...

Dipartimento di salute mentale

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

Dipartimento di salute mentale
Dipartimento di salute mentale
Il Dipartimento di salute mentale (DSM) è rappresentato da una rete integrata di servizi ordinati
che hanno il compito di promuovere la salute mentale e curare ogni forma di malattia mentale,
privilegiando la prevenzione, la cura personalizzata e operando altresì primariamente sul
territorio. Il modello cui si ispira, coerentemente agli indirizzi della Regione Veneto, è quello della
psichiatria di comunità. Al Dipartimento di salute mentale fanno capo tutte le attività territoriali e
ospedaliere dell’assistenza psichiatrica, finalizzate alla tutela della salute mentale dei cittadini.
Avvalendosi di un’equipe di lavoro pluriprofessionale, applica e verifica progetti terapeutici e di
risocializzazione centrati sui bisogni della persona. Per lo svolgimento di alcune attività di tipo
riabilitativo e di inclusione sociale, il DSM si avvale del rapporto del privato sociale accreditato, e
mantiene un continuo confronto e collaborazione con le Associazioni dei Familiari e del
volontariato
Il Dipartimento di salute mentale è costituito da:
Centro di salute mentale (direzione, poliambulatorio medico psicologico, assistenza
infermieristica, segretariato sociale)
Reparto ospedaliero (servizio psichiatrico di diagnosi e cura)
Servizio riabilitativo residenziale: comunità alloggio di Corte Guazzo
Servizi semiresidenziali (centro diurno, hospital day territoriale).
Indirizzo: Adria - Piazzale degli Etruschi 9 - tel.0426/940445 fax 0426/940454
[email protected]
Centro di salute mentale
Centro di salute mentale (CSM) è il punto di impulso e coordinamento delle attività sul territorio.
Assicura interventi sia ambulatoriali sia domiciliari nell’ambito di progetti terapeutici personalizzati
coinvolgendo la famiglia del paziente e il medico di medicina generale. Vengono inoltre svolte
attività di consulenza ed attivati percorsi di psicoeducazione per i familiari.
Nel CSM opera un team multiprofessionale composto dal medico psichiatra, psicologo
psicoterapeuta, assistente sociale, educatore professionale, infermiere professionale, operatori
socio-sanitario. È sede di direzione del team e di tutte le strutture dell’unità operativa complessa
(servizio psichiatrico di diagnosi e cura, centro diurno, ambulatorio di Taglio di Po, comunità
alloggio).
Il servizio è attivo 12 ore nei giorni feriali, dalle ore 8 alle ore 20, e nei giorni prefestivi dalle ore 8
alle ore 14. In orario di chiusura del CSM per le urgenze è possibile rivolgersi al Pronto soccorso,
dove può essere effettuata una consulenza psichiatrica.
È attivo un ambulatorio distrettuale presso la sede del centro socio sanitario di Taglio di Po, che
garantisce la presenza del medico psichiatra ed infermieristica per due giorni a settimana. Tale
servizio è attivo nei giorni di mercoledì e venerdì, dalle ore 8 alle ore 15.
Indirizzo: Adria - Piazzale degli Etruschi 9 - tel.0426/940445 fax 0426/940454
Taglio di Po - via Collodi, 2 – tel. 0426/347234
Servizio psichiatrico di diagnosi e cura
Il Servizio psichiatrico di diagnosi e cura (SPDC) è la struttura di degenza del Dipartimento di salute
mentale, inserito nell’ambito dell’ospedale. Dotato di otto posti letto è il luogo di cura deputato al
ricovero ospedaliero, esplicando altresì attività di consulenza psichiatrica e psicologica per ogni
altro degente ricoverato nei diversi reparti dell’ospedale, qualora presenti sofferenza psichica. Il
ricovero avviene su valutazione diagnostica da parte del Pronto soccorso dell’ospedale o di altre
unità operative ospedaliere o con invio diretto da parte del Centro di salute mentale.
Indirizzo: Adria - Piazzale degli Etruschi 9 - tel.0426/940780 fax 0426/940326
