...

Tutto quello che ancora non sai sul turismo dei prossimi

by user

on
Category: Documents
3

views

Report

Comments

Transcript

Tutto quello che ancora non sai sul turismo dei prossimi
Linee guida per una strategia di successo
TREND DEL TURISMO 2013
L’ESPERIENZA DEI RISULTATI
PER COMUNICARE IL TURISMO
COMPANY PROFILE
TENDENZE E NUOVI COMPORTAMENTI DI VIAGGIO / 1
Il settore del turismo sta vivendo un momento di notevole cambiamento dovuto
soprattutto alla fluidità del mercato e alla facilità con cui i viaggiatori riescono
ad accedere ad informazioni e prodotti sul web.
Il turista è diventato più consapevole di ciò che vuole soprattutto grazie
al web 2.0, social network, gruppi d’acquisto e all’attuale evoluzione
della comunicazione mobile:
non si accontenta più dei prodotti banali e massificati, ma va in cerca di viaggi
personalizzati, servizi diversificati e prodotti esclusivi.
Tutto in risposta al desiderio di vivere con passione il viaggio e di creare momenti
memorabili e condivisibili.
E’ l’era della customer experience!
COMPANY PROFILE
TENDENZE E NUOVI COMPORTAMENTI DI VIAGGIO / 2
Questo obbliga gli operatori del settore a rivedere le loro strategie, ripensando
non solo a pacchetti e servizi da offrire ma anche al proprio brand e core business.
In questo contesto è più che mai fondamentale essere consapevoli della propria
identità e capire che la strategia vincente non è quella di vendere a tutti, ma
di differenziare la propria offerta e renderla più specifica possibile.
Il nuovo ruolo dell’operatore turistico deve diventare molto simile a quello
di uno “storyteller”, che vende viaggi personalizzati e prodotti su misura
attraverso storie, suggestioni e racconti.
COMPANY PROFILE
IL NUOVO RUOLO DELL’OPERATORE TURISTICO / 1
Da punto vendita a luogo d’acquisto della vacanza: quali cambiamenti
per le Agenzie di Viaggi?
Stupore, coinvolgimento e protagonismo sono le promesse al cliente che diventa
spettatore. Bisogna suscitare sorpresa ed emozione attraverso la creazione
di luoghi con una fortissima identità, già fonti di esperienze memorabili.
Sono utili cambiamenti strutturali (arredamento) e identitari (non più “Agenzia”,
che porta solo all’intermediazione d’affari).
Gli agenti di viaggio oltre ad affermare la propria competenza professionale,
focalizzandosi su prodotti più flessibili e a misura di cliente (bisogna
caratterizzarsi per fare la differenza), devono anche trasformare la struttura
di accoglienza, “mettendo in scena” il prodotto e cercando di gratificare il turista
con l’adesione a stili di vita e di consumo in cui si riconosce.
COMPANY PROFILE
IL NUOVO RUOLO DELL’OPERATORE TURISTICO / 2
Da struttura ricettiva a luogo d’accoglienza: quali cambiamenti per gli Hotels?
Dall’indispensabile al superfluo.
Alcuni punti strategici da attuare per soddisfare le nuove esigenze del cliente.
> Check in elettronico
> Internet: rete wi-fi gratuita
> Socializzare al bar: happy hour, degustazioni in social rooms
> Lusso: linea cortesia per le donne e centri fitness per gli uomini (possibilità di acquistare i prodotti offerti)
> Servizi personalizzati: cibo e bevande preferite nel minibar della camera
Cambia la relazione con il turista e nascono nuovi significati.
Fonte: Hotels.com Tendenze 2013
In un momento in cui la tecnologia è parte integrante della vita quotidiana, con più
consumatori assuefatti ai loro dispositivi, alcuni hotel stanno attuando strategie
contro corrente, offrendo pacchetti a “tecnologia-free”, come una via di fuga per
i viaggiatori impegnati.
