...

l`editoriale del sindaco

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

l`editoriale del sindaco
Noviglio NEWS
PERIODICO INFORMATIVO
DEL COMUNE DI NOVIGLIO
5
1
0
2
e
n
io
iz
d
e
FEBBRAIO
L’EDITORIALE
DEL SINDACO
Care concittadine e cari concittadini,
questa è per me la terza occasione per comunicare con
Voi tutti e mi rammarico di non poterlo fare più spesso,
perché tante sono le cose da dire e le domande alle quali
rispondere, soprattutto in un periodo per tutti difficile e
“complicato” come quello attuale.
Da quando ho iniziato il mio mandato da Sindaco molte cose
sono cambiate nel modo di amministrare, non certo per
nostra volontà. Con l’esperienza maturata come Consigliere
Comunale prima e come Assessore poi, pensavo di operare
agilmente nel nuovo ed impegnativo incarico affidatomi,
con i consueti strumenti così come ho visto fare dai miei
predecessori. Di fatto, perdonatemi l’eufemismo, a volte
ho l’impressione che lo strumento che più spesso sono
chiamata ad utilizzare, siano le “forbici”.
Con l’odierna legislazione, noi Sindaci tutti, siamo costretti
ad operare come una sorta di amministratori di condominio,
ma con una serie di vincoli molto stretti nell’agire. Elevato è il
senso di frustrazione, che tanti Sindaci manifestano durante
gli incontri che periodicamente si svolgono tra noi colleghi.
Ciò non toglie che la passione per il nostro lavoro, unita
alla possibilità unica di poter interloquire con tutti i
Cittadini e di riuscire a realizzare qualcosa di utile per la
collettività, siano uno stimolo forte a continuare nonostante
le molteplici difficoltà.
Nel giro di pochissimi anni noi amministratori pubblici,
almeno a livello locale, abbiamo dovuto completamente
cambiare metodi di lavoro e pensiero per districarci tra le
complicate normative e le mutevoli politiche “statali”. Per
meglio illustrarvi la situazione prendo come esempio il
“bilancio preventivo”. Semplificando il più possibile, negli
anni passati, questo documento si chiudeva entro l’anno
precedente e seppure con alcuni margini di differenza,
permetteva di conoscere in anticipo le disponibilità
economiche, per programmare opere ed interventi per
l’intero anno successivo. Dal 2012, non per nostra volontà,
i bilanci preventivi sono stati chiusi alla fine del periodo
estivo, ma dell’anno interessato, perché i vari governi
hanno tardato a definire l’entità dei trasferimenti agli enti
locali, dei tagli e delle tassazioni aggiuntive richieste!!!
Non solo, nel 2014 il bilancio era stato approvato a fine
Luglio, ma a Settembre ci è stato comunicato un ulteriore
taglio, di circa 28.000 Euro, alle già scarse disponibilità.
Comprenderete bene come diventino necessari quindi
otto o dieci mesi solo per definire le effettive risorse
economiche (tra l’altro in parte presunte perché non
è affatto matematico che gli introiti previsti dei tributi
locali siano poi effettivamente tutti versati, a causa della
crisi imperante sui bilanci familiari e delle imprese.
Oggi mentre scrivo queste note, risultano già minori
introiti solo dall’addizionale Irpef di circa 33.000 Euro. Se
sommiamo solamente i tagli dei trasferimenti al minor
gettito locale, già nel mese di settembre, ci ritroviamo
con una disponibilità inferiore rispetto al passato di circa
61.000 Euro; una cifra maggiore a quanto spende il Comune
di Noviglio annualmente per la manutenzione del verde.
Per arrivare a pareggiare quanto sopra, ragionando con
in mano solo le “forbici”, dovremmo rinunciare a tutti
i 6 sfalci annuali del verde, ad altri servizi utili come la
biblioteca e dovremmo ridurre le risorse per l’asilo
nido. Anche, ma non solo per questo ulteriore taglio
imprevisto, abbiamo fatto un “assestamento generale” di
bilancio nell’ultimo consiglio comunale di fine Novembre.
Rammento che nel 2014 i costi aggiuntivi sono dovuti anche
alle somme di risarcimento relative ad una condanna
(del tribunale civile in primo grado) verso un operatore
per una causa intentata nel 2004 per fatti relativi ad una
variante al Piano Regolatore Generale del 21/12/2001 e ad
alcuni contenziosi e ricorsi al TAR ancora in atto; ricorsi
necessari per far valere le proprie ragioni e non accettare
supinamente quanto intentato da terzi verso il Comune.
Per contro, nello stesso anno il Comune ha introitato una
somma di circa 87.000 Euro come risarcimento. Devo far
notare che sia gli importi in entrata che quelli in uscita
sono soggetti a provvedimenti non definitivi.
Trascorrendo oltre tre quarti dell’anno con le spese
congelate in attesa di conoscere le “stimate” disponibilità
e conoscendo le complesse e lunghe procedure
burocratiche, risulta difficoltoso nello scarsissimo tempo
disponibile, impostare investimenti in opere e lavori con
le esigue risorse rimanenti. A partire dal prossimo anno,
inoltre, i comuni dovranno costituire una “unica centrale di
acquisto di beni e servizi”, che centralizzerà ancora di più
il potere di controllo, non snellendo, ma anzi aumentando
la burocrazia, rallentando gli adempimenti comunali e
ancora di più gli acquisti e gli investimenti dell’Ente.
