...

"Dar da bere agli assetati"

by user

on
Category: Documents
19

views

Report

Comments

Transcript

"Dar da bere agli assetati"
ARCIDIOCESI DI NAPOLI – XII DECANATO
"Dar da bere agli assetati"
Sete di Dio e di umanità
Dal cuore della Trinità
sgorga e scorre senza sosta
il grande fiume della misericordia
che lava ed estingue ogni sete.
Progetto Pastorale Decanale 201 5-2016
1
8 dicembre 2015
20 novembre 2016
2
PREGHIERA DI PAPA FRANCESCO
per il Giubileo
Signore Gesù Cristo,
tu ci hai insegnato a essere misericordiosi come il Padre celeste,
e ci hai detto che chi vede te vede Lui.
Mostraci il tuo volto e saremo salvi.
Il tuo sguardo pieno di amore liberò Zaccheo e Matteo
dalla schiavitù del denaro;
l'adultera e la Maddalena dal porre la felicità solo in una creatura;
fece piangere Pietro dopo il tradimento,
e assicurò il Paradiso al ladrone pentito.
Fa' che ognuno di noi ascolti come rivolta a sé
la parola che dicesti alla samaritana:
Se tu conoscessi il dono di Dio!
Tu sei il volto visibile del Padre invisibile,
del Dio che manifesta la sua onnipotenza
soprattutto con il perdono e la misericordia:
fa' che la Chiesa sia nel mondo il volto visibile di Te, suo Signore,
risorto e nella gloria.
Hai voluto che i tuoi ministri fossero anch'essi rivestiti di debolezza
per sentire giusta compassione per quelli che
sono nell'ignoranza e nell'errore;
fa' che chiunque si accosti a uno di loro
si senta atteso, amato e perdonato da Dio.
Manda il tuo Spirito e consacraci tutti con la sua unzione
perché il Giubileo della Misericordia sia un anno di grazia del Signore
e la sua Chiesa con rinnovato entusiasmo
possa portare ai poveri il lieto messaggio,
proclamare ai prigionieri e agli oppressi la libertà e ai ciechi restituire la vista.
Lo chiediamo per intercessione di Maria Madre della Misericordia
a te che vivi e regni con il Padre e lo Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli.
Amen.
3
Presentazione
Quest'anno pastorale, quarto del quinquennio decanale (2012-17)
ci vedrà impegnati a percorrere un nuovo itinerario sulla scia di quanto
proposto dal piano pastorale del nostro Arcivescovo per i prossimi anni
il quale si fonda sulla meditazione e realizzazione delle “sette opere di
misericordia corporale”.
Abbiamo appena vissuto un anno all’insegna della prima opera di
misericordia “dar da mangiare agli affamati”, accogliendo l’invito del
Maestro a farci pane per la nostra gente. Quanta fame abbiamo scoperto! Fame di Dio, fame di amore, fame di fraternità, fame di pane, fame di
lavoro, fame di serenità, fame di certezze...
Durante questo nuovo anno il nostro Pastore ci invita a pregare, a riflettere e ad agire sulla seconda opera di misericordia corporale
"Dar da bere agli assetati". Egli stesso ci ricorda che: «Nel deserto della nostra vita, il Signore ci offre ancora la sua acqua. Nel deserto della
nostra città, Egli può intervenire come fonte che disseta e dà vita, perché ha a cuore la nostra sorte e non può dimenticare – come la più tenera delle mamme – il frutto del suo grembo (cf. Is 49,8-26)». Siamo
esortati a non sciupare l'acqua della grazia di Dio. Essa bagna la nostra
vita e ci disseta permettendoci di condurre, con la nostra testimonianza, i nostri fratelli a questa Fonte inestinguibile.
Rileggendo sinteticamente il percorso pastorale da poco concluso, mi
tornano alla mente alcuni passaggi che penso sia utile ricordare poiché
sono stati come dei binari che ci hanno portati fino ad oggi.
Lo scorso maggio, precisamente i due mercoledì 6 e 13, ogni diaco1
no ha presieduto la sua equipe di coordinamento pastorale realizNel giugno 2014 un nutrito gruppo di diaconi permanenti del decanato avanzò la proposta di coordinare i settori della pastorale a livello decanale, per favorire il lavoro delle comunità parrocchiali. Le equipe, che si aggiunsero ad alcune già esistenti, furono: la
pastorale di Evangelizzazione (Centri del Vangelo); la pastorale della terza età; la pastorale del lavoro; la pastorale carceraria; la pastorale degli infermi; la pastorale della
carità; la pastorale bambini e oratorio. Qualcuna quest'anno non è stata attivata. Ognuna di esse si è strutturata in una piccola equipe, così da avere un referente proveniente
da ciascuna città del decanato (laddove è stato possibile).
1
4
zando, nella prima serata, la revisione, e nella seconda, la programmazione dettagliata di attività. Tutto grazie ad uno spirito di comunione,
che anima e sostiene il lavoro delle singole comunità parrocchiali in
stretta relazione con il decanato. Questo lavoro è stato proficuo e coinvolgente perché ormai è da più anni che viviamo questo appuntamento
usando lo stesso linguaggio e lo stesso metodo. Ciò favorisce un'intesa
pastorale e una comunione che di anno in anno sta crescendo. Sono esperienze che il Signore permette grazie all'impegno di fratelli e sorelle
che perseverano nell'elaborare le strategie per realizzare quanto il nostro Arcivescovo ci indica.
Importante è stata l'esperienza, che continueremo anche quest'anno, di incontrare sempre nello stesso giorno della settimana
(il mercoledì ore 16.00-20.00) ogni equipe che è al servizio del decanato. Inoltre sottolineo anche il buon esito della visita alle aree pastorali fatta (in tre momenti) lo scorso anno. Essa ha determinato un nuovo impulso all'azione pastorale, in quanto ha sostenuto e stimolato gli
operatori pastorali nel realizzare quanto era stato programmato.
Abbiamo vissuto il VI convegno non più a livello decanale ma cittadino per favorire una maggiore concretizzazione degli impegni delle
varie aree.
Colgo l'occasione per esprimere tutta la mia gratitudine alle tante
persone che in questi otto anni hanno permesso di attuare e realizzare
questo percorso decanale sviluppando una nuova struttura di partecipazione.
Confidando e affidando le nostre azioni pastorali alla Vergine di Pugliano, ai Santi Patroni e protettori delle nostre Città: San Ciro, San
Giorgio e San Sebastiano, auguro a tutti un buon lavoro pastorale per
vivere la realtà del Cristo Trasfigurato, come Pietro, Giacomo e Giovanni sul Tabor, e di cuore vi saluto.
Portici, 6 agosto 2015
Trasfigurazione del Signore
Il Decano
don Giuseppe De Crescenzo
5
VERIFICA
Anno Pastorale 2014-2015
Obiettivo Anno Pastorale 2014-2015
Entro giugno 2015, le parrocchie, i religiosi e le religiose del XII Decanato continuano il cammino fatto negli anni precedenti teso al coordinamento delle aree pastorali per “fare insieme e fare meglio”. Accogliendo le istanze del sussidio diocesano "Andate in città", soprattutto
della Prima Porta – Dar da mangiare agli affamati – sperimentano che
nutrendosi di Gesù, Pane che dà senso alla vita, consolidano e scoprono
dinamismi pastorali che favoriscono atteggiamenti missionari. Pertanto, si punterà a raggiungere tutti, soprattutto gli ultimi «ammassati ai
margini della civiltà» (CARD. C. SEPE, Lettera pastorale 2014-2015).
L'anno pastorale si è svolto con assiduità e fatica, come avviene un
po' tutti gli anni. Nonostante tutto prevale sempre la volontà di perseverare, nella continuità, per incarnare le linee diocesane.
Con luci ed ombre il presbiterio si è incontrato con continuità ed intensità di partecipazione; il collegio dei diaconi si è incontrato con regolarità anche se la partecipazione non è di tutti, per alcuni si registra
una totale assenza. Dieci di essi sono impegnati nel coordinamento
dell'equipe pastorali decanali, promuovendo servizi da offrire alle comunità parrocchiali.
Le strutture di partecipazione non hanno sempre svolto il loro ruolo
per una mancanza di convocazione e di coordinamento.
Le aree pastorali, invece, pur essendo state particolarmente coinvolte mediante la visita del decano in tre momenti dell'anno, non si sono
tutte attivate alla promozione di azioni pastorali, più della metà di esse
sono ancorate talvolta ad una pastorale solo parrocchiale.