Fonte: WTM Global Trends Report 2012
COMPANY PROFILE
NUOVE RELAZIONI PER NUOVI OSPITI / 1
Cambia la relazione con il turista e nascono nuovi significati.
Sono 6 le tendenze che plasmeranno il mondo del turismo nei prossimi anni
e che avranno un impatto importante sulle possibili strategie di marketing
tradizionale e digitale degli operatori turistici:
Nascita delle Aerotropolis (grandi comunità e centri urbani intorno agli aeroporti),
delle Oasi urbane (SPA a portata di mano in cui passare week end di relax a
prezzi accessibili), le Brain SPA (luoghi dove prendere parte a seminari o lezioni
rilassanti e stimolanti per la mente), il nuovo Lusso Accessibile (possibilità di
personalizzare ogni prodotto acquistato, il gusto di avere accesso a cibi e prodotti
artigianali, mettendo in luce l’esigenza da parte della gente comune di vivere in modo
più ritagliato secondo le proporre esigenze), l’Internet delle cose (possibilità di
fare la spesa ed ordinare prodotti direttamente dal proprio smartphone e vederseli
recapitare direttamente) e la Passione per il gioco (intrattenimento con attività
ludiche-contest o attività di engagement).
Fonte: IHG Trend Report 2012
COMPANY PROFILE
NUOVE RELAZIONI PER NUOVI OSPITI / 2
E mentre attendiamo i prossimi anni, è alle porte un futuro 2013
che evidenzia la Top five dei prodotti turistici in crescita:
> Enogastronomia (artisan food)
> Cultura
> Spa e Benessere
> Shopping
Ci sono poi enormi potenzialità del prodotto sportivo (es. golf), il turismo
religioso e il turismo responsabile (es. cicloturismo).
Fonte: Osservatorio Buyer TTG Trend 2012
COMPANY PROFILE
IL NUOVO RUOLO DELLA TECNOLOGIA NEL TURISMO
Certo è che per innovare in modo sostanziale la propria attività, non si può escludere
un apporto tecnologico ed un maggior sviluppo dei canali sul web, integrando
i propri servizi con i social network e con il mobile, intercettando le esigenze
dei mobile worker e dei viaggiatori business.
SMM(Social media Marketing), tecnologie Mobile, SEO(Search Engine
Optimization), SEM(Search Engine Marketing), GDS(Global Distribution System)
e IDS(Internet Distribution System) sono parte degli strumenti del Travel 2.0 e del
mercato al quale bisogna guardare con interesse e attenzione, proprio per il potenziale
di sviluppo che il comparto è in grado di esprimere.
Non si devono escludere tuttavia gli strumenti di comunicazione e di marketing
tradizionali e super collaudati, integrandoli con le strategie digitali.
Fonte: Amadeus Italia
COMPANY PROFILE
L’ANCILLARY, STRATEGIA PER IL TAILOR-MADE / 1
Oltre al marketing digitale, non bisogna dimenticarsi delle strategie tradizionali
studiate attorno al core business, dettate da previsioni sociali di consumo.
In queste previsioni emergono le tendenze d’acquisto legate a servizi extra
core business:
Tecnicamente chiamati servizi ancillari, sono i prodotti venduti a corredo di biglietti
aerei e prenotazioni alberghiere a promettere una buona fonte di reddito.
Le agenzie di viaggi ed altri operatori del settore potrebbero dunque avvalersi
di servizi “accessori”, per offrire alla propria clientela una vera e propria consulenza
su misura.
I servizi complementari consentono, infatti, di ampliare il ventaglio
delle proposte fidelizzando il cliente.
COMPANY PROFILE
L’ANCILLARY, STRATEGIA PER IL TAILOR-MADE / 2
Partendo da una attenta valutazione dei bisogni motivazionali dei turisti, l’offerta
di servizi ancillari permettono una maggiore rilevanza dei contenuti commerciali
ed una maggior visibilità delle diverse combinazioni di offerta.
