...

La domenica incomincia il sabato sera

by user

on
Category: Documents
69

views

Report

Comments

Transcript

La domenica incomincia il sabato sera
Dalla
via
Comune e Provincia di Milano - Diocesi di Milano - Zona Pastorale Prima - Prefettura Nord - Decanato di Niguarda
Giuseppe La Farina 15 - 20126 Milano - telefono e fax 02.66117340 (segreteria parrocchiale)
sito web: www.parrocchiabicocca.it - indirizzo di posta elettronica: [email protected]
Parroco-Prevosto don Giuseppe: 02.6425220 – 328.4788286 – [email protected][email protected]
Vicario Parrocchiale don Alessandro Noseda: 02.89059310 – 328.8861369 – [email protected]
Diacono don Alessandro Asa: 348.8830788 – [email protected] * Suore: 02.6431521 – [email protected]
Foglio informativo ad uso interno
La domenica incomincia il sabato sera
Sono ormai circa quarant’anni che i cristiani hanno la possibilità di partecipare alla Messa
festiva già dal sabato sera. Un decreto di Papa Paolo VI, sul finire degli anni Sessanta,
introdusse questa novità, dicendo che ogni festa grande, qual è la stessa domenica, inizia già
il pomeriggio precedente (nella Liturgia della Ore – il “Breviario” – esistono i “primi vesperi”
della festa, cioè la Chiesa celebra la festa già a partire dalle preghiere quotidiane della sera
prima). Perciò, solo per brevità ma erroneamente, la Messa del sabato sera è detta “prefestiva”, quasi non avesse appieno la dignità della Messa domenicale. La dicitura più esatta è
quella di Messa “festiva della vigilia”.
Anzi, potremmo dire che la Messa serale, anche nello stesso giorno di domenica (ricordiamo
come anche questa possibilità di celebrare Messe festive non solo al mattino ma anche alla
sera della domenica è relativamente recente: prima degli anni Cinquanta tutte le celebrazioni
avvenivano rigorosamente al mattino, meglio se presto – addirittura la “Cena del Signore”
veniva celebrata il giovedì santo al mattino presto!!), ha un particolare significato simbolico ed
evocativo. La Cena del Signore fu proprio “cena”, celebrata al tramonto del sole, quando stava
concludendosi la giornata terrena di Gesù, e mentre di apriva il tempo della redenzione, il
tempo della salvezza, il tempo della Chiesa. La collocazione serale dell’Eucaristia ha dunque
questa forza simbolica che comunque nulla toglie al valore spirituale della Messa del mattino,
luogo di incontro del cristiano con il suo Signore, che si fa pane per il nostro nutrimento,
proprio quando incominciamo un nuovo giorno, con il desiderio di vivere al seguito di Dio.
In conclusione, perciò, nulla togliamo ad alcuna spiritualità. Questa sottolineatura diventa però
estremamente utile ad una sempre migliore comprensione del Mistero nel quale viviamo e che
quotidianamente celebriamo. Quelle campane che sentiamo suonare ogni sabato alle ore 16
(alle 16,30 nel periodo estivo) sono sì il segno che il parroco è in confessionale, pronto ad
ascoltare le confessioni dei fedeli, ma sono soprattutto l’annuncio solenne dell’inizio del giorno
festivo.
Don Giuseppe
Sante Messe festive: ore 8,30 - 10 - 11,30 - 18 * (sabato e prefestivi: ore 18 [e ore 15 al CTO])
Sante Messe feriali: ore 8,30 – 18 * Rosario tutti i giorni alle ore 17,38 (al suono delle campane)
Confessioni: Giorni feriali: ore 7,00-8,30 e 17,30-18,00; Sabato: ore 16-18; Domenica: prima e dopo le Messe
