...

Percorso n.4 “IL VERBO E I SUOI MODI” “IL MODO INDICATIVO E I

by user

on
Category: Documents
16

views

Report

Comments

Transcript

Percorso n.4 “IL VERBO E I SUOI MODI” “IL MODO INDICATIVO E I
Scuola Primaria Statale “Don Milani”
Classe V
(Anno Scolastico 2014/2015)
Percorso n.4
“IL VERBO E I SUOI MODI”
“IL MODO INDICATIVO
E I SUOI TEMPI”
Eccoci tornati sul quaderno di LINGUISTICA … per
riprendere e ampliare le conoscenze relative a:
“IL VERBO E I SUOI MODI”
“IL MODO INDICATIVO E I SUOI TEMPI”
Ricordiamo:
il VERBO indica:
-un'azione:Io ascolto.
-uno stato: Io sono a scuola.
-un modo di essere: Io sono attento.
Il VERBO è la parte “più variabile” del discorso...
Per analizzarlo, dobbiamo infatti definire:
-la coniugazione,
-la persona,
-il modo,
-il tempo.
LE CONIUGAZIONI DEL VERBO
Ricordiamo:
-per individuare la coniugazione di un verbo occorre osservare la
desinenza dell'infinito presente (forma base che si trova sul
dizionario):
desinenza in-are=prima coniugazione
cant-are, suon-are, ...
desinenza in-ere=seconda coniugazione tem-ere, corr-ere, legg-ere, …
appartengono alla seconda
coniugazione anche:
dire (dal latino dic-ere)
fare (dal latino fac-ere)
e i verbi che terminano in -urre,
-orre, -arre:
condurre, trarre, porre, …
desinenza in-ire=terza coniugazione
dorm-ire, part-ire, …
-Riprendiamo questo aspetto del verbo attraverso quanto proposto
sul libro (pag. 46)
Ricordiamo:
-ESSERE E AVERE hanno “coniugazione propria”.
Riprendiamone caratteristiche e funzioni attraverso quanto proposto
sul libro (pag. 47)
-Svolgi a casa gli esercizi di pag. 48 del libro (che poi riprenderemo
in classe).
-------------LE PERSONE DEL VERBO
Ricordiamo:
-la persona del verbo indica “chi compie l'azione”. Le persone sono
6 e corrispondono ai “pronomi personali soggetto”:
Singolare
Plurale
io = prima persona
noi = prima persona
tu = seconda persona
voi = seconda persona
egli, lui, esso, ella, lei, essa = essi, esse, loro = terza persona
terza persona
-Trascrivi i seguenti gruppi di verbi mettendoli nell'ordine esatto
rispetto alle persone (“pronomi personali soggetto” che
premetterai):
-canterà, canterete, canteremo, canteranno, canterà, canterai
…
studio, studiate, studiamo, studiano, studi, studia
…
ballasti, ballò, ballammo, ballarono, ballai, ballaste
…
avete giocato, ha giocato, ho giocato, abbiamo giocato, hanno
giocato, hai giocato
…
leggerebbe, leggerei, leggeremmo, leggeresti, leggerebbero,
leggereste
…
dormiremo, dormirò, dormirete, dormirà,dormiranno, dormirai
…
--------------
I MODI DEL VERBO
Ricordiamo:
i MODI del verbo indicano “come avviene l'azione” e, per questo, si
distinguono in due gruppi:
-I MODI FINITI, che segnalano “la persona”, “il numero” e “il
tempo”;
-I MODI INDEFINITI, che segnalano soltanto “il tempo”.
Sono “MODI FINITI”:
L'INDICATIVO indica un'azione
reale e certa.
Il CONGIUNTIVO indica un'azione
possibile ma non certa.
Il CONDIZIONALE indica
un'azione possibile a condizione
che se ne verifichi un'altra.
L'IMPERATIVO esprime un ordine
o un invito.
Sono MODI INDEFINITI:
Il GERUNDIO indica la causa, il
tempo o il modo in cui si svolge
l'azione da cui dipende.
Il PARTICIPIO svolge la funzione
di verbo, di nome e di aggettivo.
L'INFINITO esprime il significato
del verbo.