6
LINEE PROGRAMMATICHE
Anno Pastorale 2015-2016
CRESCENZIO CARD. SEPE
Dalla lettera pastorale
ufficializzata al Plenum diocesano (23 giugno 2015 - Facoltà Teologica)
“Dar da bere agli assetati”
Sete di Dio e di umanità
Cari fratelli e sorelle,
abbiamo vissuto un intenso anno pastorale, scandito dalle tappe del
nostro progetto ecclesiale e segnato dalla straordinaria visita di Papa
Francesco che ha rinvigorito la nostra fede. Il Papa ha poi rivolto parole
veramente incoraggianti a tutti, sollecitando laici e religiosi a camminare sulla via della coerenza e della responsabilità. Prendendo spunto dallo scioglimento parziale del sangue di San Gennaro, egli ha esortato a
proseguire sulla via della conversione e del cambiamento. Via che la
Chiesa di Napoli sta coraggiosamente percorrendo mediante le tappe
del suo progetto pastorale e che intende proseguire con decisione questo prossimo anno in un contesto di particolare fervore spirituale, caratterizzato dalla celebrazione del Giubileo speciale della misericordia.
Il Giubileo della misericordia
Il tema della misericordia, in realtà, ha catturato da tempo la nostra
attenzione, tanto da farne la cifra distintiva del nostro programma pastorale: una misericordia concreta, realizzata nelle “sette opere”.
Le istanze etiche e sociali, ispiratrici della bolla d’indizione Misericordiae vultus di Papa Francesco, costituiscono da tempo le fondamentali
direttrici del nostro cammino ecclesiale e ad esse ci riferiremo nel
compilare il programma di iniziative che la nostra Diocesi intende realizzare durante l’anno giubilare.
La prossima tappa del nostro cammino
In continuità con l’anno pastorale appena terminato, per il prossimo
anno vogliamo proporre un’ulteriore tappa del nostro percorso, mutuandola dalla seconda opera di misericordia: "Dar da bere agli assetati".
7
Nel dipinto di Caravaggio essa è rappresentata da un uomo che beve da
una mascella d’asino, Sansone, che nel deserto fu dissetato con l’acqua
fatta sgorgare miracolosamente dal Signore. Il deserto: così appare
spesso la nostra vita, quando manchiamo di tutto, anche del necessario.
Così appare la nostra città quando, anche per i ricorrenti fenomeni di
macro e microcriminalità, diventa invivibile e, talvolta, inospitale: luogo
di emarginazione, esclusione, ghettizzazione, violenza. Nel deserto della
nostra vita il Signore offre ancora la sua acqua.
Iniziative pratiche
Tutti hanno offerto una vasta gamma di indicazioni, che possono valere a livello decanale e parrocchiale, oltre che diocesano: percorsi penitenziali per le nostre comunità; convegni ed esercizi spirituali tematici per sacerdoti e laici; istituzione di presìdi della carità; compilazione
di sussidi sulla misericordia – che aiutino sacerdoti e fedeli a vivere lo
spirito del Giubileo –; turnazione decanale di sacerdoti disponibili per
le confessioni; celebrazioni per gli ammalati negli ospedali; doposcuola
popolare; incremento delle attività d’affiancamento personale di ludopatici, tossicodipendenti e vittime dell’usura; salvaguardia del creato,
secondo le indicazioni dell’Enciclica di Papa Francesco Laudato si’; servizi docce per i senza fissa dimora; iniziative di promozione umana e
sociale. Sono certamente tanti i suggerimenti proposti e ognuno potrà
adottarli nel proprio ambiente – parrocchie e decanato – secondo le rispettive esigenze e possibilità.
La pastorale della misericordia
In questo nuovo anno pastorale, racconteremo anche noi la tenerezza
ostinata e mai arresa di Dio. Nella città dove abitiamo, siamo chiamati a
diventare il racconto della tenerezza di Dio, della sua vigorosa, irriducibile tenerezza: quella che rifulge di particolare splendore in Maria, che il
popolo cristiano non cessa d’invocare “Madre della misericordia”. Sarà
Lei che ci accompagnerà in questa tappa del nostro cammino e a Lei affidiamo, con amore di figli, i nostri propositi e l’impegno a fare della Chiesa
napoletana una casa e una scuola di comunione e di misericordia.
‘A Maronna c’accumpagna!
8
OBIETTIVI
Obiettivo generale quadriennale (2013-2017)
Entro giugno 2017, il XII Decanato recependo le istanze dell'Arcivescovo espresse nella lettera pastorale post-giubilare e le linee programmatiche tracciate nella relazione introduttiva al Convegno di Materdomini 2013, punta a caratterizzare l’azione pastorale sull’educazione
all’impegno e al senso di responsabilità per il bene comune attraverso il
continuo rafforzamento e la costante qualificazione delle strutture esistenti mediante una metodologia sinergica nella ricerca di vie nuove capaci di incidere sull’evangelizzazione in una prospettiva missionaria.
Esplicitazioni dell’obiettivo
«Entro giugno 2017 (il XII Decanato)»
Si è pensato di avere una prospettiva temporale più ampia che faccia
riferimento al mandato quinquennale del Decano in carica avendo un
orizzonte più ampio considerando quanto affermato dal nostro Cardinale, che sottolinea che: «Il cammino è complesso, perché richiede i
tempi lunghi dei processi culturali e deve investire tutti gli ambiti e le
articolazioni della vita ecclesiale».
«Recependo le istanze espresse nella lettera pastorale postgiubilare e le linee programmatiche tracciate nella relazione introduttiva al Convegno di Materdomini 2013»
L’Arcivescovo torna con costante insistenza nei documenti citati sulla questione di una FEDE da riscoprire all’interno delle strutture ecclesiali che necessitano di FORM-AZIONE, intesa come acquisizione di capacità atte a rendere concreti i contenuti della fede, per un'EVANGELIZZAZIONE tipicamente missionaria.
«Punta a caratterizzare l’azione pastorale sull’educazione
all’impegno e al senso di responsabilità per il bene comune»
Questo emerge da quanto già espresso nelle pagine della lettera postgiubilare: “Per amore del mio popolo non tacerò”, in cui si sottolineava lo
scollamento sempre maggiore tra i numeri delle molteplici statistiche
che annoverano la nostra Regione tra quelle più religiose d’Italia e
9
dell’intera Europa e la considerazione altresì di essa come quella meno
avanzata figurando come fanalino di coda in alcune classifiche che registrano il grado di crescita civile e sociale del suo popolo. (Cfr. p.13)
«Attraverso il continuo rafforzamento e la costante qualificazione delle strutture esistenti»
La pastorale ordinaria attraverso il sostegno del lavoro delle sei equipe esistenti, che ancora si vanno rafforzando nella loro configurazione, qualificano il loro operato puntando a tradurre concretamente
l’istanza dell’obiettivo. Potremmo dire che la pastorale ordinaria dovrà
essere innervata di questa spinta ad “educare al bene comune”.
«Mediante una metodologia sinergica»
Continua l’esperienza delle aree pastorali costituite che si delineano
sempre maggiormente nella loro fisionomia.
«Nella ricerca di vie nuove capaci di incidere sull’evangelizzazione in una prospettiva missionaria»
Forte è l’appello ad una fede che non sappia di Sagrestia (Cfr. p.17)
riespressa nella relazione di Materdomini 2013 nel rinnovato invito ad
“uscire dal tempio” (p.8). Non è solo l’ordinario che va curato ma vanno
aperte nuove piste capaci di portare il vangelo nelle periferie esistenziali
realizzando la spinta ad “andare” per non fermarsi e adagiarsi a pettinare
l’unica pecorella rimasta nell’ovile mentre le altre novantanove sono a
spasso nel mondo (Cfr. PAPA FRANCESCO, Catechesi, 17 giugno 2013).
Obiettivo Anno Pastorale 2015-2016
Entro giugno 2016, le parrocchie, i religiosi e le religiose del XII Decanato, accogliendo le istanze del sussidio diocesano Andate in città, soprattutto della Seconda Porta – Dar da bere agli assetati – sperimentano
che nel deserto della quotidianità il Signore offre ancora la sua acqua.
Egli è la fonte che disseta e dà vita. Da questa fonte scaturiscono dinamismi pastorali che favoriranno atteggiamenti missionari capaci di raggiungere tutti, soprattutto gli ultimi «ammassati ai margini della civiltà».
10
ORGANISMI PASTORALI
 Consiglio Presbiterale Decanale
COMPOSIZIONE
Membri 5
o Don Giuseppe De Crescenzo (Decano);
o Don Gioacchino Montefusco (Segretario);
o Don Giuseppe De Vincentiis (per Portici);
o Don Francesco Imperato (per Ercolano);
o Don Gaetano Esposito (per San Giorgio a Cr. e San Sebastiano);
COMPITI
- Consiglia il Decano nella conduzione dell'azione pastorale;
- Promuove e coordina le azioni pastorali;
- Verifica il lavoro svolto.
