...

L`età di Pericle, la guerra del peloponneso, l`età macedone

by user

on
Category: Documents
3

views

Report

Comments

Transcript

L`età di Pericle, la guerra del peloponneso, l`età macedone
La Grecia dopo le guerre persiane
• Rivalità fra le diverse città greche
 cause
• Temistocle fece costruire una lunga cinta di mura che chiudevano il porto e la
città di Atene ( le cosiddette «lunghe mura»)
• Atene si mise a capo della Lega delio-attica o Lega di Delo: il denaro che ogni
alleato doveva versare veniva depositato nel santuario di Apollo a Delo
• Nel 454 il tesoro della lega viene trasferito ad Atene : il tributo alla lega era
diventato un tributo ad Atene
• I confederati che avevano provato a ribellarsi furono sottomessi con la forza
• Conflitti interni alla città: Temistocle propone un’alleanza con i persiani contro
Sparta; Cimone, al contrario, propone un’alleanza con Sparta e l’espansione sul
mare
• Cimone prevale e fa un accordo con Sparta: a Sparta tocca il predominio sulla
terra, ad Atene quello sul mare
• Temistocle, considerato un traditore, scappa in Persia
• Cimone nel 462 fu ostracizzato
L’età di Pericle
POLITICA ESTERA
•Massimo espansionismo ateniese
•Ripresa della guerra contro i persiani che si conclude
con la pace di Callia ( 446-445)
•Pace trentennale con Sparta
POLITICA INTERNA
•Pericle estende a tutti i cittadini il diritto di accedere
alle cariche pubbliche e stabilisce un compenso ( il
diritto di partecipare alla vita democratica viene
esteso anche ai ceti inferiori)
•Nuova legge sulla cittadinanza: era cittadino solo chi
era figlio di padre e madre entrambi cittadini
•I meteci ( residenti esclusi dalla cittadinanza) non
potevano partecipare alla vita politica
•Fioritura in tutti i campi della cultura: costruzione di
splendidi edifici pubblici ( la nuova acropoli, il
Partenone), sviluppo del teatro ( commedia e
tragedia) e della filosofia
La guerra del Peloponneso: I FASE
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
I tributi per finanziare le opere pubbliche richiesti alle città erano
sempre più onerosi
Le città alleate e atre poleis si alleano con Sparta, sentendosi minacciate
da Atene
Nel contrasto tra Corfù e Corinto ( alleata di Sparta), Atene si schiera
dalla parte della prima
Gli Spartani intervengono e inizia la guerra ( 431 a.C.)
Sparta e i suoi alleati ( lega peloponnesiaca) sono più forti via terra,
mentre la lega di Delo via mare
Gli spartani chiedono aiuto alle colonie greche di Sicilia, in particolare a
Siracusa e ai persiani
L’esercito dei peloponnesiaci invase e devastò l’Attica
Ad Atene si diffonde una terribile pestilenza in cui morì anche Pericle (
429 a.C.)
Seguirono anni di ripetuti scontri che non condussero a risultati positivi
Nel 422 a.C. fu firmata la pace di Nicia che scontentò molti ateniesi ed
alleati
La guerra del Peloponneso: II FASE
• Alcibiade, parente di Pericle, propone al’ecclesia di accettare
la richiesta di aiuto di Segesta ( città della Sicilia) contro
Siracusa, alleata di Sparta
• 415: spedizione navale ateniese in Sicilia
• Alcibiade viene coinvolto nello scandalo delle “erme” : le
immagini del dio Ermes, mutilate, fanno pensare ad un
complotto in cui si ritiene sia coinvolto Alcibiade
• Alcibiade invece di tornare ad Atene per rispondere all’accusa,
preferisce scappare a Sparta con cui si allea
• L’assedio di Siracusa si concluse con la disfatta degli ateniesi,
grazie anche agli aiuti inviati da Sparta alla città siciliana,
dietro consiglio di Alcibiade
Il tramonto di Atene
• Dopo la disfatta subita a Siracusa, ad Atene un gruppo di
oligarchici fanno un colpo di stato
• I democratici, guidati da Alcibiade, che era ritornato ad Atene,
reagiscono
• Sparta, alleata con la Persia, attacca Atene : la flotta ateniese
fu definitivamente sconfitta a Egospotami ( Asia Minore)
• Resa di Atene nel 404 a.C.
• Condizioni di pace durissime: 1) abbattere le mura; 2)
consegnare la flotta; 3) rinunciare ai territori sul mare; 4)
entrare in posizione subordinata nella Lega del Peloponneso
• Abrogazione della costituzione democratica e governo di
trenta oligarchi ( trenta tiranni): regime durissimo
Il governo di Sparta
• Sparta impose alle poleis i governi oligarchici e le privò di ogni
libertà di azione in politica estera
• Ad Atene il governo durissimo dei Trenta tiranni favorì la
reazione dei democratici che riuscirono dopo un anno a
riportare la democrazia
• Sparta è nuovamente coinvolta nella guerra contro i persiani
che si conclude con la “pace del gran re” imposta dai persiani
• Tebe, città della Beozia, attacca e sconfigge Sparta
definitivamente nella battaglia di Leuttra ( 371) : fine del mito
dell’invincibilità di Sparta
• Tebe diventa la città più potente della Grecia
LA MACEDONIA
• si estende a nord della Grecia
• Abitata da pastori e contadini
• È governata d un re eletto d un’assemblea di
guerrieri
• Il re era un capo militare non un sovrano assoluto
• Il re Filippo II istituì la cosiddetta “falange macedone”,
consolidò i confini del suo territorio, si impossessò
delle miniere d’oro della Tracia
Filippo II conquista la Grecia
• Filippo II , con astuzia, si propose non come il
conquistatore della Grecia, bensì come colui che
avrebbe riportato la pace che da decenni le poleis
inseguivano inutilmente
• Atene e Tebe si alleano contro Filippo II ma vengono
duramente sconfitte nella battaglia di Cheronea
(338)
• Filippo II costringe le poleis ad aderire alla lega di
Corinto
• Filippo II muore mentre prepara la guerra contro la
Persia e il progetto sarà continuato dal figlio
Alessandro
Alessandro Magno
• Alessandro, dopo aver stroncato un altro tentativo di
ribellione delle città di Tebe e di Atene, conquista le città
greche della Ionia, costringendo Dario III alla fuga
• Dopo aver conquistato le città fenicie e l’Egitto, entra
trionfalmente a Babilonia e occupa le capitali dell’impero
persiano
• Insediatosi sul trono dei re persiani, ne adottò usi e costumi
come la “prostrazione” al cospetto del re
• Ripresa la marcia verso oriente, conquistò i territori fino alle
rive dell’Indo
• Mentre stava progettando una spedizione per la conquista
dell’occidente, si ammalò di malaria e morì ( 323 a.C.)
Fly UP