...

KERASEAL

by user

on
Category: Documents
35

views

Report

Comments

Description

Transcript

KERASEAL
l
a
e
s
a
r
e
K
Vernice impregnante
protettiva per
piastrelle porose
CAMPI DI APPLICAZIONE
Keraseal si usa per proteggere all’interno piastrelle
ceramiche e giunti tra piastrelle porose, pietre naturali e
mattoni “faccia a vista” dalle macchie, dalle
efflorescenze, dalla polvere, dall'acqua e per facilitarne
la manutenzione.
Alcuni esempi di applicazione
• trattamento di pavimenti in ceramica assorbente
(cotto toscano, terra cotta, ecc.);
• trattamento di piastrelle con fughe riempite da prodotti
a base di cemento;
• ravviva i colori dei materiali senza alterarli, impartendo
un aspetto semi-lucido alle superfici.
AVVISI IMPORTANTI
• Sui pavimenti in cotto posati con malta tradizionale,
non eseguire il trattamento con Keraseal prima della
completa asciugatura per non imprigionare eventuali
efflorescenze sulla superficie. I tempi di attesa
possono essere anche di qualche mese. Nel caso di
posa con adesivi cementizi su massetti asciutti,
l'attesa può essere notevolmente ridotta.
• trattamento di rivestimenti ceramici o in marmo posati
su piani di cucina o mobili in genere;
• Keraseal va steso in strato sottile ed uniforme (ad
esempio con uno straccio) per evitare che la diversa
quantità del prodotto, lasci macchie di colore o
alonature, soprattutto su rivestimenti chiari.
• trattamento di pareti interne in pietra naturale o
mattoni “faccia a vista”;
• Non usare Keraseal su pavimenti non
convenientemente isolati dal terreno sottostante.
• trattamento di pavimenti in calcestruzzo, pietra
naturale, pietra artificiale, marmette, ecc.
• Keraseal è un prodotto infiammabile quindi:
a) va conservato in luogo fresco,
b) non si deve fumare durante il suo impiego,
c) i residui non devono essere gettati negli scarichi.
CARATTERISTICHE TECNICHE
Keraseal è una soluzione in solventi alifatici di uno
speciale polimero poliuretanico che, applicato su
rivestimenti ceramici, pietre naturali, mattoni, intonaci,
marmette, ecc.:
• li protegge dalle macchie, dallo sporco, dall'umidità e
dalla polvere, rendendoli di facile manutenzione;
• impedisce la comparsa di efflorescenze sia sulla
superficie delle piastrelle sia sui giunti;
MODALITÀ DI APPLICAZIONE
Preparazione
Le superfici da trattare devono essere perfettamente
asciutte e accuratamente pulite da polvere, grasso,
cere, vernice, ecc. Tracce di cemento, efflorescenze ed
eventuali residui lasciati durante la fugatura devono
essere rimossi con Keranet (ved. bollettino tecnico).
Una accurata pulizia dei pavimenti da trattare è sempre
determinante per un buon risultato finale.
[sche1] 153 Italiano - 1 (KERASEAL) (13.01.2005 - 2ª Bozza/Ciano Digitale/Pell.)
al
e
s
a
r
Ke
Trattamento di cotto
toscano prima della
fugatura
DATI TECNICI (valori tipici)
DATI IDENTIFICATIVI DEL PRODOTTO
Consistenza:
liquido molto fluido
Colore:
trasparente leggermente paglierino
Massa volumica (g/cm3):
0,83
Residuo solido (%):
16
Viscosità Brookfield (mPa • s):
5
Conservazione:
24 mesi in imballi originali non aperti
Classificazione di pericolo secondo direttiva
99/45 CE:
Voce doganale:
nocivo, pericoloso per l’ambiente, infiammabile.
Prima dell’uso consultare il paragrafo “Istruzioni di
sicurezza per la preparazione e la messa in opera”
e le informazioni riportate sulla confezione e sulla
scheda di sicurezza
3208 10 90
DATI APPLICATIVI a +23°C - 50% U.R.
Temperatura di applicazione permessa:
da +5°C a +30°C
Pedonabilità:
12 ore
Messa in esercizio:
3 giorni
Stesura con straccio
PRESTAZIONI FINALI
Esempio di
pavimentazione in
cotto e frammenti di
grès porcellanato
trattata con Keraseal Mozzata (Como) - Italia
Resistenza all'umidità:
ottima
Resistenza all'invecchiamento:
ottima
Resistenza ai solventi e agli oli:
discreta
Resistenza agli acidi e agli alcali:
discreta
Temperatura di esercizio:
da –30°C a +80°C
Stesura
Keraseal deve essere applicato sulle
superfici con uno straccio pulito, morbido e
privo di peli o con pennello morbido in
ragione di 0,1-0,2 kg/m2 a seconda della
porosità della piastrella. La stesura deve
