...

Adora N interamente integrato - V

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

Adora N interamente integrato - V
V-ZUG SA
Lavastoviglie
Adora N interamente integrato
Istruzioni per l’uso
Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa
elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E’ tuttavia necessario che vi
prendiate il tempo per leggere queste istruzioni per l’uso che vi permetteranno di comprendere meglio l’apparecchio e di utilizzarlo in modo ottimale
e senza problemi.
Vi preghiamo di attenervi alle osservazioni sulla sicurezza.
Modifiche
Testo, immagine e dati corrispondono al livello tecnico dell’apparecchio al
momento della stampa di queste istruzioni per l’uso. Con riserva di modifiche
tecniche.
Simboli utilizzati
Contrassegna tutte le istruzioni importanti per la sicurezza. La
mancata osservanza può provocare lesioni, danni all’apparecchio
o alle installazioni!
➤
Contrassegna le operazioni che devono essere eseguite una dopo l’altra.
– Descrive la reazione dell’apparecchio a un’operazione.
• Contrassegna un’enumerazione.
Contrassegna osservazioni utili per l’utente.
Campo di validità
Il numero di modello corrisponde alle 3 prime cifre sulla targhetta dei dati.
Queste istruzioni per l’uso riguardano i modelli:
Modello
Tipo
Adora 55 N
GS 55N-Vi
Modello n. Sistema di misura
164
SMS 55
Adora 55 N
GS 55N-GVi
166
SMS 55
Adora 60 N
GS 60N-Vi
168
EURO 60
Adora 60 N
GS 60N-GVi
170
EURO 60
I diversi tipi di versione sono menzionati nel testo.
© V-ZUG SA, CH-6301 Zug, 2013
2
Indice
1
Osservazioni sulla sicurezza
1.1 Prima della prima messa in funzione
1.2 Uso conforme allo scopo . . . . . . . . .
1.3 Se in casa vivono bambini . . . . . . . .
1.4 Uso . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
5
5
6
7
7
2
Il vostro apparecchio
2.1 Descrizione dell’apparecchio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2.2 Struttura dell’apparecchio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
2.3 Elementi di comando e d’indicazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
3
Tabella di programmi
14
3.1 Funzioni supplementari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
4
Regolazioni utente
4.1 Segnale acustico . . . . . . . . . . .
4.2 Detersivo «All in 1» . . . . . . . . . .
4.3 Dosaggio del brillantante . . . . .
4.4 Durezza dell’acqua . . . . . . . . . .
4.5 Collegamento dell’acqua calda
5
6
10
10
11
12
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
17
19
20
21
22
24
Lavaggio
5.1 Preparazione dell’apparecchio . . . . . . . . . . . . . . .
5.2 Caricamento dei cestelli delle stoviglie . . . . . . . . .
5.3 Consigli per il caricamento del cestello superiore
5.4 Consigli per il caricamento del cestello inferiore .
5.5 Caricamento del detersivo . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5.6 Selezione del programma . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5.7 Selezione del programma Eco . . . . . . . . . . . . . . .
5.8 Selezione delle funzioni supplementari . . . . . . . . .
5.9 Memorizzazione delle funzioni supplementari . . . .
5.10 Avviamento ritardato . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
5.11 Interruzione del programma . . . . . . . . . . . . . . . . .
5.12 Interruzione anticipata del programma . . . . . . . . .
5.13 Fine del programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
25
25
26
27
31
34
36
36
37
38
39
40
40
41
Cura e manutenzione
6.1 Pulizia interna . . . . . . . . . . . . . . .
6.2 Pulizia esterna . . . . . . . . . . . . . .
6.3 Pulizia del sistema di filtraggio . .
6.4 Pulizia dei bracci spruzzatori . . .
6.5 Caricamento del sale rigenerante
6.6 Caricamento del brillantante . . . .
6.7 Pulizia della rete del filtro . . . . . .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
42
42
42
43
44
45
46
47
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
3
7
Eliminare personalmente i guasti
48
7.1 Cosa fare, se … . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
7.2 Interruzione dell’alimentazione elettrica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 54
8
Consigli per il lavaggio
55
9
Accessori e ricambi
56
10 Dati tecnici
58
10.1 Indicazioni per gli istituti di controllo (SMS 55) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
10.2 Indicazioni per gli istituti di controllo (EURO 60) . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61
10.3 Misurazione dei rumori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 63
11 Smaltimento
64
12 Indice
65
13 Assistenza tecnica
67
4
1
Osservazioni sulla sicurezza
L’apparecchio è conforme alle norme riconosciute della tecnica e
alle prescrizioni di sicurezza in materia. Tuttavia il suo uso appropriato è una premessa indispensabile per evitare danni e infortuni.
Attenersi alle osservazioni riportate in queste istruzioni per l’uso.
La norma IEC 60335-1 prescrive:
• L’uso di questo apparecchio non è destinato a persone (bambini
compresi) con limitate capacità fisiche, sensoriali o mentali o che non
dispongano dell’esperienza e/o della conoscenza necessarie, a meno che
l’uso avvenga sotto la supervisione di una persona responsabile per la loro
sicurezza e che impartisca loro istruzioni su come utilizzare l’apparecchio.
1.1
Prima della prima messa in funzione
• L’apparecchio deve essere montato e collegato alla rete elettrica conformemente alle istruzioni d’installazione allegate. Fare eseguire i necessari
lavori da un installatore/elettricista autorizzato.
• Smaltire il materiale dell’imballaggio secondo le prescrizioni locali.
• Riempire lo scomparto del sale con ca. 1,5 l d’acqua e 1 kg di sale rigenerante.
Per motivi d’igiene si consiglia l’uso del sale rigenerante anche con
bassi gradi di durezza dell’acqua e con l’impiego di detersivi
.
• Eseguire un lavaggio senza caricare le stoviglie (programma
con
detersivo). In questo modo vengono eliminati i residui di grasso derivanti
dalla fabbricazione.
L’apparecchio è stato controllato con acqua prima della consegna.
Per questo motivo può contenere dell’acqua residua.
5
1 Osservazioni sulla sicurezza
1.2
Uso conforme allo scopo
• L’apparecchio è destinato esclusivamente al lavaggio di stoviglie e posate
normalmente usate in ambiente domestico con acqua e detersivi per
lavastoviglie comunemente in commercio. Usare l’apparecchio solo in
ambiente domestico e per lo scopo indicato. Non assumiamo la responsabilità per eventuali danni causati da un impiego diverso da quello previsto
o da un uso sbagliato.
• Riparazioni, modifiche o manipolazioni all’apparecchio, specialmente alle
parti sotto tensione, possono essere eseguite esclusivamente dal
produttore, dal suo servizio clienti o da persone qualificate. Se effettuate in
modo non corretto, le riparazioni inadeguate possono causare gravi
infortuni, danni all’apparecchio e alle installazioni e guasti. In caso di
guasto dell’apparecchio o per una riparazione, osservare le indicazioni
riportate al capitolo ASSISTENZA TECNICA. Se necessario, rivolgersi al nostro
servizio clienti.
• Usare solo ricambi originali.
• Conservare con cura le presenti istruzioni per l’uso, per poterle consultare
in qualsiasi momento. In caso di vendita o cessione dell’apparecchio a
terzi, allegare ad esso le istruzioni per l’uso e quelle d’installazione. In
questo modo il nuovo proprietario potrà informarsi sul corretto uso
dell’apparecchio e sulle relative istruzioni.
6
1 Osservazioni sulla sicurezza
1.3
Se in casa vivono bambini
• Le varie parti che compongono l’imballaggio (p. es. cellophane, polistirolo)
possono essere pericolose per i bambini. Pericolo di soffocamento! Tenere
le parti dell’imballaggio fuori dalla portata dei bambini.
• L’apparecchio è destinato ad essere utilizzato da adulti che hanno preso
conoscenza del contenuto di queste istruzioni. I bambini spesso non sono
in grado di riconoscere i pericoli legati all’uso dell’apparecchio. Controllare
quindi i bambini e non farli giocare con l’apparecchio, in quanto sussiste il
pericolo che vi si chiudano dentro.
• L’acqua nell’apparecchio non è potabile. In caso di presenza di residui di
detersivo, sussiste il pericolo di ustioni caustiche! Tenere i bambini lontani
dall’apparecchio aperto.
• I detersivi possono provocare ustioni caustiche agli occhi, alla bocca e alla
gola o addirittura provocare il soffocamento! Conservare detersivi, sale
rigenerante e brillantante fuori dalla portata dei bambini.
1.4
Uso
Quando la corrente viene disinserita, la protezione contro gli
allagamenti integrata si disattiva.
• Non mettere in funzione l’apparecchio se presenta danni evidenti e rivolgersi al nostro servizio clienti.
• Non appena si constata un guasto, chiudere immediatamente il rubinetto
dell’acqua e staccare l’apparecchio dalla rete elettrica.
• Se il cavo di collegamento dell’apparecchio è danneggiato, per evitare
pericoli farlo sostituire dal servizio clienti.
• Assicurarsi che i cavi di collegamento di altri apparecchi elettrici non
restino incastrati nella porta dell’apparecchio. L’isolamento elettrico ne
potrebbe risultare danneggiato.
