s o p e r
S W con v e n t i di NE, o r a l i m i t a t i a l l a p a r t e p i ù n o r d - o c c i d e n t a l e
del
b a c i n o l i g u s t i c o ed a l l e a c q u e r i v i e r a s c h e f r a n c e s i .
I n e s t a t e , p e r m a n e n d o n e l M a r L i g u r e , in l i n e a di m a s s i m a ,
la
c o n d i z i o n e p r i m a v e r i l e , l e b o t t i g l i e c o n v e r g o n o a n c o r a s u l l e coste del
V a r . Nel T i r r e n o e, p a r z i a l m e n t e n e l l e a c q u e d e l l ' a r c i p e l a g o
toscano,
d o m i n a n o v e n t i di N W c h e p r o v o c a n o lo s p o s t a m e n t o dei g a l l e g g i a n t i
in d i r e z i o n e S E .
In a u t u n n o
gure e T i r r e n o
le condizioni
ad
meteorologiche
identificarsi
gradualmente
tendono
con
nei Mari
quelle
Li-
invernali,
b e n c h é , p e r le a c q u e l i g u s t i c h e e d e l l ' a r c i p e l a g o t o s c a n o , i n o s t r i
sultati n o n lo c o n f e r m i n o
ri-
nettamente.
P e r t a n t o , v e n t i con p r e d o m i n a n z a e f o r z a v a r i a b i l i s t a g i o n a l m e n t e
e c a r a t t e r i s t i c i di s i n g o l e a r e e di m a r e p r o v o c a n o m o t i di d e r i v a
?enso d e l l a c o r r e n t e l i t o r a l e in i n v e r n o , e di c o n t r a r i a
nel
direzione
estate. L ' i n c o s t a n z a c h e t a l e s i t u a z i o n e lascia s u p p o r r e si r i v e l a
in
quan-
do a l t r i m o t i di d e r i v a , o r i g i n a t i da v e n t i di q u a d r a n t i d i v e r s i , p r o v o c a n o la s c o m p a r s a
temporanea
della corrente
principale
od
un
r a l l e n t a m e n t o , o p p u r e l ' a u m e n t o d e l l a sua v e l o c i t à se p r e v a l e r t i
stessa
suo
nella
direzione.
5. 3. — D ' a l t r a p a r t e l e r i c e r c h e t a l a s s o g r a f i c h e h a n n o o r m a i
mostrato come nel T i r r e n o penetrino masse d'acqua separatesi
c o r r e n t e a t l a n t i c a in p r o s s i m i t à d e l C a n a l e di
Sicilia.
Dotte a c q u e , di m i n o r d e n s i t à r i s p e t t o a q u e l l e t i r r e n i c h e ,
g i u n g o n o le coste s e t t e n t r i o n a l i s i c u l e da d o v e c o n v e r g o n o sul
di N a p o l i :
secondo Nielsen
cessivo s p o s t a m e n t o
ragGolfo
( ! 3 ) , in t a l e a r e a , p a r t e di esse p e r suc-
in d i r e z i o n e W S W - S W
originano
il c i r c u i t o
Basso T i r r e n o , p r o s e g u e n d o le r i m a n e n t i v e r s o N W p a r a l l e l e al
rale
di-
dalla
del
lito-
italiano.
Gli
stiche
scarsi
dati
idrografici a nostra
fisico-chimiche
disposizione
sulle
caratteri-
d e l l e a c q u e t i r r e n i c h e n o n r i v e l a n o se il
moto
si e s a u r i s c a p r o g r e s s i v a m e n t e , o p p u r e se esso p e r s i s t a — con l i m i t a t a
e s t e n s i o n e ed i n t e n s i t à — sino ad i n n e s t a r s i a S W del G o l f o di G e n o -
«u -2*
NORBERTO
"258
DELLA
CROCE
va n e l c i r c u i t o b a l e a r i c o a c o m p l e t a m e n t o di u n a c i r c o l a z i o n e
nica del b a c i n o o c c i d e n t a l e m e d i t e r r a n e o
ciclo-
(*l.
5. 4. — C o m p r o v a t a l'esistenza d e l l a c o r r e n t e l i t o r a l e s u l l e coste
n a p o l e t a n e , si assiste ad u n a d i m i n u z i o n e d e l l a sua p o t e n z i a l i t à
dina-
mica, p e r f o r m a z i o n e d e l c i r c u i t o d e l N i e l s e n e p e r l ' a m p i a e s t e n s i o n e
clic il T i r r e n o p r e s e n t a a n c o r a a N d e l l e coste c a m p a n e . S e n o n i n t e r v e n i s s e r o cause m e t e o r o l o g i c h e , le a c q u e t e n d e r e b b e r o a d a v e r e
una
più p r e c i s a d i r e z i o n e ed u n a m a g g i o r e v e l o c i t à d u r a n t e il l o r o l e n t o e
c o s t a n t e p r o g r e s s o v e r s o il N, con la p r o g r e s s i v a l i m i t a z i o n e d e l l a superficie tirrenica
in p r o s s i m i t à
dell'arcipelago
toscano, p e r
giungere
q u i n d i n e l l e a c q u e l i g u s t i c h e . P o i c h é p e r ò in i n v e r n o ed in p r i m a v e r a
p r e v a l g o n o r e g i m i di v e n t o nel senso d e l l a l i t o r a l e , è c e r t o c h e essi
r i n f o r z a n o la c o r r e n t e o r i g i n a r i a c o n f e r e n d o l e un p i ù p r e c i s o
tamento ed una maggiore velocità.
1 nostri esperimenti
t u t t a v i a c o m e p a r t i c o l a r i s i t u a z i o n i b a r i c h e possano
orien-
confermano
temporaneamente
a n n u l l a r e il m o t o di essa n e l p e r i o d o i n v e r n a l e .
Le m e d e s i m e r a g i o n i g i u s t i f i c a n o in estate, con la p r e v a l e n z a
di
v e n t i n o r d - o c c i d e n t a l i , l'estinguersi d e l l a c o r r e n t e , le s e g n a l a t e discontinuità d i n a m i c h e tra le acque liguri e tirreniche e l'instaurarsi
ili
un m o t o di d e r i v a in senso c o n t r a r i o . I n f a t t i le coste f r a n c e s i , ragg i u n t e d a g a l l e g g i a n t i l a n c i a t i in l u g l i o n e l l e a c q u e l i g u r i , n o n
sono
t o c c a t e da a l t r e b o t t i g l i e l a n c i a t e c o n t e m p o r a n e a m e n t e in q u e l l e dell ' a r c i p e l a g o t o s c a n o ; m e n t r e gli e s p e r i m e n t i
invernali
e
primaverili,
d à n n o r i c u p e r i s u l l e coste g a l l o - i s p a n i c h e a n c h e di b o t t i g l i e
a m a r e sulla
rotta
Civitavecchia-Olbia.
11 l a n c i o e s t i v o
gettate
eseguito
su
q u e s t a r o t t a , c o m e p u r e q u e l l i eseguiti da p u n t i più m e r i d i o n a l i ,
m o s t r a n o l ' a v v e n u t a f o r m a z i o n e di un m o t o da d e r i v a c o n t r a r i o
corrente
A
dialla
principale.
particolari condizioni
m e t e o r o l o g i c h e è da a t t r i b u i r s i , poi,
t e m p o r a n e a f o r m a z i o n e del c i r c u i t o c i c l o n i c o c h i u s o del M a r
la
Ligure.
F r e q u e n t i d e p r e s s i o n i g r a v i t a n t i nel p e r i o d o i n v e r n a l e |**| n e l l e a c q u e
<*) A l
riguardo
sono
stiche e dell'arcipelago
Centro
busto
Talassografico Tirreno
» nel
Genova
in v i a
toscano
Mar
Ligure
ed Alto
di e l a b o r a z i o n e
per
mezzo
di
(TROTTI L., Prima
Tirreno.
i dati
crociere
raccolti
nelle acque
idrografiche
crociera
talassografica
ligu-
promosse
del
dal
u Ro-
C e n t r o T a l a s s o g r a f i c o T i r r e n o . P u b b l . n . 7.
1950Ì.
C**) Il
Bollettino
quotidiano
di i n f o r m a z i o n i
del
Servizio
Meteorologico
l ' A e r o n a u t i c a s e g n a l a al r i g u a r d o , n e l l a p r e d e t t a a r e a di m a r e , la p r e s e n z a di
rose situazioni
depressionarie
tra
gennaio
e
marzo.
del-
nume-
249
LANCI
l i g u r i ari E e W
spiegano
come
l'orto Torres,
1)1
GALLEGGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
E
TIRRENICO
d i C a p o C o r s o e t r a q u e s t o ed il G o l f o di
galleggianti
dei
lanci
invernali
L i v o r n o - B a s t i a ) in p r o s s i m i t à
(I
delle
Genova
lancio:
Isole
Genova-
Hvéres
pos-
s o n o c o n v e r g e r e n u o v a m e n t e n e l M a r L i g u r e , r a d e n d o il l i t o r a l e n o r d o c c i d e n t a l e corso.
VI.
—
CONCLUSIONI.
L e a c q u e d ' a l t u r a d e i b a c i n i l i g u r e e t i r r e n i c o sono i n f l u e n z a t e
in m o d o
notevole
dai r e g i m i
quali, generando moti
di v e n t o p r e v a l e n t i
da d e r i v a
stagionalmente,
in direzione concorde
alla nota corrente litoranea, ne alterano la
o
fisionomia;
i
contraria
ciò
avviene
a n c h e in o c c a s i o n e d e l passaggio d e l l e s i n g o l e d e p r e s s i o n i . S e n z a v o l e r
a t t r i b u i r e i moti, dedotti dai nostri esperimenti, ad u n mese piuttosto
c h e a d u n a l t r o , p e r c h é essi d i p e n d o n o s e n s i b i l m e n t e d a l l e c o n d i z i o n i
m e t e o r o l o g i c h e , si p u ò a f f e r m a r e c h e nei d i v e r s i m o m e n t i
stagionali
avvengono particolari mutazioni del moto delle acque superficiali che
si possono così s c h e m a t i z z a r e .
