...

ConInforma del 28 APRILE 2016

by user

on
Category: Documents
14

views

Report

Comments

Transcript

ConInforma del 28 APRILE 2016
CONINFORMA
BOLOGNA
Stagione sportiva 2015-2016
Del 28 APRILE 2016
11 MAGGIO ORE 18 INCONTRO SULL'ABBANDONO DELL'ATTIVITA' GIOVANILE
Il CONI Point Bologna propone un incontro di riflessione che vuole essere uno strumento operativo
in mano ai dirigenti, gli allenatori, i tecnici, gli insegnanti e tutte quelle figure che ruotano intorno
allo sport giovanile per mantenere la passione che i giovani sportivi nutrono per le loro discipline,
affinchè questa non venga mai meno. L'iniziativa specifica e GRATUITA verterà sul tema
“Prevenzione dell'abbandono sportivo giovanile” in programma il prossimo 11 MAGGIO 2016
dalle ore 18.00 alle 21.00 nella Sala Conferenze del Coni in Via Trattati Comunitari Europei n.
7 a BOLOGNA. Tratterà il tema Francesca Vitali, Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana
Psicologia dello Sport (AIPS) e Docente dell'Università di Verona.
17 MAGGIO ORE 15.30: NUOVCE FRONTIERE NELLO SPORT
Il CONI EMILIA ROMAGNA, in collaborazione con Federcultura Turismo Sport di
Confcooperative, presenta il Convegno “NUOVE FRONTIERE NELLO SPORT. La cooperativa
come forma di impresa
sociale nell'evoluzione
dell'organizzazione
sportiva”. Previsto a
Bologna, il 17 maggio alle
15.30 presso il Palazzo
del CONI
dell'Emilia
Romagna
in
via
trattati Comunitari 7 , il
convegno si pone come
momento finale di un lungo
percorso di riflessione
ed
elaborazione
sulle
opportunità
legate
all'adozione dei differenti
modelli di impresa
cooperativa nello sport in Emilia Romagna. Il convegno si pone pertanto l’obiettivo di indicare i
vantaggi e le potenzialità di questa forma organizzativa attraverso un incontro al quale partecipano
rilevanti personalità del mondo accademico, istituzionale e del settore della cooperazione sportiva.
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
CICLISMO: OTTIMI RISULTATI PER LA CICLISTICA SANTERNO FABBI IMOLA
Gli Allievi della Ciclistica Santerno Fabbi di Imola hanno corso domenica 24 a Pianoro e lunedì 25 a
Savignano, distinguendosi in entrambe le occasioni per la condotta di gara molto generosa. A Pianoro,
dopo la caduta senza conseguenze di Lorenzo Conti nei primissimi chilometri di gara, Giuseppe
Graziano si è inserito in un tentativo di fuga di una decina di corridori, rintuzzato dal gruppo, mentre
nel finale ha provato l’attacco Davide Pinardi, ma senza fortuna. Nella volata conclusiva lo stesso
Pinardi si è classificato al nono posto, Graziano al tredicesimo e Leonardo Tasselli ha terminato in
mezzo al gruppo. Il giorno successivo, a Savignano, ancora in evidenza i gialloverdi con Davide
Pinardi, in fuga per 40 chilometri e Giuseppe Graziano, decimo all’arrivo. A Savignano, lunedì 25,
hanno corso anche gli Esordienti. Nella gara riservata ai “secondo anno” uno scatenato Matteo
Montefiori ha battagliato fin dai primi metri di gara cercando una fuga, che non è arrivata, mentre
Tommaso Tabanelli ha tentato un attacco a metà gara sulla salita di Castelvecchio, ma il gruppo lo ha
riassorbito. Alessio Grillini, sempre nelle prime posizione durante la corsa, ha chiuso la gara al
ventisettesimo posto. Nello scorso fine settimana i Giovanissimi gialloverdi hanno riposato, in quanto
la manifestazione prevista domenica a Padulle, nel bolognese, è stata annullata a causa della pioggia.
Prossime gare per i gialloverdi: domenica 1 maggio gli allievi saranno impegnati a Poggio Torriana e
gli Esordienti a Poggio Berni.