7
1 Osservazioni sulla sicurezza
• Non sedersi o appoggiarsi sulla porta dell’apparecchio. Non lasciare
aperta la porta dell’apparecchio dopo averlo caricato o scaricato, in
quanto rappresenta una fonte di pericolo: pericolo d’inciampo e di schiacciamenti!
• Per escludere il pericolo di lesioni, posizionare nel relativo cestello i coltelli
e le posate con le parti appuntite e taglienti in modo che non sporgano
(con la punta verso il basso). Queste posate possono anche essere
posizionate orizzontalmente nel cestello superiore.
• Non appoggiarsi al cestello superiore, pericolo di infortunio!
• Tenere gli animali domestici lontani dall’apparecchio.
• Allo scopo di proteggere le stoviglie, attenersi alle indicazioni riportate al
capitolo CONSIGLI PER IL LAVAGGIO.
• Utilizzare unicamente detersivi, brillantanti e sale rigenerante esplicitamente approvati dal fabbricante nelle istruzioni per l’uso. Consultare attentamente le relative istruzione per l’uso.
• Non lavare mai senza o con insufficiente detersivo, sussiste il pericolo di
danneggiare l’apparecchio!
• Non impiegare detersivi per il lavaggio a mano, in quanto l’eccessivo
sviluppo di schiuma provocherebbe guasti di funzionamento.
• Conservare il detersivo e il sale rigenerante in luogo asciutto e fresco. I
detersivi raggrumatisi possono provocare guasti. Osservare le indicazioni
di sicurezza e d’avvertimento dei produttori di detersivi e brillantanti.
• Dopo aver riempito lo scomparto del sale, selezionare il programma
senza caricare le stoviglie.
• Non versare mai detersivo nello scomparto del brillantante o del sale
rigenerante. Se ciò dovesse accadere, non mettere assolutamente
l’apparecchio in funzione, in quanto si verificherebbero danni con elevati
costi di riparazione. Rivolgersi al servizio clienti.
• Non lavare nell’apparecchio oggetti sporchi di solventi, colori, cere,
prodotti chimici (acidi o basi) infiammabili o corrosivi o trucioli di ferro, o
oggetti che potrebbero sfibrarsi.
• Non versare nell’apparecchio solventi (p. es. trementina, benzina solvente)
in sostituzione o in aggiunta all’acqua. Sussiste il pericolo d’incendio e di
esplosione.
8
1 Osservazioni sulla sicurezza
• Prima di chiudere la porta dell’apparecchio e di avviare un programma,
assicurarsi che nell’apparecchio non si trovino corpi estranei o animali
domestici. Corpi estranei come chiodi e graffette possono danneggiare i
componenti dell’apparecchio e le stoviglie.
• Non azionare mai l’apparecchio senza sistema di filtraggio.
• Per pulire sotto il sistema di filtraggio, impiegare solo materiali morbidi.
Evitare l’uso di oggetti metallici.
• Evitare di aprire inutilmente la porta dell’apparecchio durante il funzionamento. Le stoviglie e l’acqua possono essere molto calde, pericolo di
ustione! Il vapore che fuoriesce potrebbe danneggiare il legno di un rivestimento combinato. Le lenti degli occhiali possono appannarsi riducendo la
vista.
• Quando l’apparecchio è in funzione non allontanarsi dall’appartamento per
un periodo di tempo prolungato.
• In caso di assenza prolungata, chiudere dapprima il rubinetto dell’acqua e
disinserire poi la corrente elettrica, staccando la spina della corrente o
disinserendo l’interruttore automatico. Non staccare la spina dalla presa
tirando il cavo. La spina e il rubinetto si trovano spesso nell’armadio
accanto all’apparecchio (sotto il lavello, dietro la pattumiera).
• Evitare che spruzzi d’acqua entrino a contatto con l’esterno
dell’apparecchio. Non utilizzare apparecchi per la pulizia a vapore.
• Controllare di tanto in tanto che il tubo flessibile non presenti fessure,
schiacciamenti, torsioni ecc.
• Le aperture di ventilazione sul fondo dell’apparecchio devono rimanere
libere, non possono venire ostruite (p. es. da tappeto).
9
2
Il vostro apparecchio
2.1
Descrizione dell’apparecchio
• Capacità
12 coperti standard internazionali (SMS 55)
13 coperti standard internazionali (EURO 60)
• 5 Programmi
«Giornaliero»
«Corto/Vetro»
«Intensivo»
«Prelavaggio»
«Programma Eco»
• Funzioni supplementari
«Risparmio energia»
«Avviamento ritardato»
• Detersivo «All in 1»
• Segnale acustico
• Collegamento dell’acqua calda
10
2 Il vostro apparecchio
2.2
Struttura dell’apparecchio
4
11
11
5
6
4
10
8
7
3
9
1
Porta dell’apparecchio
2
Maniglia della porta
3
Elementi di comando e d’indicazione
4
Cestelli delle stoviglie
5
Sistema di filtraggio
6
Scomparto del sale
7
Scomparto del detersivo
8
Scomparto del brillantante
9
Breve istruzione per l’uso
3
2
1
10 Cestello delle posate
11 Bracci spruzzatori
11
2 Il vostro apparecchio
2.3
Elementi di comando e d’indicazione
Tasti di selezione dei programmi
Selezione di un programma
Programma Eco
Fine del programma
Funzioni supplementari (tasti)
Risparmio energia
Avviamento ritardato
Simboli dei programmi
Giornaliero
Corto/Vetro
Intensivo
Prelavaggio
Funzioni supplementari/indicazioni (simboli)
12
Risparmio energia
Indicazione d’aggiunta
brillantante
Detersivo «All in 1»
Indicazione d’aggiunta sale
2 Il vostro apparecchio
Indicazione (indicazione digitale)
Questa indicazione offre diverse informazioni durante la selezione e lo
svolgimento del programma:
• Avviamento ritardato
• Indicazioni di guasto
Segnale acustico
Alla fine del programma e in caso di guasto viene emesso un segnale
acustico.
13
3
Tabella di programmi
Programma
Simbolo
Campo d’applicazione
Giornaliero
Per ogni grado di sporco, fatta eccezione per lo sporco bruciato e
fortemente essiccato.
Corto/Vetro
Per stoviglie poco sporche e per stoviglie da aperitivo e da caffè. Non
adatto ai tabs che si dissolvono lentamente. Programma delicato per
bicchieri.
Intensivo
Stoviglie molto sporche, sporco essiccato e bruciato in pentole e
forme per sformato. In particolare per sporco contenente amido
(purea di patate, piatti di riso...).
Prelavaggio
Impedisce l’essiccamento dello sporco quando un programma viene
attivato solo in un secondo momento.
Programma
Eco
Programma economico per stoviglie con un livello di sporco normale
(programma di dichiarazione).
14
3 Tabella di programmi
Stadi del programma/dati sui consumi
PrelaRisciacquo
Acqua Energia
Lavaggio Risciacquo
Asciuvaggio
brillantante
Durata*
[l]
[kWh]
[°C]
intermedio
gatura
[°C]
[°C]
sì
55
sì
70
sì
1h15
13
1,20
no
45
sì
60
sì
0h45
11
0,85
secondo
necessità
65
sì
70
sì
1h40
21
1,40
sì
no
no
no
no
0h07
4
0,05
no
50
sì
65
sì
2h30
10
1,03
–
1,04
* Durata senza asciugatura successiva
15
3 Tabella di programmi
3.1
Funzioni supplementari
Funzione
Simbolo
Applicazioni
Risparmio
energia
Riduce la temperatura di 5 °C durante il lavaggio. Si risparmia ca. il
10% dell’energia e i bicchieri vengono lavati in modo delicato.
Avviamento
ritardato
Tramite l’avviamento ritardato è possibile programmare l’orario di
avviamento del lavaggio (p. es. in orari con tariffe energetiche più
convenienti). Il campo di regolazione varia tra 1 e 9 ore. Come
suggerimento viene proposto l’ultimo orario programmato.
16
4
Regolazioni utente
È possibile effettuare le regolazioni utente quando non è in funzione nessun
programma. La procedura è simile per tutte le regolazioni.
Modifica delle regolazioni utente
➤
Premere il tasto
➤
Premere il tasto
desiderata.
per 5 secondi.
– Indicazione:
– Indicazione:
➤
più volte finché si illumina la regolazione (simbolo)
(esempio)
Per modificare, premere il tasto
.
– Il simbolo del tasto della selezione del programma lampeggia.
– Indicazione:
(esempio)
– La regolazione viene memorizzata.
Come uscire dalle regolazioni utente
➤
Premere il tasto
più volte finché l’indicazione si spegne.
Se non viene premuto nessun tasto per 15 secondi, le regolazioni
utente vengono memorizzate e l’indicazione si spegne.
17
4 Regolazioni utente
Il seguente schema offre una panoramica delle possibili regolazioni utente.
Tenere premuto
il tasto
per 5 secondi
Segnale acustico
Off
On *
All in 1
Off *
On
Dossaggio del
brillantante
Off
Livello 1
Livello 4 *
Livello 9
Durezza dell’acqua
Off
Livello 1
Livello 5 *
Livello 9
+
Collegamento
dell’acqua calda
Off *
On
* Regolazione di fabbrica
18
4 Regolazioni utente
4.1
Segnale acustico
Il segnale acustico viene emesso alla fine del programma e in caso di guasto
dell’apparecchio.
