...

Determina di Area Amministrativa n. 1 del 7.04.2015

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

Determina di Area Amministrativa n. 1 del 7.04.2015
COMUNE DI VILLAFRATI
PROV.DI PA
DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE
AREA AMMINISTRATIVA
N. 1 DEL 7-04-2015
OGGETTO I Nomina responsabili dei servizi e dei procedimenti amministrativi dell'area
Amministrativa- a seguito della revisione dell'assetto organizzativo dell'Ente
L'anno duemila QUINDICI, il giorno 07 del mese di Aprile in VILLAFRATI, presso la sede
municipale, la sottoscritta Dott.ssa Giovanna Lo Piccolo nella qualità di Responsabile del Servizio
sopra indicato, ha adottato il presente provvedimento.
Visto di regolarità contabile ai sensi dell'art. 33 del vigente regolamento di contabilità.
Villafrati lì, 7 - 4 - ^ o
II Responsabile di AREA
(Dott.ssa Gioysuina.Lo Piccolo)
</
^-^
Oggetto: Nomina responsabili dei servizi e dei procedimenti amministrativi dell'area
Amministrativa- a seguito della revisione dell'assetto organizzativo dell'Ente.
Premesso che:
- con deliberazione della Giunta Municipale n.27 del 24/03/2015, veniva approvato il nuovo
assetto organizzativo dell'ente contenente la struttura burocratica dell'Ente, la dotazione organica e
il personale assegnato alle aree (tre aree: laArea - Area Amministrativa; 2aArea - Area
Economico Finanziaria Personale -Vigilanza; 3a Area - Area Tecnica e Vigilanza);
- al Responsabile dell'Area compete la gestione di tutti i servizi e del relativo personale
assegnato, con prerogative analoghe a quelle che competono al privato datore di lavoro;
- ciascun Responsabile di Area, assegna il personale ai vari uffici compresi nei Servizi di
pertinenza ed attribuisce a ciascuno di questi compiti e funzioni;
Vista la determinazione del 31/03/2015 n. 5 con la quale la sottoscritta è stata nominata
Responsabile della 1A Area - A m m i n i s t r a t i v a
Richiamato il Titolo 11° (articoli da 4 a 7) della legge regionale 30.04.1991, n. 10, e s.m.i., che
detta norme in materia di unità organizzativa responsabile del procedimento, nonché i compiti e le
responsabilità del responsabile del procedimento;
Ritenuto che:
- nell'ottica della razionalizzazione delle attività di competenza dell'Area 1A e della funzionalità
dei servizi e degli annessi uffici, sia opportuno e necessario individuare tra il personale assegnato, i
dipendenti di categoria non inferiore alla "C"ai quali attribuire particolari e specifiche
responsabilità in ordine all'organizzazione, al coordinamento e alla gestione amministrativa degli
uffici medesimi, sotto il coordinamento del Responsabile dell'Area;
Visto l'ari. 3, comma 2, del CCNL 31.03.1999, che stabilisce che "tutte le mansioni ascrivibili a
ciascuna categoria, in quanto professionalmente equivalenti, sono esigibili. L'assegnazione di
mansioni equivalenti costituisce atto di esercizio del potere determinativo dell'oggetto del contratto
di lavoro";
Dato atto che:
l'individuazione dei Responsabili di Ufficio o servizio, che per ciò stesso assumeranno anche la
qualità di responsabili di tutti i procedimenti di pertinenza, è effettuata tenuto conto:
a)
della positiva valutazione dell'analoga attività svolta negli anni pregressi nell'ambito delle
funzioni e del ruolo di competenza;
b)
delle declaratorie contrattuali, indicate nell'Allegato A) del nuovo Sistema di
classificazione;;
- i dipendenti interessati hanno maturato le necessarie competenze e professionalità per potere
assumere le specifiche responsabilità che si intendono conferire;
- nell'individuazione dei livelli di responsabilità è esclusa qualunque attribuzione di mansioni
superiori, intendendosi ciascun dipendente impiegato secondo il profilo professionale e la qualifica
conseguita nei termini del CCNL di comparto;
- i dipendenti assegnati ad un Ufficio sono funzionalmente addetti a tutti i procedimenti di
