...

View - ICS San Martino di Lupari

by user

on
Category: Documents
2

views

Report

Comments

Transcript

View - ICS San Martino di Lupari
IL MIO AMICO DEL CUORE
Ho un grande amico
che si chiama Nerino.
Lui abbaia per chiamarmi
e giochiamo insieme.
Quando lo vedo
mi emoziono.
CLASSE I A
BERNARDI LARA
LA MIA AMICA DEL CUORE
Iulia sei buona,
gentile, educata.
Quando giochi con me
io mi sento felice.
Con te vorrei essere una sirena
per nuotare insieme.
CLASSE I B
BONALDO ARIANNA
IL MIO AMICO DEL CUORE
Khristian è il mio
amico del cuore.
Con lui mi piace
giocare a calcio.
Mi sento felice e forte
come il sole in estate.
CLASSE I C
FIOR TOMMASO
LA FELICITA’
La felicità
sono gli abbracci del papà,
più quelli della mamma Anita,
che mi prende con tutte le dita,
e ancora quelli di mia sorella
anche se è un po’ monella.
L’abbraccio più grande che c’è
viene dato solo a me.
Sono una bimba fortunata
e per questo sono nata.
CLASSE II B
SGAMBARO VERA
LA PRIMAVERA
Quanto è bello il sole
che mi scalda col suo raggio
a maggio.
Gli uccellini che cinguettano forte
per far capire che la primavera
sta arrivando, io sono lì
in un lampo.
CLASSE II D
APOSTOL LARISA
L’ULIVO
Le foglie dell’ulivo
sembrano bagnate dalla brina,
e sono lance.
Scoccate verso il cielo,
che portano messaggi di pace!
CLASSE II C
AGOSTINI RICCARDO
L’AMICIZIA
Un amico è una persona che ti sta
accanto e non ti dice mai di no.
Un amico è una persona che ti
vuole bene che ti prende per
mano e con molta felicità
ti dice SEI UN AMICO.
CLASSE III A
SERENA ALESSIA
GLI OCCHI DI MIA MADRE
Se mi fermo a guardare gli occhi di mia madre,
vedo un’oasi infinita e nascosta in un deserto inesplorato,
con palme, stagni, montagne ed aquile.
Una fonte dalle acque cristalline e pesci di mille colori.
Mia madre per me è come la vita,
ha parole che toccano il cuore e un sorriso gaio.
Mi aiuta nelle difficoltà,
ogni minuto penso al suo sorriso.
Quando sto con lei mi sento dentro una rocca d’amore,
dove non penetrerà mai la tristezza.
Vorrei che quei momenti si ripetessero,
e penso che non la perderò mai.
Se mi fermo a guardare negli occhi di mia madre,
vedo un’oasi infinita e nascosta in un deserto inesplorato,
con palme, stagni, montagne ed aquile.
Una fonte dalle acque cristalline e pesci di mille colori.
CLASSE IIIB
MAZZON PIETRO
LA MIA MAMMA E’ SPECIALE
Se guardo negli occhi di mia madre
vedo un’isola non trovata,
con foreste e una spiaggia incantata.
I pesci nuotano contenti nelle acque del mare.
Mia madre è sempre contenta
ha un sorriso che ti alimenta.
La sua anima è infinita
sa darti la vita.
Quando sto con lei
mi sento tanto al sicuro
vorrei starle sempre accanto, ti giuro!
Non c’è una mamma migliore di lei.
Se guardo negli occhi di mia madre
vedo un’isola non trovata,
con foreste e una spiaggia incantata.
I pesci nuotano contenti nelle acque del mare.
CLASSE III C
BRAGAGNOLO FABIO
IL MIO PAPA’
Per me il mio papà è come un re
che quando torna a casa
gli preparo un bel buffet.
Nel mio cuore lui vive
e non andrà mai via.
E quando parte per lavoro
gli salto addosso e…
gli dono un abbraccio grosso grosso.
CLASSE IV A
TONIN MARCO
FELICITA’ E’
La felicità è calda
come il pane appena sfornato
piacevole come uva deliziosa
cioccolata calda con panna
e rassicurante come l’abbraccio
di una madre.
CLASSE IV B
BRUNATI FEDERICO
IL SACCO DEI SENTIMENTI
Io ho un sacco di sentimenti!
Apro il sacco e trovo la noia,
che mi porta a studiare storia.
Apro il sacco e trovo la felicità,
che mi porta a fare un giro in città.
Apro il sacco e trovo la paura,
e mi capita una disavventura.
Apro il sacco e trovo l’amicizia,
che mi fa giocare con Patrizia.
Apro il sacco e trovo la gelosia
che ogni amico porta via.
Apro il sacco e trovo l’amore
che ti fa passare ogni dolore.
CLASSE IV C
STRAMANA’ GIADA
LA GIOIA DELLA PRIMAVERA
Dolce è la primavera
ti solleva dal prato col manto ricoperto di fiori.
La primavera è un’allegra melodia
con cinguettii di usignoli.
La primavera è la luce accecante del sole
è il battito d’ali delle farfalle.
La primavera è l’intonato canto dei grilli
è la rugiada mattutina sui fili d’erba.
La primavera è una notte stellata
è lo spumeggiante profumo dei gigli bianchi
è una nuvola soffice che gioca con il sole.
La primavera è il dolce profumo della
libertà.
CLASSE V A
CAVALLI FRANCESCA
LA SPERANZA
La speranza è una candela che accende
una luce nel mio cuore.
La speranza è un lumicino in una grotta buia.
La speranza è una preghiera di sostegno
una stella nell’oscurità.
CLASSE V B
CAVALLARI ETTORE
A MIO FRATELLO
Mi manchi
sono triste senza te.
Mi hai protetto
finchè non te ne sei andato per un lungo viaggio
senza ritorno.
Mi hai abbracciato coccolato come un cucciolo
appena nato.
Ti vedo seduto accanto alla mia sedia
dove eravamo soliti giocare…
io e te.
Ti fissavo mentre ti mettevi il gel nei tuoi capelli
corti, ma belli.
Al mattino ti salutavo con un sorriso
quando uscivi con la moto
per andare al lavoro.
Ma… aspettami un giorno ci troveremo lassù
e ci riabbracceremo forte forte.
Dedicato a mio fratello Federico
CLASSE 5 C
OJEDA FABRIZIO
LA TRISTEZZA
La tristezza è un vento forte
di cui non ci si può fidare.
La tristezza ti assorbe le energie,
ti fa sentire debole o stanco.
Non andarle mai incontro,
fidati!
Perché non ti godrai più
la vita.
CLASSE V D
KOLLHOF IRENE
Abbiamo cercato nei giornali le parole che ci hanno colpito di più, le
abbiamo ritagliate ed… ecco il mio collage di emozione.
Con la fiducia
la paura
si può vincere.
CLASSE II A
STOCCO SOFIA
Fly UP