 Equipe Pastorale di Animazione Decanale
COMPOSIZIONE
Membri 14
o Il Decano;
o Il Segretario;
o 3 Consiglieri Presbiteri;
o 1 Diacono;
o 1 Religiosa;
o 1 Religioso;
o 6 Coordinatori cittadini.
COMPITI
- Promuove il dinamismo pastorale per attuare le linee della Diocesi;
- Incontra e coordina le equipe cittadine nelle varie fasi: ideazione,
preparazione, diffusione e sensibilizzazione;
- Attua e verifica le esperienze.
11
 Consiglio Pastorale Decanale
COMPOSIZIONE
Membri 59
o Il Decano;
o Il Segretario;
o 3 Consiglio Presbiterale;
o 1 Diacono;
o 1 Religiosa;
o 1 Religioso;
o 2 Rappresentanti per Parrocchia (51).
COMPITI
- Si riunisce due o tre volte in un anno pastorale;
- Elabora le linee pastorali della Diocesi e le promuove;
- Verifica il lavoro svolto.
 Equipe di Animazione Cittadina
COMPOSIZIONE
Membri 52
o Il Consigliere della città (colui che convoca);
o I Rappresentanti delle Parrocchie (i membri del C.P.D.):
Portici: 20;
Ercolano: 17;
San Giorgio a Cremano: 12;
San Sebastiano al Vesuvio: 2.
COMPITI
- Elabora ed attiva gli eventi cittadini e decanali;
- Sensibilizza e coordina le risorse del territorio cittadino.
12
LIVELLI DELLA FORMAZIONE
1. Presbiteri
15 settembre 2015
23 settembre
29 settembre
13 ottobre
27 ottobre
4 novembre
10 novembre
23-27 novembre
Illustrazione percorso A. P. 2015-2016
Assemblea decanale - Ercolano
PRESBITÈRIO decanale (casa decanale)
Incontro per il Clero 1/3 - Seminario
P R E S B I TÈ R I O C I T TA D I N O
Suffragio sacerdotale - S. Restituta
PRESBITÈRIO decanale (casa decanale)
Esercizi spirituali diocesani
24 novembre
Ritiro di Avvento
9 dicembre
15 dicembre
17 dicembre
12 gennaio
25-29 gennaio
26 gennaio
9 febbraio
1° Plenum diocesano - Facoltà Teologica
P R E S B I TÈ R I O C I T TA D I N O
2016
Pranzo dell’Arcivescovo coi sacerdoti anziani
Incontro per il Clero 2/3 - Seminario
Esercizi spirituali diocesani
PRESBITÈRIO decanale (casa decanale)
23 febbraio
P R E S B I TÈ R I O C I T TA D I N O
Ritiro di Quaresima
8 marzo
17 marzo
24 marzo
29 marzo-2 aprile
12 aprile
2° Plenum diocesano - Facoltà Teologica
Pranzo dell’Arcivescovo coi sacerdoti anziani
Pranzo Sacerdotale - Giovedì Santo
Pellegrinaggio in Polonia
Incontro per il Clero 3/3 - Seminario
26 aprile
Ritiro di Pasqua
P R E S B I TÈ R I O C I T TA D I N O
10 maggio
24 maggio
3 giugno
10 giugno
13-14 giugno
15-17 giugno
28 giugno
30 giugno
4-8 luglio
PRESBITÈRIO decanale (casa decanale)
Giubileo dei Sacerdoti - Roma
Celebrazione della penitenza
Convegno diocesano
VII Convegno decanale
3° Plenum diocesano - Facoltà Teologica
Celebrazione degli anniversari col Card.
Esercizi spirituali diocesani
13
2. Diaconi
Incontri decanali (lunedì ore 19.00 - Sede decanale)
26 ottobre
2015
11 gennaio
2016
9 maggio
2016
Incontri di formazione (sabato ore 9.30-13.30 - Seminario Arcivescovile)
17 ottobre
2015
23 gennaio
2016
16 aprile
2016
Ritiri Spirituali (sabato ore 9.30-13.30 - Seminario Arcivescovile)
5 dicembre 2015 Avvento
20 febbraio
2016 Quaresima
Ritiri Spirituali residenziali
11-13 marzo
2016
Quaresima
8-10 aprile
2016
dopo Pasqua
(non ancora definite le date)
12
14
9
6
12
Incontri di Coordinamento dei delegati decanali
(Seminario Arcivescovile ore 9.30 - 13.30)
settembre 2015
novembre 2015
gennaio
2016
febbraio
2016
marzo
2016
Giubileo
Giubileo dei Diaconi Permanenti - Napoli
10 aprile
2016
Giubileo dei Diaconi Permanenti - Roma
27 - 29 maggio 2016
14
COORDINAMENTI PASTORALI
Programmazioni
Equipe Pastorale di Animazione Decanale (E.P.A.D.)
Ministri straordinari della Comunione
Pastorale di evangelizzazione (Centri del Vangelo)
Pastorale terza età
Pastorale sociale e della cultura
Pastorale carceraria
Pastorale degli infermi
Pastorale liturgica
Pastorale della carità
Pastorale familiare
15
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Giuseppe
Daniele
Obiettivo
per quest'anno
pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
Equipe Pastorale di Animazione Decanale (E.P.A.D.)
R
e
f
e
r
e
n
t
i
Ercolano
c
i
t
t
Portici
i
n
i
d
i
:
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Collaborare con il Decano per vivere insieme l’unità nella carità e nella diversità di ambienti per realizzare quanto proposto dal Vescovo..
“SODDISFARE LA SETE DI FRATERNITÀ”
Preparare e realizzare i momenti comunitari, secondo la consolidata prassi; preparare e indire gli incontri del Consiglio Pastorale
Decanale; preparare e realizzare il VII Convegno Decanale.
Incontri mensili con i referenti cittadini.
Dove
Presso la Casa Decanale.
Quando
d
Davide Mauriello
Giovanna D'Acunzo
Come
Chi
a
Il Diacono Coordinatore e i referenti cittadini.
Da settembre 2015 a giugno 2016.
16
Ministri straordinari della Comunione
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Luigi
La Marca
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
t
Ercolano
Portici
Emmanuela Adamo
Pietro De Santis
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Maria Antonietta Anania
Gesù Cristo è il volto della misericordia di Dio.
Ministro str. della Comunione: testimone della misericordia di Gesù.
le forze
coordinandoci
MINISTRO: SERVO DELL’AMORE,
PER SODDISFARE LA SETE DI AMORE.
Cosa
Riproporre quanto operato lo scorso anno pastorale con quelle iniziative
spontaneamente nate durante l’anno.
Si svolgeranno gli incontri di formazione e di spiritualità così articolati:
Come




Incontro diocesano (convegno).
Due incontri decanali; Tre incontri cittadini.
Incontro preghiera in preparazione al mandato.
Un incontro per il rinnovo mandato.
(Gli incontri saranno divulgati a mezzo di volantino).
Dove
Incontro diocesano: Tempio del Buon Consiglio a Capodimonte
Incontri decanali: Casa decanale
Incontri cittadini: Portici:
Parr. Maria SS. della Salute
Ercolano: Parr. SS. Rosario
S. Giorgio: Parr. San Giorgio Martire
Incontro preghiera: Istituto S. Camillo (S. Giorgio a Cremano).
Rinnovo mandato: Parr. S. Pasquale Baylon (Portici).
Chi
Incontri decanali: Mons. Gennaro Matino
(don Gaetano Castello, don Enzo Cozzolino,)
Incontri cittadini: diacono
Incontro preghiera: P. Camilliano (ministro infermi)
Rinnovo:
don Giuseppe De Crescenzo (decano)
Il volantino sarà distribuito nel corso dell’assemblea decanale del 23/09/2015.
Quando
Incontro diocesano: data a cura del coordinamento diocesano
Incontri decanali: 18/11/2015; 17/02/2016.
Incontri cittadini: Portici:
06/04/2016
Ercolano:
20/04/2016
S. Giorgio a Cr.: 13/04/2016
Incontro preghiera: 12/03/2016
Rinnovo:
11/05/2016
17
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Antonio
Sannino
Obiettivi
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
Pastorale di evangelizzazione (Centri del Vangelo)
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
Ercolano
Portici
Marcellino Esposito
Maria Rosino
t
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Fortunata Pianese
1) La riscoperta del volto missionario della parrocchia
2) La formazione degli animatori dei Centri del Vangelo
SUPPORTIAMO I PRESBITERI E GLI OPERATORI PASTORALI
A VALORIZZARE LA MISSIONARIETÀ, QUALE VIA ORDINARIA DELLA PASTORALE
1) Laboratorio pastorale formativo per accompagnare le parrocchie e gli animatori nella realizzazione dei Centri del Vangelo.
