...

Progetto viaggio - Istituto Comprensivo Orsa Maggiore

by user

on
Category: Documents
7

views

Report

Comments

Transcript

Progetto viaggio - Istituto Comprensivo Orsa Maggiore
PROGETTO
VIAGGIANDO PER L’ITALIA
Nell’a.s. 2014-2015 i bambini e le bambine delle sezioni A-B-C della scuola dell’Infanzia
Orsa Maggiore sono partiti per un lungo viaggio, muniti di binocolo, macchina
fotografica e valigetta, carta di identità e biglietto aereo.
I piccoli esploratori hanno preso parte ad un progetto di intersezione e divisi in tre gruppi
di livello sono partiti per scoprire l’Italia ed alcune città italiane, nello specifico tre:
Genova, Venezia, Napoli.
Come
tanti
piccoli
Ulisse, sono partiti
per scoprire che viaggiare (anche quando è fatto senza spostarsi) è esplorare, perdersi,
conoscere,
incontrare
e
soprattutto cambiare.
Il progetto è stato diviso in due
parti. Nella prima parte dell’anno
i bambini in sezione hanno
iniziato a conoscere l’identità
nazionale, (la fondazione di
Roma, il paesaggio italiano, i
mari, le città, la bandiera, l’inno.
Il Presidente della Repubblica
ecc.)
hanno
ascoltato
e
drammatizzato tante storie di
viaggi
storici,
amicizie,
esplorazioni (da Marco Polo a Cristoforo Colombo, l’Odissea, La chiocciolina e la Balena, i
Musicanti di Brema ecc.) hanno preparato la valigia con i documenti per il viaggio.
Nella seconda parte dell’anno, divisi in gruppi di intersezione, i bambini sono partiti alla
conoscenza di tre città italiane.
Ogni mercoledì mattina, la musica del decollo dell’aereo, accompagnava i piccoli
viaggiatori, che collana identificativa del gruppo al collo, valigia in mano andavano nel
laboratorio della città, per le attività.
Di ogni città abbiamo conosciuto:
-lo skylight
-un monumento rappresentativo
-una danza e una canzone popolare
-una maschera o personaggio storico
-una mascotte
ATTIVITA’
PER VENEZIA:
-Visione di foto, filmati, cartoline, libri che
illustravano la città con piazza San Marco, anche con
l’acqua alta, i ponti, i canali, i gondolieri
-visione del filmato “i maestri vetrai” e bolle di sapone
per replicare la soffiatura del vetro
-costruzione di una gondola a dimensione reale come i
“marangoni” veneziani
-realizzazione di maschere di Carnevale come quelle veneziane
-ascolto di canzoni in dialetto veneziano
-ascolto della Primavera di Vivaldi e realizzazione di un acquerello con il sottofondo
musicale
-drammatizzazione dell’acqua alta a Venezia, con le passerelle ed i bambini con gli
stivali di gomma
-costruzione del plastico di Venezia
-i bambini imparano una danza popolare veneziana, con i bambini vestiti da
remaioli e le bambine da popolane
PER GENOVA
- Gioco di liberare i pesci dalle reti, i bambini portano a casa un
sacchetto di acqua colorata e
brillantini con dentro un piccolo
pesciolino di spugna da accudire
- -storia delle tre caravelle e gara di soffio
- Gara di barchette realizzate con la carta e dipinte dai bambini
- Rappresentazione teatrale della storia di Cristoforo Colombo con i
burattini
- Storia di una lanterna: ascolto della storia e costruzione della
lanterna di Zena con materiale di recupero (rotolino di carta
igienica, tappo delle bibite, scotch rosso) una piccola per ogni
bambino e una grande
- Alla scoperta dei piatti tipici genovesi: seminiamo il basilico per
fare il pesto
- Escursione a Sanremo: gara dei fiori con
sottofondo musicale sanremese
- Costruzione del plastico “Bocca d’Asse” piccolo
borgo genovese
- Costruiamo l’acquario di Genova, con pesci
colorati e mare azzurro.
- Ascolto e ballo del valzer ligure
PER NAPOLI
_Visione di foto su Napoli, descrizione e osservazione, i bambini decidono quale luogo di
Napoli visitare nel successivo incontro
-Osservazione di foto del Vesuvio, ascolto del rumore
esperimento dell’eruzione (con aceto, bicarbonato,
rosso). I bambini costruiscono un piccolo vulcano con
ripetere l’esperimento a casa con mamma e papà
del vulcano ed
colorante
il pongo per
-Racconto dei fatti di Pompei e gioco delle belle statuine
-Racconto della storia della nascita di Pulcinella dal Vesuvio con drammatizzazione
(maestra vestita da Pulcinella!)
-Ascolto e danza con i tamburelli di “Funiculì-funiculà”
-Leggenda di Castel dell’Ovo
-Storia della pizza margherita, con teatralizzazione, impasto della pizza da cucinare a
casa e gioco di gruppo “ci trasformiamo in pizze”
Alla fine del progetto abbiamo aperto la scuola ai genitori con una mostra dei lavori dei
bambini e la rappresentazione di danze popolari e canti tipici.
Le maestre sulla musica di “Volare” di Modugno consegnano ai piccoli viaggiatori “Il
biglietto di Imbarco” per la vita….
“OVUNQUE TU ANDRAI
CHE I TUOI PIEDI NON INCIAMPINO
CHE LE TUE BRACCIA NON SI STANCHINO
CHE LE TUE PAROLE TROVINO ASCOLTO
CHE LE TUE
TUE SPERANZE SI REALIZZINO
CHE LA TUA FATICA TI FACCIA CRESCERE
CHE TUTTO QUEL CHE TU SEMII FIORISCA!”
Fly UP