-Riprendiamo queste prime caratteristiche dei “modi del verbo”
attraverso le informazioni riportate sul libro (pag. 49)
-Sottolinea rispettivamente in blu e in rosso i verbi espressi in
“modo finito” e “indefinito”, poi trascrivili separandoli in due
colonne:
parlare, insegnante, offerto, ho dormito, cantassi, giocando,
mangerei, saremmo partiti, navigava, avevamo ballato, sia
stato, avere disegnato, abbia addomesticato, avendo corretto,
andato, essendo partito, avrete scritto, essere andato.
Modi finiti
…..............
Modi indefiniti
…..............
-Sottolinea il verbo, quindi indica il modo in cui si presenta l'azione
espressa nelle seguenti frasi.
AZIONE
certa desiderabile possibile a condizione che ... comandata
Ah, se partissimo ora!
Sceglierei un cibo leggero se …
Mangia!
Ho letto tanto.
Verrò da te domani.
Se tu parlassi di meno ...
Spegni la TV!
Sarebbe felice se …
Non saltare!
Ti ha chiesto scusa.
Ti incontrerei se …
Speriamo che non piova.
-------------IL TEMPO DEL VERBO
Ricordiamo:
-il TEMPO indica quando avviene l'azione (nel passato, nel
presente, nel futuro).
Può essere:
“SEMPLICE”
formato dalla sola voce verbale:
mangio, dormivi, partirò, …
“COMPOSTO”
formato dal verbo essere o avere
(ausiliari) + la voce verbale:
ho mangiato, hai dormito, sei partito, …
-Sottolinea rispettivamente in blu e in rosso i “tempi semplici” e i
“tempi composti” dei verbi espressi nei “modi finiti” presenti in
queste frasi.
Domani porterò mio fratello con me.
Mi hai proposto la lettura di questo libro?
E' caduto, ma non ha pianto.
Dopo che avrai studiato, andrai al parco.
Vedrei volentieri un bel film se fossi libero dagli impegni.
Voglio che tu ti impegni maggiormente.
E' uscito da scuola due ore fa.
Mi avrebbero ringraziato se mi avessero incontrato.
Sono rimasti senza benzina.
Non ho raccontato nulla.
Ho acquistato la maglia che mi avevi consigliato.
Scriverò una lettera a Maria.
Ah, se tu fossi arrivato prima!
Sono partito ora.
A casa di Matteo sono stata trattata con molta cortesia.
Se fossi stato più attento non sarei inciampato.
-Trascrivi in due colonne i tempi composti che hai sottolineato nel
precedente esercizio, distinguendo quelli con “ausiliare essere” da
quelli con “ausiliare avere”.
“ausiliare essere”
…..............
“ausiliare avere”
…..............
--------------
FINALMENTE NON PIU' SOLO RIPASSO !!!
Ricordiamo infatti i “tempi semplici” del “MODO INDICATIVO”,
ma conosciamo anche le caratteristiche dei “tempi composti”.
Tenendo sempre presente che “il MODO INDICATIVO” indica azioni
o situazioni certe e reali, che sono accadute, accadono o
accadranno”, leggiamo con attenzione le caratteristiche dei suoi
otto tempi (quattro semplici e quattro composti) cercando di
coglierne il corretto utilizzo.
-Riprendiamo “i tempi” del “MODO INDICATIVO”, e in particolare “i
tempi semplici” attraverso le attività proposte sul libro (pag. 50 e
51).
-Ripassiamo la coniugazione dei “tempi semplici” del “MODO
INDICATIVO” dei verbi “essere” e “avere” e delle “tre coniugazioni”
proposta sul libro (pag.134, 135, 136, 137,138).
-Riprendiamo “i tempi composti” del “MODO INDICATIVO”
attraverso le attività proposte sul libro (pag.52, 53)
-Memorizziamo la coniugazione dei “tempi composti del “MODO
INDICATIVO” dei verbi “essere” e “avere” e delle “tre coniugazioni”
proposta sul libro (pag.134, 135, 136, 137,138).
-------------E ora esercitati su quanto appreso...
-Indica il tempo del modo indicativo delle seguenti voci verbali del
verbo “essere”:
egli fu:..., egli fu stato:..., noi eravamo:..., noi eravamo stati:..., voi
siete stati:..., tu fosti:..., voi sarete:..., essi sono:..., egli sarà
stato:..., noi siamo stati:... .
-Abbina a ciascun tempo la voce verbale corrispondente, inserendo
nel riquadro il numero corretto.
