...

Locandina Corso 2016-2017 - Unione delle Camere Penali Italiane

by user

on
Category: Documents
8

views

Report

Comments

Transcript

Locandina Corso 2016-2017 - Unione delle Camere Penali Italiane
Camera Penale di Piacenza
Aderente all’Unione delle Camere Penali Italiane
con la collaborazione della Segreteria Organizzativa di Biancamaria Calderoni - [email protected] - tel. 339 8633387
con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Piacenza
PRIMO CORSO BIENNALE DI DEONTOLOGIA E TECNICA DEL PENALISTA
PER LA FORMAZIONE E L’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN MATERIA PENALE
VALIDO PER L’ATTESTAZIONE AI FINI DELLA RICHIESTA D’ISCRIZIONE NELLE LISTE PER I DIFENSORI D’UFFICIO E NELL’ELENCO NAZIONALE
Auditorium Casa Madre dei Padri Scalabriniani in Piacenza - Via Torta, 14
MARZO 2016 - APRILE 2017
Il Corso si articolerà in 23 sessioni, della durata di 4 ore l’una, di regola con cadenza quindicinale nei giorni di venerdì pomeriggio (solo eccezionalmente sabato mattina), da marzo 2016 ad aprile 2017. Il corpo docente è formato da avvocati
penalisti di comprovata esperienza, magistrati con funzione inquirente e giudicante, docenti universitari e altri esperti. Le lezioni si terranno in Piacenza presso l’Auditorium della Casa Madre dei Padri Scalabriniani, Via Torta n°14.
È previsto un numero massimo di 100 corsisti (di cui 15 per il “Corso Integrativo”) secondo l’ordine di priorità della ricezione del modulo d’iscrizione (a parità di data si terrà conto dell’orario di ricezione a mezzo posta elettronica del modulo
d’iscrizione e comunque, in caso di parità anche di orario, dell’iscrizione a una Camera Penale). Possono iscriversi gli Avvocati e i Praticanti.
Richiedere il modulo d’iscrizione tramite mail a [email protected]
Il modulo compilato dovrà essere trasmesso allo stesso indirizzo di posta elettronica ENTRO E NON OLTRE il 26.2.2016. È previsto il versamento di una quota d’iscrizione di € 310,00 per gli iscritti a una delle Camere Penali Italiane e per i
Praticanti; la quota d’iscrizione è di € 420,00 in tutti gli altri casi. Nell’ipotesi in cui l’Avvocato intenda iscriversi per la frequentazione delle prime nove lezioni al fine di integrare la frequentazione (in seguito “Corso Integrativo”), da documentare
come indicato nel modulo, di un precedente corso annuale ex art. 12 del Regolamento del CNF per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale degli avvocati iscritti negli albi disponibili ad assumere le difese di ufficio, la quota
d’iscrizione è di € 122,00. La frequenza al corso integrativo è prevista al solo scopo dell’iscrizione nelle liste per i difensori d’ufficio e nell’elenco nazionale per chi, già abilitato alla professione, abbia in precedenza partecipato, nel periodo
indicato dal predetto art. 12 del Regolamento del CNF, a un corso di una Camera Penale. Il pagamento, da effettuarsi a mezzo BONIFICO BANCARIO (con la causale: “Nome - Cognome - iscrizione al corso della Camera Penale di Piacenza”,
sul c/c con coordinate IBAN IT14A0301503200000003298988 intestato a Calderoni Biancamaria, titolare dell’impresa di servizi e segreteria organizzativa), dovrà avvenire, a pena di decadenza, con accredito ENTRO E NON OLTRE il giorno
26.2.2016 (copia dell’ordine di bonifico dovrà essere inviato all’indirizzo di posta elettronica unitamente al modulo d’iscrizione).
Il mancato versamento della quota d’iscrizione, secondo le modalità indicate nel modulo, comporterà l’automatica decadenza dell’iscrizione.
