...

Scarica la descrizione completa del corso formula week end

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Scarica la descrizione completa del corso formula week end
Corso di formazione in formula week end
"La progettazione e la gestione di un progetto, dall'idea alla pratica"
Chi è il CISS
Cooperazione Internazionale Sud Sud - CISS è un'organizzazione non governativa fondata a
Palermo nel 1985. Il CISS opera nella convinzione che le problematiche del "sottosviluppo" in
Italia e nei Paesi del Sud del Mondo abbiano una comune matrice di fondo, anche se non sono
naturalmente paragonabili gli effetti e le dimensioni.
È per questo che, oltre alle attività di cooperazione internazionale, il CISS realizza vere e proprie
iniziative di sviluppo locali, a favore di settori emarginati della nostra popolazione, dei migranti e
dei rifugiati presenti sul nostro territorio. Attraverso le sue azioni il CISS vuole contribuire a
rafforzare le differenti strategie nazionali di sviluppo umano e lotta alla povertà. In quanto ONG
internazionale il CISS ha la possibilità di adottare approcci pilota nei diversi ambiti d’intervento.
L’innovazione è allo stesso tempo un diritto e un dovere, come del resto è indispensabile il lavoro di
creazione di reti, capitalizzazione e di scambio di buone pratiche.
Ugualmente importanti sono le campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e l’educazione
degli studenti e dei giovani sulle tematiche dello sviluppo. In quest'ambito si inserisce l'attività del
CISS come organizzazione d'invio del Servizio Volontario Europeo.
Anche per questo, negli anni, abbiamo investito nella costruzione di un Centro di documentazione
(CEDOC), che oggi rappresenta un patrimonio unico nel suo genere.
In ambito formativo il CISS vanta nel suo curriculum diverse attività, sia in Italia che all’estero:
“La progettazione internazionale e gli strumenti ENPI”: summer school di 20 giorni realizzata in
Tunisia nel luglio del 2010, a cui hanno partecipato 18 studenti universitari provenienti da Sicilia,
Campania e Puglia;
“École de haute formation Mineurs d'Ici et d'Ailleurs”: scuola di formazione della durata di 8 giorni
sulla questione dei minori migranti tenutasi a Rabat (Marocco) nel 2012, a cui hanno partecipato 30
professionisti tra ricercatori, operatori sociali e rappresentanti delle istituzioni provenienti da Italia,
Marocco, Francia e Spagna.
“Summer School sulla Cooperazione internazionale allo Sviluppo”: summer school di 5 giorni
organizzata in collaborazione con l’Università Aldo Moro di Bari.
In Italia il CISS ha organizzato diversi corsi di educazione allo sviluppo, all’alterità culturale,
educazione alla pace e alla mondialità, all’animazione sociale attraverso l’utilizzo di strumenti
specifici quali il video partecipato, il teatro, la fotografia, il gioco (etc.) in Sicilia, Puglia e
Campania.
La proposta formativa del CISS
Il corso formula week end 'La progettazione e la gestione di un progetto. Dall'idea alla pratica',
si inserisce nell’ambito della proposta formativa 2013-2014 del CISS ed è rivolto a studenti,
operatori o lavoratori che vogliono specializzarsi o aggiornarsi per migliorare la propria
competitività ed efficacia nella progettazione e nella conoscenza dei principali metodi di
finanziamento. Il direttore del Corso Sergio Cipolla e i docenti, selezionati tra i professionisti che
lavorano al CISS sulla base della propria esperienza e capacità, metteranno a disposizione dei
partecipanti le proprie conoscenze e competenze sia teoriche che pratiche al fine di arricchire i
percorsi formativi.
'La progettazione e la gestione di un progetto. Dall'idea alla pratica'
Il corso, proposto in formula week end, prevede 90 ore di lezione tra teoria e pratica.
Alla fine del percorso formativo ciascun partecipante sarà in grado di formulare proposte
progettuali coerenti e competitive e di gestire in maniera professionale e virtuoso ogni aspetto
legato alla realizzazione di un progetto. La formazione che si intende offrire è qualificante, con
predilezione per gli aspetti pratici supportati da un adeguato impianto teorico, continuamente
aggiornata sulle metodologie di cui si servono la progettazione e la gestione dei progetti.