2) Partecipazione a n. 4 incontri (distribuiti durante l'anno) di formazione
e spiritualità per gli animatori dei CdV al Seminario Maggiore con uno
dei vescovi ausiliari e il coordinatore diocesano, don Luigi Pecoraro.
3) Festa-incontro di tutti i partecipanti ai CdV. Un momento di preghiera e di festa conclusivo delle attività dei Centri del Vangelo.
4) Preparazione di un volantino-invito.
Come
Offrire un itinerario formativo, destinato agli animatori e ai futuri
animatori dei CdV. Lo scopo è quello di suggerire proposte, metodologie, mezzi e tempi appropriati, per realizzare i CdV in modo efficace e crearne di nuovi. I temi degli incontri saranno i seguenti:
Dove
Casa decanale - Seminario Maggiore di Capodimonte
Chi
Quando
1) Centri del Vangelo, una scelta pastorale
2) L’animatore e la Lectio Divina
3) Organizzazione e struttura di un CdV
4) Come utilizzare le schede per i CdV
Equipe decanale in collaborazione con il Coordinamento Diocesano dei CdV.
1) Il volantino sarà distribuito durante l’assemblea decanale del 23/09/2015;
2) Il laboratorio formativo si terrà: Mer. 4 - 11 - 18 - 25 nov. 2015;
3) I quattro ritiri degli animatori dei Centri con il vescovo saranno
pubblicati dal Coordinamento diocesano;
4) La festa-incontro di tutti i partecipanti ai CdV si terrà nella settimana
successiva alla Pentecoste (la data sarà ufficializzata dopo l'Epifania).
18
Pastorale terza età 1/2
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Salvatore
Cozzolino
Obiettivo
per
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
t
Ercolano
Portici
Nunzia Oliviero
Serafina Errico
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Maria Tieri
Formazione di gruppi o centri anziani in tutte le Parrocchie del decanato
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
TERZA ETÀ IN CAMMINO
per estinguere la sete di conoscenza e di fraternità
Consolidare i centri già esistenti a livello cittadino;
Come
Con tre ritiri spirituali decanali per anziani e operatori pastorali, sui temi:
- L’anziano ha sete di…;
- Il Giubileo della Misericordia;
- La salvaguardia del Creato.
Dove
Nelle città di:
- Portici, c/o Istituto Pennese;
- Ercolano, c/o Oasi del SS. Sacramento;
- San Giorgio a Cr. - San Sebastiano, c/o Villa Maria.
Chi
Quando
I Referenti cittadini coadiuvati dai Referenti Parrocchiali e
coordinati dal Referente Decanale.
I Relatori saranno da individuati a breve.
- Nella terza decade di novembre;
- Nella seconda decade di febbraio;
- Nella terza decade di maggio.
19
Pastorale terza età 2/2
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Salvatore
Cozzolino
Obiettivo
per
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
t
Ercolano
Portici
Nunzia Oliviero
Serafina Errico
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Maria Tieri
Formazione di gruppi o centri anziani in tutte le Parrocchie del decanato
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
TERZA ETÀ IN CAMMINO
per estinguere la sete di conoscenza e di fraternità
Favorire la formazione di altri centri terza età
incominciando dalle Parrocchie limitrofe.
Come
Il Decano, il Referente Decanale, il referente cittadino con un
referente parrocchiale propongono ai Parroci come organizzare un centro anziani: due persone della Parrocchia, tre incontri
formativi una festa in prossimità del Natale, e inoltre preparare un volantino di programmazione che contenga le modalità
di costituzione di un centro, lo sviluppo con le varie attività e
gli obbiettivi da raggiungere.
Dove
Nella casa decanale;
Nelle Parrocchie.
Chi
Decano e altri operatori da scegliere.
Incontri con i Parroci:
nelle prime tre settimane del mese di ottobre;
Quando
Corsi di formazione:
fine ottobre, metà novembre e inizio dicembre 2015.
20
Pastorale sociale e della cultura
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Raffaele
Giacobelli
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Se Vuoi… Uniamo
le forze
coordinandoci
R
e f
e
r
e n
t i
Ercolano
c
Portici
i
t
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Franco Accardo
Suscitare il desiderio di informarsi e formarsi sulle tematiche sociali emergenti (Crisi socio-politico-economica, globalizzazione, decrescita, giustizia, pace,
integrità del Creato, cultura della solidarietà…) realizzando un cammino formativo specifico e una equipe di animazione a livello decanale.
IN…FORMARE PER TRASFORMARE IL MONDO E LA VITA
Coloro che si aiutano a vicenda portano a casa un elefante (Proverbio africano)
Cosa
Contattare persone da coinvolgere nell’equipe di animazione. Attività di
informazione e formazione degli operatori pastorali a partire dalle problematiche del territorio contestualizzate in rapporto alle problematiche
globali alla luce della Dottrina sociale della Chiesa, dei movimenti e delle
analisi alternative al modello socio-economico e politico dominante.
Prendere posizione da Cristiani rispetto alle questioni socio-politicoeconomiche emergenti a tutti i livelli.
Come
Incontri di formazione socio politica e di analisi del territorio. Organizzazione
di gruppi di lavoro specifici a livello cittadino e, se possibile, decanale.
Dove
Casa decanale, strutture “laiche”(es. biblioteche pubbliche, locali di associazioni, ecc.)
Per Ercolano: Basilica S. Maria a Pugliano;
Per Portici: Santuario S. Maria della Natività e S. Ciro;
Per San Giorgio a Cr. e San Sebastiano al Vesuvio: Parrocchia San Giorgio Martire
Chi
Rappresentanti ed esperti di associazioni e movimenti ecclesiali e culturali impegnati in campo sociale sia a livello territoriale che a livelli più
ampi. Uffici diocesani afferenti alle problematiche da affrontare.
Quando
Ottobre 2015 Formazione gruppo di coordinamento. Programmazione incontri e attività.
Per Portici: 21/10/2015; 28/10/2015; 04/11/2015; 18/11/2015.
Per Ercolano: 13/01/2016; 20/01/2016; 27/01/2016; 03/02/2016; 17/02/2016.
Per SanGiorgioaCr.eSanSebastiano: 06/04/2016, 13/04/2016, 20/04/2016,27/04/2016.
Maggio 2016: Valutazione finale.
21
Pastorale carceraria
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
R
Salvatore
Poli
Obiettivo
per
e f
e
r
e n
t i
Ercolano
c
i
t
t
a
Portici
Diac. Giosuè Buonocore
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Carmela Esposito e Pietro Ciotola
Sensibilizzazione della Comunità Parrocchiali alla Pastorale Carceraria
quest'anno pastorale
Uniamo
PER SODDISFARE LA SETE DI SENSO
a chi ha smarrito il senso della propria vita
le forze
coordinandoci

Cosa

Organizzazione della giornata del Carcerato
Formazione degli operatori per
assistenza ai carcerati e alle famiglie

Come
Dove
Chi
Sensibilizzazione delle Parrocchie sul problema delle Carceri
con la promozione della vendita dei loro manufatti, raccolta di
materiali di igiene personale e libri per bambini, adolescenti,
ragazzi e adulti;
 Richiesta di volontari per la pastorale;
 Percorso di formazione di base per assistenza e accoglienza
 Stampa volantino invito




Alla Casa Decanale per la formazione;
Nelle singole Comunità Parrocchiali.
I Referenti cittadini;
I volontari della pastorale carceraria debitamente formati.

Quando
Nel periodo ottobre 2015 - maggio 2016
(secondo la disponibilità del relatore);
 Nella giornata del Carcerato - Giubileo del Carcerato
a
(1 Domenica di Quaresima - 14 febbraio 2016)
 Distribuzione volantino il 23 settembre 2015 (Assemblea decanale).
22
Pastorale degli infermi
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Antonio
Ruocco
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
R
e
f
e
r
e
n
t
i
c
i
t
t
a
d
i
n
i
d
i
:
Ercolano
Portici
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Gioacchino Acampora
Silvia De Angelis
Giuseppina Scarcella
Le Comunità conoscono e incontrano l’infermo,
ne soddisfano un bisogno materiale.
