...

Programma Workshop – Laboratorio di elaborazione del costume

by user

on
Category: Documents
33

views

Report

Comments

Transcript

Programma Workshop – Laboratorio di elaborazione del costume
Per i genitori della classe Terza C – Quarta B - indirizzo Scenografia
Programma Workshop – Laboratorio di elaborazione del costume
Workshop guidato da: Prof.ssa. Vittoria Papaleo – ex allieve Laura Zini – Elena Fumagalli
Referente attività: prof.ssa Marta Valtolina
Attività preliminare: con prof. Valtolina, assegnazione del testo : ” La distanza dalla luna”, racconto tratto
dal libro “Cosmicomiche” di Italo Calvino
Progetto: La Distanza dalla luna, un viaggio attraverso il colore e la materia:
1. Il corso di "tecniche di elaborazione del costume" è un laboratorio pratico incentrato sulle materie (
tessili e non) e sul colore. Il laboratorio pratico è però supportato da conoscenze teoriche che verranno
offerte agli alunni prima e durante la pratica. E' un vero e proprio viaggio di ricognizione per ritracciare,
recuperare una ricchezza di esperienze, di materiali, di ricette e segreti, di valenze espressive e di
significati, per restituire al colore il suo corpo e imparare a coglierne al tempo stesso la sua essenza
invisibile. Per il costumista il colore è uno strumento compositivo ed espressivo. Il suo potenziale
deduttivo, evocativo, simbolico, narrativo e l’intelligenza delle seduzioni realizzative ne fanno uno
strumento d’ illusione. Durante il corso gli alunni s’ interrogheranno e analizzeranno i colori nella loro
multiforme presenza e manifestazione. Dal colore al gesto creativo , gesto che trasforma la materia per
creare nuovi tessuti per il costume/moda.
I punti fondamentali che verranno toccati sono:
- Colore ( analisi, pigmenti, colori naturali, inchiostri , ecoline,…)
- Tipologie di fibre e azione della tintura ( lana, seta, cotone, lino, canapa, carta..)
- Materiali ( plastiche, siliconi, colle, paste acriliche…)
- Elaborare la materia (tingere, torcere, dipingere, sfumare, annodare, cerare, sciogliere, stampare,
ricamare, intrecciare, bruciare, bucare, annodare, invecchiare, consumare, candeggiare, stramare e
tramare….
2. Attraverso esercitazioni pratiche, gli studenti hanno appreso i diversi modi di elaborare il costume
utilizzando tessuti e materiali differenti.
Kit necessario ad ogni alunno:
nr. 4 bacinelle/contenitori
tinture deca color in bustine (vanno bene anche marche come dylon e i ricolors)
tessuti non sintetici – guanti di gomma (da cucina) – cucchiai di legno o di plastica (comunque da buttare) –
cordini, fili di cotone o di lana, perline – ago e filo da cucito
Contributo per workshop per studente: € 10,00 (raccolti dal rappresentante di classe e consegnati in
segreteria)
1
CURRICULUM VITAE
FORMAZIONE E STUDI
Dic 2013: Frequentato il corso creazioni di fiori di seta con la maestra Adriana Ghisolfi;
Ott 2012:Frequentato il corso di tinture natuali presso l’associazione M.E. Salice;
Apr 2011:Frequentato un workshop di modisteria presso Labcostume ;
Nov ’03: Laureata in Scenografia con votazione 110 e lode presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, docente del corso Prof.re
Gastone Mariani, titolo di tesi: “Il Cerchio” L’illusione di uno spazio in continua metamorfosi;
Gen - Mag ’00: Seminario “Storia del melodramma”, a cura del musicologo Nicola Pedone, seguito presso l’Accademia delle Belle
Arti di Brera;
Nov ’97 – Gen ’98: Seminario “Dal volto alla Maschera”, tecniche di realizzazione delle maschere tradizionali, seguito presso
l’Accademia delle Belle Arti di Brera, a cura del prof.re Natale Panaro;
1995: Corso di scultura, seguito presso lo studio dello scultore Marcello Vallini;
1995: Corso di fotografia, attestato conseguito presso lo studio della fotografa Giuliana Traverso;
1994: Maturità Artistica, conseguita presso l’istituto statale sperimentale Erasmo da Rotterdam di Bollate- Milano.
ESPERIENZE PROFESSIONALI
Da ottobre 2009 ad oggi sono docente del corso Tecniche di elaborazione per il costume presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.
Da ottobre 2010 ad oggi svolgo laboratori di scenografia e costume presso la Casa circondariale di Monza, in collaborazione con il