In caso di guasti il segnale acustico viene emesso anche quando
l’apparecchio è spento.
Se è regolato un avviamento ritardato, alla fine del programma non
viene emesso nessun segnale acustico.
Regolazione del segnale acustico
➤
Premere il tasto
per 5 secondi.
– Indicazione:
➤
Premere il tasto
– Indicazione:
fabbrica)
➤
più volte finché
Per modificare, premere il tasto
– Indicazione:
si illumina.
(Esempio: segnale acustico «on», regolazione di
.
(Esempio: segnale acustico «off»)
– La regolazione viene memorizzata.
➤
Per uscire dalle regolazioni utente, premere il tasto
l’indicazione si spegne.
più volte finché
19
4 Regolazioni utente
4.2
Detersivo «All in 1»
La regolazione «All in 1» richiede l’impiego di detersivi con sale e brillantante
integrati.
• I prodotti
sono utilizzabili solo nell’ambito di un determinato campo di
durezza dell’acqua. Se è accesa l’indicazione d’aggiunta
o
,
aggiungere sale rigenerante o brillantante.
• I programmi molto brevi vengono prolungati, in quanto il detersivo
dissolve più lentamente.
Regolazione del detersivo «All in 1»
➤
Premere il tasto
per 5 secondi.
– Indicazione:
➤
Premere il tasto
– Indicazione:
➤
più volte finché
(esempio: All in 1 «off», regolazione di fabbrica)
Per modificare, premere il tasto
– Indicazione:
si illumina.
.
(esempio: All in 1 «on»)
– La regolazione viene memorizzata.
➤
20
Per uscire dalle regolazioni utente, premere il tasto
l’indicazione si spegne.
più volte finché
si
4 Regolazioni utente
4.3
Dosaggio del brillantante
Se il risultato dell’asciugatura non è soddisfacente, il dosaggio può essere
spento (regolazione «off») o regolato su 9 livelli.
• Se le stoviglie sono ancora bagnate o presentano macchie d’asciugatura,
regolare il dosaggio sul livello 6 o superiore.
• In caso di striature, regolare il dosaggio sul livello 3.
Regolazione del brillantante
➤
Premere il tasto
per 5 secondi.
– Indicazione:
➤
Premere il tasto
– Indicazione:
➤
Premere il tasto
desiderata.
– Indicazione:
più volte finché
si illumina.
(esempio: livello 4, regolazione di fabbrica)
più volte finché l’indicazione visualizza la regolazione
(esempio: livello 6)
– La regolazione viene memorizzata.
➤
Per uscire dalle regolazioni utente, premere il tasto
l’indicazione si spegne.
più volte finché
21
4 Regolazioni utente
4.4
Durezza dell’acqua
Il sistema d’addolcimento dell’acqua incorporato elimina il calcare
dall’acqua, consentendo in tal modo una pulizia ineccepibile. La sua efficacia
è mantenuta con regolare rigenerazione automatica. Dopo la rigenerazione,
il prossimo programma inizierà dapprima con il lavaggio del sistema d’addolcimento dell’acqua mediante contemporanea entrata e pompaggio
dell’acqua.
Per motivi d’igiene si consiglia l’uso del sale rigenerante anche con bassi
gradi di durezza dell’acqua e con l’impiego di detersivi
.
La durezza dell’acqua deve essere regolata secondo la situazione locale.
Sono disponibili 9 gradi di durezza. In fabbrica è stato regolato il grado 5.
Le informazioni sul grado di durezza presso il rispettivo domicilio sono
disponibili sul sito www.wasserqualitaet.ch e presso il gestore idrico
locale.
Regolazione della durezza dell’acqua
La durezza dell’acqua può essere regolata secondo la situazione locale.
➤
Premere il tasto
per 5 secondi.
– Indicazione:
➤
Premere il tasto
– Indicazione:
➤
Premere il tasto
desiderata.
– Indicazione:
più volte finché
si illumina.
(esempio: livello 5, regolazione di fabbrica)
più volte finché l’indicazione visualizza la regolazione
(esempio: livello 6)
– La regolazione viene memorizzata.
➤
Per uscire dalle regolazioni utente, premere il tasto
l’indicazione si spegne.
Sul grado
22
più volte finché
il sistema di addolcimento dell’acqua è disattivato.
4 Regolazioni utente
Gradi di durezza
Possibili regolazioni in caso di durezza espressa in gradi francesi (°fH) o
tedeschi (°dH)
Grado
°fH
°dH
0
0
–
5
0
–
3
1
6
–
10
4
–
6
2
11
–
15
7
–
9
3
16
–
20
10
–
12
4
21
–
25
13
–
14
5*
26
–
30
15
–
16
6
31
–
40
17
–
22
7
41
–
50
23
–
27
8
51
–
70
28
–
38
9
71
–
120
39
–
65
* Regolazione di fabbrica
23
4 Regolazioni utente
4.5
Collegamento dell’acqua calda
L’acqua calda presente viene usata in modo ottimale. Se l’acqua immessa è
ancora troppo fredda, viene eseguito un breve prelavaggio. In seguito
avviene la fase di lavaggio con acqua calda. Selezionando la funzione
supplementare di risparmio energia si riscalda elettricamente solo a una
temperatura minima, riducendo così ulteriormente il consumo energetico.
Regolazione dell’acqua calda
➤
Premere il tasto
per 5 secondi.
– Indicazione:
➤
Premere il tasto
più volte finché
e
si illuminano.
– Indicazione:
(esempio: collegamento dell’acqua calda «Off», regolazione di fabbrica)
➤
Per modificare, premere il tasto
– Indicazione:
.
(esempio: collegamento dell’acqua calda «On»)
– La regolazione viene memorizzata.
➤
24
Per uscire dalle regolazioni utente, premere il tasto
l’indicazione si spegne.
più volte finché
5
Lavaggio
5.1
Preparazione dell’apparecchio
Come aprire la porta dell’apparecchio
➤
Tirare in avanti la maniglia della porta.
– Un programma eventualmente in corso viene interrotto
automaticamente.
Prima del primo lavaggio
➤
Attivare l’alimentazione elettrica.
➤
Aprire il rubinetto dell’acqua.
➤
Riempire lo scomparto del sale con ca. 1,5 l d’acqua e 1 kg di sale rigenerante.
Per motivi d’igiene si consiglia l’uso del sale rigenerante anche con
bassi gradi di durezza dell’acqua e con l’impiego di detersivi
.
➤
Togliere i resti di sale dal bordo dello scomparto del sale.
➤
Riempire lo scomparto del brillantante con il brillantante.
➤
Selezionare il programma
senza caricare le stoviglie per proteggere
l’apparecchio dalla corrosione causata da eventuali residui di sale.
Al momento della prima messa in funzione l’indicazione d’aggiunta
può restare accesa durante diversi lavaggi.
L’indicazione
si spegne non appena la concentrazione del sale
nello scomparto sarà distribuita omogeneamente (ca. 10 lavaggi).
25
5 Lavaggio
5.2
Caricamento dei cestelli delle stoviglie
Non tutte le stoviglie sono adatte al lavaggio in macchina. Attenersi
alle indicazioni riportate al capitolo CONSIGLI PER IL LAVAGGIO.
➤
Togliere dalle stoviglie i residui di cibo e i corpi estranei grossi e solidi.
➤
Evitare che gli stuzzicadenti entrino nell’apparecchio. Potrebbero intasare
il sistema di filtraggio.
➤
Mettere precedentemente in ammollo i residui di cibo molto bruciati.
➤
Dopo aver posizionato le stoviglie, assicurarsi che i bracci spruzzatori non
siano bloccati.
Per usare in modo ottimale l’apparecchio, è necessario seguire alcuni
consigli per il caricamento riportati di seguito.
26
5 Lavaggio
5.3
➤
Consigli per il caricamento del cestello superiore
Estrarre il cestello superiore fino al punto d’arresto e caricarlo. Disporre le
stoviglie più piccole, come piattini, bicchieri, tazze e ciotole.
➤
Se vengono usati i ripiani abbassabili 1, disporre le stoviglie in modo
sfalsato. L’acqua può così raggiungere meglio tutti i punti delle stoviglie.
➤
Appoggiare i bicchieri sul portabicchieri ribaltabile 2.
1
2
27
5 Lavaggio
Portabicchieri
I portabicchieri 1 sono adatti in particolare
per bicchieri alti. Possono essere
posizionati alzati o abbassati.
➤
Premere leggermente i portabicchieri
verso il basso o tirarli verso l’alto, fino a
quando si agganciano.
1
Ripiani
1
I ripiani 1 possono essere impiegati come
portabicchieri.
Rimuovendo i ripiani si crea spazio
per i bicchieri alti.
Smontaggio/regolazione in altezza dei ripiani
I ripiani sono regolabili in altezza.
1. Spingere verso l’alto il ripiano 1 sul
fissaggio 2.
2. Infine portare il ripiano verso l’interno.
1
3
2.
➤
28
Se necessario, appendere il ripiano
sulla posizione più alta 3.
1.
2
5 Lavaggio
Spine easy
Le spine easy 1 si possono infilare a
piacere sopra le spine del cestello.
Mediante l’uso delle spine easy è
possibile sistemare nell’intero cestello i
normali bicchieri, biberon, borracce, vasi
e caraffe.