Corso
Il corso si svolgerà in formula week end, nelle giornate di venerdì (ore 14.00 - 18.00) e di sabato
(ore 09.00 - 13.00 e 14.00 - 18.00) a partire dal 11 gennaio 2013 fino al 22 marzo 2014, per un
totale di 90 ore di corso suddivise in due moduli formativi.
La sede della formazione è il CEDOC – Centro di Documentazione – che si trova a Palermo presso
la sede del CISS in via G. Marconi 2/a.
Obiettivi
Il corso fornirà ai partecipanti le competenze specialistiche necessarie per:
● l'identificazione di progetti e la formulazione di proposte progettuali con particolare attenzione
agli aspetti finanziari
● la gestione di un progetto e il coordinamento delle attività, con particolare attenzione agli aspetti
finanziari e procedurali
● la corretta lettura dei bandi e l'identificazione degli strumenti di finanziamento idonei nell’ambito
delle opportunità e delle risorse messe a disposizione in ambito sociale, con particolare attenzione ai
fondi gestiti dall'Unione Europea.
Metodologia
L'approccio scelto è quello multidisciplinare e interattivo. La metodologia di apprendimento si basa
sull’integrazione di lezioni frontali, esercitazioni pratiche, lavori individuali e di gruppo. Si
ricorrerà, altresì, ad analisi di casi studio e laboratori di progettazione simulata. I partecipanti
avranno la possibilità di sperimentare le competenze acquisite in progettazione durante laboratori
progettuali: i project work personalizzati. Gli studenti saranno messi in condizione di simulare la
scrittura di un vero e proprio progetto, con particolare attenzione alle parti di cui si compone,
usufruendo di bandi esistenti e svolgendo esercitazioni pratiche su documenti ufficiali.
L'avanzamento dei lavori sarà presentato davanti alla classe e diventerà oggetto di discussione. Lo
stesso approccio sarà utilizzato nella fase relativa alla gestione di progetti: saranno portati a
conoscenza dei partecipanti esempi di gestione virtuosa e saranno sperimentati strumenti di lavoro
tra i più utilizzati e funzionali. Il docente e il tutor seguiranno ogni fase delle attività per formare,
supportare e indirizzare gli studenti con l'obiettivo di avviare un confronto tra partecipanti e
professionisti che da anni lavorano nel campo del sociale. Le lezioni frontali saranno affiancate da
analisi di casi studio, in particolare di progetti approvati da diversi Donors e realizzati in Italia e
all'estero dal CISS. Su questi esempi sarà possibile ritrovare gli elementi appresi durante le lezioni e
analizzarli in maniera partecipata. Particolare attenzione sarà accordata alla fase di valutazione: alla
fine di ciascun modulo si procederà alla valutazione partecipata delle competenze acquisite. Alla
fine del corso sarà chiesto ai partecipanti di procedere con una valutazione personale dei vari aspetti
della formazione. Per gli studenti universitari che richiederanno i CFU sarà concordato un ulteriore
momento di valutazione sulle competenze apprese.
Tematiche
Modulo 1 - Progettazione e project work
La programmazione
Il Project Cycle Management
Dall’analisi del contesto all’albero dei problemi
Obiettivi, risultati attesi e attività
L'approccio del logical framework
Monitoraggio e valutazione
La sostenibilità
Il piano finanziario e il budget
Le call for proposal e i bandi locali, europei e internazionali
Modulo 2 - La gestione di un progetto: dalla teoria alla pratica
Il Work Plan
La relazione con i Partner
Rapporti con partner ed enti finanziatori
Procedure in vigore
I rapporti narrativi e finanziari
Tecniche di rendicontazione
Il cofinanziamento
Monitoraggio e Valutazione
Lingua e materiali
La lingua con la quale si svolgerà il corso è l'italiano. È tuttavia richiesta la conoscenza dell’inglese,
dello spagnolo o del francese in quanto materiali didattici potranno essere forniti anche nelle lingue
utilizzate dall’Unione Europea.
Partecipanti
Il corso si rivolge a studenti universitari e operatori sociali.
La classe sarà composta da un minimo di 10 a un massimo di 20 partecipanti. Il numero ristretto di
partecipanti garantirà la giusta attenzione da parte dei docenti per ciascuno studente e la possibilità
di creare un ambiente stimolante.