Apertura della chiesa: dalle ore 7 alle ore 19 (Sabato e Domenica: dalle 7,30 alle 12 e dalle 15 alle 19)
Segreteria Parrocchiale con Centro d’Ascolto: dalle ore 9 alle ore 12 (dal lunedì al venerdì)
2007/2008: per l’ AZIONE CATTOLICA anno assembleare,
ovvero cammino di ripresa delle scelte fatte
e di rinnovo delle cariche di responsabilità
L’anno assembleare è per tanti aderenti dell’associazione anno di assunzione
delle responsabilità ufficiali. Del resto non potrebbe esistere l’Azione Cattolica
senza la disponibilità offerta da tanti laici adulti e giovani che, a partire dalle
scadenze assembleari (parrocchiale, decanale, diocesana e nazionale), si rendono
disponibili ad accogliere la richiesta a diventare responsabili dell’associazione.
Spesso tale disponibilità passa attraverso intensi momenti di discernimento e
tormentati ripensamenti; ed è normale. In questo nostro tempo in cui si tende a
fuggire le responsabilità e a non prendere impegni troppo vincolanti e duraturi,
l’accoglienza umile e gratuita di chi diventa responsabile è da considerare un vero
e proprio dono di Grazia. E come tale va vissuto e custodito.
In A.C., comunque, parlare di responsabilità rimanda sempre tutti gli aderenti alla
necessità fondamentale: quella di aderire definitivamente al Signore, di lasciarsi
amare da Dio, di fare cioè un atto di fede senza voltarsi indietro per salvare
qualcosa di sé: ora i sentimenti o la ragione, ora alcune parti della propria vita o
alcuni orari. Questa è la responsabilità che cerchiamo di esercitare, di indirizzare e
di educare nelle persone di tutte le età, a misura della loro maturità.
Diventare ufficialmente responsabili all’interno dell’associazione avviene allora
come momentanea espressione di un atteggiamento che normalmente viene
espresso in tutti gli ambienti di vita; la durata limitata delle cariche a tre anni (al
massimo sei per chi si rende disponibile) sottolinea intelligentemente proprio
questo.
Anna Stefanelli, Presidente A.C. parrocchiale
Il Sommo Pontefice
BENEDETTO XVI
ha nominato per il prossimo triennio
Assistente Ecclesiastico Generale
dell'Azione Cattolica Italiana
Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor
DOMENICO SIGALINI
Vescovo di Palestrina
dal Vaticano, 3 Novembre 2007
Parrocchia di San Giovanni Battista alla Bicocca - Milano
Milano, 11 novembre 2007
Solennità di Cristo Re
Oggetto: Nomina
dei Lettori
Affinché nella nostra parrocchia la lettura della Parola di Dio durante le celebrazioni liturgiche sia compiuta
ordinariamente da persone qualificate e a ciò espressamente deputate, sentito il parere del Vicario
Parrocchiale, ho deciso di affidare l’ufficio di Lettore e/o di Voce-Guida alle seguenti persone:
SUOR MARIA CLAUDIA PIOVESAN,
SUOR MARIA CRISTINA PADOVAN,
DANIELA AMODIO,
DANIELA ARCHETTI,
GIUSEPPE BANFI,
MARIANGELA BARONE,
ALESSANDRO BECCATI,
GIORGIO BECCATI,
PAOLO BIANCHI,
CARLA BIASIN,
FEDERICA BIASIN,
SARA BILONI,
ANNA BODEI,
RAFFAELLA BONVINI,
CALDERINI ANDREA,
PIERA CAMPANER,
DIANA CASIERE,
ANNA CAVALLARO,
FRANCESCO CAVARRETTA,
GRAZIA CHIARELLO,
RENZO CISLAGHI,
ELENA CUTRUPI,
AGOSTINA FERRI,
MARGHERITA FORMENTINI,
ANNA GALLI,
CLARA GALLICCHIO,
GIOVANNI GIANOLI,
STEFANO GHISLANDI,
LAURA GRAZIANO,
FRANCESCA MAGGIONI,
VALERIA MAGGIONI,