RI… FARSI PROSSIMI
sete di conoscenza e di prossimità
Cosa
- Rinnovare la conoscenza della Pastorale degli Infermi nelle Parrocchie
del Decanato;
- Creare e definire in ogni parrocchia partecipante un gruppo di operatori
(2,3,4, … persone) che possano attivarsi per concretizzare l’obiettivo;
- Monitorare il territorio parrocchiale partendo dalle proprie realtà;
- Arrivare all’infermo cercando di avvicinare i loro familiari.
Come
Incontri formativi decanali dei gruppi parrocchiali: conoscere le
sollecitazioni e le indicazioni del Magistero e quelle diocesane ed
apprendere come:
- essere accanto al malato e dei suoi familiari, con discrezione;
- mettersi in loro ascolto, attento, paziente e amorevole;
- accompagnarli e sostenerli nella loro richiesta di bisogno.
Dove
- Parrocchie aderenti alla proposta pastorale;
- Casa decanale: incontri di formazione e coordinamento.
Chi
Quando
Il diacono coordinatore, i referenti cittadini e i responsabili parrocchiali.
- settembre-novembre 2015: incontri verifica sul cosa e sul come si vive
l'esperienza nell'ambito parrocchiale;
- dicembre 2015-febbraio 2016: formazione di gruppo;
- organizzare giornata dell’ammalato in ambito parrocchiale 11 febbraio;
- marzo-aprile 2016: corso di formazione con esperti di pastorale della Salute
- maggio-giugno 2016: verifica, programmazione anno successivo.
23
Pastorale liturgica 1/3
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Emilio
Icario
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
Ercolano
Portici
Domenico Cozzolino
Mimmo Alano
t
t
a
d
i
n
i
Angelo
Consoliderà la sua struttura operativa e migliorerà la rete comunicativa parrocchiale, coinvolgendo le parrocchie assenti e in particolare la Corale di Portici (San Ciro).
CHI CANTA BENE, PREGA DUE VOLTE
Formare ed educare alla lettura della musica per cantori parrocchiali e corali cittadine.
Sette incontri: uno al mese.
Dove
Parrocchia S. Maria a Pugliano in Ercolano e ... altre.
Quando
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Come
Chi
d
Maestro Domenico Cozzolino.
(un giovedì al mese dalle ore 19.00 alle 20.00)
Calendario in pianificazione.
Concerti nelle diverse città del Decanato
nei periodi di Avvento - Natale - Pasqua
24
Pastorale liturgica 2/3
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Emilio
Icario
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
t
Ercolano
Portici
Suor Giovanna
Davide Mauriello
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Aldo Rianna
Consolidare: la struttura operativa rinominando i referenti cittadini di Ercolano e Portici. Completare il percorso di formazione
Lettori di fatto. Animazione liturgica
le forze
coordinandoci
PROCLAMEREMO LE TUE MERAVIGLIE,
SIGNORE
Cosa
Completare il corso di formazione lettori di fatto con il secondo
step; formazione operatori animazione liturgica
Come
Incontro con un esperto della metodologia e della fonetica della
lettura (Proclamazione della Parola).
Incontro con un esperto per l’animazione liturgica.
Dove
Casa decanale dalle ore 18.30 alle 20.00.
Chi
Quando
Lettori: Diacono Gennaro Bracale;
Animazione liturgica: da definire.
tutti i mercoledì da ottobre 2015 a maggio 2016;
Animazione liturgica: da definire (un mercoledì al mese).
25
Pastorale liturgica 3/3
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Emilio
Icario
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
t
Ercolano
Portici
Antonio Imperato
Vincenzo M. Scarpati
don Ciro Castello
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
Sergio De Gregorio
Consolidare: il cammino d’insieme, la struttura operativa e le relazioni interparrocchiali. Sensibilizzare le comunità ad una più attiva partecipazione.
LODIAMO IL SIGNORE
 Formazione Ministranti e lo stile del servizio all’altare
Cosa
(siamo al 3° anno per il Corso di formazione per Cerimoniere).
 Due Ritiri spirituali.
 Esercizi Spirituali sul tema della Misericordia.
 Visita del Responsabile ai gruppi di ministranti nelle parrocchie.
Come
Incontri: tematici, formativi, di preghiera.
Solidarizzare lo stare assieme.
Dove
Luoghi e tempi da definire (P. Giorgio Cozzolino).
Chi
Quando
L’Equipe: composta da P. Giorgio Cozzolino (responsabile) e i coordinatori di area: Antonio Imperato e Vincenzo Maria Scarpati
(per Ercolano); Sergio De Gregorio (per S. Giorgio a Cremano, Portici e San Sebastiano al Vesuvio) con la collaborazione di Davide
Gersone, Gennaro Estilio e Lorenzo Della Monica.
Da ottobre 2015 ad agosto 2016.
26
Pastorale della carità
ANNO PASTORALE
2015-2016
Diacono coordinatore
Claudio
Conte
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
R
e f
e
r
e n
t i
c
i
t
Ercolano
Portici
Grazia Leone
Antonio Tranzillo
t
a
d
i
n
i
d
i :
San Giorgio a Cr. e San Sebastiano
(in attesa nomina) Luigi Paparo
Rinnovare quello spirito di comunione che caratterizza gli operatori Caritas delle
singole parrocchie del ns decanato al fine di verificare, innanzitutto, la realtà che
vive la singola comunità,sollecitandoli ad un’esperienza comune così da operare in
sinergia con gli altri centri per giungere alla realizzazione di un “opera segno” cittadina.
MATURARE NELLA CARITÀ:
SETE DI CRESCITA
Cosa
 Consolidare quanto fatto fin ora, ribadendo che l’aiuto verso i bisognosi non deve intendersi solo come “aiuto alimentare” ma
come soccorso vicendevole, così da renderla operante in tutti
ambiti e nelle diverse sfaccettature che la povertà presenta.
 Consolidare lo spirito di comunione tra le diverse Caritas.
Come
Incoraggiando i cristiani della nostra comunità decanale ad un
impegno che individui le cause della povertà e le contrasti, passando dall’assistenzialismo alla promozione umana.
Dove
 Casa Decanale.
 Successivamente, in modo capillare, presso le singole parrocchie dove sono operativi i centri Caritas.
Chi
I referenti parrocchiali che, opportunamente coordinati, sollecitati, spronati e motivati, formeranno la cd. “rete di collaborazione e
di comunione”.
Quando
Da metà ottobre 2015 inizieranno gli incontri con i referenti delle
singole città per illustrare il progetto pastorale ed attivare così la
“rete di collaborazione” che rappresenta il fine del progetto pastorale decanale.
27
Pastorale familiare 1/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Collegare iniziative diocesane e iniziative decanali
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
EQUIPE DECANALE
UFFICIO DIOCESANO PER LA FAMIGLIA
Continuare a fare da tramite e collegamento
con le proposte diocesane
Come
Recependo e divulgando
le proposte presenti nella programmazione diocesana.
Dove
Nei luoghi indicati dalla programmazione diocesana.
Chi
Quando
L’équipe decanale .
Nei tempi indicati dalla programmazione diocesana.
28
Pastorale familiare 2/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Lavorare con il Sinodo ordinario della Famiglia:
Programmare per creare servizi pastorali decanali o cittadini.
le forze
coordinandoci
I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE FORZE
PASTORALI DECANALI
Cosa
Convegno “Presentazione delle conclusioni del Sinodo ordinario
sulla famiglia” previo a successivi incontri laboratoriali.
Come
Conferenza pubblica aperta a tutti: parroci, operatori e cittadini
interessati.
Dove
Sala teatro della parrocchia Santa Maria del Carmine al Pittore
in San Giorgio a Cremano
Chi
Quando
Esperto ed équipe
Nella Seconda decade di novembre 2015.
Entro il 30 settembre sarà dato primo annuncio.
Entro il 15 ottobre verrà diffuso l’annuncio definitivo
con la data e l’orario preciso.
29
Pastorale familiare 3/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Lavorare con il Sinodo ordinario della Famiglia.
Programmare per creare servizi pastorali decanali o cittadini.
I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE FORZE
PASTORALI DECANALI
Due incontri - laboratorio sulla tematica
“Annunciare il Vangelo della famiglia oggi, nei vari contesti".
Come
Nel primo incontro, focalizzando l’argomento a partire dalla relazione conclusiva del Sinodo ordinario 2015 e recuperando il lavoro decanale del 7 febbraio 2015. Nel secondo incontro, individuando servizi concreti da poter realizzare.
Dove
Casa Decanale.
Chi
Quando
Equipe e operatori.
