...

Zero termico, quota neve e livello di gelo

by user

on
Category: Documents
7

views

Report

Comments

Transcript

Zero termico, quota neve e livello di gelo
Zero termico, quota neve
e
livello di gelo
Zero termico
termicoò
ter
Lo
o zero termic
termico
co è la quota
più
pi
iù alta
baslla
alla
quale
a quale
la la
temperatura
temp
pera
atura
dell’aria
dell’a
aria
raggiunge
raggiunge
i vvalori
alori di 0°C in atmosfera liber
libera.
ra.
La
a conoscenza dello
delllo zero
zero termicoo è fondamentale
per
quota
nevicate,
pe
er conoscere la quo
ota prevista
a delle nevicate
e,
anche
termiche
an
nche se in caso di inversioni te
ermiche il calcolo
può
complicato.
pu
uò essere compli
icatto. In tal caso è importante
analizzare
an
nalizzare l’intero profilo
proffilo verticalee di temperatura.
H
ZT
QN
0°C
3°C
T
Esempio di prof
profilo
filo vverticale
erticale (sen
(senza
nza inversione nel
profilo, ZT indica
a lo zzero
ero termico, QN la quota neve))
La
a quota nevee è la quota
Quota
più
pi
iù bassa alla
a quale si
registrano
re
egistrano ne
nevicate:
evicate: il suo liv
livello
velllo
dipende
di
ipende dalla quota dello zero
zeero termico.
neve
ne
In assenza di inversion
inversioni
ni te
termiche
ermiche esso ssii trova qualche ccentinaio
enttinaio di metr
metri
ri al di sotto delloo
termico,
temperatura
zero te
ermico, e la temper
rattura massima alla
alla quale può nevicare
neviccaree si aggira intorno
inttorno ai 3 °C. Comee
relaziona
principali
si relazio
ona la quota neve con lo zero termico?
term
mico? Ecco i princip
pali fattori da cui può dipendere:
dipenderee:
1
Intensità delle precipitazioni: più la
precipitazione è intensa, più la
a quota
inferiore
neve è inferio
ore allo
zero termico..
INTENSITÀ
DELLA
PRECIPITAZIONE
DIFFERENZA TRA
ZERO TERMICO
E QUOTA NEVE
Debole
D
ebole ..............................
M
oderata .......................
Moderata
Forte ................................
Fo
M
olto forte ...................
Molto
200-300 m
300-400 m
400-600 m
Oltre i 600 m
precipitazioni:
zioni: più la
2 Durata dellee precipitaz
persistente,
precipitazionee è persisten
nte, più l’aria
raffreddarsi
causa
tende a raff
freddarsi a ca
ausa della
precipita
fusione della
a neve che pr
recipita e
dell’assorbimento
calore
dell’assorbime
ento del ca
aloree latente
associato a qquesto
uesto processo. La quota
abbassarsi
neve tende pertanto ad
d a
bbassarsi
gradualmentee durante la nnevicata.
eviccata.
Livello di congelamento
conge
ongelamento
l
((( o
Orografia
grafia del te
territorio:
erritorio:
3 Orog
rofilo verticale della temper
temperatura:
ratura:
4 PProfilo
precipitazione
la pr
recipitazione nnevosa
evosa in
una vvalle
alle stretta ppuò
uò comportare
porta
are un abbassamento
abbasssamento
della quota neve rispetto
larga,
ad una valle larga
a, a paritermico,
tà di zero termico
o, perché
in unn minor volumee di aria
raffreddamento
il raffredd
damento
allo
dovuto a
llo scioglimento
della
(calore
neve (ca
alore latente di fusione)
avviene ppiù
iù rapidamente..
nel
verticale
la presenza ne
el profilo vertic
cale di
dii eventuali inv
inversioni
ttemperatura
emperatura d
versioni
ttermiche
ermiche con strati
sttrati di atmosfera
atmosfeera che
ppresentano
resentano temperature
tem
mperature positive può
ccausare
ausare una vvariazione
ariazione della quota
nneve.
eve. In particolare, inversioni nnotevoli
otevoli
possono
((con
con strati al di sopra di 0°C) po
ossono
pportare
ortare condizioni
condizzioni più rare come
nnevischio
evischio e pioggia congelante. Questi
ccasi
asi eccezionali si verificano sspesso
pesso
nnelle
elle prime fasi di una precipitazione,
precipittazione,
presente
notevole
qquando
uando è pre
esente una no
otevole
inversione termica associata a episodi
dii nebbia nelle ba
basse
d
asse valli ed in pianura.
livello di gelo))
è la quota alla quale su un p
pendio
endio
sii raggiunge la temperatu
s
temperatura
ura di 0°C.
È parzialmente in
influenzato
nfluenzato dalla
a quota di
zero
fortemente
ze
ero termico, ma dipende fort
temente dalla
situazione meteo.. In caso di cielo sereno, di
scalda
superficie
del
giorno il sole scald
da la superfic
cie d
el manto,
superiori
che può fondersi a quote supe
eriorri allo zero
termico; di notte, la neve perde
perrde calore
calore per
irraggiamento,
abbassando
livello
ir
rraggiamento, ab
bbassando il live
ello di gelo
ben al di sotto dello
deello zero termico,
term
micoo, anche di
diverse centinaia di metri. In caso
casso di cielo
umidità
livello
nuvoloso e umidit
tà nell’aria, il live
ello di gelo
misurato
è vicino allo zero ttermico
ermico (che è m
isurato in
atmosfera libera).
Perdita di calore
verso lo spazio
0°C
Riscaldamento
del suolo
per effetto del sole
0°C
Isoterma 0°C
Vento debole,
aria secca
Aria
rimescolata
e umida
Livello dii g
gelo
Condizioni
Con
ndizioni nottur
notturne
rne
0°C
Aria calma
e secca
Aria
rimescolata
e umida
Livello dii g
gelo
Condizioni di
diurne
iurne
Fly UP