ANNA MAGNONI,
ERIKA MANGIAPANE,
ELISA MAZZA,
FRANCESCA MAZZA,
WILMA MAZZA,
VERONICA MEZZELA,
MARIANTONIETTA NAPOLANO,
MARTINA NITRI,
BARBARA PASSERI,
LUCIA PEDRINAZZI,
SIMONE PELLEGRINI,
GABRIELLA PIETROBON,
BIANCA PIZZI,
MADDALENA POZZI,
CHIARA PREMOLI,
GIOVANNI PREMOLI,
NUCCIA PUSTORINO,
ANGELA RINALDI,
CLAUDIA ROVELLI,
LUCA ROVELLI,
VIVIANA SARTEANETTI,
LILIANA SGARBOSSA,
EGIDIO SIMEONI,
MARIA ROSA SIMEONI,
ANNA STEFANELLI,
MARILENA TAFURI,
ROSY TRAVAGLINI,
LUCIANO VASORI,
DAVIDE ZIGIOTTI,
CLAUDIO ZULATO,
attribuendo a ciascuna delle suddette persone la facoltà di leggere la Parola di Dio durante tutte le
celebrazioni liturgiche.
Le suddette persone, in ogni celebrazione, avranno la precedenza nell’esercizio del ministero cui sono state
deputate: ogni altro lettore occasionale svolgerà funzioni di supplenza. Sarà comunque auspicabile che in
ogni celebrazione non manchi mai il numero necessario di lettori ufficialmente nominati, con il rispetto dei turni
festivi e feriali prefissati.
La presente nomina ha validità annuale, rinnovabile, e decorre dalla prossima Prima Domenica di Avvento,
18 novembre 2007, fino alla prima domenica di Avvento dell’anno successivo.
Informo che tutti i Ministri sopra nominati sono invitati a partecipare alla Santa Messa della Vigilia della
Prima Domenica di Avvento (17 novembre 2007, ore 18) perché in quell’occasione saranno ufficialmente
presentati alla Comunità Parrocchiale nel loro nuovo o rinnovato ministero. Alle ore 17 di quello stesso
giorno, nella cappellina della chiesa, ci sarà un momento di riflessione e di preghiera in preparazione, cui
tutti sono invitati.
Il Parroco
...............………….……...........................
(don Giuseppe Buraglio)
Domenica
25 novembre
Mercoledì
28 novembre
Giovedì
29 novembre
Domenica
2 dicembre
Seconda domenica di AVVENTO
ore 11,30
ore 15,30
Inizio del CAMMINO CATECUMENALE di tre giovani
Assemblea parrocchiale di Azione Cattolica
ore 17
ore 21
Commissione Carità
A.C. adulti
ore 8,15
ore 13,15
ore 21
Omelia sul Vangelo
Omelia sul Vangelo
Giovani
ore 21
Incontro su “il dolore” (Sala Fontana)
Terza domenica di AVVENTO
ore 10-12,30 Agàpe per la Quarta Elementare
23 – 24 – 25 novembre: MERCATINO
Giovedì 29 novembre, ore 17: consegna del catechismo di terza elementare
Da lunedì 26 a venerdì 30 – fra le ore 18,30 e le ore 21,00
VISITA NATALIZIA alle FAMIGLIE
(secondo il calendario già pubblicato)
NATALE DI SOLIDARIETÀ
Inizierà sabato sera 1° dicembre la vendita dei biglietti
natalizi. Come ogni anno, il ricavato di questo “SCAMBIO
DEL REGALO” servirà per il rinnovo della adozione a
distanza dei 15 bambini brasiliani che la Parrocchia
sostiene ormai da anni. La vendita sarà riproposta ogni
fine-settimana fino alla sera di domenica 23 dicembre.
LIBRETTO per la PREGHIERA QUOTIDIANA di AVVENTO
da acquistare al tavolo dei giornali (€ 1)
Adesso che è veramente tutto a posto
posto e che abbiamo visto che tutto
funziona bene, possiamo dirglielo ai nostri lavoratorilavoratori-imbianchini: siete stati
proprio bravi!!! Questo gruppetto di uomini della parrocchia ha proprio fatto un
bel lavoro: dopo la sostituzione di tutti i serramenti dell’oratorio,
dell’oratorio, si sono dati
un gran da fare per l’imbiancatura di… tutto! Davvero un gran lavoro e…
fatto bene!!! Grazie a tutti!
Fly UP