L a c o r r e n t e l i t o r a l e p a r a l l e l a a l l e coste t i r r e n i c h e h a in
carattere
permanente
e può
raggiungere,
con
graduale
inverno
spostamento
v e r s o N o r d - O v e s t , a t t r a v e r s o l e a c q u e d e l l ' a r c i p e l a g o t o s c a n o , la p a r t e
c e n t r a l e del M a r L i g u r e , q u a n d o l e a c q u e di o r i g i n e a t l a n t i c a c o n v o g l i a t e n e l T i r r e n o n o n si d i p a r t i s c o n o in p r o s s i m i t à d e l G o l f o di Nap o l i p e r o r i g i n a r e il c i r c u i t o del N i e l s e n , f a v o r i t e n e l l o r o
cammino
v e r s o N W da v e n t i p r e d o m i n a n t i n e l l a stessa d i r e z i o n e e c h e n e aum e n t a n o la v e l o c i t à a
In
primavera,
Settentrione.
contemporaneamente
all'originarsi
del
suddetto
c i r c u i t o c i c l o n i c o d e l Basso T i r r e n o , e di a l t r o c i r c u i t o i n t e r e s s a n t e il
M a r L i g u r e , la l i t o r a l e si i n t e r r o m p e
al l a r g o d e l G o l f o di
Napoli,
a t t e n u a n d o s i al t e m p o stesso la c o n t i n u i t à d i n a m i c a t r a l e a c q u e dell'arcipelago toscano e quelle ligustiche.
N e l l e p r i m a e s t a t e la s e p a r a z i o n e t r a il M a r L i g u r e ed il T i r r e n o
è q u a s i c o m p l e t a , r i m a n e n d o u n i c a v i a di c o m u n i c a z i o n e il C a n a l e di
Piombino.
Le acque ligustiche sono interessate
al r e l a t i v o
circuito;
n e l b a c i n o t i r r e n i c o si i n s t a u r a g r a d u a l m e n t e u n m o t o da d e r i v a
direzione SE per venti
in
nord-occidentali.
Nel periodo estivo ha pieno svolgimento nel Basso T i r r e n o quello
d e l N i e l s e n : n e l l ' A l t o e n e l M e d i o d o m i n a la d e r i v a in
segnalata.
Le acque
dell'arcipelago
toscano tendono
precedenza
parzialmente
a
"258
NORBERTO
DELLA
CROCE
s p o s t a r s i n e l G o l f o l i g u r e , d o v e m o t i s t a g i o n a l i si d i r i g o n o v e r s o
coste f r a n c e s i . A l t e m p o stesso n e l l a p a r t e s u d - o r i e n t a l e
ligustico, a l l ' a l t e z z a del G o l f o d e l l a S p e z i a , si o r i g i n a u n a
rente costiera che volge verso Sud parallela
ai lidi
del
le
bacino
controcor-
toscani
sino
al
C a n a l e di P i o m b i n o .
I n a u t u n n o le a c q u e t i r r e n i c h e t e n d o n o g r a d u a l m e n t e a r i c o n g i u n gersi a q u e l l e l i g u s t i c h e ; il c i r c u i t o del N i e l s e n t e r m i n a c o n la p r e v a l e n z a i n v e r n a l e di v e n t i s u d - o r i e n t a l i e s u d - o c c i d e n t a l i c h e
provocano
la r o t t u r a di d e t t o c i r c u i t o ed il r a f f o r z a m e n t o d e l l a c o r r e n t e l i t o r a l e .
Nel c o r s o d e l l ' a n n o u n a c o n t r o c o r r e n t e c o s t i e r a si e s t e n d e d a l C a n a l e
di P i o m b i n o ai l i d i s e t t e n t r i o n a l i siculi d o v e i n o s t r i r i c u p e r i la conf e r m a n o più
concretamente.
6. I. — A l t e r m i n e di q u e s t e e s p e r i e n z e c h e h a n n o f a v o r i t o
alcuni
momenti
stagionali
una visione
di i n s i e m e e
per
contemporanea
d e l l a s i t u a z i o n e d i n a m i c a dei M a r i L i g u r e e T i r r e n o , si s p e r a c h e a l t r e
s e g u a n o p i ù f r e q u e n t i p e r u n a c o m p l e t a c o n o s c e n z a di t a l e s i t u a z i o n e .
P e r m e g l i o d e l i n e a r e la i n c o s t a n t e c o n t i n u i t à d i n a m i c a t r a il MaiL i g u r e ed il T i r r e n o si r i t i e n e u t i l e c h e a l t r i l a n c i a b b i a n o l u o g o immediatamente
a Sud dell'arcipelago
toscano. G l i e s p e r i m e n t i
da e s e g u i r s i s u l l e stesse r o t t e , d o v r a n n o i n o l t r e essere
futuri,
accompagnati
da l a n c i c o s t i e r i e di a l t u r a , sia p e r l i m i t a r e l ' a m p i e z z a d e l l a
radente
e d e l m o t o c o s t i e r o ad essa c o n t r a r i o , sia p e r c o n f e r m a r e l e
z i o n i s u g g e r i t e dai r i s u l t a t i di questa p r i m a
dedu-
ricerca.
E s p r i m o la m i a g r a t i t u d i n e al P r o f . M. T e n a n i p e r il S u o interess a m e n t o , e r i n g r a z i o il C e n t r o T a l a s s o g r a f i c o T i r r e n o c h e h a r e s o poss i b i l e , con l ' a i u t o
Genova
finanziario
— Centro
p r e s t a t o m i , la p r e s e n t e
Talassografico
Tirreno
ricerca.
— Giugno
1953.
RIASSUNTO
VA.,
niente
espone
aerine
T
poiché
le precedenti
ili vicinanza
le ragioni
di altura
delle
esperienze
coste
che hanno
e con
indotto
e contemporanei
furono
scarso
ad eseguire
in diverse
effettuate
numero
nuovi
aree
dei
dal
lancio
di
saltuariagalleggianti,
esperimenti
Mari
Ligure
in
e
irreno.
All'esame
statistico
dei
ricuperi
ottenuti
di oltre
1000
LANCI
1)1
bottiglie
ili quattro
tografico
e cronologico
GALLEGGIANTI
momenti
valenti
corrente
in di/tendenza
stagionai
LIGURE
249
E TIRRENICO
VA. fa seguire
un esame
car-
medesimi.
e le conclusioni
della
e tirreniche
BACINI
stagionali,
dei
Le considerazioni
comportamento
NEI
dedotte
litorale
dei campi
delle
mettono
acque
barici
in evidenza
superficiali
e dei regimi
il
liguri
di vento
pre-
mente.
SU M MARY
The
author,
a tentativo
whicli
havo
high
silice
way near
the preceding
the coast
induced
him
to curry
seas and contemporaneously
Tirrenian
experiments
ivere
and with few floats,
out
new
carrier!
explains
experiments
ili various
areas
out
the
in
reasons
at times,
in
<>f the Ligurian
and
seas.
After
a statistica!
posting
of more
follows
out a graphical
tlian
examination
of the recovered
10(11) bottles
at four
and cronologica!
The considerations
of the costai
pressure
and
current
areas
and
on
the
seasonal
analysis
the conclusions
of the sur face
ivind
wators
times,
from
the
of these
draivn,
and
pattorns
samples
author
samples.
slioic
the
behavior
the dopondonce
seasonally
the
011 the
prevalent.
BIRLIOGRAFIA
L'I DELLA CROCE N . : Lanci
ciali
nel
Genova
bacino
tirrenico
(li galleggianti
(nota
Io studio
La M a r i n a
particolare
riguardo
alla
costa
orientale
( : i ) A . C . : Il «Principe
di Udine»
M e r e . I t a l , a n n o V I , n. 1 2 7 ,
1908.
MARINELLI 0 . :
Sulla
Ital., a n n o X V I , fase. V I ,
corrente
Della
corrente
della
litorale
Sicilia.
Ligustico
e la corrente
litorale
nel
eseguito
del
1921, voi.
II.
Tirreno.
del
Mediterraneo
con
del
Golfo
Golfo
ili
di Genova.
Genova.
La
Riv.
Mar.
Geogr.
di galleggianti
nel
Atti
Esperienze
sulle
correnti
del
1913.
per
lo studio
delle
correnti
superficiali
l'U t. B o l l . R . C o n i . T a l a s s . Ital., n. 29-30, V e n e z i a
( 7 ) BAI.DASSERONI V . - STEFANINI G . : Risultati
correnti
superfi-
1909.
Meni. Geogr., n. 22,
(°) MARINI L. : Lanci
Mar
correnti
M e n i . G e o g r . , n . 4, 1 9 0 8 .
(•"') DAINELLI G . - MARINELLI O. - STEFANINI G . :
Tirreno.
delle
M e r c a n t i l e , a n n o V , n. 6,
1952.
( - ) MARINELLI O. - PLATANIA G . :
(4)
per
preliminare).
\ III
Congr. Geogr.
di
una
serie
di
esperienze
Ital., F i r e n z e , 2 8 m a r z o
- 6
nel
1914.
sulle
aprile
"258
NORBERTO
( S ) MARINI L . :
superficiali
del
Risultati
Mar
dei
Ligure
LetU voi. VI, Genova
DELLA
lanci
eseguiti
di
CROCE
galleggianti
negli
anni
per
osservazioni
fase. II,
tra
sulle
correnti
delle,
correnti
Se.
nel
Golfo
di
A
proposito
Genova.
di
una
nuova
serie
R i v . G e o g r . Ital., a n n o
XXII.
1915.
( 1 0 ) TROTTI L . :
Ricerche
l'isola
e Capo
che
studio
1927.
( " ) DAINKLLI G . - MARINELLI O . - STEFANINI G . :
di
lo
1 9 1 4 , 1920-22. A t t i S o r . L i g u s t .
Palmario
e fisico-chimiche.
I11)
idrografiche
Mele.
sulle
Parte
acque
costiere
1. Introduzione,
ligustiche
comprese
osservazioni
meteorologi-
C e n t r o T a l a s s . T i r r e n o , P u b b l . S p e c . n . 8, G e n o v a
PLATANIA G . : Experiments
uith
drift
bottles.
1951.
Rep. Dan. ocean. e\p.
1908-
1 9 1 0 to t h e M e d i t e r r a n e a n a d j . seas, n. 7, 1 9 2 3 .
(, 1 2 ) MARINELLI G . : Esperimenti
e rilievi
sulle
A n n . R . Ist. S u p . Nav., v o i . I, fase. 1. N a p o l i
(LS)
Rep.
NIELSEN J .