regista Gianfelice Facchetti.
Ottobre 2014, curato i costumi per evento Pirelli, presentazione calendario 2015, direzione artistica Cafelulè e Marco Cirasia, regia
D-Entertin ment e Compagnia di danza contemporanea verticale Cafelulé, produzione Pirelli.
Ottobre-Novembre 2014, progetto e realizzazione scenografia con Simona Polloni Ferrari per il programma “Racconti di cucina” di
Angela Frenda per Corriere della Sera.
Ottobre 2014, progettazione e realizzazione elementi scenici per spettacolo concerto “ C’era una svolta”, monologhi pop di Martino
Corti.
Settembre 2014, progettazione e realizzazione costumi per il video musicale “Accendi lo spirito” cantato da Dolcenera, produzione
Compagnia di danza contemporanea verticale Cafelulé. http://www.cafelule.it/index.php/videoclip-dolcenera-accendi-spirito/
Aprile 2014, progetto e realizzazione scenografia con Simona Polloni Ferrari per il programma “Racconti di cucina” di Angela
Frenda per Corriere della Sera.
Marzo 2014, progetto e realizzazioni costumi per videoclip Samuaj- Sabir Feat. Depratie; dall’album Fuss& Chips- White forest
Record.
Febbraio 2014, progettazione e realizzazione scene e costumi, per lo spettacolo “ C’era una volta un Re”, regia di Gianfelice
Facchetti, produzione Compagnia Facchetti De Pascalis e Quelli di Grock, Teatro Leonardo da Vinci.
Gennaio 2014, progettazione e realizzazione di scene e costumi con Maria Barbara DeMarco e Simona Polloni Ferrari per lo
spettacolo “ Una magnifica Catastrofe” testo e regia di Luca Chieregato, produzione Teatro Pan Lugano.
Novembre- Dicembre 2014, realizzatrice presso i laboratori di scenografia Arianesi Mi), per la scenografia del musical “ Der Brsnch
der alten dame", scene di Peter Davison, Teatro Ronacher- Vienna e per le scenografie di “Alceste”, scene di Malgorzata Szczesniak,
Teatro Real Madrid.
Settembre 2013, progettazione e realizzazione costumi con Maria Barbara DeMarco per l’ evento Tisot, produzione Compagnia di
danza contemporanea verticale Cafelulé.
Maggio 2013, progettazione e realizzazione scene e costumi in collaborazione con Maria Barbara DeMarco, per spettacolo teatrale
il “Re Nudo”, produzione compagnia Fratelli Caproni.
Marzo- Maggio 2013, consulenza per la realizzazione dello spettacolo “ Didone & Enea”, regia di Franco Ripa di Meana presso
L’Accademia di Belle Arti di Carrara.
Gennaio 2013, progettazione e realizzazione costumi in collaborazione con Maria Barbara DeMarco per lo spettacolo teatrale “
Brainstorming”, testo e regia di Lorenzo Baronchelli.
Dicembre 2012, progettazione costumi per cortometraggio Holy Mary, scritto e diretto da Gianluca Chierici, prodotto da Shot Film
Club.
Ottobre- Novembre 2012, realizzatrice presso i laboratori di scenografia Arianesi (MI), per le scenografie della mostra permanente “
La Barca Sublime” Venaria Reale (To).
Maggio 2012 – giugno 2012: progettazione e realizzazione scene e costumi con Stefania Coretti per Scarpette Rosso BorotalcoCafelulé Compagnia di Danza contemporanea VerticaleIn coproduzione con Mirabilia 2012- International Circus & Performing Arts
Festival, Fossano (CN).
Concept e Coreografie: Cafelulé Danza
Musiche originali: Gipo Gurrado e Francesco Saverio Gliozzi
2
Voce: Chiara Muscato
Scene e costumi: Vittoria Papaleo e Stefania Coretti.
Aprile – Maggio 2012, progettazione e realizzazione scene costumi in collaborazione con Stefania Coretti e Maria Barbara DeMarco
per spettacolo Modì, Musical per anime a colori di Gipo Gurrado - Teatro leonardo da Vinci Milano .
Maggio 2011: progettazione e realizzazione costumi per Verticalopera, di EventiVerticali e Cafèlulè, compagnie di danza verticale,
per evento inaugurazione albergo dedicato a J.H. Dunant, Castiglione delle Stiviere Mn.
Febbraio 2011, progettazione e realizzazione scene e costumi per lo spettacolo “Aumma” testo e regia di Gianfelice Facchetti, teatro
Leonardo Milano;
Settembre 2010,curato i costumi per “Storie di muri”di EventiVerticali e Vertiges, compagnie di danza verticale, per evento
inaugurazione Hotel Milano Scala;
Agosto 2010, progettazione e realizzazione costumi per lo spettacolo “Quadro” della compagnia Eventiverticali;