Uno spunto di riflessione per creare una proposta ad hoc appare dal recente
Global Trends Report al World Travel Market che, analizzando le macroaeree legate
ai movimenti turistici, indica quanto in Europa vadano di pari passo il turismo
e lo shopping, dando il via a possibili sinergie e servizi aggiuntivi legati agli acquisti
nel luogo di vacanza.
Fonte: Ancillary Revenue Conference TTG 2012
COMPANY PROFILE
SU COSA PUNTARE PER IL 2013?
Attività che producano un ROI elevato stando attenti alla dinamicità del
settore e ai cambiamenti dei bisogni dei clienti attuali e potenziali.
Il marketing digitale e le prenotazioni online sono sicuramente strumenti sui quali
spendere buona parte delle energie.
Che siano i Tour Operator, le OTA, le catene alberghiere, gli hotel indipendenti, le
compagnie di crociere, gli agriturismo, noleggio auto, compagnie aeree ecc…
il canale distributivo online è sempre più al centro delle strategie promozionali
degli operatori turistici.
COMPANY PROFILE
QUALI STRATEGIE PER IL TURISMO ONLINE DEL 2013
La digitalizzazione del marketing vedrà ridursi drasticamente le risorse allocate
per il marketing tradizionale a favore di budget sempre più elevati per le attività di
promozione online.
Social Media e tecnologie mobile saranno una delle leve di sviluppo utilizzate
maggiormente dalle realtà turistiche internazionali.
La personalizzazione dell’esperienza online vissuta dai viaggiatori. Nello specifico,
l’analisi dei dati comportamentali dell’utenza suggerisce una maggiore attenzione nei
confronti delle esigenze e delle aspettative degli utenti.
Il potenziamento della “experience travel”. La centralità dell’utenza dovrà essere
potenziata, offrendo un’esperienza di viaggio il più possibile completa, unica, irripetibile
che passa per la trasparenza, la comunicazione, il servizio al cliente e il legame al brand
nel tempo.
Fonte: Travel Distribution Summit North America 2012
COMPANY PROFILE
QUALCHE CONSIGLIO…
Il giusto approccio, per emergere dalla massa è dunque quello di
> Diversificare la propria offerta turistica, trasformando i propri prodotti
in un “racconto” e concentrando tutto su emozioni e storie di viaggio.
> Focalizzare il proprio business in un determinato settore.
I siti internet turistici, dalle agenzie di viaggio agli hotel, non devono diventare
più un semplice contenitore di offerte, ma devono specializzarsi il più possibile.
> Far emergere la competenza specifica. I siti tematici, e i portali verticali
dove emerge una specializzazione su una determinata tipologia di viaggio, sono
maggiormente apprezzati dagli utenti, che possono finalmente scegliere prodotti
ad hoc sulla base delle loro richieste.
> Creare una rete con il territorio circostante, promuovendo itinerari e pacchetti
differenti su argomenti come: cibo, arte, cultura, benessere, eventi.
> Controllare e monitorare la propria reputazione: le opinioni degli utenti
(positive e negative) hanno impatto non solo sul brand ma anche sulle future
prenotazioni.
COMPANY PROFILE
STRUMENTI PER UN MARKETING TURISTICO EFFICACE
> Creazione di siti web ottimizzati ad alto traffico per una maggiore visibilità online
> Versione mobile dei siti, per consentire una corretta visualizzazione sui mobile devices
> Organizzazione delle pagine secondo temi e pacchetti turistici specifici
> Redazione di contenuti aggiornati e freschi
> Creazione di blog a supporto della propria attività
> Presenza sui principali Social Network
> Promozione attraverso campagne pay per click Google AdWords
> Gestione di newsletter
> Produzione di video sul territorio o su viaggi particolari
> Utilizzo dei QrCode per integrare e aggiornare le informazioni
> Monitoraggio delle attività e dei risultati con Google Analytics
> Realizzazione di App in grado di offrire vantaggi e servizi informativi ai turisti
COMPANY PROFILE
CASE HISTORY
WEBSITE
SEO/SEM/SEA
SOCIAL MEDIA
QRCODE
APP/MOBILE
MARKETING OFFLINE
COMPANY PROFILE
WEBSITE / 1
Essere in rete… in modo utile
Come farsi conoscere in tutto il mondo ed accrescere i profitti?