N.:
Hydrography
of
the
correnti
Mediterranean
D a n . o e e a n . e x p . 1 9 0 8 - 1 9 1 0 to t h e M e d i t e r r a n e a n
(14)
beiten
SCHOTT G . :
des
Die
dànischen
Gewiisser
des
« Thor
Difesa-Areonautica.
a s s i s t e n z a al v o l o :
co
Bollettino
dell'Aeronautica.
Ispettorato
quotidiano
Istituto
di
Poligrafico
1908-10.
Tirreno.
Prima
crociera
icaters.
1912.
nacli
Ann.
der
den
Ar-
Hvdr.
und
1915.
Stato,
( I - V I ) . H. M . S t a t i o n e r y Office, L o n d o n
( 1 " ) TROTTI L . :
ed Alto
adjacent
delle Telecomunicazioni
( 1 0 ) A i r M i n i s t r y , M e t e o r o l o g i c a l O f f i c e : Weather
V o i . II
and
informazioni
dello
Tirreno.
vorzugsuieise
»
m a r . M e t e o r . D e u t s c h e Seexvarte, H a m b u r g . B d . 43,
('•') M i n i s t e r o
del
a d j . seas. n . 1,
Mittelmeeres.
Forschungsdanipfers
superficiali
1932.
del
servizio
e
della
meteorologi-
Roma
1952.
in the
Mediterranean.
V o i . I.
1937.
talassografica
del
«Robusto
» nel
C e n t r o T a l a s s o g r a f i c o T i r r e n o . P u b b l . n . 7, G e n o v a
Mar
Ligure
1950.
NOTA
Osservazioni
relative
(dia
lettura
dei
disegni.
I l u o g i o v e a v v e n n e r o i r e c u p e r i s o n o s e g n a l a t i s u l l e c a r t e g e o g r a f i c h e con
cerchietto
ed
una
frazione
in
vicinanza
d e l g a l l e g g i a n t e , il d e n o m i n a t o r e
Q u a n d o il n u m e r a t o r e
di e s s o :
i giorni
è espresso
il n u m e r a t o r e
intercorsi
lancio
e
il
un
numero
ricupero.
il
nu-
m e r o c o m p l e s s i v o d e l l e b o t t i g l i e r i c u p e r a t e in u n a l o c a l i t à o p p u r e n e l l a stessa
zo-
n a : n e l caso di r i t r o v a m e n t i
delle
scorsi
zona
singole
bottiglie.
tra l a n c i o
Il
in c a r a t t e r i
tra
indica
p a r t i c o l a r m e n t e i n d i c a t i v i , esso è f o r m a t o dai
denominatore
e ricupero
r o m a n i , esso r a p p r e s e n t a
per
allora,
il p r i m o
riporta
e l'ultimo
il
numero
ritrovamento
dei
numeri
giorni
effettuati
tranella
medesima.
P i ù r i c u p e r i n e l l a stessa l o c a l i t à , od in i m m e d i a t a v i c i n a n z a di essa, s o n o
pre contrassegnati
da un u n i c o
S o n o escluse dalle carte, bottiglie
o di scarsa i m p o r t a n z a n e l l ' a v v a l o r a r e
d e n z a da p i ù n u m e r o s i
sem-
cerchietto.
ritrovamenti.
ritrovate dopo
un l u n g o
periodo
di
tempo
la d i r e z i o n e d e l l e c o r r e n t i già m e s s a in
evi-
LANCI
1)1
GALLEGGIANTI
NEI
BACINI
LIGURE
E
249
TIRRENICO
L e c u r v e r a p p r e s e n t a t e h a n n o , di m a s s i m a , v a l o r e i n d i c a t i v o e n o n s e m p r e
guono i galleggianti
s i n o al l u o g o di r i c u p e r o p e r c h é i n c e r t a e d i f f i c i l e è
p r e t a z i o n e d e g l i s p i a g g i a m e n t i , u n a v o l t a che le b o t t i g l i e s o n o g i u n t e i n
prossimità
d e l l e coste, d o v e r i s e n t o n o l ' i n f l u e n z a dei r i l i e v i c o s t i e r i e di l o c a l i m o t i di
A l t r e c u r v e s o n o t r a t t e g g i a t e od i n t e r r o t t e p r i m a
evitare
sovrapposizioni
risultati
che
potrebbero
essere
di i n t r a l c i o
deriva.
a l l e coste
per
nell'interpretazione
dei
ottenuti.
N e l d i s e g n o r e l a t i v o al t e r z o e s p e r i m e n t o
di l a n c i o t r a t t e g g i a t e , p o i c h é l ' a m p i o
adito
di a v v i c i n a r s i
se-
l'inter-
a maggiori
incertezze
sul
le c u r v e si d i p a r t o n o
dalle
i n t e r v a l l o di t e m p o t r a l a n c i o e
percorso
seguito
dai
galleggianti.
stazioni
ricupero
dà
P R I M O
Posizione geografica della
s t a z i o n e di l a n c i o
Rotta
38"40'30"N.
Cagliari-Palermo
LANCIO
Giorno
30
Gennaio
Numero
delle schede
Ora
1952
01.00
101-150
X 11"18'30"E.G.
Napoli-Cagliari
Civitavecchia-Olbia
<(» 3 9 ° 5 3 ' 1 8 " N .
X ir>43'48"E.G.
41"30'()0"N.
29
Gennaio
1952
Genova-Porto
Torres
20.30
51-100
1952
00.07
<P 43"04'30"N.
X 0 9 ° 5 7'30"E.G.
28
Gennaio
1952
03.20
151-200
<p 43"42'00"N.
29 G e n n a i o
1952
15.35
201-250
M/ve
1-50
Rinaudo)
ii O l b i a »
(Cap. V .
M/'ve
08"46'00"E.G.
1
Csepely)
M / v e « C i t t à di A l e s s a n d r . »
« Città
(Cap.
P/fo
X
« Ichnusa »
(Cap. A .
X 10"41'00"E.G.
Livorno-Bastia
P/fo
(Cap. R.
30 Gennaio
<(
Nave e Comandante
da cui f u e s e g u i t o il l a n c i o
M.
Sepich)
di
Livorno »
Napoli)
« Civitavecchia »
( C a p . E. M a l u s a )
P r i m o l a n c i o s u l l a rotta C a g l i a r i - P a l e r m o e f f e t t u a t o dal P / f o « I c h n u s a » in q? 38" 4 0 ' 3 0 " N., À 1 1 ° 1 8 ' 3 0 " E.G., il 3 0 g e n n a i o
1 9 5 2 a l l e o r e 0 1 . 0 0 con v e n t o da E. f o r z a 1 e m a r e p o c o mosso.
R 1TROV
V
'S
u
o
o
n i-
e
CJ
-
L O C A
r.
L 1 T À
-C
z
AMENTI
Posizione
geografica
approssimata
Giorno
Ora
V
S
ii
"3 ™ o
£ « M
Annotazioni
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
— C
n
Z
1
138
Ad
1 m i g l i o c i r c a da
2
112
Spiaggia
di
3
111
Spiaggia
di C a s t c l l a m a r e
4
5
6
139
119
124
S p i a g g i a di C a s t e l l a m a r e d e l G o l f o - T r a p a n i
S p i a g g i a di C a s t e l l a i n a r e d e l G o l f o - T r a p a n i
S p i a g g i a di B a l e s t r a t e - P a l e r m o
7
8
9
131
148
145
Spiaggia
Spiaggia
Spiaggia
di B a l e s t r a t e - P a l e r m o
di B a l e s t r a t e - P a l e r m o
di A l c a m o M a r i n a - T r a p a n i
10
149
Spiaggia
di
11
141
Spiaggia
di
12
110
13
113
14
128
S p i a g g i a di T o r r e F a r o ( L o c a l i t à : Casa B i a n c a ) Messina
A 50 m . c i r c a , in d i r e z i o n e S.E., d a l l ' I s o l a Zannone-Latina
A 2 m i g l i a c i r c a d a l l a costa d e l G o l f o T i n d a r o Messina
Filicudi
Terasini-Palerino
Gibbia-Messina
Castellainare
del
Golfo-Trapani
del
Golfo-Trapani
Balestrate-Palermo
38"09'N.
13°05'E.
38"32'N.
14°35'E.
38n02'N.
12°53"E.
»
»
38°03'N.
13"00'E.
»
»
38"02'N.
12°57'E.
38»02'N.
12"53'E.
38"03'N.
13"00'E.
38°17'N.
15°35'E.
40"58'N.
13"04'E.
38°1()'N.
15°05'E.
19-11-1952
10.00
20
G. C r a c c h i o l o
19-11-1952
16.00
20
M. Zagani
21-11-1952
12.00
22
G . La R o c c a
16.30
»
»
07.00
23
»
»
22-11-1952
»
»
M. V a l e n t e
V. Navarra
G. Galante
»
»
»
»
»
23-11-1952
»
09.00
24
V. Maltese
29-11-1952
11.00
30
F. N a v a r r a
15-111-1952
12.00
45
G.
Galante
25-111-1952
07.00
55
P.
Mazzeo
l-V-1952
07.00
92
A . Di
10-V-1952
17.00
101
G.
Santo
Nania
t
P r i m o l a n c i o sulla rotta N a p o l i - C a g l i a r i e f f e t t u a l o d a l l a M v e « C i t t à di L i v o r n o » in (| 39" 5 3 ' 1 8 "
il 2 9 g e n n a i o 1 9 5 2 , a l l e o r e 2 0 . 3 0 con b a v a l e g g e r a di v e n t o da W N W e m a r e c a l m o .
N.,
/. 1 1 ° 4 3 ' 4 8 "
E.G.,
R I T R O V A M E N T I
o
rz
—
L. V
(4
T3
4)
"Tj
*
_
L O C A L I T À
N. dell;
e
Posizione
geografica
approssimata
Giorno
Ora
=
1 Ec
"3
t
u
u
A
2 0 miglili c i r c a , i n d i r e z i o n e N W , da P u n t a
Perciato-Isola Salina-Messina
A d 1 k m . c i r c a d a l l a s p i a g g i a di M o n g i o v e - P a t t i Messina
S p i a g g i a di A c q u e d o l c i - M e s s i n a
1
100
2
84
3
60
4
80
5
65
6
88
7
58
A 3 m i g l i a c i r c a , in d i r e z i o n e N W , da M a r i n a di
Caronia-Messina
A 20 ni. c i r c a d a l l ' i m b o c c a t u r a d e l p o r t o di C a p r i Napoli
A 1 0 0 m . c i r c a d a l l a s p i a g g i a dei M a r o n t i - S . A n gelo-Isola d'Iscliia-Napoli
S p i a g g i a di A c q u a m o r t a - M o n t e di P r o c i d a - N a p o l i
8
70
A 10 ìli. c i r c a d a l l a s p i a g g i a di
9
87
A
10
56
23 m. c i r c a d a l l a r a d a di A c q u a m o r t a - M o n t e
di P r o c i d a - N a p o l i
S p i a g g i a di L a c o n a - I s o l a d ' E l b a - L i v o r n o
11
57
S p i a g g i a di L a c c o A m e n o - I s o l a d I s c h i a - N a p o l i
12
61
S p i a g g i a di C h i a r o n e ( S t a z i o n e F F S S ) - G r o s s e t o
Coroglio-Napoli
38°49'N.