La richiesta per l'ottenimento dei crediti formativi potrà essere inoltrata per gli studenti che
frequentano l'Università degli Studi di Palermo.
Docenti
I docenti sono professionisti che da anni lavorano nel campo della progettazione e della gestione di
progetti, sia in Italia che all’estero, pronti a mettere a disposizione dei partecipanti le proprie
competenze e la propria esperienza.
Sergio Cipolla: direttore del programma di formazione del CISS.
Fondatore e presidente della Ong Cooperazione Internazionale Sud Sud. Insegna Scienza Politica
presso il Corso di Laurea in Sviluppo Economico e Cooperazione Internazionale della Facoltà di
Economia dell’Università degli studi di Palermo.
Alberto Sciortino: ha lavorato come consulente politico ed è stato consigliere e assessore
provinciale con delega al bilancio. Dal 1999 lavora presso il CISS come coordinatore Area
Cooperazione Internazionale e responsabile di progetti internazionali. E’ stato docente di scuole di
formazioni, corsi e summer school organizzati da diversi enti di formazione (CERISDI, Università
degli Studi “Aldo Moro” di Bari, Università degli Studi di Palermo, etc.).
Margherita Maniscalco: laureata in Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo presso l’Università
degli Studi di Palermo, dopo avere svolto stage formativi in sede e all’estero e una missione breve
come cooperante in Libano, dal 2008 svolge l’incarico di responsabile progetti di cooperazione
internazionale allo sviluppo presso la sede centrale di Palermo del CISS; tra gli incarichi svolti è
inclusa la ricerca e analisi delle diverse linee di finanziamento di potenziale interesse per
l’organizzazione.
Barbara Amodeo: laureata in lettere, si è occupata di comunicazione per società di consulenza. Dal
2005 è responsabile del Fund raising e della comunicazione per il CISS.
Rossella Pizzuto: laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di
Palermo, è stata capo progetto e responsabile paese per il CISS in Sri Lanka e in Macedonia; dal
2008 presso la sede centrale del CISS a Palermo si occupa di progettazione e gestione di progetti
europei e nazionali.
Quota di partecipazione
La quota di partecipazione prevista per il Corso è pari a 400,00 €. Tale quota comprende
l'iscrizione, il diritto a seguire entrambi i moduli formativi e il materiale didattico.
Certificazione
A coloro che frequenteranno almeno l'80% delle ore di formazione sarà rilasciato un attestato di
partecipazione.
È previsto il riconoscimento di crediti formativi validi per l'Università degli Studi di Palermo su
richiesta degli studenti.
Modalità di iscrizione:
Le richieste di partecipazione dovranno essere inviate alla mail [email protected] con
allegato il modulo d'iscrizione e il curriculum vitae.
Per la finalizzazione dell'iscrizione è necessario versare come anticipo 50 euro entro 5 giorni
lavorativi dalla conferma di accettazione da parte del CISS dell'iscrizione, pena la perdita della
prenotazione.
La dicitura dell'oggetto della mail deve essere “richiesta di adesione al corso La progettazione e la
gestione di un progetto. Dall'idea alla pratica'.
Le iscrizioni saranno aperte fino a venerdì 27 dicembre 2013 (ore 13:00).
La selezione avverrà in base alla graduatoria di arrivo delle richieste di iscrizione. In caso di
mancata finalizzazione della procedura si procederà per scorrimento.
Il corso non verrà attivato se non si raggiungerà il numero minimo di 10 partecipanti.
Il pagamento delle quote di partecipazione al Corso può essere effettuato:
● in contanti presso la nostra sede di via G. Marconi 2/a – Palermo;
● tramite bonifico bancario sul conto corrente n. 32808 intestato al CISS – Cooperazione
Internazionale Sud Sud, presso la Banca Nazionale del Lavoro sede di Palermo, Via Roma 291/307,
Codice IBAN: IT27J0100504600000000032808, causale 'corso formazione La progettazione e la
gestione di un progetto, dall'idea alla pratica'.
L’anticipo, o l’intera quota di iscrizione non verranno in nessun caso restituiti, tranne che per
motivi dipendenti dal CISS.
Per informazioni: [email protected]
Fly UP