PATTINAGGIO: IL TROFEO BARBIERI ESALTA LA PONTEVECCHIO
Risultato pieno per il pattinaggio artistico della Polisportiva Pontevecchio nella XXXIV edizione del
Trofeo Barbieri, classica dell’artistico andata in scena lo scorso 24 aprile a Calderara di Reno. Un
successo sia a livello organizzativo, con un
Pala Pederzini gremito in ogni ordine di posto
e oltre cinquanta coppie partecipanti da Italia
e Francia, e di titoli, considerato che la
Pontevecchio fa suo sia il Trofeo Giovanile
sia quello riservato alle categorie federali. Nel
corso della mattinata, svetta su tutti la coppia
composta da Lapo Gelsi e Sofia Malagoli
(Junior Sacca Modena), bravi a centrare la
vittoria, con Jacopo Russo e Nataly Saullè
(Magic Roller Ozzano) in terza posizione e
Francesco Njinkeu e Debora Torre che si
prendono la sesta piazza nella categoria
Allievi. Si passa poi alla sfida del pomeriggio
con le categorie federali, e qui arriva la sesta
posizione nella categoria Jeunesse per
Alessandro Liberatore e Arianna Ferrentino
(Junior Sacca Modena), seguito dal terzo posto tra gli Junior della coppia di nuova formazione
formata da Francesco Torre e Giulia Pittorru. Ma il risultato di maggior spicco è il ritorno prepotente
sulla scena di Nicola Merlani, sfortunato nella stagione scorsa che, al debutto nella categoria Senior,
conquista il secondo posto alla prima uscita con la compagna Alessia Gambardella (Divino Amore
Insieme Roma) alle spalle solo dei campioni del mondo in carica. Un Trofeo Barbieri che regala tante
soddisfazione alla Pontevecchio e saluta il responsabile della sezione Augusto Fava che lascia la
carica dopo aver guidato i suoi ragazzi e il team di allenatori guidati da Maria Rita Zenobi alla
conquista dei massimi traguardi.
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
TENNIS: NOTIZIE DALLA TOZZONA TENNIS PARK
Sfiora l’impresa Diletta Caprara nella 3° tappa Macroarea Nord-Est Circuito Nazionale
Giovanile FIT-Babolat in programma alla Sporting Club Sassuolo. L’incontenibile ascesa della
portacolori del Tozzona Tennis Park vale il pass d’ingresso alla finale della categoria Under 12
grazie alle eccellenti eliminazioni di Alessandra Versini (6-2; 6-4), Olimpia Bergonzoni (6-2; 6-3),
Emma Belluomini (7-5; 6-2) e Alessia Delmonte (6-2; 6-3). Emozionante epilogo e splendida cornice
di pubblico nell’equilibrata sfida contro Dalila Simonetti persa per un’inezia (7-5; 7-6). Soddisfatto il
Maestro Massimiliano Narducci: “Un risultato che premia il quotidiano impegno e la serietà di una
ragazza destinata ad arrivare lontano, oggi non parliamo di una finale persa ma di uno dei momenti
più alti di una carriera appena sbocciata”. Oltre i confini nazionali ben figura Enrico Baldisserri
impegnato nel Tennis Europe di Rakovnik (Rep.Ceca), Moser Cup 2016 (Under 12). L’imolese
estromette dai giochi senza difficoltà, nell’ordine, Otto Hertl (6-1; 6-2), Adam Vasir (6-1; 6-4) e Jan
Hrazdil (6-1; 6-2) fermando la propria corsa ai quarti di finale contro l’ucraino Zinovii Nahirniak (36; 2-6). Termina al secondo turno del tabellone di qualificazione l’avventura di Bianca Vitale nel 33°
torneo internazionale Under 18 di Salsomaggiore Terme: estromessa Carlotta Nonnis Marzano (57; 6-3; 6-2), la tennista vende cara la pelle contro la forte testa di serie n.2 slovena Nika Radisic (6-0;
6-4). Nemmeno il tempo di rifiatare per Bianca che passa agevolmente il primo step dell’Open CT
Este (Padova) contro Beatrice Tozzo (6-1; 6-3). Buone indicazioni anche per Francesco Castellari in
terra forlivese (ASD TC Marconi – Torneo Giovanile, Under 12) che elimina Lorenzo Galuppi (6-1;
6-4).
ATLETICA: SABATO L'OPEN DI INTEFACOLTA' AL CUS
L’appuntamento è per sabato, con l’edizione numero trentatré del campionato interfacoltà open di
atletica leggera. Ci si potrà iscrivere fino a giovedì sera ma, fin d’ora, è chiaro che ci saranno
centinaia e centinaia di studenti e non solo per questa manifestazione di atletica che in passato ci ha
regalato tante soddisfazioni. La rassegna è intitolata alla memoria di Anna Maria Carli, storica
vicepresidente che ha regalato tante soddisfazioni e tanta esperienza al braccio sportivo dell’Alma
Mater Studiorum. Ci saranno le figlie di Anna Maria, Patrizia e Paola. E’ previsto sulla distanza dei
200 metri, anche il memoria Simonetta Colli. Ci saranno, per questo motivo, il marito Andrea e le
figlie, Virginia, Fabiola e Sofia (le due gemelle).