14°32'E.
38"10'N.
14°58'E.
38°04'N.
14°35'E.
38°04'N.
14"24'E.
40°33'N.
14"15'E.
40"42'N.
13°54'E.
40°48'N.
14"02'E.
40°48'N.
14°11'E.
40"48'N.
14°02'E.
42°46'N.
10°18'E.
40°45'N.
13"53'E.
42°23'N.
11"27'E.
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
Annotazioni
'a
w
25-11-1952
12.25
C3
27
O.
Taranto
11-111-1952
07.00
42
A.
Paratore
18-111-1952
14.00
49
24-111-1952
15.00
55
15-1V-1952
09.30
77
G.
22-IV-1952
17.00
84
25-IV-1952
06.00
87
A. Iacono
F. I a c o n o
V . Pugliese
25-IV-1952
16.30
87
I). F e r r a r a
26-IV-1952
09.27
88
E. M o r i s c o
6-V-1952
11.00
98
W.
15-V-1952
05.00
107
13-VI-1952
07.00
136
R i t r o v a t a s o l a m e n t e F.A. Scafiìdi
la c a r t o l i n a
G. llrso
Ruggiero
Sonchini
C. D ' O r i o
! C. L o l i
1
'
P r i m o l a n c i o s u l l a r o t t a C i v i t a v e c c l i i a - O l b i a e f f e t t u a t o d a l l a M / v e « C i t t à di A l e s s a n d r i a » in cp 4 1 ° 3 0 ' 0 0 " N., X 10" 4 1 ' 0 0 "
E.G., il 3 0 g e n n a i o 1 9 5 2 , a l l e o r e 0 0 . 0 7 con b r e z z a tesa da S W e m a r e l e g g e r m e n t e mosso da S W .
R I T R O V A M E N T I
&
J3
fi
-o
Posizione
geografica
approssimata
L O C A L I T À
Ora
27-111-1952
06.30
57
M. G r a n d i
27-111-1952
14.30
57
C. T e m p o r i n i
z
17
Spiaggia di R o s i g n a n o
2
43
Spiaggia di V i a r e g g i o
1
9
Si>iaggia di S.
Solvay-Livorno
(Zona Marco
Polo)-Lucca
Raphael-Var-Francia
4
45
S u l l a spiaggia tra M a r i n a
5
40
Spiaggia di S. B a r t o l o m e o - L a
6
4
7
41
15 m . circa da P u n t a L i b e c c i o - P i a n o s a
Livorno
Spiaggia di Bocca del S e r c b i o - P i s a
8
14
Spiaggia
9
49
10
5
11
2
12
3
Nella d a r s e n a del V a l l o di P o r l o S. S t e f a n o - G r o s seto
S u l l a spiaggia tra A g d e e Séte (a 2 k m . da Séte)Hérault-Francia
A 150 in. circa da C a p o C a l d o - G o l f o di P o r t o Azzurro-Isola d ' E l b a - L i v o r n o
Spiaggia di La L o n d e Les M a u r e s - V a r - F r a n c i a
<
di l'isa e
A
Ègb.s
d e l l e Rocce-Isola
\
"wv-
del
» v'-.
Tirrenia-Pisa
Spezia
Isola-
Levant-Var-Francia
43n23'N.
lth'26'E.
43°52'N.
10°15'E.
43"'25'N.
06°46'E.
43°40'N.
10°16'E.
44°06'N.
09 <I 52'E.
42"35'N.
10°03'E.
43°47'N.
10°16'E.
43°01'N.
06°28'E.
42"26'N.
11°07'E.
43°23'N.
03"40'E.
42 Ù 44'N.
10"26'E.
43°07'N.
06°15'E.
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
Giorno
zi
1
i l .
e ? c
o
l-IV-1952
62
Annotazioni
(gi
1
Interv
lancio e
s
-3
Bottiglia
rotta
R. P a s c a l
2-IV-1952
09.00
63
E.
2-IV-1952
13.00
63
A. Trincali
6-1V-1952
24.00
67
R. Muri as
8-1V.1952
09.00
69
O.
Nori
70
D.
Relier
73
D. F a n c i u l l i
78
J. Camuzat
9-IV-1952
12-1V-1952
07.00
17-IV-1952
Rindi
24-1 V - l 952
16.00
85
A.
Chicca
2-V-1952
09.00
93
N. N.
N. d'ordine
§
§§
32
=
>
«> > x
= W =s S- 2 - "3
T_ = KCR 2 g
1.2
=
"
^ 5r ^
I l
E o
| |
c •x
,
8
k
3
1
2
H I
=
?
=
£
^
1.
£
2
s:
a
?
>
>
>
|k—'2.X 5VS l ?
ri 2.
r»
2
.»>H =
>r*
-3d < "5.
-
§
LG
fi:
1 ? __ 3
=5
sg"
3
?
I~
z-
s
r
ET
I
c
£'
3
v t ' s
1Q.
2
3
£'
I
2
5.
I
N. della scheda
il
Si
=,= 1 =
riE 2. E 2. i" 2.
r
i
f i Ì3 i.. a- Cr oi . R I "—!
2 ~o—
f
£
5
S.
e"
r
i.
H.
3
i:
I:
=5^
S S Vi 30
ri z ri z ri z ri 2 ri z ri z p z
c - < - < §•
r o SS o — O —S i
S*;
-
H
II
0
75
1
e
=:
?
r
—
2
3
sT
1
2
s:
H.
—
2
SD
3
S:'
£
2
Zi
2.
I I
1-5
a.
— —
>
2
s:
rt
3
•is:
s.
£
<
T
2
fi:
"3
o
T
LI ? I
5 5 to è co
!
§8 riz ri z ri z sa
—:
li?
"Il
I 2 S
SS
w
>
K
c
c*
3
'11
g
to
to
to
to
CO —I
SS §
S
to
tu
to
to
to
to
to
to
O
k
c;
§
3
5
M
SS
o
OS
k
2
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
>
3
l
S
3
2
a
P p
?
1
3
o c
"3
a
z
3
frr
1
1
-3
a
p
-3
3
s.
r
1.
s
3
=
e
2.
r
"E.
-
Ò"
S i i
H
tO
O
tO IO
CO -J
N.
d'ordine
N. d e l l a
scheda
•si w c ;
KZS21K5Ì
O
I n t e r v a l l o tra
lancio e ricupero
(giorni)
O
a
3
a.
S:
O
o
Primo
il
29
lancio
gennaio
sulla
rotta
]952,
alle
Genova-Porto
ore
Torres
effettuato
dal
P/fo
« Civitavecchia »
R I T
Z
cp
43" 42' 0 0 "
N.,
X 08° 46' 00"
E G
R O V A M E N T I
o
« t-
4
c
J3
u
o
in
15.35.
"1
r:
L O C A L I T À
T3
Posizione
geografica
approssimata
Giorno
Ora
z
1
2 or,
Spiaggia ili C a p Cépet-S. M a n d r i é r - V a r - F r a n c i a
2
207
Costa n o r d dell'isola di
3
245
S p i a g g i a di J a v e a - A l i e a n t e - S p a g n a
4
225
5
210
6
228
S u l l a spiaggia in p r o s s i m i t à del p o n t i l e P e t r o l e a
tra S a v o n a e V a d o
A 20 111. circa dalla spiaggia di Mola ( B a g n i Miramare)-Varazze-Savona
A 4 m . circa dalla spiaggia di S a v o n a ( F o r n a c i )
7
226
8
209
9
246
10
244
A 30 ni. circa dalla spiaggia di Ma sa m a gre 11-Valencia-Spagna
Costa sud dell'isola di P o r t C r o s - V a r - F r a n c i a
11
250
Spiaggia
di
Cap
12
224
Spiaggia
di
Coccia
Porquerolles-Var-Francia
A 30 ni. circa d a l l a P u n t a d e l l a C i v i t a t a - C a p r a i a
Isola-Livorno
Spiaggia di J a r a c o - V a l e n c i a - S p a g n a
de
Salins-S.
ili
Tropez-Var-Francia
Morto-Fiumicino-Homa
43"04'N.
05"57'E.
43"01'N.
06"13'E.
38"48'i\.
oo°n'E.
44°17'N.
08"28'E.
44"21'N.
08°35'E.
44°17'N.
08°28'E.
43"01'N.
09°51'E.
39"03'N.
00"11'W.
39°35'N.
00«16'W.
43°00'N.
06°24'E.
43°07'N.
06"12'E.
41°48'N.
12°13'E.
20-111-1952
_2 J g
"ra u o
i " '5i
V .0 —E 'i
Annotazioni
C o g n o m e di clii
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
51
P. J o l i v e t
6-IV-1952
17.00
68
F.cole T.E.R.
22-IV-1952
06.00
84
J.G.
15-VI-195 2
06.00
138
17-VI-1952
12.00
140
22-V1-1952
Vives
Si r i n v e n n e unica- G . F i o r i t o
m e n t e la c a r t o l i n a .
I). G i u s t o
145
1). D u r i g h e l l o
29-VI-1952
10.20
152
G. Lupi
9-VII-1952
11.00
162
A.G. Carrillo
20-VII-1952
18.00
173
B.F.
Soriano
l-IX-1952
216
J.C.
Lebeltel
17-IX-1952
232
L. W a l t e r
288
L. P a g a n o
12-XI-1952
10.13
SECONDO
Posizione geografica della
s t a z i o n e di l a n c i o
Rotta
Cagliari-Palermo
<t> 3 8 ° 3 8 ' 0 0 " N .
L A N C I O
Giorno
26 Marzo
1952
Ora
01.10
Numero
delle schede
391460
Civitavecchia-Olbia
<p 39"53'30"N.