1.furono stati
passato prossimo
2.saranno stati
presente
3.siete
trapassato prossimo
4.eravamo
futuro semplice
5.fui
trapassato remoto
6.ero stato
passato remoto
7.saremo
imperfetto
8.sono stati
futuro anteriore
-Indica il tempo del modo indicativo delle seguenti voci verbali del
verbo “avere”:
io ho:..., essi ebbero:..., essi avranno avuto:..., voi aveste avuto:...,
egli ebbe:..., tu hai avuto:..., egli ebbe avuto:..., noi abbiamo:..., tu
avesti:..., noi avremo:... .
-Abbina a ciascun tempo la voce verbale corrispondente, inserendo
nel riquadro il numero corretto.
1.aveva avuto
passato prossimo
2.avrai
trapassato remoto
3.aveste avuto
passato remoto
4.avete
futuro anteriore
5.avevamo
trapassato prossimo
6.ebbi
imperfetto
7.avranno avuto
presente
8.hanno avuto
futuro semplice
-Controlla ora se hai memorizzato bene i tempi del modo indicativo
dei verbi delle “tre coniugazioni” indicandoli dopo le seguenti voci
verbali:
io ho mangiato:.....................,
tu sarai rimasto:.....................,
egli scrisse:..........................,
tu avesti disturbato:...............,
io camminerò:.......................,
egli beve:..............................,
voi eravate arrivati:................,
egli aveva bevuto:..................,
noi partimmo:........................,
essi ebbero ballato:............... .
-Indica il tempo delle seguenti voci verbali.
-Trasforma le voci verbali nei tempi indicati.
presente
passato remoto
futuro semplice
passato prossimo
trapassato prossimo
noi partivamo
io fui uscito
essi andavano
tu avevi letto
egli era arrivato
noi saremo stati
tu avesti dormito
imperfetto
io fui andato
noi giochiamo
egli ebbe parlato
voi sarete
essi avranno dormito
io sarò
voi sarete arrivati
-Completa le frasi coniugando i verbi “essere” e “avere” al tempo
adatto
-Ora io (essere) ….................. contento.
-Domani noi (essere) ….................. contenti.
-Ieri voi (essere) ….................. contenti.
-L'anno scorso, ogni giorno voi (essere) ….................. contenti.
-Ora noi (avere) ….................. freddo.
-Tra poco voi (avere) …..................freddo.
-Poco fa io (avere) ….................. freddo.
-L'anno scorso egli sempre (avere) ….................. freddo.
-Dieci anni fa tu (avere) ….................. freddo.
-Scrivi, leggi e sottolinea le azioni espresse al “tempo presente”.
Ora vado sul terrazzo a fare le bolle di sapone. In un bicchiere di
plastica sciolgo il sapone, aggiungo l'acqua e mescolo ben bene.
Prendo il bastoncino per fare le bolle e lo immergo nel bicchiere.
Comincio a soffiare: formo una bolla gigantesca nella quale vedo
riflesso l'arcobaleno di colori. Soffio e poi rincorro le magiche bolle.
-Riscrivi trasformando i verbi ai tempi:
-passato prossimo (Ieri sono andato...)
-imperfetto (L'anno scorso andavo …)
-futuro (Domani andrò …)
-passato remoto (Tempo fa andai...)
-Completa le frasi coniugando al tempo adatto il verbo indicato tra
parentesi.
Verbi di prima coniugazione
Ora io (giocare) …........................ in giardino.
Domani noi (recitare) …........................ una poesia.
Ieri voi (cucinare) …........................ il pollo.
L'anno scorso, ogni giorno voi (andare) …........................ al
cinema.
Tra poco egli (mangiare) …........................ una caramella.
Poco fa noi (ballare) …........................ .
Molti anni fa io (visitare) …........................ Roma.
Due minuti fa gli alunni (entrare) …........................ aula.
L'anno scorso ogni domenica
…........................ in piscina.
tua
madre
ti
(accompagnare)
Verbi di seconda coniugazione
In passato, ogni giorno noi (correre) …........................ per un'ora.
L'anno scorso voi (leggere) …........................ questo romanzo.
Ieri egli (tradurre) …........................ il brano in inglese.
Poco fa noi (spremere) …........................ quattro arance.
Molti anni fa essi (vincere) …........................ questa gara sportiva.
Tra poco gli investigatori (trarre) …........................ le conclusioni
dell'indagine.
L'anno scorso, ogni sera noi ti (leggere) …..................... una fiaba.
