...

Ex alunno 20enne pretendeva di parlare con un

by user

on
Category: Documents
15

views

Report

Comments

Transcript

Ex alunno 20enne pretendeva di parlare con un
22
La Provincia
CRONACA DI CREMA
VENERDÌ
29 MAGGIO 2015
www.laprovinciacr.it
Istituto Marazzi.Prima cerca di impedire alla ragazza di entrare, poi sbraita e aggredisce i poliziotti
Irruzione a scuola: arrestato
Ex alunno 20enne pretendeva di parlare con un’amica
di Cristiano Mariani
Pretendeva un «chiarimento» dalla 16enne, con la
quale — da qualche tempo — aveva stretto un rapporto d’amicizia. E per parlarle l’aveva aspettata
davanti a scuola, quell’istituto Marazzi del quale
anche lui, 20enne, era stato allievo. Ma di fronte al
rifiuto della studentessa: «Devo entrare in classe,
non posso star qui a parlare»; lui ha dato in escandescenza, facendo irruzione nell’istituto. Solo la
polizia è riuscita a calmarlo a fatica (due agenti
contusi) ed ora il giovane albanese è ai domiciliari.
Per lui, l’accusa più grave è di
resistenza e violenza a pubblico
ufficiale; perché nel tentativo
di evitare che due poliziotti lo
accompagnassero all’e st er no
della scuola, il giovane si sarebbe dimenato tanto energicamente, da rifilare ad entrambi
«calci e pugni». A riferirlo ieri,
poco dopo il fatto che risale alle
8 e 30, è stato il sostituto commissario Michele Bulloni, in
questi giorni al vertice degli uffici di pubblica sicurezza di via
Macallè. Il capopattuglia della
‘volante’ ed il collega verranno
poi visitati in pronto soccorso e
giudicati guaribili in pochi giorni. Il protagonista dell’episodio
— ha confermato nel frattempo
lo stesso vicedirigente del commissariato —avrebbe fra l’altro
preso parte, nel gennaio scorso,
Nella
fotografia
di repertorio,
l’ingresso
dell’istituto
scolastico
Marazzi,
ieri mattina
teatro
dell’episodio
Il sostituto commissario
Michele Bulloni
e una pattuglia della polizia
all’aggressione subita dal preside del liceo artistico Munari,
Pierluigi Tadi. Durante il sabato sera di ‘porte aperte’, ossia la
visita guidata destinata alle future matricole e alle famiglie, il
dirigente scolastico venne malmenato da due ‘intrusi’, sorpresi a bere vodka sulle scale dell’istituto. E l’episodio non mancò
di suscitare profonda impressione in città. Ieri ad evitare il
peggio, in attesa che giungesse
la polizia, è stata la prontezza di
spirito di due insegnanti del
Marazzi. Resasi conto che l’alunna 16enne era in difficoltà,
di fronte al cancello d’ingresso,
una delle ‘prof’ l’ha raggiunta,
spiegando al 20enne albanese
che la studentessa doveva entrare in classe. E quando il ragazzo ha varcato a sua volta la
soglia dell’istituto, la stessa do-
Roggia-discarica
Rami sulla strada
La roggia Acquarossa come discarica, nel tratto che precede
l’ingresso a Capergnanica. Frenati dal ponte che la attraversa,
ci sono rifiuti di ogni genere che
galleggiano sull’acqua. Bottiglie e contenitori di plastica, ma
anche sacchetti pieni di immondizia e soprattutto erba e arbusti, scaricati da chi ha tagliato il
guardino.
Non sono stati rimossi dalle aiuole di via Macello, nonostante le
recenti segnalazioni. E ora iniziano ad invadere la carreggiata,
assieme alle fronde (non in ottimo stato) dell’albero che li sovrasta. Sono i rami, residuo di
vecchie potature, che vento e
maltempo spostano sulla strada.
Ironia della sorte, vicino alla sede della protezione civile.
cente è intervenuta nuovamente, assieme ad una collega. Ma
gli inviti ad andarsene, rivolti
dalle insegnanti all’ex alunno,
non hanno sortito l’effetto sperato. Anzi: «Il giovane ha dato
in escandescenza — ha ricostruito nel pomeriggio Bulloni
—rifiutandosi di allontanarsi».
Di qui la telefonata al numero
d’emergenza della polizia e l’arrivo della pattuglia più vicina.
Ma neppure la presenza degli
agenti ha scoraggiato il ragazzo,
che — sempre per quanto spiegato dagli inquirenti —si sarebbe gettato a terra. «Stai disturbando le lezioni e rischi l’accusa
di interruzione di pubblico servizio...», l’avrebbero avvisato i
poliziotti. Quindi l’epilogo, con
i colpi sferrati agli uomini in divisa e il trasferimento del 20enne al commissariato, dov’è stato
formalizzato l’arresto. Infine il
