...

arrivano i generici

by user

on
Category: Documents
10

views

Report

Comments

Transcript

arrivano i generici
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 1
Marchio Ministero della sanità
direzione generale della valutazione
dei medicinali e della farmacovigilanza (bianco su blu)
ARRIVANO I GENERICI
Per supportare il nuovo sistema di rimborso dei farmaci, il Ministero della Sanità Direzione Generale della Valutazione dei Medicinali e della Farmacovigilanza ha promosso un’articolata campagna di informazione, che include pubblicazioni su carta
e via Internet, la realizzazione di un sistema informatico per medici e farmacisti, un
numero di telefono gratuito 800-001177 (h. 9/17) cui i cittadini possono rivolgersi per tutti i dubbi e le informazioni sull’argomento.
La campagna è svolta in collaborazione con:
Altroconsumo è un’ associazione indipendente di consumatori. Suoi obiettivi sono l’informazione, la difesa e la rappresentanza dei consumatori.
La sede di Altroconsumo è a Milano, in via Valassina 22 - Cap 20159.
Per informazioni: www.altroconsumo.it. Tel. 800-194.491 (h. 9/17)
Realizzazione:
Testo a cura di:
Consulenza tecnica:
Supervisione:
Hanno collaborato:
Coordinamento:
Altroconsumo
Natalia Milazzo
Cristina Sandron
Rosanna Massarenti
Franca Braga,
Liliana Cantone
Graziella De Faveri
Supervisione scientifica: Nello Martini, Direzione
Valutazione Medicinali e Farmacovigilanza del
Ministero della Sanità.
Supervisione per la comunicazione istituzionale:
Marco Magheri, Ufficio stampa del Ministero della
Sanità.
Progetto e realizzazione grafica a cura di: Mirror srl, Milano
Illustrazioni: Annamaria Passaro/QUIPOS
Stampa: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato-S., giugno 2001
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 2
Marchio Ministero della sanità
direzione generale della valutazione
dei medicinali e della farmacovigilanza (bianco su blu)
Guida al nuovo sistema di rimborso dei farmaci
DAL 1° LUGLIO 2001
CAMBIANO LE REGOLE
ARRIVANO
I GENERICI
Campagna realizzata dal Ministero della Sanità
in collaborazione con
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 3
Guida al nuovo sistema di rimborso dei farmaci
DAL 1° LUGLIO 2001 CAMBIANO LE REGOLE
L’ I M P O RTANTE E’ ESSERE INFORMAT I
al 1° luglio 2001 per i farmaci passati dal Servizio Sanitario Nazionale
c’è una novità.
Quando ci sono farmaci uguali per composizione, efficacia, qualità,
dose e confezione, ma di prezzo diverso, il Servizio Sanitario passerà
interamente solo i meno cari.
Nel caso che siano prescritti quelli più costosi, il cittadino dovrà, consapevolmente, pagare di tasca propria la differenza. È importante che
medici, farmacisti e cittadini siano informati correttamente.
Questo è lo scopo della campagna informativa promossa dal Ministero
della Sanità, Direzione Generale dei Medicinali e della Farmacovigilanza,
in collaborazione con l’associazione indipendente di consumatori
Altroconsumo.
Se i cittadini e i medici sono correttamente informati e si comportano
di conseguenza, la riforma porterà un risparmio per il Servizio Sanitario
Nazionale, senza maggiori spese per i cittadini. Il vantaggio è che il
Servizio Sanitario potrà utilizzare maggiori risorse per passare farmaci
innovativi e costosi.
Nelle pagine finali di questo opuscolo sono elencati tutti i farmaci
inclusi nel nuovo sistema, con la quota di prezzo rimborsata e l’indicazione di quelli interamente gratuiti. Ti sarà utile.
D
Leggi questa breve guida e parlane con il tuo medico e con il farmacista!
2
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 4
Marchio Ministero della sanità
direzione generale della valutazione
dei medicinali e della farmacovigilanza (blu su bianco)
CAMBIANO LE REGOLE
Dal 1° luglio 2001, quando tra i farmaci dati gratuitamente dal
Servizio Sanitario Nazionale ce ne sono due o più uguali, ma