La segreteria organizzativa si riserva la facoltà di annullare il Corso qualora non sia raggiunto un numero minimo di 50 corsisti iscritti al Corso Biennale. In caso di annullamento del Corso, le quote versate saranno restituite.
Tutte le comunicazioni, in ordine all’ammissione al Corso e agli eventi dello stesso, anche con riguardo a eventuali modifiche delle date o degli orari, saranno fornite esclusivamente a mezzo posta elettronica.
È richiesta la firma dei partecipanti in entrata e in uscita, muniti di un documento d’identificazione.
La proficua partecipazione al Corso consentirà l’iscrizione alle liste dei difensori d’ufficio come previsto dall’art. 29, comma 1bis, delle norme di attuazione del Codice di Procedura Penale e nell’elenco nazionale dei difensori d’ufficio. Ai soli
fini del rilascio dell’attestazione individuale, da presentare all’Ordine forense di appartenenza per l’istanza d’iscrizione all’elenco dei difensori d’ufficio e nell’elenco nazionale, è richiesta l’effettiva frequenza di almeno l’80% delle ore di lezione
impartite durante il Corso, nonché l’esito positivo del colloquio/prova finale da sostenere, secondo le modalità e le tempistiche prescritte dagli artt. 2 e 3 del Regolamento, davanti ad una commissione composta secondo il Regolamento
medesimo. Il Corsista dovrà iscriversi alla sessione d’esame con almeno dieci giorni di anticipo a mezzo posta elettronica all’indirizzo [email protected]
Nelle stesse modalità e tempistiche si terrà l’esame per gli avvocati che hanno frequentato le prime nove lezioni per integrare la partecipazione ad un precedente corso della Camera Penale. In particolare, l’esame si terrà, in questa ipotesi,
entro sei mesi dal completamento del corso integrativo.
Per gli eventuali corsisti Praticanti, l’attestato di frequenza e il superamento dell’esame finale potrà essere utilizzato ai fini dell’iscrizione negli elenchi dei difensori d’ufficio solo al momento dell’iscrizione all’albo degli avvocati che, in ogni caso,
dovrà avvenire entro due anni dal rilascio del medesimo attestato.
Il Corso è riconosciuto ai fini del conseguimento dei crediti per la formazione continua dell’Avvocato.
L’effettiva presenza all’80% delle lezioni impartite durante il Corso (a prescindere dalle ragioni delle eventuali assenze) darà comunque diritto a crediti come di seguito specificati :
- “Corso biennale” - n. 20 crediti formativi (di cui 5 in materia deontologica) per l’anno 2016, n. 20 crediti formativi (di cui 5 in materia deontologica) per l’anno 2017;
- “Corso integrativo” - n. 15 crediti formativi (di cui 3 in materia deontologica) per l’anno 2016.
Le lezioni non sono aperte a singole iscrizioni. Sono riservati alla Scuola della Camera Penale di Piacenza l’esame dei requisiti per l’ammissione al Corso e le determinazioni circa le modalità di verifica dei risultati conseguiti alla fine del percorso
formativo dai singoli iscritti. L’effettiva presenza all’80% delle lezioni impartite (a prescindere dalle ragioni delle eventuali assenze) e l’esito positivo della prova finale consentiranno il rilascio di un attestato di proficua presenza al Corso.
Piacenza 20.01.2016
La Segreteria Organizzativa
Biancamaria Calderoni
[email protected]
cell. 339 8633387
Il Responsabile della Scuola
Avv. Roberto Rovero
Il Presidente della Camera Penale di Piacenza
Avv. Massimo Brigati
PROGRAMMA
DIRITTO PROCESSUALE PENALE E PENITENZIARIO
DEONTOLOGIA
1
.
5 marzo 2016 - ore 9:00 -13:00
Relatori:
Avv. Beniamino Migliucci (Foro di Bolzano - Pres. dell’Unione delle
Camere Penali).