1
Per contenitori di maggiori dimensioni si
consiglia l’uso di 2 spine easy.
29
5 Lavaggio
Cestello superiore regolabile
Il cestello superiore si può regolare in altezza in 3 livelli per un totale di ca.
4 cm. Sono possibili anche posizioni inclinate.
Sollevamento
➤
Tenere il cestello superiore lateralmente per le maniglie 1 e sollevarlo
fino alla posizione di aggancio
desiderata.
1
Abbassamento
➤
Tenere il cestello superiore lateralmente per le maniglie 1.
➤
Sollevare leggermente il cestello
superiore e contemporaneamente
premere il tasto 2.
1
– In questo modo viene sbloccato.
➤
Abbassare il cestello superiore sulla
posizione desiderata, rilasciare il tasto
e lasciarlo agganciare.
2
30
5 Lavaggio
5.4
➤
Consigli per il caricamento del cestello inferiore
Estrarre il cestello inferiore fino al punto d’arresto e caricarlo.
➤
Disporre le stoviglie più grandi, come piatti, scodelle, vassoi e pentole.
➤
Disporre le stoviglie larghe (piatti fondi, coperchi ecc.) nella parte posteriore destra.
Riporre nel cestello superiore le scodelle di plastica. Nel cestello
inferiore, a causa della pressione dell’acqua, potrebbero sollevarsi ed
entrare in contatto con il braccio spruzzatore rotante.
31
5 Lavaggio
Spine easy
1
Le spine easy 1 si possono infilare a
piacere sopra le spine del cestello.
Mediante l’uso delle spine easy è
possibile sistemare nell’intero cestello
normali bicchieri, biberon, vasi e
caraffe.
Per contenitori di maggiori dimensioni
si consiglia l’uso di 2 spine easy.
Pulizia delle teglie
In caso di teglie grandi, rimuovere il
cestello superiore.
➤ . Estrarre il cestello superiore fino al
puntod’arresto.
➤
Rimuovere il blocco del cestello 2,
sollevarlo verso l'alto
➤
Estrarre il cestello superiore dalla
guida.
2
Dopo aver riposizionato il cestello superiore, inserire nuovamente
il blocco del cestello 2.
➤
Sistemare la teglia da forno.
– Le spine easy garantiscono una buona
stabilità.
32
5 Lavaggio
Cestello delle posate
Per evitare il pericolo di lesioni, posizionare nel cestello i coltelli e
le posate con parti appuntite e taglienti in modo tale che non
sporgano (con la punta verso il basso).
Le posate con parti appuntite e taglienti si possono disporre anche
orizzontalmente nel cestello superiore.
Il cestello delle posate può essere posizionato nel cestello inferiore sopra le
spine in una posizione a piacere.
➤
Distribuire le posate con l’impugnatura
verso il basso negli scomparti del
cestello delle posate. Fare attenzione
che i cucchiai non aderiscano l’uno
all’altro.
I supporti 1 compresi nella fornitura
impediscono che le posate piccole (p. es.
cucchiaini da caffè) possano appoggiarsi
una sull’altra, che possano formarsi delle
macchie d’asciugatura e che cadano fuori
dal cestello.
➤
Agganciare i supporti sul cestello per le
posate.
1
Quando si chiude la porta
dell’apparecchio, prestare attenzione che le posate non sporgano
dal tino, correndo così il rischio di
rimanere incastrate. In caso
contrario, non viene garantita
l’impermeabilità dell’apparecchio.
33
5 Lavaggio
5.5
Caricamento del detersivo
Polvere
➤
Aprire lo scomparto del detersivo
secondo il senso della freccia premendo
sulla chiusura.
➤
Immettere detersivo nello scomparto.
• Dosare secondo le indicazioni del
produttore.
1
• Osservare il segno 1 «20 e 30 ml».
• In caso di forte sporco aggiungere ca.
1 cucchiaio di detersivo nello
scomparto del prelavaggio 2.
➤
2
Chiudere il coperchio.
3
Tab
➤
34
Posizionare il tab 3 in modo orizzontale
nello scomparto di dosaggio.
5 Lavaggio
Scelta del detersivo
In nessun caso usare detersivi per il lavaggio a mano. Questi
formano troppa schiuma che pùo provocare guasti di funzionamento.
Le prescrizioni di dosaggio riportate sulla confezione devono
essere rispettate con esattezza. Un dosaggio eccessivo può
danneggiare l’apparecchio.
➤
Usare solo detersivi adatti alla lavastoviglie.
• I servizi di assistenza clienti dei produttori dei detersivi aiutano volentieri in
caso di problemi (p. es. dosaggio del detersivo).
• I tab, a temperature di lavaggio inferiori ai 55 °C, in determinate circostanze si sciolgono solo difficilmente, pregiudicando il risultato del
lavaggio.
Utilizzo di detersivi combinati (tab/detersivo in polvere
)
Se si usano detersivi combinati, che rendono superfluo l’uso del brillantante
e del sale rigenerante, osservare le seguenti indicazioni:
• Mediante la regolazione utente
vengono adattate al detersivo.
su
• Se è accesa l’indicazione d’aggiunta
rante o brillantante.
i programmi e le indicazioni
o
, aggiungere sale rigene-
• Se il risultato del lavaggio o dell’asciugatura non dovesse risultare soddisfacente, utilizzare detersivi convenzionali. Riempire lo scomparto del sale
rigenerante e del brillantante.
Modificare le regolazioni utente di
su . In caso di reclami, rivolgersi
al produttore del detersivo.
35
5 Lavaggio
5.6
Selezione del programma
➤
Premere il tasto
lampeggia.
più volte finché il simbolo del programma desiderato
➤
Chiudere la porta dell’apparecchio.
– Il programma si avvia immediatamente.
Se dopo la selezione del programma la porta dell’apparecchio non
viene chiusa entro 15 secondi, tutte le immissioni, i simboli e l’indicazione si spengono. Viene inoltre emesso un doppio segnale acustico.
È necessario selezionare nuovamente il programma.
La selezione del programma si può interrompere in qualsiasi
momento premendo il tasto .
5.7
➤
Premere il tasto
–
➤
Selezione del programma Eco
quando l’apparecchio è spento.
lampeggia.
Chiudere la porta dell’apparecchio.
– Il programma si avvia immediatamente.
36
5 Lavaggio
5.8
Selezione delle funzioni supplementari
È possibile selezionare le funzioni supplementari dopo aver selezionato il
programma, entro 15 secondi, mentre lampeggia il simbolo del programma.
➤
Premere il tasto delle funzioni supplementari.
–
➤
si accende (esempio).
Chiudere la porta dell’apparecchio.
– Il programma si avvia immediatamente.
Con il programma
la funzione supplementare
nibile.
non è dispo-
Risparmio energia
Questa funzione supplementare riduce il consumo energetico ca. del 10%.
➤
Mentre il simbolo del programma lampeggia, premere il tasto
–
➤
.
si accende.
Premendo nuovamente il tasto
cancellata.
la funzione supplementare viene
37
5 Lavaggio
5.9
Memorizzazione delle funzioni supplementari
Memorizzando una funzione supplementare, essa si attiva automaticamente
in ogni selezione.
➤
Premere il tasto di funzione supplementare per 5 secondi.
– Viene memorizzata la selezione.
➤
38
Premendo nuovamente il tasto per 5 secondi è possibile annullare la
memorizzazione.
A conferma della memorizzazione e della cancellazione, il simbolo
corrispondente lampeggia e viene emesso un segnale acustico.
5 Lavaggio
5.10 Avviamento ritardato
Tramite l’avviamento ritardato è possibile programmare l’orario di avviamento
del lavaggio (p. es. in orari con tariffe energetiche più convenienti). Il campo
di regolazione varia tra 1 e 9 ore. Come suggerimento viene proposto l’ultimo
orario programmato.
Regolazione
➤
Selezionare un programma e la funzione supplementare «Avviamento
ritardato».
➤
Premere il tasto
più volte finché compare l’orario di avviamento
ritardato desiderato, p. es.:
(5 ore).
➤
Chiudere la porta dell’apparecchio.
– Inizia il conto alla rovescia per l’inizio dell’avviamento ritardato.
Mentre si attende l’inizio dell’avviamento ritardato è possibile
aggiungere stoviglie.
Terminato il tempo regolato, il programma selezionato si avvia automaticamente.
Alla fine del programma non viene emesso nessun segnale acustico.
Cancellazione
➤
Aprire la porta dell’apparecchio.
➤
Premere il tasto
➤
Chiudere la porta dell’apparecchio.
più volte finché sarà ripristinato l’avviamento ritardato.
– Il programma selezionato si avvia.
39
5 Lavaggio
5.11 Interruzione del programma
Le stoviglie e l’acqua possono essere molto calde, pericolo di
ustione!
➤
Aprire con attenzione la porta dell’apparecchio.
– Il programma si interrompe.
– Il simbolo del programma lampeggia.
Dopo aver chiuso la porta dell’apparecchio, quando le temperature
dell’acqua sono elevate, è possibile sentire fino a 5 rumori d’avviamento con brevi intervalli. Questo permette di ottenere una compensazione delicata della temperatura.
5.12 Interruzione anticipata del programma
Le stoviglie e l’acqua possono essere molto calde, pericolo di
ustione!
➤
Aprire con attenzione la porta dell’apparecchio.