CENTRO DIURNO
Il Centro diurno (CD) è una struttura con funzioni terapeutico-educativo-riabilitative finalizzata a
favorire l’integrazione sociale dei soggetti con disturbi mentali. È aperta per otto ore il giorno, dal
lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 16.30, e costituisce un contesto che attraverso
opportunità di tipo risocializzante, espressive e formative, tende a favorire il miglioramento del
funzionamento psicosociale del soggetto e l’attivazione dei percorsi di reinserimento lavorativo.
Indirizzo: Adria – Piazzale degli Etruschi 9 - tel. 0426/940403
COMUNITA’ ALLOGGIO
La Comunità alloggio (CA) è una struttura socio sanitaria destinata a interventi terapeuticoriabilitativi, continuativi e prolungati, da effettuarsi in un contesto di tipo comunitario per
situazioni patologiche conseguenti o correlate alla malattia mentale. La sua finalità è l’accoglienza
e la gestione della vita quotidiana, orientata alla tutela della persona e allo sviluppo delle abilità
residue, o alla realizzazione di esperienze di vita autonoma dalla famiglia. È garantita la presenza
continuativa di personale durante tutto lo svolgimento delle attività, contribuisce all’integrazione
sociale dell’utente attraverso l’utilizzo delle risorse del territorio (ad esempio inserimento
lavorativo occupazionale, centri di aggregazione, attività culturali ecc.). La durata massima dei
progetti personalizzati e realizzati è di 24/36 mesi, rinnovabili dopo verifica e ridefinizione del
progetto stesso. Viene gestito in convenzione con il privato sociale accreditato.
Indirizzo: Adria – via Risorgimento, 83- tel. 0426/901865 fax 0426/943898
corte [email protected]
COME OTTENERE ASSISTENZA PSICHIATRICA E PSICOLOGICA
Chiunque ritenga di avere bisogno di una consultazione con uno specialista psichiatra o uno psicologo
può consigliarsi col proprio medico di medicina generale, e valutare assieme l’opportunità di rivolgersi
al Centro di salute mentale. Al CSM si può accedere direttamente o, in caso di prima visita, con la
richiesta del medico di famiglia che sottopone il quesito clinico. I tempi di attesa per la prima visita
psichiatrica non superano di norma i 20 giorni. Nei casi di urgenza, previa valutazione del medico di
famiglia, che ne attesta e definisce il livello di priorità, la prima visita può essere eseguita entro 10
giorni dalla richiesta o, se urgente, nelle 24 ore. È possibile, nei casi ove ne emerga la necessità e
l’opportunità, effettuare la visita al domicilio del paziente. Per problemi psicologici possono essere
concordati interventi o progetti terapeutici con lo psicologo. Per le situazioni più complesse, il paziente
è preso in carico da vari professionisti, quali l’infermiere, l’educatore, l’assistente sociale e l’operatore
socio sanitario, che affiancano il medico e lo psicologo nel costruire e condurre un progetto
terapeutico o riabilitativo personalizzato. Alcuni progetti terapeutici-riabilitativi possono prevedere
risposte residenziali che trovano espressione nella comunità alloggio, o risposte semiresidenziali nel
centro diurno. Nelle situazioni di patologia acuta, il CSM può inviare la persona per un ricovero al
reparto psichiatrico di diagnosi e cura (SPDC), specifico per la gestione delle acuzie, cui si può anche
accedere previa consulenza del Pronto soccorso dell’ospedale. Nella quasi totalità dei casi il ricovero in
SPDC come per gli altri reparti dell’ospedale avviene per scelta volontaria del paziente. In alcune rare
evenienze di grave disturbo mentale, ove le cure necessarie sono ostacolate dalla scarsa coscienza di
malattia e dalla mancata collaborazione del paziente, il ricovero può avvenire in forma obbligatoria,
con tutte le tutele e le garanzie previste dalla normativa vigente.
Fly UP