...

Slide 1 - FOR Docenti

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Slide 1 - FOR Docenti
1. NAVIGATORI EUROPEI RICERCANO LA VIA PER LE INDIE
• L’Europa ha bisogno di spezie e oro
- Oro per battere moneta e spezie per uso medicinale e alimentare
• Oro e spezie costano cari
-Tra il 400 e il 500 cresce sempre di più la domanda di oro e spezie che però
costano cari a causa dei passaggi a catena.
- Per rendere possibile i commerci si circumnaviga l’Africa
- Oltre ai commerci nasce il desiderio di diffondere il Vangelo
• Caravelle e nuovi strumenti nautici rendono possibili le spedizioni
I trasporti marittimi erano diventati insicuri e rischiosi.
-Per rendere possibile i commerci si circumnaviga l’Africa.
-Oltre ai commerci nasce il desiderio di diffondere il Vangelo.
-Ma nuovi strumenti nautici rendono possibili le spedizioni oceaniche:
caravelle, astrolabi e carte nautiche.
• I Portoghesi trovano per primi la via delle Indie
- I portoghesi sono i primi a trovare la via per le Indie perché furono i primi ad
organizzare spedizioni marittime nell’Atlantico.
- I Portoghesi riescono a circumnavigare l’Africa.
- La prima spedizione fu ad opera di Bartolomeo Diaz
In questo periodo furono fatti dei progressi riguardo alle
tecniche di navigazione.
Fu inventato l’astrolabio (IX secolo) con cui era possibile
stabilire la latitudine della rotta delle navi.
Il notturlabio (1693) che permetteva di calcolare l’ora.
Infine la carta moderna che fu inventata dal matematico e
geografo olandese, Gerhard Cremer (chiamato Mercatore).
2. IL MONDO SI ALLARGA: LA SCOPERTA DELL’AMERICA
•Inizia l’età moderna
- Nel 1492 il genovese Cristoforo Colombo scopre l’America e grazie a questa scoperta si passa all’ Età
moderna.
•Il progetto di Colombo: navigare verso Occidente per raggiungere l’Oriente
- Invece di circumnavigare l’Africa si basa sulla teoria della sfericità della Terra
- Vuole arriva in Oriente passando dall’ Occidente
•Cristoforo Colombo ottiene l’aiuto di Isabella di Castiglia
Ma per mettere in pratica i suoi propositi Colombo ha bisogno di finanziamenti che ottiene da Isabella di
Castiglia che gli offre 3 caravelle: la Nina,la Pinta e la Santa Maria e una novantina di uomini d’equipaggio.
•Il viaggio è rischioso e difficile
- La piccola flotta salpa il 3 Agosto 1492.
- Colombo viaggiava verso l’ignoto.
- Colombo punta verso sud e sosta un mese alle Canarie.
•Colombo sbarca in America credendosi nelle Indie
-Il 12 Ottobre 1492 Colombo sbarca in una piccola isola americana ma pensa di essere sbarcato nelle
Indie perciò chiamò indiani gli abitanti di quella terra.
-•Dopo il trionfo, Colombo affronta amarezze e delusioni
-- Gli spagnoli sono delusi da questa spedizione non avendo trovato le grandi ricchezze dell’India
3. PROSEGUONO I VIAGGI DI ESPLORAZIONE NEL NUOVO
MONDO
•L’America prende il nome da Amerigo Vespucci
-Amerigo Vespucci è il primo ad accorgersi che l’America è un mondo nuovo.
- Un geografo tedesco propone di chiamare il Nuovo Mondo America in suo onore
•Nuove spedizioni raggiungono il Canada e il Brasile
- Giovanni e Sebastiano Caboto raggiungono il Canada
- Pedro Alvaro Cabral sbarca in Brasile
•Magellano scopre il passaggio fra Atlantico e Pacifico: il giro del
mondo
- La prova della sfericità della Terra fu appurata da Ferdinando Magellano che scopre il
passaggio fra Atlantico e Pacifico che venne chiamato lo Stretto di Magellano
• Spagna e Portogallo si dividono il mondo
- Spgna e Portogallo si spartiscono tutti i territori del Nuovo Mondo con il trattato di
Tordesillas
Lo stretto di Gibilterra è delimitato da due promontori chiamati
“le colonne d’Ercole”.