Come rafforzare la vostra immagine e trasmettere fiducia e professionalità
ai vostri clienti attirandone sempre di nuovi?
Pangea TraveLab: agenzia viaggi online specializzata in viaggi di nozze
e vacanze in India.
Pangaea TraveLab è l’esempio lampante di come focalizzare il proprio business
su un determinato tema sia la carta vincente per incrementare il proprio lavoro.
In questo caso il sito era già esistente, ma era mal organizzato e con poco traffico:
ci è stato richiesto pertanto dal cliente un lavoro di restyling e di visibilità online.
www.pangaeatravelab.com
COMPANY PROFILE
WEBSITE / 2
Essere in rete… in modo utile
Ci siamo mossi con una strategia ben precisa, scegliendo di mettere
in luce un servizio specifico (i viaggi di nozze) e riorganizzando i contenuti
in tal senso.
Abbiamo dato un aspetto grafico più professionale con immagini e call to action
ad hoc per invitare gli utenti a chiedere maggiori informazioni.
Il risultato? Il sito ha una forte personalità, propone offerte specifiche e su misura,
ponendosi sul web come punto di riferimento per tutti coloro che stanno organizzando
il loro viaggio di nozze.
Nel giro di pochi mesi il traffico è aumentato notevolmente, così come le richieste
di preventivo e prenotazione viaggi.
www.pangaeatravelab.com
COMPANY PROFILE
WEBSITE / 3
Essere in rete… in modo utile
Parallelamente è nata l’esigenza da parte del cliente di creare un business legato
ai viaggi in India, vista la possibilità di offrire itinerari specifici che difficilmente
si trovano su siti concorrenti.
Da qui è nata l’idea di creare un sito verticale tematizzato tutto nuovo, che mettesse
in risalto la specificità e le competenze su questo tipo di viaggio.
Quale scelta migliore se non un blog con racconti dall’India che tuffano il viaggiatore
a pieno in questo mondo e lo invitano ad organizzare una vacanza nel luogo?
La ricchezza di contenuti, freschi e aggiornati, è stato l’aspetto determinante:
in poco tempo il blog si è posizionato naturalmente in prima pagina ed è bastata
un po’ di promozione su AdWords per far scoprire il sito agli appassionati di viaggio.
www.viaggio-in-india.it
COMPANY PROFILE
WEBSITE / 4
Attività svolte
> Creazione del CMS istituzionale e realizzazione del sito internet
> Versione mobile del sito web per la visione da smartphone e tablet
> Realizzazione di un micro-sito dedicato ai viaggi di nozze, con proposte specifiche
suddivise per continente e possibilità di inserimento del viaggio in lista nozze
> Creazione del blog Viaggi in India, portale verticale a tema con notizie e proposte
di viaggio ad hoc sull’India
> Ottimizzazione delle pagine e redazione di contenuti seo friendly
> Posizionamento del sito sui motori di ricerca attraverso keywords longtail
> Promozione del sito attraverso la gestione di campagne Google AdWords
> Gestione della newsletter
> Controllo del ROI con Google Analytics
COMPANY PROFILE
SEO/SEM/SEA
Farsi trovare e raggiungere i clienti
Come migliorare la visibilità all’interno del web? Come fidelizzare i clienti acquisiti?
Il posizionamento di un sito internet sui motori di ricerca, tra i risultati naturali
(organici e cioè non a pagamento-Search Engine Optimization), o la pubblicità
attraverso l’acquisto degli “annunci sponsorizzati”(Search Engine Advertising)
che compaiono sui motori e sono gestiti attraverso dinamiche di Pay per Click (PPC)
è fondamentale per accrescere la visibilità della propria azienda online.
Il SEO è utile per ottimizzare un sito affinchè sia ritenuto interessante dai motori
di ricerca e quindi “premiato” dagli stessi con un buon posizionamento.