Le “spese fisse” nel bilancio sono solo in minima parte
comprimibili (ad esempio per il personale, tenendo conto
anche che Noviglio ha un rapporto tra dipendenti pubblici
01
FEBBRAIO 2015
riparazione del patrimonio collettivo e che ogni Cittadino
dovrebbe tutelare segnalando tempestivamente simili atti
in corso.
ed abitanti tra i più bassi d’Italia) e i nuovi tagli richiesti
dalla “revisione della spesa” agli enti locali, possono essere
effettuati praticamente solo nella sfera delle manutenzioni
in genere, del sociale, della cultura e della scuola.
Tagli inopportuni in un periodo come questo, dove
aree come quella dei servizi sociali dovrebbero
vedere un incremento delle risorse disponibili a causa
dell’aumentare dei casi di difficoltà e disagio e del numero
sempre crescente di richieste di assistenza al Comune.
Aggiungo inoltre che nel 2014 (il secondo anno per Noviglio)
dovremo accantonare altri 380.000 Euro circa, soldi di
tutti noi Cittadini, non spendibili per via del “patto di
stabilità”. Una somma congelata pari a circa il 13% della
parte corrente del bilancio comunale, che impatterà sulle
disponibilità, ma anche, come capirete, sulla gestione
amministrativa rispetto al 2012.
La recente IUC (Imposta Unica Comunale) che nel 2015
sarà probabilmente sostituita da una nuova imposta, ci ha
visto applicare alla componente TASI (servizi indivisibili)
l’aliquota minima, mentre sono rimaste invariate rispetto
all’anno precedente le aliquote di maggiorazione locale
IRPEF, TARI e le tariffe a domanda individuale (buoni
mensa, trasporto, asilo). Dal 2014 lo Stato non rimborsa più
i Comuni per la perdita di gettito dell’ IMU “prima casa” e di
fatto la si reintroduce, chiamandola TASI; noi, applicandola
al minimo, rinunciamo ad una consistente possibilità di
introito (copertura dei costi dei servizi solo al 45% circa)
per non gravare ulteriormente sulle tasche dei Cittadini.
Con la manovra finanziaria nel DDL di stabilità 2015, il
futuro presenterà effetti ancora più gravosi sulla tenuta
dei bilanci comunali a causa di un ulteriore taglio di risorse
e della “riforma della contabilità pubblica” che porterà
importanti restrizioni nella gestione delle risorse comunali
(in sostanza verranno ridotte le possibilità di manovra e
di spesa di competenza degli enti locali). Ciò nonostante
l’importante contributo al “risanamento della finanza
pubblica statale” che i Comuni (quindi noi Cittadini) hanno
assicurato negli ultimi anni, come riconosciuto anche
dall’ISTAT e dalla BANCA D’ITALIA. Di fatto le tasse e le
imposte comunali non creano alcuna autonomia gestionale
locale, stante l’interposizione continua da parte dello Stato
centrale. Anche per l’Associazione Nazionale dei Comuni
Italiani, gli stessi comuni sono stati vittime di queste
manovre al pari dei Cittadini e delle imprese.
Nell’amministrazione stiamo quindi cercando, come ogni
famiglia sta facendo in questo periodo, di utilizzare al
meglio le scarse risorse disponibili.
A tale proposito vorrei sottolineare come i ripetuti atti di
vandalismo verso le strutture pubbliche colpiscano tutti
noi perché distraggono fondi dalle manutenzioni per la
02
Per quanto riguarda invece il delicato tema della sicurezza
vorrei far notare come nell’ultimo periodo dell’anno sia
stata rafforzata, su nostre insistenti pressioni, la presenza
delle forze dell’ordine sul nostro territorio (Carabinieri con
unità speciali anche della compagnia di Milano oltre che di
Abbiategrasso) e sia aumentata anche la collaborazione
sinergica con la Polizia Locale. A fronte di questo non posso
non citare i brillanti interventi eseguiti negli ultimi mesi
dai nostri agenti dell’Unione “I FONTANILI” i quali hanno
condotto diverse operazioni di repressione ma soprattutto
di prevenzione nei confronti della microcriminalità dedita
a furti in appartamenti e ville. Durante alcune di queste
operazioni sono state intercettate alcune auto segnalate
in precedenti occasioni dai Cittadini Novigliesi. Uno di
questi interventi ha portato all’arresto da parte della
Polizia Locale di un personaggio fortemente sospettato di
essere autore di diversi furti in zona. Purtroppo due degli
agenti impegnati nell’operazione hanno riportato gravi
lesioni oltre al fatto che una volante è finita completamente
distrutta. A questi ragazzi, va un plauso perché non hanno
esitato a mettere a repentaglio la loro incolumità per
assicurare alla giustizia un malvivente. I successi di queste
operazioni rappresentano un forte segnale di deterrenza
verso chi delinque perché abbia a sapere che sul nostro
territorio esiste un forte controllo ed una rapida capacità
di intervento.
Vorrei ricordare che nonostante le molteplici vicissitudini
occorse al consorzio d’impresa esecutore (in corso di
concordato fallimentare), abbiamo comunque realizzato
ed inaugurato un’opera di importanza fondamentale per la
nostra collettività, l’ampliamento del plesso scolastico.
Tale opera permetterà di soddisfare il fabbisogno di aule per
i prossimi anni, con l’aggiunta del nuovo refettorio dotato di
una moderna cucina, una seconda area adibita a palestra e
nuovi locali didattici e laboratori.