– Il programma si interrompe.
– Il simbolo del programma lampeggia.
➤
Premere il tasto
per 2 secondi.
– L’acqua viene pompata.
– Indicazione:
– Viene emesso un segnale acustico ripetuto 5 volte.
– L’indicazione e i simboli si spengono.
40
5 Lavaggio
5.13 Fine del programma
Una volta terminato il programma:
– Viene emesso un segnale acustico ripetuto 5 volte.
– Dopo l’asciugatura successiva (ca. 60 minuti) viene emesso un lungo
segnale acustico.
Per una migliore asciugatura delle stoviglie, non aprire la porta fino a
quando non viene emesso un lungo segnale acustico. Dopo l’asciugatura successiva l’apparecchio si trova in stand-by in modalità
risparmio energia.
Per scaricare la lavastoviglie
➤
Scaricare le stoviglie o lasciarle nell’apparecchio fino al prossimo utilizzo.
Scaricare prima il cestello inferiore.
➤
Controllare periodicamente il sistema di filtraggio e, se necessario, pulirlo.
41
6
Cura e manutenzione
6.1
Pulizia interna
Con dosaggio corretto del detersivo, l’interno dell’apparecchio si pulisce da
solo. Consigliamo di lavare l’apparecchio due volte l’anno con un curalavastoviglie.
Le istruzioni per l’uso del prodotto curalavastoviglie devono essere
assolutamente rispettate. L’effetto detergente di questi prodotti si
sviluppa per lo più a temperature elevate. Consigliamo quindi di
scegliere il programma
.
6.2
Pulizia esterna
➤
In nessun caso utilizzare detersivi abrasivi o fortemente acidi.
➤
Non impiegare spugne abrasive, lana metallica ecc., in quanto potrebbero
danneggiare la superficie.
➤
Togliere subito lo sporco o i residui di detersivo.
• Detersivo: detersivo per lavaggio a mano o per vetri
➤
Pulire le superfici con un panno morbido inumidito con acqua. Pulire le
superfici di metallo seguendo il senso della levigatura. Asciugare infine
usando un panno morbido.
➤
Pulire il pannello di comando con un panno umido e asciugarlo.
• Detersivo: detersivo per lavaggio a mano o per vetri
➤
42
Di tanto in tanto pulire la guarnizione e i bordi della porta con un panno
morbido e umido.
6 Cura e manutenzione
6.3
Pulizia del sistema di filtraggio
Per pulire sotto il sistema di filtraggio impiegare solo materiali
morbidi. Non utilizzare mai oggetti metallici.
Un sistema di filtraggio posizionato in modo non corretto può
provocare guasti.
Un sistema di filtraggio sporco può causare un risultato di pulizia non soddisfacente e ostacola lo scarico dell’acqua. Controllare e pulire quindi periodicamente il sistema di filtraggio.
➤
Aprire la porta dell’apparecchio ed
estrarre il cestello inferiore.
➤
Ruotare in senso antiorario il sistema
dei filtraggio sul filtro fine 1 ed
estrarlo.
➤
Aprire il filtro grosso 2 premendo
sulla fascetta di chiusura 3 e pulirlo
con una spazzola sotto l’acqua
corrente.
➤
Togliere eventuali residui grossi.
➤
Riposizionare il sistema di filtraggio e
ruotare l’impugnatura del filtro fine 1
in senso orario fino all’arresto.
1
1
2
3
43
6 Cura e manutenzione
6.4
Pulizia dei bracci spruzzatori
Quando il risultato del lavaggio non è soddisfacente o quando il detersivo
non viene sciacquato completamente dallo scomparto, gli ugelli dei bracci
spruzzatori possono essere intasati.
Braccio spruzzatore superiore
➤
Estrarre completamente il cestello
superiore.
➤
Allentare la chiusura a baionetta 1
ruotando in senso antiorario e rimuoverla.
➤
Sfilare il braccio spruzzatore 2
dall’asse di rotazione e sciacquarlo
bene sotto l’acqua.
➤
Controllare gli ugelli di spruzzaggio.
Braccio spruzzatore inferiore
➤
Afferrare al centro il braccio
spruzzatore 3 e tirarlo con forza verso
l’alto.
➤
Sciacquare bene il braccio spruzzatore sotto acqua corrente.
➤
Controllare gli ugelli di spruzzaggio.
1
2
3
Pulire contemporaneamente il sistema di filtraggio e il filtro grosso,
vedi PULIZIA DEL SISTEMA DI FILTRAGGIO.
44
6 Cura e manutenzione
6.5
Caricamento del sale rigenerante
Non versare mai detersivo nello scomparto del sale!
Quando la scorta del sale è esaurita, l’indicazione d’aggiunta
lampeggia
durante la selezione del programma e alla fine del programma.
➤
Aprire la porta dell’apparecchio, estrarre il cestello
inferiore o eventualmente estrarlo sollevandolo.
➤
Aprire il coperchio dello scomparto del sale sollevando l’impugnatura.
➤
Al momento della prima messa in funzione, riempire
dapprima con ca. 1,5 l d’acqua. In seguito riempire
con 1 kg di sale rigenerante comunemente in
commercio. Nel contempo, per breve tempo, entra
eventualmente in funzione la pompa di scarico.
➤
Togliere i resti di sale dal bordo dello scomparto del
sale.
➤
Richiudere il coperchio e agganciare la chiusura a
scatto.
➤
Selezionare il programma
senza caricare le
stoviglie per proteggere l’apparecchio dalla corrosione causata da eventuali residui di sale.
Al momento della prima messa in funzione l’indicazione d’aggiunta
può restare accesa durante diversi lavaggi.
si spegne non appena
la concentrazione del sale nello scomparto sarà distribuita omogeneamente (dopo ca. 10 lavaggi).
Consumo indicativo di sale rigenerante
°fH
°dH
N. lavaggi per kg di sale
Acqua
d’alimentazione
0–5
0–3
–
°fH 26–30
°dH 15–16
N. lavaggi per kg di sale 125
Acqua
d’alimentazione
6–10
4–6
680
11–15
7–9
360
16–20
10–12
250
21–25
13–14
150
31–40
17–22
90
41–50
23–27
60
51–70 71–120
28–38 39–65
40
20
45
6 Cura e manutenzione
6.6
Caricamento del brillantante
Non versare mai detersivo nello scomparto del brillantante.
Pulire il brillantante fuoriuscito (pericolo di formazione di schiuma
e indicazioni di guasto alternate
/ ,
/ ).
Attenersi alle indicazioni di sicurezza e d’avvertimento del
produttore.
Il brillantante consente di far sgocciolare completamente l’acqua dell’ultimo
risciacquo (risciacquo brillantante). Il brillantante è dosato automaticamente
dallo scomparto nella porta dell’apparecchio.
Quando la riserva di brillantante è esaurita, l’indicazione d’aggiunta
lampeggia durante la selezione del programma e alla fine del programma.
➤
Aprire lo scomparto del brillantante
secondo il senso della freccia premendo
sulla chiusura.
➤
Riempire con il brillantante fino al segno
«max» (1,3 dl sono sufficienti per ca.
35 cicli di lavaggio).
➤
Chiudere il coperchio.
➤
Pulire il brillantante fuoriuscito.
46
6 Cura e manutenzione
6.7
Pulizia della rete del filtro
Fare eseguire la pulizia della rete del filtro solo da personale
specializzato. In caso di esecuzione inadeguata sussiste il pericolo
d’allagamento!
A causa di deposito di calcare, ruggine o corpi estranei, la rete del filtro incorporata nell’attacco dell’acqua può intasarsi.
Ciò può portare all’indicazione di guasto
o
(alternata).
➤
Chiudere il rubinetto dell’acqua.
➤
Con una pinza da tubi svitare l’avvitamento 1.
➤
Con una pinza con becco a punta estrarre la rete del filtro 2
e pulirla o sostituirla.
2
➤
Pulire la guarnizione 3.
1
➤
Reintrodurre la rete del filtro 2 e la guarnizione 3 e avvitare
saldamente l’avvitamento 1 al rubinetto dell’acqua.
➤
Aprire il rubinetto dell’acqua e controllare che non perda.
3
47
7
Eliminare personalmente i guasti
Di seguito sono elencati alcuni guasti che possono essere eliminati
dall’utente in modo semplice seguendo la procedura descritta. Se viene
indicato un guasto differente, oppure se non è possibile riparare il guasto,
rivolgersi al servizio assistenza.
Prima di chiamare il servizio di assistenza, annotare l’indicazione di
guasto e il numero FN.
Avvertimento di guasto mediante segnale acustico
• In caso di guasto viene emesso un segnale acustico della durata di
1 minuto.
• Tali segnalazioni di guasto vengono emesse anche nel caso in cui il
segnale acustico sia stato disinserito in REGOLAZIONI UTENTE.
• Sull’indicazione si possono leggere informazioni dettagliate relativamente
al guasto attuale.
7.1
Cosa fare, se …
… si alternano
/
Possibile causa
Rimedio
• È stato usato un detersivo
che forma troppa
schiuma.
➤
Pulire il brillantante fuoriuscito con un
panno.
➤
Eliminare la schiuma con ca. 1 dl di aceto.
• Il brillantante è fuoriuscito.
➤
• È stato usato un detersivo
per il lavaggio a mano.
Confermare l’indicazione di guasto
premendo il tasto .