SCHERMA CUS: CAMPIONATO NAZIONALE A SQUADRE
Prima prova dei campionati nazionali a squadre di fioretto a Caorle, nel Veneziano. Subito Cus
Bologna in grande evidenza con la medaglia d’argento conquistata dal fratelli Stefano, Federico e
Giovanni Pelli che, in questo modo, staccano anche il pass per la B2 (erano in serie C). Ma il compito
dei ragazzi dell’Alma Mater Studiorum non è ancora finito perché domani, domenica, ci sarà la gara
che vedrà in pedana la formazione di sciabola.
KARATE: A OSTIA BENE LO SPORT VILLAGE
Il 23-24 Aprile presso il PalaPellicone si sono disputati i campionati Italiani Juniores (18-21 anni),7
sono stati gli atleti Felsinei della ASD SPORT VILLAGE KARATE che hanno partecipato alla
competizione Nazionale ,punto di partenza per il mondo degli atleti Over 18,considerati per i
campionati Europei,Mondiali e probabili Olimpiadi (2020) atleti Senior. Purtroppo nessuno è riuscito
a salire sul podio,con grande rammarico di Veronica Maurizzi Coach a bordo tatami ,che si prodigata
in suggerimenti tecnici e tattici per sostenere i suoi atleti. A consolazione delle mancate medaglie da
considerare piu’ fattori, tutti i sette atleti 4 maschi e tre femmine non hanno ancora compiuto i 18 anni
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
e se saranno capaci di dare prova di carattere e aumentare il carico di lavoro da 6 a 10 ore settimanali
(scuola, affetti e svaghi permettendo) sicuramente il riscatto e il podio sara’ alla loro portata. Come
era nelle previsioni comunque sono stati soddisfacenti i risultati dei 2 settimi posti, delle gemelle
Giorgia KG 50 e Giulia KG 55 Capra e il 5°posto di Michele Ciani, in uno stato di forma non
ottimale causa un infortunio subito agli inizi di Aprile all’OPEN d’ITALIA, che lo ha tenuto lontano
dagli allenamenti per una decina di giorni. Buona la prova di Francesco Ravagli che supera due turni,
ma probabilmente non ha ancora la testa e le gambe per passare dai due minuti del combattimento
cadetti ai tre minuti di combattimento degli Juniores, stesso discorso per Davide Santangelo che
supera un turno. Prova dignitosa per Francesca Ragazzi e Piero Pozzo Balbi che escono al primo
turno. Il CD promuove un detto che circola negli ambienti degli sport di combattimento: ricorda
sempre, colui che si mette in gioco, quando non vince impara.
PALLAVOLO: MT MOTORI IDEA VOLLEY AI PLAY OFF
La Mt Motori Elettrici Idea Volley supera il Videomusic Castelfranco 3-1 tra le mura amiche del
PalaOwens di Monte San Pietro e, approfittando della sconfitta casalinga di Perugia con la Coveme
San Lazzaro (1-3), conquista con due giornate d'anticipo il matematico accesso ai play off per la
promozione in A2. Un traguardo strameritato dalla squadra che, sotto l'esperta guida di coach Ettore
Guidetti, ha saputo superare unita i momenti difficili, non ultimo la partita con Castelfranco di Sotto,
confermatosi avversario decisamente ostico. All'andata Elisa Peluso e compagne si erano fatte beffare
al tie break dopo essersi portate avanti per 2-0 nel conteggio dei set, ma al PalaOwens il copione
appare fin da subito diverso. La formazione toscana comincia con il piglio giusto, sbagliando
pochissimo e ribattendo colpo su colpo alle iniziative delle padrone di casa. Il libero Santerini fa la
differenza in ricezione, mentre la Debellis e la Puccini si dimostrano riferimenti offensivi affidabili.