Quest'anno,
telegiornale.
ogni
giorno
io
(vedere)
…........................
il
Verbi di terza coniugazione
Tra poco egli (scoprire) …........................ la soluzione.
Ora io (capire) …........................ il vostro problema.
Nel passato, ogni giorno io (venire) ….................. a giocare con te.
Ieri voi (aprire) …........................ il negozio un'ora prima.
L'anno scorso, ogni domenica essi (partire) …........................ per
un breve viaggio.
Poco fa noi (capire) ….................... il motivo del rimprovero subito.
L'anno scorso l'impresa (finire) …............... il restauro della chiesa.
Tra poco gli alunni (sentire) …....................... i nuovi canti natalizi.
-Indica in ogni gruppo la frase corretta.
-Domani,
giardini.
-Domani,
-Domani,
-Domani,
dopo che avrò eseguito i compiti, io sono andato ai
-Due anni
l'esame.
-Due anni
l'esame.
-Due anni
l'esame.
-Due anni
l'esame.
fa Luigi prese la patente non appena avrà superato
dopo che eseguirò i compiti, io sarò andato ai giardini.
dopo che avrò eseguito i compiti, io andrò i giardini.
dopo che avevo eseguito i compiti, io andavo ai giardini.
fa Luigi ebbe preso la patente non appena superò
fa Luigi prenderà la patente non appena avrà superato
fa Luigi prese la patente non appena ebbe superato
-Tra due anni Giuseppe
terminato il liceo.
-Tra due anni Giuseppe
terminato il liceo.
-Tra due anni Giuseppe
terminerà il liceo.
-Tra due anni Giuseppe
terminato il liceo.
si iscriverà all'università non appena avrà
si iscrisse all'università non appena avrà
si sarà iscritto all'università non appena
si iscrive all'università non appena ha
-Ieri ho eseguito il problema dopo che ebbi terminato l'analisi logica
delle frasi.
-Ieri eseguivo il problema dopo che avevo terminato l'analisi logica
delle frasi.
-Ieri avrò eseguito il problema dopo che terminerò l'analisi logica
delle frasi.
-Ieri ho eseguito il problema dopo che ho terminato l'analisi logica
delle frasi.
-Adesso,
-Adesso,
-Adesso,
-Adesso,
dopo
dopo
dopo
dopo
che
che
che
che
ho mangiato, mi sento meglio.
avrò mangiato, mi sentirò meglio.
avevo mangiato, mi sentivo meglio.
mangio, mi sono sentito meglio.
-Individua, nelle frasi che hai scelto nell'esercizio precedente, quale
azione è avvenuta o avverrà prima e quale dopo.
PRIMA
eseguire (i compiti)
…............
DOPO
andare (ai giardini)
…............
-Riscrivi le frasi coniugando nel tempo opportuno i verbi tra
parentesi.(SCHEDA )
-Domani noi (andare) in piscina non appena (finire) i compiti.
-Ieri egli si (riposare) perché prima (lavorare) molto.
-Adesso io (studiare) dopo che (dormire).
-La settimana prossima noi (studiare) il modo congiuntivo dopo che
(ripassare) l'indicativo.
-Domani tu (andare) allo stadio dopo che (acquistare) i biglietti.
-Ieri noi (andare) allo stadio dopo che (acquistare) i biglietti.
-Ora voi (andare) allo stadio dopo che (acquistare) i biglietti.
-L'anno scorso ogni domenica io (andare) allo stadio dopo che
(acquistare) i biglietti.
-Completa le frasi con i verbi indicati, facendo attenzione alla
successione delle azioni.
azione 1 = mangiare; azione 2 = bere
Ora ….............................. dopo che …........................
azione 1 = studiare; azione 2 = giocare
Tra poco ….............................. perché prima …........................
azione 1 = leggere; azione 2 = dormire
Ieri ….............................. dopo che …........................
azione 1 = lavorare; azione 2 = partire
Dopo che …..............................
…........................
l'anno
scorso
ogni
mese
-Svolgi gli esercizi n.1 e n.2 proposti sul libro (pag.98)
-Riprendi parte del percorso fin qui proposto sul verbo attraverso gli
esercizi proposti sul libro (pag. 54 – 55)
E proprio per concludere...
..così come da abitudine dello scorso anno, ...
“UN ESERCIZIO SUI VERBI IN MUSICA”
Ascoltiamo e visioniamo il testo della canzone di Francesco De
Gregori
http://youtu.be/4qLckPObrh0
-Individua e scrivi i verbi in esso contenuti distinguendoli dalle altre
parole.