Rammento, inoltre, che siamo riusciti, in collaborazione
coi dipendenti comunali e dell’unione di polizia locale, ad
ampliare gli orari di ricevimento al pubblico, a mantenere
al sabato mattina l’apertura degli uffici anagrafe e tecnico
ed in alcuni particolari periodi l’aumento degli orari di
pattugliamento sul territorio. Sono state fatte tante altre
piccole iniziative, elencate in seguito, che senza aggiunta di
particolari risorse, riteniamo utili a servizio della comunità.
In proposito mi riferisco alla maggiore interazione coi
Cittadini tramite il nuovo sito comunale con lo “SPORTELLO
ON LINE”, la pagina informativa su facebook “NOVIGLIO
NEWS” ed i servizi “NEWSLETTER” ed “SMS” di informazione
diretta al cittadino, strumenti che diventeranno pienamente
operativi entro i primi mesi del 2015.
Vorrei concludere, ringraziando tutti i Cittadini ed
in particolare coloro che collaborano per il bene
della collettività, come tutti i gruppi dei volontari, le
associazioni e le parrocchie che permettono, col loro
prezioso contributo di volontariato il controllo e la pulizia
del territorio, l’organizzazione di corsi vari in biblioteca
o in altri spazi, interventi di aiuto alle fasce più deboli e
l’organizzazione di feste ed eventi di socializzazione a
costo pressoché nullo per la comunità.
Un abbraccio a tutti.
Il Sindaco
Nadia Verduci
Noviglio
WS
NE
Il Sindaco risponde
Colgo questa occasione per riassumere le
domande più frequenti che mi rivolgono i
Cittadini pensando che le risposte, possano
essere d’interesse per tutti.
D: Perché la pressione fiscale e le tasse comunali sono in
continuo aumento?
R: Perché, a parte le imposte che siamo riusciti a mantenere
invariate o al minimo per quest’anno, le direttive governative
prevedono che la maggior parte dei costi dei servizi non
debbano più essere coperti dai trasferimenti statali, ma
direttamente dai Cittadini con un eventuale contributo
comunale (e comunque sempre a carico degli stessi).
D: Negli ultimi anni le tasse comunali sono aumentate di
numero ma non i servizi, perché?
R: Sempre per il motivo di cui sopra, in sostanza se il
cittadino chiede più servizi o migliore qualità la deve
pagare, fermo restando che gli aumenti di imposizione a
carico dei Comuni sono andati a coprire la differenza dei
minori trasferimenti statali.
D: Aumentano i furti e non ci sentiamo tutelati. Facciamo
qualcosa di più per la sicurezza?
R: Avete ragione, nonostante i dati di cui siamo in possesso
(risalenti al 2012 i quali sostanzialmente definiscono il
numero dei furti di scarso rilievo e numericamente di poco
aumentati) la nostra sensazione è che i furti in abitazione
siano decisamente aumentati mentre diminuiscono le
denunce; questo fatto non contribuisce a fornirci strumenti
di maggiore pressione presso le Istituzioni per legge
deputate alla sicurezza del territorio. Tutti insieme possiamo
fare di più per la sicurezza, in collaborazione con le forze
dell’ordine e l’Amministrazione Comunale, per creare
un vero presidio del territorio come andremo a breve a
promuovere con la collaborazione di cittadini volontari
preparati per correttamente segnalare eventuali presenze
o comportamenti anomali sul territorio. È stato creato
uno sportello on line per segnalazioni e monitoraggio in
continuo del fenomeno, mentre verrà potenziata la Polizia
Locale con l’assunzione di nuovi agenti. A tal proposito lo
Stato ha riconosciuto all’Unione di Polizia Locale i Fontanili
un contributo di circa 105.000 Euro per l’efficienza del
servizio, come Presidente della stessa Unione ho proposto
di impiegare completamente tale somma per migliorare
e potenziare i servizi di prevenzione e sicurezza dello
stesso ente. Stiamo anche progettando come Unione, un
sistema più integrato per la gestione e potenziamento
della videosorveglianza su tutto il territorio, pensando alla
possibilità di realizzare dei varchi di controllo posizionati
lungo le arterie principali.
D: Quando finiremo di sistemare le strade e i marciapiedi?
R: Purtroppo il rifacimento ex novo di strade e di alcuni
marciapiedi, è uno dei capitoli a cui per il momento
abbiamo dovuto rinunciare. Confidiamo nel promesso
alleggerimento del patto di stabilità e a futuri oneri in
entrata, che ci permetterebbero di destinare delle risorse
a questo capitolo di spesa.
Con l’assestamento di bilancio di fine Novembre abbiamo
aumentato la quota di spesa destinata alle manutenzioni
stradali, opere che verranno eseguite dopo il periodo
invernale.
D: Può l’Amministrazione Comunale aiutare i cittadini a
trovare lavoro?
R: Sono già due anni che l’Amministrazione Comunale
ha attivato i voucher lavoro per giovani ed inoccupati. È
un piccolo segnale di attenzione per alcune categorie di
Cittadini. Inoltre abbiamo attivato nel 2014 un servizio
specifico di aiuto all’integrazione nel mondo del lavoro per
i disoccupati. Il servizio sociale professionale può anche
offrire colloqui finalizzati a rilevare risorse e competenze
delle persone che cercano lavoro, dare orientamento
e informazione di base sui servizi a cui rivolgersi, la
disponibilità per la stesura del curriculum vitae ed aiuto per
la ricerca di lavoro on line, per le persone non autonome
nel farlo.