viaggio verso casa e qui rimarrà
in attesa della decisione del giudice. «La scuola — ha commentato nel pomeriggio il preside
Adelio Maffezzoni — ha dimostrato di saper proteggere i suoi
ragazzi e sono molto soddisfatto
del comportamento del personale. I controlli saranno ulteriormente intensificati».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simona Lacchinelli con la nuovissima Amg-Gt. Sotto: Federico Cordini,
Raffaella Bianchessi, Fabio Manzoni,
Simona Lacchinelli e Luigi Fornasari
Jade Canali e la sede di Bagnolo
termedi. Accanto a lei lo stato
maggiore dell’azienda: Federico Cordini, Raffaella Bianchessi,Fabio ManzonieLuigi Fornasari. Insieme, hanno illustrato i
grandi numeri di un Gruppo che
Famiglie
Incontro
al San Luigi
Domani alle 17, Mario Adinolfi, direttore del quotidiano ‘La Croce’, interverrà ad
un incontro in programma al
San Luigi, organizzato dalla
rete di associazioni composta
da Agesci, Movimento per la
vita, Centro aiuto alla vita e
Fondazione Manziana. Tema
della conferenza: ‘E i due saranno un’unica carne. L’amore, la coppia, la vita, i figli…la
famiglia’, con la collaborazione del circolo ‘Voglio La
Mamma’ di Cremona.
Centro infanzia
Via alle iscrizioni
Al via le adesioni al centro
prima infanzia per l’an n o
scolastico 2015/16. I genitori potranno iscrivere i propri figli dalle 9 di lunedì, sino alla mezzanotte del 14
giugno. Il centro accoglie un
numero massimo di 24 bambini, prioritariamente residenti in città e di età compresa tra 18 mesi e 3 anni. La
domanda d’iscrizione può
essere presentata esclusivamente online, collegandosi all’indirizzo internet
www.comunecrema.it.
Domenica concerto
in sala ‘Giardino’
Domenica alle 17,30, la sala
musicale ‘Giardino’ di via
Macallé 16, dietro l’ospedale Maggiore, ospiterà un
concerto d’organo di Paolo
Bonomi. Ad accompagnare
il maestro saranno i violinisti del conservatorio di Brescia Federico Rovagnati,
Silvia Muscarà e Luca Morassutti. In programma musiche di Bach e Mozart. Alle
16,30 visita guidata all’organo della sala.
Aism, uno stand
in piazza Duomo
Crema Diesel, festa per i 35 anni
e la nuova Mercedes super sportiva
Una grande festa per i 35 anni di
attività e, metaforicamente,
sulla torta la spettacolare nuova Mercedes Amg-Gt, vettura
con la quale la casa di Stoccarda
fa il suo esordio nel segmento
delle auto sportive di alta caratura. Quella di ieri è stata una
serata speciale alla Crema Diesel di Bagnolo Cremasco. Simona Lacchinelli, la general manager del Gruppo, lo ha voluto
sottolineare davanti a giornalisti e fedelissimi della Mercedes, sottolineando come «prima del business, nonostante
trent’anni di attività, per me ancora vengono la passione per i
motori e per un marchio che
rappresenta uno stile». Una
passione che l’ha portata al vertice del Gruppo partendo dal
basso: dal centralino, al magazzino e attraverso tutti i ruoli in-
IN BREVE
vanta tre sedi, 95 collaboratori
tra tecnici, personale commerciale e consulenti di vendita.
Una squadra unita e determinata, che ha messo in condizione Crema Diesel di superare la
crisi che ha dimezzato i fatturati del settore e di crescere fino a
entrare nella ‘top 5’ a livello nazionale tra i rivenditori delle
vetture della casa tedesca, della quale mettono sul mercato almeno 2mila auto all’anno.
Poi è stata festa, accompagnata dalle bella voce della cantante Jade Canali, una delle
grandi scoperte di X-Factor.
Domani, dalle 9 sino alle 17,
nell’ambito della settimana
nazionale della sclerosi
multipla, il gruppo operativo cremasco dell’Aism di
Cremona sarà in piazza
Duomo per presentare ‘Senti come mi sento’, un laboratorio pensato per far provare ai cittadini le sensazioni
e le difficoltà, che vive una
persona affetta da sclerosi
multipla. I volontari utilizzeranno ausili e attrezzature, che verranno fatte indossare ai cremaschi.
Rischio temporali
Slitta May Rock
L’associazione ‘Scream’ ha
deciso di rinviare la terza
edizione di ‘May rock’, in
programma domani dalle
17 al parco Bonaldi. Sulla
serata incombe la minaccia
di temporali. Il festival, che
ospiterà sette band tra cremasche e non, dovrebbe essere recuperato il 6 giugno.
Fly UP