di prezzo diverso, il Servizio Sanitario passa interamente solo
quelli meno costosi.
1
Puoi scegliere i farmaci passati interamente,
in questo caso non pagherai niente.
2
Puoi sceglierne uno uguale ma più caro,
dovrai però pagare la differenza di prezzo.
Come ti dirà il tuo medico, si tratta di
farmaci uguali per composizione, efficacia, qualità, dose e confezione, che
hanno lo stesso effetto sulla tua salute.
È essenziale che tu sia informato
nel modo giusto sul nuovo sistema di rimborso
dei farmaci. In questo opuscolo trovi tutte le
risposte ai tuoi dubbi.
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 5
Guida al nuovo sistema di rimborso dei farmaci
DAL 1° LUGLIO 2001 CAMBIANO LE REGOLE
SAPEVI CHE CI SONO MOLTI FARMACI UGUALI
CHE HANNO SOLO NOME E PREZZO DIVERSO?
utti i medicinali contengono
un principio attivo. Il principio
attivo è la sostanza che ci cura.
I principi attivi spesso hanno
nomi difficili: diclofenac, nimesulide, aciclovir... credi di non conoscerli? Consulta le tabelle che
trovi in fondo alla guida: scoprirai
che sono contenuti in farmaci
molto noti e diffusi, probabilmente tu stesso li hai già usati. Però
questi farmaci sono più conosciuti con i nomi commerciali, cioè
nomi di fantasia con i quali sono
messi in vendita nelle farmacie e
prescritti dai medici.
T
4
Il nome del principio attivo è sempre indicato sulla confezione dei
medicinali o sul foglietto illustrativo.
Come puoi vedere nelle tabelle in
fondo alla guida, lo stesso identico principio attivo è contenuto in
moltissimi medicinali con nomi e
prezzi diversi. I farmaci che contengono lo stesso principio attivo
sono uguali: hanno la stessa efficacia e qualità. Sembrano diversi
solo perché hanno nomi commerciali diversi. E diversi prezzi.
Tra i medicinali che costano
meno ci sono i farmaci generici.
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 6
Marchio Ministero della sanità
direzione generale della valutazione
dei medicinali e della farmacovigilanza (blu su bianco)
CHE COSA SONO I FARMACI GENERICI?
farmaci generici sono quelli ai
quali non è stato dato un nome
di fantasia, ma che sono venduti
direttamente con il nome del principio
attivo.
Ad
esempio:
Diclofenac, Nimesulide, Aciclovir.
In generale, il nome è seguito da
quello della ditta che li produce.
Non hanno nulla meno degli altri
farmaci: sono uguali in tutto e per
tutto, solo non hanno nome di fantasia. Hanno il vantaggio di costare
per legge almeno il 20% in meno.
I
I farmaci generici sono farmaci uguali
agli altri, ma costano almeno il 20% in meno.
Sono venduti con il nome del principio attivo.
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 7
Guida al nuovo sistema di rimborso dei farmaci
DAL 1° LUGLIO 2001 CAMBIANO LE REGOLE
PERCHE’ I FARMACI GENERICI
C O S TANO MENO?
er scoprire un farmaco, ci
vogliono anni di ricerca e forti
investimenti. Per questo la legge
prevede che per diversi anni ogni
nuovo farmaco sia coperto da brevetto, cioè solo l’azienda che l’ha
creato può produrlo e venderlo, a
un prezzo sufficiente a recuperare
le spese sostenute per la ricerca.
Quando il brevetto scade, anche
altre aziende possono produrre e
vendere il farmaco. Dato che il
nuovo produttore non aveva investito nulla in ricerca, può offrirlo a un
prezzo più basso. Ecco perché i
generici costano meno: perché non
sono più coperti da brevetto.
P
6
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 8
Marchio Ministero della sanità
direzione generale della valutazione
dei medicinali e della farmacovigilanza (blu su bianco)
IL GENERICO E’ UGUALE AI FARMACI
CON NOME DI FANTASIA?
ì, i farmaci generici sono
uguali per qualità ed efficacia ai farmaci con nome di fantasia.
I farmaci generici sono prodotti
da aziende che danno le stesse
identiche garanzie di quelle che
producono farmaci non generici.
Spesso, le stesse aziende fanno
farmaci generici e non generici.
