...

L`istante perfetto - Il mondo di Gregory Crewdson

by user

on
Category: Documents
16

views

Report

Comments

Transcript

L`istante perfetto - Il mondo di Gregory Crewdson
L'istante perfetto - Il mondo di Gregory
Crewdson /
di Ben Shapiro
(USA/2012/78')
Serie alfa #9
Un film
Distribuzione: [email protected]
Sinossi
Una sola immagine perfetta. È la preda sfuggente di cui va a caccia Gregory
Crewdson, artista newyorkese, che per quell’unico scatto allestisce interi set
cinematografici dettagliati con maniacale precisione. Il suo tema sono gli ambienti e
gli esterni della provincia americana, così apparentemente semplici e così densi di
atmosfere e non detti. La sua estetica congiunge la capacità simbolica di Lynch e il
genio descrittivo di Hopper. Questo film lo segue nel suo lavoro, il complicato
allestimento che dà vita alle sue fotografie ad altissima definizione in cui i dettagli si
moltiplicano, gli spazi si dilatano, e la complessità del reale si congela in quell’unico
scatto che racconta, da solo, la storia tutta intera. Mentre la vita, finalmente,
precipita nel sogno.
Chi è Gregory Crewdson
Gregory Crewdson (Brooklyn, 26 settembre 1962) è un fotografo statunitense
celebre in tutto il mondo.
E’ nato a Park Slope, un quartiere di Brooklyn. Prima di diventare fotografo fu
membro di un gruppo punk rock piuttosto famoso chiamato "The Speedies". La loro
canzone più popolare"Let Me Take Your Photo" fu una vera profezia sulla sua vita
futura (oltre a diventare nel 2005 colonna sonora di uno spot dalla Hewlett Packard
per promuovere una fotocamera digitale).
A metà degli anni ‘80 ha accantonato la musica per studiare fotografia al Purchase
College e in seguito alla Yale School of Art presso la Yale University ricevendo un
master in belle arti. Oggi è uno dei fotografi più ricercati e apprezzati del mondo.
I personaggi di Gregory Crewdson sono circondati da un'aura di solitudine e gli
scenari che abitano sembrano popolati da fantasmi e rimpianti.
L'atmosfera che avvolge le monumentali "tele" di Crewdson rende la scenografia
misteriosa e gli attori come delle apparizioni inquiete, reduci da chissà quali
tragedie. Sono dei sopravvissuti che riportano, o nascondono, le ferite delle loro vite
senza una manifestazione chiara delle loro esperienze. Ogni cosa rimane compressa
in una prigione ovattata di apparenze.
Biografia del regista
Ben Shapiro è un documentarista e cineasta americano. Dopo aver mosso i primi
passi negli studios di Los Angeles come cameraman, ha esordito alla regia nel 2002
con la serie TV “Surviving West Point”, un intenso reportage sulla famigerata
accademia militare dell’esercito U.S.A.
Shapiro ha realizzato diversi documentari e fiction per le principali emittenti
televisive statunitensi tra cui “Paul Goodman Changed My Life”, biopic dedicata al
filosofo e poeta americano autore del libro cult “Growing Up Absurd”, e “Election
day” una cronaca ravvicinata sui febbrili giorni a ridosso delle elezioni del 2008.
I suoi lavori sono stati trasmessi da diverse emittenti (PBS, Sundance, Channel, CBS,
National Geographic) e nei principali festival e musei di arte moderna. Tra i premi
ricevuti durante la sua carriera, si segnala un Peabody Award, un Dupont Award, un
Emmy e il primo premio del AFI Life Achievement Award.
CAST:
Gregory Crewdson
Russell Banks
Rick Moody
Laurie Simmons
Melissa Harris
Richard Sands
Diretto e prodotto da:
Ben Shapiro
Editing:
Tom Patterson
Nancy Kennedy
Musiche
Dana Kaproff
Fly UP