Queste ultime diventano quasi un simbolo della nuova epoca e la
sua immagine viene impressa sulle monete d’argento.
Il mondo si dilata bruscamente e si comincia a prende coscienza
delle reali dimensioni della terra.
Si aggiornano le carte geografiche con le scoperte recenti.
In Europa le ricerche scientifiche portarono cibi,bevande e animali
mai visti prima.
Come il mais,la patata,la cioccolata,il cacao,la canna da
zucchero,il caffè,il cotone e soprattutto il tabacco che fu
coltivato intensamente.
Ci furono scambi di animali da allevamento e nuove malattie
contagiose vennero portate in America dagli europei.
Ma arrivarono anche malattie contagiose come la SIFILIDE che
fece morire moltissimi europei.
Prima del 1492 gli Europei ignoravano l’esistenza dell’America e
quindi dal loro punto di vista è stata scoperta da Colombo.
Ma naturalmente esisteva già ed era abitata da popolazioni con
un alto grado di civiltà e di sviluppo.
I Maya possedevano una loro scrittura e un sistema di
numerazione in cui era compreso lo zero. Avevano un calendario
perfezionato e con l’anno astronomico simile al nostro.
Praticavano soprattutto l’agricoltura ma erano anche mercanti.
Gli Atzechi facevano molte guerre e catturavano i prigionieri.
Gli Inca si espansero più tardi e la loro capitale era Cuzco.
Non conoscevano la scrittura.
GLI EUROPEI CONQUISTANO L’AMERICA E
DISTRUGGONO LE CIVILTA’ AMERINDIE
•Agli esploratori succedono i conquistadores
- Agli esploratori succedono i conquistadores che erano degli avventurieri
- I territorio non sono particolarmente ricchi
-•L’impero azteco diventa una colonia spagnola
- Nell’odierno Messico nasceva un regno ricco: L’impero Atzeco
- Hernan Cortes approda in Messico con il solo compito di una esplorazione
- In due anni riesce ad impadronirsi del Messico e lo conquista
•Alcune cause della facile conquista
-La sua conquista fu molto facile grazie anche al comportamento contraddittorio
di Montezuma ma anche perché le armi degli spagnoli erano superiori a quelle
degli Indios.
- il comportamento contradditorio del re che non oppose resistenza perché
credeva che Cortes fosse un dio ritornato a prendersi la sua terra
•Anche l’impero incaico diventa una colonia spagnola
- Nel 1532 i conquistatori spagnoli, guidati da Francisco Pizzarro attirarono in un
tranello gli Inca e anche l’impero incaico diventa una colonia spagnola
•I conquistatori distruggono le civiltà amerindie
LE POPOLAZIONI D’AMERICA, D’AFRICA E D’ASIA DOPO LA
CONQUISTA
•Le popolazioni amerindie subiscono un forte calo demografico
Cause:
-I massacri subiti dagli Spagnoli
-I maltrattamenti
•Le malattie portate dagli Europei sono la causa principale del calo
demografico
Si pensa che la causa principale del calo demografico sono le malattie infettive
portate degli europei.
•I mercanti di schiavi: la tratta dei neri
- Gli africani vennero ridotti alla schiavitù e fu una vera tragedia
•Nel <<nuovo mondo>> si mescolano le razze
-Nel nuovo mondo cominciano a mischiarsi le razze e nascono bambini meticci o
mulatti.
•Le caratteristiche dell’impero coloniale portoghese
- In Giappone, in India, in Cina sorgevano imperi e regni di antica civiltà.
- In queste terre il Portogallo non fece conquiste territoriali ma costruì una rete di
scali commerciali lungo le coste.
GIOCO PER LA VERIFICA DELL’APPRENDIMENTO
Le grandi navigazioni oceaniche
Fly UP