essere fatta in modo uniforme e senza mai
rovesciare Keraseal direttamente dal
barattolo sul pavimento, per evitare
sgocciolature o accumulo di materiale,
visibile ad asciugamento avvenuto. Lasciar
penetrare Keraseal per qualche minuto e poi
con uno straccio asciutto rimuovere
l'eccesso non assorbito. Su materiali molto
assorbenti (cotto toscano, terra cotta, ecc.) è
meglio ripetere il trattameto almeno un'altra
volta, per avere un risultato migliore. Su
piastrelle poco assorbenti (gres,
monocottura, klinker, ecc.) applicare
Keraseal solo con straccio morbido per
evitare striature o sgocciolature di pessimo
effetto estetico. Si raccomanda di usare
guanti di gomma durante l'applicazione. Il
trattamento con Keraseal può essere
ripetuto ogni qual volta sia necessario, anche
in relazione al traffico sopportato. Lasciare
asciugare Keraseal almeno 12 ore prima di
consentire il traffico normale sul pavimento.
Nel caso di trattamento di pareti usare le
stesse modalità sopra indicate.
IMMAGAZZINAGGIO
Keraseal, conservato negli imballi originali,
ha un tempo di conservazione di 24 mesi.
ISTRUZIONI DI SICUREZZA
PER LA PREPARAZIONE E LA
MESSA IN OPERA
Keraseal è infiammabile: non avvicinare a
fonti di calore, evitare luoghi con possibili
fonti di accensione (scintille). Il prodotto è
nocivo e pericoloso per gli organismi
acquatici, evitare il contatto diretto, utilizzare
nella manipolazione indumenti protettivi,
evitare di disperdere il prodotto nell’ambiente.
PRODOTTO PER PROFESSIONISTI.
AVVERTENZA
Le informazioni e le prescrizioni sopra
riportate, pur corrispondendo alla nostra
migliore esperienza, sono da ritenersi, in ogni
caso, puramente indicative e dovranno essere
confermate da esaurienti applicazioni
pratiche; pertanto, prima di adoperare il
prodotto, chi intende farne uso è tenuto a
stabilire se esso sia o meno adatto
all'impiego previsto e comunque assume
ogni responsabilità, che possa derivare dal
suo uso.
N.B. Keraseal contiene solventi altobollenti,
ma infiammabili, per cui deve essere
applicato in locali ben ventilati e lontano da
fiamme libere o altre sorgenti di calore.
Un'altra possibile applicazione del Keraseal
è il pretrattamento del cotto toscano o di altre
piastrelle molto porose prima della loro
messa in opera con adesivi cementizi o prima
della fugatura.
Un tale trattamento consente una pulizia
molto più facile del pavimento finito. Se ne
sconsiglia invece l'uso nel caso di posa del
cotto con malta per non imprigionare le
eventuali efflorescenze.
Pulizia
Gli attrezzi, le mani e gli indumenti si
puliscono con acquaragia o altri solventi per
vernici.
CONSUMO
Il consumo del Keraseal varia da
0,1-0,2 kg/m2 per ogni mano in relazione alla
porosità. Le mani successive richiedono
normalmente circa 0,1 kg/m2.
CONFEZIONI
Fustini metallici da 10 kg e flaconi metallici da
1 kg in scatole da 18 pezzi.
N.B. Imballo omologato secondo ADR in
base al DM 22/2/1990.
VOCI DI CAPITOLATO
Protezione di pavimenti in
ceramica assorbente (cotto
toscano, terra cotta, ecc.) e
materiale lapideo all’interno,
mediante applicazione con
straccio pulito, morbido e privo
di peli o con pennello, in strato
sottile ed uniforme, di soluzione
in solventi alifatici di speciale
polimero poliuretanico (tipo
Keraseal della Mapei S.p.A).
Le referenze relative a
questo prodotto sono
disponibili su richiesta
La riproduzione di testi, foto e illustrazioni di questa pubblicazione
è vietata e viene perseguita ai sensi di legge
(I) A.G. BETA
al
e
s
a
r
Ke
®
IL PARTNER MONDIALE DEI COSTRUTTORI
CERTIQUALITY
No. 250
CERTIQUALITY
No. 6853
CERTIQUALITY
No. 1517
QMI
No. 004157
MAPEI FRANCE
MAPEI INC - CANADA
CERTIQUALITY
No. 3358
ITC
No. 03 0063 SJ
MAPEI FAR EAST Pte Ltd
MAPEI MALAYSIA SDN BHD MAPEI s.r.o.- CZECH REP.
MAPEI S.p.A. - ITALY
MAPEI CORP - U.S.A.
DNV
No. 94-OSL-AQ-6236
DNV
No. 12026-2002
AQ-BUD-TGA
IRAM
No. AR-QS-688
CERTIQUALITY
No. 5776
MAPEI Kft. - HUNGARY
MAPEI ARGENTINA S.A.
MAPEI SUISSE SA
RESCON MAPEI AS - NORWAY
www.mapei.com
153-1-2005
SISTEMI DI GESTIONE CERTIFICATI DEL GRUPPO MAPEI
(Qualità, Ambiente e Sicurezza)
Fly UP