L’obiettivo primario del SEM è invece aumentare la percentuale di conversione
visitatori/ clienti.
Essere infatti ai primi posti nei motori non è però sufficiente per trovare clienti,
bisogna che le pagine del sito abbiano contenuti in grado di incentivare e motivare
i visitatori a trasformarsi in clienti.
COMPANY PROFILE
SOCIAL MEDIA / 1
Catturare audience attraverso il racconto di una destinazione.
Come creare una community attraverso gli account social?
E quali sono i social più usati nel settore turistico?
Sfruttare le logiche comunicative e “virali” che i social media e i blog rendono
possibile puntando al Web 2.0 e allo sviluppo di una Content Strategy che permette
di comunicare costantemente con un pubblico eterogeneo è il presupposto per formare
una community attorno alla propria attività.
Dopo una attenta analisi degli obiettivi da raggiungere, dal sito istituzionale, che è
la piattaforma centrale di una strategia social, si parte integrando i diversi account
dei social media scelti, per rendere il sito quanto più “social” e aperto all’interazione
e condivisione dei contenuti.
I social più diffusi che aiutano il settore turistico sono:
Facebook
Twitter
Youtube
Pinterest
Instagram
Foursquare
TripAdvisor
Google Place
COMPANY PROFILE
SOCIAL MEDIA / 2
Catturare audience attraverso il racconto di una destinazione.
Ognuno di loro apporta specifici benefici e può essere utilizzato ai fini di uno specifico
obiettivo.
Facebook diventa un mini-sito e il passaparola è una sua prerogativa; immagini, video
e il racconto di storie permette di creare un ambiente amichevole e di scambio attorno
al prodotto, fidelizzando il cliente che si sente parte del brand.
Twitter fonte di dati ed engagement, è un ottimo customer care e spazio utile per
offerte e promozioni oltre che adatto per stringere relazioni con i travel blogger con
l’obiettivo di far sorgere curiosità e diffondere contenuti (talking about).
Youtube perfetto per creare video di presentazione, eventi, preparazioni di ricette,
eventi live, news ecc…
COMPANY PROFILE
SOCIAL MEDIA / 3
Catturare audience attraverso il racconto di una destinazione.
Pinterest/Instagram utili per la produzione di foto istantanee del viaggio, che una
volta modificate attraverso i diversi filtri possono essere condivise nella community
stessa di Instagram, pinnandole in specifiche board tematiche dell’account Pinterest
per generare traffico tra i vari travel blogger e appassionati di foto.
Foursquare sfruttare le brand page per dare supporto informativo ai turisti e visitatori
in “mobilità”. Si possono lasciare consigli attraverso le venue dei posti da visitare con
relative offerte per chi fa il check-in sul luogo.
TripAdvisor attraverso le recensioni possono essere utili alla valutazione dell’attività
per migliorare la soddisfazione del cliente. Inoltre è necessario per il posizionamento
sui motori di ricerca
Google Place insieme con le giuste keywords e un alto numero di recensioni
provenienti da TripAdvisor, 2spaghi, booking.com, una mappa ben ottimizzata
può posizionare nelle primissime posizioni di Google pur non avendo un sito ben
ottimizzato.
COMPANY PROFILE
QRCODE / 1
Attrarre l’attenzione e offrire informazioni
Come integrare on e offline, attirando il cliente ed incuriosendolo al fine
di creare interesse?
Con l’evoluzione degli smartphone le potenzialità di questi codici si sono espresse
interamente ed ora sono in pieno sviluppo.
Il QR code è il primo vero strumento che permette di connettere il mondo cartaceo a
quello multimediale, in modo semplice ed innovativo.
COMPANY PROFILE
QRCODE / 2
Attrarre l’attenzione e offrire informazioni
La qualità dell’esperienza turistica dipende anche dalla qualità delle informazioni.
Gli evoluti codici a barre possono apportare numerosi vantaggi nel settore del turismo.