D: Perché non riusciamo a tenere pulito il territorio?
R: A parte l’aumento dell’ineducazione che comporta oneri
per tutti, le risorse umane (2 operatori, di cui uno part time)
sono poche per l’ampiezza del territorio (Noviglio è uno dei
comuni con la maggiore estensione territoriale della ex
Provincia di Milano). Con il prezioso apporto dei volontari
novigliesi abbiamo ripulito tutte le zone del paese e le
provinciali, seppur queste ultime non di nostra competenza,
in quanto estremamente sporche e degradate.
D: Perché la TARI (tassa rifiuti) è alta anche se differenzio
i rifiuti?
R: La tassa viene determinata in base al costo effettivo
del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti che deve
essere completamente coperto. Più alta è la percentuale
dell’indifferenziato più alto sarebbe il costo del servizio.
“Differenziare” il più possibile, permette, quindi, di
mantenere le tariffe attuali e di non subire ulteriori e pesanti
incrementi. A tale proposito ricordo che il regolamento Tari
stabilisce delle agevolazioni per chi effettua il compost
domestico. (Per maggiori informazioni in proposito
consultate il sito comunale o contattate l’ufficio tributi).
D: Quanto versano, in tasse sul reddito, i Novigliesi allo
Stato? E quanto ritorna al nostro Comune?
R: In base ai dati indicativi in nostro possesso, le nostre
famiglie e imprese versano allo Stato una cifra molto elevata, circa 31 Milioni di Euro. Al Comune di Noviglio, ritornano sotto forma di trasferimenti statali e addizionale IRPEF,
soli 900.000 Euro, pari a circa il 3% del versato. Un’inezia rispetto a quanto versato, tra l’altro i trasferimenti di
ritorno sono anche molto vincolati. Sarebbe opportuna una
riforma della tassazione che preveda almeno l’attribuzione
diretta al Comune della parte di gettito relativa, senza che
sia più contemplabile alcuna forma di trasferimento dallo
stato centrale. Un simile livello di autonomia finanziaria, legata ad una maggiore autonomia organizzativa della spesa,
potrà certamente giovare alla qualità dei servizi resi e ad
una “quasi” certezza preventiva sulle effettive disponibilità.
Ciò permetterebbe anche ai Cittadini un’effettiva e semplice
possibilità di verifica e controllo dell’operato nella gestione delle risorse pubbliche. Ricordo anche che, la somma
spesa per i Comuni Italiani (comprendendo anche le grandi
città, spesso sovvenzionate a copertura degli squilibri di
bilancio) rappresenta solo l’8% circa della spesa pubblica
complessiva dell’apparato statale.
03
FEBBRAIO 2015
D: Perché la parte nuova della scuola ha una finitura
esterna che sembra arrugginita?
R: In effetti appositamente lo è!
L’Architetto Progettista per la parte nuova ha voluto:
“Creare un elemento di differenza rispetto al contesto
urbanizzato esistente mediante l’adozione di materiali
e manufatti innovativi ed ad alte prestazioni. L’elemento
distintivo è la palestra sopraelevata, che con il suo
linguaggio moderno, vuole contrastare la trasparenza del
refettorio ed il vuoto della piazzetta coperta. Il rivestimento
in Cor-Ten contribuisce a dare un segno importante
di distinzione, che fa diventare l’opera estremamente
materica e collegata alla terra, per via di quel colore bruno
scuro che ricorda le zolle riverse nei campi. Il Progettista
ha usato un materiale “naturale”, il ferro, un materiale
insolito ma caratterizzato dall’alta durabilità ed assenza
di manutenzione. L’edificio è quindi rivestito da una pelle
resistente ma anche dall’effetto pittorico, per via delle
naturali variazioni cromatiche che sfumano la monotonia
del rivestimento e che variano naturalmente nel tempo.
Non mi soffermerei a valutare solo la corteccia ma vorrei
sottolineare come lo studio dell’insieme abbia conferito
un’eccezionale luminosità al locale mensa. L’apparato
decorativo interno, che vuole essere un omaggio a Piet
Mondrian, mediante i colori della composizione conferisce
un tocco di vivacità e gioiosità agli ambienti frequentati per
molte ore dai nostri ragazzi, affermando inoltre la valenza
del cromatismo negli aspetti educativi.”
Posso capire come un elemento così innovativo e
dirompente per la nostra cultura tradizionale possa non
essere di immediata e semplice accettazione, ma si è inteso
dare un segnale di apertura e di modernità ai nostri ragazzi
anche attraverso delle scelte estremamente innovative.
News... in breve
Scuola
√ Mensa aperta
ai rappresentanti dei genitori per
valutare la qualità del servizio.
√ Commissione mensa
promossa dal Comune
costituita da genitori, responsabile del Comune e tecnologa
alimentare.
√ Servizio Scuola Bus
allargato a tutti gli studenti
dell’Istituto scolastico.
√ Sportello scuola operativo presso Istituto scolastico
lunedì dalle 8.10 alle 10.10 (mercoledì e venerdì presso la
sede comunale).