Avv. Graziella Mingardi (Foro di Piacenza-Pres. del Consiglio
dell’Ordine degli Avv. di Piacenza).
Giorgio Lambri - giornalista cronaca locale quotidano Libertà. Capo
Sevizio “Cronaca Città”.
Principi generali di deontologia - I rapporti con il cliente, con i colleghi,
con i magistrati e con la stampa - I profili deontologici nella difesa
d’ufficio - I rapporti con personale di cancelleria e polizia giudiziaria - Le
responsabilità penali del difensore.
2
.
18 marzo 2016 - ore 15:30 -19:30
Relatori:
Prof. Loredana Garlati (Ordinario di Storia del Diritto Medievale e
Moderno e Storia del Diritto di Famiglia presso l’Università Milano
Bicocca Dir. del Dipartimento di Scienze giuridiche nazionali e
internazionali).
Avv. Ettore Randazzo (Foro di Siracusa-già Pres.dell’Unione delle
Camere Penali).
Avv. Valerio Spigarelli (Foro di Roma - già Pres. dell’Unione delle
Camere Penali).
Le origini del diritto di difesa: diritto concesso o diritto naturale? - Le
origini e le ragioni del giusto processo - La consapevolezza del ruolo
del difensore nel giusto processo accusatorio - La deontologia del
difensore e le strategie difensive con riguardo al dibattimento, agli atti
preliminari, alla lista testi, e alla discussione - Lapec, giusto processo
: esame, controesame e riesame .
3
.
1 aprile 2016 - ore 15:30 -19:30
Relatori:
Avv. Luca Brezigar (Foro di Modena - Tesoriere Giunta UCPI - Comp.
Osservatorio Cassazione UCPI).
Avv. Ferdinando Di Francia (Foro di Bologna - già Comp. del Comitato
di Gestione della Scuola territoriale della Camera Penale di Bologna).
Avv. Enrico Fontana (Foro di Modena - Pres. della Camera Penale di
Modena).
Notitia criminis e indagini preliminari - La conclusione delle indagini
preliminari - Strategie difensive e rapporti con l’assistito.
4
.
6 maggio 2016 - ore 15:30 -19:30
Relatori:
Prof.ssa Katia La Regina (Dott. di Ricerca in Diritto e Procedura
penale presso l’Università La Sapienza di Roma).
Avv. Andrea Perini (Foro di Piacenza - già Pres. della Camera Penale
di Piacenza).
Avv. Monica Capurri (Foro di Piacenza - Cons. del Consiglio dell’Ordine
degli Avv. di Piacenza).
Avv. Domenico Ciruzzi (Foro di Napoli - Vice Pres. Unione delle
Camere Penali - Comp. Osservatorio Cassazione e Osservatorio info
giudiziaria UCPI).
Le misure cautelari reali - Le misure precautelari - Il riesame - Il processo penale minorile - La persona offesa e la costituzione di parte civile
nel processo penale.
5
.
13 maggio 2016
- ore 15:30 -19:30
Relatori:
Avv. Stefano Piva (Foro e Camera Penale di Piacenza - Comp. del
Cons. Distrettuale di Disciplina di Bologna).
Avv. Andrea Perini (Foro di Piacenza - già Pres. della Camera Penale
di Piacenza).
Investigazioni difensive e aspetti deontologici - Il procedimento
disciplinare dell’avvocato.
6
27 maggio 2016
- ore 15:30 -19:30
. Relatori:
Avv. Prof. Francesco Centonze (Foro di Milano - Ordinario di Diritto
Penale presso Università Cattolica sede di Piacenza).
Ten. Colonnello Dott. Giampietro Lago (Comandante R.I.S. di Parma).
Prof. Dott. Andrea Verzeletti (Medico legale e Prof. Associato presso
Dip. Spec. Chirurgiche e Medico Forensi Ist. Med. Leg. Università
Brescia AO Spedali Civili Brescia).
Dott. Mario D’Onofrio (Procuratore della Repubblica presso il
Tribunale di Alessandria).