-Analizzali indicando per ciascuno:
-modo finito/indefinito, infinito, coniugazione,
persona.
…...................
------------
Proprio bella la canzone ascoltata!
Ma abbiamo ben capito di cosa parla?
Leggiamo il testo...
modo, tempo,
“LA DONNA CANNONE”
(di Francesco De Gregori)
Butterò questo mio enorme
cuore tra le stelle un giorno,
giuro che lo farò.
E oltre l'azzurro della tenda
nell'azzurro io volerò.
Quando la donna cannone
d'oro e d'argento diventerà,
senza passare per la stazione
l'ultimo treno prenderà.
E in faccia ai maligni e ai superbi
il mio nome scintillerà.
Dalle porte della notte
il giorno si bloccherà,
un applauso del pubblico pagante
lo sottolineerà
e dalla bocca del cannone
una canzone suonerà.
E con le mani, amore,
per le mani ti prenderò
e senza dire parole
nel mio cuore ti porterò
e non avrò paura se non sarò
bella come dici tu,
ma voleremo in cielo in carne ed
ossa,
non torneremo più.
E senza fame e senza sete
e senza ali e senza rete, voleremo
via. ...
-A tutti è chiaro l'argomento affrontato:
“MOMENTI DELLA VITA DEL CIRCO”
-A tutti invece non è ben chiaro a chi si rivolga l'autore e quali siano
le motivazioni del contenuto.
Per chiarire l'argomento
“INFORMARCI” sulla:
della
canzone
ma
anche
“STORIA DEL CIRCO NEL TEMPO”...
...torniamo a lavorare sul quaderno del TESTO!
per
Cosa conosco ora …
IL VERBO
1)Sottolinea rispettivamente in blu e in rosso i tempi semplici e i tempi
composti delle seguenti forme verbali:
ebbi riempito – sorridente – comprendendo – passò – venissero – avendo
diffuso – restringere – liberato – ho udito – scegliereste – avendo temuto –
comincino – avere vissuto – ricordando – accecante – ebbero teso –
scoprivano – avreste incontrato.
2)Riprendi le forme verbali dell’esercizio precedente e distinguile
opportunamente.
MODI FINITI:
…...........................................................................................................
.............................................................................................................
MODI INDEFINITI:
…...........................................................................................................
.............................................................................................................
3.In ciascuna coppia di verbi (irregolari), cancella la forma errata.
-accendei / accesi
-sapei / seppi
-avvolgette / avvolse
-nacqui / nascetti
-emergetti / emersi
-condurranno / conduceranno
-cotto / cociuto
-ammettuto / ammesso
-occorse / occorrette
-conobbi / conoscetti
-cogliuto / colto
-giungiuto / giunto
-rifletterono / riflettettero
-detto / diciuto
-spenduto / speso
IL MODO INDICATIVO
1)Indica se i verbi sottolineati si riferiscono a eventi certi (C) o
possibili (P).
-Mi auguro che Manuela telefoni presto. …...
-Sarebbe bello se tu venissi in campeggio con noi. …...
-Quando avrai sentito tutto, resterai sbalordito. …...
-Ritengo che ci siano ottime prospettive in questa professione. …...
-Dal momento che hai voluto fare di testa tua, ne subirai le conseguenze. …...
-Molti studiosi sono convinti che il diluvio sia avvenuto realmente. …...
-Non avrò pace finché non avrò risolto questo mistero. …...
-È probabile che gli attuali cambiamenti climatici siano dovuti all’effetto
serra. ......
2)Inserisci nella tabella i seguenti verbi:
cantavo, corre, andarono, avevi parlato, ebbi visto, andranno, avrai letto, fu,
lavoravano, ascoltate, uscisti, sentirà, ho mangiato, avevate raccolto, ebbe
visto, avrai saltato, ebbe parlato, studieremo, avremo studiato, volevamo.
MODO INDICATIVO
TEMPI SEMPLICI
TEMPI COMPOSTI
Presente
Passato prossimo
Imperfetto
Trapassato prossimo
Passato remoto
Trapassato remoto
Futuro semplice
Futuro anteriore
3)Indica con una crocetta le voci verbali al tempo ogni volta richiesto.