competenza dell'Ufficio, fatte salve diverse espresse previsioni contenute nel presente
provvedimento o successivamente assunte dal Responsabile dell'Area per migliorare la funzionalità
degli uffici o per far fronte a disposizioni legislative o regolamentari;
Vista la Legge 241/1990 e s.m.i.;
Vista la Legge Regionale n. 10/1991 e s.m.i.; Visto
il D.Lgs. 267/2000 e s.m.i.;
Visto il vigente Statuto Comunale
Visto il vigente Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi
DETERMINA
Di nominare i seguenti responsabili dei servizi e dei procedimenti amministrativi dell'Area
AmministrativaServizio 1 Affari Generali Albo, segreteria notifìche, protocollo, centralino, attività
ausiliarìe Responsabile; Sig.ra Francesca Tavolacci, dipendente di ruolo di Categorìa C
Uffici:
>
Affari Generali Segreteria
>
Pubblicazione on line- Albo-
>
Notifìche Protocollo
>
Centralino e attività ausiliarie
Personale assegnato all'ufficio Affari Generali Segreteria
Sig.ra Francesca Tavolacci (Responsabile del procedimento) dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Greco Calogera- personale ASU
Sig.ra Ignoti Concetta Maria- personale ASU
Personale assegnato all'ufficio Pubblicazione on line- Albo-Sito istituzionale
Sig.ra Esposito Inchiostro Antonina(Responsabile procedimento) contrattista Cat. C
Sig.ra Lucido Marisa - personale ASU
Sig.ra Castrogiovanni Caterina - personale ASU
Personale assegnato agli Uffici Protocollo e Notifiche:
Sig.ra Borreano Filippa (Responsabile del procedimento) contrattista Cat. C
Sig.ra Lo Bue Maria -contrattista Cat. B
Sig.ra Lanza Rosa -contrattista Cat. B ( messo)
Sig.ra Aiosa Francesca - personale ASU
Sig.ra Agnello Antonina -personale ASU
Personale assegnato all'Ufficio Centralino:
Sig.ra Pernice Giuseppa M(coordinatrice) contrattista Cat. B
Sig.ra Passantino Lucia - personale ASU
Sig.ra Generico Angela- personale ASU
Personale assegnato all'Ufficio attività ausiliarie
Sig.ra Verciglio Santa (coordinatrice teatro baglio) contrattista Cat. B
Sig.ra Grutta Letizia-personale ASU
Sig.ra Ligammari Rosalia- personale ASU
Sig. Ribaudo Giuseppe- personale ASU
Sig.ra Natale Anna(Addetta pulizie uffici comunali) - personale ASU
Sig.ra Galluzzo Francesca(Addetta pulizie uffici comunali) - personale ASU
Sig.ra Bonomo Giuseppina (Addetta pulizie uffici comunali) - personale ASU
Sig.ra Messina Maria Grazia (Addetta pulizie uffici comunali) - personale ASU
Servizio 2 Pubblica istruzione,sport turismo e spettacolo. Biblioteca cultura archivio
Responsabile; Sig.Giuseppe Marte, dipendente di ruolo di Categoria C
UFFICI
> Pubblica Istruzione-assistenza scolastica-SUAP
> Sport turismo e spettacolo
> Biblioteca e cultura
> Archivio
Personale assegnato all'Ufficio Pubblica Istruzione -assistenza scolastica -SUAP
Sig.ra Caterina Fucarino (Responsabile procedimento) dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Redes Francesca - personale ASU
Sig. ra Marte Angela - personale ASU
Sig. ra Burgio Giuseppina (assistenza diversamente abile scuola) - personale ASU
Sig. ra Diliberto Giuseppina (assistenza diversamente abile scuola) - personale ASU
Sig. ra Porcaro Giovanna (assistenza diversamente abile scuola) - personale ASU
Personale assegnato all'Ufficio Sport turismo e spettacolo
Sig.ra Tripo Rosangela(Responsabile procedimento) contrattista Cat. C
Sig,ra Costanza Maria- personale ASU
Personale assegnato all'Ufficio Biblioteca e cultura
Sig.Giuseppe Marte,( Responsabile procedimento) dipendente di ruolo di Categoria C
Sig.ra India Rita- personale ASU
Sig.ra Guarino Anna Maria- personale ASU
Sig.ra La Torre Giuseppina — personale ASU
Personale assegnato all'Ufficio Archivio
Sig.ra Verme Maria - contrattista Cat. B
Sig.ra Cerniglia Maria - contrattista Cat. B
Servizio 3 Anagrafe,Stato civile, elettorale e leva, Responsabile; Sig.raGiuseppa Fucarino.