X
1 l"l r )'(H)"E.G.
25 M a r z o
<p 4 1 " 3 1 ' 0 0 " N .
l
I>
26 Marzo
<p 43"05'00"N.
09°58'00"E.G.
23 M a r z o
<p '13"43'00"N.
l
0!)"14'00"E.G.
25 M a r z o
1952
21.06
321-390
Genova-Porto
Torres
« Ichnusa »
M/ve
1952
00.45
251-320
M/ve
Colozzo)
« Città
(Cap.
M.
di
1952
03.37
461-530
« Città
di
15.20
531-600
Trapani »
Pino)
M/'ve « O l b i a »
(Cap. A .
1952
Livorno »
Napoli)
(Cap. A . Del
10 40'00"E.G.
Livorno-Bastia
P/fo
( C a p . E.
X 11"17'00"E.G.
Napoli-Cagliari
Nave e Comandante
da cui f u e s e g u i t o il l a n c i o
P/fo
Csepely)
« Civitavecchia »
(Cap.
M.
Poggi)
to
I—'
—4
!
Ì
2.
2
-
8o
T?
R
?
?
i
N
3
s
5
>
Ili
r
a'
5
E
I>
-
£
-i
7"
3
Z
a
?
>—1
CO ® CO ~
3
Sì
C".
P!
l ?
12 1£
8*
£=
a
E
1
1?
CO t—' CO K—I
co
co
£
S
ON
« ? i . 8s
S 23 15 =•
RB
£'
"3 •3 1 Ci
=
T 2
i
3 Ì4
1 =
2
§*
<J
^
O
C
ton
^O
cn
to
7"
<
^O
Ci
io
O
Ci
io
Ci
to
'O
C
toa
to
k—
&
O
N
3
3.
a
I
o
3
>—' O
p
?
§•
2
o
£
I 1 I
>
r
2
£
1
S
1.
£
£
H
>-
£
3
ET
£
r
1
co
co —
-R—
>— OJ —1 co
f>
C
C
to/l
to
>
-O
cn
to
Io
>
S
g
—
<
O
Ci
to
"
O ^o
C
ton cn
to
§
g va --
H£ 2 i=
| Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
^33-3
>
5
H
3
V
I
>
S
H
o
2
s
H
W
O
<
H
to?
c o c o o t o c - ' i S t o a i o ^ o
§
g
K
§
§
s
'§ '= E S
§
5
e
T;
P
1
O
a5?
OOOC\0>OCOcoO\OtoaiCOONtOcoSCnoo—jcnoocn
71 2 M 2J M 2 rf 2 w 2 w a «
W2 w 2 W 2 K 2 K 2
-r
<
N. della scheda
>
' —• to
w
2
n
N. d'ordine
•a
r
1
|
0
s
13
s1
—
>
IH
•s
5"
cr
OJ
l
= a"
I | 1
—' CO
?3
On
Cn
*
=
g-3 §
o- a.
I «
N. d'ordine
S
tn
CO
£
I
c_ -
a
*
3 H?3r
e n
S'JS
1o
oi-
I:
s— —
H
i.
-:
s-
1
K
E
>-3
o
Zi
I
*
f"
W»
,Cins =
et
3
I
-='
tn
O
Hi
1a.
2
0
I.
rt
& i
1 1
5"
2
1
S
w
m
r
=
-
S:
i:
r.
I
I
3
8-
N. della
>
>
p-
5
^
^
T;
—
_
2
•r
H
n
—
2. 3 J.
o
s
n
a
I
ì
r
re L
"3
7
scheda
5"
—
L
- !
r1
c
~
r1
=
Is!
H
3
T
L
2
»
I £
3 3- I
"= 73 _
W^d-.WyO^^WWSWOOHWMOf»
B 2 K 2 K Z M 2 K 2 aZ KZM2MZ
IO
' .
X
00 1
g
8I v i
o
3
'§
s
k
3
3
's
to
9
>1
9
•Li
V5
IO
0
01
IO
IC-
VI
4—•
v i
è
§
8
IO
8I O
o
X
I—I
o
in
5
s
3
3
§
9
x
|J
o
Cn
wl
s
hi—
l ' I
a
3
3
C
3'
s
c
2
IO
I n t e r v a l l o tra
lancio e ricupero
(giorni)
O
2
H
5 l i a"i 3
?
p
»
C
?
°
o*
U I
£ 3 Sr
S e c o n d o l a n c i o sulla r o t t a N a p o l i - C a g l i a r i e f f e t t u a t o d a l l a M v e « C i t t à di L i v o r n o » in cp 39" 5 3 ' 3 0 " N., A 1 1 ° 4 5 ' 0 0 " E.G.,
il 2 5 m a r z o 1 9 5 2 , a l l e o r e 2 1 . 0 6 , con b r e z z a l e g g e r a da S W . e m a r e l e g g e r m e n t e mosso.
R I T R O V A M E N T I
o
C
V
Posizione
geografica
approssimata
Hi
Z
L O C A L I T À
X
N. dell
o
1
339
Spiaggia
2
333
G o l f o di P o r l o
3
331
\
4
375
5
350
6
337
S p i a g g i a di A l b i n i a (2 k m . a N. deH'abitato)-Grosseto
S p i a g g i a di A l c a m o M a r i n a - T r a p a n i
i
389
Cala
8
381
Spiaggia
di
9
386
Spiaggia
ili
in
321
n
363
A 3 0 0 ni. c i r c a d a l l a s p i a g g i a ili O s a l l a - G o l f o di
Orosei-Nuoro
S p i a g g i a di P u n t a S o t t i l e - I s o l a F a v i g n a n a - T r a p a n i
12
373
di P u n t a
dei
Mastixi-Barisardo-Nuoro
Vercliio-Corsica
30 ni. c i r e a d a l l a eosta
Nuoro
Spiaggia Poelto-Cagliari
d'acqua-Le
S p i a g g i a di
1
nel
Golfo
di
Orosei-
Fonia-Latina
Albarese-Grosseto
Anzio-Roma
Civitavecchia-Roma
39"50'N.
09°42'E.
41"36'N.
09°20'E.
40"15'N.
09°38'E.
39°H'N.
09°10'E.
42°31'N.
11"11'E.
38"01'N.
12"56'E.
40"55'N.
12"58'E.
42"38'N.
11"04'E.
41"26'N.
12"37'E.
40"19'N.
09"42'E.
37"56'N.
12"16'E.
42"06'N.
11"48'E.
i.
i
Giorno
Ora
u
a l
w 'SJ
u
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
Annotazioni
Z ©
~ £
3-V-1952
23.00
39
19-V-1952
15.30
55
28-V-1952
14.00
64
M.
Pala
29-V-1952
06.40
65
R.
Manca
9-VI-1952
18.00
76
A.
Snianiotto
9-V1-1952
20.15
76
G.
Plaia
ll-VI-1952
22.30
78
A.
Cristo
16-VI-1952
09.00
83
29-VI-1952
18.00
96
4-VII-1952
17.00
101
7-VII-1952
10-VII-1952
104
11.35
107
V.
|
Vento
Stochino
Forconi
di
Scirocco.
V . Di
Mitto
N. N.
S.
Data
del
postale.
timbro
Romano
M.
Torrente
E.
Iacoponi
S e c o n d o l a n c i o sulla r o l l a C i v i t a v e o c l i i a - O l b i a
K.G., il 2 6 m a r z o 1 9 5 2 , a l l e o r e 0 0 . 4 5 .
effettuato dalla
M ve «Città
di T r a p a n i »
i n qi 41" 3 1 ' 0 0 " N., X 10" 4 0 ' 3 0 "
rt
T3
U
Posizione
geografica
approssimata
>/)
n
L () C A L 1 T À
266
A
2 0 0 ili. c i r c a d a l l o S c o g l i o d e l l ' O g l i e r a di P o monte-Isola d'EIlia-Livorno
Ad
1 m i g l i o circa da L a c o n a - P o r t o f e r r a i o - I s o l a
d'Elba-Livorno
G o l f o di P o r t o A z z u r r o - I s o l a d ' E I l i a - L i v o r n o
2
296
3
260
4
274
5
315
Spiaggia
di
Margit o r e - I , a c o n a - P o r l o f e r r a i o - I sola
d'Elba L i v o r n o
S p i a g g i a :ìi M a r i n a di ( l a m p o - I s o l a d ' E l b a - L i v o r n o
6
290
A
7
258
5 0 0 n i . c i r c a , i n d i r e z i o n e SE., da M a r i n a di
Campo-Isola d'Elba-Livorno
S p i a g g i a di P i o m b i n o ( d i s c a r i c a I . L . V . A . ) - L i v o r n o
8
291
S p i a g g i a di M a r i n a di C a m p o - I s o l a
9
257
10
276
11
318
12
264
A d 1 k m . circa dalla spiaggia
Isola d'Elba-Livorno
A 1 0 0 ni. c i r c a d a l l a s p i a g g i a
Porto Vecchio-Corsica
A p o c h i m e t r i d a l l a P u n t a di
1 Collel-lsola d'Elba-Livorno
A d 8 0 0 ni. c i r c a d a l l a s p i a g g i a
vorno
d'Elba-Livorno
Morconc-Capoliveridi F a v o n a - S a r i
Marina
di
di
Campo
di S . V i n c e n z o - L i -
42"45'N.
10"07'E.
42"44'N.
10"18'E.
42"46'N.
10"24'E.
42"46'JV.
10°19"E.
42"45'N.
10"14'E.
42"45'N.
10"14'E.
42"55'N.
10"33'E.
42°45'N.
10"14'E.
42"44'N.
10*'22'E.
41"46'N.
09"24'E.
42°44'N.
10°14'E.
43°06'N.
10°31'E.
.
1
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
Giorno
Ora
17-IV-1952
11.30
22
A. Galeazzi
18-1 V-l 9 5 2
14.00
23
G.
Muti
21-IV-1952
18.00
26
C.
Riffo
22-1V-1952
08.00
27
L.
Burelli
22-1 V - l 9 5 2
10.00
27
M. Paolini
22-1 V - 1 9 5 2
10.30
27
E. P a o l i n i
22-IV-1952
10.37
27
F.
22-1 V - 1 9 5 2
11.00
27
M. Dini
27-IV-1952
14.00
32
S.
Vago
29-1 V - 1 9 5 2
14.00
31
F.