La prova scientifica - Le tracce del reato, le analisi di campione, le
tecniche di rilevamento - DNA, balistica, grafologia, dattiloscopia,
analisi della voce, alcoltest.
7
10 giugno 2016
- ore 15:30 -19:30
. Relatori:
Massimo Fontanive (Perito e Consulente informatico).
Andrea Franzini (Agente Scelto Questura di Piacenza).
Dott. Maurizio Romanelli (Procuratore Aggiunto presso la Procura
della Repubblica di Milano).
Avv. Giovanni Trombini (Foro di Bologna - Segretario del Consiglio
Direttivo della Camera Penale di Bologna).
Le intercettazioni telefoniche - Le intercettazioni telematiche - Le intercettazioni ambientali - I meccanismi, gli strumenti e la sala di intercettazione - La difesa.
8
.
24 giugno 2016
- ore 15:30 -19:30
Relatori:
Dott.ssa Sandra Recchione (Magistrato. Consigliere di Cassazione
presso la seconda sezione penale della Corte).
Avv. Salvatore Scuto (Foro di Milano - già Presidente della Camera
Penale di Milano).
L’udienza preliminare, la modifica dell’imputazione, la formazione del
fascicolo - I riti alternativi al dibattimento - Il ruolo del difensore - Il
rapporto con l’assistito - Strategie difensive.
9
8 luglio 2016
- ore 15:30 -19:30
. Relatori:
Avv. Alessandro Sivelli (Foro di Modena - Comp. dell’Osservatorio
sulla qualità del processo penale UCPI e Osservatorio info giudiziaria
- già Pres. della Camera Penale di Modena).
Avv. Piero Monti (Foro di Alessandria - Pres. dell’Ordine degli Avvocati
di Alessandria - già Presidente della Camera Penale di Alessandria).
L’udienza preliminare, la modifica dell’imputazione, la formazione del
fascicolo - I riti alternativi al dibattimento - Il ruolo del difensore - Il
rapporto con l’assistito - Strategie difensive.
10
23 settembre 2016 - ore 15:30 -19:30
Relatori:
Dott.ssa Claudia Squassoni (Pres. Terza Sezione Penale della Corte
di Cassazione).
Avv. Giuliano Dominici (Foro di Roma - Dirett. del Centro Studi
“Alberto Pisani” della Camera Penale di Roma - già Dirett. della sede
romana della Scuola di Alta Formazione per l’avvocato penalista
dell’UCPI).
Prof. Avv. Oliviero Mazza (Foro di Brescia - Ordinario di Diritto
Processuale Penale presso l’Università Milano Bicocca).
Cons. Dott. Renato Bricchetti (Pres. Sezione Penale Corte di Appello
di Milano).
Le impugnazioni - Le strategie difensive in funzione dell’impugnazione
e nell’impugnazione - L’appello come mezzo di impugnazione ordinario
(limiti alla proponibilità, appello incidentale, cognizione del giudice,
decisione camera di consiglio, appello della parte civile) - Il ricorso per
cassazione.
11
30 settembre 2016 - ore 15:30 -19:30
Relatori:
Dott. Pio Massa (Magistrato - Pres. della Sezione Penale del Tribunale
di Cremona).
Avv. Maurizio Merlini (Foro e Camera Penale di Bologna).
Avv. Franco Oliva (Foro di Bologna - già Segr. Giunta UCPI - Comp.
Commissione Giusto Processo e Ordinamento Giudiziario UCPI).
Il dibattimento - Il principio del contraddittorio e la sua effettività Richiesta prove - Il testimone assistito e l’imputato ex art. 210 e 197 bis
cpp - L’art. 507 cpp - Nuove contestazioni - Riqualificazione del fatto - Il
principio di immutabilità del giudice.
12
7 ottobre 2016 - ore 15:30 -19:30
Relatori:
Dott.ssa Roberta Cossia (Magistrato di Sorveglianza presso il
Tribunale di Sorveglianza di Milano).