dipendente di ruolo di Categoria C
Uffici
> Anagrafe
> Stato Civile, Elettorale e Leva
Personale assegnato all'Ufficio Anagrafe
Sig.ra Giuseppa Fucarino, (Responsabile procedimento) dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Di Benedetto Maria- contrattista Cat. B
Sig.ra Di Dato G-iuseppa- personale ASU
Personale assegnato all'Ufficio Stato Civile, Elettorale e Leva
Sig.ra Giuseppa Fucarino, (Responsabile procedimento) dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Bruni Maria - personale ASU
Servizio 4 Responsabile; Sig.ra Monastero Vincenza, dipendente di ruolo di Categoria C
Uffici
> Asilo nido ,
> Anziani,
> disagio sociale e disabili
> CUP
Personale assegnato all'Asilo nido
EDUCATRICE
Sig.ra Borrano Marianna - dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Dongiovanni Concetta - dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Di Marco Rosa - dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra La Barbera Francesca - dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Landolina Giuseppa - dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Parisi Giovanna -contrattista Cat. C
Sig.ra Staropoli Rosalia- personale ASU
AUSILIARI
Sig. Venetia Domenico - dip. di ruolo Cat A
Sig. Di Pisa Mario - dip. di ruolo Cat B
Sig. ra Eroe Elvira - contrattista Cat. B
Sig.ra Vitale Giuseppa - contrattista Cat. B
Sig.ra Cangiatosi Maria Rosa - personale ASU
Sig.ra Costanza Giuseppa - personale ASU
Sig.ra Girolamo Caterina - personale ASU
Sig.ra Pirrone Giuseppa - personale ASU
Personale assegnato all'ufficio Anziani
Sig.ra Tripo Elena (coordinatrice) contrattista Cat. B
Sig.ra Celestini Francesca - personale ASU
Sig.ra Conti Mariangela
- personale ASU
Sig.ra Di Marco Giuseppina - personale ASU
Sig.ra Ligammari Rosaria - personale ASU
Sig.ra Terraforte Maria
- personale ASU
Sig.ra Mauro Vitina
- personale ASU
Personale assegnato all'ufficio
Sig.ra Monastero Vincenza,( Responsabile procedimento) dip. di ruolo di Categoria C
Sig.ra Melogranato Antonina - personale ASU
Sig. ra Mercante Marianna - personale ASU
Sig.ra Anello Roberta (Assistente Sociale)
Sig.ra Tripo Rosalia contattista cat. B
Sig.ra Guarino Giuseppina contrattista Cat. B
Personale assegnato all'ufficio CUP
Cusimano Lucia (coordinatrice )
Badami Francesca - personale ASU
Mercante Caterina - personale ASU
Di dare atto che:
1) per l'espletamento delle istruttorie il responsabile potrà avvalersi del personale assegnato
all'ufficio di competenza che curerà i sub procedimenti;
2) i suddetti Responsabili degli uffici e dei procedimenti amministrativi sono tenuti al rispetto delle
norme sul procedimento amministrativo, sancite nei titoli II e III della L.R. 30 Aprile 1991, n.
10 e successive modifiche e integrazioni, e in particolare compete ad essi:
a) la valutazione, ai fini istruttori, delle condizioni di ammissibilità, dei requisiti di
legittimazione e dei presupposti che siano rilevanti per l'emanazione del provvedimento;
b) l'accertamento di ufficio dei fatti, disponendo il compimento degli atti all'uopo necessari, e
l'adozione di ogni misura per l'adeguato e sollecito svolgimento dell'istruttoria. In
particolare chiedere il rilascio di dichiarazioni e la rettifica di dichiarazioni o istanze
erronee o incomplete e ordinare esibizioni documentali;
e) la proposta di indizione delle conferenze di servizi;
d) la cura delle comunicazioni, delle pubblicazioni e delle modificazioni previste dalle leggi e
dai regolamenti;
e)
la proposta dei provvedimenti da adottare da parte del responsabile dell'area, corredata
degli atti necessari;
f) l'esercizio di ogni attribuzione prevista dalla legge o dai regolamenti in ordine al regolare e
tempestivo sviluppo dei procedimenti di competenza, nonché per la realizzazione di
soluzioni di semplificazione amministrativa;
g) la trasmissione di tutti gli atti di ogni procedimento, debitamente istruito, compresa la
proposta sottoscritta nella propria qualità, nonché lo schema di provvedimento finale, al
responsabile dell'area per l'adozione da parte degli organi competenti;
h) l'adozione di tutte le misure necessarie a migliorare il rapporto tra cittadini ed
amministrazione comunale nell'ambito dell'attività procedimentale evitando di aggravare i
procedimenti se non per ordinarie e motivate esigenze imposte dallo svolgimento
dell'istruttoria;
i) il puntuale rispetto delle disposizioni relative alla comunicazione di avvio del procedimento
di cui agli articoli 8 e 9 della Legge Regionale n. 10/1991;
3) restano confermati i doveri e le responsabilità degli operatori non responsabili del
procedimento, secondo le rispettive competenze.