Inoltre un farmaco, per essere
definito generico, deve dimostrare di essere uguale al farmaco di
S
riferimento: deve cioè dare dimostrazione, attraverso studi rigorosi, di avere esattamente lo stesso effetto sull’organismo.
Ogni farmaco generico è autorizzato e controllato dal Ministero
della Sanità, come tutti i farmaci
in commercio.
I farmaci generici sono da tempo
utilizzati in larga misura negli
Stati Uniti, nel Regno Unito, in
Germania, in Olanda e in molti
altri paesi.
I farmaci generici sono uguali per qualità
ed efficacia ai farmaci con nome di fantasia.
E come questi sono controllati rigorosamente
e autorizzati dal Ministero della Sanità.
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 9
Guida al nuovo sistema di rimborso dei farmaci
DAL 1° LUGLIO 2001 CAMBIANO LE REGOLE
SE SEI INFORMATO SPENDI DI MENO
PER CURARTI
apere che esistono farmaci
uguali, ma di diverso prezzo,
è utile.
Se si tratta di medicinali che
paghi di tasca tua, scegliere un
farmaco meno costoso al posto
di un medicinale uguale più caro
ti può por tare a un notevole
risparmio: puoi risparmiare anche
la metà del prezzo del farmaco,
senza nessuna differenza per la
tua salute.
Se si tratta di farmaci passati dal
Servizio Sanitario Nazionale, dal
1° luglio 2001 scegliere tra i meno
costosi diventa importante. Può
infatti evitarti una spesa inutile.
S
8
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 10
Marchio Ministero della sanità
direzione generale della valutazione
dei medicinali e della farmacovigilanza (blu su bianco)
DAL 1° LUGLIO 2001 CAMBIANO LE REGOLE
er i farmaci passati dal
Servizio Sanitario Nazionale,
dal 1° luglio 2001 quando esistono farmaci uguali per composizione, efficacia, qualità, dose e confezione, ma con prezzo diverso,
saranno passati interamente soltanto i meno cari. Chi acquisterà quelli di prezzo più alto,
dovrà pagare di tasca propria la
d i ff e renza.
Dal punto di vista della cura non
cambia niente. Dal punto di vista
del portafoglio, sì.
P
Il vantaggio è che il Ser vizio
Sanitario avrà a disposizione
maggiori risorse per dare gratuitamente altri farmaci, innovativi e
costosi.
L’importante è che
tu sia informato
nel modo giusto: parlane
con il tuo medico e con il farmacista.
Quando ci sono due farmaci uguali con prezzo
diverso, il Servizio Sanitario passa soltanto i meno
costosi. Per i più cari, si dovrà pagare la differenza.
Parlane con il tuo medico e con il farmacista!
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 11
Guida al nuovo sistema di rimborso dei farmaci
DAL 1° LUGLIO 2001 CAMBIANO LE REGOLE
COME FACCIO A SAPERE SE ESISTE
UN FARMACO MENO COSTOSO UGUALE
AL FARMACO CHE STO ASSUMENDO?
n fondo a questo opuscolo trovi
l’elenco dei farmaci inclusi nel
nuovo sistema di rimborso. Se
stai utilizzando qualche medicinale che non sarà più interamente
passato dal Servizio Sanitario
Nazionale, devi semplicemente
chiedere al tuo medico di sostituirlo con quello uguale, gratuito.
Ricorda che la legge prevede che
il tuo medico sia obbligato a informarti se esiste un farmaco interamente rimborsato dal Servizio
Sanitario. Per tutti gli altri farmaci, non inclusi in queste tabelle,
tutto resta come prima.
Quando compri un farmaco che
non ha bisogno di ricetta medica,
chiedi al farmacista di darti il
I
10
meno costoso, a parità di dose e
principio attivo.
tabelle
dei farmaci
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 12
Marchio Ministero della sanità
direzione generale della valutazione
dei medicinali e della farmacovigilanza (blu su bianco)
PER AVERE TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI
er tutte le informazioni sul
nuovo sistema di rimborso,
consulta il sito del Ministero della
Sanità:
P
www.sanita.it
Puoi consultare anche il sito
Internet di Altroconsumo:
www.altroconsumo.it
I farmaci inclusi nel nuovo sistema
di rimborso e disponibili in farmacia