√ Aggiunta di attrezzature
√ Protocollo d’intesa
tra Comune e l’Istituto
Comprensivo Statale-distaccamento di Noviglio, per
l’erogazione di un contributo di circa 12.500 Euro per alcuni
progetti (Musicalmente, formazione ed intervento per
bimbi con disturbi specifici di apprendimento e corso di
approfondimento della lingua inglese per gli studenti delle
medie), le spese di funzionamento e per maggiori dotazioni
per il pronto soccorso.
√ Corsi di lingua inglese istituiti ed organizzati in
collaborazione con l’Amministrazione Comunale per i più
piccoli (infanzia e primaria).
04
nell’aula multimediale,
nuovi banchi e sedie, oltre ad integrazione vari arredi ed
installazione pannelli antitrauma in prossimità delle pareti di
fondo (retro canestri) presso la palestra primaria.
Noviglio
WS
NE
Politiche sociali, sport e cultura
√ Biblioteca sempre più attiva lo spazio nato inizial-
√ Voucher lavoro per i giovani e inoccupati
mente come luogo di lettura e prestito libri, si sta sempre
più connotando come centro di attrazione e socializzazione culturale e del tempo libero. Tra le attività proposte ai
Cittadini, segnaliamo corsi di lingua straniera e di conversazione, laboratori per i più piccoli, corsi di orticoltura e
cucito e incontri tematici per
tutte le età. Nuova ed interessante iniziativa è il progetto
“nati per leggere” dedicato ai
bimbi da uno a tre anni. Per
maggiori informazioni sulle
attività proposte consultare il
sito comunale.
anche nel 2014, sono stati predisposti per attività di lavoro
occasionale ed accessorio con finalità sociali.
√ Navetta gratuita per gli anziani tratta NoviglioMairano-Santa Corinna permette il primo ed il terzo venerdì
di ogni mese, su prenotazione, agli utenti di avere un mezzo
di collegamento tra le varie frazioni per accedere agli spazi
commerciali.
√ Compagnia Teatrale
“I Novellanti” di Noviglio nata
su stimolo dall’Amministrazione
Comunale e guidata dalla regista
Prof. Antonella Alessandri sta preparando uno spettacolo ispirato ad
un avvenimento storico ambientato a
Conigo nel tardo millecinquecento al
quale parteciperanno diversi appassionati attori dilettanti Novigliesi.
√ Donne Insieme contro
la violenza sempre più attiva
l’Associazione del nostro territorio che aggiunge allo sportello di ascolto (4 ore settimanali)
presso la biblioteca anche un
servizio di ascolto psicologico
per gli studenti di scuola secondaria e di primo grado.
√ Rete dei volontari civici comunali nata nel
2013, conta ad oggi ventitre iscritti che si occupano di
volantinaggio ed affissioni pubbliche, pulizie del territorio e
manutenzione del verde, corsi di lingue straniere e fai da te,
attività ludiche per i più piccoli, gruppo di cammino, etc...
√ Eventi natalizi “Dicembre a Noviglio… aspettando
Natale”, l’Amministrazione Comunale ringrazia le Associazioni di volontariato, sportive e culturali, commercianti e
agricoltori, la parrocchia e tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita degli eventi. Un ringraziamento anche
ai ragazzi volontari che hanno voluto dare continuità alla
tradizionale iniziativa dei “Babbo Natale”, con la consegna
dei doni per la gioia dei più piccoli, la sera del 24 dicembre.
√ Spazio giovani PMB
Ampliata in via sperimentale l’apertura dello spazio al
Polivalente di Via Vivaldi anche per adolescenti di età tra i
14 ed i 16 anni.
√ Fondo sostegno affitto è stato rinnovato l’aiuto
per i casi di grave disagio economico, aderendo al bando
regionale 2014.
√ Nuovo Servizio Minori e Famiglie
Il Servizio verrà inaugurato nella prossima primavera
dal Comune di Noviglio. Grazie alla collaborazione con
una Cooperativa Sociale qualificata, esso si occuperà del
sostegno alla genitorialità, con particolare attenzione alle
situazioni di maggiore fragilità.
√ Raccolta alimentare di solidarietà
in forte
sinergia con la Parrocchia continua la raccolta di alimenti
di lunga conservazione per aiutare le famiglie novigliesi in
gravi difficoltà a causa della crisi. Ogni prima domenica del
mese è possibile consegnare, presso le Chiese di Noviglio,
la Vostra offerta alimentare.
√ Nuovo campo di calcetto in sintetico, realizzato
dalla società sportiva che gestisce l’impianto, presso la
struttura di Via Vivaldi. Opera eseguita in ottemperanza
alla miglioria dell’offerta di strutture sportive, prevista
dal bando di assegnazione. Per informazioni sull’utilizzo
contattare ASD VICTORIA NOVIGLIO. (Tel. 02.84149693)
Sicurezza
√ Investimenti in sicurezza di circa 26.000 Euro
sono stati previsti, ed in buona parte già realizzati, per la
sostituzione delle lanterne semaforiche, il rifacimento
completo della segnaletica orizzontale, il ripristino della
segnaletica delle rotatorie e per la revisione e manutenzione
complessiva del sistema di videosorveglianza.
√ Segnalazioni dal territorio
Con questa denominazione l’Amministrazione Comunale intende realizzare dei corsi di formazione per Cittadini
selezionati e appositamente istruiti per meglio segnalare
alle forze dell’ordine eventuali situazioni, comportamenti
anomali sul territorio e presenze di persone o auto sospette. Le giuste modalità di segnalazione, effettuate da Cittadini e commercianti durante le normali attività quotidiane,
permetteranno, in caso di necessità, tempestivi interventi
delle istituzioni deputate per verifiche e controlli.