Di attribuire ai responsabili di servizio nominati le seguenti specifiche responsabilità:
a) Responsabilità di tutti i procedimenti amministrativi e degli adempimenti istruttori connessi di
competenza del servizio assegnato, ai sensi e con i compiti previsti dalla legge 241/90 e dalla
legge regionale 10/1991, con esclusione della sottoscrizione degli atti che impegnano
F amministrazione verso l'esterno;
b) Responsabilità del procedimento per l'accesso ai documenti amministrativi rientranti nella
competenza del proprio ufficio;
e) Organizzazione degli Uffici mediante atti di coordinamento del personale, direttive, istruzioni
operative, attività propositiva, nell'ambito delle eventuali direttive generali date dal Responsabile
dell'Area, in modo da assicurare il regolare ed efficiente funzionamento, nonché la continuità dei
servizi di pertinenza;
d) gestione del personale degli Uffici, mediante apposizione di visto preventivo su ogni richiesta
di permesso, congedo, mobilità e quant'altro possa incidere sul regolare funzionamento dei servizi,
salvo il caso di assenza o impedimento;
e) analisi del funzionamento e dell'evoluzione dell'attività affidatagli in relazione alla normativa
ed alle esigenze degli utenti, presentando proposte al responsabile dell'area e partecipando alla
programmazione dell'attività
Di Corrispondere, a ciascun dipendente di categoria C a cui sono state attribuite specifiche
responsabilità l'indennità prevista dall'ari. 17, comma 2, lett. f), del CCNL dell'I.4.1999,e s.m.i.il
cui ammontare sarà determinato in sede di delegazione trattante
STABILIRE che tutte le determinazioni di affidamento di gestione delle entrate e delle spese e,
comunque, comportanti un impegno amministrativo o negoziale diretto dell'Ente, saranno
trasmessi, debitamente istruiti e sottoscritti dal Responsabile del Procedimento al Responsabile
dell'Area per la definitiva sottoscrizione del provvedimento finale ad eccezione degli atti di valenza
esterna di specifica competenza dell'Assistenza Sociale in quanto tale;
Di dare atto che
- restano escluse dal presente provvedimento le competenze relative agli affari legali e contenziosi
che, pertanto, permangono in capo al Responsabile dell'Area;
- il Responsabile dell'Area, per ragioni organizzative che dovessero di volta in volta presentarsi,
ha facoltà, in difformità da quanto sopra, di avocare a sé la responsabilità dell'istruttoria di singoli
procedimenti o singole fasi di essi;
Di fissare la decorrenza immediata del presente provvedimento e la durata della sua efficacia fino a
nuova determinazione, salvo modifica o revoca;
Di notificare il presente provvedimento ai responsabili sopra nominati con carico di notiziare il
personale assegnato
Di trasmettere il presente provvedimento al Segretario Comunale, quale Presidente della
delegazione trattante di parte pubblicaci Responsabili delle altre Aree , e all'Ufficio Personale, per
l'inserimento nel fascicoli dei dipendenti.
Di disporre che con il presente atto risulta revocata qualunque altra disposizione riguardante il
presente oggetto e precedentemente formalizzata, nonché, la pubblicazione permanente del
presente provvedimento sul sito istituzionale dell'Ente nel Link Amministrazione Trasparente/
Personale/Incarichi Conferiti e Autorizzati ai dipendenti, all'interno della raccolta "Responsabili di
Ufficio e di Procedimento
II Respohsabile Area
Dott. ssayÓNLo Piccolo
ATTESTAZIONE DI PUBBLICAZIONE
II sottoscritto Segretario del Comune, su conforme attestazione del responsabile
delle pubblicazioni, dichiara che la presente determinazione è stata pubblicata all'albo pretorio di
questo Comune per 15 giorni consecutivi a decorrere dal
N.
Registro Pubblicazioni
Lì,
IL RESPONSABILE UFFICIO PUBBLICAZIONE
IL SEGRETARIO COMUNALE
Fly UP