Dal canto suo la Mt Motori Elettrici cerca di stare a contatto con le avversarie, arrivando sotto al
primo (6-8) e al secondo time out tecnico (13-16), ma nel finale, sul 19-21, Castelfranco accelera in
un primo set in cui i tre muri punto delle ragazze di Menicucci si rivelano decisivi (22-25). Nel
secondo parziale l'Idea Volley inizia a risalire la china, mostrando quel carattere che sarà poi decisivo
per la conquista del match. Elisa Peluso distribuisce bene il gioco, cercando di più i centrali, fino a
quel momento meno coinvolti. L'intesa con Francesca Gentili cresce pallone dopo pallone e quando si
accendono anche la Fiore e la Rubini la partita svolta. Sul 21-18 la Mt Motori realizza il break che
vale la conquista del set e l'approccio devastante nel terzo parziale in cui l'Idea Volley, sul 16-8, si
scatena con una Fiore da cinque ace che valgono il 25-10. La salita, diventata ormai molto ripida, non
demoralizza Castelfranco che continua a lottare. La Mt Motori, avanti 16-9, commette una leggerezza
facendosi fischiare un fallo di formazione, poi un errore in attacco della Fiore sembra ridare fiducia al
Videomusic che si riavvicina. Tocca alla Aluigi, alla Gentili e alla Rubini, autrice dell'attacco
decisivo, chiudere il match che vale tre punti d'oro. Trasformati in platino dalla notizia del successo
serale della Coveme San Lazzaro a Perugia che regala alla Mt Motori Elettrici la gioia dell'accesso ai
play off. Ora il turno di riposo previsto dal calendario, quindi la partita casalinga con Montale
nell'ultima giornata di regular season. Con la consapevolezza che il traguardo raggiunto possa essere
l'inizio di qualcosa di più grande.
CORSO DI PRIMO SOCCORSO: 11 E 18 GIUGNO A BOLOGNA
Preparare gli operatori sportivi presenti nelle Associazioni Sportive Dilettantistiche e sui campi di
gara ad affrontare ogni tipo di emergenza anche con l’utilizzo del defibrillatore semi-automatico così
come previsto dal Decreto Legislativo del 24 aprile 2013 (prorogato con provvedimento 11 gennaio
2016). Il corso di formazione è stato progettato nel rispetto delle nuove linee guida dell’American
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
Heart Association (AHA) e dell’European Resuscitation Council (ERC), dal Gruppo PSS-D della
FMSI, in accordo con Ministero della Salute.
Destinatari
Tutti coloro che a vario titolo operano nelle Associazioni Sportive Dilettantistiche e sui campi di gara.
Docenti
Specialisti in Medicina dello Sport – Istruttori PSS-D della F.M.S.I.
Iscrizioni
E’ necessario effettuare una pre-iscrizione inviando una e-mail al CONI Point di Bologna:
[email protected], con indicazione di cognome – nome, dati anagrafici, recapito telefonico ed e-mail
entro il 20 maggio 2016.
Al raggiungimento del numero di 24 partecipanti verrà inviata una comunicazione, dal CONI Point di
Bologna, di conferma del corso con i dati per il versamento della quota di iscrizione di € 80,00 alla
F.M.S.I. e il modulo di iscrizione da compilare e rimandare con copia del bonifico (entro il 27 maggio
2016).
Il pagamento della quota alla F.M.S.I. è da regolarizzare solo al ricevimento di una e-mail di
conferma dell’iscrizione da parte del CONI Point di Bologna e tassativamente entro la data indicata.
È previsto un esame finale che darà modo, in caso di esito favorevole, di essere inseriti in un registro
nazionale di abilitazione al PSS-D.
Contatti
Per informazioni: CONI Point Bologna – e-mail : [email protected] – tel. 051 580542
Luoghi e date
Prima parte:
sabato 11 giugno dalle 8.00 alle 14.00 – Sala Multimediale Palazzo del CONI
Seconda parte:
sabato 18 giugno dalle 8.00 alle 14.00 – Sala Multimediale Palazzo del CONI
PATTINAGGIO: I RISULTATI DELLA MAGIC ROLLER
Ecco i risultati della Magic Roller di Ozzano dell’Emilia ai Campionati Regionali di categoria che si
sono svolti in questo lungo week end di aprile. Alice Capponi, eseguendo un ottimo esercizio libero
nella specialità Formula, si piazza al 13° posto su 40 atlete in gara, qualificandosi in questo modo alla
fase nazionale della competizione. Sempre per il Campionato Ragionale UISP, medaglia d’argento
per Davide Dinoi nella specialità obbligatori (cat. Juniores Uisp), che sfiora di un soffio il gradino più
alto del podio. Francesca Pavolettoni, per la categoria Allievi Giovani, si titola Campionessa
Regionale nella specialità obbligatori e si piazza al 5° posto nella classifica degli esercizi liberi,
qualificandosi in entrambe le specialità alla fase nazionale. Ottimi risultati anche per le piccolissime
Novizie Giovani (classe 2008): medaglia d’argento per Giorgia Zobboli (7° nel libero su 23 atlete in
gara) e doppietta di bronzo per Rebecca Fabbri, per gli esercizi liberi e obbligatori. Durante il fine
settimana, la Società è stata impegnata anche sul fronte non agonistico, ottenendo ottimi risultati in
due importanti Trofei, disputati nella provincia bolognese. Al Trofeo Barbieri, competizione che vede
impegnate alcune tra le migliori coppie artistico della nazione, Nataly Saulle e Jacopo Russo si sono
classificati al terzo posto su 11 coppie in gara. Inoltre, la Magic Roller si è aggiudicata l’assegnazione
del I° Trofeo Nazionale Yuri Bernardi, grazie alle ottime prestazioni delle nostre coppie danza
formate da Viola Vitali e Davide Benassi, Sara Dinoi e Andrea Zazzaroni (cat. Esordienti), Siria
Capone e Vittorio Quercioli (cat. Allievi), Rachele Quercioli e Lorenzo Bolognini e Sara Marabini e
Denis Giacometti (cat. Jeunesse).