➤
Selezionare il programma
48
.
7 Eliminare personalmente i guasti
… si alternano
/
Possibile causa
Rimedio
• Sistema di filtraggio
intasato.
➤
Eliminare il guasto.
➤
Confermare l’indicazione di guasto
premendo il tasto .
➤
Riavviare il programma.
• Tubo flessibile di scarico
schiacciato.
• Pompa di scarico o sifone
intasati.
• Eccessiva formazione di
schiuma in seguito al
brillantante fuoriuscito.
… si alternano
/
Possibile causa
Rimedio
• Rubinetto dell’acqua
chiuso.
➤
Eliminare il guasto o attendere fino a
quando sarà ripristinata l’alimentazione
dell’acqua.
➤
Confermare l’indicazione di guasto
premendo il tasto .
➤
Riavviare il programma.
• Rete del filtro nella
conduttura d’alimentazione intasata.
• Interruzione dell’alimentazione dell’acqua.
• Pressione dell’acqua
insufficiente.
… si alternano
/
/
Possibile causa
Rimedio
• La temperatura
dell’acqua di alimentazione è superiore a
79 °C (collegamento
dell’acqua calda).
➤
Far ridurre la temperatura dell’acqua di
alimentazione da un installatore di impianti
sanitari.
49
7 Eliminare personalmente i guasti
… si alternano
/
Possibile causa
Rimedio
• Diverse situazioni
possono provocare
l’insorgere di un’indicazione «E».
➤
50
Confermare l’indicazione di guasto
premendo il tasto .
Se l’indicazione di guasto resta:
➤
Interrompere l’alimentazione elettrica per
ca. 1 minuto.
➤
Ristabilire l’alimentazione elettrica.
➤
Confermare l’indicazione di guasto
premendo il tasto .
➤
Riavviare il programma.
➤
Se il guasto appare nuovamente, annotare
l’indicazione di guasto e il numero di fabbricazione (FN).
➤
Chiudere il rubinetto dell’acqua e interrompere l’alimentazione elettrica.
➤
Chiamare il servizio di assistenza.
7 Eliminare personalmente i guasti
… si alternano
/
Possibile causa
Rimedio
• Raccordo elettrico
difettoso.
➤
• Sovratensione.
Confermare l’indicazione di guasto
premendo il tasto .
Se l’indicazione di guasto resta:
➤
Interrompere l’alimentazione elettrica per
ca. 1 minuto.
➤
Ristabilire l’alimentazione elettrica.
➤
Confermare l’indicazione di guasto
premendo il tasto .
➤
Riavviare il programma.
➤
Se il guasto appare nuovamente, annotare
l’indicazione di guasto e il numero di fabbricazione (FN).
➤
Interrompere l’alimentazione elettrica.
➤
Far controllare l’installazione elettrica da un
tecnico specializzato.
51
7 Eliminare personalmente i guasti
… l’apparecchio non si avvia
➤
Chiudere la porta dell’apparecchio.
➤
Inserire la spina nella presa di rete.
➤
Controllare i fusibili.
… le stoviglie non risultano pulite
➤
Scegliere un programma più intenso.
➤
Caricare diversamente i cestelli delle stoviglie, evitare particolarmente le
zone d’ombra di spruzzaggio.
➤
Pulire il sistema di filtraggio e inserirlo correttamente.
➤
Controllare che i bracci spruzzatori non siano bloccati o sporchi.
➤
Dosare correttamente il detersivo oppure usare un detersivo diverso.
➤
Regolare correttamente la durezza dell’acqua.
➤
Aggiungere il sale rigenerante.
… le stoviglie sono ricoperte da una patina biancastra
➤
Riempire il sale rigenerante e selezionare il programma
le stoviglie.
senza caricare
➤
Dosare correttamente il detersivo oppure usare un detersivo diverso.
➤
Riempire il brillantante.
➤
Aumentare il dosaggio del brillantante.
➤
Se non viene utilizzato un detersivo
REGOLAZIONI UTENTE.
, regolare «All in 1» su
nelle
… sulle stoviglie sono presenti striature, strisce o macchie biancastre
➤
Diminuire il dosaggio del brillantante.
➤
Se non viene utilizzato un detersivo
REGOLAZIONI UTENTE.
52
, regolare «All in 1» su
nelle
7 Eliminare personalmente i guasti
… le stoviglie sono bagnate e non brillano o presentano macchie
d’asciugatura
➤
Riempire il brillantante.
➤
Aumentare il dosaggio del brillantante.
➤
Aprire la porta dell’apparecchio alla fine del programma solo quando viene
emesso un lungo segnale acustico.
➤
Se non viene utilizzato un detersivo
REGOLAZIONI UTENTE.
, regolare «All in 1» su
nelle
… sulle stoviglie sono visibili macchie di ruggine
Si tratta di particelle di ruggine provenienti da posate, pentole, dalla
conduttura dell’acqua ecc. L’apparecchio è in acciaio inossidabile.
➤
Dopo aver riempito lo scomparto del sale rigenerante, selezionare il
programma
senza caricare stoviglie.
… residui di detersivo aderiscono all’apparecchio
➤
Controllare che i bracci spruzzatori non siano bloccati o sporchi.
➤
Usare un altro detersivo.
➤
Controllare il tappo del comparto del detersivo.
… il cestello delle stoviglie e le parti di plastica nell’apparecchio cambiano
colore
Sono state lavate stoviglie con resti di cibo dal forte potere colorante (p. es.
pomodori o salsa al curry). La colorazione diminuisce dopo alcuni lavaggi.
… l’apparecchio tende alla formazione di odori
➤
Pulire il sistema di filtraggio.
➤
Azionare il programma
➤
Selezionare un programma più intenso.
➤
Riempire sufficientemente con sale rigenerante.
con detersivo.
53
7 Eliminare personalmente i guasti
7.2
Interruzione dell’alimentazione elettrica
Un’interruzione dell’energia elettrica provoca:
• Interruzione del programma in corso. Quando viene ricollegata l’energia
elettrica il programma continua.
• Il controllo dei guasti viene interrotto.
54
8
Consigli per il lavaggio
Stoviglie
Non tutte le stoviglie sono adatte al lavaggio in macchina.
• Gli oggetti in legno o in plastica non resistenti ai detersivi e al calore e gli
oggetti artigianali devono essere lavati a mano.
• Le decorazioni applicate su vetro e porcellana non sono resistenti e con il
tempo possono staccarsi.
• Le ceramiche (terracotta) tendono a incrinarsi e a scheggiarsi.
• Gli oggetti in argento, rame e zinco hanno la tendenza ad assumere colorazioni che vanno dal marrone al nero.
• Nei bicchieri e nelle coppe di cristallo molato e di grosso spessore
possono verificarsi tensioni che portano alla rottura.
• A seconda del tipo di vetro e del detersivo, le stoviglie in vetro possono
diventare opache in maniera irreversibile. Informatersi presso il proprio
fornitore se le stoviglie sono in vetro resistente alla lavastoviglie.
• L’alluminio tende a formare macchie che possono danneggiare anche le
altre stoviglie (formazione di macchie sulla porcellana). È preferibile lavare
separatamente l’alluminio.
In generale
• Per evitare rotture e macchie d’acqua sui bicchieri, disporli in modo che
non si tocchino.
• Non sovraccaricare i cestelli.
• Disporre le tazze, i bicchieri, le pentole ecc. con l’apertura rivolta verso il
basso, per consentire all’acqua di defluire.
• Risparmiare energia, acqua e detersivo, sfruttando interamente la capacità
di carico dell’apparecchio.
• Quando si lavano i filtri del grasso delle cappe aspiranti, è necessario
usare il dosaggio di detersivo massimo.
➤
Selezionare il programma
.
55
9
Accessori e ricambi
Per l’ordinazione si prega di indicare il numero del modello e l’esatta denominazione dell’accessorio o del pezzo di ricambio.
Accessori
Cestello delle posate «piccolo»
Inserto per tazze
Supporto per le posate Vario
Ripiani
Set di spine easy (4 pezzi)
56
9 Accessori e ricambi
Ricambi
Guarnizione/rete del filtro per Aqua-Stop
Sistema di filtraggio
57
10
Dati tecnici
Dimensioni esterne
SMS 55
Altezza (con lamiera di scorrimento) [cm]:
SMS 55
EURO 60
EURO 60
Grande spazio
Grande spazio
75,9
82,4
75,9
82,4
–
84,5–89,0
78,0–89,8
84,5–96,3
Larghezza [cm]:
54,6
54,6
59,6
59,6
Profondità [cm]:
57,2
57,2
57,2
57,2
42
44
42
44
Altezza (con zoccolino di regolazione) [cm]:
Peso [kg]:
Temperatura ambiente
Temperatura ambiente minima: +5 °C
Collegamento sanitario
Acqua fredda o calda fino a 60 °C: G¾"
Pressione ammessa nella conduttura
d’alimentazione dell’acqua:
0,1–1,0 MPa (1–10 bar)
Prevalenza max. dello scarico:
1,2 m
Raccordo elettrico
➤
Vedere targhetta dei dati
Concetto di sicurezza
Fintanto che l’alimentazione elettrica è assicurata, l’apparecchio è sorvegliato
dal comando elettronico. Il verificarsi di guasti viene segnalato dall’indicazione di guasti.