> Migliorano la qualità della comunicazione
> Permettono di accedere alle informazioni in ogni luogo ed in ogni momento
> Permettono di tracciare le campagne di promozione e di comunicazione
> Facilitano la condivisione e la diffusione delle informazioni
> Rendono possibile la creazione di prodotti turistici “contestualizzandoli”
con il territorio
> Permettono di “creare” una segnaletica turistica emozionale
(video, immagine, testo, foto)
> Garantiscono la possibilità di creare totem informativi all’interno di città
e/o strutture turistiche.
COMPANY PROFILE
QRCODE / 3
Attrarre l’attenzione e offrire informazioni
Possibilità di creare campagne pubblicitarie e promozionali integrando il codice
con altri strumenti di comunicazione, online e offline.
E-ticketing, e-couponing, raccolta dati, consegna materiale promozionale,
collegamenti esterni (sms, website, url, testo).
COMPANY PROFILE
APP-MOBILE / 1
Offrire sempre e ovunque un servizio
Come soddisfare l’esigenza di avere a portata di mano le informazioni?
Realizzando applicazioni sia per iPhone che per Android
Le tipologie di applicazioni sono varie:
Per Associazioni o Enti Pubblici applicazioni museali es:
Rete Museale Asti
oppure app su argomenti specifici per un determinato territorio es:
il cammino di annibale
Museo di Barolo
COMPANY PROFILE
APP-MOBILE / 2
Offrire sempre e ovunque un servizio
Come soddisfare l’esigenza di avere a portata di mano le informazioni?
Realizzando applicazioni sia per iPhone che per Android
Per Aziende o Associazioni l’APP CATALOGO PRODOTTI es:
Tipici e Tradizionali
Per Consorzi territoriali e gruppi di strutture turistiche APP TERRITORIALE es:
iChianti
*Le app integrano le mappe a bordo.
COMPANY PROFILE
MARKETING OFFLINE / 1
Attirare e fidelizzare la clientela
La comunicazione offline permette di raggiungere tutti quei target che per molteplici
ragioni non considerano prioritario internet e gli altri mezzi di comunicazione online.
Per una comunicazione che voglia coprire ogni genere di target e consolidare le visual
identity, si rivela fondamentale integrare il web marketing con gli strumenti della
comunicazione tradizionale.
Una strategia complessiva a 360° off-online garantisce un posizionamento chiaro
e produttivo delle imprese.
COMPANY PROFILE
MARKETING OFFLINE / 2
Attirare e fidelizzare la clientela
IL PIANO DI PROMO-COMMERCIALIZZAZIONE
All’inizio del 2007, Creativa, in qualità di Capofila del Raggruppamento Temporaneo
di Imprese appositamente denominato Taormina Etna Team, si è aggiudicata la gara
indetta dalla Società Consortile Taormina Etna a r.l. per la realizzazione di un piano
di promo-commercializzazione. Nell’ambito del progetto, sono stati individuati
gli obiettivi di marketing e le relative strategie di comunicazione, avviando numerose
azioni volte a promuovere il territorio tra le quali:
> La realizzazione di diversi strumenti editoriali, tra cui il catalogo generale;
> Una campagna stampa su una selezione di periodici di settore turistico e quotidiani
BtoC (Bell’Italia, Check Out, Sicilia in viaggio) e BtoB (TTG Italia);
> L’organizzazione e la gestione di Educational tour per il trade internazionale
con workshop conclusivo tra domanda e offerta;
> La partecipazione a 3 Fiere di settore: TTG Incontri e TTI – Rimini,
(ottobre 2007),WTM – Londra, World Travel Market (novembre 2007),
BIT – Milano, Borsa Internazionale del Turismo (febbraio 2008);
COMPANY PROFILE
MARKETING OFFLINE / 3
Attirare e fidelizzare la clientela
> L’attivazione di un call-center informativo, contattabile tramite il numero verde
800 012 506 operativo tutti i giorni con 9 operatori disponibili, dove preparati
operatori di accoglienza troveranno la soluzione a tutte le richieste dei clienti.;
> L’attività di Pubbliche Relazioni e rapporti con i media gestita attraverso
un ufficio stampa che si è occupato dell’invio periodico di comunicati stampa
ai media nazionali e alla stampa locale;
> La produzione di espositori per la distribuzione del materiale promozionale
del territorio (brochure ecc…), presso agenzie di viaggio e strutture ricettive.
