...

Me ne vado»: spara e uccide la convivente

by user

on
Category: Documents
20

views

Report

Comments

Transcript

Me ne vado»: spara e uccide la convivente
l’informatore
settimanale del territorio
Fondatore: Carlo Natale - Direzione, Redazione e Amministrazione: via
Trento 42/b, 27029 Vigevano, tel. 0381.6971.1; fax 0381.6971.270
- Poste Italiane s.p.a. - spedizione in abbonamento postale D.L.
353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 nº 46) art. 1, comma 1, DCB Pavia
- In caso di mancato recapito inviare all’Ufficio di Pavia C.P.O. per la
restituzione al mittente, che si impegna a pagare la relativa tassa
ALL’INTERNO
Via Merula,
la protesta
Commercianti sul
piede di guerra in
via Merula: lamentano il calo degli incassi a causa dello
scarso passaggio. E
Ascom chiede al Comune perchè non vi
sia traccia di Vigevano nel bando sull’Anno del turismo.
ISSN 1594-2856
,!7HB5J4-cifa f!:Q;k;q;n;K
8 1,50
ANNO 72 • N° 26
GIOVEDÌ 30 GIUGNO 2016
www.
.it
[email protected]
«Me ne vado»:
spara e uccide
la convivente
Servizi a pagina 3
Asm, Iozzi
in bilico
Si deciderà probabilmente venerdì in un
vertice di maggioranza il destino del presidente di Asm Isa,
Paolo Iozzi, sfiduciato
dal cda dell’azienda.
E il caso degli incarichi professionali conferiti dal gruppo di
viale Petrarca potrebbe finire davanti alla
Corte dei Conti.
Servizi alle pagine 4 e 5
Dirigenti,
che conto
Il calcolo è fatto: la
somma erogata in
eccedenza, sotto forma di incentivi, ai
dirigenti del Comune sfiora gli 800 mila euro. Ora il dossier
per la Corte dei conti
sul rapporto del Mef
(ministero dell’economia) è completato.
Ha fatto irruzione nel suo
appartamento, attiguo a quello
dove vive lui, l’ha inseguita fino
al piano superiore e le ha sparato,
uccidendola. Roberto Garini, 51
anni, infermiere al San Matteo di
Pavia, è stato arrestato martedì sera
Contiene I.P.
per omicidio volontario aggravato.
La vittima, Emanuela Preceruti, 44
anni, era la sua compagna da oltre
un anno ma la loro relazione era in
crisi. Salva la figlia dodicenne della
donna che, ferita di striscio, ha finto
di essere morta e poi è scappata.
IL COMMENTO
Brexit, la giocata
d’azzardo di Cameron
>> di Marco Varvello
Corrispondente Rai
R
acconta Lord Powell, ex segretario particolare di
Margaret Thatcher a Downing street dall’82 al
’90, che la Lady di ferro vedeva come il fumo negli
occhi i referendum e che nonostante le sue critiche
verso l’allora Mercato Unico Europeo non pensò mai
che la soluzione fosse uscirne. Anzi fece campagna
per restarci, quando il premier laburista Harold Wilson volle un primo referendum sull’Europa nel 1975.
Ma i suoi discendenti politici, i Cameron e i Johnson,
hanno disatteso rispettivamente l’una e l’altra di
queste sue indicazioni. Così adesso tutta l’Europa,
anzi tutto il mondo si trova a fare i conti con le scosse di assestamento che seguono il terremoto Brexit.
Terremoto per ora soprattutto finanziario, con la
sterlina ai minimi da 30
anni e una onda lunga
che colpisce soprattutto
gli anelli più deboli delle
Borse europee, come i titoli bancari italiani. Tanto più quando soffia una
speculazione a cui non
pare vero di fare affari
sulla insipienza dei governanti.
Non si può chiamare in
altro modo l’azzardo da giocatore di poker di David
Cameron. Il referendum lo aveva promesso per ricompattare il partito e presentarsi alle elezioni del
2015 con buone possibilità di vittoria.
Al lettore serve un passo indietro per capire meglio:
alle Europee del 2014 il partito nazionalista UKIP (United Kingdom Indipendence Party), antieuropeo e
con tratti xenofobi, era balzato al primo posto, passando dal 3 per cento (Politiche 2010) al 26 per cento. Un risultato sorprendente, che confermava i sentimenti visceralmente euroscettici di gran parte degli
elettori britannici. I Conservatori arrivarono secondi
e terzi i laburisti.
----- Servizi alle pagine 10 e 11 -----
----- Continua a pagina 16 -----
PRETE CONTROCORRENTE, MA SCHIETTO
In Cattedrale
l’ultimo saluto
a don Cervio
L’ASSEMBLEA DI ASSOMAC
Meccanici: la sfida
è mantenere
la leadership
Servizi a pagina 6
----- Servizi a pagina 9 -----
----- Servizi a pagina 20 -----
Ottica Brini
1 • 2 • 3 LUGLIO 2016
PRIMO FESTIVAL DELLE BIRRE ESTIVE
LE BIRRE
DEL PARCO PARRI
7 birrifici artigianali
4 postazioni food
3 serate di musica live
area pic-nic e posti a sedere
ITALIA
GERMANIA
IN DIRETTA
SU SCHERMO
DA 50 POLLICI
Parco Parri - Corso Garibaldi - Vigevano
presenta
SABATO 2 LUGLIO
dalle 22,00 TOGA PARTY
dj set by Nepo
Schermo esterno per vedere la partita,
street food, grigliata di carne,
panini con salamella, birra... e alle 0,00 sorpresa
Via Giorgio Silva - VIGEVANO - Tel. 0381.75772
*A PARTIRE DA SABATO 2 LUGLIO 2016
Specialista lenti progressive
TI
NUOVE LEN
SALDI* OCCHIALI DA SOLE
-20% -30% -40%
VIGEVANO - Via Dante 10 - TEL. 0381.84642
Fly UP