...

MEDITAZIONE PER RIATTIVARE E LIBERARE IL TERZO CHAKRA

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

MEDITAZIONE PER RIATTIVARE E LIBERARE IL TERZO CHAKRA
MEDITAZIONE PER RIATTIVARE E LIBERARE IL TERZO CHAKRA
I° FASE. Cercate uno spazio ed un momento tranquillo in cui sapete che nessuno vi può disturbare.
Questo tipo di meditazione è avantaggiata dalla presenza della luce solare. Se è possibile, cercate di
compierla al mattino presto, prima di iniziare la giornata (BASTANO 10 MINUTI SOLO PER VOI!).
In direzione del sole (anche se è nuvoloso), salutate con parole vostre la nuova giornata e chiedete al
sole di prendere contatto con il vostro plesso solare e di colmarvi con la sua energia luminosa. Se è
possibile, copritevi bene e state all’aperto. Se avete una finestra o un balcone dove arriva la luce del
sole, sarebbe meglio scegliere questa posizione, altrimenti potete ovviare accendendo una candela
di colore giallo intenso.
Come preparazione, eseguite alcune respirazioni profonde, cercando di allontanare tutti i pensieri e
le contrarietà legate alla vita di tutti i giorni. E’ bene iniziare sempre con la mente più sgombra possibile perché i pensieri, di qualsiasi tipo siano, influenzano l’esercizio.
II ° FASE. Iniziate a ripetere lentamente la vocale “O” aperta, come nella parola “località”, e fatta risuonare in “Mi”. Il suono “O” aperto, dal secondo chakra si muove verso il terzo chakra con un movimento circolare che porta verso l’esterno e attiva una purificazione del centro Manipura.
Già dopo qualche minuto possiamo percepire dentro di noi un cambiamento a livello emotivo che ci
collega ad una sensazione di benessere e gioia.
III° FASE. Continuiamo l’esercizio ripetendo il mantra “Ram” almeno una trentina di volte, a voce alta
e forte, senza sforzare la gola, ma collegandoci al nostro chakra e sentendolo che entra in vibrazione
con questo suono. Durante l’esecuzione del mantra dobbiamo stare in una posizione in cui la schiena rimane eretta e il nostro respiro, connesso con la pratica, diventa profondo e tranquillo.
Al termine dell’esercizio, ringraziamo l’Universo per la nostra vita e riconosciamo la presenza della
luce nel nostro plesso solare. Possiamo iniziare la nostra giornata con un nuovo atteggiamento che ci
accompagnerà per tutto il giorno! Se vogliamo o ne abbiamo bisogno, possiamo ripetere la pratica
anche alla sera, in questo caso visualizzando la luce solare.
Fly UP