...

ossa e scheletro

by user

on
Category: Documents
14

views

Report

Comments

Transcript

ossa e scheletro
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
1. A cosa servono e come sono fatte le ossa
2. Le ossa del nostro corpo
3. Come funzionano le articolazioni
4. I denti
5. Lo scheletro degli altri animali
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
1
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
A che cosa servono le ossa
Le ossa del corpo
dei vertebrati (come noi)
costituiscono lo scheletro.
Lo scheletro ha
tre funzioni principali:
• sostiene il corpo
• ne mantiene la forma
• protegge gli organi interni.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
2
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Come sono fatte le ossa
per questi fori
passano
i vasi sanguigni
che alimentano
il tessuto osseo
Le ossa contengono tessuto vivo, che si rinnova continuamente.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
3
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Come sono fatte le ossa
osso
compatto
midollo
membrana
All’esterno c’è l’osso compatto,
tessuto liscio e duro ricoperto
da una membrana che contiene
nervi e vasi sanguigni.
Dentro l’osso compatto
c’è l’osso spugnoso,
tessuto resistente e leggero.
osso
spugnoso
All’interno poi c’è il midollo,
una sostanza molle in cui
vengono prodotte
nuove cellule per il sangue.
un osso visto in sezione
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
4
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Come sono fatte le ossa
Le cellule del tessuto osseo
sono immerse in una sostanza dura
chiamata sostanza fondamentale.
osso
compatto
midollo
membrana
La sostanza fondamentale ha:
• una componente organica,
osso
spugnoso
la proteina osseina, che rende
l’osso elastico e resistente
• una componente inorganica,
i sali minerali, che rendono
l’osso solido e compatto.
un osso visto in sezione
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
5
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Come sono fatte le ossa
Che cosa succede se si lascia
un osso di pollo per qualche
giorno a bagno nell’aceto?
L’osso diventa elastico: l’acido
acetico scioglie i sali minerali,
senza rimuovere l’osseina.
E se invece si riscalda un osso di pollo per un’ora nel forno?
In questo caso l’osso non diventa elastico, ma piuttosto leggero e fragile:
la cottura non rimuove i sali minerali ma brucia le proteine come l’osseina.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
6
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Come sono fatte le ossa
Nel tessuto osseo compatto le cellule formano tanti cilindri paralleli, gli osteoni.
Nel tessuto osseo spugnoso le cellule e la sostanza fondamentale formano
invece una rete tridimensionale piena di cavità (simile, appunto, a una spugna).
tessuto osseo compatto
gli osteoni del
tessuto compatto
visti al microscopio
tessuto
osseo
spugnoso
osteone
nervi
e vasi
sanguigni
il tessuto
spugnoso visto
al microscopio
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
7
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Come sono fatte le ossa
La cartilagine è un tessuto
più elastico e ricco di acqua
rispetto al tessuto osseo.
Sono fatte di cartilagine
le orecchie, la punta del naso,
la trachea e i bronchi.
Inoltre sono ricoperte di cartilagine
le estremità delle ossa
nelle articolazioni.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
8
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Come crescono le ossa
Lo scheletro dei neonati è fatto per lo più di un tessuto simile alla cartilagine.
Quando cresciamo si ha poi un lento processo di ossificazione:
nelle ossa si accumulano sali minerali e osseina e si ramificano i vasi sanguigni.
cartilagine
nuovi punti
di crescita
dell’osso
tessuto osseo
compatto
tessuto
osseo
spugnoso
vaso
sanguigno
centro di
ossificazione
midollo
osseo
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
9
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
cranio
clavicola
faccia
Le ossa del nostro corpo
Il nostro scheletro
è formato da circa 200 ossa;
qui a fianco vedete le principali.
Le nostre ossa si possono
suddividere in tre categorie:
• ossa lunghe (come il femore)
• ossa corte (come le vertebre)
• ossa piatte (come le scapole).
Indice
carpo radio
metacarpo
omero
clavicola
falange
scapola
gabbia toracica
ulna
colonna
sterno
vertebrale
costola
ossa del
colonna vertebrale
bacino
bacino
femore
femore
rotula
perone
tibia
perone
tarso
tibia
metatarso
falangi
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
10
