...

Ti racconterò tutte le storie che potrò

by user

on
Category: Documents
9

views

Report

Comments

Transcript

Ti racconterò tutte le storie che potrò
Ti racconterò tutte le storie che potrò
Titolo: Ti racconterò tutte
le storie che potrò
Autore: Salvo Palazzolo,
Agnese Borsellino
EAN: 978-88-07-07030-3
Pagine: n.d.
Prezzo: n.d.
Formato: n.d.
Data uscita: Ott 2013
Gli autori
Agnese Piraino Borsellino
(1942-2013) è stata moglie
di Paolo Borsellino dal 1969
al 19 luglio 1992, quando
un’autobomba uccise il
marito e gli uomini della
scorta. Negli ultimi anni
della sua vita, ancorché
malata, non ha rinunciato a
testimoniare con forza la
sua volontà di verità
riguardo alle stragi del
1992 e il suo appoggio ai
magistrati che su quei fatti
continuano a indagare.
Salvo Palazzolo, giornalista,
lavora a Palermo per il
quotidia […]
Descrizione
Di Paolo Borsellino, del suo esempio e del suo lavoro di
contrasto alla mafia, si è sempre molto parlato. Negli ultimi
tempi, forse, si parla più della sua morte, dei misteri che la
avvolgono, delle trame che si sono consumate prima e dopo
di essa. Ma della famiglia Borsellino, dell’uomo anziché del
giudice, dei figli e della moglie, non si sa molto. Fin dai
primi, terribili giorni dopo l’attentato di via D’Amelio, infatti,
la moglie Agnese e i figli Lucia, Manfredi e Fiammetta –
allora poco più che adolescenti – hanno mantenuto uno
stretto riserbo e sono intervenuti solo raramente nel
dibattito mediatico.
Per questo la pubblicazione delle memorie di Agnese
Borsellino rappresenta un vero e proprio caso editoriale. La
signora, che proprio quest’anno si è dovuta arrendere a un
male che l’ha perseguitata per anni, ha voluto utilizzare gli
ultimi mesi della sua vita per lasciare dietro di sé – ai figli, ai
nipoti, alle persone che mantengono vivo il ricordo di Paolo
Borsellino e, in definitiva, a tutti gli italiani – i ricordi di una
vita accanto a un eroe civile, che era un uomo normale,
innamorato della moglie, giocoso con i figli, timido ma
anche provocatorio, generoso e indimenticabile. Un libro
carico di amore, di dolore, di indignazione e di speranza per
il futuro del nostro paese.
Cara mamma,
ci hai fatto un gran bel regalo, in parte anche inaspettato.
Neanche noi figli conoscevamo tutti gli aneddoti e le
confidenze che – stupendoci – ci hai voluto lasciare in
questo racconto, prima che la tua malattia prendesse
definitivamente il sopravvento.
Leggendo queste pagine mi colpisce, ancora una volta, la
tua voglia di vivere, il tuo amore per le piccole cose, anche
quelle un po’ frivole, e soprattutto l’inesauribile speranza di
ritrovare la luce in fondo a quel tunnel in cui pensavano di
averti cacciato definitivamente coloro che ti avevano
privato troppo presto dell’amore della tua vita.
C’è tutto questo e molto altro ancora nelle pagine che ci hai
lasciato in dono: non sono una biografia, una raccolta di
testimonianze o una ricostruzione storica di eventi più o
meno noti. Queste pagine sono molto di più: il tuo ultimo
atto d’amore verso papà, anzi, sono la vostra storia
d’amore.
Manfredi Borsellino
Contenuti
"Paolo me lo ripeteva sempre: 'L’amore si mantiene fresco
con una novità ogni giorno. Che non è il fiore, o un regalo
qualsiasi. Ti racconterò tutte le storie che potrò. Così la
nostra favola non finirà mai, finché vivrò'.
E per me questa favola continua ancora, perché lui non è
mai morto."
Fly UP