Luglio 2010: progettazione e realizzazione costumi per “ Shabbes Goy” regia di Silvia Priori e Roberto Gerbolès con la collaborazione
di Moni Ovadia, produzione Teatro Blu
Da Marzo ’04 a giugno 2009 : ho svolto il ruolo di Tecnico didattico nel corso di Tecniche di elaborazione per il costume, con la
prof.ssa Paola Giorgi, presso l’Accademia di Belle Arti di Brera;
Novembre ’09: progettazione e realizzazione scene e costumi con Stefania Coretti e Maria Barbara DeMarco per “Dottor Faust”
regia di Susanna Baccari e Claudio Orlandini;
Ottobre ’08: progettazione e realizzazione di scene costumi per lo spettacolo “Icaro e Dedalo srl”, testo e regia di Gianfelice
Facchetti, produzione CRT di Milano;
Settembre ’08: Progettazione e realizzazione costumi per “ Sinfonia di Pace per voce sola”, testo di Silvia Priori, regia di Roberto
Gerbolés, produzione Teatro Blu;
Giugno ’08: docente del corso Tecniche della tintura, presso l’Accademia delle Belle Arti di Venezia;
Aprile ’08: assistente ai costumi per lo spettacolo ” Il prato di Josaf”, drammaturgia, coreografia e interpreti Barbara Geiger e
Franco Reffo, costumi di Paola Giorgi, produzione Nut, Campo Teatrale e Anabasi;
Marzo ‘2008: progettazione della scenografia per l’Opera “La Cenerentola” di Giacomo Rossini con Simona Polloni Ferrari, direttore
d’orchestra Roberto Zarpellon, regia di Roberta Cortese, costumi di Andrea Priori, produzione Teatro A.Rendano di Cosenza;
Dicembre ’07- Gennaio ’08: assistente ai costumi per lo spettacolo: “Ondine” di Jean Giraudoux, regia di Andre’ Shammah, scene e
costumi di Maurizio Fercioni, produzione Teatro Franco Parenti;
Maggio ’07: progettato e realizzato costumi ed elementi di scena per lo spettacolo per ragazzi “Mappamondi”, testi di Valeria
Cavalli, regia di Susanna Baccari, prodizione Quelli di Grok;
Febbraio ’07: collaborato alla realizzazione scene per lo spot pubblicitario della Wind, scene di Paolo Monzeglio, presso gli studi ICET
di Milano;
Gennaio ’07: collaborato alla realizzazione delle scenografie per lo spot pubblicitario della Fiat Bravo, scene di Sista, regia di
Matthias Zentner, produzione The Family, presso gli studi ICET di Milano;
Dicembre ’06: progettazione e realizzazione scene e costumi per lo spettacolo: “La Cagnotte”, di Eugene Labiche, regia di Claudio
Orlandini, produzione Comteatro;
Novembre ’06: progettazione e realizzazione costumi per lo spettacolo: “ Il Mago di Oz”, regia di Roberto Carlos Gerboles,
produzione Teatro Blu;
Ottobre ’06: progettazione e realizzazione scene e costumi per lo spettacolo: “Una notte all’Escuriale”, studio tratto da “L’ecole des
Buffons” di M.de Ghelderode, regia di Susanna Baccari e Claudio Orlandini, produzione Quelli di Grock;
Giugno ’06: collaborato alla realizzazione delle scenografie per lo spot pubblicitario della Foxy, scene di Roberto Re, produzione
Filmaster, presso gli studi ICET di Milano;
Marzo - Aprile ‘06: collaborato alla progettazione e realizzazione scene e costumi per lo spettacolo “Un soggetto per un breve
racconto” da il gabbiano di A. Cechov, drammaturgia e regia di Fabrizio Visconti e Rossella Rapisarda, produzione Gli eccentrici
Dadarò;
Febbraio - Marzo ’06: collaborato alla realizzazione dei costumi per lo spettacolo “Riccardo Terzo” di w.Shakespeare. scene di
Mariachiara Vitali, regia di Corrado Accordino, produzione teatro Binario 7;
Dicembre - Gennaio ’06: collaborato alla realizzazione location per le vetrine di Borsalino presso laboratorio di Valerio Governi;
Ottobre - Novembre ’05: assistente alle scene e costumi per lo spettacolo “Il malato immaginario” di Molière, scene e costumi di
Carlo Sala, regia di Valeria Cavalli e Claudio Intrepido, produzione Quelli di Grock;
Settembre ’05: collaborato alla realizzazione della scenografia per il programma RockPolitik, programma ideato e diretto da
Adriano Celentano, prodotto dalla Rai, presso gli studi ICET di Milano, scene di Gaetano Castelli, responsabile decoratori Donatella
Espositi;
Luglio ’05: assistente alla progettazione e realizzazione dei costumi per lo spettacolo “Ritorno alla vita”, sinfonia e melodramma
lirico di Hector Berlioz per la rassegna Notti Malatestiane di Mondaino (Rn), costumi di Paola Giorni e regia di Andrea Maria Mazza;