Avv. Ninfa Renzini (Foro di Bologna - già Segretario Giunta UCPI).
Magistrato Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano.
Il giudicato penale e i suoi effetti - Procedimento avanti giudice
dell’esecuzione, pluralità sentenze, art. 81 in sede esecutiva,abolitio
criminis - La fase esecutiva Le misure alternative alla pena detentiva L’ordinamento penitenziario - Il procedimento davanti alla Magistratura
di Sorveglianza.
21 ottobre 2016
13 Relatori:
.
- ore 15:30 -19:30
Avv. Massimo Brigati (Foro di Piacenza - Pres. Camera Penale
Piacenza).
Avv. Guido Camera (Foro di Milano - Resp. Scuola per l’idoneità alla
difesa penale della Camera Penale di Milano).
Avv. Simone Zancani (Foro di Venezia - già componente della
Giunta dell’Unione Campere Penali - Componente osservatorio sulla
specializzazione UCPI).
La prova nei reati informatici nel processo penale - Il ricorso alla Corte
Europea dei Diritti dell’Uomo - Il mandato d’arresto europeo - L’ ordine
europeo di indagine, il sistema delle Corti, impianto di diritto penale
europeo dopo il Trattato di Lisbona.
I parte: un punto sugli interventi più recenti e interessanti delle Sezioni Unite.
4 novembre 2016
14 Relatori:
- ore 15:30 -19:30
.
Prof. Avv. Giorgio Spangher (Ordinario Procedura Penale Università
La Sapienza di Roma - Comp. Comitato Scientifico Scuola di Alta
Formazione UCPI).
Avv. Roberto Rovero (Foro di Piacenza - Resp. Scuola Camera Penale Piacenza).
Il regime delle nullità e delle inutilizzabilità.
II parte: un punto sugli interventi più recenti e interessanti delle Sezioni
Unite.
novembre 2016
15 18Relatori:
.
- ore 15:30 -19:30
Prof. Avv. Alessio Lanzi (Foro di Milano - Ordinario di Diritto Penale
presso l’Università Milano Bicocca).
Prof. Avv. Mauro Ronco (Foro di Torino - Prof. Ordinario di diritto
penale Università Studi di Padova - già Comp. del Consiglio Superiore
della Magistratura).
L’elemento oggettivo - Nesso causale - La prova del nesso causale Cause di giustificazione.
16 dicembre 2016
16 Relatori:
.
- ore 15:30 -19:30
Prof. Avv. Cataldo Domenico Intrieri (Foro di Roma - Università Studi
E-Campus Facoltà di Giurisprudenza - Rapp. direttivo LA.P.E.C. Roma).
Prof. Avv. Paolo Veneziani (Foro di Piacenza - Ordinario di Diritto
Penale presso l’Università degli Studi di Parma).
L’elemento psicologico del reato - Reato colposo e modelli di responsabilità La prova della colpa: colpa professionale del medico, l’attività
d’equipe, la colpa da infortunio sul lavoro e malattie professionali, la
delega di funzioni, la colpa da circolazione stradale.
17 13 gennaio 2017 -
- ore 15:30 -19:30
. Relatori:
Prof. Avv. Giovanni Flora (Foro di Firenze - Ordinario di Diritto Penale
presso l’Università di Firenze - Comp. Giunta dell’Unione delle Camere
Penali - Comp. Comitato Scientifico Scuola Di Alta Formazione UCPI).
Avv. Giovanni Lageard (Foro di Torino).
L’elemento soggettivo - Le varie forme del dolo, in particolare nei delitti
contro la pubblica incolumità. Concorso di persone, concorso morale,
mutamento del titolo di reato - Il reato circostanziato e la recidiva.
[email protected]
27 gennaio 2017
18 Relatori:
- ore 15:30 -19:30
febbraio 2017
19 10Relatori:
- ore 15:30 -19:30
febbraio 2017
20 24Relatori:
- ore 15:30 -19:30
.