Ceiitronc
29-IV-1952
18.00
34
L. P a o l i n i
30-IV-1952
19.30
35
; G. Buttaro
Si
1
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
N. d'ordine
R I T R O V A M ENT I
Annotazioni
Barili
S e c o n d o l a n c i o sulla r o l l a L i v o r n o - B a s t i a e f f e t t u a t o d a l l a M v e « O l b i a »> i n cp 43" 0 5 ' 0 0 " N., X 0 9 ° 5 8 ' 0 0 " E . G . , il 2 3 m a r z o
1952, alle ore 03.37.
Posizione
geografica
approssimata
L O C A L I T À
Ora
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
N. della scheda
N. d'ordine
R I T R O V A M E N T I
31-111-1952
06.30
8
A.
Gherardi
31-111-1952
16.00
8
O.
Croci
31-111-1952
16.00
O
P. B o t t a i
31 -II1-1952
18.00
8
I'. B o t t a i
2-IV-1952
06.00
10
2-1V-1952
06.30
10
S. Daltola
2-1V-1952
06.30
10
L.
Berlocchi
2-1 V - 1 9 5 2
07.00
10
A.
Daltola
2-1 V - 1 9 5 2
08.00
10
E. C o r s i
»
08.30
10
»
Giorno
Annotazioni
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
1
481
Spiaggia
Bagni
2
465
Spiaggia
di
S. Rossore-Pisa
3
530
Spiaggia
di
Bocca
4
497
Spiaggia
di
S.
5
513
Spiaggia
Torre
6
529
Spiaggia
della
7
475
Spiaggia
di
8
520
Spiaggia
della
9
515
S p i a g g i a di M a r i n a di P i e t r a s a n t a - L u c c a
10
528
S p i a g g i a di M a r i n a di P i e t r a s a n t a - L u c c a
43°33'N.
10"18'E.
43"43'N.
10"16'E.
43"41'N.
10"16'E.
43"43'N.
10"16'E.
43"49'N.
10"15'E.
43"52'N.
10"15'E.
43"56'N.
10"12'E.
43°52'N.
10"15'E.
43"56'N.
10"12'E.
»
11
518
S p i a g g i a di M a r i n a di P i e t r a s a n t a - L u c c a
»
»
»
10
»
12
514
S p i a g g i a di M a r i n a di P i e t r a s a n t a - L u c c a
»
»
»
10
»
Fiume-Livorno
d'Arno-Marina
di
Pisa-Pisa
Rossore-Pisa
del Lago
darsena
Marina
di
darsena
Puccini-Lucca
di
Viareggio-Lucca
Pielrasanta-Lucca
di V i a r e g g i o - L u c c a
Ricuperata
beccio.
con Li-
A.
Andreozzi
S e c o n d o l a n e io sulla r o l l a G e n o v a - P o r t o T o r r e s e f f e t t u a t o dal
il 2 5 m a r z o 1 9 5 2 , a l l e o r e 1 5 . 2 0 .
in (f> 43" 4 3 ' 0 0 "
P/fo « Civitavecchia »
N., X 09" 1 4 ' 0 0 "
E.G.,
R I T R O V A M E N T I
0
"O
•5
O
o
«
CJ
1/3
«
i
L O C A L I T À
rs
£
Posizione
geografica
approssimata
Giorno
Ora
13.00
18
13-IV-1952
17.30
19
13-IV-1952
18.00
19
558
Spiaggia
di
S.
2
599
Spiaggia
di
Cap
3
554
4
548
p o c h i m e t r i d a l l a s p i a g g i a di B e a u v a l l o n - S . Max i m c s/ M e r - V a r - F r a n c i a
S p i a g g i a di La F a v i è r e - L e L a v a n d o u - V a r - F r a n c i a
5
557
Spiaggia
fi
597
7
573
S p i a g g i a di S . P o n s les M u r e s - S . T r o p e z - V a r - F r a n eia
S p i a g g i a di P a n i p e l o i i n e - S . T r o p e z - V a r - F r a n e i a
8
565
Spiaggia
di
Pampelonne-S.
Tropez-Var-Francia
»
14-1 V - 1 9 5 2
9
596
Spiaggia
di
Pampelonne-S.
Tropez-Var-Francia
»
»
10
556
Spiaggia
ili
La
11
588
Spiaggia Cannehiers-S.
12
564
Spiaggia
Sardinaux-Var-Francia
A
di P a m p e l o n n e - S .
di
Tropez-Var-Francia
Gaillarde-SAygulf-Var-Francia
Tropez-Var-Francia
Pampelonne-S.
Tropez-Var-Francia
43"18'N.
06"39'E.
43°19'N.
06"40'E.
43"18'N.
06"38'E.
43°07'N.
06<>22'E.
43"14'N.
06"40'E.
43"16'N.
06"35'E.
43"14'N.
06"40'E.
43"2 4'N.
06"44'E.
43"16'rs T .
06"41'E.
43°14'N.
06"40'E.
u
"n 'E O
i v te
12-IV-1952
1
des
s/Mer-Var-Francia
—
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
Annotazioni
v o
— n
X
Maxime
i
- 1
13-IV-1952
19
13-IV-1952
19
13-IV-1952
19
13-IV-1952
19
07.00
»
F o r t e v e n t o da
da 3-4 g i o r n i .
V e n t o da E.
E.
Forte vento
da 3 g i o r n i
E.
da
P.
Bretti
A.
Vanthier
Labat-Andia
A. Defour
Charpe-Serre
A.
V e n t o da E.
20
Meeks
Combe
A.
Guaud
20
14-1 V - 1 9 5 2
10.10
20
14-IV-1952
17.00
20
14-IV-1952
19.00
20
D o p o 2 g i o r n i di
f o r t e v e n t o da E.
F o r t e v e n t o da E.
dal 9 al 1 4 a p r i l e .
P. Mollet
C. B u c c i
L. D a l l e O r e
P. Richard
K
to
ir*
to
OJ
s
VC
s
1
f :. « i f n ^
. A LS«
~ a' 2
o
3
n.
:
i
2a
3
a.
3
?
2
>
s.
2
I
|
0
1
2
J
|
<
3
ro
o
n wO
<
o co
|^
&>
O
CO
—J
1
È
Ci
g
S , * !
a
•n — T3 a
1= —; T: TO a rs
"E. 3 2.
a. a —
—
3
5-7
?
§ i 5
«
- a *
I ?
?
:
|
Zi
f
2
S
o
M £-
—
H
a
2
U
a
Sh
a
2
a
3
3
?x
c
Hf
—
ir.
>3 .
fsd's
1- i . l -
O
ai
r
1
2
3"
I 1
-
2
Ci
1
2
cn
S
N. della scheda
i
H
à'
r
2
O
7!
2
%
a
r
3=
3
I
Zi
i l l^ ! ! ! l ! f« l- l l» ì= !- != l != lo !c l» !w !- l» lo l »!
m
W2 K 2 B 2 B 2 W 2 R 2 K 2 W2.BZHZ W2 K
o
O
cn
io
^ Z
-n ~
Il. l3 i1in
^
—
—
—
—
"O
cn
to
O
ci
ro
O
ci
to
ci
to
§
2
cn
to
ci
to
K
'§
on
C
to
"O
ci
to
o
cn
to
o
C
con
Giorno
O
cn
to
r
o
a
•a
s
>
cn
CC
?
-5
1
a.
wi
O
Cn
00
a
2
I
N. d'ordine
r H
«
2
s*
c/1
5;
tfi
£
a : l'i's
TJ *
- • -
a.
co
Ci
cio
to
O
3
E
§
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
La bottigi
ta dopo 2
vento da
3 \£i
li"
<
Ww a"
o ».
unicaolina.
I5
l
3
Ì.5.
e
2; 7
2
1
p
—
"2.
a
s
3
1
•—i
£
H
3
c
a.
w
È
o
n
a.
re
E
—
>
1
5
cr
3
2
K
9
2
3
ET
cn
:—i
Sa.
IH
r
Ci
h:
TERZO
Posizione geografica della
s t a z i o n e di l a n c i o
Rotta
Cagliari-Trapani
Napoli-Cagliari
Civitavecchia-Olbia
Livorno-Bastia
Genova-Porto
Torres
<p 3 8 ° 3 5 ' 4 5 " N .
X
10"48'00"E.G.
cp
39°53'18"N.
1
11°43'48"E.G.
cp
41°30'00"N.
1
10°40'00"E.G.
cp
43°05'00"N.
/.
09°58'00"E.G.
cp
43°30'00"N.
/.
08°44'00"E.G.
LANCIO
Giorno
2 Luglio
1952
Ora
00.15
Numero
delle schede
701-750
Nave e Comandante
da cui f u e s e g u i t o il l a n c i o
P/fo
« Torres »
(Cap. R.
15 L u g l i o
1952
20.30
601-750
M/ve
« Città
(Cap.
2 Luglio
1952
00.30
651-700
M.
1952
03.30
751-800
M/ve
1952
17.00
801-850
Livorno »
M/ve
Damiani)
« Olbia »
(Cap. A.
1 Luglio
di
Napoli)
M / v e « C i t t à di A l e s s a n d r . »
(Cap. A.
29 G i u g n o
Rinaudo)
Csepely)
« Civitavecchia »
(Cap.
M.
Poggi)
T e r z o l a n c i o sulla r o t t a C i v i t a v e c c h i a - O l b i a
E.C., il 2 l u g l i o
1952, alle o r e 00.30,
effettuato dalla M/ve « C i t t à
con b r e z z a
fresca
di A l e s s a n d r i a »
da Ponente e mare appena
i n cp 41" 3 0 ' 0 0 " N., X 10" 4 0 ' 0 0 "
mosso.
V
c
'S
ci
n3
o
n
T
fi
Posizione
geografica
approssimata
L O C A L I T À
687
2
657
3
682
4
683
A l(ll( ni. c i r c a ila A c q u a c a l d a - C a n n e t o L i p a r i - M e s sina
A 2(10 in. c i r c a d a l l a s p i a g g i a di C a n n i t e l l o - R e g g i o
Calabria
A 1 m i g l i a c i r c a da C a p o T i n d a r o - M e s s i n a
A p o c h i m e t r i d a l l a f o c e del
Calabro-Catanzaro
fiume
Angitola-Pizzo
38 U 31'N.
14°56'E.
38"14'N.
15"39'E.
38"11'N.
15"05'E.
38°46'N.
16°12'E.
C o g n o m e di c h i
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
Giorno
Ora
19-IX-1952
09.00
79
F. N a t o l i
25-IX-1952
10.10
85
G . La R o c c a
16-X-1952
07.00
106
!.
