...

FOGLIO INFORMATIVO N. 21.003 CONTO CRESCIDEPOSITO PIÙ

by user

on
Category: Documents
22

views

Report

Comments

Transcript

FOGLIO INFORMATIVO N. 21.003 CONTO CRESCIDEPOSITO PIÙ
FOGLIO INFORMATIVO N. 21.003
CONTO CRESCIDEPOSITO PIÙ
(Versione numero 4 aggiornata al 11/04/2016)
CONTO CRESCIDEPOSITO PIÙ
INFORMAZIONI SULLA BANCA
Banca Popolare FriulAdria S.p.A.
Sede legale: Piazza XX Settembre 2 – 33170 Pordenone
Telefono: 800 881 588 – dall’estero: 0039 0521 954950
Fax: 0434 233642 – dall’estero: 0039 0434 233642
Indirizzo di posta elettronica: [email protected]
Sito Internet: www.friuladria.it
Iscritta all’Albo delle Banche al n. 5391 – Appartenente al Gruppo Bancario Cariparma Crédit Agricole iscritto all’Albo dei Gruppi Bancari e
soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Cariparma S.p.A..
SOGGETTO CHE CURA L’OFFERTA FUORI SEDE
Nome e Cognome / Ragione Sociale
Sede (indirizzo)
Telefono
Email
CHE COS’È IL CONTO CRESCIDEPOSITO PIÙ
Il Conto Crescideposito Più è un deposito bancario regolato in conto corrente mediante il quale la Banca acquista la proprietà delle somme
depositate dal cliente, obbligandosi a riconoscergli gli interessi pattuiti e maturati nonché a restituire le somme a richiesta del Cliente. Può
essere accreditato in base all’emissione sottoscritta esclusivamente con nuova raccolta cioè con somme provenienti da Banche non
appartenenti al Gruppo Bancario Cariparma Crédit Agricole pervenute sul conto di appoggio nei 30 (trenta) giorni antecedenti alla data di
versamento sul Conto Crescideposito Più.
Il Conto Crescideposito Più presuppone l’esistenza di un conto corrente bancario di appoggio acceso presso la stessa filiale della Banca e con
la medesima intestazione, sul quale vengono liquidati gli interessi e attraverso il quale possono essere effettuate le seguenti operazioni:
 versamenti: tramite giroconti dal conto bancario di appoggio. Gli accrediti successivi all’apertura possono essere effettuati solo nei 6 (sei)
mesi a decorrere dalla data di apertura e nei limiti di una giacenza massima di 500.000,00 euro;
 prelievi: tramite giroconti sul conto bancario di appoggio. I prelievi sono possibili in ogni momento entro il limite del saldo liquido disponibile.
Il Conto Crescideposito Più ha una durata massima di 24 / 36 mesi decorsi i quali le somme depositate vengono accreditate sul conto corrente
bancario di appoggio.
RISCHI
Il Conto Crescideposito Più è un prodotto sicuro.
Il rischio principale è il rischio di controparte, cioè l’eventualità che la Banca non sia in grado di rimborsare al depositante in tutto o in parte il
saldo disponibile. Per questa ragione la Banca aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che assicura a ciascun depositante una
copertura fino a 100.000,00 euro.
Altri rischi possono essere legati alla variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche ove contrattualmente previsto e all’utilizzo
fraudolento da parte di terzi in caso di smarrimento o sottrazione di certificati di deposito al portatore.
PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE
Le voci di spesa riportate nel prospetto che segue rappresentano, con buona approssimazione, la gran parte dei costi complessivi sostenuti da
un consumatore medio titolare di un conto corrente.
Questo vuol dire che il prospetto non include tutte le voci di costo. Alcune delle voci escluse potrebbero essere importanti in relazione
all’operatività del singolo cliente.
Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente anche la sezione “Altre condizioni economiche”.
VOCI DI COSTO
Valore
SPESE FISSE
Canone annuo
0,00 euro
SPESE VARIABILI
Registrazione di ogni operazione
0,00 euro
Invio estratto conto
pagina 1 di 2
cartaceo
0,00 euro
online
0,00 euro
FOGLIO INFORMATIVO N. 21.003
CONTO CRESCIDEPOSITO PIÙ
(Versione numero 4 aggiornata al 11/04/2016)
INTERESSI SOMME DEPOSITATE
Tasso creditore annuo nominale
36 MESI FILIALE
24 MESI ONLINE
(per titolari di Conto Adesso tramite Nowbanking Privati)
fino al 12^ mese incluso
0,1000 %
dal 13^ al 24^ mese incluso
0,3000 %
dal 25^ al 36^ mese incluso
0,5000 %
fino al 6^ mese incluso
0,1000 %
dal 7^ al 12^ mese incluso
0,1500 %
dal 13^ al 18^ mese incluso
0,2000 %
dal 19^ al 24^ mese incluso
Aliquota ritenuta fiscale su interessi a credito nella misura pro tempore vigente
0,3500 %
a carico cliente
ALTRE CONDIZIONI ECONOMICHE
Durata
Importo minimo iniziale
24 / 36 mesi
36 MESI FILIALE
15.000,00 euro
24 MESI ONLINE (per titolari di Conto Adesso tramite Nowbanking Privati)
Importo massimo di giacenza
5.000,00 euro
500.000,00 euro
Imposta di bollo pro tempore vigente
applicata
Invio documento di sintesi periodico
Invio comunicazioni di legge (salvo quelle gratuite)
cartaceo
0,00 euro
online
0,00 euro
cartaceo
1,00 euro
online
0,00 euro
RECESSO E RECLAMI
RECESSO DAL CONTRATTO
Il cliente può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza penalità e senza spese di chiusura. La Banca può recedere dal contratto
qualora l’importo depositato non sia sufficiente a coprire spese e oneri regolati sul rapporto.
TEMPI MASSIMI DI CHIUSURA DEL RAPPORTO CONTRATTUALE
N° 10 (dieci) giorni dalla ricezione della comunicazione di recesso.
RECLAMI
I reclami vanno inviati al Servizio Reclami Cariparma S.p.A. in Via Università, 1 - 43121 Parma o all’indirizzo mail: [email protected] che
risponde entro 30 giorni dal ricevimento. Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni, prima di ricorrere al giudice
può rivolgersi a:
 Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all’Arbitro si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it, chiedere
presso le Filiali della Banca d’Italia, oppure chiedere alla Banca;
 uno dei seguenti organismi di conciliazione per attivare il procedimento di mediazione come stabilito dal contratto: (i) Organismo di
Conciliazione Bancaria costituito dal “Conciliatore Bancario Finanziario”, Associazione per la soluzione delle controversie bancarie,
finanziarie e societarie ADR (iscritto al n. 3 del registro degli organismi di mediazione tenuto dal Ministero della Giustizia); (ii) Organismo di
Conciliazione Forense di Milano (iscritto al n. 36); (iii) Organismo di mediazione forense di Roma (iscritto al n. 127); (iv) Organismo di
Mediazione dell'Ordine degli Avvocati di Napoli (iscritto al n. 267); (v) Organismi istituiti rispettivamente dall’Ordine degli Avvocati di
Piacenza, Parma, Pordenone e La Spezia; (v) ogni altro organismo iscritto nel medesimo registro, previo accordo con l’altra parte.
LEGENDA
Tasso creditore annuo nominale
Tasso annuo utilizzato per calcolare periodicamente gli interessi sulle somme depositate (interessi
creditori), che sono poi accreditati al netto delle ritenute fiscali.
.
pagina 2 di 2
Fly UP