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Le articolazioni
la capsula dell’articolazione del ginocchio
membrana
della capsula
tendine
del quadricipite
Le articolazioni sono
i collegamenti tra le ossa.
Possono essere di tre tipi:
• fisse (come nel cranio)
• semimobili
(come nelle costole)
femore
rotula
• mobili o sinoviali
(come nel ginocchio).
legamenti
crociati
menischi
tibia
tendine
della rotula
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
11
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Le articolazioni
come funzionano le articolazioni mobili
Nel gomito si ha
un’articolazione
a cerniera.
La testa ruota
intorno alla
colonna vertebrale
grazie a una
articolazione a perno.
Nella spalla e nell’anca c’è
un’articolazione a sfera.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
12
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
I denti
I denti sono infissi nelle mascelle, ossa
che formano due arcate dentro la bocca.
La mascella superiore è fissa, mentre
quella inferiore (la mandibola) è mobile.
incisivi
canini
Nel primo anno di vita iniziano a crescere
20 denti da latte.
premolari
molari
Quando cadono, sono gradualmente
sostituiti dai 32 denti permanenti.
In ciascuna arcata ci sono:
• 4 incisivi e 2 canini (affilati, servono per tagliare e strappare il cibo)
• 4 premolari e 2 molari (piatti, servono per masticare il cibo e triturarlo).
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
13
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
I denti
corona
Ogni dente ha:
smalto
dentina
colletto
polpa
gengiva
• una radice che attraversa la gengiva
che ricopre la mascella
• una corona, la parte sopra la gengiva
• il colletto, raccordo tra corona e radice.
radice
cemento
vasi
sanguigni
e nervi
La corona e la radice sono di dentina,
un tessuto osseo non molto resistente.
La corona è ricoperta dallo smalto,
un tessuto più compatto e robusto.
All’interno del dente c’è la polpa,
tessuto molle con nervi e vasi sanguigni.
La struttura di un molare.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
14
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
I denti
Nella nostra bocca sono sempre
presenti molti batteri, che si nutrono
degli zuccheri dei cibi.
I batteri producono sostanze acide
che nel tempo possono corrodere
lo smalto e la dentina, provocando
la carie.
Perciò è importante lavarsi sempre
bene i denti per rimuovere
la placca, che è lo strato resistente
fatto di batteri, residui di cibo e saliva.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
15
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Lo scheletro degli altri animali
I pesci hanno un numero di vertebre Negli anfibi la colonna vertebrale è
molto maggiore rispetto ai mammiferi. corta e le costole sono quasi assenti:
Lo scheletro degli squali è fatto di
si sono fuse con le vertebre toraciche.
cartilagine, non osseo.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
16
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Lo scheletro degli altri animali
I rettili (compresi i serpenti,
che sono privi di arti) hanno
una lunga colonna vertebrale
con costole molto numerose.
Molte ossa degli uccelli
sono cave:
uno scheletro leggero
è più adatto al volo.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
17
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Lo scheletro degli altri animali
Nei mammiferi
acquatici gli arti si
sono evoluti così
da assomigliare più
alle pinne dei pesci
che non alle nostre
braccia e gambe.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
18
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Lo scheletro degli altri animali
I vertebrati hanno uno scheletro interno o endoscheletro.
Invece gli invertebrati di solito hanno uno scheletro esterno o esoscheletro.
insetto
crostaceo
ragno
Negli artropodi l’esoscheletro avvolge l’intero corpo dell’animale,
proteggendolo come una corazza.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
19
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Lo scheletro degli altri animali
L’esoscheletro degli artropodi è
rigido: perciò quando l’animale
cresce deve essere sostituito.
Questa cicala fa la muta
«uscendo» dal suo vecchio
esoscheletro.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
20
Tema C – Capitolo 1 – Le ossa e lo scheletro
Indice
Lo scheletro degli altri animali
Nei molluschi di
solito l’esoscheletro
è una conchiglia
che ricopre il corpo
e cresce con esso.
La seppia fa
eccezione perché
è dotata di una
conchiglia interna.
Il polpo invece è del tutto
privo di uno scheletro rigido.
Tibone, Facciamo scienze © Zanichelli editore 2011
21
Fly UP