05
FEBBRAIO 2015
A breve, tramite gli organi di informazione ufficiali del
Comune, verranno comunicate le modalità di iscrizione e le
relative informazioni.
crescita costante dell’organizzazione e che non mancherà
di continuare a fornire il suo prezioso contributo di
esperienza e capacità al gruppo e alla collettività.
√ Sportello on line segnalazioni
è operativo sia
sul sito del Comune che direttamente sul sito dell’Unione
di Polizia Locale “I Fontanili”. Invitiamo tutti i Cittadini a
segnalare sempre e comunque, dopo regolare denuncia,
eventuali furti o tentativi subiti sul territorio. Tale strumento, se alimentato da corrette e tempestive informazioni, è
fondamentale per un continuo monitoraggio della situazione e di conseguenza per impostare, in coordinamento con
le forze dell’ordine, le possibili azioni di prevenzione.
√ Gruppo di lavoro sulla sicurezza pubblica
è stato costituito per volontà dell’Amministrazione
Comunale, è operativo dal mese di Maggio 2014. È
costituito da Cittadini, da rappresentanti di alcune
associazioni e comitati del territorio. Il gruppo di lavoro si
ritrova periodicamente col Sindaco, gli assessori deputati
e rappresentanti delle forze dell’ordine. Gli incontri
hanno lo scopo di valutare fenomeni di microcriminalità
sul territorio, studiare eventuali proposte e soluzioni
condivise sul delicato tema. Fermo restando che per legge
le uniche deputate al controllo, prevenzione e repressione
del fenomeno sono le forze dell’ordine, tale strumento
vuole essere uno stimolo alla massima collaborazione tra
istituzioni e Cittadini.
√ Importante contributo economico all’Unione
I Fontanili pari a 105.000 Euro circa dallo Stato, per
l’incentivazione delle Unioni di funzioni tra Comuni.
L’Amministrazione di Noviglio intende destinare tale quota
ad interventi sulla sicurezza e prevenzione.
√ Convenzione Intercomunale per interventi
di mutuo aiuto tra i Comuni sul tema della
sicurezza
Sono in corso incontri tra i Sindaci del Sud Milano sia
di prima che di seconda fascia per predisporre azioni
coordinate con le forze dell’ordine, le polizie locali e
sovracomunali anche in vista di EXPO 2015.
√ La Protezione Civile di Noviglio ha promosso un
progetto, ideato dal Sig. Federico Previtali, per reclutare
“Nuovi Cadetti” di età compresa tra i 16 ed i 18 anni, avente
la finalità di far conoscere ai più giovani la cultura della
Protezione Civile, il senso civico, l’attività sociale ed il
rispetto del territorio. Verrà data loro, dagli operatori più
esperti, la possibilità di mettere in pratica, senza compiti
operativi, le nozioni ricevute durante i corsi di formazione.
Per informazioni e richieste di adesione, per il gruppo
cadetti o come volontari di protezione civile, scrivere
all’indirizzo email:
[email protected]
Con l’occasione l’Amministrazione Comunale ringrazia
tutti i volontari della Protezione Civile per il loro impegno
e contributo durante le forti precipitazioni di novembre e la
nevicata di fine anno. Ringraziamo inoltre, il Sig. Giancarlo
Rossi, coordinatore della P.C. di Noviglio, che lascia
l’incarico dopo molti anni di impegno e di successo nella
06
Servizi al cittadino
√ SMS dal Comune è un
nuovo servizio di informazione
promosso dall’Amministrazione
Comunale rivolto ai Cittadini ed agli
operatori economici del territorio.
Tale servizio, informerà sulle
attività comunali, amministrative
e di pubblica utilità ogni iscritto al
servizio gratuito mediante invio di
messaggi
(sms).dal
Si potrà aderire
Tutte le
informazioni
scaricando
il modulo
di richiesta dal sito comunale
tuo Comune
con un
SMS
e consegnandolo debitamente compilato all’ufficio
protocollo del Comune, oppure inviandolo all’indirizzo:
[email protected]
√ Sportello TASI-IMU
il Comune, in occasione
delle nuove imposte comunali, ha attivato nel 2014 uno
sportello d’informazione e calcolo delle aliquote dovute
dai Cittadini, oltre ad un servizio di calcolo telefonico e
online. Vista l’esperienza positiva e l’elevato numero di
utenti del servizio, l’amministrazione intende riproporre, e
se possibile, ampliare l’offerta di servizio anche in futuro.
√ Nuovo regolamento edilizio comunale è entrato
in vigore a partire dal 12 Dicembre 2014. Questo strumento
contiene elementi innovativi tra i quali la premialità per coloro
che adottano misure di contenimento e risparmio energetico
a favore dell’ambiente e l’introduzione delle pratiche edilizie
on line, che porterà ad uno snellimento burocratico ed alla
de materializzazione dei documenti cartacei.
√ SIGIT
è l’acronimo di “servizi intercomunali per la
gestione integrata del territorio”, si tratta di un nuovo
strumento per i Cittadini, operatori e professionisti che il
Comune di Noviglio mette a disposizione per la richiesta
e l’invio di documenti via Web e documenti relativi alle
pratiche edilizie. Sarà operativo nei primi mesi dell’anno
2015 e vedrà Noviglio (insieme a Zibido S.G. e Rosate) tra i
primi Comuni ad adottare questa importante innovazione
e semplificazione burocratica. Si sta procedendo inoltre,
con l’informatizzazione, per la prima volta a Noviglio, di
tutte le pratiche edilizie presso l’ufficio tecnico.