24-XI-1952
17.00
145
B. D u r a n t e
z
1
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
R I T R O V A M E N T I
Annotazioni
Marchese
Terzo lancio sulla rotta
1952, alle ore 03.30.
Livorno-Bastia
effettuato dalla
M/ve « O l b i a »
in cp 43" 0 5 ' 0 0 " N., I 09" 5 8 ' 0 0 " E . G . , il 2 9 g i u g n o
L O C A L I T À
1
790
Spiaggia
di
Prigioni-Bastia-Corsica
2
757
A 2 0 n i . c i r c a d a l l i d o di S . I a c o p o - L i v o r n o
3
751
S p i a g g i a (li P i a n o s a
4
774
Spiaggia
5
761
C a n a l e (li P i o m b i n o - L i v o r n o
6
799
7
778
A 5 0 0 n i . c i r c a d a l l a spiaggia di F i n a l e L i g u r e - S a vona
S u l l a spiaggia t r a T i r r e n i a e C a l a m b r o n e - P i s a
8
788
Foce
9
783
Spiaggia
10
798
Lido
11
752
A
12
796
1 0 m i g l i a c i r c a da C a p o S o t t i l e , i n d i r e z i o n e
dell'Isola dei G a l l i - P r a i a n o - S a l e m o
S p i a g g i a di T a r q u i n i a - P o r t o G r a v i n a - V i t e r b o
13
784
Golfo
Isola-Livorno
di P r o c c l i i o - I s o l a
del fiume Alesani-S.
d'Elba-Livorno
Giuliano-Corsica
di T o r M a t e r n o - A n z i o - R o m a
d'Ardea-Roma
di
Gava-Aiaccio-Corsica
Posizione
geografica
approssimata
42°43'N.
09°27'E.
43°31'N.
10°18'E.
42°36'N.
10"04'E.
42"47'N.
10°15'E.
42"55'N.
10U31'E.
44°10'N.
08°21'£.
43"37'N.
10°17'E.
42°18'N.
09°34'E.
41"41'N.
12»23'E.
41°35'N.
12"30'E.
40°32'N.
14°20'E.
42°14'N.
11°42'E.
41°54'N.
Giorno
Ora
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
N. della scheda
N.
d'ordine
RI T R 0 V A M E N T I
Annotazioni
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
14-VII-1952
14.30
15
L.
Cavallaro
7-VIII-1952
11.00
39
M.
Gianetti
8-VII1-1952
08.30
40
G.
Levanto
8-VIII-1952
18.00
40
A. Paolini
10-\ 111-1952
19.00
42
12-VIII-1952
16.30
44
M.
16-VI11-1952
07.00
48
S. N o c c h i
25-VIII-1952
16.00
57
J.
Ottomani
20-IX-1952
07.30
83
V.
Valentino
8-X-1952
09.00
101
31-X-1952
11.00
124
L.
Irace
24-XI-1952
10.00
148
G.
Tumarelli
252
F.
Piscili
8-III-1953
V e n t o di M a e s t r a l e .
F o r t e v e n t o da W .
da 2 g i o r n i .
Forti venti di Maestrale.
R. Bacci-G. Bianchi
Costamagna
F. De C l e m e n t e
T e r z o l a n c i o sulla r o l l a G e n o v a - P o r t o T o r r e s e f f e t t u a l o d a l l a
1° l u g l i o 1 9 5 2 , a l l e o r e 1 7 . 0 0 .
M/ve «Civitavecchia»
i n tp 43" 3 0 ' 0 0 " N., X 08" 4 4 ' 0 0 " E . G . i l
TS
JS
« 2
t
rt
L O C A L I T À
™
Posizione
geografica
approssimata
Giorno
Ora
z
z
1
«04
2
849
3
803
4
805
5
838
6
5
OC
7
806
8
809
9
801
10
828
11
824
12
821
T r a l'Isola S . M a r g u e r i t e e l'Isola S . H o n o r a t - C a n n e s-A1 pe s M a r i t i m e s - F r a n e i a
Spiaggia m e r i d i o n a l e dell'Isola S. Marguerite-Cannes-Alpes Maritimes-Francia
S p i a g g i a di G i g a r o - L a C r o i x V a l m e r - V a r - F r a n c i a
T r a l'Isola S . M a r g u e r i t e e l'Isola S . H o n o r a t - C a n nes-Alpes Maritimes-Francia
S p i a g g i a di C a p o L e s S a l i n s - S . T r o p e z - V a r - F r a n cia
Spiaggia di La C r o i x V a l m e r - V a r - F r a n c i a
A 5 0 ili. c i r c a d a l l a s p i a g g i a di P a m p e l o n n e - S . T r o pez-Var-1'rancia
A 2 0 0 ni. c i r c a d a l f a r o di C a m a r a t - S . T r o p e z - V a r Francia
A 2 k m . c i r c a d a l l a s p i a g g i a d e La N a r t e l l e - S . M a x i m e s/.Mer-Var-F r a n c i a
S p i a g g i a di C a p o C a m a r a t - S . T r o p e z - V a i - F r a n c i a
| Nel
porto
Spiaggia
1
di
dei
Mourillons-Toulon-Var-Francia
Prola-Agay-Var-Franria
43U31'N.
07"03'E.
43"31'N.
07"03'E.
43»11'N.
06"33'E.
43"31'N.
07°03'E.
43"06'N.
06"12'E.
43°11'N.
06"33'E.
43"14'N.
06"40'E.
43»12'N.
06"41'E.
43°19'N.
06"42'E.
43«12'N.
06"U'E.
13"06'N.
05°57'E.
43"26'N.
06"52'E.
" a
—
'w
= E1 .o
Interi
lancio e
4>
scheda
R I T R O V A M E N T I
15-V11-1952
16.00
Annotazioni
C o g n o m e di c h i
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
14
llcrbein
16-VII-1952
15
Iohannsen
17-VII-1952
16
C. S. Fiancai
17-VI1-1952
16
G.
Russel
17
P.
Savini
18-V1I-1952
17
W.
Riedes
18-VI1-1952
17
M.
Cullane!
19-VI1-1952
18
Forte
vento
P.
Girardet
20-VII-1952
19
Vento
da
18-VII-1952
12.30
20-VII-1952
16.00
19
22-VI1-1952
13.30
21
22-VI1-1952
16.30
21
E.
da E.
lioninartin
G.
Leocard
\ e n t o da E.
P.
Parbet
Vento
Dufourd
da E.
Q U A R T O
Posizione geografica della
s t a z i o n e di l a n c i o
Rotta
Cagliari-Palermo
Napoli-Cagliari
Civitavecchia-Olbia
LANCIO
Giorno
Ora
<p 38"35'00"N.
10°48'00"E.G.
6 N o v e m b r e 1952
00.30
•p 4 0 ° 0 4 ' 0 f l " N .
l ll"46'00"E.G.
4 N o v e m b r e 1952
<r 4 1 ° 3 0 ' 0 0 " N .
5 N o v e m b r e 1952
Numero
delle schede
951-1000
Genova-Porto
Torres
P/fo
« Ichnusa »
(Cap. R.
24.00
851-900
M/ve
Genova)
« Sicilia »
(Cap. A. Del
00.30
901-950
10"11'00"E.G.
Livorno-Bastia
Nave e Comandante
da cui f u e s e g u i t o il l a n c i o
M / v e « C i t t à di A l e s s a n d r . »
(Cap. V .
<p 4 3 ° 0 4 ' 0 0 " N .
09<>56'30"E.G.
2 N o v e m b r e 1952
'p 4 3 ° 4 3 ' 0 0 " N .
09°07'00"E.G.
4 N o v e m b r e 1952
03.20
1001-1050
M/ve
M/ve
Sepich)
« Olbia »
(Cap. G.
1051-1100
Pino)
Somma)
« Civitavecchia »
(Cap. M.
Poggi)
Q u a r t o l a n c i o s u l l a r o t t a C a g l i a r i - P a l e r m o e f f e t t u a t o d a l P, f o « I c l i n u s a » i n «p 38° 3 5 ' 0 0 " N., /. 10" 4 8 ' 0 0 " E . G . ; i l 6
bre
1 9 5 2 , alle
o r e 00.30,
novem-
c o n m a r e l u n g o d a N N W e v e n t o d a N E f o r z a 2.
Posizione
geografica
approssimata
L O C A L I T À
Giorno
Ora
Z
tervailo tra
io e ricupero
(giorni)
Iella scheda
d'ordine
R IT R O V A MENT I
5
Z
1
979
Spiaggia
2
995
3
985
A d 1 k m . c i r c a d a l f a r o di P u n t a M a r s a l a - I s o l a Favignana-Trapani
S p i a g g i a di T o r r e S c i h i l i a n a - M a r s a l a - T r a p a n i
4
983
Spiaggia
di T o r r e
Scihiliana-Marsala-Trapani
5
998
Spiaggia
di T o r r e
Scihiliana-Marsala-Trapani
6
962
Spiaggia
di T o r r e
Scihiliana-Marsala-Trapani
7
951
8
963
A 5 0 0 m . c i r c a d a l l a s p i a g g i a ili T o r r e
Marsala-Trapani
l ' o r t o di M a r s a l a - T r a p a n i
9
996
Porto
1(1
955
11
974
12
954
A 5 0 n i . c i r c a d a l l a s p i a g g i a d e l B u r r o n e - I s o l a Favignana-Trapani
A 5 0 m . c i r c a d a l l a s p i a g g i a d e l B u r r o n e - I s o l a Favignana-Trapani
A 5 0 m . circa dalla spiaggia del Burrone-Isola Fa
vignana-Trapani
di
di T o r r e
Scibiliana-
Marsala-Trapani
1
Cognome di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
S
J:
13-XI-1952
06.00
7
A.
Giaealone
13-XI-1952
08.00
7
G.
Patti
13-XI-1952
10.00
7
V.
Pnlizzi
»
»
7
»
»
10.15
7
»
14-XI-1952
09.00
8
G. Silanos
»
»
10.00
8
G.
Balestrieri
37°43'N.
12°28'E.
37°54'N.
12"23'E.
37"43'N.
12"28'E.
»
Scibiliana-Marsala-Trapani
Annotazioni
Sul
bagnasciuga
S. Pisitano
Sul
bagnasciuga
1).
Pizzolato
37"47'N.
12°26'E.