Giugno ’05: collaborato alla realizzazione scene per Replay per la collezione Pitti bambino, presso il laboratorio di Valerio Governi,
sito in Milano;
Giugno ’05: progettazione e realizzazione costumi per lo spettacolo “+ Bruciati dallo Xanax”, scene di Simona Manfrinotti, regia di
Giulio Baraldi, testo di Angelo Longoni, produzione compagnia teatrale MacròMoudit;
Maggio ’05: progettazione e realizzazione costumi per lo spettacolo “Per la strada”, regia di Bruno Stori e Fabrizio Visconti,
drammaturgia di Bruno Stori, produzione compagnia teatrale Gli Eccentrici Dadarò;
3
Aprile ’05: scenografa e costumista in collaborazione con Silvia Vergani per lo spettacolo “I segreti di Milano” – Diario anni Sessanta,
progetto e drammaturgia di Emilio Russo, regia di Corrado Accordino, produzione teatro Filodrammatici;
Febbraio ’05: costumista per lo spettacolo “Condannati alla Libertà” di J.P. Sartre, scene di Mariachiara Vitali, regia di Corrado
Accordino, drammaturgia di Paolo Bignami e Mauro Carbone, produzione Teatri Possibili e Scenaperta;
Settembre - Ottobre ’05: collaborato alla ideazione di elementi di scenografia per il programma televisivo “Show Topo Gigio” ideato
da Maria Perego, regia di Lorenzo Lorenzini, scene di Francesca Montinaro, produzione Mediaset;
Giugno ’04: collaborato alla realizzazione di elementi scenografici, per locations televisive per produzioni Mediaset, presso il
laboratorio Art2 di R. Mansi e M. Rizzi;
Giugno ’03: collaborato all’ allestimento della mostra “Trovatori per un Trovatore”, curato da Stefano Tonti, presso le Mole
Vanvitelliana di Ancona;
Marzo - Giugno ’03: assistente alla scenografia per la progettazione e realizzazione del programma televisivo per bambini “Le
scoperte di Topo Gigio”, ideato da Maria Perego, regia di Fausto Dall’Oglio e scenografie di Gastone Mariani, prodotto dalla Rai;
Luglio ’00: collaborato all’allestimento scenico dello spettacolo “Un continuo movimento, uno strano equilibrio”, testo a cura di
Rocco D’Onghia, regia di Daniele Abbado; spettacolo ideato all’interno della rassegna “Maratona di Milano”, organizzato e
prodotto dal Piccolo Teatro di Milano, ATM e Comune di Milano;
Giugno - Luglio ’00: collaborato alla realizzazione delle scene per lo spettacolo “La Serva padrona”, regia di Emanuele Gamba, scene
e costumi di Chiara Toloni, messo in scena presso il Teatro Sperimentale dell’Accademia di Brera e ripreso nella rassegna teatrale
estiva voluta dal Comune di Milano;
Dicembre ’00: realizzato dipinto su tela in occasione della manifestazione itinerante per la strage di piazza Fontana, commissionata
da Dario Fo;
Novembre - Dicembre ’00: realizzato dipinto murale per gli interni del locale “Mirabeau”, in provincia di Milano;
Settembre ’99: collaborato all’allestimento della mostra : “Il Classico…”, a cura di Luca Sacchetti e Debora Belloni, all’interno della
mostra Internazionale del disegno e arredamento “Abitare il Tempo“, presso la Fiera di Verona;
Settembre ’99: collaborato alla realizzazione delle decorazioni dei costumi ideate da Franca Squarciapino per l’Opera “Turandot” di
Giacomo Puccini, presso la sartoria Brancato di Milano;
Gennaio – Febbraio ’99: ideato e realizzato oggetti d’arredamento in pezzi unici per l’abitazione privata di un attore romano e per
uno studio professionale di Milano;
Novembre – Dicembre ’98: collaborato in qualità di assistenza alle scene per lo spettacolo “Macbeth Clan“, testo e regia a cura di
Angelo Longoni, scene di Maria Carla Ricotti, prodotto dal Piccolo Teatro di Milano;
Agosto – Settembre ’98: collaborato alla realizzazione della scenografia per la trasmissione “Paperissima“, scenografia di Felice
Nottariani, presso il laboratorio Umberto Piedi;
Luglio ’98: collaborato alla realizzazione della scenografia e costumi per la trasmissione “Giochi senza Frontiere”, scenografia di
Armando Nobili, presso il laboratorio Umberto Piedi;
Aprile – Giugno ’98: collaborato alla realizzazione della scenografia per la fiaba musicale “Chi ha paura della paura“, testo di Mitzi
Amoroso, scene di Rossella Annicchiarico e Andrea Gregari, presso il Teatro Sperimentale dell’ Accademia delle Belle Arti di Brera;
4
Fly UP