Protezione contro gli allagamenti
Se manca la corrente, la protezione contro gli allagamenti è
inefficace, per cui si consiglia di chiudere il rubinetto dell’acqua in
caso di interruzioni prolungate del funzionamento.
Il comando elettronico sorveglia il livello dell’acqua nell’apparecchio. In caso
di guasto, entra in funzione la pompa di scarico e l’alimentazione dell’acqua
si interrompe.
58
10 Dati tecnici
10.1 Indicazioni per gli istituti di controllo (SMS 55)
Capacità:
12 coperti standard (SMS 55)
Suddivisione:
Vedi le seguenti illustrazioni
Volume del detersivo:
5 g di detersivo di riferimento nella lamiera
interna della porta e
25 g nello scomparto del detersivo
Dosaggio del brillantante:
Livello 9
Programma di dichiarazione: Programma Eco
Alla fine del programma l’apparecchio si spegne automaticamente
«Off» riducendo così il consumo di energia a 0,2 watt.
Cestello superiore (sporco leggero)
12 Tazze (tè)
T
UT 12 Piattini (tè)
12 Bicchieri (latte)
G
5 Piattini da dessert (uova)
DT
m S 1 Zuppiera media (spinaci)
kl S 1 Zuppiera piccola (spinaci)
G
T T
T
G
UT
T
mS
G
G
G
GT
DT
G
T
kl S
T
T
G
T
G
UT
G
DT
➤
Abbassare completamente il cestello.
➤
Posizionare i ripiani nella posizione superiore.
➤
Posizionare le tazze T a sinistra sul ripiano sopra gli
spazi per i bicchieri G. Le tasse devono trovarsi sul
ripiano (camma), non sul cestello (vedi immagine).
➤
Posizionare la zuppiera media m S lateralmente
sopra i piattini posteriori.
T
G
UT
T
G
T
59
10 Dati tecnici
Cestello inferiore (sporco leggero)
ET1 6 Piatti (uova)
ET2 6 Piatti (carne macinata)
ST 12 Piatti fondi (porridge)
DT1 6 Piattini da dessert (spinaci)
DT2 1 Piattino da dessert (uova)
1 Zuppiera grande (carne macinata)
gS
1 Grande piatto ovale (margarina)
P
ET1
ET1
ST
ET2
ET1
gS
ST
BK
DT1
DT2
SK
f
Sl
G
M
SG
G
M
G
D
lf
f
G
G
D D
lf lf
Tl
f
f
G
D
lf
G
G
D D
lf lf
D
G
lf
Tl
Tl
f
Tl
f
lf
D
G
G
SL
lf
D
lf
D
lf
G
lf
D
M
SL
D
M
f
Sl
Tl
f
Tl
f
M
M
M
Tl
f
Sl
f
Sl
f
Tl
f
M
Sl
f
Tl
f
M
Sl
f
Tl
f
M
Tl
M
Tl
f
Sl
f
Sl
f
M
Sl
f
Sl
Sl
f
f
dietro (3 scomparti)
Sl
f
Cestello per le posate BK (sporco leggero)
Tlf 12 Cucchiaini da tè (puliti)
Dlf 12 Cucchiaini da dessert (puliti)
Slf 12 Cucchiai da minestra (porridge)
12 Coltelli (puliti)
M
12 Forchette (uova)
G
2 Cucchiaio per servire (pulito)
SL
1 Forchetta per servire (pulita)
SG
1 Cucchiaio per salsa (pulito)
SK
P
davanti (2 scomparti)
➤
Posizionare le posate verticalmente senza che si tocchino tra loro.
➤
Inserire SL e SK nel cestello delle posate in obliquo (vedi immagine).
60
10 Dati tecnici
10.2 Indicazioni per gli istituti di controllo (EURO 60)
Capacità:
13 coperti standard (EURO 60)
Suddivisione:
Vedi le seguenti illustrazioni
Volume del detersivo:
5 g di detersivo di riferimento nella lamiera
interna della porta e
27,5 g nello scomparto del detersivo
Dosaggio del brillantante:
Livello 9
Programma di dichiarazione: Programma Eco
Alla fine del programma l’apparecchio si spegne automaticamente
«Off» riducendo così il consumo di energia a 0,2 watt.
Cestello superiore (sporco leggero)
13 Tazze (tè)
T
UT 13 Piattini (tè)
13 Bicchieri (latte)
G
5 Piattini da dessert (uova)
DT
m S 1 Zuppiera media (spinaci)
kl S 1 Zuppiera piccola (spinaci)
G T
G
T
G
G
mS
G
T
T
UT
G
G1
G
T
DT
G
T
G
T kl S
G
TT
UT
G
TT
T
DT
➤
Abbassare completamente il cestello.
➤
Posizionare i ripiani nella posizione superiore.
➤
Posizionare le tazze T a sinistra sul ripiano sopra gli
spazi per i bicchieri G. Le tasse devono trovarsi sul
ripiano (camma), non sul cestello (vedi immagine).
➤
Posizionare la zuppiera media m S lateralmente
sopra i piattini posteriori.
G
UT
T
61
10 Dati tecnici
Cestello inferiore (sporco leggero)
ET1
ET3
ET1 6 Piatti (uova)
ET2 6 Piatti (carne macinata)
ET2
ET3 1 Piatto (metà superiore uova/metà
inferiore carne macinata)
ET1
ST 13 Piatti fondi (porridge)
gS
DT1 6 Piattini da dessert (spinaci)
DT2 1 Piattini da dessert (uova)
DT3
DT3 1 Piattini da dessert (metà destra
DT1
uova/metà sinistra spinaci)
DT2
1 Zuppiera grande (carne macinata)
gS
1 Grande piatto ovale (margarina)
P
ET1
ST
ST
BK
P
SK
f
Sl
G
G
M
G
lf
D
f
D
f
Tl
D
G
D
lf
G
G
SL
D
G
G
D
lf
D
D
lf
lf
lf
D
G
lf
f
Tl
f
lf
D
G
lf
Tl
Tl
f
G
lf
Tl
f
Tl
f
D
G
lf
D
G
lf
Tl
f
Tl
Tl
f
M
M
M
M
M
M
M
M
M
f
SG
lf
D
f
Sl
Tl
f
M
M
f
Sl
f
Tl
f
Sl
Sl
f
f
Sl
Tl
f
f
Sl
SL
Sl
f
Sl
f
Tl
M
Sl
f
Sl
f
dietro (3 scomparti)
Sl Sl
f
f
Cestello per le posate BK (sporco leggero)
Tlf 13 Cucchiaini da tè (puliti)
Dlf 13 Cucchiaini da dessert (puliti)
Slf 13 Cucchiai da minestra (porridge)
13 Coltelli (puliti)
M
13 Forchette (uova)
G
2 Cucchiaio per servire (pulito)
SL
1 Forchetta per servire (pulita)
SG
1 Cucchiaio per salsa (pulito)
SK
DT1
davanti (2 scomparti)
➤
Posizionare le posate verticalmente senza che si tocchino tra loro.
➤
Inserire SL e SK nel cestello delle posate in obliquo (vedi immagine).
62
10 Dati tecnici
10.3 Misurazione dei rumori
La misurazione va effettuata in conformità alla norma IEC 60704
sull’emissione di rumore aereo.
Attenersi alle istruzioni d’installazione allegate all’apparecchio.
➤
Installare l’apparecchio (vedi istruzioni d’installazione).
➤
Nei rispettivi apparecchi avvitare saldamente anteriormente e posteriormente la lamiera scorrevole al fondo.
➤
Il tubo di alimentazione e di scarico deve essere condotto e posato nella
nicchia (vedi istruzioni d’installazione). Chiudere tutte le aperture lungo il
tubo e il cavo conformemente alle norme.
➤
Posizionare come pannello decorativo un pannello di truciolato spesso
19 mm (densità: > 750 kg/m³) presso la porta dell’apparecchio (vedi istruzioni d’installazione). Il pannello decorativo deve arrivare fino al pavimento
con una distanza max di 2 mm (spazio d’aria). La distanza laterale è max
di 2 mm. Gli apparecchi con zoccolino di regolazione vengono installati
senza.
➤
Per compensare le ineguaglianze tra scatola di prova e pavimento,
colmare le eventuali fessure.
➤
Come descritto nella norma, la misurazione si effettua senza detersivo
e senza brillantante. Spegnere il dosaggio del brillantante (vedi REGOLAZIONI UTENTE).
➤
Riempire completamente lo scomparto del sale, prima con sale rigenerante e poi con acqua (vedi CURA E MANUTENZIONE).
➤
L’apparecchio rigenera occasionalmente. Si prolunga così la durata, ma
non vi è influenza significativa sulla fonometria.
➤
Effettuare la regolazione della durezza dell’acqua (vedi REGOLAZIONI
UTENTE).
63
11
Smaltimento
Imballaggio
• Le parti dell’imballaggio (cartone, fogli di plastica PE, polistirolo EPS) sono
munite di un marchio e se possibile vanno riciclate di conseguenza oppure
smaltite nel rispetto dell’ambiente.
Disinstallazione
• Staccare l’apparecchio dalla presa. In caso di installazioni fisse, far
smontare il collegamento da un elettricista autorizzato!
Sicurezza
• Per evitare incidenti a seguito di un utilizzo improprio, in particolar modo
da parte di bambini, è necessario rendere inservibile l’apparecchio.