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
PALLAMANO SAVENA: SCONFITTA ININFLUENTE ALL'ULTIMA DI CAMPIONATO
A Nonantola si è disputata l’ultima partita del Campionatodi serie B conclusasi con il risultato di 33 a
27 per la squadra di casa. Risultato ininfluente perché il vantaggio di 5 punti dalla diretta inseguitrice
ha consentito di offrire la passerella anche ad alcuni atleti junior che si erano distinti per passione ed
impegno durante la stagione under 18 che ancora non è terminata. Per la prima volta il Club, che si è
sempre rivolto alle categorie giovanili, ottiene la promozione con una bella storia di sport ma
soprattutto con una saga di uomini e ragazzi che si sono incontrati mediante lo sport. Una bella
avventura perché durante l’estate mi hanno avvicinatogiocatori da me già allenati in passato ed ora
felici padri di famiglia che ancora sentono la passione di scendere in campo e misurarsi nonostante
l’apice della curva del rendimento sia ormai stato raggiunto da tempo. La loro dedizione unita
alla volontà di alcuni giovani appena maggiorenni ha costruito la chimica della stagione. Una
stretta di mano e si comincia. La difficoltà maggiore è stata nel cercare di accontentare tutti per via
delle molte opportunità offerte dalle rotazioni. Allenamenti svolti ad orari quasi notturni per
conciliare la disponibilità di molti impegnati nel lavoro e con la famiglia potevano trasformarsi
in appuntamenti conviviali, ma così non è stato e la classifica è sempre stata vista dall’alto con un
lieto finale. In questa ultima partita c’è stato spazio per quattro esordienti che nella foto vestono la
storica maglia di un lontano campionato Under 18 Nazionale, che sarà indossata nel prossimo 8°
Memorial Nicola Ubaldini (organizzato in collaborazione con il Liceo Galvani) proprio dagli
amici di “Uba” nella finale esibizione. Un rallegramento a suggellare questi 15 anni dalla
fondazione dell’Associazione, salutando tuttigli amici e gli atleti delleformazioni under 12 e under 18
ancora impegnate nei rispettivi campionati con gli auspici ricevuti.
FOOTBALL AMERICANO: SCONFITTA PER I WARRIORS 40-13 A FERRARA
I guerrieri sono entrati sul terreno di gioco estense sapendo bene la difficoltà che avrebbero dovuto
affrontare.Con qualche pedina fondamentale non in grado di scendere in campo, di fronte hanno
trovato un team che li ha meritatamente battuti in entrambi i reparti. Attacco e difesa bianco/blu
hanno sofferto l'organico degli avversari che hanno trovato nell'americano Mc Colluch un terminale
davvero fondamentale.Eppure l'attacco bolognese, malgrado una partenza in sordina, pur con un
vento ed un freddo gelido, qualche bella giocata l'ha ugualmente fatta vedere. Una menzione
particolare per una coppia di runninback che ci ha provato fino alla fine: Maxim Berezan, utilizzato
anche in difesa, e Mattia Tattini (classe 1998) hanno buttato il cuore oltre l'ostacolo per cercare di
sostituire le giocate dell'assente Ervis Cira. In qualche caso ci sono anche riusciti (entrambi i td
felsinei ad opera del runninback ukraino Berezan) ma un'attenta difesa estense ha saputo contenere
egregiamente i danni. La difesa guerriera forse non ha brillato come in altre occasioni, ma si sapeva
che ancora sono fuori elementi di valore nel team del coach Mauro Solmi. Ora, con un girone di
andata che ha espresso 5 sconfitte in altrettante partite, si ricomincia già domenica a Roma contro i
Marines. Gli allenatori lo avevano previsto: "noi giocheremo soprattutto per essere più pronti nel
girone di ritorno" si diceva in conferenza stampa di presentazione del campionato. Non resta che
vedere se le parole dichiarate saranno mantenute oppure se dovesse continuare la striscia negativa dei
Warriors. In ogni caso, già nel breve viaggio di ritorno, gli animi dei giovani guerrieri erano consci
della sconfitta, ma mai domi o rassegnati di concedere al nemico facilmente l'onore delle armi.