√ SUAP
lo “sportello unico delle attività produttive”
operativo presso l’Unione i Fontanili, fornisce da tempo
e continua ad ampliare con un portale dedicato, ai nostri
operatori dei settori produttivi e del commercio, la
possibilità di presentare pratiche e ricevere autorizzazioni
on line. Questo nell’ottica della graduale e progressiva
sburocratizzazione e riduzione dei tempi necessari, oltre
che dei trasferimenti diretti, del rapporto tra Utente e la
Pubblica Amministrazione perseguito dal nostro Comune.
Noviglio
WS
NE
Territorio
√ Opere complementari scuola a completamento
del progetto di ampliamento, sono state eseguite con la
finalità di una maggiore integrazione e fruibilità tra le
scuole elementari e medie. Tra gli interventi, un’opera
importante per i nostri ragazzi è il tunnel di collegamento
tra le due aree, che permette il trasferimento al refettorio
senza percorrere cortili esterni. È stato realizzato anche
un percorso pedonale per permettere il trasferimento
dell’ingresso della scuola elementare, dal precedente
diretto da Via Verdi, all’attuale ingresso posto alle spalle
della Piazza XI Settembre, rendendo così estremamente
più sicura l’entrata e l’uscita dei piccoli studenti e l’attesa
dei genitori.
√ LET 4 (LANDSCAPE EXPO TOUR)
Il Comune di Noviglio si è proposto ed è stato individuato
all’interno di uno dei circuiti di conoscenza e valorizzazione
degli ambienti naturali e storici del territorio, denominato
“terre d’acqua e cascine”. Tale progetto legato ad
EXPO, inserisce il nostro Comune tra i percorsi turistici
denominati “Expo fuori porta”. Il progetto, che non prevede
alcun impegno di spesa per il nostro Comune, ha visto
realizzare le prime opere di abbellimento nello scorso
mese di dicembre, con la piantumazione di alcune zone
del nostro territorio lungo il percorso. Prossima fase
sarà l’istallazione di pannelli per indicazioni turistiche.
L’inaugurazione del percorso avverrà il 29 marzo.
√ Bando distretto dell’attrattività l’Amministrazione
Comunale ha partecipato al bando regionale con finalità di
sviluppo dei settori commercio e turismo in vista di EXPO
2015. È stato richiesto un cofinanziamento per l’illuminazione
del tratto della pista ciclopedonale tra le vie Paganini
e Puccini quale opera di completamento dei percorsi
turistici del Sud Milano e inoltre, un parziale rimborso
delle spese sostenute per un importante evento turistico
e tradizionale del territorio quale il Settembre Novigliese
2014. L’Amministrazione ha promosso anche presso i nostri
commercianti tale opportunità, alcuni dei quali hanno aderito
con progetti legati alle loro attività sul territorio.
√ L’Amministrazione Comunale ha partecipato
alla 531^ edizione della Fiera Agricola
Regionale di Abbiategrasso - con uno stand, al fine
di valorizzare il nostro territorio a vocazione agricola.
√ Mercato settimanale in via XXV Aprile è stato avviato
nel 2014 in fase sperimentale e terminerà il 30 Giugno 2015.
Verrà valutato con gli ambulanti, se riproporlo anche nel
corrente anno. Mentre grande successo riscuote, il già da
tempo avviato mercato del martedì, in Piazza XI Settembre,
a Noviglio.
√ Bandi di assegnazione spazi commerciali
emessi per l’assegnazione dei locali liberi, in piazza XI
Settembre, sotto al porticato. Hanno partecipato ai bandi
due soli operatori, uno dei quali già operativo nei locali.
Viabilità
√ Casello A7 (Binasco) dopo innumerevoli e continui
solleciti, resi ancora più difficoltosi dalla trasformazione
in atto della Provincia di Milano in Città Metropolitana, la
nostra Amministrazione ha ottenuto un incontro coi tecnici
della ex provincia, al quale ha fatto seguito un sopralluogo
in sito ed una bozza di progetto per la messa in sicurezza
e snellimento del traffico dell’ingresso/uscita dal casello
autostradale. Tale progetto preliminare, che sarà sottoposto
alla Milano-Serravalle, gestore della tratta autostradale,
per un’analisi di fattibilità, prevede la realizzazione di una
rotatoria in prossimità dell’accesso al casello. Tale opera
è fortemente auspicata dalla nostra Amministrazione,
visto l’allungarsi dei tempi previsti per lo spostamento del
casello nel territorio di Zibido S.G. e inoltre essa renderebbe
molto più sicura la viabilità dell’area molto utilizzata dai
nostri Cittadini. Sarà cura del nostro Sindaco, coadiuvata
dall’assessore del settore, riproporre costantemente ed
insistentemente la risoluzione a breve termine di questa
situazione, anche ai nuovi organi della Città Metropolitana,
ente dal 2015 competente in materia.
√ Via XXV Aprile
la situazione della viabilità di zona
non ha avuto particolari modifiche, quindi non sono venute
meno le esigenze di sicurezza dei Cittadini residenti e degli
utilizzatori dei servizi commerciali di zona. Il nostro Comune
ha fatto ricorso al TAR contro l’ordinanza della Provincia
di riapertura dell’accesso dalla SP 30, senza che la stessa
abbia ad intervenire con misure di salvaguardia e modifica
viabilistica dell’area. Non solo tale chiusura è stata realizzata
come imposto dall’ente provinciale, che ora intende revocare
il suo stesso provvedimento, con spese totalmente a carico
del nostro Comune.