Avv. Stefano Delsignore (Foro di Parma - Diritto Penale Costituzionale
Università degli Studi di Parma).
Avv. Gaetano Lecce (Foro di Piacenza - Giudice di pace di Cremona).
Dott.ssa Lidia Frazzei (SVEP Progettazione, Servizio Civile e Servizio
Volontario Europeo - Ref. per il progetto “La buona strada” relativo al
protocollo firmato da SVEP e UEPE).
Dott.ssa Maria Paola Schiaffelli (Dirigente UEPE Ufficio Esecuzione
Penale Esterna Reggio Emilia - Resp. per la messa alla prova).
Avv. Massimo Brigati (Foro di Piacenza e Pres. Camera Penale di Piacenza).
Reati contro la persona e reati stradali - L’istituto della messa alla
prova, riflessioni e applicazioni - La particolare tenuità del fatto, profili
processuali e sostanziali - Il processo penale davanti al Giudice di Pace
(peculiarità dei riti, dei possibili epiloghi e sanzioni).
.
Avv. Carlo Alberto Zaina (Foro di Rimini).
Avv. Roberto Rovero (Foro di Piacenza - Responsabile Scuola
Territoriale della Camera Penale di Piacenza).
Avv. Mauro Pontini (Foro di Piacenza).
I reati tipici dei cittadini extracomunitari - I reati in materia di stupefacenti
I delitti contro la Pubblica Amministrazione - I reati associativi.
.
Avv. Luigi Alibrandi (Foro di Piacenza - Doc. Diritto Penale Università Parma).
Dott. Paolo Bernazzani (già Giudice Trib. Milano - Magistrato di Tribunale
addetto Uff. Massimario e del Ruolo presso Corte di Cassazione).
Dott. Roberto Fontana (Magistrato - Sostituto Procuratore Procura
della Repubblica presso il Tribunale di Piacenza).
I reati societari e fallimentari.
marzo 2017
21 10Relatori:
- ore 15:30 -19:30
24 marzo 2017
22 Relatori:
- ore 15:30 -19:30
.
Prof. Avv. Francesco Centonze (Foro di Milano - Ordinario di diritto
penale presso l’Università Cattolica di Piacenza).
Dott. Luca Ramacci (Cons. della III Sezione Corte di Cassazione,
Direttore della rivista online Lex ambiente).
Le nuove frontiere della colpa: la colpa per organizzazione e la
responsabilità amministrativa delle persone giuridiche - L’esimente del
modello di organizzazione e gestione (D.Lgs. 231/2001) - I reati ambientali.
.
Dott. Mauro Clerici (Sost. Procuratore della Repubblica Tribunale
Ordinario di Milano).
Avv. Cosimo Maria Pricolo (Foro di Piacenza - docente Diritto Penale
presso l’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo).
Avv. Antonio Trabacchi (Foro di Piacenza).
Prof. Avv. Antonio Iorio (Foro di Roma - revisore legale - Docente di
Economia dei tributi Università de La Tuscia - Viterbo).
I reati contro il patrimonio - Le principali fatti specie di reato nel diritto
penale tributario - La riforma fiscale - la confisca.
7 aprile 2017
23 Relatori:
.
- ore 15:30 -19:30
Avv. Paolo Moretti (Foro di Parma - già Componente della Giunta dell’Unione
delle Camere Penali - Pres. Camera Penale di Parma).
Avv. Stefano Moruzzi (Foro di Piacenza - Cons. Camera Penale di Piacenza).
La discussione finale, la camera di consiglio e la sentenza - La
commisurazione della pena - Il difensore davanti al giudice terzo, tra lealtà
nei confronti dell’assistito, deontologia e consapevolezza della funzione
- La sanzione (il sistema del doppio binario con le misure di sicurezza)
e le misure di prevenzione, il procedimento, accertamento e verifica della
pericolosità alla luce della C. Cost.le.
Fly UP