...

CICCIO SABATO – CERALDI - Istituto Comprensivo fuscaldo

by user

on
Category: Documents
20

views

Report

Comments

Transcript

CICCIO SABATO – CERALDI - Istituto Comprensivo fuscaldo
FRANCESCO SABATO – CERALDI
FUSCALDO ha dato i natali a molti personaggi illustri che alla città hanno
dato lustro distinguendosi non solo in Italia ma anche nel mondo
BIOGRAFIA
Per Informazioni:
Ing. Carmine Sabato Ceraldi – Roma 00144 V.le dell’aeronautica, 85
Tel. 06-50524975 cell. 389-6411373 e-mail [email protected]
C:\Users\Utente\Documents\FRANCESCO SABATO CERALDI\A Francesco SABATO Ceraldi CURRICULUM 3 x Fuscaldo.doc
CICCIO SABATO – CERALDI
INGEGNERE
Francesco SABATO – CERALDI1
(detto Ciccio) è nato a Fuscaldo il 8 gennaio 1888
ottavo di undici figli di Eugenio Sabato2 e di Raffaella Ceraldi
Ha compiuto i suoi studi, grazie ad una borsa di studi, al Liceo Visconti di Roma ed
all’Università di Roma dove si è laureato in Ingegneria civile nel 1910 a soli 22 anni
usufruendo del "legato Pezzullo" (borsa di studio per merito scolastico).
Da allora fino al 1924 ha lavorato nelle Ferrovie dello Stato Italiano. Gli incarichi più
significativi di questo periodo sono stati:
 Progettazione e Direzione dei lavori – tratta da Paola a S. Fili - per la costruzione della
storica e, per quell’epoca fortemente innovativa, ferrovia che univa Paola a Cosenza.
Peculiarità di questa ferrovia era la forte pendenza (75 per mille) che ha comportato la
necessità di usare al centro dei binari una rotaia supplementare a cremagliera. Tale
ferrovia è rimasta in servizio fino agli anni ottanta. ( V. Foto d’epoca)
 Direzione del cantiere di Prato per la costruzione della linea ferroviaria direttissima
Firenze - Bologna. Fra i lavori più significativi di pertinenza del cantiere di Prato vi era
l'attraversamento dell'Appennino con una galleria che, allora, era la più lunga d'ltalia. In
quell'epoca (15 maggio 1922) su proposta del Ministro Segretario di Stato per i Lavori
Pubblici fu nominato Cavaliere dell’Ordine della Corona d’Italia (V. Attestato di nomina
allegato). Nello stesso periodo vinse il 2° premio al Concorso Nazionale di Fotografia.
Nel 1924, per il suo impegno contro il Fascismo, è stato costretto a lasciare I'ltalia ed
emigrò negli U.S.A.
Ha vissuto a Los Angeles fino al 1930 ottenendo la cittadinanza americana.
Qui ha cominciato a lavorare, come disegnatore, alla Compagnia del Gas di Los Angeles
finché non ha imparato perfettamente l'inglese ed ha ottenuto, dall'Università di Los
Angeles, l'abilitazione alla professione di ingegnere negli U.S.A.
1
Il cognome Ceraldi fu aggiunto a quello di Sabato per la rilevanza che tale cognome ha nella storia di Fuscaldo
(Pasquale Ceraldi precettore del Re di Napoli Ferdinando II°,docente di giurisprudenza all’università di Napoli fu eletto
deputato al primo parlamento Napoletano nel1820 – Francesco Ceraldi magistrato e presidente della suprema corte di
Catanzaro – Vincenzo Ceraldi avvocato difensore dei fratelli bandiera cfr. “la Terra di Fuscaldo” di Francesco Lattari ).
Con Lui e con i suoi figli il cognome Ceraldi avrebbe potuto continuare a vivere. Agli atti del Comune di Fuscaldo si
trova il Regio Decreto del 22.06.1939 che ha aggiunto il cognome Ceraldi a quello di Sabato.
2
Eugenio Sabato è stato per molti anni Segretario del Comune di Fuscaldo intorno agli anni 1880 -1895.
C:\Users\Utente\Documents\FRANCESCO SABATO CERALDI\A Francesco SABATO Ceraldi CURRICULUM 3 x Fuscaldo.doc
Ha quindi cominciato ad esercitare la libera professione di ingegnere strutturista
lavorando spesso in collaborazione con architetti fra cui il nipote Architetto Armando
Monaco.
Poiché un suo fratello, Carmine, era morto sotto le macerie durante il famoso terremoto di
Messina del 1908, egli ha approfondito gli studi nel campo delle costruzioni antisismiche
con particolare riferimento a fondazioni e strutture. Fu tra i primi a studiare e ad adottare
le fondazioni flottanti.
Ha costruito vari edifici e ville nell'area di Los Angeles, fra cui la villa di Mr. Gillette e quella