sono elencati nelle tabelle in fondo
a questo opuscolo. Per maggiori
informazioni, puoi telefonare dal
lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 al
attivato da Altroconsumo su disposizione del Ministero della Sanità.
Gli operatori ti daranno informazioni sul nuovo sistema di rimborso e
risponderanno ai tuoi dubbi e alle
tue domande sull’argomento.
Per sapere quali sono i farmaci passati gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale, consulta
l’elenco pubblicato in fondo a questo opuscolo.
Per tutti i farmaci non inclusi nelle tabelle, non
cambia niente.
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 13
Guida al nuovo sistema di rimborso dei farmaci
DAL 1° LUGLIO 2001 CAMBIANO LE REGOLE
ECCO COME USARE LE TABELLE
Prima di consultarle leggi attentamente quanto segue
La prima tabella contiene l’elenco in ordine alfabetico di tutti
i farmaci inclusi nel nuovo sistema
di rimborso effettivamente disponibili in farmacia. Controlla, verificando il nome e la confezione, se c’è il
farmaco che ti interessa : se non
c’è, significa che per te non cambia
niente.
1
Se il farmaco è incluso nella
lista, controlla cosa c’è scritto
nell’ultima colonna (Da pagare): se
la somma da pagare è pari a lire 0
significa che il farmaco è passato
interamente dal Servizio Sanitario
Nazionale e quindi non devi pagare
niente.
2
Se invece c’è una somma da
p a g a re (farmaci scritti in
rosso), puoi sostituire il farmaco
con uno uguale, passato interamente dal Ser vizio Sanitario
Nazionale.
Come
tro v a r l o ?
Semplice.
3
12
- Controlla qual è il principio attivo contenuto nel tuo farmaco. Lo
trovi nella terza colonna della
stessa tabella (esempio: Acef, 1
flacone da 1000 mg di polvere +
solvente per uso intramuscolare.
Principio attivo: cefazolina).
- Devi ora trovare il principio attivo (in questo esempio, la cefazolina) nella seconda tabella, a
pag. 35.
Nella seconda tabella i principi
attivi sono indicati nelle righe in
grande, in verde, in ordine alfabetico. Una volta trovato il principio attivo, scegli la confezione
che ti interessa: nel caso del
nostro esempio 1 flacone da
1000 mg di polvere + solvente
per iniezioni.
- Tutti i medicinali che trovi elencati sotto lo stesso principio attivo e confezione sono uguali tra
loro: e in tutti i casi i primi dell’elenco sono gratuiti. Per esempio nel caso della cefazolina in
flacone da 1000 mg, i primi 9 farmaci dell’elenco sono gratuiti.
opuscolo2 ok
28/5/01
8:06 pm
Pagina 14
Chiedi al medico di prescriverti
un farmaco gratuito. Per la cura
non cambia niente, per il portafoglio sì.
In tabella alcuni farmaci hanno
un asterisco (*) accanto alla
somma da pagare (per esempio:
lire 0* o lire 1.000*). Significa che
il Servizio Sanitario li passa solo per
determinati disturbi, certificati dal
medico, secondo le indicazioni del
4
Ministero della Sanità. Se vuoi
ricorrere al farmaco, a tue spese, a
maggior ragione ti conviene acquistare quello meno costoso. Nella
seconda tabella trovi tutti i prezzi,
elencati sotto il principio attivo e la
confezione che ti interessa. Ai primi
posti ci sono i farmaci meno cari.
Ricordalo: nomi e prezzi cambiano,
ma puoi facilmente riconoscere i farmaci uguali perché li trovi elencati
tutti sotto lo stesso principio attivo
(in verde).
ELENCO DELLE ABBREVIAZIONI
UTILIZZATE NELLE TABELLE
a cess. reg.: a cessione regolata
a ril. contr.: a rilascio controllato
a ril. mod.: a rilascio modificato
a ril. prol.: a rilascio prolungato
bb: bambini
bust.: bustine
caps.: capsule
compr.: compresse
div.: divisibili
efferv.: effervescente
ev: per uso endovenoso
flac.: flacone
g: grammi
gastrores.: gastroresistente
gran.: granulato
im: per uso intramuscolare
iniett.: iniettabile
mastic.: masticabili
mg: milligrammi
oft.: oftalmico
or.: orale
polv.: polvere
riv.: rivestite
solub.: solubili
solv.: solvente
soluz.: soluzione
sosp.: sospensione
Fly UP