Primo incontro: Mercoledì 13 gennaio 2016 alle ore 19.00
Secondo incontro: Mercoledì 2 marzo 2016 alle ore 19.00
30
Pastorale familiare 4/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Lavorare con il Sinodo ordinario della Famiglia
Programmare per creare servizi pastorali decanali o cittadini
le forze
coordinandoci
I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE FORZE
PASTORALI DECANALI
Cosa
Due incontri – laboratorio sulla tematica
“Guidare i nubendi - Accompagnare i primi anni della vita matrimoniale”
Come
Nel primo incontro, focalizzando l’argomento a partire dalla relazione conclusiva del Sinodo ordinario 2015 e recuperando il lavoro decanale del 7 febbraio 2015. Nel secondo incontro, individuando servizi concreti da poter realizzare.
Dove
Casa Decanale.
Chi
Quando
Equipe e operatori.
Primo incontro: Mercoledì 20 gennaio 2016 alle ore 19.00
Secondo incontro: Mercoledì 9 marzo 2016 alle ore 19.00
31
Pastorale familiare 5/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Lavorare con il Sinodo ordinario della Famiglia:
Programmare per creare servizi pastorali decanali o cittadini.
I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE FORZE
PASTORALI DECANALI
Due incontri – laboratorio sulla tematica
“Curare le famiglie ferite”
Come
Nel primo incontro, focalizzando l’argomento a partire dalla relazione conclusiva del Sinodo ordinario 2015 e recuperando il lavoro decanale del 7 febbraio 2015. Nel secondo incontro, individuando servizi concreti da poter realizzare.
Dove
Casa Decanale.
Chi
Quando
Equipe e operatori.
Primo incontro: Mercoledì 27 gennaio 2016 alle ore 19.00
Secondo incontro: Mercoledì 16 marzo 2016 alle ore 19.00
32
Pastorale familiare 6/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
le forze
coordinandoci
Cosa
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Lavorare con il Sinodo ordinario della Famiglia
Programmare per creare servizi pastorali decanali o cittadini.
I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE FORZE
PASTORALI DECANALI
Due incontri – laboratorio sulla tematica
“La sfida della denatalità e la trasmissione della vita”
Come
Nel primo incontro, focalizzando l’argomento a partire dalla relazione conclusiva del Sinodo ordinario 2015 e recuperando il lavoro decanale del 7 febbraio 2015. Nel secondo incontro, individuando servizi concreti da poter realizzare.
Dove
Casa Decanale.
Chi
Quando
Equipe e operatori.
Primo incontro: Mercoledì 17 febbraio 2016 alle ore 19.00
Secondo incontro: Mercoledì 6 aprile 2016 alle ore 19.00
33
Pastorale familiare 7/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Lavorare con il Sinodo ordinario della Famiglia
Programmare per creare servizi pastorali decanali o cittadini.
le forze
coordinandoci
I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE FORZE
PASTORALI DECANALI
Cosa
Due incontri – laboratorio sulla tematica
“La sfida dell’educazione e il ruolo della famiglia nell’evangelizzazione"
Come
Nel primo incontro, focalizzando l’argomento a partire dalla relazione conclusiva del Sinodo ordinario 2015 e recuperando il lavoro decanale del 7 febbraio 2015. Nel secondo incontro, individuando servizi concreti da poter realizzare.
Dove
Casa Decanale.
Chi
Quando
Equipe e operatori.
Primo incontro: Mercoledì 24 febbraio 2016 alle ore 19.00
Secondo incontro: Mercoledì 13 aprile 2016 alle ore 19.00
34
Pastorale familiare 8/8
ANNO PASTORALE
2015-2016
Coordinatrice
Valeria
De Martino
Obiettivo
per
quest'anno pastorale
Uniamo
R
e f
r
e n
t i
:
Membri dell'equipe
Segretaria
Gigliola Scintu
e
Lauro Scognamiglio e Rosaria Assante (coniugi)
Ornella Siciliano
Lavorare con il Sinodo ordinario della Famiglia:
Programmare per creare servizi pastorali decanali o cittadini.
le forze
coordinandoci
I RAPPRESENTANTI DI TUTTE LE FORZE
PASTORALI DECANALI
Cosa
Confronto fra le diverse équipe decanali in vista della programmazione di servizi concreti rivolti alle famiglie del territorio.
Come
Incontro - laboratorio per raccordare le risorse pastorali.
Dove
Casa Decanale.
Chi
Quando
Il decano con tutte le équipe esistenti sul territorio e i rappresentanti delle forze pastorali decanali .
Data da stabilire.
35
AREE PASTORALI
PORTICI
1a Area Pastorale Decanale
Maria SS.ma della Salute;
S. Pietro; Sacri Cuori di Gesù e Maria (Salesiani).
2a Area Pastorale Decanale
Sacro Cuore di Gesù; S. Maria della Natività e San Ciro;
Sant'Antonio (via Università);
San Pasquale Baylon; Maria SS.ma del Buon Consiglio.
3a Area Pastorale Decanale
Maria SS.ma Addolorata; Immacolata Concezione; Santa Maria della Libera.
Incontro del Decano con i segretari delle tre Aree
per sostenere e stimolare l'attuazione del progetto intrapreso
Mercoledì
21 ottobre 2015
ore 19.00– 20.30
presso la Casa Decanale
Visita del Decano alle tre Aree di Portici
per sostenere e stimolare l'attuazione del progetto intrapreso
Mercoledì
13 gennaio 2016
ore 19.00– 20.30
Mercoledì
6 aprile 2016
ore 19.00– 20.30
presso la Parrocchia
Sacri Cuori di Gesù e Maria (Salesiani)
presso la Parrocchia
Immacolata Concezione
36
ERCOLANO - SAN SEBASTIANO AL VESUVIO
1a Area Pastorale Decanale
Santa Maria a Pugliano; SS. Salvatore; Sant'Antonio (rione Sapio);
SS.mo Redentore; Santa Maria del Pilar.
2 a Area Pastorale Decanale
Santa Maria Consolatrice; S. Cuore di Gesù; San Sebastiano Martire.
3 a Area Pastorale Decanale
Santa Maria della Consolazione; Santa Caterina;
4 a Area Pastorale Decanale
Santa Maria di Loreto; SS.mo Rosario.
Incontro del Decano con i segretari delle quattro Aree
per sostenere e stimolare l'attuazione del progetto intrapreso
Mercoledì
21 ottobre 2015
ore 19.00– 20.30
presso la Casa Decanale
Visita del Decano alle quattro Aree di
Ercolano e San Sebastiano al Vesuvio
per sostenere e stimolare l'attuazione del progetto intrapreso
Mercoledì
27 gennaio 2016
ore 19.00– 20.30
Mercoledì
13 aprile 2016
ore 19.00– 20.30
presso la Parrocchia
San Sebastiano Martire
presso la Parrocchia
S. Maria a Pugliano
37
SAN GIORGIO A CREMANO
1 a Area Pastorale Decanale
SS.ma Addolorata;
San Giorgio Martire;
Sant'Anna.
2 a Area Pastorale Decanale
Sant'Antonio di Padova;
Santa Maria dell’Aiuto;
Santa Maria del Carmine al Pittore.
Incontro del Decano con i segretari delle due Aree
per sostenere e stimolare l'attuazione del progetto intrapreso
Mercoledì
21 ottobre 2015
ore 19.00– 20.30
presso la Casa Decanale
Visita del Decano alle due Aree di
San Giorgio a C remano
per sostenere e stimolare l'attuazione del progetto intrapreso
Mercoledì
20 gennaio 2016
ore 19.00– 20.30
Mercoledì
3 maggio 2016
ore 19.00– 20.30
presso la Parrocchia
Sant'Anna
presso la Parrocchia
Sant'Antonio di Padova
38
CALENDARIO
Riporta mensilmente gli appuntamenti decanali
che, durante l'anno pastorale, potrebbero subire delle modifiche.
Eventuali modifiche saranno comunicate via mail agli interessati.
I sacerdoti riceveranno di volta in volta il calendario bimestrale aggiornato.
Esso sarà stampato e consegnato all'incontro di presbiterio
con gli eventuali cambiamenti di sorta.
39
settembre 2015
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
X Giornata Nazionale per il Creato
XXIII domenica del T. O.
Natività della B. V. Maria - Festa
Ore 19.00: Incontro Segretario CPP - casa decanale
Ore 9.30: Incontro Referenti Decanali dei Diaconi Permanenti - Seminario Arcivescovile in Napoli
XXIV domenica del T. O.
Ore 19.00: S. Messa presieduta dal Cardinale - solenne inizio A. P. 2015-2016
Ore 9.30: Presbiterio decanale - casa decanale (presentazione A. P. 2015-2016)
Ore 19.00: EPAD e CPD - casa decanale (presentazione A. P. 2015-2016)
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono"
preghiera e confessioni - Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici (ogni 17 del mese)
Solennità di SAN GENNARO, vescovo e martire
XXV domenica del T. O.