√ Fermate Bus di linea sulla SP 203 a fronte del
grave investimento avvenuto di recente in prossimità
dell’attraversamento della provinciale presso l’abitato
di Noviglio, l’Amministrazione Comunale richiederà
nuovamente la possibilità di spostamento delle fermate
all’interno del centro abitato per ridurre al minimo possibile
i potenziali rischi per gli utilizzatori. Nonostante gli
attraversamenti attuali siano giudicati dall’ente competente e
dal comandante della Polizia Locale a norma ed in sicurezza,
non possiamo lasciare nulla di intentato per migliorare la
stessa, anche se uno spostamento dei percorsi potrebbe
creare disagi all’interno dell’abitato col transito dei pesanti
automezzi ed ulteriori aggravi per le casse comunali. Tale
ipotesi più volte proposta è stata sempre respinta dall’ex
Provincia di Milano, ente competente per i trasporti pubblici,
ma verrà riproposta al nuovo ente “Città Metropolitana” non
appena sarà definito l’ufficio di competenza. In proposito al
tema trasporti pubblici provinciali, il Sindaco ha inoltrato
all’ente competente esposto riassuntivo dei disagi segnalati
dagli utenti novigliesi sul servizio, chiedendo risposte e
verifiche a breve termine. L’ente provinciale ha risposto che
sta attivando una serie di controlli sull’attività appaltata e sui
disservizi segnalati e una verifica dell’effettiva capienza dei
mezzi in base agli orari di utilizzo e frequenza delle corse.
07
FEBBRAIO 2015
Bilancio Comunale
√ Assestamento del bilancio 2014
L’Amministrazione Comunale ha approvato alcune variazioni di bilancio resesi necessarie per gli ulteriori tagli comunicati
dallo Stato e la riduzione dell’entrata dell’addizionale IRPEF per complessivi 61.000 Euro circa.
Ciò nonostante si è provveduto a stanziare circa 10.000 Euro ulteriori per interventi di manutenzione ed arredi destinati
alla scuola e una quota di cofinanziamento di 11.000 Euro per la realizzazione dell’illuminazione della pista ciclopedonale
da piazza XI Settembre a via Puccini (necessario per partecipare al bando regionale dell’attrattività Expo 2015 per un
importo complessivo di 22.000 Euro).
Sono stati destinati circa 5.000 Euro alle manutenzioni ordinarie delle strade, oltre alla quota di 5.500 Euro per alcuni
ripristini di strutture pubbliche.
Sono stati destinati inoltre per arredi ed attrezzature scuola elementare 6.140 Euro.
RISPARMI si sono ottenuti, rispetto al bilancio di previsione sul CANONE DI UTILIZZO FOGNATURE dovuto per alcune zone, pari
a circa 11.700 Euro, dalla riduzione spese di COMPENSO PER LA CONVENZIONE DEL SERVIZIO DI SEGRETERIA COMUNALE
pari a circa 4.000 Euro, dalle spese per il RISCALDAMENTO SCUOLA ELEMENTARE E MATERNA per circa 4.100 Euro, sulle
spese per il FUNZIONAMENTO FOGNATURE di circa 1.700 Euro e sulle PRESTAZIONE DI SERVIZI di circa 1.100 Euro.
Nel piano di investimenti per opere pubbliche del 2015 sono state destinate le risorse per interventi stradali e di riqualificazione
del plesso scolastico elementare di via Verdi.
NUMERI DI EMERGENZA SICUREZZA
Polizia Locale - Commercio - SUAP
Carabinieri 112
sede Vigano di Gaggiano - via Europa 22
Uffici aperti al pubblico
da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Carabinieri Binasco
dalle 8.00 alle 22.00
02 9055228
Polizia Locale
Chiamate d’emergenza 02 908.18.18.1
Carabinieri Abbiategrasso
dalle 22.00 alle 8.00
02 94010100
da lunedì a sabato domenica Sportello Sicurezza:
dalle 7.00 alle 24.00
dalle 9.30 alle 12.30
dalle 14.30 alle 18.30
www. unioneifontanili.it
RIFERIMENTI CONSIGLIERI COMUNALI DI MINORANZA
Lista Civica Insieme per Noviglio
Consigliere Emanuele Piazza
Contatti: [email protected]
Bacheca per comunicazioni: circolo ricreativo anziani Via Verdi
Lista Civica Finalmente...SI CAMBIA
Consigliere Stefano Viscione
Contatti: [email protected]
Facebook: gruppo Finalmente si cambia
Noviglio NEWS
Comune di Noviglio
Piazza Roma 1, 20082 - NOVIGLIO (MI)
Tel. 029006066 - Fax 029006282
www.Comune.noviglio.mi.it
Direttore Responsabile: Nadia Verduci
Redazione: Michele Novaga
Progetto grafico: Elc Adv Milano
Registrazione n.15/2013 al Tribunale di Pavia
Sede legale: Piazza Roma 3, Mairano
Stampa: Elc Adv Milano
Tiratura: 2.500 copie distribuzione gratuita
Tutte le foto presenti sono di proprietà esclusiva dei rispettivi autori
08
Fly UP