BOCCE: PIOGGIA DI MEDAGLIE SUI BOLOGNESI
Grandi successi nelle gare nazionali!A Perugia è protagonista il settore femminile , Laura Luccarini
dell'Arci Canova Budrio si aggiudica il Memorial Giuseppina Rossetti sconfiggendo in finale la
romana Lucrezia Abbreccia. Luca Capeti della Trem Osteria Grande dopo un lungo letargo ottiene un
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
importante quarto posto nella classica di primavera 61° G.P.San Marco di Venezia, al sesto posto
troviamo un altro Bolognese Nicola Franceschi in ottima forma nelle competizioni individuali. In
questo week end si è svolta la quarta tappa del top ten giovanile organizzata dalla Centese Baltur di
Ferrara primeggia il giovane Nicolò Lambertini che nella gara individuale under 12 sbaraglia tutti
vincendo la gara individuale ottimo piazzamento di Dragos Petrov sempre dell'Italia nuova. Nella
categoria under 15 secondo posto di Alessadro Sercia mentre nell'under 18 Giuseppe Sercia si
distingue nella gara individuale ottenendo il secondo posto ed il terzo nel tiro di precisione. A livello
Regionale la terna composta da Luccarini Marco-Stefano Setti-Paolo Bolognesi della Sanpierina si
impongono a Reggio Emilia nel 60° Trofeo della Libertà organizzato dalla bocciofila Gatto Azzurro.
Sabato 23 a Bologna nella gara individuale a 256 formazioni il padrone di casa Antonio Sanfilippo
dell'Avis ottiene un ottimo quarto posto. Nelle gare provinciali ben due successi bolognesi, domenica
a Mantova Roberto Zappi e Luca Bonazzi della Trem Osteria Grande si aggiudicano il 2° Trofeo città
di Roverbella mentre venerdì sera si sono svolte le finali del 6° Memorial Bianconcini organizzato
dalla Parmeggiani la classifica vede al primo posto Luca Nadini in coppia con Fabio Cedrini dell'arci
Canova Budrio che hanno battuto in finale Roberto Alabisi e Giuseppe Golfarini della Parmeggiani,
terzi a pari merito i giocatori della Trem Osteria Grande Fabrizio Poggi con Adriano Ronchi e Luca
Bonazzi con Roberto Zappi.
FOOTBALL: I SEAHAWKS VINCONO 21-14 CON MODENA
Lottando e stringendo i denti, alla fine i Seahawks ce l’hanno fatta. Vittoria soffertissima del team
bolognese nel derby contro i Vipers Modena, battuti 21-14 grazie a un touchdown nell’ultimo quarto.
Tutt’altra storia, dunque, rispetto al netto 42-2 che i rossoblù avevano inflitto ai modenesi nel match
giocato in casa a inizio aprile. I Seahawks passano in vantaggio grazie a una corsa di 5 yards di
Prince Amewoyi, al primo touchdown in carriera, ma i Vipers stavolta non stanno a guardare e
rispondono con un touchdown di Grazia, imbeccato dal quarterback Barile con un lancio da 18 yards.
I Seahawks faticano, e neanche un extra possesso in attacco, frutto di un intercetto di Giudiceandrea,
porta punti sul tabellone. Chiuso in parità il primo tempo, gli ‘Hawks partono in attacco sulla linea
delle 25 yards avversarie, grazie a un ottimo ritorno di kickoff di Cardile, ma neanche stavolta
l’attacco gestito da Ventriglia ha successo. Poco dopo però il quarterback rossoblù trova il pass
vincente: 50 yards per Ferri che valgono il momentaneo 14-7. Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach
Dal Monte hanno la chance per allungare, ma il field goal calciato dal kicker Giacco non ha fortuna,
mentre i Vipers non cedono e trovano il touchdown del pari, grazie a un pass da 10 yards di Barile
che pesca Bianco in end zone. A risolvere la situazione nel finale ci pensa ancora l’asse VentrigliaFerri: altro pass vincente, stavolta da 30 yards, e Seahawks di nuovo avanti 21-14. L’ultimo tentativo
dei padroni di casa per riagguantare il match trova pronta la difesa dei Seahawks: Baldi intercetta il
lancio di Barile e regala ai suoi una vittoria fondamentale in chiave playoff. «Sapevamo che avremo
trovato una squadra molto diversa rispetto a tre settimane fa – dice coach Dal Monte – e oggi
abbiamo sofferto davvero troppo. Alla fine è arrivata una vittoria, ed è quel che più conta, ma se
vogliamo lottare per i playoff fino alla fine non possiamo permetterci di rischiare così tanto». Per i
Seahawks (secondi in classifica col record di 3-2 a pari merito con gli Storms Pisa) ora due settimane
di sosta prima del rush finale: il prossimo impegno sarà il 14 maggio in casa contro la capolista UTA
Forlì-Pesaro.