Ore 18.30-20.30: ASSEMBLEA DECANALE di inizio anno pastorale con i CPP, i sacerdoti e i diaconi
c/o l'Oratorio S. Domenico Savio in via A. Rossi, 17 - Ercolano
XXVI domenica del T. O.
Ore 9.30: Presbiterio decanale (casa decanale)
Ore 17.30: Convegno Catechistico Diocesano c/o Parr. Ss. Pietro e Paolo in Napoli - Ponticelli 1/2
40
ottobre 2015
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
17
S
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
Ore 17.30: Convegno Catechistico Diocesano c/o Parr. Ss. Pietro e Paolo in Napoli - Ponticelli 2/2
XXVII domenica del T. O.
B. V. Maria del Rosario
Ore 18.30: Corso Lettori (casa decanale)
XXVIII domenica del T. O.
Ore 10.00: Incontro per il Clero 1/3 - Seminario Arcivescovile in Capodimonte
Ore 21.00: P.G. scuola di preghiera c/o Seminario Arcivescovile di Capodimonte
Ore 9.30: Incontro Diocesano di formazione per i Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono"
preghiera e confessioni - Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici (ogni 17 del mese)
XXIX domenica del T. O.
Ore 19.00: Incontro dei segretari delle nove aree pastorali del decanato - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Santuario S. Ciro in Portici
XXX domenica del T. O.
Ore 19.00: Incontro decanale dei Diaconi Permanenti - Casa decanale
PRESBITÈRIO CITTADINO (orario e luogo a cura del Consigliere cittadino, previa lettera con o.d.g.)
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Santuario S. Ciro in Portici
Ore 18.30: Corso Lettori (casa decanale)
41
novembre 2015
1
2
3
D
L
M
4
M
5
6
7
8
9
10
G
V
S
D
L
M
11
M
12
13
14
15
16
17
G
V
S
D
L
M
18
M
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
TUTTI i SANTI - Holy-day: il Cardinale incontra i giovani
COMMEMORAZIONE di TUTTI i FEDELI DEFUNTI
Ore 18.00: S. Messa presieduta dal Cardinale per i Vescovi, i Sacerdoti e i Diaconi defunti (S. Restituta)
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Santuario S. Ciro in Portici
Ore 19.00: Incontro di formazione dei Centri del Vangelo (casa decanale)
XXXII domenica del T. O.
DEDICAZIONE della BASILICA LATERANENSE
Ore 9.30: Presbiterio decanale (casa decanale)
Ore 19.00: Incontro di formazione dei Centri del Vangelo – casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Basilica S. Ciro in Portici
Ore 18.30: Corso Lettori – casa decanale
Ore 9.30: Incontro Referenti Decanali dei Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile in Napoli
XXXIII domenica del T. O.
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono"
preghiera e confessioni - Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici (ogni 17 del mese)
Ore 18.30: Corso Lettori (casa decanale)
Ore 19.00: Incontro decanale dei Ministri Straordinari della Comunione (casa decanale)
Ore 19.00: Incontro di formazione dei Centri del Vangelo (casa decanale)
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Santuario S. Ciro in Portici
Ore 21.00: P.G. scuola di preghiera c/o Seminario Arcivescovile di Capodimonte
XXXIV domenica del T. O. - Cristo Gesù Re
Ore 9.30: Ritiro di Avvento per i sacerdoti del decanato
Ore 18.30: Corso Lettori – casa decanale
Ore 19.00: Incontro di formazione dei Centri del Vangelo – casa decanale
23-27 novembre
Esercizi spirituali
diocesani
Casa Armida Barelli
(Alberi)
I domenica di AVVENTO - inizia il ciclo domenicale e festivo dell'anno C
42
dicembre 2015
1
2
3
4
5
6
7
M
M
G
V
S
D
L
8
M
9
10
11
12
13
14
15
16
M
G
V
S
D
L
M
M
17
G
18
19
V
S
20
D
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
Ore 18.30: Corso Lettori (casa decanale)
Ore 9.30: Ritiro Spirituale di Avvento per i Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile
II domenica di AVVENTO
IMMACOLATA CONCEZIONE della B. V. MARIA
Inizio Giubileo della Misericordia - Roma
Ore 10.00: Plenum diocesano - Facoltà Teologica in Capodimonte
Ore 18.30: Corso Lettori - casa decanale
III domenica di AVVENTO Apertura Porta Santa Cattedrale di Napoli
PRESBITÈRIO CITTADINO (orario e luogo a cura del Consigliere cittadino, previa lettera con o.d.g.)
PATROCINIO di SAN GENNARO (in ricordo dello scampato pericolo dall’eruzione del Vesuvio del 1631)
Ore 12.30: Pranzo dell’Arcivescovo con i sacerdoti anziani (Seminario)
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono" preghiera e confessioni - Parr. S. Pasquale Baylon in Portici
Ore 21.00: P.G. scuola di preghiera c/o Seminario Arcivescovile di Capodimonte
Ore 16.00: Brindisi sotto le stelle
IV domenica di AVVENTO
Apertura Anno Giubilare XII Decanato (San Ciro)
NATALE del SIGNORE
SANTA FAMIGLIA di GESÙ, MARIA e GIUSEPPE
43
gennaio 2016
1
V
MARIA SS. MADRE di DIO - 49° Giornata Mondiale per la Pace
2
S
3
D
4
5
L
M
6
M
7
8
9
G
V
S
10
D
BATTESIMO del SIGNORE
11
12
L
M
Ore 19.00: Incontro decanale dei Diaconi Permanenti - Casa decanale
13
M
14
15
16
G
V
S
17
D
18
19
L
M
20
M
21
22
23
G
V
S
Ore 21.00: P.G. scuola di preghiera c/o Seminario Arcivescovile di Capodimonte
24
D
III domenica del T. O.
25
26
L
M
27
M
28
29
30
G
V
S
31
D
II DOMENICA dopo NATALE
EPIFANIA del SIGNORE
Ore 9.30: Incontro Referenti Decanali dei Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile in Napoli
Ore 10.00: Incontro per il Clero 2/3 - Seminario Arcivescovile in Capodimonte
Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Basilica S. Maria a Pugliano in Ercolano
Ore 19.00-20.30: Visita del Decano alle Aree Pastorali di Portici c/o Parr. Sacri Cuori di Gesù e Maria (Salesiani)
II domenica del T. O.
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono" preghiera e confessioni
Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici (ogni 17 del mese)
Ore 12.00: S. Messa - Concelebrazione SOLENNITÀ di San Sebastiano, martire in San Sebastiano al Vesuvio
Ore 18.30: Corso Lettori – casa decanale / Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Basilica S. Maria a Pugliano in Ercolano
Ore 19.00-20.30: Visita del Decano alle Aree Pastorali di S. Giorgio a Cr. c/o Parr. Sant'Anna
Ore 9.30: Incontro Diocesano di formazione per i Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile
Ore 9.30: Presbiterio decanale (casa decanale)
Ore 18.30: Corso Lettori – casa decanale
Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino past. sociale e della cultura - S. Maria a Pugliano
Ore 19.00-20.30: Visita del Decano alle Aree Pastorali di Ercolano e S. Sebastiano c/o Parr. S. Sebastiano Martire
25-29 gennaio
Esercizi spirituali
diocesani
Casa Armida Barelli
(Alberi)
Giubileo dei Ministri Straordinari della Comunione in Cattedrale
IV domenica del T. O. - SAN CIRO medico, eremita e martire
44
febbraio 2016
1
2
3
4
5
6
L
M
M
G
V
S
7
D
8
9
10
L
M
M
11
12
13
G
V
S
14
D
15
16
L
M
17
M
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
PRESENTAZIONE del SIGNORE - Giornata Mondiale per la Vita Consacrata
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Basilica S. Maria a Pugliano in Ercolano
Ore 9.30: Incontro Referenti Decanali dei Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile in Napoli
V domenica del T. O. - 38° Giornata per la VITA
Giubileo della Famiglia - Diocesi
PRESBITÈRIO CITTADINO (orario e luogo a cura del Consigliere cittadino, previa lettera con o.d.g.)