Futuro semplice
Imperfetto
Trapassato prossimo
Passato remoto
tu andrai
essi dicevano
noi avevamo aperto
noi andammo
noi leggiamo
voi parlaste
egli ha superato
io ho messo
egli tornerà
io avevo aspettato
io ero andato
egli disse
voi correte
tu tornavi
tu avrai studiato
tu tornasti
essi ridevano
noi amiamo
voi perdevate
voi parlavate
io ho scritto
egli giocava
essi hanno letto
essi furono usciti
Futuro anteriore
Presente
Trapassato remoto
Passato prossimo
voi avrete camminato
noi diciamo
io fui partito
io avevo appeso
io sarò andato
essi finiscono
essi avevano bevuto
essi hanno finito
egli ha risposto
io perdevo
noi avemmo giurato
noi chiudiamo
essi avranno cucinato
voi avete
egli nacque
egli è andato
tu fosti tornato
egli mise
voi avrete votato
voi siete entrati
noi avemmo mangiato
tu hai telefonato
tu hai disegnato
tu sarai tornato
4)Leggi il testo, quindi scrivi le azioni sottolineate indicando accanto il
tempo del modo indicativo in cui sono espresse.
Milano, 19 ottobre.
Ieri alle 20.00 è terminata la sofferenza di due genitori che hanno riabbracciato
la loro figlia Aurora di due anni. Due malviventi avevano rapito la bambina due
giorni prima, ma la polizia li aveva individuati subito e è intervenuta
velocemente senza danni per la piccola. Si trattava di due pregiudicati usciti
per buona condotta che non avrebbero dovuto essere in libertà e che
certamente non hanno applicato la buona condotta per cui erano usciti. La
bambina adesso è tornata a casa, sta bene e forse non si è accorta della
terribile disavventura che le è successa.
Tutto è bene quello che finisce bene mentre per i due rapitori il carcere
questa volta non sarà tanto leggero.
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
______________________ _______________________
5)Coniuga i verbi indicati all'infinito tra parentesi.
-(guidare, indicativo, passato remoto, I pers. sing.) ….................. tutta la
notte.
-So che presto (realizzare, indicativo, futuro semplice, II pers. plu.)
…........................ una rete di collegamenti più efficace.
-I bambini (sognare, indicativo, presente, III pers. plu.) …..................... a
occhi aperti.
-Da chi (sapere, indicativo, passato prossimo, II pers.plu.) …........................
ieri queste cose?
-Durante l'estate, spesso (vedere, indicativo, imperfetto, I pers. plu.)
…..................... un film al cinema all'aperto.
-Quella difficoltà non mi (impedire, indicativo, imperfetto, III pers. sing.)
…........................ di accettare l'incarico.
6)Completa le frasi con le forme verbali adatte, scegliendo tra le due
proposte in corsivo.
-L’ultima glaciazione (è finita / finì) ………………………… circa dodicimila anni fa.
-Questa mattina (ho perso / perdetti) ……………………………………… il treno.
-Ieri, nella nostra classe, (sono accadute / accaddero)………………………………………
cose davvero strane!
-Il nonno dice che ai suoi tempi i giovani (ebbero / avevano)……………………………
meno pretese di oggi.
-Non appena le lezioni furono terminate, tutti gli studenti se ne (andavano /
andarono) …………………… al campo sportivo ad assistere alle gare di atletica.
-Potrai uscire solo dopo che (finirai / avrai finito) ………………………… i compiti.
-La scorsa notte, mentre (dormivo / avevo dormito) ………………………… , (ho
fatto / feci) …………………………un brutto sogno.
-Per andare al lavoro si (alzava / era alzato) …………………………… tutti i giorni alle
cinque e mezzo.
7)Analizza le seguenti voci verbali (persona, tempo, modo, infinito,
coniugazione):
finiva:.....................................................................................................
parlaste:.................................................................................................
ha venduto:.............................................................................................
avranno:.................................................................................................
avrete ricevuto:.......................................................................................
eravamo stati:.........................................................................................
8)Ricava le voci verbali:
I pers. sing., tempo passato prossimo, modo indicativo, andare:....................
III pers.plu., tempo trapassato remoto, modo indicativo, essere:...................
II pers.sing., tempo futuro anteriore, modo indicativo, leggere:.....................
II pers.sing., tempo trapassato prossimo, modo indicativo, avere:.................
I pers. plu., tempo futuro semplice, modo indicativo, venire:........................
III pers. sing. femm., tempo presente, modo indicativo, uscire:....................
Fly UP