del magnate Hagerty (oggi occupata da una associazione religiosa) progettate entrambe
con l’architetto Armando Monaco.
L 'ultimo lavoro prima di rientrare in Italia, è stata la progettazione delle fondazioni e delle
strutture della chiesa First United Methodist Church di Hollywood (6817 Franklin Av.)
dichiarata Monumento Storico Culturale da parte del Ministero del Patrimonio Culturale
(v. foto della targa). Sua fu anche la direzione dei lavori. ( v. varie foto ).
La chiesa ed il campanile sono realizzati con una struttura in acciaio rivestita da pareti di
cemento. Il progetto architettonico è dell’arch. Thomas B. Barber. L’inaugurazione
avvenne il16 marzo 1930.
l disegni dei lavori fatti negli U.S.A. fino al 1982 si trovavano presso la Villa delI' Architetto
Armando Monaco ad Hollywood.
Ha fatto parte dell' American Society of Civil Engeneers fino agli anni 60.
E' tornato in Italia nel 1930 per importanti motivi familiari e vi è rimasto fino alla morte.
Nel 1935 si è sposato Con Teresa Oliverio ed ha avuto 4 figli.
Ha esercitato anche qui la libera professione di ingegnere, ma la sua attività è stata
fortemente condizionata per la sua dichiarata posizione antifascista.
Di questo periodo è da ricordare il suo studio per la partecipazione al concorso per la
progettazione dell'edificio simbolo dell'Esposizione Universale di Roma del 1942 che, a
causa della seconda guerra mondiale, rimase incompleta nelle sue strutture.
Lo studio considerava la installazione di una torre di oltre 350 metri di altezza in memoria
di Guglielmo Marconi. In cima a questa torre andava posta un'antenna radiotrasmittente a
simbolo dell'inizio dell'era delle comunicazioni veloci a grandi distanze.
In occasione della riattivazione del Convento dei Padri Passionisti di Fuscaldo ha studiato
e realizzato le opere di consolidamento del convento e di contenimento della collina su cui
C:\Users\Utente\Documents\FRANCESCO SABATO CERALDI\A Francesco SABATO Ceraldi CURRICULUM 3 x Fuscaldo.doc
sorge il convento (muraglione) oltre alle opere di rifinitura (il belvedere, la ringhiera ed il
monumento all'ingresso dello stesso – v. foto d’epoca).
Questo evento è ricordato da una targa (sbiadita) posta sulla facciata del Convento.
Ha progettato e realizzato nel cimitero di Fuscaldo delle cappelle mortuarie: quella dei
Padri Passionisti e quella della famiglia Cutrì – interessante per disegno architettonico e
materiali usati. Alla contrada Marina ha progettato e realizzato la “salagione” su incarico
dell’industriale Aurelio Zurlo.
Dopo lo sbarco degli Americani nel sud Italia, fu raggiunto, nella sua casa di Fuscaldo
Marina, da un capitano dei Marines. Questi era stato incaricato dalla città di Los Angeles
di proporgli di ritornare a lavorare negli Usa. Il motivo di tale invito, con regolare proposta
di contratto, era il risultato di una indagine fatta dagli uffici competenti per individuare i
progettisti degli edifici costruiti in quell’area, che meglio avevano resistito ai frequenti
terremoti che si erano verificati negli anni trenta e quaranta. Particolare rilevanza era stata
data alla Chiesa Metodista di Hollywood ed al suo campanile di circa 100 metri che mai
aveva subito danni nonostante che fosse stata costruita su di un terreno particolarmente
cavernoso.
Caduto il fascismo è stato reintegrato nel servizio delle Ferrovie dello Stato, con la
funzione di Ispettore Capo.
E' morto il 27 maggio 1960 all'età di 72 anni a Roma dove è sepolto nel cimitero
monumentale del Verano.
Fotografie allegate:
Ferrovia Paola – Cosenza – Viadotto s. Giovanni in prossimità di Falconara - foto d’epoca
Ferrovia Paola – Cosenza – Strada ferrata con cremagliera foto del 9.11.1914
Chiesa di Hollywood – cartolina d’epoca
Chiesa di Hollywood – foto del 1990
Chiesa di Hollywood in costruzione – foto d’epoca
Chiesa di Hollywood – Targa
Convento Fuscaldo – foto d’epoca
Cappella Cutrì
Attestato nomina Cavaliere dell’Ordine della Corona D’Italia
Foto di Ciccio Sabato anni trenta
C:\Users\Utente\Documents\FRANCESCO SABATO CERALDI\A Francesco SABATO Ceraldi CURRICULUM 3 x Fuscaldo.doc
Fly UP