NUOTO: LA DE AKKER QUINTA AGLI ASSOLUTI
Storico risultato per De Akker Team, che arriva 5° assoluta in Italia nel
campionato a squadre sezione maschile dopo il 6° posto dello scorso
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
anno, con prestazioni eccezionali dei 3 giovani (Matteo Bertoldi '97, Pier Andrea Matteazzi '97 e
Fabio Lombini '98) che hanno coperto da protagonisti assoluti 7 delle 13 gare individuali e di Ivano
Pizzolla che ha stabilito il suo primato personale nei 200 rana abbassandolo di 1 secondo. Prestazione
superlativa di Federico Bocchia che ha ottenuto il pass per gli Europei di Londra, prima convocazione
in Nazionale in Competizioni Internazionali in vasca da 50 mt, dopo aver ottenuto la medaglia
d'argento, dietro a Luca Dotto primatista italiano, con 22"06. Ad oggi, Bocchia ha il 7° tempo
europeo e 12° tempo mondiale nuotato quest'anno nei 50 stile libero, una grandissima prestazione che
gli ha dato la possibilità di qualificarsi a Londra per poter puntare alle Olimpiadi di Rio.
NUOTO: AZZURRA'91 CSI – PRESIDENT AGLI ASSOLUTI
Chiusura con il botto agli assoluti di Riccione per Azzurra’91-CSI e President con altre tre medaglie,
un record italiano e la seconda qualificazione per l’Olimpiade di Rio.
La stella è stata Martina Carraro che ha impressionato tutta la piscina di
Riccione con un tempo inimmaginabile fino a qualche mese fa, 1’06”41! È il
sesto crono al mondo stagionale, il quinto mai nuotato ...in Europa, ma è
soprattutto il nuovo record italiano e vale la qualificazione per le Olimpiadi di
Rio. Per Azzurra sono due i pass per Rio, con Martina che raggiunge Ilaria
Bianchi già qualificatasi Mercoledì sui 100 delfino. E chissà che la nostra
compagine non veda altri qualificati. Tornando a Martina, arrivata a Bologna
nell’estate del 2012, il successo è il premio di allenamenti duri e tanti sacrifici
fatti in questi 4 anni e tutta la Società è fiera di questa sua fantastica cavalcata
che la porta a Rio 2016. Brava Marti!! Il successo è anche per Fabrizio
Bastelli, definito “super” da Martina ai microfoni della RAI, che con il pass
di Martina arriva ad un totale di 6 qualificazioni olimpiche!! Chissà se nel
2004, all’inizio dell’esperienza in Azzurra, Fabrizio poteva immaginare di
raggiungere questi risultati. Bravo Fabri e bravi tutti i nostri ragazzi dello
staff!! La felicità non è finita in casa Azzurra, perché nella finale dei 50
dorso, hanno conquistato il bronzo ex aequo Mirco Di Tora e Stefano
Pizzamiglio. Per il capitano Mirco una medaglia importantissima, che fa
capire a tutti che ha ancora voglia di fare bene e non ha alcuna intenzione di pensare al suo futuro
fuori dal cloro. Per Stefano una conferma ad alto livello che conferma ancora di più che è possibile
riuscire a conciliare lo studio e il nuoto ad alto livello. Nelle altre gare della giornata, Ilaria Bianchi
ha partecipato alla finale A dei 50 stile, chiudendola al settimo posto in 25”77. Nelle stessa gara, nelle
batterie del mattino Nicoletta Ruberti ha nuotato in 26”53. Sempre in batteria, Costanza Cocconcelli
ha nuotato i 100 rana (1’16”09) e Matteo Zampese i 200 rana (2’23”97). Il bilancio di Azzurra’91CSI e President di questi assoluti è di 8 medaglie: 3 ori, 2 argenti e 3 bronzi, due pass olimpici, tre
qualificazioni per gli europei di Londra e un record italiano assoluto. È anche la dimostrazione che la
nostra società è sempre presente nelle gare clou dell’anno e che tutti rendono al massimo delle loro
possibilità, dagli atleti, ai tecnici e ai dirigenti. Domani c’è una serie A1 da disputare sia al femminile
sia al maschile. Sarà sicuramente una gara impegnativa per i nostri atleti che saranno impegnati in
tante gare, dopo le fatiche di questi assoluti.