• Scollegare la spina dalla presa, oppure far smontare il collegamento da un
elettricista. In seguito tagliare il cavo di collegamento alla rete
dell’apparecchio.
• Rimuovere la chiusura della porta o renderla inservibile.
Smaltimento
• L’apparecchio vecchio non è un rifiuto senza valore. Se viene smaltito a
regola d’arte, le materie prime possono essere riciclate.
• Sulla targhetta dei dati dell’apparecchio è raffigurato il simbolo
. Esso
indica che non è consentito smaltirlo assieme ai normali rifiuti domestici.
• Lo smaltimento deve avvenire conformemente alle disposizioni locali per
lo smaltimento dei rifiuti. Per ottenere ulteriori informazioni sul trattamento,
sul ricupero e sul riutilizzo del prodotto, si prega di rivolgersi alle autorità
competenti della propria amministrazione comunale, alla stazione di
riciclaggio dei rifiuti domestici locale o al commerciante presso il quale è
stato acquistato l’apparecchio.
64
12
Indice
A
Accessori. . . . . . . . .
Ordinare . . . . . . . .
Acqua calda . . . . . .
Assistenza tecnica . .
Avviamento ritardato
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
..
..
..
..
16,
56
67
24
67
39
B
Bracci spruzzatori pulire . . . . . . . . 44
Breve istruzione . . . . . . . . . . . . . . . 68
Brevi istruzioni . . . . . . . . . . . . . . . . 68
C
Campo d’applicazione . . . . . . . . . . 14
Campo di validità. . . . . . . . . . . . . . . 2
Caricamento del brillantante . . . . . 46
Caricamento del cestello inferiore . 31
Caricamento del cestello superiore 27
Caricamento del sale rigenerante . 45
Centro di servizio. . . . . . . . . . . . . . 67
Cestello delle posate . . . . . . . . . . . 33
Collegamento dell’acqua . . . . . . . . . 9
Collegamento sanitario . . . . . . . . . 58
Concetto di sicurezza . . . . . . . . . . 58
Consigli per il caricamento del
cestello inferiore
Caricamento del cestello inferiore 31
Cestello delle posate . . . . . . . . . . 33
Consigli per il caricamento del
cestello superiore
Caricamento del cestello
superiore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
Portabicchieri. . . . . . . . . . . . . . . . 28
Regolazione in altezza. . . . . . . . . 30
Ripiani . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Spine easy. . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Consigli per il lavaggio . . . . . . . . . 55
Contratto di servizio . . . . . . . . . . . . 67
Corto/Vetro . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Cura. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
D
Dati sui consumi . . . . . . . . . . . . . . 15
Dati tecnici. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58
Descrizione dell’apparecchio.
Detersivi «All in 1» . . . . . . . . .
Detersivo «All in 1» . . . . . . . .
Dimensioni esterne . . . . . . . .
Disinstallazione . . . . . . . . . . .
Disturbi del funzionamento . .
Domande. . . . . . . . . . . . . . . .
Dosaggio del brillantante. . . .
Durezza dell’acqua . . . . . . . .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
10
35
20
58
64
67
67
21
22
E
Elementi d’indicazione. . . . . . . . . . 12
Elementi di comando. . . . . . . . . . . 12
F
Fine del programma . . . . . . . .
FN (Numero di fabbricazione) .
Funzione supplementare
Avviamento ritardato . . . . . . .
Memorizzazione. . . . . . . . . . .
Risparmio energia . . . . . . . . .
Selezione. . . . . . . . . . . . . . . .
Funzioni supplementari . . . . . .
. . . 41
. . . 48
16,
...
16,
...
...
39
38
37
37
12
G
Giornaliero. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Gradi di durezza . . . . . . . . . . . . . . 23
Guasti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
I
Imballaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
Indicazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
A/0 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48, 49
A/2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
E/_ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
E/1/8. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
U/E . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
Indicazione digitale . . . . . . . . . . . . 13
Indicazioni per gli istituti di controllo
EURO 60. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61
SMS 55 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
Intensivo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Interruzione dell’alimentazione
elettrica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9, 54
65
12 Indice
M
Manutenzione . . . . . . .
Messa in funzione . . . .
Misurazione dei rumori
Modello n. . . . . . . . . . .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
42
..5
63
..2
N
Numero di fabbricazione (FN) . . . . 48
O
Ordinazioni . . . . . . . . . . . . . .
Osservazioni sulla sicurezza
Bambini in casa . . . . . . . . .
Prima della prima messa in
funzione . . . . . . . . . . . . . . .
Uso . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Uso conforme allo scopo . .
. . . . 67
......7
......5
......7
......6
P
Per scaricare la lavastoviglie. . . .
Portabicchieri . . . . . . . . . . . . . . .
Prelavaggio . . . . . . . . . . . . . . . . .
Prima della prima messa in
funzione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Programma
Interruzione . . . . . . . . . . . . . . . .
Interruzione anticipata . . . . . . . .
Selezione . . . . . . . . . . . . . . . . .
Programma di lavaggio. . . . . . . .
Programma Eco . . . . . . . . . . . . .
Selezione . . . . . . . . . . . . . . . . .
Protezione contro gli allagamenti
Pulizia
Bracci spruzzatori . . . . . . . . . . .
Sistema di filtraggio . . . . . . . . .
66
. 41
. 28
. 14
...5
.
.
.
.
.
.
.
40
40
36
36
14
36
58
. 44
. 43
Pulizia
Pulizia
Pulizia
Pulizia
del sistema di filtraggio
della rete del filtro . . . .
esterna. . . . . . . . . . . . .
interna . . . . . . . . . . . . .
R
Raccordo elettrico. . . .
Regolazione in altezza
Regolazioni utente . . .
Ricambi. . . . . . . . . . . .
Ordinare . . . . . . . . . .
Ripiani. . . . . . . . . . . . .
Risparmio energia. . . .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
S
Se in casa vivono bambini
Segnale acustico . . . . . . .
Sicurezza . . . . . . . . . . . . .
Simboli . . . . . . . . . . . . . . .
Simboli dei programmi . . .
Smaltimento . . . . . . . . . . .
Spine easy . . . . . . . . . . . .
Stadi del programma . . . .
Stoviglie
Caricamento . . . . . . . . . .
Scaricare . . . . . . . . . . . .
Struttura dell’apparecchio .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
43
47
42
42
58
30
18
57
67
28
37
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
....
....
17,
....
....
....
16,
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
..... 7
13, 19
. . . . 64
..... 2
. . . . 12
. . . . 64
. . . . 29
. . . . 15
. . . . . . . 26
. . . . . . . 41
. . . . . . . 11
T
Tabella di programmi . . . . . . . . .
Targhetta dei dati . . . . . . . . . . . .
Tasti di selezione dei programmi
Tipo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.
.
.
.
.
.
.
.
14
67
12
. 2
13
Assistenza tecnica
l capitolo ELIMINARE PERSONALMENTE I GUASTI aiuta a riparare di piccole
anomalie di funzionamento.
Ciò consente di risparmiare la richiesta di un tecnico di servizio e i
costi risultanti.
Se ci dovete contattare per un’anomalia di funzionamento o per trasmetterci
un’ordinazione, vogliate sempre indicarci il numero di fabbricazione (FN) e la
denominazione del vostro apparecchio. Annotate queste indicazioni qui di
seguito, come pure sull’autoadesivo di servizio fornito con l’apparecchio.
Incollate l’autoadesivo in un luogo ben visibile o nella vostra agenda
telefonica.
FN
Apparecchio
Questi dati figurano sul certificato di garanzia, sulla fattura originale e sulla
targhetta dei dati.
➤
Aprire la porta dell’apparecchio.
– La targhetta dei dati si trova a sinistra dal bordo del tipo.
In caso di anomalie di funzionamento può rivolgersi al più vicino Centro di
servizio della V-ZUG SA con un telefono fisso presso l’ubicazione
dell’apparecchio, telefonando al numero gratuito 0800 850 850.
Domande, ordinazioni, contratto di servizio
Per domande e problemi di ordine amministrativo o tecnico, così come per
ordinazioni di pezzi di ricambio e accessori, voglia rivolgersi direttamente alla
sede principale a Zug, tel. +41 (0)41 767 67 67.
Alla scadenza della garanzia, per tutti i nostri prodotti il cliente ha la possibilità
di stipulare un contratto di servizio. Le inviamo volentieri la relativa documentazione.
67
Brevi istruzioni
Si prega di leggere prima le osservazioni sulla sicurezza contenute nelle
istruzioni per l’uso!
➤
Aprire la porta dell’apparecchio
➤
Caricare le stoviglie
➤
Aggiungere il detersivo
➤
Scegliere un programma
➤
Selezionare eventuale funzione supplementare (eventuali funzioni
supplementari)
➤
Chiudere la porta dell’apparecchio
➤
Il programma si avvia immediatamente
➤
Quando è emesso un lungo segnale acustico, aprire la porta
dell’apparecchio e scaricare le stoviglie
V-ZUG SA
Industriestrasse 66, 6301 Zug
Tel. +41 (0)41 767 67 67, Fax +41 (0)41 767 61 61
[email protected], www.vzug.ch
Service-Center: Tel. 0800 850 850
J164.012-2
Fly UP