> La campagna media televisiva con spot da 30” sulle principali tv nazionali
(Rai ecc…) e sulle emittenti radiofoniche (Telemontecarlo ecc…).
COMPANY PROFILE
MARKETING OFFLINE / 4
Attirare e fidelizzare la clientela
Annunci su stampa
del settore Turismo e Inflight
(Target Consumer)
Stand presso fiere di settore
Totem per punti vendita
e punti informazione locali
Conferenza stampa per lancio
dello spot TV con la presenza
della Testimonial
Maria Grazia Cucinotta
Brochure informative e
promozionali
COMPANY PROFILE
MARKETING OFFLINE / 5
Attirare e fidelizzare la clientela
Per il settore turistico i cataloghi sono ancora basilari per la diffusione delle offerte
attraverso le agenzie di viaggio.
Come gestire autonomamente grafica e contenuti migliorando l’operatività e tagliando
i costi?
Attraverso il sistema Your Operator.
Un vero e proprio sistema editoriale collaborativo che razionalizza e rende
più efficiente il flusso di lavoro per la produzione di qualsiasi prodotto grafico,
dall’impaginazione di testi e immagini alla fase di controllo e correzione finale.
Sviluppo operativo sotto controllo
Snellimento organizzativo
Ottimizzazione delle risorse e del tempo
Nessun limite di fogliazione
Semplificazione delle edizioni multilingua
COMPANY PROFILE
MARKETING OFFLINE / 6
Attirare e fidelizzare la clientela
ICI International Tour Operator, catalogo Villaggi Mare 2012
realizzato con il sistema Your Operator.
1° fase: realizzazione dei templates
La prima parte del progetto è stata incentrata sullo studio dei contenuti del catalogo
da finalizzare alla produzione grafica dei templates necessari.
2° fase: utilizzo della piattaforma Y.O.
Una volta creati, i templates sono stati caricati in un’area riservata della piattaforma
web resa accessibile con password personalizzata. Con tali dati di accesso il cliente
ha potuto inserire i testi e le immagini,
provare e riprovare, tagliare le foto e così via, fino al termine dell’impaginazione.
Ogni correzione o modifica fatta, non ha generato nuovi files ma da qualsiasi
operatore sia stata effettuata, ha semplicemente aggiornato un unico documento,
evitando così sovrapposizioni o errori.
COMPANY PROFILE
MARKETING OFFLINE / 7
Attirare e fidelizzare la clientela
3° fase: scambio files per perfezionamento
Terminato il lavoro da parte del cliente abbiamo provveduto a scaricare il file,
procedendo alla verifica generale dal lato tecnico e dal lato estetico, per apportare
alcuni perfezionamenti della grafica che il sistema, per sua natura, non permette:
inserire box particolari, operare scontorni complessi alle foto,
evidenziare parti di testo, ecc.
Fatto ciò, il file aggiornato è stato nuovamente caricato nell’area riservata per
permettere al cliente la validazione definitiva e la registrazione del PDF ad alta
definizione per la stampa offset da consegnare al loro stampatore.
4° fase: personalizzazioni
Il cliente ha poi richiesto diverse personalizzazioni del catalogo per i suoi principali
distributori, cosa risolta in modo rapidissimo grazie ai templates dell’edizione base.
COMPANY PROFILE
www.creativacomunica.com
e
n
o
i
z
n
e
t
t
a
‘
l
r
G ra zi e pe
Palazzo Tiziano - Via Tiziano, 8 - 10126 Torino - Italy - Tel. 011.663.41.75 - Fax 011.663.37.48
[email protected] - www.creativacomunica.com
Fly UP