Azzurra’91-CSI e President quarta squadra in Italia al femminile e settima al maschile
Quarti e settimi, questo è il riscontro del Campionato italiano a squadre – Finale di Coppa Brema che
si è tenuto a Riccione. Il settore maschile, un po’ sfortunato per l’assenza del Capitano Mirco Di Tora,
che per una microfrattura ad un dito della mano non ha potuto gareggiare, si è difeso con le unghie ed
arrivata settima nella classifica generale, non lontano dalle squadre che ci hanno... preceduto. Ha
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
guidato la squadra un ispiratissimo Luca Leonardi che ha fornito delle prestazioni superlative nello
stile libero e in particolare nei 200 stile libero. Insieme a lui, Stefano Pizzamiglio, Davide Lardani,
Matteo Zampese e Federico Canuti hanno portato il loro mattoncino, dovendo anche coprire i buchi
lasciati dalla assenza di Mirco e dimostrando grande attaccamento alla Società. Il settore femminile è
stato super, con un Ilaria Bianchi formato gigante, capace di vincere oltre ai suoi 100 delfino anche i
200 delfino, con tanto di personale, così come nei 200 misti, e poi nei 100 stile libero è arrivata
seconda dietro solo a Federica Pellegrini. Purtroppo le sue ottime prestazioni, unite a quelle di
Martina Carraro, Arianna Barbieri, Nicoletta Ruberti, Carlotta Fiordoro, Giada Girotti, Alessia
Tufariello e Martina Ciriesi, non sono bastate a portare la squadra sul podio.o che è riuscita ad essere
più brava di noi. Le ragazze, rispetto a Dicembre si sono migliorate quasi in tutte le gare, quindi solo
per un po’ di sfortuna e per la bravura delle ragazze di Torino, non sono riuscite a regalarsi il podio.
Solo il fatto di averci provato è stato bellissimo, bravissime ragazze!
JUDO: AL SAN MAMOLO IL CAMPIONATO ITALIANO CSI
Il Campionato Italiano del CSI quest’anno si è tenuto a Reggio Emilia presso il Pala Bigi questo
sabato e domenica. Sabato i piccoli esordienti A e B nati dal
2002 al 2004. Domenica cadetti, juniores e seniores.
Partenza frenata dei piccolini che sabato presi dall’emozione
non riescono ad esprimere tutto il loro potenziale. Arrivano
comunque due medaglie d’argento e sei bronzi. Ma a fine
gara la nostra squadra è indietro in classifica e dobbiamo
recuperare. Domenica mattina la gara comincia subito bene i
ragazzi più grandi sentono l’importanza dell’evento e
cominciano a macinare i primi ippon. I ragazzi sono slegati
uno dopo l’altro passano i turni e l’eccitazione comincia a
prendere il sopravvento quando arrivano le prime medaglie.
16 su 17 ragazzi raggiungono le semifinali. Tutti i ragazzi sono a bordo tatami a tifare per i loro
compagni. Ci sono volte che le cose non vogliono andare e altre che invece.....vanno tutte per il
meglio.......oggi i ragazzi vanno al massimo!! A fine gara fra gli applausi del pubblico sulle tribune è
la felicità a prendere il sopravvento quando la squadra viene chiamata sul podio a ritirare la coppa
come migliore Società d'Italia e i ragazzi possono alzare la coppa al cielo.
Queste le medaglie conquistate. 4 Ori: Erika Barbolini, Barbara Bruni, Luca Gelli e Dario Illice. 8
Argenti: Marco Bugo, Chiara Casadio, Lorenzo Gentile, Lucia Guarnieri, Claudia Paganelli, Filippo
Scudellari, Rachele Tacoli e Bernardo Tita. 12 Medaglie di Bronzo: Beatrice Barbieri, Alberto Berni,
Giacomo Candido, Patrick Covato, Edoardo Lombardi, Lorenzo Marciari, Giacomo Merli, Beatrice
Nanni, Francesco Ricci, Sofia Trizio, Danila Trotta e Maria Cristina Zuccatti. Quinto posto ai piedi
del podio per Riccardo Alessi, Anna Checchi, Elisa Morizzi, Lorenzo Paganelli e Riccardo Tinti. Con
questi risultati il San Mamolo judo conquista il Campionato Italiano CSI il “Gran Premio Nazionale
2016” .
Per la pubblicazione delle notizie
inviarle a [email protected],
Per informazioni: tel. 051.580542
ConInforma Bologna è presente sul sito
www.emiliaromagna.coni.it
Per informazioni:
CONI POINT BOLOGNA, via Trattati Comunitari Europei 7 Bologna
Tel: 051.580542 - e-mail: [email protected]
Coordinatore di redazione: Matteo Fog
acci
Fly UP