14-XI-1952
15.45
8
A.
Mezza
»
15-XI-1952
11.00
9
A.
Accardi
37°54'N.
12°22'E.
18-XI-1952
06.00
12
M.
»
»
»
12
»
j>
»
12
Ritmino
»
G.
Ritunno
Q u a r t o l a n c i o s u l l a r o t t a N a p o l i - C a g l i a r i e f f e t t u a t o d a l l a M v e « S i c i l i a » in qj 40" 0 4 ' 0 0 " N.,}, 1 1 ° 4 6 ' 0 0 " E . G . , ii 4 n o v e m b r e
1952, alle ore 24.00.
Posizione
geografica
approssimata
L O C A L I T À
1
890
2
864
A 5 0 0 i n . c i r c a da P u n t a C a p o F a r o - I s o l a
Messina
S p i a g g i a di A v e r s a n a - B a t t i p a g l i a - S a l e r n o
3
Sion
Spiaggia
di P a l i n u r o - S a l e r n o
4
870
Spiaggia
di
5
859
Scogliera
6
855
Spiaggia
7
873
S p i a g g i a di A g r o p o l i - S a l e r n o
8
875
Spiaggia
9
892
S p i a g g i a di M a r i n a
10
874
Spiaggia
di S .
11
893
Spiaggia
di C a p o
12
876
13
877
A 2 miglia circa, in direzione W . , dall'Isola Palmarola-Latina
A p o c h i m e t r i d a l l a s p i a g g i a d i S . L u c i a di S i n i -
di
di
di
Salina-
Campolongo-Battipaglia-Salerno
Castrocucco-Maratea-Potenza
Amantea-Cosenza
Curinga-Catanzaro
dei P i o p p i - S a l e r n o
Anastasia-Anzio-Roma
Portiere-Latina
38°35'N.
14°53'E.
40°32'N.
14°55'E.
40°02'N.
15°16'E.
40°39'N.
14°49'E.
39°56'1N.
15"45'E.
39°08'N.
16"04'E.
40°21'N.
15°00'E.
38 U 51'N.
16" 13'E.
40"10'iN.
15°05'E.
41°03'N.
12°34'E.
41°25'N.
12°48'E.
40"56'N.
12°49'E.
40°35'N.
-A i W
Annotazioni
C o g n o m e di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
Giorno
Ora
l-XII-1952
14.00
27
I. P a t a n é
16-XI1-1952
10.00
42
G.
Castagna
16-XII-1952
12.30
42
A.
Erranti
18-XII-1952
08.00
44
D.
Capacchione
18-XII-1952
09.00
44
T.
Labanchi
18-XII-1952
11.00
44
A.
Molinaio
19-XII-1952
07.30
45
R.
Benevento
19-XII-1952
08.30
45
I. G a l l o
27-X1I-1952
13.20
53
A.
D'Alessandro
58
G.
Magnanimi
1-1-1953
Bottiglia rinvenuta
già r o t t a .
2-1-1953
09.00
59
M.
Perin
15-1-1953
10.00
71
A.
Vitiello
I.
Romano
10-111-1953
Mi
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
N. della scheda
N.
d'ordine
R I T R O V A M E N T I
11.00 ! 126
Q u a r t o l a n c i o s u l l a r o t t a C i v i t a v e c c l i i a - O l b i a e f f e t t u a t o d a l l a M / v e « C i t t à d i A l e s s a n d r i a » i n cp 4 1 " 3 0 ' 0 0 " N., Ji 10" 4 1 ' 0 0 "
E.G., il 5 n o v e m b r e
1 9 5 2 , a l l e o r e 0 0 . 3 0 , c o n v e n t o f r e s c o e m a r e m o l t o a g i t a t o d a N.
Posizione
geografica
approssimata
L O C A L I T À
42"25'N.
11"14'E.
Giorno
06.00
26
Annotazioni
1
902
Spiaggia
di
Feniglia-Orbetello-Grosseto
2
903
Spiaggia
di
Feniglia-Orbetello-Grosseto
»
»
»
26
3
935
Spiaggia
di
Feniglia-Orbetello-Grosseto
»
»
17.00
26
V e n t i di S u d
4
918
Cala dei Santi-Porto
28
5
924
6
937
S u l l a spiaggia t r a i f i u m i M a r t a e M i g o n e - T a r q u i nia-Viterbo
S p i a g g i a di M a r i n a di S i s c o - C a p o C o r s o - C o r s i c a
S c h e d a r i t r o v a t a sugli s c o g l i .
7
947
Spiaggia del porto dell'Isola del Giglio-Grosseto
Ercole-Grosseto
42"24'N.
11°13'E.
42<>12"N.
11°42'E.
42"48'N.
09"30'E.
42"22'i\.
1-XII-l 952
Ora
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
N. della scheda
N. d'ordine
R I T R O V A M E N T I
3-XII-1952
5-XII-1952
07.00
6-XII-1952
7-XII-1952
17.30
30
L.
934
9
10
929
930
Cala Scimò-S. Teresa di Gallura-Sassari
11
921
Cala
12
919
Sulla
13
943
A
Spiaggia
seto
settentrionale
dell'Isola
»
»
Brandineri-Porto
spiaggia
del Giglio-Gros-
Cervo-La
tra Tirrenia
4 0 0 in. circa
d'Ischia-Napoli
»
dal lido
e
di
Maddalena-Sassari
Calambrone-Pisa
Lacco
Ameno-Isola
42"23'N.
10"54'E.
»
41"15'N.
09"12'E.
41"07'N.
09"33'E.
43"37'N.
10"17'E.
40°45'N.
13"53'E.
7-X1I-1952
»
Corazzini
»
P.
Rcginelli
D. M a s s a n d r i n i
A. Fioranini
31
Motroni
32
I. P i a n i
32
R. Anichini
1U DO 1-/.
8
Cognome di chi
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
»
9-XII-1952
09.00
32
34
9-XII-1952
11.00
34
Q. M a n n o n i
G. M. Orecchioni
18-XII-1952
15.00
43
G.
Calcagno
9-1-1953
12.00
65
M.
Scliiano
C o n vento di G r e co-Levante.
Q u a r t o l a n c i o s u l l a r o t t a L i v o r n o - B a s t i a e f f e t t u a t o d a l l a M v e « O l b i a ,, in <p 43" 0 4 ' 0 0 " N., A 09" 5 6 ' 3 0 " E.G., il 2 n o v e m b r e
1952, alle o r e 03.20.
1
1008
S p i a g g i a di S . \ i n c c n z o - L i v o r n o
2
1007
Spiaggia
3
1035
S p i a g g i a di T o r r e d e l L a g o
4
1003
5
1009
6
1036
A 2 m i g l i a c i r c a d a l p o r t o di C e n t u r i - C a p o C o r s o Corsica
A 1 0 ni. c i r c a d a l l a s p i a g g i a L o M o r m o r a t o - S . Teresa di G a l l u r a - S a s s a r i
Costa N W . d e l l ' I s o l a di M a l di V e n t r e - C a g l i a r i
7
1050
Lido
8
1039
9
1031
10
1002
11
1032
T r a P u n t a d'Eccica e P u n t a M a n n a M o l i n o - A i a c cio-Corsica
Foce del fiume Platani-Borgo
Bonsignori-Agrigenio
S p i a g g i a di Isola G r a n d e ( A l t a v i l l a ) - M a r s a l a - T r a pani
i S p i a g g i a di S . L o r e n z o al M a r e - I m p e r i a
4
:
L O C A L I T À
di S .
Vincenzo-Livorno
Puccini-Lucca
di A l g h e r o - S a s s a r i
Posizione
geografica
approssimata
Giorno
Ora
Intervallo tra
lancio e ricupero
(giorni)
N. della scheda
I T R O V A M E N T I
N. d'ordine
R
Annotazioni
C o g n o m e di c h i
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
43"06'N.
10"32'E.
23-XI-1952
10.00
21
C. C i r e n e i
»
»
13.00
21
R. Formisano
43°49'N.
10"16'E.
42"58'N.
09"18'E.
41°15'N.
09"10'E.
39"59'N.
08"18'E.
40°33'N.
08°19'E.
41°36'N.
08°45'E.
37»24'N.
13"16'E.
37"53'N.
12°26'E.
43°55'N.
08"06'E.
9-XII-1952?
37
22-XI1-1952
1 1.00
50
P e r v e n u t a all'Istitu- A . F a m b r i n i
to I d r o g r a f i c o il 1 0 A . Mcliot
XII-1952
Vento
e corrente
M. F i o r e d d a
da N.
20-XII-1952
18
9-11-1953
09.00
99
Vento di Maestrale
11.11-1953
10.00
101
16-11-1953
15.00
106
16-11-1953
16.30
106
D. F e r r i g n o
15-1V-1953
10.30
164
A.
Costa
24-V-1953
11.00
203
B.
Bambini
V e n t o da S W .
A.
Cubadda
G.
Geruggi
P.
Simonpietri
Quarto
lancio sulla
rotta Genova-Porto Torres effettuato dalla
M/ve «Civitavecchia»
i n qp -13° 4 3 ' 0 0 " N., X 09" 0 7 ' 0 0 "
E.G., il 4 n o v e m b r e 1 9 5 2 .
L O C A L I T À
1
1091
Spiaggia
2
1089
La
3
1066
4
1097
S p i a g g i a di P e v a n i - G o l f o di S a g o n e - A i a r c i o Corsica
S p i a g g i a di A r e n e l l a - B a s t i a - C o r s i c a
5
1068
Spiaggia
Plaia
di L e v a n l o - L a
Mannu-S.
di
Vero
Spezia
\lilis-Cagliari
Montroig-Tarragona-Spagna
Posizione
geografica
approssimata
44°10'N.
09"36'E.
40°02'N.
08°23'E.
42°07'N.
08°42'E.
42°41'JV.
09"27'E.
41°05'N.
01°12'E.
Giorno
Ora
Intervallo tra
lancio e ricupero
( giorni)
N. della scheda
N.
d'ordine
R I T R O V A M E N T I
Annotazioni
C o g n o m e di c h i
ritrovò
il g a l l e g g i a n t e
15-XII-1952
21.00
41
A. Campodonieo
22-XII-1952
07.00
4S
L. S a u n a
81
J.
F. S o r b a r a
.). A . L l o r e n s
J . C. G u i n j o a n
24-1-1953
10-II-1953
16.00
93
17-V-1953
17.00
194
Simonetti
Fly UP