LE CENERI
24° Giornata Mondiale del Malato - B. V. Maria di Lourdes
Giubileo degli ammalati - Diocesi
I domenica di QUARESIMA - a San Giorgio a Cr.: Stazione quaresimale
(giornata del Carcerato) Giubileo dei Carcerati - Diocesi
Ore 19.00: Incontro decanale Ministri straordinari della comunione
Ore 19.00: Corso lettori - casa decanale / Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino pastorale sociale e della cultura - Basilica S. Maria a Pugliano in Ercolano
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono"
preghiera e confessioni - Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici (ogni 17 del mese)
Ore 21.00: P.G. scuola di preghiera c/o Seminario Arcivescovile di Capodimonte
Ore 9.30: Ritiro Spirituale di Quaresima per i Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile
II domenica di QUARESIMA
Ore 9.30: Ritiro di Quaresima per i sacerdoti del decanato
Ore 19.00: Corso lettori - casa decanale
Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
III domenica di QUARESIMA
45
marzo 2016
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
12
S
13
14
15
16
D
L
M
M
17
G
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
Ore 19.00: Corso lettori - casa decanale
Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
IV domenica di QUARESIMA
Ore 18.30 Casa Decanale Incontro decanale dei Diaconi Permanenti
Ore 10.00: Plenum diocesano - Facoltà Teologica in Capodimonte
Ore 19.00: Corso lettori – casa decanale
Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
9.00-13.00: Preghiera M.St.C. Ist.S. Camillo in San Giorgio a Cr.
Ore 9.30: Incontro Referenti Decanali dei Diaconi Permanenti
Seminario Arcivescovile in Napoli
V domenica di QUARESIMA
11-13 marzo
Ritiro spirituale residenziale
Diaconi permanenti
Ore 19.00: Corso lettori - casa decanale
Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
Ore 12.30: Pranzo dell’Arcivescovo con i sacerdoti anziani (Seminario)
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono" preghiera e confessioni - Parr. S. Pasquale Baylon in Portici
Ore 21.00: P.G. scuola di preghiera c/o Seminario Arcivescovile di Capodimonte
S. GIUSEPPE, sposo di Maria
Ore 16.30: Brindisi dell’Alleluia - Casa decanale
DOMENICA delle PALME
Lunedì Santo
Martedì Santo
Mercoledì Santo - ore 18.30: S. Messa Crismale in Cattedrale
Giovedì Santo
Venerdì Santo
Sabato Santo
PASQUA di RISURREZIONE del SIGNORE
Lunedì in albis
29 marzo - 2 aprile
Pellegrinaggio
in Polonia con il Card.
46
aprile 2016
1
2
3
4
5
V
S
D
L
M
6
M
7
8
9
10
11
12
G
V
S
D
L
M
13
M
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
24
D
25
26
27
28
29
30
L
M
M
G
V
S
II domenica di PASQUA
ANNUNCIAZIONE del SIGNORE
Ore 19.00: Incontro cittadino dei Ministri straordinari della Comunione - parr. Maria SS. della Salute in Portici
Ore 19.00: Corso Lettori - casa decanale / Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino (San Giorgio – San Sebastiano) pastorale sociale e della cultura – Parr. San Giorgio Martire
Ore 19.00-20.30: Visita del Decano alle Aree Pastorali di Portici c/o Parr. Immacolata Concezione
Ore 9.30: Incontro Referenti Decanali dei Diaconi Permanenti
Seminario Arcivescovile - Napoli
8-10 aprile
Ritiro spirituale residenziale
Diaconi permanenti
III domenica di PASQUA - Giubileo diocesano dei diaconi
Ore 10.00: Incontro per il Clero 3/3 - Seminario Arcivescovile in Capodimonte
Ore 19.00: Incontro cittadino Ministri straordinari della Comunione San Giorgio a Cremano – San Sebastiano c/o Parr. San Giorgio Martire
Ore 19.00: Incontro pastorale familiare - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino (San Giorgio – San Sebastiano) pastorale sociale e della cultura – Parr. San Giorgio Martire
Ore 19.00-20.30: Visita del Decano alle Aree Pastorali di Ercolano e S. Sebastiano c/o Parr. S. Maria a Pugliano
Giubileo terza età - diocesi
Ore 9.30 Incontro Diocesano di formazione per i Diaconi Permanenti – Seminario Arcivescovile
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono"
preghiera e confessioni - Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici
IV domenica di PASQUA
Ore 19.00: Incontro cittadino Ministri straordinari della Comunione - parr. SS. Rosario in Ercolano
Ore 19.30: Incontro cittadino (San Giorgio – San Sebastiano) pastorale sociale e della cultura – Parr. San Giorgio Martire
Ore 21.00: P.G. scuola di preghiera c/o Seminario Arcivescovile di Capodimonte
SAN GIORGIO, martire
V domenica di PASQUA
Giubileo dei Fidanzati - diocesi
Ore 9.30: Ritiro di Pasqua per i sacerdoti del decanato
Ore 19.00: Corso Lettori - casa decanale
Ore 19.30: Incontro cittadino (San Giorgio – San Sebastiano) pastorale sociale e della cultura – Parr. San Giorgio Martire
Festa della Traslazione delle Reliquie di SAN GENNARO
47
maggio 2016
1
D
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
29
D
30
31
L
M
VI domenica di PASQUA
Giubileo Lavoro - Diocesi
processione di S. Ciro in Portici
Ore 19.00-20.30: Visita del Decano alle Aree Pastorali di S. Giorgio a Cr. c/o Parr. Sant'Antonio di Padova
Ore 19.00: Corso Lettori - casa decanale
ASCENSIONE del SIGNORE
ore 17.30: processione di S. Giorgio in San Giorgio a Cremano
ore 16.30: processione di S. Pasquale da Pugliano al Granatello
Ore 19.00: Incontro decanale dei Diaconi Permanenti - casa decanale
PRESBITÈRIO CITTADINO (orario e luogo a cura del Consigliere cittadino, previa lettera con o.d.g.)
Ore 19.00: Corso Lettori - casa decanale
Giubileo Giovani – diocesi
PENTECOSTE
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono"
preghiera e confessioni - Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici (ogni 17 del mese)
Giubileo Ministranti – diocesi
SS. TRINITÀ
Ore 9.30: Presbiterio decanale (casa decanale)
SS. CORPO e SANGUE del SIGNORE
processione diocesana nella Villa Comunale di Napoli
Giubileo UCO - diocesi
48
Giubileo
dei Diaconi Permanenti
Roma
giugno 2016
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
V
S
D
L
M
M
G
Ore 19.00: Rinnovo Mandato Ministri Straordinari della Comunione - Parr. S. Maria della Libera in Portici
SACRATISSIMO CUORE di GESÙ
Giubileo dei Sacerdoti - Roma
Cuore Immacolato di Maria
X domenica del T. O.
Giubileo sport - diocesi
Celebrazione della Penitenza
XI domenica del T. O.
Convegno Diocesano
VII Convegno Decanale
Ore 21.00-24.00: "Una notte d'amore e di perdono" (ogni 17 del mese)
preghiera e confessioni - Parrocchia S. Pasquale Baylon in Portici
XII domenica del T. O.
NATIVITÀ di SAN GIOVANNI BATTISTA
XIII domenica del T. O.
4-8 luglio
Ore 10.00: Plenum diocesano - Facoltà Teologica in Capodimonte
Ss. Pietro e Paolo Apostoli
Celebrazione degli anniversari di ordinazione con l’Arcivescovo
(Eremo di Visciano - Nola)
49
Esercizi spirituali
diocesani
Eremo di Visciano
(Nola)
Indice
Preghiera per il Giubileo .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
pag.
3
Presentazione
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
4
Verifica A. P. 2014-2015 .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
6
.
.
.
.
.
»
7
.
.
.
Linee Programmatiche A. P. 2015-2016
Obiettivi
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
9
Organismi pastorali
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
11
Livelli della formazione .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
13
Coordinamenti pastorali
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
16
Aree Pastorali
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
36
Calendario
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
»
40
.
50
« Insistere nel dire che l’essere umano è immagine di Dio
non dovrebbe farci dimenticare
che ogni creatura
ha una funzione e nessuna è superflua.
Tutto l’universo materiale
è un linguaggio dell’amore di Dio,
del suo affetto smisurato per noi.
Suolo, acqua, montagne, tutto è carezza di Dio. »
PAPA FRANCESCO, Lettera Enciclica " Laudato si' ", 84 (24.05.2015)
51
ARCIDIOCESI DI NAPOLI
XII DECANATO
Ercolano
Portici
San Giorgio a Cremano
San Sebastiano al Vesuvio
Redazione libretto
a cura di
don Gioacchino Montefusco
diac. Giuseppe Daniele
Casa Decanale
Via Madonnelle, 13 - Portici (Na)
[email protected]
www.decanato12napoli.it
www.chiesadinapoli.it
52
Fly UP